NASA, un occhio al cielo e uno al portafogli

Il governo USA potrebbe versare un ulteriore contributo alla sua agenzia spaziale. Che prosegue nella sua attività sperando in un sì definitivo alle ambizioni future

Roma – NASA ha bisogno di una consistente iniezione di denaro per continuare a sviluppare i suoi programmi: il budget attuale concesso da Washington costringerebbe i vertici dell’agenzia a tagliare o quanto rallentare alcuni settori. Con il pensionamento degli Shuttle all’orizzonte e la necessità di non ritardare lo sviluppo dei nuovi vettori Ares, Washington potrebbe quindi decidere di elargire un fondo extra il cui ammontare non è stato ancora precisato.

Secondo le indiscrezioni non si tratterà dei tre miliardi di dollari auspicati dagli addetti ai lavori, ma dovrebbe essere sufficiente per mantenere in attività il complesso meccanismo che muove l’agenzia spaziale statunitense.

Intanto, con un occhio alla cassa e uno allo Spazio, NASA prosegue la sua attività lanciando (letteralmente) progetti di vario genere. L’ultimo in ordine di tempo è parte di un programma costato 320 milioni di dollari ed è un vettore lanciato nel pomeriggio di lunedì che ha portato in orbita il Wide-field Infrared Survey Explorer (WISE): si tratta di uno strumento pensato per realizzare una scansione a infrarossi di tutto il firmamento.

Secondo i tecnici che lo stanno seguendo, WISE dovrebbe restituire immagini di corpi celesti mai visti in precedenza da nessuno strumento, duplicando o triplicando il numero di oggetti conosciuti entro una distanza di 25 anni luce dalla Terra. Non solo: dovrebbe essere anche in grado di individuare anzitempo asteroidi e comete poco visibili in rotta di collisione con il nostro pianeta.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • FreeWill scrive:
    Welcome to the Future
    Gli studi quantistici procedono nonostante tutto, prepariamoci ad una rivoluzione...nella nuova fabbrica delle Meraviglie...
  • attonito scrive:
    Maruccia strikes back!
    - Un chip sviluppato dalla società canadese D-Wave "potrebbe" essere l'elemento...- il lavoro degli ingegneri di Mountain View - in coppia con D-Wave - "permetterebbe" velocità - nessuno è stato ancora in grado di chiarire se ci si trovi realmente dinanzi a una nuova piattaforma di computing o a chissà cos'altro.- "Sfortunatamente - si legge sul blog di Google Research - non è facile dimostrare che unInsomma, il solito articolo "chissa se e' vero/funziona ma intanto scrivo". E' un po' che Maruccia era silente sul fronte articoli fuffosi: ora e' tornato.Io ci avrei messo pure i Templari, Rien le château, l'AREA 51... oltre ai soliti MAya e 2012.
    • krane scrive:
      Re: Maruccia strikes back!
      - Scritto da: attonito
      - Un chip sviluppato dalla società canadese
      D-Wave "potrebbe" essere l'elemento...
      - il lavoro degli ingegneri di Mountain View - in
      coppia con D-Wave - "permetterebbe" velocità
      - nessuno è stato ancora in grado di chiarire se
      ci si trovi realmente dinanzi a una nuova
      piattaforma di computing o a chissà cos'altro.
      - "Sfortunatamente - si legge sul blog di Google
      Research - non è facile dimostrare che un
      Insomma, il solito articolo "chissa se e'
      vero/funziona ma intanto scrivo". E' un po' che
      Maruccia era silente sul fronte articoli fuffosi:
      ora e' tornato.
      Io ci avrei messo pure i Templari, Rien le
      château, l'AREA 51... oltre ai soliti MAya e
      2012.Insomma e' pronto ad andare a lavorare a Voiager, nel caso in cui gli andasse di cercarsi un lavoro vero (rotfl)
  • fino_in_fon do scrive:
    google vuole indicizzare tutti gli atomi
    google vuole indicizzare tutti gli atomi
    • Africano scrive:
      Re: google vuole indicizzare tutti gli atomi
      - Scritto da: fino_in_fon do
      google vuole indicizzare tutti gli atomil'atom rank terrà conto della valenzae ci sarà l'advertising dei quark
      • Quark scrive:
        Re: google vuole indicizzare tutti gli atomi
        [img]http://b1.s3.quickshareit.com/180pxquarks_advertisement_mugcea19.jpg[/img]
        • Africano scrive:
          Re: google vuole indicizzare tutti gli atomi
          - Scritto da: Quark
          [img]http://b1.s3.quickshareit.com/180pxquarks_advCinnon l'ho trovato il boccale giamaicano, metto una faccina per quello :|p.s.nun me gusta er treke nemmanco star wars :$
    • magnete scrive:
      Re: google vuole indicizzare tutti gli atomi
      non e' possibile, servirebbero piu' atomi di quelli a disposizione, a meno che non si memorizzi il tutto usando qualcosa di piu' piccolo ma il problema si ripresenterebbe perche' gugol vorrebbe indicizzare pure quello.mi basterebbe sapere ogni quanto nasce un granello di sabbia, ma google non lo sa...
  • me & me scrive:
    e la crittografia??
    e gli algoritmi di crittografia che fine faranno ??? la loro sicurezza si basa sulla impossiblità di risolvere equazioni complesse in tempi ragionevoli ...
    • maranello scrive:
      Re: e la crittografia??
      ma di quello nn mi preoccuperei piu di tanto ... intanto la tecnologia quantistica è in fase " embrionale " minimo 10 anni per vedere le prime applicazioni " serie " e altri 10 per avere una certa diffusione !!! e poi qualcosa si studierà di sicuro ...
      • pabloski scrive:
        Re: e la crittografia??
        non è così lontana come semprecreare un computer quantistico è ancora oggi non fattibile, ma creare un circuito quantistico che elabora un determinato algoritmo è fattibile e infatti google ha fatto proprio questosiamo in pratica al livello in cui si trovavano gli ingegneri negli anni '30 e '40 quando il computer era di fatto quello che oggi chiamiamo ASIC e cioè una componente non riprogrammabile che esegua una singola funzionepurtroppo quella singola funzione può essere la decifrazione dell'algoritmo RSA
        • G,G scrive:
          Re: e la crittografia??
          La causa del problema è l'origine della soluzione:http://it.wikipedia.org/wiki/Crittografia_quantistica
    • Pasquale S. scrive:
      Re: e la crittografia??
      semplicemente ci saranno nuovi standard prima che comincino a commercializzarli
    • nome e cognome scrive:
      Re: e la crittografia??
      - Scritto da: me & me
      e gli algoritmi di crittografia che fine faranno
      ??? la loro sicurezza si basa sulla impossiblità
      di risolvere equazioni complesse in tempi
      ragionevoli
      ...Preparati, tra poco gurgle indicizzerà tutto il XXXXX che hai sul disco crittografato.
  • Francesco_Holy87 scrive:
    Qubit...
    Il gatto di schrödinger si starà rivoltando nella scatola :D
    • poiuy scrive:
      Re: Qubit...
      La frase giusta è:"Il gatto di schrödinger si starà rivoltando e non rivoltando nella scatola"... ;)
      • Cavallo Pazzo scrive:
        Re: Qubit...
        Esatto! Occorre andare a vedere nella scatola, fino a quel momento il gatto è efettivamente rivoltato e non rivoltato...
    • Flavioweb scrive:
      Re: Qubit...
      Da quello che c'è scritto nell' articolo, sembra che l'invenzione destinata a rivoluzionare il calcolo elettronico sia un chip capace di sapere che, al suo interno, da qualche parte, c'è corrente, non c'è corrente o ce n'è così così...Mi sa che non ho capito bénebénebéne...E' la mia volta?=)
      • Francesco_Holy87 scrive:
        Re: Qubit...
        No invece, hai capito ma nello stesso tempo non hai capito :)Questa fisica quantistica ancora non è entrata bene nella mia testa.
        • Africano scrive:
          Re: Qubit...
          - Scritto da: Francesco_Holy87
          No invece, hai capito ma nello stesso tempo non
          hai capito
          :)

