La nuova Nintendo Switch sarà più piccola

Nuovi rumor sul possibile arrivo di una versione più piccola della console Nintendo Switch, forse sul mercato già a partire dall'autunno.

Dopo Microsoft che ha appena presentato la sua nuova Xbox One S All-Digital Edition e Sony che ha anticipato in via ufficiale alcune caratteristiche di quella che sarà la next-gen PlayStation 5, parliamo oggi di una nuova incarnazione di Nintendo Switch, così da completare la copertura delle notizie riguardanti la trinità delle console videoludiche per questa settimana. Avrà dimensioni più contenute rispetto a quella attualmente sul mercato.

La nuova Nintendo Switch, più piccola

L’indiscrezione arriva dal Giappone, con Nikkei che parla di una versione più piccola della piattaforma in arrivo già entro l’autunno. Il comparto hardware rimarrà lo stesso, così come la compatibilità con i titoli già in circolazione. Da verificare il supporto ai controller Joy-Con esistenti, proprio per via delle dimensioni.

Potremmo parlare di una sorta di Switch Mini, con il dispositivo che proprio come l’edizione attuale potrà essere utilizzato in mobilità oppure inserito nel dock fornito in dotazione per inviare il segnale video al televisore. È possibile che anche il prezzo possa subire un ritocco verso il basso: ad oggi la console viene proposta dagli store online a meno di 300 euro.

La console Nintendo Switch

La stessa fonte parla inoltre di come Nintendo abbia scelto di mettere in standby, per il momento, l’idea di realizzare una versione più potente. Per quella ci vorrà più tempo. Una decisione comprensibile, se si pensa che Switch ancora deve esprimere appieno tutte le proprie potenzialità, nonostante un’accoglienza da parte dei giocatori andata almeno inizialmente addirittura oltre le aspettative e che ha risollevato l’azienda di Kyoto da un periodo non semplice legato all’insuccesso del predecessore Wii U.

La grande N dovrà continuare, attraverso lo sviluppo in proprio e le partnership con realtà esterne, a lavorare sui giochi. In molti lamentano un catalogo ancora troppo esiguo. Servono esclusive e titoli AAA per mantenere alta l’attrattiva della console, scongiurando il rischio di ripetere alcune errori del passato.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: The Verge
Chiudi i commenti