NSA: Win2000 a prova di hacker

La NSA ha rilasciato nuovamente sul proprio sito Web le raccomandazioni per rendere Win2000 ed i router Cisco a prova di hacker


Washington (USA) – Dopo averne sospeso il download circa un paio di settimane fa per problemi di traffico, la National Security Agency (NSA) ha nuovamente rilasciato sul proprio sito le raccomandazioni per rendere più sicuri Windows 2000 ed i router Cisco.

Gli analisti hanno però ironizzato sul fatto che questi documenti arrivano da un’agenzia che fa parte del Governo Americano, lo stesso che pochi giorni fa ha ammesso di avere nel proprio network ben 155 gravi buchi di sicurezza.

Nonostante questo, l’attenzione da parte delle aziende sul tema della sicurezza è davvero molto elevato, come dimostrano le statistiche riguardanti il traffico generato dal download delle suddette raccomandazioni.

Gli argomenti coperti dalla NSA, la stessa agenzia che si sta occupando anche di sviluppare una versione più sicura di Linux , toccano il DNS, la configurazione di Active Directory, i certificati digitali, il sistema di autenticazione Kerberos e il Web server Internet Information Server.

La NSA ha dedicato un secondo insieme di raccomandazioni per quello che riguarda la giusta configurazione dei router Cisco, i dispositivi di rete più utilizzati al mondo, con consigli e trucchi su come costruire reti TCP/IP sicure tramite access list, sistemi di auditing e di gestione remota, firewall, ecc.

Le due guide alla sicurezza possono essere richieste da questa pagina .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Richiesta PARERE VILLAGE ADVANCED WEB di Tin.it
    Vorrei sapere se la soluzione offerta da tin con il village Advanced web + village commerce back office vale il suo costo ........ 700.000£ cont. attivazione + 300.000£ canone mensile.... AIUTATEMI A CAPIRE!!! grazieSputnick
  • Anonimo scrive:
    Tiscali meglio di BizHosting
    Una volta BizHosting non ha risposta ad una mia mail .....allora sono passato a NetKosmos, ma costava troppo poco e non mi sono fidato ....poi sono andato da BPath, il quale aveva supporto tecnico cosi' efficace che anche di notte ricevevo le soluzioni ai miei problemi e non riuscivo a dormire ...allora sono andato da Tiscali: mi sono ritrovato il mondo in casa: Internet e Business a non finire, sono diventato miliardario in breve tempo e adesso passo le mie giornate a sfogliare placidamente Punto Informatico che tanti bei consigli mi sa dare, e sa tutto di tutto. Ma soprattutto e' una testata democratica.Evviva il WebBusiness all'Italiana !!!Ciao
  • Anonimo scrive:
    I migliori hosters del globo
    Sono consulente IT dal 1994 ed ecco la mia classifica dei migliori ISP a livello globale con i quali ho avuto modo di lavorare in questi anni:1) Tiscali2) NetKosmos3) Bpath4) BizHosting 5) Cihost.comLarga la foglia, stretta la via, voi dite la vostra, che io ho detto la mia.Ciaosat
  • Anonimo scrive:
    Info su Tiscali, NetKosmos, Bpath e BizHosting
    Cerco un server dedicato in affitto come tanti ce ne sono nel mondo:http://search.yahoo.com/bin/search?p=hostingSto pensando di rivolgermi a WWW.CIHOST.COM- Mi serve accesso di root e supporto via email immediato, efficace ma soprattutto 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 (ovviamente compreso nel prezzo)- Mi serve il setup del server in massimo 2 ore.- Mi serve che il mio web server abbia SSL installato.- Mi serve che se il mio server va giu', ci sia una modalita' di fare REBOOT da remoto.- Soprattutto non voglio spendere piu' di 250.000 lire al mese.Qualcuno dei signori elencati nel titolo, offre queste cose banali ?GrazieCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: Info su Tiscali, NetKosmos, Bpath e BizHosting
      Queste cose le offrono tutti gli ISP !!Sono le cose BASE che devi richiedere ad OGNI servizio di housing.Francamente pero' 250.000 / mese mi sembrano troppe ....In bocca al lupo.- Scritto da: help

      Cerco un server dedicato in affitto come
      tanti ce ne sono nel mondo:
      http://search.yahoo.com/bin/search?p=hosting

      Sto pensando di rivolgermi a WWW.CIHOST.COM

      - Mi serve accesso di root e supporto via
      email immediato, efficace ma soprattutto 24
      ore su 24 e 7 giorni su 7 (ovviamente
      compreso nel prezzo)

      - Mi serve il setup del server in massimo 2
      ore.

      - Mi serve che il mio web server abbia SSL
      installato.

      - Mi serve che se il mio server va giu', ci
      sia una modalita' di fare REBOOT da remoto.

      - Soprattutto non voglio spendere piu' di
      250.000 lire al mese.

      Qualcuno dei signori elencati nel titolo,
      offre queste cose banali ?

      Grazie
      Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Info su Tiscali, NetKosmos, Bpath e BizHosting
        Con 250.000 / mese ci prendi un sito porno a 50gb- Scritto da: uuuuuu

        Queste cose le offrono tutti gli ISP !!
        Sono le cose BASE che devi richiedere ad
        OGNI
        servizio di housing.
        Francamente pero' 250.000 / mese mi sembrano
        troppe ....

        In bocca al lupo.



        - Scritto da: help



        Cerco un server dedicato in affitto come

        tanti ce ne sono nel mondo:


        http://search.yahoo.com/bin/search?p=hosting



        Sto pensando di rivolgermi a
        WWW.CIHOST.COM



        - Mi serve accesso di root e supporto via

        email immediato, efficace ma soprattutto
        24

        ore su 24 e 7 giorni su 7 (ovviamente

        compreso nel prezzo)



        - Mi serve il setup del server in massimo
        2

        ore.



        - Mi serve che il mio web server abbia SSL

        installato.



        - Mi serve che se il mio server va giu',
        ci

        sia una modalita' di fare REBOOT da
        remoto.



        - Soprattutto non voglio spendere piu' di

        250.000 lire al mese.



        Qualcuno dei signori elencati nel titolo,

        offre queste cose banali ?



        Grazie

        Ciao

    • Anonimo scrive:
      Usa INTERLIANT.COM o SERVERS.YAHOO.COM
      Usa http://interliant.comoppure http://servers.yahoo.comOvviamente sono dei bambini se paragonati ai nostri grandiosi Tiscali, NetKosmos, Bpath e BizHosting:ma dovranno pure lavorare anche loro questi benedetti americani o no ?Grazie PI per queste perle di saggezza mediatica: siete davvero insostituibili.ciao a tutti- Scritto da: help

      Cerco un server dedicato in affitto come
      tanti ce ne sono nel mondo:
      http://search.yahoo.com/bin/search?p=hosting

      Sto pensando di rivolgermi a WWW.CIHOST.COM

      - Mi serve accesso di root e supporto via
      email immediato, efficace ma soprattutto 24
      ore su 24 e 7 giorni su 7 (ovviamente
      compreso nel prezzo)

      - Mi serve il setup del server in massimo 2
      ore.

      - Mi serve che il mio web server abbia SSL
      installato.

      - Mi serve che se il mio server va giu', ci
      sia una modalita' di fare REBOOT da remoto.

      - Soprattutto non voglio spendere piu' di
      250.000 lire al mese.

      Qualcuno dei signori elencati nel titolo,
      offre queste cose banali ?

      Grazie
      Ciao
  • Anonimo scrive:
    Li ho provati anche io e sono tutti ok.
    Funziona tutto.Sono dei veri PROFESSIONISTI DELLA RETE e dell'INFORMAZIONE, mica le mezze calzette di ISP che ci sono in giro e che non hanno neanche i soldi per farsi pubblicita'.Ve li consiglio caldamente.Il Business e' assicurato, la tecnologia pure, e la loro onesta' intellettuale non e' seconda a nessuno.Ciao e tutti e buon lavoro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Li ho provati anche io e sono tutti ok.
      ma chi sono questo Trolls andate a cagare va- Scritto da: OK!!!

      Funziona tutto.
      Sono dei veri PROFESSIONISTI DELLA RETE e
      dell'INFORMAZIONE, mica le mezze calzette di
      ISP che ci sono in giro e che non hanno
      neanche i soldi per farsi pubblicita'.

      Ve li consiglio caldamente.

      Il Business e' assicurato, la tecnologia
      pure, e la loro onesta' intellettuale non e'
      seconda a nessuno.

      Ciao e tutti e buon lavoro.



  • Anonimo scrive:
    Evviva Tiscali,NetKosmos,Bpath e BizHosting
    Sono dei provider fantastici.Dei tecnici insuperabili.Comprate questi servizi, ve lo dico io che li ho provati tutti e quattro !!!Setup dei servizi in meno di 24 ore.Supporto tecnico garantito 24 ore su 24 (attenzione lorsignori: ANCHE LA DOMENICA !!!!)Risoluzione dei problemi tecnici in meno di 2 ore (anche dopo le 17, e' incredibile ragazzi questa New Economy)Sono bravi anche perche' si sono fatti con le loro mani, le loro conoscenze duramente acquisite sul campo durante questi anni: non sono gli ultimi arrivati, come tutti quei piccoletti ISP completamente inaffidabili e che rischiano di perdere tutti i propri dati di carta di credito in ogni momento grazie al primo cracker di passaggio.Comprateli. Se poi ve lo dice PI dovete crederci perche' loro non hanno paura di dire le cose come stanno. PI e' neutrale ed e' un organo di informazione: mai si sognerebbe di farsi pagare da nessuno !!! E mai potrebbe avere degli interessi negli articoli che pubblica !!!Buona fortuna a tutti.E fatemi sapere poi come e' andata la vostra avvenura in INTERNET !!
  • Anonimo scrive:
    Costo zero sto par de ciunfoli
    - Scritto da: Marco Marchesin
    Diffidiamo di tutti quei servizi che a costo
    zero concorrono di fatto ad abbassare il
    livello di servizio dei mercato. Mettendo in
    grossa difficolta' tutti gli ISP che con
    grande sacrificio e investimenti cercano di
    garantire quella qualita'che al momento del
    contratto non sembra poi cosi' interessare
    il cliente.Chi offre un buon servizio deve
    sostenere dei costi. Mentre chi cerca di far
    credere che si possa fare e-commerce in
    tutto il mondo spendendo due lire penalizza
    oltre che se stesso anche tutti gli altri.
    La qualita' deve essere reale oltreche'
    percepita dal cliente.Secondo te pagare il 6 per cento piu` IVAsu ogni transazione al Commerce Service Providervuol dire fare e-commerce a costo zero?Come e`successo con le piccole salumeriecontro i supermercati, e`ovvio che i grandigruppi bancari potranno offrire migliorequalita` degli ISP autonomi ad un minorprezzo.A me utente che me ne dovrebbe importare?Vuol dire che gli ISP si dedicherannoa produrre reali contenutiinvece di fare portalonisenza capo ne coda"smsgratisguadagnanavigandolebelledellestateultimenotissiesuibig" e palle simili...Sui discutibili "sacrifici" dei providerci sarebbe molto da dire.Si tratta pur sempredi piccoli imprenditori che per "sopravvivere"offrono contratti a tempo determinatoriversando su chi gli fa guadagnareil vero rischio imprenditoriale.THIS IS THE NEW ECONOMYPino Silvestre
  • Anonimo scrive:
    Occhi aperti
    Sara', ma io non mi fido di chi non vedo.Preferisco andare dal mio providerino sotto casa, guardarlo in faccia, berci un caffe' insieme e poi magari avviare con lui un'attivita'.Saro' old-economy ma mi sento piu' tranquillo.
  • Anonimo scrive:
    l'e-commerce per le PMI? Infostrada già dal 1999
    Credo che per i cultori della materia ci sia del materiale interessante sul sito www.webresidence.com. Il sito descrive i vari servizi che Infostrada offre alle Piccole e Medie Imprese.
    • Anonimo scrive:
      Re: l'e-commerce per le PMI? Infostrada già dal 1999
      Sicuramente una recensione non può mai essere esaustiva di tutto lo scibile umano, specie in questo campo e in un settore tanto gravido di novità come questo.Ciò premesso vi dò il mio contributo per allargare la conoscenza ed il comparabile: avete mai visto 'entrainreteconnoi'? (www.eir.it).Nessun software da installare (funziona tutto con asp), 100 templates personalizzabili (logo, caratteri, colore, font, ecc.), un sito attivo per la gestione della comunità online (newsletter automatiche ai vostri utenti registrati, possibilità di delegare a più persone funzioni di aggiornamento e manutenzione), pronto per l'e-commerce (gestione del carrello), b2b o b2c a seconda delle vostre necessità, spazio web compreso, e-mail gratuite, sms... a 99 euro all'anno.Sono già circa 700 gli utenti che hanno creato il loro sito con l'applicazione online, 500 i rivenditori.Andate a dargli un'occhio. Altro che disquisizioni fra prezzo e qualità...- Scritto da: hanadir
      Credo che per i cultori della materia ci sia
      del materiale interessante sul sito
      www.webresidence.com. Il sito descrive i
      vari servizi che Infostrada offre alle
      Piccole e Medie Imprese.
  • Anonimo scrive:
    La guerra dei " Costo zero"
    Diffidiamo di tutti quei servizi che a costo zero concorrono di fatto ad abbassare il livello di servizio dei mercato. Mettendo in grossa difficolta' tutti gli ISP che con grande sacrificio e investimenti cercano di garantire quella qualita'che al momento del contratto non sembra poi cosi' interessare il cliente.Chi offre un buon servizio deve sostenere dei costi. Mentre chi cerca di far credere che si possa fare e-commerce in tutto il mondo spendendo due lire penalizza oltre che se stesso anche tutti gli altri. La qualita' deve essere reale oltreche' percepita dal cliente.
    • Anonimo scrive:
      Re: La guerra dei
      Sono perfettamente in sintonia con il tuo pensiero. La qualità è e sarà il vero valore aggiunto a qual si voglia servizio; la competitività del prodotto sarà valutata soprattutto da come si presenterà ...importante è quindi garantire una certa larghezza di banda, sicurezza, e visibilità delle vetrine. Quanto sopra ha ovviamente un costo che non può e non deve essere zero. Scritto da: Marco Marchesin
      Diffidiamo di tutti quei servizi che a costo
      zero concorrono di fatto ad abbassare il
      livello di servizio dei mercato. Mettendo in
      grossa difficolta' tutti gli ISP che con
      grande sacrificio e investimenti cercano di
      garantire quella qualita'che al momento del
      contratto non sembra poi cosi' interessare
      il cliente.Chi offre un buon servizio deve
      sostenere dei costi. Mentre chi cerca di far
      credere che si possa fare e-commerce in
      tutto il mondo spendendo due lire penalizza
      oltre che se stesso anche tutti gli altri.
      La qualita' deve essere reale oltreche'
      percepita dal cliente.
    • Anonimo scrive:
      Re: La guerra dei 0
      - Scritto da: Marco Marchesin
      Diffidiamo di tutti quei servizi che a costo
      zero concorrono di fatto ad abbassare il
      livello di servizio dei mercato.Non sono d'accordo. Secondo me c'è spazio per tutte e due le linee.Sono gli utenti che devono capire che a costo zero non possono aspettarsi grandi cose.E devono capire di cosa hanno bisogno.1 Mi basta un servizio minimale (che tanto è solo un accessorio per il mio core business)? allora mi va bene un costo zero.2 Il servizio è fondamentale per me? Allora devo averlo di qualità! E (salvo gradevoli eccezioni) posso scordarmi il costo zero.
      La qualita' deve essere reale oltreche'
      percepita dal cliente.OvviO. Ma in realtà..........
    • Anonimo scrive:
      Re: La guerra dei
      - Scritto da: Marco Marchesin
      Diffidiamo di tutti quei servizi che a costo
      zero concorrono di fatto ad abbassare il
      livello di servizio dei mercato. Mettendo in
      grossa difficolta' tutti gli ISP che con
      grande sacrificio e investimenti cercano di
      garantire quella qualita'che al momento del
      contratto non sembra poi cosi' interessare
      il cliente.Chi offre un buon servizio deve
      sostenere dei costi. Mentre chi cerca di far
      credere che si possa fare e-commerce in
      tutto il mondo spendendo due lire penalizza
      oltre che se stesso anche tutti gli altri.
      La qualita' deve essere reale oltreche'
      percepita dal cliente.Dicevano la stessa cosa che dici tu coloro che vendevano abbonamenti ad internet a 700.000 £. al mese prima dell'avvento di Soru e della sua Freelosophy, che ha consentito realmente a moltissime persone di accedere alla rete internet a costi bassissimi.Tali iniziative, a mio giudizio possono solo fare bene al mercato ed alla concorrenza.Se si offre un servizio/prodotto realmente concorrenziale e di elevata qualità non si deve certo aver paura di tali servizi, che cmq sono riservati a chi non ha grossi capitali da investire, o non vuole rischiare facendo un salto nel vuoto.Chi invece offre servizi/prodotti di baso livello allora sì che deve aver paura perché è finamìlmente giunta la sua fine , a meno che non si adegui a standard qualitativi + alti.Ritengo che quanti si oppongano a tali iniziative abbiamo la "coda di paglia"SalutiAlfredo
      • Anonimo scrive:
        Re: La guerra dei
        - Scritto da: Alfredo


        - Scritto da: Marco Marchesin

        Diffidiamo di tutti quei servizi che a
        costo

        zero concorrono di fatto ad abbassare il

        livello di servizio dei mercato. Mettendo
        in

        grossa difficolta' tutti gli ISP che con

        grande sacrificio e investimenti cercano
        di

        garantire quella qualita'che al momento
        del

        contratto non sembra poi cosi' interessare

        il cliente.Chi offre un buon servizio deve

        sostenere dei costi. Mentre chi cerca di
        far

        credere che si possa fare e-commerce in

        tutto il mondo spendendo due lire
        penalizza

        oltre che se stesso anche tutti gli altri.

        La qualita' deve essere reale oltreche'

        percepita dal cliente.


        Dicevano la stessa cosa che dici tu coloro
        che vendevano abbonamenti ad internet a
        700.000 £. al mese prima dell'avvento di
        Soru e della sua Freelosophy, che ha
        consentito realmente a moltissime persone di
        accedere alla rete internet a costi
        bassissimi.Giusto, però Soru & Co. hanno puntato sulla Borsa, quindi avevano il loro bel guadagno (e che guadagno!)mentre chi non può o non vuole puntare su queste risorse deve chiederti quancosa in cambio.

        Tali iniziative, a mio giudizio possono solo
        fare bene al mercato ed alla concorrenza.
        Se si offre un servizio/prodotto realmente
        concorrenziale e di elevata qualità non si
        deve certo aver paura di tali servizi, che
        cmq sono riservati a chi non ha grossi
        capitali da investire, o non vuole rischiare
        facendo un salto nel vuoto.

        Chi invece offre servizi/prodotti di baso
        livello allora sì che deve aver paura perché
        è finamìlmente giunta la sua fine , a meno
        che non si adegui a standard qualitativi +
        alti.

        Ritengo che quanti si oppongano a tali
        iniziative abbiamo la "coda di paglia"E su questo sono d'accordo con te.

        Saluti

        Alfredo
  • Anonimo scrive:
    Ma pensate che esistano solo questi???
    Ci sono molte piccole software house che forniscono pacchetti di qualità superiore a costi inferiori e con ottima assistenza.....Un esempio può essere www.viadeimercanti.it o www.q-shop.it....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma pensate che esistano solo questi???
      Si guarda sono proprio belli i software e-commercecon gli activeX www.freshmeat.net ne trovate unamarea di piattaforme per il commercio elettronicotutte open-source supporto principali merchantcybercash authorizenet ibill verisign ecc non supporto sella che fa tanto cool ma rimane sempre una sola.svegliatevi fatevi inculare per bene da questi pseudo manager che sanno tutto come si fa la new economy.- Scritto da: Paolo
      Ci sono molte piccole software house che
      forniscono pacchetti di qualità superiore a
      costi inferiori e con ottima assistenza.....
      Un esempio può essere www.viadeimercanti.it
      o www.q-shop.it....
Chiudi i commenti