Netbook, il nuovo Wind lo porterà la Befana

A gennaio MSI lancerà il successore del suo noto netbook Wind u100, un modello con schermo da 10 pollici che introdurrà il supporto a 802.11n, adotterà hard disk più capienti e fornirà un'autonomia quasi raddoppiata. Ecco le specifiche
A gennaio MSI lancerà il successore del suo noto netbook Wind u100, un modello con schermo da 10 pollici che introdurrà il supporto a 802.11n, adotterà hard disk più capienti e fornirà un'autonomia quasi raddoppiata. Ecco le specifiche

Il prossimo gennaio, in occasione del Consumer Electronics Show, MSI presenterà pubblicamente la sua nuova proposta in ambito netbook: si tratta del Wind U120, nuova variante di quell’ U100 che, dal suo debutto estivo ad oggi, è stato tra i mini notebook più gettonati dal pubblico dopo gli Eee PC di Asus.

Il nuovo U120, le cui caratteristiche sono già state pubblicate sul sito di MSI, condivide i tratti salienti del predecessore , tra i quali la CPU Atom da 1,6 GHz, il display da 10 pollici WSVGA (1024 x 600 punti), 1 GB di memoria RAM on board, la tastiera di generose dimensioni, la webcam da 1,3 megapixel, il lettore di schede SD/MMC, la connettività WiFi e Bluetooth e le tradizionali porte audio, video, USB e Ethernet.

Le novità che accompagnano il nuovo Wind sono costituite, sul fronte wireless, dal supporto alla specifica wireless 802.11n e, nella versione U120H, dall’inclusione di un modem 3.5G interno per la connessione alle reti mobili con tecnologia HSDPA. MSI ha anche detto che il suo nuovo netbook è già pronto per WiMAX , ma tale tecnologia non compare ancora tra le opzioni disponibili.

Dell’U120 esisteranno inoltre versioni con hard disk da 120 e da 160 GB , oltre che da 80 GB come nell’U100, e con una batteria a 6 celle in aggiunta a quella base a 3 celle. Stando a certe fonti, è possibile che in futuro vengano commercializzati anche modelli che adotteranno dischi a stato solido al posto di quelli magnetici.

Vale la pena notare che i dischi impiegati da MSI per l’U120 sono gli Scorpio Blue da 2,5 pollici di Western Digital , considerati tra i più performanti della loro categoria.

Con l’U120 MSI ha parzialmente rivisto anche il design dei propri netbook, ora caratterizzato da un profilo lievemente più sottile, da linee più essenziali e meno arrotondate e da una colorazione che prevede l’utilizzo del bianco opaco per tastiera e touchpad, bianco lucido per la cover e nero lucido per la cornice del coperchio e per la parte inferiore del portatile.

Il sistema operativo pre-installato sul netbook resta Windows XP Home. Tra le applicazioni incluse vale la pena segnalare EasyFace AutoLocker , che blocca in automatico il sistema quando il volto dell’utente non è più nel campo visivo della webcam: può risultare utile quando si utilizza il netbook in un ufficio o locale pubblico e si ha spesso l’esigenza di lasciarlo incustodito.

L’U120 e l’U120H saranno lanciati sul mercato italiano entro la fine di gennaio ad un prezzo che, stando alle indiscrezioni, non dovrebbe superare i 450 euro.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 11 2008
Link copiato negli appunti