Nintendo muove guerra ai modchip per Wii

Le console di nuova produzione contengono una piccola modifica che impedisce l'utilizzo degli attuali modchip. Si tratta della prima mossa del genere per la console Nintendo

Taipei (Taiwan) – Nintendo ha sferrato il suo primo attacco ai modchip per Wii. Lo ha fatto apportando una modifica alla scheda madre della propria console che, secondo il sito taiwanese DigiTimes , rende più difficile il cracking di Wii e inficia la funzionalità dell’attuale generazione di modchip.

“Gli utenti che provano a modificare le nuove console utilizzando gli attuali modchip corrono il serio rischio di danneggiare il sistema”, afferma DigiTimes.

Come noto, un tipico modchip permette all’utente di far girare giochi masterizzati (inclusi quelli scaricati dalle reti P2P), riprodurre film con differenti codici regionali, e lanciare applicazioni o giochi “fatti in casa”. Nel caso di Wii è inoltre possibile, con certe modifiche, caricare sulla Virtual Console delle ROM piratate.

Ma quella contro i cracker si preannuncia, come tradizione, una guerra fatta di rapidi contrattacchi: tra meno di un mese è infatti previsto l’arrivo sul mercato di nuovi modchip capaci di funzionare anche con l’ultima revisione di Wii. La risposta di Nintendo potrebbe consistere nell’adozione di circuiti integrati con packaging di tipo BGA (Ball Grid Array), che potrebbero impegnare i cracker per mesi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Tecnologia interessante, ma per che uso?
    Cercare di produrre suono che tende a cancellarsi fuori da una determinata zona sarebbe ideale per i locali. Immaginatevi un posto sulla spiaggia con musica a tutto volume in pista, mentre a poca distanza gli hotel sono tranquilli.Usarla per fare cuffie virtuali e' una idiozia. Se ci sono due persone in una stanza? fregati o moltiplicazione del problema a dismisura. Cuffiette wireless a parita' di prezzo non avranno questi problemi e potranno sempre vantare una qualita' audio superiore perche' non devono "ingarbugliare" il suono.Al limite e' concepibile una versione semplificata per l'audio di un portatile, con meno problemi di localizzazione dell'utente.
  • Anonimo scrive:
    Cavolate Microsoft... spreco di soldi
    Al solito, squillo di trombe, inni e cavolate di Bill Gates. E vorrebbero far credere che i loro algoritmi funzionerebbe su normali casse e magari pure su quelle da 5 euro che tanti comprano nei supermercati ? Ma per favore !
    • Fidech scrive:
      Re: Cavolate Microsoft... spreco di sold
      - Scritto da:
      Al solito, squillo di trombe, inni e cavolate di
      Bill Gates.

      E vorrebbero far credere che i loro algoritmi
      funzionerebbe su normali casse e magari pure su
      quelle da 5 euro che tanti comprano nei
      supermercati ? Ma per favore
      !Infatti si parla di un set di almeno 3-4 casse.Non di certo quelle dei supermercati...
  • Anonimo scrive:
    Ma un auricolare BT?
    per fare le telefonate voip senza stare davanti al pc basta anche un semplice auricolare BT o simile che alla fine fa il suo lavoro ad un costo direi decisamente inferiore.Capisco la comodità di non avere nulla attaccato all'orecchio, ma credo che stiano cercando di risolvere delle problematiche non affettivamente così necessarie alle persone.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma un auricolare BT?
      - Scritto da:
      per fare le telefonate voip senza stare davanti
      al pc basta anche un semplice auricolare BT o
      simile che alla fine fa il suo lavoro ad un costo
      direi decisamente
      inferiore.
      Capisco la comodità di non avere nulla attaccato
      all'orecchio, ma credo che stiano cercando di
      risolvere delle problematiche non affettivamente
      così necessarie alle
      persone.sai che rottura ricaricarlo ogni volta?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma un auricolare BT?
        Io utilizzo ormai da mesi l'auricolare BT con Skype... è perfetto e posso anche uscire dalla stanza ed andare in un'altra stanza e FUNZIONA!! E' incredibile cosa possa fare la tecnologia oggi... per ricaricarlo faccio come per il cellulare.. o per il player MP3... la Microsoft si rivela sempre di più un'azienda senza futuro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma un auricolare BT?
          Certo che se tutti ragionassero come te saremmo ancora all'età della pietra...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma un auricolare BT?
            - Scritto da:
            Certo che se tutti ragionassero come te saremmo
            ancora all'età della
            pietra...E se tutti ragionassimo come te, staremmo sempre a comprare l'ultimo prodotto tecnologico spacciato per "rivoluzionario" quando invece esistono soluzioni migliori.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma un auricolare BT?

        sai che rottura ricaricarlo ogni volta?Beh allora che dire di milioni di tastiere e mouse cordless e tutti gli altri disositivi cordless? :$Inoltre se qualcuno interessa le cuffie con microfono da utilizzare in ufficio/voip BT o radio nella maggiorparte dei casi sono fornite di basi di ricarica
  • Anonimo scrive:
    Laser
    Poco tempo fa avevo letto di esperimenti abbastanza avanzati sull'uso del laser nel poter dare direzionalità alle onde sonore (del tipo usati dalla cia nei film per ascoltare la gente a distanza, ma al contrario). In quel modo ad esempio in un automobile ognuno potrebbe sentirsi quello che vuole senza interferire con gli altri. Non mi sembra che questa idea di Ms sia così ingegnosa.
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Laser
      In quel caso usano il laser per percepire le debole vibrazioni trasmesse sul vetro dall'aria, quindi in questo caso non centra una mazza.
      • Anonimo scrive:
        Re: Laser
        - Scritto da: nattu_panno_dam
        In quel caso usano il laser per percepire le
        debole vibrazioni trasmesse sul vetro dall'aria,
        quindi in questo caso non centra una
        mazza.come osi dire che non centra un mazza? dopo aver tirato fuori la mia spada laser non sono riuscito a sentire nessuna vibrazione nella forza...
  • MandarX scrive:
    LOL
    L'obiettivo è permettere agli utenti che fanno largo uso del VoIP di poter conversare da qualsiasi punto della stanza senza l'ausilio di cuffie. hmmm un vivavoce va piu che bene
    • Anonimo scrive:
      Re: LOL
      - Scritto da: MandarX
      L'obiettivo è permettere agli utenti che fanno
      largo uso del VoIP di poter conversare da
      qualsiasi punto della stanza senza l'ausilio di
      cuffie.

      hmmm un vivavoce va piu che benesi vede che non hai mai lavorato nelle aziende dove il vivavoce nei cubicoli non si può usare perchè disturba gli altri impiegati.
  • Anonimo scrive:
    e gli oggetti in mezzo? :)
    stanza priva di oggetti in mezzo, ovviamente! :)
  • Anonimo scrive:
    197X, Nuova Elettronica - bologna
    negli anni 70-inizi 80, Nuova Elettronica realizzo uno dei primi Elaboratori Olofonici disponibili nel mercato consumer senza dissanguarsi.questo fu il primo dei tanti, i più evoluti si sarebbero visti negli anni a seguire(un esempio sono le "campane sonore" usate nei negozi di dischi per farti ascoltare i brani senza rompere le bolas al prossimo)oggi (2007) rispuntano i soliti noti e ti vendono l'acqua calda come se fosse una grandiosa novità, ma questo è anche normale (se tuttora spacciano dei cavi "di alta qualità" per i segnali al doppio o triplo di cavi normali che di diverso hanno solo il colore dei terminali -dorati-, c'è poco da stupirsi se la gente è scema ed abbocca comperandoli);quel che mi fa rabbia e cadere le braccia, sono quelli che crederanno di avere l'impianto "superpompato" solo perchè l'han pagato Xmila euro...una volta c'era l'HiFi e la qualità, ora c'è solo l'HiCa$h e basta. :( amen...
    • Anonimo scrive:
      Re: 197X, Nuova Elettronica - bologna
      Lol, che ci fa l' hobbista elettronico audiofilo su questo forum? (newbie)
      • Anonimo scrive:
        Re: 197X, Nuova Elettronica - bologna
        - Scritto da:
        Lol, che ci fa l' hobbista elettronico audiofilo
        su questo forum?
        (newbie)Ti incula.
      • Anonimo scrive:
        Re: 197X, Nuova Elettronica - bologna
        - Scritto da:
        Lol, che ci fa l' hobbista elettronico audiofilo
        su questo forum?
        (newbie)coltiva la passione (e il lavoro) dell'informatica (che è strettamente legata all'elettronica, o meglio lo era...) :)
  • Anonimo scrive:
    Non si sono inventati niente
    Tale tecnologia è usata da anni nei radar e nei sonar ad apertura sintetica e negli ecografi. La disponibilità di dsp potenti e a basso costo ne permetterà l'importazione sul mercato consumer. Fisica e matematica alla base del processo sono note a chiunque abbia un po' di dimestichezza con l'elaborazione numerica dei segnali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non si sono inventati niente
      - Scritto da:
      Tale tecnologia è usata da anni nei radar e nei
      sonar ad apertura sintetica e negli ecografi. La
      disponibilità di dsp potenti e a basso costo ne
      permetterà l'importazione sul mercato consumer.
      Fisica e matematica alla base del processo sono
      note a chiunque abbia un po' di dimestichezza con
      l'elaborazione numerica dei
      segnali.La stanno facendo diventare consumer, ottusetto...
      • Anonimo scrive:
        Re: Non si sono inventati niente
        - Scritto da:
        La stanno facendo diventare consumer, ottusetto...Non hai capito niente, tu che dai dell'ottusetto a quell'altro. Te lo spiego io, testa di rapa.La disponibilità di dsp potenti e a basso costo ne permetterà l'importazione sul mercato consumer.
  • Anonimo scrive:
    ALTRO CHE ALSA
    linux invece e' ancora alle prese con la compatibilita' di vestuse schede audio capaci di riprodurre la musica classica in qualita' CITOFONICA.Linux disperato e sfortunato :'( : :@
    • Anonimo scrive:
      Re: ALTRO CHE ALSA
      Veramente con una semplice distro live mi vedo i dvd in 5.1 e la musica si sente abbastanza bene , provata su parecchi pc e su parecchie schede ...ma se uno ha il cd di linux scaduto mica e' colpa dell'os :D
      • Anonimo scrive:
        Re: ALTRO CHE ALSA

        dvd in 5.1 e la musica si sente abbastanza bene ,ABBASTANZA ? Stai scherzando vero ? cioè.. l'audio è perfetto su linux ? O no ? E' una domanda seria.
        • Anonimo scrive:
          Re: ALTRO CHE ALSA
          - Scritto da:

          dvd in 5.1 e la musica si sente abbastanza bene
          ,

          ABBASTANZA ? Stai scherzando vero ? cioè..
          l'audio è perfetto su linux ? O no ?


          E' una domanda seria.io sono un altro e direi proprio di si.c'è perfino una distro live, Studio64 che... bhè, il nome dice tutto ;)(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: ALTRO CHE ALSA
            - Scritto da:
            c'è perfino una distro live, Studio64 che... Un'altraaaaaaaaaaaaaa ?Che palllllllllllleeeeeeeeeeeee.
          • Anonimo scrive:
            Re: ALTRO CHE ALSA
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            c'è perfino una distro live, Studio64 che...

            Un'altraaaaaaaaaaaaaa ?

            Che palllllllllllleeeeeeeeeeeee.certo certo hai ragione... :-o(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: ALTRO CHE ALSA

            io sono un altro e direi proprio di si.
            c'è perfino una distro live, Studio64 che... bhè,
            il nome dice tutto
            ;)Allora ho fatto bene a dubitare.
        • Anonimo scrive:
          Re: ALTRO CHE ALSA
          L'audio e' perfetto , l'abbastanza era riferito al fatto che purtroppo molte schede audio non sono proprio hi-fi , ma non dipende dal sistema operativo :)
    • Anonimo scrive:
      Re: ALTRO CHE ALSA
      piangi? vuoi il ciuccio?
  • Anonimo scrive:
    e...
    Tutto sto popò di roba, dove pensano che uno dovrà montarselo senza considerare i costi ?No grazie, sto bene con il mio 2.1 TruSurround e se proprio ho bisogno di cuffie, c'è sempre il jack audio...
    • Anonimo scrive:
      Re: e...
      - Scritto da:
      Tutto sto popò di roba, dove pensano che uno
      dovrà montarselo senza considerare i costi
      ?

      No grazie, sto bene con il mio 2.1 TruSurround e
      se proprio ho bisogno di cuffie, c'è sempre il
      jack
      audio...CHI SE NE FREGA, TORNA A ROSICCHIARE LA CRISCA TOPO
      • Anonimo scrive:
        Re: e...
        - Scritto da:
        CHI SE NE FREGA, TORNA A ROSICCHIARE LA CRISCA
        TOPOE cosa me ne frega se a te non frega di cio' che frega a quell'altro.Pompamelo.
    • Anonimo scrive:
      Re: e...
      - Scritto da:
      Tutto sto popò di roba, dove pensano che uno
      dovrà montarselo senza considerare i costi
      ?Boh, se ci stanno lavorando si vede che prevedono che qualcuno se lo comprerà. Dubito sviluppino prodotti senza fare ricerche di mercato prima.
      No grazie, sto bene con il mio 2.1 TruSurround e
      se proprio ho bisogno di cuffie, c'è sempre il
      jack
      audio...Non credo che tale apparecchiature siano per utenze domestiche (lo dice pure l'articolo).Io ho visto una tecnologia del genere utilizzata negli stand DVD supermercati. Tu ti metti sotto una specie di campana di plastica e puoi vedere i trailers e sentire l'audio benissimo mentre se uno sta anche solo a mezzo metro fuori dalla campana non sente niente.
      • Anonimo scrive:
        Re: e...
        - Scritto da:
        Boh, se ci stanno lavorando si vede che prevedono
        che qualcuno se lo comprerà. Dubito sviluppino
        prodotti senza fare ricerche di mercato
        prima.Due spunti di riflessione:- Philips DCC- Sony UMD
  • Anonimo scrive:
    Sky
    L'ho visto ieri sera su sky....il programma era "scienziati pazzi".....mandavano un segnale direzionale alla persona in modo tale che potesse sentire solo lui/lei....ci hanno provato con una tipa in biblioteca 8) 8)molto carino (rotfl)(rotfl)
Chiudi i commenti