Nokia Siemens taglia il personale

L'azienda taglia il 23 per cento della sua forza lavoro. Riduzione di spesa per concentrarsi sulla banda larga in mobilità

Roma – La parola che anticipa la tempesta è stata pronunciata: ristrutturazione . E alle paure seguono i numeri: 17mila i licenziamenti in vista , un taglio del 23 per cento alla forza lavoro.

L’azienda ha programmato “la riduzione di circa 17mila” unità della forza lavoro nell’ambito di una generale ristrutturazione della sua strategia : l’obiettivo, in pratica, è quello di concentrarsi maggiormente sui servizi di banda larga mobile, grazie anche al recente acquisto del comparto network di Motorola.

Il CEO di Nokia Siemens Rajeev Suri ha comunque definito i licenziamenti “spiacevoli ma necessari”.

Le azioni dell’azienda hanno guadagnato più del 2 per cento in borsa dopo l’annuncio.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti