N8, spegnimento definitivo

Alcuni esemplari del nuovo smartphone Nokia si sono all'improvviso rifiutati di riaccendersi. Vano ogni tentativo di rianimazione. Il colosso finlandese ammette il problema, ma minimizza

Roma – “È del tutto andato. Morto, morto, morto”. Così un preoccupato possessore di N8, lo smartphone che dovrebbe lanciare il gigante Nokia alla caccia di agguerriti competitor come Apple. Ma è un device privo di sensi quello che è recentemente apparso tra i vasti meandri di YouTube. L’esemplare di N8 si è all’improvviso spento , nel bel mezzo di un trasferimento dati verso la memory card , rendendo vano qualsiasi tentativo di rianimazione.

Un caso solo apparentemente isolato. Altre testimonianze hanno fatto rapidamente il giro del web, a partire da un problema riscontrato dagli Stati Uniti alla Malaysia. “Gli N8 stanno morendo in tutto il mondo”. Così ha commentato su Twitter il blogger russo Eldar Murtazin, già obiettivo di una causa legale intentata dallo stesso colosso finlandese a causa di un prototipo finito anzitempo tra le sue mani.

Stando alle varie fonti scovate online, gli esemplari del nuovo dispositivo mobile sono deceduti all’improvviso, senza fornire agli utenti alcun segnale di preavviso. Nello stesso filmato si può infatti osservare come il possessore di N8 provi a riaccenderlo prima con una pressione prolungata sull’apposito bottone e poi mettendolo in carica . Nulla accade. L’allarme si è quindi propagato sul forum ufficiale di Nokia.

Inizialmente silenziosa, l’azienda finlandese ha successivamente riconosciuto il problema, sottolineando come questo affligga solo una piccola parte dei device finora venduti in tutto il mondo. L’inconveniente riguarderebbe il modo con cui alcuni N8 sono stati assemblati , in particolare per quanto concerne la gestione dell’energia. Gli utenti potranno sfruttare le normali procedure di garanzia per ottenere un nuovo dispositivo.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • panda rossa scrive:
    Re: Molto bene
    - Scritto da: Franky
    no a me non sta bene che Apple decida cosa io
    debba vedere e cosa no...
    ne mi piace la sua politica commerciale del
    "qualunque cosa tu voglia io voglia venderti, devi comprarla"...Fixed.
  • uno qualsiasi scrive:
    Quello che aveva fatto con il satellite
    La tv via satellite era una piattaforma indipendente, libera dalla censura nazionale, con pluralità di emittenti.Murdoch è riuscito a convincere gli utenti che tv via satellite=SkyE ora ci prova con internet...A proposito: anche se molti ci sono cascati, sul satellite non c'è solo sky: potete trovare molti canali interessanti, anche guardando solo quelli in chiaro. Sky ha solo cannibalizzato gli altri canali a pagamento, e basta.Ovviamente, dovete avere un ricevitore serio, non un crippleware come quello di sky (fatto in modo da non ricevere buona parte dei canali in chiaro).
  • Antonio scrive:
    Dal Daily alla spazzatura
    Ciao a tutti,leggendo informazioni su questo giornale su iPad, ho trovato una notizia, che partendo dal Daily parla di una iniziativa che si chiama iGarbage. Mi pare lodevole.http://www.e-minds.it/blog/48/murdoch-annuncia-the-daily-un-quotidiano-solo-per-l-ipad.aspx
  • r1348 scrive:
    L'anti-internet
    Internet è nato per permettere la trasmissione d'informazione (gratuita o a pagamento) a prescindere dall'hardware posseduto.Grazie Murdoch, grazie Apple.
    • panda rossa scrive:
      Re: L'anti-internet
      - Scritto da: r1348
      Internet è nato per permettere la trasmissione
      d'informazione (gratuita o a pagamento) a
      prescindere dall'hardware
      posseduto.

      Grazie Murdoch, grazie Apple.Tanto faranno un emulatore di ipad che, incapsulando il protocollo della app, permettera' di scaricare l'informazione anche a chi non ha ipad, proprio perche' i protocolli di comunicazione sono svincolabili da ogni hardware.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: L'anti-internet
        Dipende... se i dati sono criptati, con un sistema tipo trusted computing, potrebbe non essere così facile.Come non è facile "emulare" il decoder di sky. Puoi avere un ricevitore satellitare realizzato con tecnologie open, ma non ti prende i canali di sky.
  • Shabadà scrive:
    se ci attacca un "bugle", lo compro!
    come da oggetto: dopo tanti anni passati in compagnia delle vignette Marvel, un "Daily Bugle" non me lo farei sfuggire! (rotfl)
Chiudi i commenti