Nuova Zelanda: DRM e TC vanno regolamentati

Il governo lavora su linee guida per controllare l'implementazione di trusted computing e sistemi DRM. L'obiettivo: evitare che TC e DRM intralcino la libertà informatica di governanti e governati

Roma – Trusted computing e sistemi DRM potrebbero essere un grave problema per le istituzioni statali, in quanto il loro funzionamento sfugge al controllo dell’utente informatico e passa nelle mani di entità multinazionali, spesso distanti migliaia di chilometri. È questa constatazione che ha animato i lavori del gruppo neozelandese per la regolamentazione del futuro dell’informatica.

Finora, è la prima volta che un paese affronta la questione con serietà istituzionale. Il celebre blog BoingBoing , esagerando, parla addirittura “Ministero Neozelandese delle tecnologie DRM”: le intenzioni del gruppo di lavoro sono serie e puntano alla creazione di un corpo normativo per permettere l’uso “sicuro” di DRM e TC in ambito governativo.

Questo significa che i governi, nell’ottica neozelandese, dovrebbero godere della possibilità di conoscere a livello tecnico tutte le nuove tecnologie di protezione: sia nella fruizione dei contenuti, con i DRM, così come nell’uso degli elaboratori, con il TC. Il problema finora preso in esame, come si legge sul sito istituzionale del Governo, è la possibilità che DRM e TC possano minare l’integrità delle informazioni: bloccare la diffusione di un documento o creare problemi nell’accesso alle risorse informatiche statali da parte dell’amministrazione.

Va detto che dal dibattito, fino a questo momento, non emergono voci contrarie all’adozione di TC e DRM quanto più, appunto, ad una “normalizzazione” dell’adozione di queste tecnologie.

Di fatto, la Nuova Zelanda è forse il primo paese ad essersi accorto del più grande problema finora lamentato dagli oppositori del TC e dei DRM: la totale impotenza dell’utente di fronte ad un PC blindato, funzionante in modo insondabile. Non solo: cosa succede se un’istituzione ha necessità di convertire dei file e non può riuscirvi perché questi file sono stati malamente protetti da un DRM mal scelto? Si tratta di rischi che un governo, specialmente nell’era dell’e-government, potrebbe anche fare a meno di correre. Proprio per questo, insistono i promotori neozelandesi, “ci vogliono regole internazionali e condivise per tutti i governi”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nicola scrive:
    qualcosa non mi è chiara
    oltre al fatto che non credo alla notizia, comunque non credo che una cassettina o un disco magnetico di un 8bit popolarissimo come il C=64 (il personal più venduto al mondo) crea questo enorme problema, il computer più facile del mondo, lo uso dall'eta di 6 anni,internet è sta pieno di informazione sul trasferimento e sull'uso,e poi se hanno trovato le cassette/floppy del commodore e lui le usava, sara li anche il pc, accenderlo e scrivere load??? e se proprio non conoscono il "comando", schiaccia bottoni a caso, li beccherai "C=" + "run/stop" e carica da solo... se questa è la polizia, siamo in buone mani...
  • Anonimo scrive:
    Ma....
    Ma chi è che si INVENTA queste cavolate???PROBLEMI per il trasferimento dati? C64.org un sito frequentato da HACKER?!?!?!?!?!?Accidenti!! sono un hacker pure io e la mia mamma non vuole! Devo smettere di giocare a The Last Ninja su un C64 emulato nel mio sistema Windows XP altrimenti presto verrò arrestato per crimini informatici....Che pianto!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Adattatore telematico

    L'architettuta del C64 era basata su un Motorola
    6510 (una variante del 6502 del
    Vic20).AARGGHHH!!! Su un COMMODORE 6510!! La Commodore se li produceva in casa i processori a partire dal 1976 quando acquisì la MOS Tecnologies (e Chuck Peddle ed il suo 6502, con cui equipaggiarono prima il PET e poi il Vic20), dopo aver avuto problemi con Texas Instruments. Il motorola lo montava l'Amiga (il 1000 montavail 68000).
  • Anonimo scrive:
    Re: "Little computer people"
    "Little computer people" è anche il titolo di un pezzo(ne) electro di Antony Rother...da ascoltare!
  • MeMedesimo scrive:
    Inquietante...
    ...fermarsi davanti ad un C64!!Adesso non so quanto sia notizia e quanto infiorettamento, o fraintendimento.. certo che pensare a dei tecnici informatici professionisti messi in difficoltà da un Commodore 64 è davvero inquietante.. voglio dire.. E' un s.o. semplicissimo (io ci smanettavo a 15 anni senza particolari difficoltà e francamente ero semplicemente un ragazzino con molta passione...) quando mi capita x le mani un file in un formato che non riesco ad aprire, vado su google, cerco trovo e apro.Come anche ricordato nell'articolo ci sono non pochi emulatori realizzati in questi anni, oltre alla possibilità di trovare hw funzionante presso gli amatori che ancora lo hanno in casa (e sempre dai siti non è difficile trovare anche questi). Possibile che questi siano stati più di due minuti prima di aprire google e reperire i sw di emulazione necessari??????? ...mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: Inquietante...
      Concordo in pieno: l'apice dell'infotrattenimento lo raggiungono con "Gli inquirenti non riescono a condurre i rilevamenti forensi necessari"... mi sembra veramente di vivere un'allicunazione. Solo su questo forum si trovano decine di persone in grado di recuperare fino all'ultimo bit le limitatissime memorie di massa del C64.Non penso neanche che abbia potuto crittografare le informazioni con complicati algoritmi... con una CPU che è decine di volte più lenta del più semplice cellulare in vendita oggi.Bah...
      • Anonimo scrive:
        Re: Inquietante...
        - Scritto da:
        Concordo in pieno: l'apice dell'infotrattenimento
        lo raggiungono con "Gli inquirenti non riescono a
        condurre i rilevamenti forensi necessari"... mi
        sembra veramente di vivere un'allicunazione. Solo
        su questo forum si trovano decine di persone in
        grado di recuperare fino all'ultimo bit le
        limitatissime memorie di massa del
        C64.
        Non penso neanche che abbia potuto crittografare
        le informazioni con complicati algoritmi... con
        una CPU che è decine di volte più lenta del più
        semplice cellulare in vendita
        oggi.
        Bah...1Mhz.(ma in realtà dipendeva dal tipo di tv che si aveva...i C64 americani andavano più veloci dei nostri PAL!)
      • Anonimo scrive:
        Re: Inquietante...
        Non ho dubbi che "tirare fuori" i dati da un Altair 8800 sia una banalità assurda; ma io, che di lavoro faccio il programmatore ma un Altair l'ho visto solo in foto in vita mia, alla domanda di un magistrato "puoi tirar fuori i dati da lì" risponderei di NO (non certo "ci provo" o "dammi mezza giornata"). Ovviamente esperti e periti sono tali sui sistemi che comunemente si trovano nelle indagini; in un caso del genere è MEGLIO se non toccano niente e trovano qualche retrogamer che gli spiega come fare...
  • The_GEZ scrive:
    Genio del male !
    Ciao !Premetto che non sono un avvocato ed in materia legale non capisco una mazza ... ma mi baso su quello che ho letto nei vari post ...Ovvero il problema è che essendo questi fantomatici dati su supporti di difficiel lettura, saltano fuori problemi di carattere legale in quanto nessuno riesce a "certificare" (ODIO questa parola !) l' esattezza dei dati.E poi stiamo qui a parlare di sicurezza informatica, chiavi di cifratura e TPM ... praticamente basta che io memeorizzi i dati su un supporto di difficile lettura o semplicemente obsoleto ... ed il gioco è fatto ?SONO UN GENIO DEL MALEEEEEE !!!!!!!! :| :D 8)... boh ....
    • Anonimo scrive:
      Re: Genio del male !
      Beh,tratto dal noto forward "le prime 100 cose che farei se mai dovessi divenire un Supremo Signore del Male":"50. I miei computer centrali avranno un loro Sistema Operativo che sarà completamente incompatibile con tutti i portatili Windows e/o Macintosh." :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Genio del male !
      Io sto riversando tutta la mia collezione MP3 e DivX su schede perforate. RIAA/MPAA, up yours!
      • Anonimo scrive:
        Re: Genio del male !

        Io sto riversando tutta la mia collezione MP3 e
        DivX su schede perforate. RIAA/MPAA, up
        yours!Io ho delle memorie a nuclei di ferrite che tengo alimentate con una pila.
        • david74 scrive:
          Re: Genio del male !
          - Scritto da:

          Io sto riversando tutta la mia collezione MP3 e

          DivX su schede perforate. RIAA/MPAA, up

          yours!

          Io ho delle memorie a nuclei di ferrite che tengo
          alimentate con una
          pila.Come siete avanzati... io sto ancora con le valvole termoioniche!!! :)
  • Anonimo scrive:
    chiamino pier-dns-ricky
    chissà se qualcuno se li ricorda
    • Anonimo scrive:
      Re: chiamino pier-dns-ricky
      - Scritto da:
      chissà se qualcuno se li ricordaPier era un lamerone tutto Freeze Frame, Isepic su release di altri gruppi.Se vogliamo parlare di C64 allora il numero uno era 2703 8)
  • Anonimo scrive:
    Mi sembra ...
    ... che il C64 ha il 6502 e non l'8086!Sigh ... quanti ricordi :D
  • Anonimo scrive:
    ma non hanno il commissario Rex ??
    La polizia austriaca è dotata del miglior poliziotto cane disponibile sulla piazza.Sa risolvere i più intricati casi con il suo fiuto ed il suo istinto proverbiali.Possibile che si arrenda davanti allo scatolotto del C64 ????Non ci credo, non fatemi cadere un mito !!!!!
  • carobeppe scrive:
    Star commander + Cavo 1541/parallelo
    Molto semplice:basta costruire un cavo per collegare il drive 1541 alla porta parallela del PC (facilissimo, io l'ho fatto e gli schemi si trovano qui: http://sta.c64.org/xe1541c.html, la realizzazione costa pochi euro con materiali che si trovano nel più sperduto negozio di elettronica), settarla dal bios come bidirezionale ed utilizzare il software Star Commander per trasferire i dati dai floppy (http://sta.c64.org/sc.html).
  • Anonimo scrive:
    ma...quel tipo è un Genio!
    Premesso che: è un delinquente pazzo malato, la storia di quella povera ragazza è aggiacciante, tipi così (se li pigli vivi) bisognerebbe schiaffarli in prigione 4 ever o metterli per metà su di una colata di cemento così provano cosa vuol dire essere prigionieri (ma veramente, però) etc disgusto etc bastardo etc ...bisogna dire però...che quel tipo è un Genio!altro che TC, DMR e amenità varie!li ha fregati tutti!da oggi per salvare i miei dati sensibili userò:[img]http://www-03.ibm.com/ibm/history/exhibits/pc/images/02104.jpg[/img]e come portatile mi piglio questo:[img]http://computermuseum.informatik.uni-stuttgart.de/dev/ibm_5110/ibm5100.jpg[/img]e poi voglio vedere come (eventualmente) fanno! (meno male che come hobby ho anche il retrocomputing...finalmente torneranno utili tutte le mie macchine!) ciao(amiga)
    • Anonimo scrive:
      Re: ma...quel tipo è un Genio!
      - Scritto da:
      (meno male che come hobby ho anche il
      retrocomputing...finalmente torneranno utili
      tutte le mie
      macchine!)
      Il tizio di cui si parla é morto. A te ti prendereanno vivo e ti faranno sputare fuori ogni cosa.A calci, se necessario.Perché lo faranno PER I BAMBINI, diamine.
    • Mendocino 433 scrive:
      Re: ma...quel tipo è un Genio!
      troppo bello qul portatile, posti qualche caratteristica?
  • Anonimo scrive:
    Fra 20 anni iDVD
    Mi auguro che facciano la stessa fine, anzi se non prima in quanto si usurano (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    E sarebbero esperti informatici?
    Ma roba da pazzi. E' pieno di emulatori di C64 gratuiti per PC e loro hanno problemi a trasferire i dati ? Non conoscono eBay ? Possono trovare adattatori già assemblati per trasferire i dati. Ci sono poi schemi per circuiti per connettere le antiche periferiche C64 ai PC moderni ed usarli con gli emulatori. O come credano si facciano i file immagine di dischi e nastri degli antichi computer casalinghi come il C64 ? Questi "esperti" li dovrebbero licenziare tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: E sarebbero esperti informatici?
      Stavo per dire la stessa cosa... ridicolo... o è perchè NON VOGLIONO far trapelare questi dati?
  • Anonimo scrive:
    poke53280,0
    (poke53281,0):)
  • Anonimo scrive:
    Domanda alla redazione...
    "Ma uscirà mai un computer più potente del mitico Commodore 64?" Scriveva un ragazzino taaaaanti anni fa alla redazione di una rivista di vg:)P.S.Il ragazzino non ero io ma ricordo che il leggere quella lettera già allora mi aveva fatto sorridere (ma in senso positivo non discherno verso chi l'aveva formulata)
  • Anonimo scrive:
    Che l'abanandon divenga free!
    Ecco! Ci voleva il caso mediatico per aprire gli occhi su quello che e' il lato oscuro dei trade marks e dei copyright lunghi una eternita'.Tecnologie frutto dell'umano ingegno e che dovrebbero diventare di pubblico dominio quando cessa il loro sfruttamento commerciale, restano invece blindate nei loro trademarks e copyright, e solo grazie all'opera carbonara di pochi appassionati di nascosto nelle cantine e al confine con la legalita', esse vengono studiate e tramandate.Questo e' il risultato: una semplice operazione che 20 anni fa era alla portata di qualunque ragazzino oggi e' una impresa insormontabile per un team di ingegneri della polizia scientifica: leggere una cassetta del C64.Se consideriamo che la strumentazione di livello del C64 e' quella attualmente in dotazione nel terzo mondo (laddove si nasconde anche il terrorismo islamico) ecco pronta la soluzione per costoro: avvalersi dei vecchi micro a 8 bit per scambiarsi le cassette con i piani del prossimo attentato.Oppure vogliamo parlare anche di pedofilia, tanto per rendere la questione piu' spinosa?Da domani tutti i pedofili del Belgio e dintorni potranno riversare le loro sozzerie sulle cassette del C64, sicuri che non verranno mai visionate dagli inquirenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che l'abanandon divenga free!
      - Scritto da:
      Ecco! Ci voleva il caso mediatico per aprire gli
      occhi su quello che e' il lato oscuro dei trade
      marks e dei copyright lunghi una
      eternita'. l'inizio mi preoccupa
      Tecnologie frutto dell'umano ingegno e che
      dovrebbero diventare di pubblico dominio quando
      cessa il loro sfruttamento commerciale, restano
      invece blindate nei loro trademarks e copyright,
      e solo grazie all'opera carbonara di pochi
      appassionati di nascosto nelle cantine e al
      confine con la legalita', esse vengono studiate e
      tramandate.
      Questo e' il risultato: una semplice operazione
      che 20 anni fa era alla portata di qualunque
      ragazzino oggi e' una impresa insormontabile per
      un team di ingegneri della polizia scientifica:
      leggere una cassetta del
      C64. su questo son d'accordo 100%
      Se consideriamo che la strumentazione di livello
      del C64 e' quella attualmente in dotazione nel
      terzo mondo (laddove si nasconde anche il
      terrorismo islamico) ecco pronta la soluzione per
      costoro: avvalersi dei vecchi micro a 8 bit per
      scambiarsi le cassette con i piani del prossimo
      attentato.cxata abnorme (in Africa mica usano il C64!).
      Oppure vogliamo parlare anche di pedofilia, tanto
      per rendere la questione piu'
      spinosa?
      Da domani tutti i pedofili del Belgio e dintorni
      potranno riversare le loro sozzerie sulle
      cassette del C64, sicuri che non verranno mai
      visionate dagli
      inquirenti.2a cxata abnorme: lo spazio è troppo minuto (a meno che non le salvino in gif a 256 colori...ma i filmati se li scordino!)
  • Anonimo scrive:
    Andiamo su Marte ma con PETSCII...
    Siamo andati sulla luna e su Marte. Ora vogliono farci credere che non siamo in grado di leggere un file di testo su C=64? Ma per favore!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Andiamo su Marte ma con PETSCII...
      Siamo capaci di tradurre gli ideogrammi degli antichi, i geroglifici degli egiziani, ... ma ci fermiamo davanti a un C=64? C'è qualcosa che non mi torna.
      • Anonimo scrive:
        Re: Andiamo su Marte ma con PETSCII...
        - Scritto da:
        Siamo capaci di tradurre gli ideogrammi degli
        antichi, i geroglifici degli egiziani, ... ma ci
        fermiamo davanti a un C=64? C'è qualcosa che non
        mi
        torna.no, no, Loro si fermano davanti a un C=64!(c64)
  • Anonimo scrive:
    Dump cassette
    http://www.edicolac64.com/public/convertire.phpnon si fa da sempre?
  • Anonimo scrive:
    Ma che cectra...
    L'architettura 8086 con il C64?? o_O
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che cectra...
      Non hai capito. L'articolo dice che il C64 è venuto PRIMA della diffusione dei PC con architettura x86.
  • ElfQrin scrive:
    Tramite PC
    Utilizzerei l'eccellente emulatore VICE, e un cavo X1541 per collegare il drive del C64 al PC.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tramite PC
      - Scritto da: ElfQrin
      Utilizzerei l'eccellente emulatore VICE, e un
      cavo X1541 per collegare il drive del C64 al
      PC.E l'integrità dei dati chi te l'assicura?
      • Anonimo scrive:
        Re: Tramite PC
        Beh... un tempo nel BASIC esisteva il comando "verify" (a seconda del dialetto).Controllando se la copia effettuata corrisponde a quella sul disco si può stare già più tranquilli.Parlare di integrità dei dati forse è un pochettino "esagerato"... nel senso: cosa intendi per "integrità dei dati" in questo ambito?
        • Anonimo scrive:
          Re: Tramite PC
          - Scritto da:
          Beh... un tempo nel BASIC esisteva il comando
          "verify" (a seconda del
          dialetto).
          Controllando se la copia effettuata corrisponde a
          quella sul disco si può stare già più
          tranquilli.Il comando "verify" confronta il contenuto di un file con quello presente in memoria (non verifica le copie di floppy o nastri) e funziona solo per la RAM BASIC, tutto il resto non è verificabile.
          Parlare di integrità dei dati forse è un
          pochettino "esagerato"... nel senso: cosa intendi
          per "integrità dei dati" in questo
          ambito?Che affinche siano validi come prova forense, i dati non devono aver subito nessun tipo di variazione, fosse anche il semplice trasferimento seriale e la memorizzazione su altro supporto. Trasferendo con un cavo i dati dal C64 al PC (a meno che non lo faccia la Commodore in join-venture con IBM e Microsoft) sarà visto come una manipolazione e la cosa invaliderà il processo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tramite PC
            MI dispiace ma non è assolutamente VERO!per avere validità come prova forense i dati devono essere leggibili dal formato originaleSe non fosse consentito il trasferimento e la manipolazione non varrebbero nei processi cose come cassette bruciate o dischi danneggiati, casi in cui ovviamente è necessario provvedere alla Estrazione e alla manutenzione del dato al fine di renderlo riutilizzabileil trasferimento è ammesso, ma deve avvenire in modo NON distruttivo per il dato, e deve esser quindi ripetibile.QUINDI PLEASE, non diciamo corbellerie! altrimenti un qualunque file criptato non sarebbe ammissibile come prova forense.,.. in fondo per leggere un file criptato devo cambiarlo di formato, quindi manipolarlo!Please, be quite and sane!
          • reXistenZ scrive:
            Re: Tramite PC

            Che affinche siano validi come prova forense, i
            dati non devono aver subito nessun tipo di
            variazione, fosse anche il semplice trasferimento
            seriale e la memorizzazione su altro supporto.
            Trasferendo con un cavo i dati dal C64 al PC (a
            meno che non lo faccia la Commodore in
            join-venture con IBM e Microsoft) sarà visto come
            una manipolazione e la cosa invaliderà il
            processo.Azz! Mi ricorda la crittografia quantistica e il principio di indeterminazione di Heisemberg...
      • Anonimo scrive:
        Re: Tramite PC
        Integrità del dato ??? ASSICURA ?ma chi ti assicura che windows riesca a copiare masterizzare cancellare correttamente ?ma stiamo parlando di una caosa che se aveva un CRC a 8 bit era già tanto! e probabilmente nemmeno quelloForse per voi che non ci avete mai giocato sembrano cose strane... ma ai tempi il solo poter scrivere e leggere i dati... era un enorme successo!!!integrità ....LOL
    • Ekleptical scrive:
      Re: Tramite PC
      - Scritto da: ElfQrin
      Utilizzerei l'eccellente emulatore VICE, e un
      cavo X1541 per collegare il drive del C64 al
      PC.Ok, ma le cassette?Cmq, se usava lo Spectrum, era l'arma definitiva: i drive PC-style non esistevano nemmeno! :DBastava mettere tutto su microdrive (trovarli!).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 settembre 2006 09.49-----------------------------------------------------------
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Tramite PC

        Ok, ma le cassette?Ecco quà! ;)http://www.edicolac64.com/public/convertire.phpTAD
      • mda scrive:
        ma vaaa
        Modificato dall' autore il 07 settembre 2006 09.49
        --------------------------------------------------Esistevano !Era un Kit :La stampantinaIl floppy (da 5' poi da 3')La batteriaVarie.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: ma vaaa
          c' erano i kit floppy per lo spectrum ! l' unico "problema" è che non erano ufficiali Sinclair ma realizzati da terze parti (se non ricordo male la ditta Newel di milano ne aveva uno a listino) :)
          • Ekleptical scrive:
            Re: ma vaaa
            - Scritto da:
            c' erano i kit floppy per lo spectrum !Sì, il Disciple
            l' unico
            "problema" è che non erano ufficiali Sinclair Appunto. E valli a trovare!Cmq i Microdrive voglio vedere come fai a leggerli su PC!
          • Anonimo scrive:
            grande giove!

            Cmq i Microdrive voglio vedere come fai a
            leggerli su
            PC!I MICRODRIVE!e fine dei problemi di dati sensibili!grande idea!
          • Anonimo scrive:
            Re: grande giove!

            I MICRODRIVE!
            e fine dei problemi di dati sensibili!
            Fine anche dei dati sensibili, dopo un po'... 8)
          • mister_xyz scrive:
            Re: ma vaaa
            - Scritto da:
            c' erano i kit floppy per lo spectrum ! l' unico
            "problema" è che non erano ufficiali Sinclair ma
            realizzati da terze parti (se non ricordo male la
            ditta Newel di milano ne aveva uno a listino)
            :)Io avevo questo:http://www.clive.nl/detail/23199/
    • Anonimo scrive:
      Re: Tramite PC
      Vice reVice capoVice ...ma per favore... "esperti" pagati migliaia di euro che non sanno reggere ad una ragazzino smanettone troppo cresciutoIGNORANTI ! ECCO COSA SONO ! altro che esperti di informatica forenseSe non hanno una icona da cliccare SONO MORTI!
  • Anonimo scrive:
    Perché non usano direttamente il suo?
    Boh...
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché non usano direttamente il suo
      perche' l'analisi forense prevede PRIMA di effettuare ogni analisi la COPIA di ogni supporto di memorizzazione con tanto di hash per poter provare che le prove analizzate (si analizza la COPIA e non l'originale) sono effettivamente quelle prese dalla scientifica.
    • markoer scrive:
      Re: Perché non usano direttamente il suo?
      Perché ovviamente, è il PRIMO requisito di ogni indagine forense, quello di NON usare il computer da esaminare.E se non capisci perché da solo, non perdo tempo a spiegartelo :-)Cordiali saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché non usano direttamente il suo
        Ehm... Il C64 fa boot da ROM direttamente in Commodore Basic V2. Non ha un HD da cui bootare. Più che spolverarlo per le impronte non c'é altro da farci.I floppy disk puoi bloccarli in scrittura col nastro adesivo.I computer del 1982 erano macchine abbastanza tranquille, non le trappole di adesso. Su un PC o Mac moderno, stacchi lo HD e fai l'imaging, punto. Ma su un C64?
        • markoer scrive:
          Re: Perché non usano direttamente il suo
          - Scritto da:
          Ehm... Il C64 fa boot da ROM direttamente in
          Commodore Basic V2. Non ha un HD da cui bootare.
          Più che spolverarlo per le impronte non c'é altro
          da farci.Lo dicevo che non valeva la pena spiegarlo ;-)A parte il fatto che questo lo dici tu (io stesso, a 12 anni, mi sono modificato la ROM... E' facilissimo da fare, e qualsiasi utente smaliziato può farlo, figuriamoci un ingegnere informatico).Il problema, però non è questo. Se non segui una procedura forense precisa, documentata ed accettata dai tribunali, la raccolta di prove può anche non avere alcun valore legale.
          I floppy disk puoi bloccarli in scrittura col
          nastro
          adesivo.Le procedure forensi non sono affidate all'estro del singolo ingegnere che mette il nastro adesivo sui floppy o usa il suo software preferito per fare il "ghost" dell'hard disk. Sicuramente i tecnici *sanno* tirare fuori i dati da un floppy del C=64 - il problema non è certo di natura tecnica; il problema è che devono esistere delle procedure precise, documentate ed approvate sul come tirare fuori questi dati, e se le procedure non vengono rispettate, le prove sono nulle.
          I computer del 1982 erano macchine abbastanza
          tranquille, non le trappole di adesso. Su un PC o
          Mac moderno, stacchi lo HD e fai l'imaging,
          punto.Si fa per dire, visto che le indagini forensi NON funzionano così.
          Ma su un C64?E' questo il problema. Probabilmente non esistono procedure documentate per i C=64. E forse, l'ingegnere lo sapeva...Cordiali saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Perché non usano direttamente il suo
            Leggete "The Italian Crackdown" e forse avrete meno fiducia de "l'analisi forense","sistemi certificati", "indagini non affidate all'estro...". Indagati che spiegano al perito di turno come fare copie dei floppy con copyQM....
          • markoer scrive:
            Re: Perché non usano direttamente il suo
            - Scritto da:
            Leggete "The Italian Crackdown" e forse avrete
            meno fiducia de "l'analisi forense","sistemi
            certificati", "indagini non affidate
            all'estro...". Indagati che spiegano al perito di
            turno come fare copie dei floppy con
            copyQM....Ma per favore. Italian Crackdown è un libro che parla di cose vecchie come mio nonno (in termini informatici). Da allora le cose sono cambiate un bel po'.Se poi vuoi "malignare" che in Italia le cose vengono fatte molto più alla "carlona", meno professionalmente e magari con finalità politiche anziché di giustizia... beh, lo hai detto tu ;-) e io non ti dico se sono d'accordo o meno - ma ho letto il libro ;-)Cordiali saluti
  • Anonimo scrive:
    Secondo me...
    Secondo me alla fine si scopre che usava il c64 per giocare... ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Secondo me...
      ...a Custer Revenge
    • Anonimo scrive:
      Re: Secondo me...
      Io un po di assembler me lo ricordo ancora, era abbastanza semplice;Comunque ho trattato ancora testi provenienti dal 64 dato che posseggo ancora un set completamente funzionante;a mio parere fra questi esperti ne manca qualcuno che faccia parte della stessa guardia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me...
        esatto. l'avranno acceso, avran visto che Windows non caricava e qualcuno avrà urlato "mio dio! contiene senza dubbio il suo diario criptate!!!"mettiamo un Carabiniere davanti ad un VIC20... per me lo scambia per un registratore di cassa
  • Anonimo scrive:
    Usino MAME!
    Su dei dump su PC.Che gli frega se non sono prove valide, vogliono processare un morto, per caso?Poi lo riesumano e lo gettano nel Tevere come papa Formoso?
    • Anonimo scrive:
      Re: Usino MAME!
      Ma quale mame??? il mame emula videogiochi arcade, che centra con il C64... a limite utilizzaranno il VICE o un altro emulatore C64 :-o
      • Anonimo scrive:
        Re: Usino MAME!
        - Scritto da:
        Ma quale mame??? il mame emula videogiochi
        arcade, che centra con il C64... a limite
        utilizzaranno il VICE o un altro emulatore
        C64

        :-oo Frodo
      • Anonimo scrive:
        Re: Usino MAME!
        - Scritto da:
        Ma quale mame??? il mame emula videogiochi
        arcade, che centra con il C64... a limite
        utilizzaranno il VICE o un altro emulatore
        C64

        :-oooops! :$Be', comunque il senso era, salvino tutto su PC e lo esaminino con un emulatore, non vorranno mica processare un morto...
        • Anonimo scrive:
          Re: Usino MAME!
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Ma quale mame??? il mame emula videogiochi

          arcade, che centra con il C64... a limite

          utilizzaranno il VICE o un altro emulatore

          C64



          :-o
          ooops! :$

          Be', comunque il senso era, salvino tutto su PC e
          lo esaminino con un emulatore, non vorranno mica
          processare un
          morto...E secondo te lo fanno per questo? O piuttosto per cercare qualche eventuale complice del rapitore?
  • Anonimo scrive:
    sys 64738
    Cosa fa? Chi indovina vince un 8088 nuovo-nuovo
    • Anonimo scrive:
      Re: sys 64738
      - Scritto da:
      Cosa fa?

      Chi indovina vince un 8088 nuovo-nuovoquesta e' facile..resettava la macchina..se non sbaglio ce n'era una simile per impallarla!
      • KerNivore scrive:
        Re: sys 64738
        - Scritto da:
        questa e' facile..resettava la macchina..se non
        sbaglio ce n'era una simile per
        impallarla!SYS 64739 ;-)Restringeva un po lo schermo e poi moriva li !
    • Anonimo scrive:
      Re: sys 64738
      Warm reset.Ma rispondete a questa domanda:Perchè se si batte invio sulla parola READY si ottiene in risposta OUT OF DATA ERROR?
      • ElfQrin scrive:
        Re: sys 64738
        - Scritto da:
        Ma rispondete a questa domanda:
        Perchè se si batte invio sulla parola READY si
        ottiene in risposta OUT OF DATA
        ERROR?Facile:READ Yleggi un valore da una linea DATA e assegnalo alla variabile Y, ma non ci sono linee DATA da leggere.
        • Anonimo scrive:
          Re: sys 64738
          - Scritto da: ElfQrin
          - Scritto da:

          Ma rispondete a questa domanda:

          Perchè se si batte invio sulla parola READY si

          ottiene in risposta OUT OF DATA

          ERROR?

          Facile:

          READ Y
          leggi un valore da una linea DATA e assegnalo
          alla variabile Y, ma non ci sono linee DATA da
          leggere.
          Esatto :D
          • Anonimo scrive:
            Re: sys 64738
            Vorrei aggiungere il corrispondente per VIC 20 (avevo quello io quando ero piccolo... non mi volevano comprare il C64, e rosicavo :$)SYS 64802
      • Anonimo scrive:
        Re: sys 64738
        Una cosa che non ho mai capito : perchè scrivendo poke 25,1 viene fuori UNCTIO/VER ?Piwi
        • Anonimo scrive:
          Re: sys 64738
          Sai quante cose possono accadere sporcando memoria a casaccio? :D
        • ElfQrin scrive:
          UNCTIO/VER
          - Scritto da:
          Una cosa che non ho mai capito : perchè scrivendo
          poke 25,1 viene fuori UNCTIO/VERLa locazione 25 è la prima dello string stack, un buffer temporaneo per la manipolazione di stringhe.UNCTIO/VER utilizzando il set di caratteri minuscolo/maiuscolo invece del maiuscolo/grafico appare come unctioNver , che è uno spezzone di due comandi tratto dalla memoria ROM del BASIC: functioNverifY . L'ultima lettera è maiuscola perché marca la fine della stringa (non si poteva sprecare un byte extra per separare i comandi con un marcatore di fine stringa, per esempio 0, come si farebbe oggi).In sostanza viene prelevata e visualizzata una stringa proveniente da alcuni byte della ROM BASIC.
          • Anonimo scrive:
            Re: UNCTIO/VER
            - Scritto da: ElfQrin
            - Scritto da:

            Una cosa che non ho mai capito : perchè
            scrivendo

            poke 25,1 viene fuori UNCTIO/VER

            La locazione 25 è la prima dello string stack, un
            buffer temporaneo per la manipolazione di
            stringhe.

            UNCTIO/VER utilizzando il set di caratteri
            minuscolo/maiuscolo invece del maiuscolo/grafico
            appare come unctioNver , che è uno spezzone di
            due comandi tratto dalla memoria ROM del BASIC:
            functioNverifY . L'ultima lettera è maiuscola
            perché marca la fine della stringa (non si poteva
            sprecare un byte extra per separare i comandi con
            un marcatore di fine stringa, per esempio 0, come
            si farebbe
            oggi).

            In sostanza viene prelevata e visualizzata una
            stringa proveniente da alcuni byte della ROM
            BASIC.Che bello leggere ste cose. Adesso altro che lo 0 mettono a fine stringa... direttamente una bitmap di jenna jameson... poi ci stupiamo se ci voglio dual, quad, ott core per aprire un file di testo...
          • ElfQrin scrive:
            Re: UNCTIO/VER
            - Scritto da:
            Che bello leggere ste cose. Adesso altro che lo 0
            mettono a fine stringa... direttamente una bitmap
            di jenna jameson... poi ci stupiamo se ci voglio
            dual, quad, ott core per aprire un file di
            testo...http://www2.b3ta.com/heyhey16k/hey hey 16k, what does that get you today? you need more than that for a letter old skool rampaks are much better...(hey hey 16k, che cosa ci fai oggi? te ne servono di più per una lettera, i rampaks della vecchia scuola erano molto meglio...)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 settembre 2006 20.20-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: sys 64738
        Troppo facile....:D
    • Anonimo scrive:
      Re: sys 64738
      Be che dirti, fa la stessa cosa del Sys64760solo molto più lentamente ......Anche se preferivo il bottoncino sul retro (cylon)
      • ElfQrin scrive:
        Re: sys 64738
        - Scritto da:
        Be che dirti, fa la stessa cosa del Sys64760
        solo molto più lentamente ......Sys64760 inizia presto, finisce presto, e di solito non pulisce la memoria video e audio...
  • Anonimo scrive:
    Se spremessero i PC come il C64 ...
    Il commodore 64 l'hanno spremuto fino all'ultimo bit. C'è chi è riuscito a far girare software perfino drive 1541 ... mi ricordo perfino il GEOS!!!Su 64 kbOra con quei mostri di PC...Io ho il mio AMD K6-3 400 Mhz con 190 MB ram e oggigiorno alcune cose facio fatica a farle girare!Non Parliamo dei giochi.C64 resti un mito!!!(c64)
    • Anonimo scrive:
      Re: Se spremessero i PC come il C64 ...
      K6-3 400 mhz e 256 mb ramIl Win2003 gira meglio e più veloce del win2000.dopo averlo configurato come workstation ...
      • Masque scrive:
        Re: Se spremessero i PC come il C64 ...
        - Scritto da:
        K6-3 400 mhz e 256 mb ram

        Il Win2003 gira meglio e più veloce del win2000.
        dopo averlo configurato come workstation ...allora prova BeOS o Zeta e sbalordisciti :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Se spremessero i PC come il C64 ...
          P133 e 128MB di RamDebian si trascinava e risultava un chiodo in ogni situazione (compresa con una simpatica bash a pieno schermo, per la serie cu linuxxe c fai un server su tr-ott-sei e 8MB du ram) BeOS Max schizza in maniera assurda.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se spremessero i PC come il C64 ...

            BeOS Max
            schizza in maniera
            assurda.Ma lo fai eccitare con la mano?
          • Anonimo scrive:
            Re: Se spremessero i PC come il C64 ...
            (rotfl)(rotfl)Sai cosa vuol dire vedere un P133 del menga volare come fosse un PII al triplo del clock ?
          • Masque scrive:
            Re: Se spremessero i PC come il C64 ...
            - Scritto da:
            P133 e 128MB di Ram
            BeOS Max schizza in maniera assurda.dillo a me... prima di passare ai mac, ho usato beos su una macchina come la tua e, successivamente, su un k62-400, e su un athlonxp 2000 (le madonne che non ho tirato per far bootare il sistema su quel processore, a causa del noto problema di riconoscimento delle istruzioni sse). l'ho usato per circa 3 anni.qualsiasi upgrade hardware, lo facevo solo se perfettamente compatibile con BeOS :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Se spremessero i PC come il C64 ...
        - Scritto da:
        K6-3 400 mhz e 256 mb ram

        Il Win2003 gira meglio e più veloce del win2000.
        dopo averlo configurato come workstation ...un momento , la sentite anche voi?FIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIiiiBOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOMma vaaaaaaaaaaaa
        • Anonimo scrive:
          Re: Se spremessero i PC come il C64 ...
          Intendo dire che il codice del win2003server è più ottimizzato che non quello del win2000!
          • Anonimo scrive:
            Re: Se spremessero i PC come il C64 ...
            - Scritto da:
            Intendo dire che il codice del win2003server è
            più ottimizzato che non quello del
            win2000!
            Ma non di win2000 SERVER !Bella forza, una versione Server (solo Microsof) non è limitata come la versione station.(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Se spremessero i PC come il C64 ...
        E' vero !Io lo uso su un databook Celeron downclocckato a 250 MHz, con 256 MBytes di RAM, come serverino domestico (vi sono collegati altri due computer, con le schede di rete in bridge). Senza programmi in avvio (esclusi Peer Guardian e server VNC) occupa sui 100 MBytes di memoria, ed è inattaccabile !Ciao,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Se spremessero i PC come il C64 ...
      Considera solo questo e troverai da solo la risposta:Quante versioni del c64 sono state prodotte e non mi sto riferendo alla cassa di plastica e quanti anni è durato il c64 ?Ora ti sembra che i pc abbiano qualcosa da spartire con il mitico C64 ?Con le politiche di mercato attuali ti sembra possibile pensare a cosa come l'ottimizzazione ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Se spremessero i PC come il C64 ...
      Altri tempi. Del C64 si conosceva ogni pezzo del kernel, c'era un libro pubblicato dalla Commodore con il disassemblato del sistema operativo, spiegato quasi linea per linea.Adesso non solo non ci sono queste belle cose, ma se provi a disassemblarlo ti crepano di mazziate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se spremessero i PC come il C64 ...
      - Scritto da:
      Il commodore 64 l'hanno spremuto fino all'ultimo
      bit. C'è chi è riuscito a far girare software
      perfino drive 1541 ... mi ricordo perfino il
      GEOS!!!

      Su 64 kb
      [...]

      C64 resti un mito!!!

      (c64)il Commodore 64 è tuttora il computer più venduto di tutti i tempi !!!che macchina, mi scende una lacrimuccia agni volta che ci penso!pensate: 64k sono l'equivalente di memoria di uno schermo 320x200 a 8bit colore!incredibile!se penso che oggi le schede video hanno 256mb di ram e ancora a volte scattano...sul C64 nemmeno ci stavano in memoria più di due schermate...Non ho idea di come facessero/se esisteva il double buffering...O le texture...dove le metteva?Magico, solo questo si può dire...(c64)magari i pc di oggi fossero usati anche solo il 10% di come era usato quel gioiellino...ma anche Amiga non scherzava!fantastica pure quella!ahhhhh... i bei tempi andati :'((c64)(c64)(c64)(amiga)(amiga)(amiga)
  • Anonimo scrive:
    [per la redazione] Architettuta C64
    L'architettura su cui si basava il C64 è il chip MOS 6502 (il C64 montava il 6510 a 1Mhz). E non 8086 come nell'articolo.
    • Anonimo scrive:
      Re: [per la redazione] Architettuta C64
      - Scritto da:

      L'architettura su cui si basava il C64 è il chip
      MOS 6502 (il C64 montava il 6510 a 1Mhz). E non
      8086 come
      nell'articolo.
      Giusto. La stessa famiglia di processori dell'Apple II. Informatica eroica...
      • Anonimo scrive:
        Re: [per la redazione] Architettuta C64
        A riguardo al procssore avete ragione.Forse nell'articolo volevano dire che il software di emulazione è scritto per processori 8086 (x86).Forse!
        • Anonimo scrive:
          Re: [per la redazione] Architettuta C64
          - Scritto da:
          A riguardo al procssore avete ragione.Forse
          nell'articolo volevano dire che il software di
          emulazione è scritto per processori 8086
          (x86).
          Forse!Ovvio che intendessero questo. Comprendere un articolo di due righe e' divetata una impresa ardua?
  • Anonimo scrive:
    io ho un C64 col drive, glielo vendo !
    a caro prezzo, ovviamente, maggiorato della percentuale per i clienti pistola :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: io ho un C64 col drive, glielo vendo
      - Scritto da:
      a caro prezzo, ovviamente, maggiorato della
      percentuale per i clienti pistola :D :D
      :Dsei simpaticomagari la prossima volta che ti rapiscono e ti tengono in una stanza di 3x3 per OTTO ANNI ridiamo noi, quando qualcuno avrà problemi a seguire i possibili casini eseguiti dal tuo aguzzino ed un pirla passerà dicendo "gli vendo il mio pentium ahahahah"
      • Anonimo scrive:
        Re: io ho un C64 col drive, glielo vendo
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        a caro prezzo, ovviamente, maggiorato della

        percentuale per i clienti pistola :D :D

        :D

        sei simpatico

        magari la prossima volta che ti rapiscono e ti
        tengono in una stanza di 3x3 per OTTO ANNI
        ridiamo noi, quando qualcuno avrà problemi a
        seguire i possibili casini eseguiti dal tuo
        aguzzino ed un pirla passerà dicendo "gli vendo
        il mio pentium
        ahahahah"
        sei cosi' patetico che sei sicuramente di ForzaItalia
        • Anonimo scrive:
          Re: io ho un C64 col drive, glielo vendo
          - Scritto da:


          - Scritto da:



          - Scritto da:


          a caro prezzo, ovviamente, maggiorato della


          percentuale per i clienti pistola :D :D


          :D



          sei simpatico



          magari la prossima volta che ti rapiscono e ti

          tengono in una stanza di 3x3 per OTTO ANNI

          ridiamo noi, quando qualcuno avrà problemi a

          seguire i possibili casini eseguiti dal tuo

          aguzzino ed un pirla passerà dicendo "gli vendo

          il mio pentium

          ahahahah"


          sei cosi' patetico che sei sicuramente di
          ForzaItaliaPropendo sia della tua Unione, probabilmente della Margherita o dei Radicali.
          • Anonimo scrive:
            Re: io ho un C64 col drive, glielo vendo


            sei cosi' patetico che sei sicuramente di

            ForzaItalia

            Propendo sia della tua Unione, probabilmente
            della Margherita o dei
            Radicali.che palle: sempre le solite storie...dx VS sx...linux VS win VS mac...ma fare ogni tanto una chiacchiera in amicizia, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: io ho un C64 col drive, glielo vendo



            sei cosi' patetico che sei sicuramente di


            ForzaItalia



            Propendo sia della tua Unione, probabilmente

            della Margherita o dei

            Radicali.

            che palle: sempre le solite storie...
            dx VS sx...
            linux VS win VS mac...

            ma fare ogni tanto una chiacchiera in amicizia,
            no?Ci spiace, ma il tuo commento è troppo intelligente per questo forum e verrà cancellato.La redazione
    • Anonimo scrive:
      Re: io ho un C64 col drive, glielo vendo
      pure io ce l'ho! con due unità cassette e il drive floppy da 5 e un quarto..
  • Anonimo scrive:
    Ma sono scemo io...
    ma dumpare i floppy su immagine, caricarli su un emulatore e leggere il contenuto dei vari vettori è una cosa così complicata ? No perchè nel caso i creatori del C64Emu e simili ci metterebbero si e no cinque minuti a leggere cosa viene caricato in ram e siccome hanno fatto un emulatore direi che sanno anche "interpretarlo" piuttosto bene
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma sono scemo io...
      Ma pensi che la pula sia esperta come si dice o si crede ?CSI è una telefilm, il RIS sono una manciata di capoccioni ma tutti gli altri al massimo meritano un posto a real tv per gli inseguimenti d'auto
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma sono scemo io...
        - Scritto da:
        Ma pensi che la pula sia esperta come si dice o
        si crede
        ?

        CSI è una telefilm, il RIS sono una manciata di
        capoccioni ma tutti gli altri al massimo meritano
        un posto a real tv per gli inseguimenti
        d'automi pare ci sia scritto bello chiaro che si rivolgeranno al retrocomputing ( = consulenza esterna)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma sono scemo io...
          Leggersi un paio di siti dedicati al C64 risulta complesso vero ? Spendere soldi pubblici invece no giusto ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma sono scemo io...
        Allora:1. Il problema non è "leggere" quello che c'è scritto, ma condurre rilevamenti forensi, ossia legalmente validi in un processo. Tra i requisiti, tra l'altro, vi è la inalterabilità dei dati originali, il che non è garantito da un semplice dumping, ma occorrono strumenti appositi e, tra l'altro, certificati e riconosciuti.2. I nuclei informatici, quando vengono utilizzati, sono in genere formati da personale competente. Il vero problema sono invece I MAGISTRATI, che di fatto indirizzano le indagini, e che non capiscono nulla di informatica (e spesso anche del resto) e i PERITI nominati dai tribunali, spesso meno che incapaci.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma sono scemo io...
          Una marea di chiacchiere in legalese che non dicono nulla a parte mostrare l'ignoranza di ciò che scrivono nelle leggi e nelle sentenze.- Scritto da:
          Allora:

          1. Il problema non è "leggere" quello che c'è
          scritto, ma condurre rilevamenti forensi, ossia
          legalmente validi in un processo. Tra i
          requisiti, tra l'altro, vi è la inalterabilità
          dei dati originali, il che non è garantito da un
          semplice dumping, ma occorrono strumenti appositi
          e, tra l'altro, certificati e
          riconosciuti.

          2. I nuclei informatici, quando vengono
          utilizzati, sono in genere formati da personale
          competente. Il vero problema sono invece I
          MAGISTRATI, che di fatto indirizzano le indagini,
          e che non capiscono nulla di informatica (e
          spesso anche del resto) e i PERITI nominati dai
          tribunali, spesso meno che
          incapaci.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma sono scemo io...
          - Scritto da:
          Allora:

          1. Il problema non è "leggere" quello che c'è
          scritto, ma condurre rilevamenti forensi, ossia
          legalmente validi in un processo. Tra i
          requisiti, tra l'altro, vi è la inalterabilità
          dei dati originali, il che non è garantito da un
          semplice dumping, ma occorrono strumenti appositi
          e, tra l'altro, certificati e
          riconosciuti.

          2. I nuclei informatici, quando vengono
          utilizzati, sono in genere formati da personale
          competente. Il vero problema sono invece I
          MAGISTRATI, che di fatto indirizzano le indagini,
          e che non capiscono nulla di informatica (e
          spesso anche del resto) e i PERITI nominati dai
          tribunali, spesso meno che
          incapaci.Sicuramente hai ragione se parliamo in generale, nel caso specifico parliamo di una tipa che è scappata ed il suo rapitore suicidato, credo che leggere i dati del suo C64 serva più a fini di cronaca che legali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma sono scemo io...
      - Scritto da:
      ma dumpare i floppy su immagine, caricarli su un
      emulatore e leggere il contenuto dei vari vettori
      è una cosa così complicata ? No perchè nel caso i
      creatori del C64Emu e simili ci metterebbero si e
      no cinque minuti a leggere cosa viene caricato in
      ram e siccome hanno fatto un emulatore direi che
      sanno anche "interpretarlo" piuttosto
      benela frase "Gli inquirenti non riescono a condurre i rilevamenti forensi necessari"significa che non riescono a usare encasehttp://www.guidancesoftware.com/su c64(cylon)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma sono scemo io...
        - Scritto da: SQUARTAMORTI
        significa che non riescono a usare encase
        http://www.guidancesoftware.com/

        su c64(cylon)bell'avatar (ghost)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma sono scemo io...
        - Scritto da: SQUARTAMORTI

        la frase
        "Gli inquirenti non riescono a condurre i
        rilevamenti forensi
        necessari"

        significa che non riescono a usare encase
        http://www.guidancesoftware.com/

        su c64(cylon)Usi un controller Catweasel (http://www.jschoenfeld.de/products/cwmk3_e.htm) e un drive standard da 5.25". Monti il floppy come volume, Encase lo riconosce e lo legge tranquillamente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma sono scemo io...
          Esatto, e a parte quello il C64 non dà molti problemi per quanto riguarda l'integrità delle prove: l'OS é in ROM e non accede al floppy per scrivere a meno che non glielo ordini. Basta proteggere i dischi in scrittura con del nastro adesivo e sei a posto.Se poi non vuoi strusare con Catweasel, Encase supporta l'acquisizione via porta parallela mettendo il computer originale in modalità fileserver. Visto che le specifiche richiesta da Encase sono disponibili, non é che ci voglia molto per scrivere un dumper in BASIC V2.0 o anche in Assembler 6502/6510, i patiti del retrocomputing l'hanno fatto da anni. Devi giusto dumpare tutti i settori del disco.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma sono scemo io...
      - Scritto da:
      ma dumpare i floppy su immagine, caricarli su un
      emulatore e leggere il contenuto dei vari vettori
      è una cosa così complicata ? No perchè nel caso i
      creatori del C64Emu e simili ci metterebbero si e
      no cinque minuti a leggere cosa viene caricato in
      ram e siccome hanno fatto un emulatore direi che
      sanno anche "interpretarlo" piuttosto
      beneForse il problema non e' tecnico ma legale. Si trovano davanti ad un procedimento non standard e hanno paura che in giudizio le prove acquisite siano contestabili, dico forse eh...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma sono scemo io...
        Ipotizziamo quindi che sto tipo fosse un programmatore, si fosse creato un suo sistema di memorizzazione che non ha mai rilasciato e se lo fosse tenuto per se.Una simile possibilità unita all'obsolescenza della macchina che di fatto porterebbe lo sviluppo degli strumenti forensi su altre piattaforme lo parerebbe da qualsiasi indagine.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma sono scemo io...
          - Scritto da:
          Ipotizziamo quindi che sto tipo fosse un
          programmatore, si fosse creato un suo sistema di
          memorizzazione che non ha mai rilasciato e se lo
          fosse tenuto per
          se.

          Una simile possibilità unita all'obsolescenza
          della macchina che di fatto porterebbe lo
          sviluppo degli strumenti forensi su altre
          piattaforme lo parerebbe da qualsiasi
          indagine.Si. Forse. Perchè nel caso in questione il soggetto è morto (si è buttato sotto un treno prima che lo prendessero).In realtà credo che le indagini siano volte ad individuare eventuali complicità.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma sono scemo io...

        Forse il problema non e' tecnico ma legale. Si
        trovano davanti ad un procedimento non standard e
        hanno paura che in giudizio le prove acquisite
        siano contestabili, dico forse
        eh...In quale giudizio? L'imputato e' morto ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma sono scemo io...
          Lui è morto, ma potrebbe aver avuto dei complici... è quello che stanno cercando di scoprire. Se poi sono morti pure i complici, beh allora :-)
  • Anonimo scrive:
    Che ci vuole !
    Mica ci vuole tanto ! Basta procurare un C64 con un drive e si legge tutto ... chissè quanti ce ne sono in giro.In alternativa, si possono portare le immagini dei floppies su PC in formato *.D64, con il cavo X1541 e sue evoluzioni, io me l'ero costruito ed ha funzionato benissimo.Ciao,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Che ci vuole !
      - Scritto da:
      Mica ci vuole tanto ! Basta procurare un C64 con
      un drive e si legge tutto ... chissè quanti ce ne
      sono in
      giro.Il problema è non usare un C64 ma i calcolatori moderni, tutto il software d'analisi e archiviazione è su quelli li.
      In alternativa, si possono portare le immagini
      dei floppies su PC in formato *.D64, con il cavo
      X1541 e sue evoluzioni, io me l'ero costruito ed
      ha funzionato
      benissimo.Qui il problema sono più che altro i nastri, non i floppy. Anche con i dischi, cmq, serve qualcosa che garantisca al 100% che i dati presenti sul floppy coincidano 1 a 1 con quelli salvati nel "dump".
      Ciao,
      Piwi
  • Anonimo scrive:
    Un ottimo sistema
    Altro che complicati e costosi algoritmi di decriptazioneUn buon vecchio C64, un tot di cassette e scoraggia qualunque impiegato statale demandato dal pm a indagare sul materiale informatico Impiegato troppo abituato al mouse e alle intercaccie grafiche pippaiole senza le quali è persoQuasi quasi resucsito il Texas Instrument T99/4A
    • Anonimo scrive:
      Re: Un ottimo sistema
      - Scritto da:
      Altro che complicati e costosi algoritmi di
      decriptazioneMa come 'azzo parli?Algoritmi di cifratura.
      • Anonimo scrive:
        Re: Un ottimo sistema
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Altro che complicati e costosi algoritmi di

        decriptazione

        Ma come 'azzo parli?

        Algoritmi di cifratura.per poterlo leggere un messaggio cifrato lo dovrai pure decriptareun minimo di elasticità mentale
        • Anonimo scrive:
          Re: Un ottimo sistema
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Altro che complicati e costosi algoritmi di


          decriptazione



          Ma come 'azzo parli?



          Algoritmi di cifratura.

          per poterlo leggere un messaggio cifrato lo
          dovrai pure
          decriptare
          un minimo di elasticità mentaleMa il tutore della legge deve decifrarlo (decriptare suona come un calcio nelle pa||e.L'utente deve cifrarlo e nel post è evidente che ci si sta riferendo a questa operazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un ottimo sistema

            Ma il tutore della legge deve decifrarlo
            (decriptare suona come un calcio nelle
            pa||e)Ma di cosa blateri, pagliaccio. "Decriptare" o "decrittare" sono correttissimi e comunemente usati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un ottimo sistema
            alfinecifrare = criptaredecifrare = decriptarevogliono dire la stessa cosa main effetti non cosa sia più usato nelle aule giudiziarie
          • Anonimo scrive:
            Re: Un ottimo sistema
            e' molto interessante leggere questo forum
          • Anonimo scrive:
            Re: Un ottimo sistema
            - Scritto da:
            e' molto interessante leggere questo forumma LOL, vado a ritirarmi!
          • Anonimo scrive:
            Re: Un ottimo sistema
            - Scritto da:


            Ma il tutore della legge deve decifrarlo

            (decriptare suona come un calcio nelle

            pa||e)

            Ma di cosa blateri, pagliaccio. "Decriptare" o
            "decrittare" sono correttissimi e comunemente
            usati.Pagliaccio (mi prendo la stessa confidenza che ti sei preso) dove ho scritto che "decriptare" non è corretto?Ho detto che suona come un calcio nei cog|ioni infatti nessun matematico/informatico che "maneggia" la crittografia utilizza un termine tanto obsoleto che appunto è comunemente usato da chi non la conosce nemmno di striscio.Nelle vecchie stazioni trovi ancora il cartello "Ritirata". Non è scorretto ma è ridicolo come usare "decriptare".
          • frk scrive:
            Re: Un ottimo sistema

            Ho detto che suona come un calcio nei cog|ioni
            infatti nessun matematico/informatico che
            "maneggia" la crittografia utilizza un termine
            tanto obsoleto che appunto è comunemente usato da
            chi non la conosce nemmno di
            striscio.Io non do del pagliaccio a nessuno, però in azienda da me utilizziamo "decriptare" e non decifrare... e trasferiamo dati protetti con grossi clienti.(c64)
          • JosaFat scrive:
            Re: Un ottimo sistema

            Io non do del pagliaccio a nessuno, però in
            azienda da me utilizziamo "decriptare" e non
            decifrare... e trasferiamo dati protetti con
            grossi
            clienti.

            (c64)Boh, a me risulta che "decriptare" vuol dire togliere qualche salma (probabilmente di santi o personalità importanti morti qualche secolo fa) dalla loro cripta... Non essendo nè necromante, né necrofilo, preferisco decifrare o decrittare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un ottimo sistema
            - Scritto da: JosaFat

            Io non do del pagliaccio a nessuno, però in

            azienda da me utilizziamo "decriptare" e non

            decifrare... e trasferiamo dati protetti con

            grossi

            clienti.



            (c64)

            Boh, a me risulta che "decriptare" vuol dire
            togliere qualche salma (probabilmente di santi o
            personalità importanti morti qualche secolo fa)
            dalla loro cripta...


            Non essendo nè necromante, né necrofilo,
            preferisco decifrare o
            decrittare.a me risultava (da libri sull'argomento) che "decriptare" è proprio sbagliato! decifrare da cifratura (che è l'azione) è l'unico corretto...poi magari sbaglio/hanno fatto un'update...ma mi sembra di no.è più o meno lo stesso problema di : "scansionare" "scannare" "scandire" "scannerizzare" ...(newbie)
          • Ubu re scrive:
            Re: Un ottimo sistema

            è più o meno lo stesso problema di :
            "scansionare" "scannare" "scandire"
            "scannerizzare" ...
            (newbie)In quel caso si può dire solo scansionare.Se uno ti dice che vuole scannare, tu inizia a correre.Se uno ti dice che vuole scandire vuol dire che hai un nome difficile da pronunciare.Se uno ti dice che vuole scannerizzare vuol dire che ti vuole finire a colpi di scanner.Comunque non è un grosso problema, il problema è che sei uno dei pochissimi che sa partecipare ad un forum.Ma ti rendi conto?Criptare o cifrare.Si può litigare anche per questo.Sentirsi offesi...Che gente triste.
          • Anonimo scrive:
            [OT] - triste situazione
            - Scritto da: Ubu re


            è più o meno lo stesso problema di :

            "scansionare" "scannare" "scandire"

            "scannerizzare" ...

            (newbie)


            In quel caso si può dire solo scansionare.

            Se uno ti dice che vuole scannare, tu inizia a
            correre.
            Se uno ti dice che vuole scandire vuol dire che
            hai un nome difficile da
            pronunciare.
            Se uno ti dice che vuole scannerizzare vuol dire
            che ti vuole finire a colpi di
            scanner.


            Comunque non è un grosso problema, il problema è
            che sei uno dei pochissimi che sa partecipare ad
            un
            forum.

            Ma ti rendi conto?
            Criptare o cifrare.
            Si può litigare anche per questo.
            Sentirsi offesi...

            Che gente triste.non me ne parlare :(giusto ieri ho perso le staffe con un trollazzo...questi qui dentro sono in grado di fare incaxare anche Madre Teresa di Calcutta, da quanto insolenti e arroganti sono...ahhh, i pacifici tempi di usnet son proprio finiti... :s
          • Anonimo scrive:
            Puntualizzo tardi...
            Partendo da un "testo in chiaro" applicando una CIFRATURA (NON crittografazione nè crittazione nè criptaggio...) si ottiene il "testo in cifra" o "cifrato". La trasformazione in sè si chiama "cifrario".L'operazione inversa si chiama in due modi:se svolta dal leggittimio destinatario si chiama "decifrazione";se svolta da un destinatario non autorizzato si chiama "decrittazione", utilizzando strumenti di crittanalisi.Fare una scansione: SCANDIRE.Questo è ciò che è considerato semanticamente corretto; con altri termini ci si capisce, ma a chi ci tiene fa un pò accapponare la pelle sentire "scannerizzare" o "crittografazione"...
          • Anonimo scrive:
            Re: Un ottimo sistema
            Quando la mano indica la luna, lo stolto guarda la mano.Suvvia, mr. pignolino... guarda il senso della frase e non il termine usato! ;)- Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Altro che complicati e costosi algoritmi di



            decriptazione





            Ma come 'azzo parli?





            Algoritmi di cifratura.



            per poterlo leggere un messaggio cifrato lo

            dovrai pure

            decriptare

            un minimo di elasticità mentale

            Ma il tutore della legge deve decifrarlo
            (decriptare suona come un calcio nelle
            pa||e.

            L'utente deve cifrarlo e nel post è evidente che
            ci si sta riferendo a questa
            operazione.
  • Anonimo scrive:
    Ecco come sfuggire alle major
    Per il p2p usiamo solo dei C64! non potranno dimostrare nulla! 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco come sfuggire alle major

      Per il p2p usiamo solo dei C64! non potranno
      dimostrare
      nulla!Dovrai sempre pagare il canone RAI perché hai un apparecchio "atto o adattabile alla ricezione dei programmi televisivi".
    • Matx scrive:
      Re: Ecco come sfuggire alle major
      - Scritto da:
      Per il p2p usiamo solo dei C64! non potranno
      dimostrare
      nulla!

      8)Wow mitico!! Dai, chi si vuole mettere giù a fare un port di aMule per il C64? :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco come sfuggire alle major
        magari programmato con gli sprite :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco come sfuggire alle major
          da qualche parti lessi di un web-server per pagine statiche che gira su c64 ed e' accessibile da internet, e' collegato alla grande rete via slip su seriale, il tipo pare che s'era scritto pure lo stack tcp/ip in assembler, lo lssi su un vecchio numero di linux &C
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco come sfuggire alle major
            C'è quel sito famoso... quello che ad ogni minuto fa apparire una foto diversa... scusate ma nn ricordo come si chiama.In una sua parte faceva degli esempi di web server basati su tecnologie di quel tipo (addirittura ATARI 6900... se nn ricordo male la sigla...sì, proprio la consolle)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco come sfuggire alle major
            - Scritto da:
            C'è quel sito famoso... quello che ad ogni minuto
            fa apparire una foto diversa... scusate ma nn
            ricordo come si
            chiama.
            In una sua parte faceva degli esempi di web
            server basati su tecnologie di quel tipo
            (addirittura ATARI 6900... se nn ricordo male la
            sigla...sì, proprio la
            consolle)questo?(c64)(c64)(c64)(c64)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(c64) http://www.tkk.fi/Misc/cbm/ (amiga)(c64)(c64)(c64)(c64)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco come sfuggire alle major
            - Scritto da:
            (addirittura ATARI 6900... se nn ricordo male la
            sigla...sì, proprio la
            consolle)2600, 5200 o 7800.
  • Anonimo scrive:
    Poi magari sono i primi...
    ...ad arrivare a casa di un adolescente che scarica qualche mp3, all'alba, con i passamontagna e buttando giù la porta a calci....
  • Davz scrive:
    Beh, ma....
    se il rapitore usava un c64, non è che debbano cercare molto in giro... lo accendono e vedono direttamente tutto lì, mica avrà trascrittto l'intera biblioteca del congresso... Ah già, non c'è più nessuno che sa accendere il c64...
    • Anonimo scrive:
      Re: Beh, ma....
      - Scritto da: Davz
      se il rapitore usava un c64, non è che debbano
      cercare molto in giro... lo accendono e vedono
      direttamente tutto lì, mica avrà trascrittto
      l'intera biblioteca del congresso... Ah già, non
      c'è più nessuno che sa accendere il
      c64...poke 53280,0bastaaaard che ricordi...
    • Ekleptical scrive:
      Re: Beh, ma....
      Devoo trasferirlo su PC per analisi forense!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Beh, ma....
        Ma scusate... che cosa devono analizzare ?ma ci rediamo conto di che cosa stiamo parlando ?Eravamo agli albori dell'informatica da tavolo!vogliono trasferire le AudioCassette ? trovare i file cancellati ?IL problema vero è che i sorgenti degli emulatori sono online, ma non c'è quasi nessuno che abbia le conoscenze di base per capirepoke 53280,0ecco la verità!alzi la mano chi sa cosa è POKE !
        • Anonimo scrive:
          Re: Beh, ma....
          - Scritto da:
          Ma scusate... che cosa devono analizzare ?
          ma ci rediamo conto di che cosa stiamo parlando ?
          Eravamo agli albori dell'informatica da tavolo!
          vogliono trasferire le AudioCassette ? trovare i
          file cancellati
          ?

          IL problema vero è che i sorgenti degli emulatori
          sono online, ma non c'è quasi nessuno che abbia
          le conoscenze di base per
          capire
          poke 53280,0
          ecco la verità!
          alzi la mano chi sa cosa è POKE !io lo so!serve ad assegnare un valore ad una cella di memoria...circa l'equivalente del MOV dell'assemby...
    • Anonimo scrive:
      Re: Beh, ma....
      - Scritto da: Davz
      se il rapitore usava un c64, non è che debbano
      cercare molto in giro... lo accendono e vedono
      direttamente tutto lì, mica avrà trascrittto
      l'intera biblioteca del congresso... Ah già, non
      c'è più nessuno che sa accendere il
      c64...sarcasmoUrca, di sicuro non ci avevano pensato!! /sarcasmoQuando si esegue una perizia forense in genere si fa una copia delle memorie di massa e si fa una copia di questa copia, in modo che qualunque altro perito possa rieffettuare le analisi esattamente sugli stessi dati.Un tecnico del campo una volta disse che quando interveniva su un sistema di cui doveva effettuare l'analisi gli staccava direttamente la corrente per evitare ogni altra modifica sull'hd.Nota a piè di pagina: i software per la clonazione di hd ad uso forense (certificati dal governo USA, in Italia siamo in alto mare) sono pochi e costosi, l'unico gratuito e certificato è il buon dd (linux)--IppatsuMan
  • Anonimo scrive:
    LOL
    ma fate ride i polli
  • Anonimo scrive:
    Come nei film...
    quando alla fine per risolvere tutto si rispolvera il "ferro vecchio"...cmq che storia agghiacciante
Chiudi i commenti