          Questa fisica quantistica ancora non è entrata
          bene nella mia
          testa.Non ti piacciono i dadi?
          • Francesco_Holy87 scrive:
            Re: Qubit...
            Sì, i tortellini col dado sono i miei preferiti :D
          • Africano scrive:
            Re: Qubit...
            - Scritto da: Francesco_Holy87
            Sì, i tortellini col dado sono i miei preferiti :DNooo oooo lì ci vuole il brodo vegetale. :DPoi frulli e sbatti e fai l'analisi quantistica del brodo primordiale.
          • ciliani scrive:
            Re: Qubit...

            Non ti piacciono i dadi?Si' Dado e' un comico molto bravo, forse un filino un po' volgare
        • Cavallo Pazzo scrive:
          Re: Qubit...
          Ah Ehm, se nel caso del gatto bisogna aprire la scatola per stabilire se il gatto è vivo oppure morto, nel caso che tu sia nello stato "ho capito" e "non ho capito"... cosa occorre fare?
      • Fisico scrive:
        Re: Qubit...
        Nella meccanica quantistica un sistema può trovarsi in una sovrapposizione di stati (come nel celebre esempio del gatto che qualcuno a citato) fino a che non si effettua una misura sul sistema e lo si forza ad assumere uno stato preciso.Forse un esempio può aiutare:Gli elettroni hanno una proprietà che si chiama "spin" e la sua proiezione sugli assi x,y e z può valere ± 1/2. Se tu misuri questa proprietà lungo un asse (ad esempio z) trovi sempre uno di questi due valori, ma lungo gli altri due (x e y) non è ben definita.In formulaspin(x) = a|+
        + b|-
        spin(y) = c|+
        + d|-
        Qui |+
        rappresenta lo stato a +1/2 e |-
        quello a -1/2 mentre a,b,c e d sono dei numeri. In pratica lo stato è una combinazione di entrambe le possibilità.La cosa importante è che se poi uno va a misurare lo spin lungo x o y non trova valori diversi da 1/2 e questo significa che in qualche modo si forza il sistema in uno dei due stati.Si potrebbe pensare che allora siamo ignoranti noi e il sistema stava già in una configurazione precisa ma quasi cento anni di esperimenti anno smentito questa interpretazione (in cui credeva pure Einstein: "Dio non gioca a dadi con il mondo").Per i qbit il discorso e analogo (al posto dello spin mettici 0 e 1).Spero di essere stato abbastanza chiaro...
        • Africano scrive:
          Re: Qubit...
          E il principio d'indeterminazione di Heisemberg?Non servirebbe partire da lì.
        • Cavallo Pazzo scrive:
          Re: Qubit...
          In pratica, fintantochè una qualche forma di coscienza non prende atto dell'evento, lo stesso evento non si trova in uno stato probabilistico?Che centrino gli universi paralleli?
    • DarkSchneider scrive:
      Re: Qubit...
      - Scritto da: Francesco_Holy87
      Il gatto di schrödinger si starà rivoltando nella
      scatola
      :DCome puoi esserne sicuro? Se tu lo fossi non sarebbe il gatto di schrödinger ma quello della tua vicina.
      • Africano scrive:
        Re: Qubit...
        - Scritto da: DarkSchneider
        - Scritto da: Francesco_Holy87

        Il gatto di schrödinger si starà rivoltando
        nella

        scatola

        :D

        Come puoi esserne sicuro? Se tu lo fossi non
        sarebbe il gatto di schrödinger ma quello della
        tua
        vicina.Ma lui è vicino di Schrödinger. :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 dicembre 2009 15.23-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti