Nortel si lancia sul WiMax

Annuncio


Roma – Nortel Networks ha annunciato l’intenzione di lanciare sul mercato prodotti con tecnologia WiMax “per l’impiego su reti fisse e mobili”, contestualmente ad una partnership che coinvolgerà Intel e Airspan Networks per una collaborazione di tipo tecnologico-commerciale.

Nell’ambito dell’accordo, riferisce una nota dell’azienda, le attività svolte delle aziende si interfacceranno con la joint venture Lg-Nortel.

La tecnologia WiMax è dunque sempre più al centro anche dei grandi fornitori di infrastrutture di telecomunicazione, che fanno intravedere nuovi possibili sviluppi per la connettività broad band wireless considerata la più promettente soprattutto per le aree che non sono raggiungibili dalle tecnologie di connessione tradizionali.

DB

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ...e ci serve il tuo aiuto
    "Immagina un mondo in cui ognuno possa avere libero accesso a tutto il patrimonio della conoscenza umana. Questo è il nostro scopo. E ci serve il tuo aiuto."Se invece di passare il tempo a trollare sui forum qualcuno sfilasse la testa dal deretano e si mettesse a collaborare al progetto, il mondo sarebbe migliore.http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Portale_Comunitàhttp://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:BenvenutoPS: chiunque abbia scritto l'articolo ha fatto notizia di nulla, Wikipedia viene vandalizzata decine di volte al giorno e nel 98% dei casi i wikipediani riportano la voce alla versione precedente nel giro di pochi minuti. E' da apprezzare la buona volontà dell'autore, che ha portato alla ribalta una delle necessità di Wikipedia: più gente contribuisce, migliore è il risultato; c'è sempre spazio per nuovi wikipediani!
    • Anonimo scrive:
      Re: ...e ci serve il tuo aiuto

      PS: chiunque abbia scritto l'articolo ha fatto
      notizia di nulla, Beh se tu metti morte di wiesenthal e azione nazista su wikipedia hai una notizia, ed e' una conferma degli anticorpi di wikipediaCONTRIBUITE!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ...e ci serve il tuo aiuto
      - Scritto da: Anonimo
      "Immagina un mondo in cui ognuno possa avere
      libero accesso a tutto il patrimonio della
      conoscenza umana. Questo è il nostro scopo. E ci
      serve il tuo aiuto."

      Se invece di passare il tempo a trollare sui
      forum qualcuno sfilasse la testa dal deretano e
      si mettesse a collaborare al progetto, il mondo
      sarebbe migliore.dipende da chi accusi di trollaggio.se per caso accusi di trollaggio ogni persona che nota qualcosa che non va e lo dice, non per questo DOVENDO SENTIRSI IN OBBLIGO DI CAMBIARLA PERSONALMENTE (ovvero qualsiasi persona senziente e cosciente) allora non ci siamo: costruire e contribuire è bello, ma accusare di trollaggio chi nota le pecche, non è corretto.Mentre NON è scorretto trovare le cose che non vanno.Chi ci tiene di più, invece di dire "guardati tu che non fai nulla" dovrebbe dire "perbacco, è vero, IO ci tengo e riconosco che è vero, quindi si deve fare qualcosa".Questo vale per qualsiasi attività, di qualsiasi tipo.Non accettare le critiche solo perchè chi le muove non sa fare di meglio, significa essere accecati dall'orgoglio.I tifosi non saranno mai calciatori, ma non si può dire che non siano esperti, solo perchè non mettono piede in campo.Hanno comunque esperienza, senso critico. Molti sono idioti, molti no, anche se sono in carrozzella e non possono giocare, anche se fanno altro e non intendono giocare. Se osservano e vedono una cosa e la dicono ed è vera, resta vera, anche se loro non sanno fare di meglio.Personalmente ho osservato che non è da considerarsi affidabile.Il fatto che poi io mi rimboicchi le maniche per sistemare quei due tre argomenti che conosco, non cambierà il fatto che _sapendo questo_ non mi fiderò mai degli argomenti che non conosco. Non posso sapere se è passato qualcuno a correggerli e se quindi quel che c'è scritto è ancora falso o è diventato vero.Se non accetti questo, hai poco da proporre l'atteggiamento costruttivo, sii onesto.
  • Anonimo scrive:
    darth vader

    L'immagine di Benedetto XVI era stata a suo tempo sostituita con quella di Darth Vader, signore oscuro della saga di StarWars.mi dispiace, non vorrei davvero offendere nessuno, pero'.... LOL! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: darth vader
      - Scritto da: Anonimo

      L'immagine di Benedetto XVI era stata a suo
      tempo sostituita con quella di Darth Vader,
      signore oscuro della saga di StarWars.

      mi dispiace, non vorrei davvero offendere
      nessuno, pero'.... LOL! :Dsecondo me l'unico ad offendersi dovrebbe essere darth vader
  • Anonimo scrive:
    Bellissima..........
    .....la frase:"L'immagine di Benedetto XVI era stata a suo tempo sostituita con quella di Darth Vader, signore oscuro della saga di StarWars."Ca@@o... me la sono persa, non me lo perdonerò mai!!!! :D :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Bellissima..........
      Sai cos'è... Ci vorrebbe meno gente come te... Meno gente che si fa pippe mentali per cazzate di questo tipo... E più gente che pensi alle cose serie (e non sto qui ad elencarle perchè non mi basterebbe lo spazio!!!)Mah! Il mondo è bello perchè vario!!!!
  • Anonimo scrive:
    classico di wikipedia
    Wikipedia è ben lontana dall'essere completamente affidabile proprio per questoSu cosa si basano i documenti? Le affermazioni?chi sono i redattori? che qualifiche e professionalità hanno?se nessuno smentisce resta e diventa il vero?avete mai seguito il profilo della vostra città e di fatti che la riguardano? io mi sono accorto che basta che nessuno ne sappia niente e chi è un po' più tecnofilo rischia di lasciare il segno di FALSITA' dove dovrebbe esserci documentazione comune.questo ovviamente perchè non tutti hanno il tempo di andare a rampognare le modifiche del cavolo e non tutti sono in grado di riconoscere l'atto di vandalismo "politico" purchè scritto senza usare parole smaccatamente offensive, specie se in argomenti legati fortemente alla geografia di posti che non sono certo comuniSfogliatela un po', la wikipedia, non solo con argomenti ignoti, ma soprattutto con argomenti VICINISSIMI a voi... vedrete :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: classico di wikipedia
      - Scritto da: Anonimo
      Wikipedia è ben lontana dall'essere completamente
      affidabile proprio per questo

      Su cosa si basano i documenti? Le affermazioni?
      chi sono i redattori? che qualifiche e
      professionalità hanno?

      se nessuno smentisce resta e diventa il vero?


      avete mai seguito il profilo della vostra città e
      di fatti che la riguardano? io mi sono accorto
      che basta che nessuno ne sappia niente e chi è un
      po' più tecnofilo rischia di lasciare il segno di
      FALSITA' dove dovrebbe esserci documentazione
      comune.

      questo ovviamente perchè non tutti hanno il tempo
      di andare a rampognare le modifiche del cavolo e
      non tutti sono in grado di riconoscere l'atto di
      vandalismo "politico" purchè scritto senza usare
      parole smaccatamente offensive, specie se in
      argomenti legati fortemente alla geografia di
      posti che non sono certo comuni


      Sfogliatela un po', la wikipedia, non solo con
      argomenti ignoti, ma soprattutto con argomenti
      VICINISSIMI a voi... vedrete :-)Tipo queste paginehttp://en.wikipedia.org/wiki/Berlusconihttp://it.wikipedia.org/wiki/Silvio_Berlusconio no?
      • Anonimo scrive:
        Re: classico di wikipedia
        -....

        di andare a rampognare le modifiche del cavolo e

        non tutti sono in grado di riconoscere l'atto di

        vandalismo "politico" purchè scritto senza usare

        parole smaccatamente offensive, specie se in

        argomenti legati fortemente alla geografia di

        posti che non sono certo comuni





        Sfogliatela un po', la wikipedia, non solo con

        argomenti ignoti, ma soprattutto con argomenti

        VICINISSIMI a voi... vedrete :-)


        Tipo queste pagine
        http://en.wikipedia.org/wiki/Berlusconi
        http://it.wikipedia.org/wiki/Silvio_Berlusconi
        o no?se vivi ad Arcore potrebbe essere, ma se vivi a Susin di Sospirolo, cerca li ... ok?ci siamo capiti o vuoi solo parlare delle solite flame wars?
      • deltree scrive:
        Re: classico di wikipedia
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Wikipedia è ben lontana dall'essere
        completamente

        affidabile proprio per questo



        Su cosa si basano i documenti? Le affermazioni?

        chi sono i redattori? che qualifiche e

        professionalità hanno?



        se nessuno smentisce resta e diventa il vero?





        avete mai seguito il profilo della vostra città
        e

        di fatti che la riguardano? io mi sono accorto

        che basta che nessuno ne sappia niente e chi è
        un

        po' più tecnofilo rischia di lasciare il segno
        di

        FALSITA' dove dovrebbe esserci documentazione

        comune.



        questo ovviamente perchè non tutti hanno il
        tempo

        di andare a rampognare le modifiche del cavolo e

        non tutti sono in grado di riconoscere l'atto di

        vandalismo "politico" purchè scritto senza usare

        parole smaccatamente offensive, specie se in

        argomenti legati fortemente alla geografia di

        posti che non sono certo comuni





        Sfogliatela un po', la wikipedia, non solo con

        argomenti ignoti, ma soprattutto con argomenti

        VICINISSIMI a voi... vedrete :-)


        Tipo queste pagine
        http://en.wikipedia.org/wiki/Berlusconi
        http://it.wikipedia.org/wiki/Silvio_Berlusconi
        o no?MI sono fatto un giro su quei link e su altri categorizzati NPOV, su argomenti che comunque conosco bene.Quelli di Berlusca sono palesemente tesi a sottolineare i suoi successi, sembra che praticamente da quando sia sceso in campo non ci sia stato posto per nessun altro (stranamente però c'è, sulla versione inglese, la batosta che ha preso nelle amm. del 2004).Su altri temi tipo Omosessualità, Alistair Crowley e molti altri personaggi storici stento a capire il perché si parli di oggettività soggettiva...
    • Anonimo scrive:
      Re: classico di wikipedia
      - Scritto da: Anonimo
      Wikipedia è ben lontana dall'essere completamente
      affidabile proprio per questoTi sei dimenticato la parte "La versione contraffatta, come sempre in questi casi, ha avuto vita breve: gli utenti sono subito intervenuti con le correzioni."
      Su cosa si basano i documenti? Le affermazioni?
      chi sono i redattori? che qualifiche e
      professionalità hanno?Gli utenti. Perché, i redattori delle altre enciclopedie che qualifiche e professionalità hanno? Hanno semplicemente il diritto di dire la loro, niente di più e niente di meno... poi distorgono i fatti esattamente come fa chiunque quando scrive un articolo su qualunque argomento... specie se si tratta del credo politico altrui.Preferisco Wikipedia 1000 volte ad una qualsiasi encyclopedia proprietaria... almeno è sotto gli occhi di tutti e tutti possono dire la loro.
      se nessuno smentisce resta e diventa il vero?Wikipedia è dotata di cronologia per poter identificare i casi in cui gli articoli sono stati vandalizzati e può tornare indietro a qualunque versione precedente. Wikipedia è inoltre dotata di filtri blocca IP o range di IP in caso di vandalismi continui. Ogni articolo di Wikipedia può inoltre avvertire il suo autore se una qualunque modifica viene apportata.[CUT]Io rimango dell'opinione che Wikipedia è qualitativamente e quantitativamente superiore a *qualsiasi* treccani o altra marca tu possa menzionare in fatto di enciclopedie. Ma è tutto molto semplice, se Wikipedia non ti piace, non la usi e non vieni a rompere le p*lle qui.
      • avvelenato scrive:
        Re: classico di wikipedia
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da: Anonimo

        Wikipedia è ben lontana dall'essere
        completamente

        affidabile proprio per questo

        Ti sei dimenticato la parte "La versione
        contraffatta, come sempre in questi casi, ha
        avuto vita breve: gli utenti sono subito
        intervenuti con le correzioni."


        Su cosa si basano i documenti? Le affermazioni?

        chi sono i redattori? che qualifiche e

        professionalità hanno?

        Gli utenti. Perché, i redattori delle altre
        enciclopedie che qualifiche e professionalità
        hanno? Hanno semplicemente il diritto di dire la
        loro, niente di più e niente di meno... poi
        distorgono i fatti esattamente come fa chiunque
        quando scrive un articolo su qualunque
        argomento... specie se si tratta del credo
        politico altrui.
        Preferisco Wikipedia 1000 volte ad una qualsiasi
        encyclopedia proprietaria... almeno è sotto gli
        occhi di tutti e tutti possono dire la loro.


        se nessuno smentisce resta e diventa il vero?

        Wikipedia è dotata di cronologia per poter
        identificare i casi in cui gli articoli sono
        stati vandalizzati e può tornare indietro a
        qualunque versione precedente. Wikipedia è
        inoltre dotata di filtri blocca IP o range di IP
        in caso di vandalismi continui. Ogni articolo di
        Wikipedia può inoltre avvertire il suo autore se
        una qualunque modifica viene apportata.

        [CUT]

        Io rimango dell'opinione che Wikipedia è
        qualitativamente e quantitativamente superiore a
        *qualsiasi* treccani o altra marca tu possa
        menzionare in fatto di enciclopedie. Ma è tutto
        molto semplice, se Wikipedia non ti piace, non la
        usi e non vieni a rompere le p*lle qui.guarda, fai una prova, prendi il tuo paese natale o quello dei tuoi se il tuo è troppo grosso, e scrivici su una storia di fantasia ma sufficientemente verosimile. Vedi dopo quanto verrà corretta.L'obiezione dell'anonimo è giusta: wiki non può essere al momento affidabile, perché potrà sì affidarsi alle cure dei volontari per atti sfacciatamente vandalici, ma non per contraffazioni più sottili e settoriali, che difficilmente verranno notate.
        • Anonimo scrive:
          Re: classico di wikipedia


          Io rimango dell'opinione che Wikipedia è

          qualitativamente e quantitativamente superiore a

          *qualsiasi* treccani o altra marca tu possa

          menzionare in fatto di enciclopedie. Ma è tutto

          molto semplice, se Wikipedia non ti piace, non
          la

          usi e non vieni a rompere le p*lle qui.


          guarda, fai una prova, prendi il tuo paese natale
          o quello dei tuoi se il tuo è troppo grosso, e
          scrivici su una storia di fantasia ma
          sufficientemente verosimile. Vedi dopo quanto
          verrà corretta.è esattamente quello che intendevo.ma wakko ha il sangue alla testa per capire che sta addirittura andando contro lo spirito stesso della wikipedia, che lungi dall'allontanare le critiche, è fatto per automigliorarsi.ma lui no, lo vuole così e schiaffi a chi non è d'accordochi ha detto che wikipedia è una idea di m*** ? è buono, ma non è neanche lontanamente autorevole quanto una vera enciclopedia, proprio perchè è possibile fare quello che andiamo dicendo in questo thread.
          L'obiezione dell'anonimo è giusta: wiki non può
          essere al momento affidabile, perché potrà sì
          affidarsi alle cure dei volontari per atti
          sfacciatamente vandalici, ma non per
          contraffazioni più sottili e settoriali, che
          difficilmente verranno notate.Sia lode all'intelletto di questa persona. Grazie di esistere e alla tua pacata critica.fossi anche stato in disaccordo... sono certo che saresti stato molto più corretto di quanto non sia stato wakko... non so che gli prende
          • Anonimo scrive:
            Re: classico di wikipedia

            fossi anche stato in disaccordo... sono certo che
            saresti stato molto più corretto di quanto non
            sia stato wakko... non so che gli prendegli prende che gli è andato in wakka il cervello
      • Anonimo scrive:
        Re: classico di wikipedia
        - Scritto da: Wakko Warner
        Perché, i redattori delle altre
        enciclopedie che qualifiche e professionalità
        hanno? Di solito, un paio di lauree, un dottorato, e almeno una ventina d'anni di pratica accademica in materia. E scusa se è poco...
    • deltree scrive:
      Re: classico di wikipedia
      Quello che dici è vero, ma, semplicemente, Wikipedia va usata con criterio, così come non si può credere a tutto quello che dice chiunque si metta li e faccia documentari politici o film attivisti.IMHO per questo motivo Wikipedia può essere usata solo per contenuti che sono sotto l'attenzione di tutti e che, ricevendo molte hit, generano discussioni costruttive circa l'oggettivita di quanto scritto (clicca sempre sul tab discussion quando sei in dubbio).
      • Anonimo scrive:
        Re: classico di wikipedia
        - Scritto da: deltree
        Quello che dici è vero, ma, semplicemente,
        Wikipedia va usata con criterio, così come non si
        può credere a tutto quello che dice chiunque si
        metta li e faccia documentari politici o film
        attivisti.

        IMHO per questo motivo Wikipedia può essere usata
        solo per contenuti che sono sotto l'attenzione di
        tutti e che, ricevendo molte hit, generano
        discussioni costruttive circa l'oggettivita di
        quanto scritto (clicca sempre sul tab discussion
        quando sei in dubbio).convengo su tuttopurtroppo questo però rende wikipedia uno strumento non affidabile ... la partecipazione attiva di NOTI personaggi della cultura di tutti i paesi, invece, sarebbe l'idealewikipedia può essere uno dei patrimoni dell'umanità, ma per ora melma e cioccolata possono essere mescolati abilmente
    • tocomoro scrive:
      Spettacolo
      - Scritto da: Anonimo
      Wikipedia è ben lontana dall'essere completamente
      affidabile proprio per questo
      [...]
      Sfogliatela un po', la wikipedia, non solo con
      argomenti ignoti, ma soprattutto con argomenti
      VICINISSIMI a voi... vedrete :-)Wikipedia si basa sull'aiuto di tutti.Se tu conosci bene un certo argomento e leggi delle pagine con delle inesattezze, dovresti adoperarti per cercare di correggere gli errori.E' un po' come la filosofia open source: dai 1 ma prendi 1000.Poi se il tuo modo di ragionare è quello di alcuni "pretendo tutto senza dare un caxxo", beh, allora vedi di non lamentarti più di tanto.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Spettacolo
        - Scritto da: tocomoro
        - Scritto da: Anonimo

        Wikipedia è ben lontana dall'essere
        completamente

        affidabile proprio per questo

        [...]

        Sfogliatela un po', la wikipedia, non solo con

        argomenti ignoti, ma soprattutto con argomenti

        VICINISSIMI a voi... vedrete :-)

        Wikipedia si basa sull'aiuto di tutti.
        Se tu conosci bene un certo argomento e leggi
        delle pagine con delle inesattezze, dovresti
        adoperarti per cercare di correggere gli errori.

        E' un po' come la filosofia open source: dai 1 ma
        prendi 1000.

        Poi se il tuo modo di ragionare è quello di
        alcuni "pretendo tutto senza dare un caxxo", beh,
        allora vedi di non lamentarti più di tanto."vedi di non lamentarti più di tanto" non è per nulla in linea con wikipedia.se è uno strumento passibile di critiche, lo si fa, perchè sono oggettive, non importa se è gratis o è una buona idea: la realtà è questa.io ho fatto un giro, non sono arrivato li dicendo "sono un redattore! voglio SCRIVERE wikipedia!!!" ... ma dicendo "vediamo un po', prima di fidarmi di questo strumento vado a leggere qualcosa che conosco PERSONALMENTE " ... e fatta la prova mi sonoa accorto che è totalmente inaffidabile e che quindi se per il 40% di quel che ho letto è così ... se vado a leggere qualcosa che NON conosco, come mi posso fidare?ora, se tu sei così ben portato alla costruzione di una cultura comune da sfanculare tutti quelli che muovono critiche fondate ad uno strumento che ami ma che è effettivamente passibile di critiche, allora ti auguro una serena giornata e non ti chiedo nemmeno di sprecare il tuo tempo a digitare: che lo faremmo a fare? Sarebbero solo muri di gomma uno di fronte all'altro.Ciao!
  • Anonimo scrive:
    Il cancro è difficile da estirpare
    E i NAZISTI sono il cancro da estirpare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il cancro è difficile da estirpare
      Ahimè non solo loro...Si potrebe fare una lunga lista, ma diventerebbe quasi un 'gioco'
      • Anonimo scrive:
        Re: Il cancro è difficile da estirpare
        - Scritto da: Anonimo
        Ahimè non solo loro...
        Si potrebe fare una lunga lista, ma diventerebbe
        quasi un 'gioco'tutti quelli che vogliono estirpare qualcosa sarebbero da estirpare.chi vuole lasciare che sia la libertà - con i suoi limiti da salvaguardare - a guidare con ragionevolezza, dialogo e pacatezza (ma con passione che scorre!) ha tutto il mio rispetto , ma anche la mia stima.Gli altri hanno del rispetto di base, che possono perdere con un cattivo comportamento... o possono passare alla stima, se migliorano il mondo in cui tutti viviamo, in accordo sia con le individualità che con la collettività
        • DKDIB scrive:
          Re: Il cancro è difficile da estirpare
          Anonimo wrote:
          tutti quelli che vogliono estirpare qualcosa sarebbero
          da estirpare.Auguri.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il cancro è difficile da estirpare
            - Scritto da: DKDIB
            Anonimo wrote:

            tutti quelli che vogliono estirpare qualcosa
            sarebbero

            da estirpare.

            Auguri.auguri anche a te!ci facciamo anche i regali :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: Il cancro è difficile da estirpare
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Ahimè non solo loro...

          Si potrebe fare una lunga lista, ma diventerebbe

          quasi un 'gioco'

          tutti quelli che vogliono estirpare qualcosa
          sarebbero da estirpare.Questo stesso tuo modo di ragionare è quello che ha permesso la nascita del NAZISMO.E' uno "strano" modo di ragionare che sottindende l' accettazione e l' appoggio delle dittature.Devi essere un campione di diplomazia nera.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il cancro è difficile da estirpare

            Questo stesso tuo modo di ragionare è quello che
            ha permesso la nascita del NAZISMO.
            E' uno "strano" modo di ragionare che sottindende
            l' accettazione e l' appoggio delle dittature.
            Devi essere un campione di diplomazia nera.caro mio, il pensiero relativista è proprio il contrario delle dittature.gli stessi nazisti giustificavano la loro azione contro gli ebrei come una lotta contro il male...il vero male è ciò scaturisce dal combattere ciò che qualcuno, unilateralmente, considera essre "male".e' un discorso complesso e troppo "giovane" per chi è infognato nel manicheismo imperante in occidente oggi.vedi terrorismo, leggi giustificazione della libertà individuale... vedi satana, leggi controllo sociale. non farti abbindolare.cassandra crossing non insegna nulla eh?
    • Anonimo scrive:
      Re: Il cancro è difficile da estirpare
      - Scritto da: Anonimo
      E i NAZISTI sono il cancro da estirpare.Ci sono anche nazisti disposti al dialogo. Il fatto che a loro sia proibito esprimere il proprio pensiero politico (per quanto assurdo possa essere o sembrare) non causa altro che situazioni di questo tipo... non possono usare i mezzi tradizionali per esprimersi, quindi usano metodi "non tradizionali"... a volte metodi violenti. È vero che hanno fatto diversi errori in passato, molti dei quali estremamente gravi, ma questa non è una ragione per confinarli come si sta facendo oggi anche perché questo confino forzato sta facendo più male che bene, sia a loro che a noi.
      • shevathas scrive:
        Re: Il cancro è difficile da estirpare
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da: Anonimo

        E i NAZISTI sono il cancro da estirpare.

        Ci sono anche nazisti disposti al dialogo. l'ideologia "nazista" di natura non è di quelle portate al dialogo.se per "nazista" si intendono i nostalgici di quel pazzo di hitler
        Il
        fatto che a loro sia proibito esprimere il
        proprio pensiero politico (per quanto assurdo
        possa essere o sembrare) non causa altro che
        situazioni di questo tipo... non possono usare i
        mezzi tradizionali per esprimersi, quindi usano
        metodi "non tradizionali"... a volte metodi
        violenti.
        il problema è che spesso si tende a bollare come "nazista" qualsiasi voce fuori dal coro.il solito trucco di attaccare la persona per colpire le idee, spesso usato quando è più difficile colpire le idee.
        È vero che hanno fatto diversi errori in passato,
        molti dei quali estremamente gravi, ma questa non
        è una ragione per confinarli come si sta facendo
        oggi anche perché questo confino forzato sta
        facendo più male che bene, sia a loro che a noi.Lottare contro il razzismo con l'ipocrisia è inutile e controproducente, anzi spesso è come voler spegnere un'incendio con la benzina.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il cancro è difficile da estirpare

          il problema è che spesso si tende a bollare come
          "nazista" qualsiasi voce fuori dal coro.
          il solito trucco di attaccare la persona per
          colpire le idee, spesso usato quando è più
          difficile colpire le idee.è anche vero che da un criminale difficilmente vuoi ascoltare la buona novella, da culture che hanno prodotto orrori difficilmente vuoi sentir parlare di modelli di vita.ormai siamo troppo abituati a slegare le due cose ... perchè siamo al calduccio e al sicuro.Craxi e Andreotti sembrerebbero calzare nei tuoi esempi... ma uno è libero per scadenza dei termini, l'altro è andato all'estero per sfuggire alla giustizia ... come possiamo ascoltare i loro discorsi teorici senza pensare alle loro azioni?...
          Lottare contro il razzismo con l'ipocrisia è
          inutile e controproducente, anzi spesso è come
          voler spegnere un'incendio con la benzina.non capisco bene la frase (non scherzo)
          • shevathas scrive:
            Re: Il cancro è difficile da estirpare


            Lottare contro il razzismo con l'ipocrisia è

            inutile e controproducente, anzi spesso è come

            voler spegnere un'incendio con la benzina.

            non capisco bene la frase (non scherzo)semplicemente che due torti non fanno una ragione, anzi aprono la strada ad ulteriori torti
          • Anonimo scrive:
            Re: Il cancro è difficile da estirpare
            - Scritto da: Anonimo
            è anche vero che da un criminale difficilmente
            vuoi ascoltare la buona novella, da culture che
            hanno prodotto orrori difficilmente vuoi sentir
            parlare di modelli di vita.e allora perche' ascoltiamo novelle e modelli di vita dagli americani?
      • Anonimo scrive:
        Re: Il cancro è difficile da estirpare
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da: Anonimo

        E i NAZISTI sono il cancro da estirpare.

        Ci sono anche nazisti disposti al dialogo. Il
        fatto che a loro sia proibito esprimere il
        proprio pensiero politico (per quanto assurdo
        possa essere o sembrare) non causa altro che
        situazioni di questo tipo... detto da uno che se esprimi un parere sfavorevole e *motivato* su wikipedia ti dice "se non ti piace non usarla e non rompere le palle qui" ... sembra poco coerente, poco attendibile.non sei equilibrato, come ci si può fidare?
        non possono usare i
        mezzi tradizionali per esprimersi, quindi usano
        metodi "non tradizionali"... a volte metodi
        violenti. chi ha detto che non possono usare i metodi tradizionali? intendi "non possono usare mezzi leciti per compiere illeciti?"o per fare apologia di reato?ah allora ti capisco, è vero
        È vero che hanno fatto diversi errori in passato,
        molti dei quali estremamente gravi, ma questa non
        è una ragione per confinarli come si sta facendo
        oggi anche perché questo confino forzato sta
        facendo più male che bene, sia a loro che a noi.certo, il nazismo può portare grande beneficio all'umanità: non sei confinato in alcun modo: dicci quali benefici porta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il cancro è difficile da estirpare
      - Scritto da: Anonimo
      E i NAZISTI sono il cancro da estirpare.mha, peggio degli americani non possono essere
Chiudi i commenti