OpenGL è 4.2

OpenGL è 4.2

Il Khronos Group espande i confini della specifica OpenGL con novità interessanti al servizio della GPU
Il Khronos Group espande i confini della specifica OpenGL con novità interessanti al servizio della GPU

In occasione del Siggraph 2011 il Khronos Group rende noto che l’ultima specifica OpenGL è stata completata. La libreria grafica 2D e 3D si aggiorna alla versione 4.2 con una serie di novità, pur mantenendo la compatibilità con il passato.

Oltre ad includere il feedback degli sviluppatori, la nuova versione delle API grafiche open source e cross-platform aggiorna il supporto per gli shader programmabili al recente linguaggio GLSL 4.20. Una versione che consente un controllo ancora più immediato delle pipeline grafiche.

Le altre migliorie messe a disposizione dei programmatori riguardano la possibilità di allentare la pressione sulla larghezza di banda, una superiore gestione della tecniche tessellation via GPU e la possibilità di memorizzare il sottoinsieme di una texture compressa, per applicare una modifica all’oggetto senza dover ricaricare l’intera struttura.

Il comunicato ufficiale del consorzio non profit sottolinea con un grafico i passi avanti compiuti negli ultimi 5 anni, anche rispetto alle DirectX Microsoft.
Per l’elenco completo della aggiunte è possibile consultare il documento ufficiale alla pagina del Registry .

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 08 2011
Link copiato negli appunti