Netflix rivoluziona lo streaming 4K HDR con un algoritmo innovativo

Netflix rivoluziona lo streaming 4K HDR con un algoritmo innovativo

I clienti Premium di Netflix potranno godersi i film e le serie preferite con una maggiore nitidezza e definizione, senza costi aggiuntivi.
Netflix rivoluziona lo streaming 4K HDR con un algoritmo innovativo
I clienti Premium di Netflix potranno godersi i film e le serie preferite con una maggiore nitidezza e definizione, senza costi aggiuntivi.

Netflix ha annunciato di aver completato un importante aggiornamento della sua libreria di streaming, che riguarda i titoli 4K HDR. L’aggiornamento consiste nell’utilizzo di un nuovo metodo di codifica video, chiamato ottimizzazione dinamica, che offre una qualità video superiore e un consumo di dati inferiore.

Cos’è l’ottimizzazione dinamica?

L’ottimizzazione dinamica è un metodo di codifica video che si adatta alle caratteristiche di ogni scena, invece di usare un bitrate fisso per tutto il video. Questo permette di ottimizzare la qualità video in base al contenuto, alla larghezza di banda disponibile e al dispositivo di riproduzione. Per implementare questo metodo, Netflix ha usato una variante HDR della sua metrica di qualità video, chiamata HDR-VMAF (Video Multi-method Assessment Fusion).

Quali sono i vantaggi dell’ottimizzazione dinamica?

L’ottimizzazione dinamica offre diversi vantaggi per gli abbonati Premium di Netflix, che possono accedere ai contenuti 4K HDR con Dolby Vision o HDR10. Tra questi vantaggi ci sono:

  • Una riduzione del 40% del numero di interruzioni dovute al buffering;
  • Una qualità video migliore sia per le sessioni con vincoli di larghezza di banda che per quelle senza;
  • Un bitrate iniziale più basso, che riduce il tempo di avvio della riproduzione;
  • Una qualità iniziale più alta, che evita il degrado visivo nelle prime scene;
  • Una minore variazione della qualità video erogata, che garantisce una visione più fluida e uniforme;
  • Un minore utilizzo dei dati Internet, soprattutto su dispositivi mobili come tablet e telefoni;

Quando è stato completato l’aggiornamento?

Netflix ha iniziato a usare l’ottimizzazione dinamica per la distribuzione dei video 4K HDR nella prima metà del 2022, e ha completato il processo nella scorsa estate. Ora, tutti i titoli 4K HDR della libreria di streaming di Netflix sono stati aggiornati con questo metodo. L’aggiornamento non riguarda solo i televisori 4K, ma anche i tablet e i telefoni che supportano HDR e Dolby Vision HDR. Si tratta quindi di una grande novità per i membri Premium, che possono godere di una qualità video ottimizzata, soprattutto in vista degli aumenti dei prezzi degli abbonamenti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 4 dic 2023
Link copiato negli appunti