Netflix, la legalità che saccheggia i fansub

Il gigante del noleggio apre la sua piattaforma di streaming in Finlandia. Ma i sottotitoli per gli episodi della serie Andromeda sono quelli creati dalla community locale DivX Finland

Roma – Dal lontano 2003, la comunità fansub DivX Finland rifornisce di sottotitoli gli utenti del web, guadagnando negli anni oltre 26 milioni di download per tradurre le tracce audio di film e serial televisivi . Nella scorsa settimana, il colosso del noleggio Netflix ha inaugurato in Finlandia la sua piattaforma di streaming on-demand per il consumo legale di contenuti audiovisivi.

Due ecosistemi digitali apparentemente agli antipodi, che mai avrebbero pensato di trovarsi uniti in un caso così bizzarro. I sottotitoli in lingua finlandese sulla piattaforma di Netflix sono quelli prodotti dalla comunità di volontari di DivX Finland . Notati dagli stessi fansubber nello streaming della serie televisiva sci-fi Andromeda.


Un errore di Netflix? La firma divxfinland.org è effettivamente visibile alla fine dell’episodio di Andromeda, come dimostrato dalla stessa community in un video apparso su YouTube. Il gigante statunitense si è subito scusato per la svista, mandando offline i sottotitoli non autorizzati .

“Acquistiamo i film e le serie televisive da distributori diversi – ha spiegato un portavoce di Netflix – Generalmente sono loro che forniscono i sottotitoli. Stiamo investigando per capire come questi siano finiti negli episodi di Andromeda. Abbiamo rimosso la serie fino alla fine dell’indagine”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • panda rossa scrive:
    Ci saranno errori di traduzione?
    Non mi stupirei se si presentasse l'immancabile caso in cui una frase venga travisata e tradotta con una irripetibile ed offensiva maledizione nell'altra lingua, con conseguente incidente diplomatico.Stay tuned.
  • asdasd scrive:
    sono dubbioso
    andrebbe visto all'opera con frasi un pò più complesse e soprattutto non scandite... non conosco il jappo quindi non saprei dire se l'impiegato scandisce anche lui.[yt]MIsTEMPaBA8[/yt]
    • Surak 2.0 scrive:
      Re: sono dubbioso
      - Scritto da: asdasd
      andrebbe visto all'opera con frasi un pò più
      complesse e soprattutto non scandite...Eh, sì, magari in slang GGiovane o in dialetto, neh?Sarai mica un tantinello pretenzioso?Se escono dei programmi di traduzione sufficientemente corretti da essere usati per comunicare a sufficienza in lingue sconosciute (dal parlante) sarà già una grande rivoluzione ed utile nel 99% dei casi e poco importa se uno dovrà parlare un po' più lentamente, anzi magari può approfittarne per pensare bene a ciò che dice ;-)
  • W.O.P.R. scrive:
    Un'altra idea presa da Star Trek
    Il traduttore universale.
Chiudi i commenti