Obbligo di rettifica, salvi i blog?

Sembra essere stato modificato o rimosso del tutto la cosiddetta norma ammazza-blog. Effetto Wikipedia?

Roma – Il comma 29, la cosiddetta norma ammazza-blog che tra l’altro sta provocando lo sciopero di Wikipedia in italiano, sembra essere stato cancellato dal ddl intercettazione in esame a Montecitorio.

A modifica della normativa sembrano essere stati approvati alcuni emendamenti presentati da Zaccaria (Pd) e Cassinelli (Pdl): il deputato della maggioranza sembra aver presentato una proposta diversa da quella che aveva presentato finora, che puntava solamente a dilatare i tempi concessi per la rettifica e diminuire le multe.

In realtà non è ancora chiaro se il comma sia stato del tutto cancellato, o solo modificato, ma sembra che sia stato rimosso il meccanismo che scatenava le principali preoccupazioni sul fronte Internet in modo tale da prevedere l’ obbligo di rettifica entro 48 ore solo per le testate online che risultino registrate . ( C.T. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    Non ho ancora ...
    i dettagli tecnici di funzionamento :D ... ma il limite dovrebbe essere sempre quello di avere il mantello perfettamente pulito ... in zone di guerra ... vedo già contratti milionari con la Roberts per i cannoni a borotalco ... anche se con la crisi penso che utilizzerebbero materiale meno profumato! :D
  • iRoby scrive:
    Già viste tute militari
    Gira da parecchio questo video su Youtube.Ma ce ne sono in giro altri di un soldato dietro dietro un muro col fucile che ad un tratto sparisce e ne rimane un'ombra inconsistente.[yt]x0X1y3AzBis[/yt]
  • Kikko scrive:
    Il bastoncino
    Ma sbaglio, o sparisce anche una parte di bastoncino?
  • iupiter scrive:
    notizia vekkia
    sono due anni che l'hanno fatto...con tanto di documentario national geographic ed esperimento fuori dall'acqua(riuscito)
  • Luther_Blissett scrive:
    Impressionante
    Nulla a che vedere con il "vecchio" mantello dell'invisibiltà dei ricercatori giapponesi, che alla fine non era altro che una sorta di chroma-key riadattato. Infatti l'effetto invisibiltà era vincolato alla visione attraverso un'immagine processata e trasmessa su un monitor
  • Enjoy with Us scrive:
    Caspita...
    .... come il mantello di Harry Potter!Effettivamente il video è impressionante, da proprio l'idea di un prototipo ormai avanzato quasi pronto alla commercializzazione, staremo a vedere!
  • CIPPI E CIOPPA scrive:
    MAH SARA UNA SCOPERTA NECESSARIA?
    SIIIIIIIIIIIN LO VOGLIO PURE IO QUESTO MANTELLO....QUANTO MI DIVERITIREI A FARE DISPETTI MENTRE NESSUNO MI VEDE,,,,HIHIHIHIHIH....MA XKE è CHIAMATO NANOTUBE , SARA MICA DEL ........!!!!!! E A QUANDO IL TELETRASPORTO?
  • Alessandro scrive:
    Dubbio
    "L'alta temperatura (in un deserto, su una strada di asfalto arroventata) "piega" i raggi luminosi, i quali piuttosto che rimbalzare dalla superficie colpiscono direttamente il bulbo oculare "impressionando" il nervo ottico con qualcosa che in realtà non esiste o si trova altrove".Ma 'sta roba è venuta fuori dal traduttore automatico di google, vero? Vi prego, ditemi che è così, non posso credere che un essere umano possa *scientemente* concepire una descrizione del genere...
    • Capitan Ovvio scrive:
      Re: Dubbio
      - Scritto da: Alessandro
      "L'alta temperatura (in un deserto, su una strada
      di asfalto arroventata) "piega" i raggi luminosi,
      i quali piuttosto che rimbalzare dalla superficie
      colpiscono direttamente il bulbo oculare
      "impressionando" il nervo ottico con qualcosa che
      in realtà non esiste o si trova
      altrove".

      Ma 'sta roba è venuta fuori dal traduttore
      automatico di google, vero? Vi prego, ditemi che
      è così, non posso credere che un essere umano
      possa *scientemente* concepire una descrizione
      del
      genere...La risposta al tuo quesito comincia per M e fa rima con Baruccia.
    • si riserva di nascondere scrive:
      Re: Dubbio
      - Scritto da: Alessandro
      "L'alta temperatura (in un deserto, su una strada
      di asfalto arroventata) "piega" i raggi luminosi,
      i quali piuttosto che rimbalzare dalla superficie
      colpiscono direttamente il bulbo oculare
      "impressionando" il nervo ottico con qualcosa che
      in realtà non esiste o si trova
      altrove".

      Ma 'sta roba è venuta fuori dal traduttore
      automatico di google, vero? Vi prego, ditemi che
      è così, non posso credere che un essere umano
      possa *scientemente* concepire una descrizione
      del
      genere...In effetti.. scritta com'è scritta vorrebbe dire che in un miraggio praticamente la luce invece di andare a finire dove dovrebbe decide che preferisce arrivarti nell'occhio. (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Ziomik scrive:
      Re: Dubbio
      Però suona bene !
  • si riserva di nascondere scrive:
    Beh
    Beh il video fa abbastanza impressione ma mi chiedo quanto sia scalabile il "mantello"... un conto sono pochi centimetri di oggetto che viene nascosto sott'acqua ad una certa angolazione, ben altro conto sarebbero metri di oggetto che rimangono nascosti per molte angolazioni, per non parlare della scalabilità fuori dall'acqua.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Beh
      - Scritto da: si riserva di nascondere
      Beh il video fa abbastanza impressione Il video mi sembra uguale agli effetti speciali del primo film "predator"... che, tra l'altro, non erano particolarmente complessi da ottenere.
      • si riserva di nascondere scrive:
        Re: Beh
        - Scritto da: uno qualsiasi
        - Scritto da: si riserva di nascondere

        Beh il video fa abbastanza impressione

        Il video mi sembra uguale agli effetti speciali
        del primo film "predator"... che, tra l'altro,
        non erano particolarmente complessi da
        ottenereBeh non mi sembra la stessa cosa, si suppone che non sia stato applicato alcun proXXXXX alla pellicola. Gli effetti special di Predator mica si vedevano dal vivo.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Beh
          Beh, nemmeno questo l'abbiamo visto dal vivo...
          • giorgio maria santini scrive:
            Re: Beh
            vabbeh allora so tutte XXXXXXX quei ricercatori sono delle pippe e meno male che ci siete voi che le cose le sapete... come sputare sulla scienza, come se veramente Predator fosse un fatto reale o viaggiassimo tutti sull'enterprise... siete pietosi... faccio presente che l'essere umano non è capace di nascondere nulla fino a questo pezzetto di nanotubo... poi si, effettivamente l'uomo invisibile è molto piu fico del nanotubo, ma quello è un fumetto e questa è realtà
    • prova123 scrive:
      Re: Beh
      Purtroppo con tutti i morti per fuoco amico e soldati perfettamente visibili al nemico basterà rimanere nascosto.
Chiudi i commenti