Il nuovo Edge somiglia parecchio a Chrome

Trapelate le prime immagini che mostrano l'interfaccia del nuovo Edge: il browser di Microsoft, basato su Chromium, somiglia sempre più a Chrome.
Trapelate le prime immagini che mostrano l'interfaccia del nuovo Edge: il browser di Microsoft, basato su Chromium, somiglia sempre più a Chrome.

L’intenzione di passare da EdgeHTML a Chromium per il motore di rendering di Edge è stata ufficializzata da Microsoft alla fine dello scorso anno. Una scelta ben accolta da alcuni, criticata da altri, ad ogni modo irreversibile: negli uffici di Redmond il nuovo browser sta già prendendo vita e oggi è possibile dare uno sguardo in anteprima a una versione preliminare grazie ad alcune immagini trapelate.

Browser: Edge come Chrome

A pubblicare le anteprime sul nuovo Edge è la redazione del sito Neowin, che le ha ricevute da una fonte interna a Microsoft. Ciò che balza fin da subito all’occhio è come alcuni elementi dell’interfaccia siano in linea con quelli di Chrome: il pulsante per eseguire il refresh della pagina ad esempio, ma anche quelli per il controllo della navigazione, senza dimenticare la porzione relativa alla gestione delle tab. C’è anche la stessa stella presente nell’angolo in fondo a destra della barra dell’indirizzo per inserire un URL tra i preferiti, vicino all’immagine che identifica l’utente se viene effettuato il login con il proprio account.

Il nuovo browser Edge di Microsoft, immagine leak

Da precisare che la versione definitiva di quello che potremmo chiamare Chromium Edge potrebbe essere caratterizzata da un look differente e che le immagini circolate oggi sono il frutto di un work in progress. Microsoft ne sta portando avanti lo sviluppo su due canali: Dev con il rilascio di aggiornamenti settimanali e Canary con update quotidiani. Gli screenshot allegati all’articolo provengono da quest’ultimo.

Il nuovo browser Edge di Microsoft, immagine leak

Al momento sembra essere garantito il supporto alle estensioni attualmente distribuite per Edge, ma come già confermato da Microsoft per il futuro si prevede di ampliare la compatibilità fino ad abbracciare quelle caricate sulla piattaforma Chrome Web Store di Google.

Il nuovo browser Edge di Microsoft, immagine leak

Non è dato a sapere quando il test del nuovo browser lascerà le mura del quartier generale di Redmond per abbracciare un pubblico più ampio, coinvolgendo gli utenti iscritti al programma Insider che, in ogni caso, possono già richiedere l’accesso anticipato alle build in sviluppo mediante il sito ufficiale dell’iniziativa.

Fonte: Neowin
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti