OpenOffice 2.2.1 in italiano

Disponibile la versione italiana dell'ultima release di OpenOffice

Roma – L’ Associazione PLIO , Progetto Linguistico Italiano OOo, ha annunciato negli scorsi giorni la disponibilità della versione italiana di OpenOffice 2.2.1.

L’ultima release della celebre suite per l’ufficio open source risolve diversi bug, due dei quali sono considerati importanti vulnerabilità nella sicurezza di OO.

La localizzazione italiana di OpenOffice 2.2.1 può essere scaricata da qui .

OpenOffice.org ha modificato la propria strategia di rilascio delle nuove versioni a partire dalla 2.2, secondo un calendario che prevede ogni sei mesi l’introduzione di nuove funzionalità nella versione 2.x, seguito a circa tre mesi di distanza da una release di manutenzione 2.x.x che risolve i problemi di stabilità e sicurezza.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • singsing scrive:
    anche qui le Majors fanno lo stesso ....
    Anche da noi le Majors assoldano studi legali molto grandi e poi questi signori si organizzano per fare le indagini utilizzando persone all'interno dello studio legale stesso che poi portano in processo a testimoniare.Questo è avvenuto in un processo civile che si è svolto a Siena dove il Giudice ha ascoltato e creduto alla unica testimonianza portata in aula dagli avvocati milanesi che come UNICO TESTIMANE hanno portato.....un avvocato dello studio legale stesso.Questa vicenda è stata oggetto di lunghe discussioni con Enzo Mazza della FIMI in questo forumhttp://www.popolodellarete.it/showthread.php?t=5689e comunque la cosa si riassume così:1)Le case discografiche promuovo no una causa civile2) per dimostare il danno mandano un loro avvocato dipendente di uno studio legale incaricato a svolgere le " indagini "3) Questo signore ( Cristiano Cori ) viene a Siena e dice di vedere tutto quello che serve ad ottenre un primo sequestro4) si presenta al processo e testimonia contro, in pratica colui che gli pone le domande è il suo COLLEGA visto che avvocato e testimone LAVORANO ASSIEME5) Il Giudice non ascolta ( non li considera attendibili ) gli 11 testimoni che gli vengono portati a testimonianza contro l'unico testimene delle Majors6) il processo si conclude con una condanna per 850.000 Euro a favore delle case discografiche e di 11 artisti di fama internazionale fra cui Madonna, Bruce Springsteen, Lou Reed , Clapton e altri.Maggiori info presso:http://www.singsing.orghttp://www.culturale.ithttp://www.culturamusicale.ithttp://www.culturamultimediale.ithttp://www.circoloculturale.comhttp://www.circoloculturale.nethttp://www.circoloculturale.orghttp://www.culturale.nethttp://www.culturale.orghttp://www.discografica.ithttp://www.discografica.orghttp://www.2sing.ithttp://www.lazzeccagarbugli.comhttp://www.singolarisignificati.it
  • uguccione500 scrive:
    ...diamoci alle rapine...
    Se è vero che scaricare file da internet fa così tanti danni e così pochi sono quelli cagionati da furti e rapine, allora andiamo a rapinare tutti banche e ville così facciamo meno danni e rischiamo di meno...mi sfugge solamente dove siano le abitazioni dei responsabili siae, mpaa e rriaa ma (si sa) a casa dei ladri non si va a rubare! :PIo ho già pronta la mascherina modello banda bassotti: qualcuno s'associa??? :D...e se invece di ingrassarsi alle spalle degli artisti andassero a lavorare, così gli artisti stessi guadagnerebbero di più (pardon: sperpererebbero meno?)???
  • domenico laganà scrive:
    ambiguità made in U.S.A.
    è paradossale la richiesta USA che gli stati esteri si adeguino alle legislazioni statunitensi, quando loro per primi non riconoscono altre giurisdizioni .. vedi Tribunale Internazionale .. ecc
  • Msdead scrive:
    Adeguarci noi???Semmai il contrario...
    Cari e dolcissimi (si fa per dire) americani: ok siamo vostri alleati, avete alleati in giro e ok,ma non potete imporre le vostre assurde leggi per un fenomeno che, come già qualcuno ha detto, viene preso più seriamente di come sia facile reperire un fucile da un terrorista e far fuori delle persone!Se c'è qualcuno che deve adeguarsi sono loro perchè sparano discorsi che non stanno ne in cielo ne in terra.Vogliono capirlo che imporre, obbligare, limitare, controllare, spiare, minacciare rende sempre più ostili i consumatori?Invece di fare tanto i superman e di saper sempre tutto, perchè non provate col fare quello che da sempre chiedono VERAMENTE i vostri consumatori?D'altronde ve ne siete pure accorti che gli scaricamenti sono aumentati nonostante severe leggi...caso strano tutto è iniziato da quando è stato messo in fuga il DRM.Cari americani, se c'è qualcuno che deve adeguarsi siete voi, dovete adeguarvi al cambiamento di mentalità dei vostri utenti, al fatto che esiste uno strumento potentissimo che non può essere fermato, quindi dovete evolvervi in nuove strategie di mercato come fanno tutti, ma se volete continuare ad imporre, controllare, limitare gli utenti, la situazione per voi si farà sempre più nera.
  • beppe foligno scrive:
    RIAA contro giovani avvocati
    i primi hanno perso in partenza data la freschezza delle menti dei secondi.A proposito: la SIAE aveva indetto uno sciopero. Festeggiamo?
  • rockroll scrive:
    Gli USA farneticano
    e pensare che fino ad epoca preBush sono sempre stato filoamericano! Ma si rendono conto di cosa vanno dicendo o pretendendo?Già, ma cosa ci si può aspettare da una nazione dove al supermercato chiunque può comprare armi da guerra, e dove si arriva a considerare il socialmente innoquo scambio files molto più dannoso "per la Nazione" (notare, per la Nazione) di atti di delinquenza di elevatissima pericolosità sociale, vista la libera circolazione di armi... E cosa pensano di fare, di invadere altri stati sovrani per esportare i loro "ideali" di difesa di ste' Majors del menga? Ma che cuociano nel loro brodo involutivo, se lo sono voluto loro un processo irreversibile di decadenza inarrestabile!
    • Non_autenticato scrive:
      Re: Gli USA farneticano

      Già, ma cosa ci si può aspettare da una nazione
      dove al supermercato chiunque può comprare armi
      da guerraSei stato in un supermercato negli USA? Io si, e non puoi comprare "armi da guerra". In alcuni malls c'è un settore dove puoi comprare un fucile o una pistola (come in qualunque armeria), ma non un' "arma da guerra".
      di atti di delinquenza di elevatissima
      pericolosità sociale, vista la libera
      circolazione di armi...
      Circolano un sacco di armi anche in Svizzera, non vedo il problema.
      Ma che cuociano nel loro brodo involutivo, se lo
      sono voluto loro un processo irreversibile di
      decadenza
      inarrestabile!Guarda meno Rai3, ti farebbe bene... :)
    • fulmine scrive:
      Re: Gli USA farneticano

      Circolano un sacco di armi anche in Svizzera, non vedo il
      problema.Evidentemente non hai idea in che ambito le armi sono consegnate ai cittadini in Svizzera.Non ha nulla a che vedere con la distribuzione in USA (E le statistiche sui morti ammazzati parlano chiaro ;))
    • d scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      - Scritto da: Non_autenticato
      Circolano un sacco di armi anche in Svizzera, non vedo il
      problema.Guarda le statistiche delle cause di morte, cosi' forse cominci a intravedere qualcosa (forse).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 giugno 2007 10.33-----------------------------------------------------------
    • taddeo scrive:
      Re: Gli USA farneticano

      Sei stato in un supermercato negli USA? Io si, e non puoi
      comprare "armi da guerra". In alcuni malls c'è un settore
      dove puoi comprare un fucile o una pistola (come in
      qualunque armeria), ma non un' "arma da guerra".Che differenza c'è tra un' "arma da guerra" e un' "arma non da guerra" ? Più o meno ... nessuna ;) !
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      contenuto non disponibile
    • chojin scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      rockroll: guarda che le armi te le procuri più facilmente in paesi come l' Italia o Francia,Spagna,Germania strapieni di immigrati islamici che possono anche venderti il plutonio per strada che nessuno osa controllarli, che non negli USA. Hai il cervello condizionato dalla patetica campagna '68ina della sinistra/Democratici USA di Hollywood che fa apparire il possesso di armi una cosa semplice negli USA. Vacci negli USA qualche settimana e poi come tanti di sinistra che conosco vedremo se non resterai meravigliato da quanta polizia c'è nelle strade a fare i controlli, polizia che da noi sta inguattata negli uffici invece che sulle strade a difendere la popolazione dal crimine e prevenire cose come l'uso non autorizzato di armi.
    • taddeo scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      @unaDuraLezione: Sii un pochino più specifico, per favore ;)
    • taddeo scrive:
      Re: Gli USA farneticano

      guarda che le armi te le procuri più facilmente in paesi
      come l' Italia o Francia,Spagna,GermaniaNon mi risulta che in questi paesi tu possa entrare in un negozio d'armi e uscire con un fucile in spalla solo dopo aver mostrato un documento.
      strapieni di immigrati islamici che possono anche
      venderti il plutonio per strada che nessuno osa
      controllarliLOL, immigrati islamici che vendono plutonio per strada :D !
      Hai il cervello condizionato dalla patetica campagna
      '68ina della sinistra/Democratici USA di Hollywood che fa
      apparire il possesso di armi una cosa semplice negli USA.Se girano cosi tante armi (E relativi morti ammazzati), una ragione ci sarà, non credi ;) ?
      Vacci negli USA qualche settimana e poi come tanti di
      sinistra che conosco vedremo se non resterai meravigliato
      da quanta polizia c'è nelle strade a fare i controlli, E nonostante questo la criminalità è alle stelle ... Che strano :) ...
      polizia che da noi sta inguattata negli uffici invece che
      sulle strade a difendere la popolazione dal crimine e
      prevenire cose come l'uso non autorizzato di armi."Scusi, lei è in procinto di compiere una strage in una scuola ? Le ricorso che non è permesso ! Arrivederci e buona giornata" :DLOL, mi fai morire ;) !
    • mizzica!!! scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      rockroll: guarda che le armi te le procuri più facilmente in paesi come l' Italia o Francia,Spagna,Germania strapieni di immigrati islamici che possono anche venderti il plutonio per strada che nessuno osa controllarli, che non negli USA.non c'e' piu religione, ieri sera tornando a casa un marocchino mi ha chiesto se volevo comprare, a prezzo di favore naturalmente, una bomba H adducendo la motivazione che "puo sempre servire"!!!!!la poliozia era a due passi e non ha detto nulla......incredibile....non si puo star sicuri in italia lo dice pure il tg1, quindi e' tutto vero!!!!!Hai il cervello condizionato dalla patetica campagna '68ina della sinistra/Democratici USA di Hollywood che fa apparire il possesso di armi una cosa semplice negli USA.IL Virginia tech, per non parlare delle quotidiane sparatorie nei ghetti lo dimostrano, perche' se parla il tg1 va bene e se vedi un fil americano invece sono tutto cavolate???? se la televisione e' santa e' santa sempre :) Vacci negli USA qualche settimana e poi come tanti di sinistra che conosco vedremo se non resterai meravigliato da quanta polizia c'è nelle strade a fare i controlli,si ad arrestare paris hilton e qualche niggaz per guida in stato di ebbrezza.... lo sai che in USA quando ti ferma la polizia non devi scendere dall'auto e se lo fai ti sparano?? lo sai che il poliziotto ti si avvicina con la mano sulla pistola?? secondo te perche?? polizia che da noi sta inguattata negli uffici invece che sulle strade a difendere la popolazione dal crimine e prevenire cose come l'uso non autorizzato di armi.magarti stai parlando della sicilia edella campania...perche tutto sto crimine io sinceramente in giro non lo vedo...a patto di cosiderare il futro di tre mele o uno sputo per terra un grande crimine naturalmente.
    • NomeCognome scrive:
      Re: Gli USA farneticano

      Ma che cuociano nel loro brodo involutivo, se lo
      sono voluto loro un processo irreversibile di
      decadenza
      inarrestabile!Se gli Usa stanno decadendo...vorrei proprio sapere che fine sta facendo l'Italia governata a colpi di mortadella e decreti (giusto perché il Parlamento non è più in grado di fare leggi.
    • d scrive:
      Re: Gli USA farneticano

      Vacci negli USA qualche settimana e poi come tanti di
      sinistra che conosco vedremo se non resterai meravigliato
      da quanta polizia c'è nelle strade a fare i controlli,
      polizia che da noi sta inguattata negli uffici invece che
      sulle strade a difendere la popolazione dal crimine e
      prevenire cose come l'uso non autorizzato di armi.Evidentemente non servono a molto, visto che la morte per arma da fuoco e' molto piu' in alto tra le cause di morte rispetto ad altri stati...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 giugno 2007 14.30-----------------------------------------------------------
    • Roberto scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      Non_autenticato,in USA si possono comprare armi da guerra in alcuni stati dopo un controllo più severo e alcune certificazioni.Come dire non puoi uscire dal centro commerciale con un cannone, ma comunque lo puoi ordinare per andarlo a ritirare più tardi o fartelo recapitare a casa.Per tutti gli altri,io in USA avevo un cugino che faceva il meccanico Harley nel Massachusets. È stato ammazzato da un biker drogato che non voleva pagare il conto della sua moto, così senza rimorso e in assoluta freddezza, con uno di quei revolver che compri così facilmente in qualsiasi armeria...
    • Non_autenticato scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      Il livello dei post su PI dimostra ancora una volta che l'età mentale della sua audience è sotto i 12 anni.Forza, adesso, censuratemi. Non sia mai detto che si vada contro il groupthink di PI.Visto che quello che scrivo avrà una vita di qualche secondo, posso dirvelo tranquillamente: siete una manica di IGNORANTI."Che differenza c'è tra un' "arma da guerra" e un' "arma non da guerra" ? Più o meno ... nessunaOcchiolino !"Questa può scriverla un bimbetto di 3 anni, non una persona che si illude di essere matura. Esistono delle specifiche che distinguono le armi da guerra da quelle, per esempio, per uso sportivo (calibro, cadenza di tiro, capacità del caricatore). Poi, se vuoi andare in Cecenia con un Flobert, affari tuoi.Per la cronaca, negli USA ci sono stato. NY, Houston, Boulder (Colorado). I controlli di polizia li fanno così perchè COSI' VANNO FATTI. Sono stato fermato anche in Italia, Svizzera e Germania e lì c'era il poliziotto con il fucile o la PM. Quando ti fermi, metti le mani sul volante e fai come ti viene detto di fare.E, a differenza della Francia, per esempio, in USA non possono trattenermi senza arrestarmi.Ma continuate pure a odiare, a sentirvi tanto superiori, fate solo ridere. Non sapete nulla, se non le "informazioni" che cercate sulla rete e che scartate quando non si conformano al vostro micro-pensiero.Lungi da voi alzare il sedere dalla vostra seggiolina e andare sul posto (non solo gli USA) e magari vedere oltre i luoghi comuni. Ma no, troppa fatica, spariamo sentenze che è più facile.Ma a voi infaticabili censori di PI, custodi dell'ortodossia antiamericana e non solo, vi rendete conto di quanto ridere faccia il vostro sito? Non siete diversi da "Il Nuovo", con i suoi puerili e ridicoli commenti postati da ICLT (Imbecilli Con La Tastiera). Altro che "Punto Informatico", "Cortiletto dei Bambocci" sarebbe più adatto.
    • fulmine scrive:
      Re: Gli USA farneticano

      "Che differenza c'è tra un' "arma da guerra" e un' "arma
      non da guerra" ? Più o meno ... nessunaOcchiolino !"

      Questa può scriverla un bimbetto di 3 anni, non una
      persona che si illude di essere matura. Esistono delle
      specifiche che distinguono le armi da guerra da quelle,
      per esempio, per uso sportivo (calibro, cadenza di tiro,
      capacità del caricatore). Poi, se vuoi andare in Cecenia
      con un Flobert, affari tuoi."Flobert" ? Evidentemente non hai mai visto le armi che puoi comperare in USA. Non puoi acquistare un Tomahawk, ma queste credo bastino: http://www.gunsamerica.com/ ;)
      E, a differenza della Francia, per esempio, in USA non
      possono trattenermi senza arrestarmi.LOL, mai sentito parlare di Guantanamo :D ?!
      Lungi da voi alzare il sedere dalla vostra seggiolina e
      andare sul posto (non solo gli USA)Per esempio Cuba (Embargo da più' di 40 anni), Irak (Distrutto dagli USA) o Panama o ... Di posti "incontaminati" dagli USA ne restano purtroppo ben pochi ...
      Altro che "Punto Informatico", "Cortiletto dei Bambocci"
      sarebbe più adatto.Un "benvenuto !" anche a te ;) !
    • taddeo scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      "E, a differenza della Francia, per esempio, in USA non possono trattenermi senza arrestarmi."Si, in USA possono trattenerti per un certo periodo di tempo senza arrestarti.Se poi qualcuno decide che sei un "Enemy Combatant", vieni privato dei diritti umani, sbattuto a Guantanamo e dimenticato da tutti.IU-ES-SEI ! IU-ES-SEI ! Avanti, canta con me, ci stanno guardando ! IU-ES-SEI, IU-ES-SEI !!
    • Filoeuropeo scrive:
      Re: Gli USA farneticano

      guarda che le armi te le procuri più facilmente
      in paesi come l' Italia o Francia,Spagna,Germania
      strapieni di immigrati islamici che possono anche
      venderti il plutonio per strada che nessuno osa
      controllarli, che non negli USA.Verissimo, sotto casa mia è pieno di terroristi islamici che cercano continuamente di venderti armi nucleari.E' veramente seccante dover continuamente rispondergli che non mi interessa comprare armi di distruzione di massa.Poi c'e anche chi si fa impietosire, come mia nonna. L'altro giorno mi è tornata a casa con tre bombe H, mezzo chilo di plutonio e quasi due etti di polonio.Io le ho detto "Ma nonna, abbiamo già la dispensa piena di armi nucleari, che cosa ne dobbiamo fare", e lei mi ha risposto che quei poveretti le fanno tanta pena, che almeno una piccola bomba giela doveva comprare.
      Vacci negli USA qualche settimana e poi come tanti
      di sinistra che conosco vedremo se non resterai
      meravigliato da quanta polizia c'è nelle strade a
      fare i controlliNon mi stupisce, vista la facilità con cui la gente si ammazza a fucilate. Anzi dovrebbero intensificare ancor più i controlli, ma purtroppo saranno sempre insufficienti in confronto al numero di persone armate.D'altra parte se lo sono scelto loro quel modo di vivere e che se lo tengano, contenti loro...
    • reolix scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      - Scritto da: rockroll
      e pensare che fino ad epoca preBush sono sempre
      stato filoamericano!


      Ma si rendono conto di cosa vanno dicendo o
      pretendendo?

      Già, ma cosa ci si può aspettare da una nazione
      dove al supermercato chiunque può comprare armi
      da guerra, e dove si arriva a considerare il
      socialmente innoquo scambio files molto più
      dannoso "per la Nazione" (notare, per la Nazione)
      di atti di delinquenza di elevatissima
      pericolosità sociale, vista la libera
      circolazione di armi...


      E cosa pensano di fare, di invadere altri stati
      sovrani per esportare i loro "ideali" di difesa
      di ste' Majors del menga?


      Ma che cuociano nel loro brodo involutivo, se lo
      sono voluto loro un processo irreversibile di
      decadenza
      inarrestabile!Spero che la tua sia stata una battuta, altrimenti sospetto che tu non conosca un certo Reagan, odiato anche dagli americani per i danni che ha fatto, tipo smantellamento del welfare o gli errori della NASA nell'esplosione del Challenger e il modo indegno con cui Reagan gestì l'informazione, dell'Irangate, o il caso Watergate del grande Nixon, la morte di JFK e del fratello, la Baia dei porci del simpatico Dwight Eisenhower, successore JFK (toh!), la morte di Martin Luter King, il Piano Condor, teso a rovesciare il governo democratico di Allende in Cile e ad instaurare dittature militari anche in Uruguay, Paraguay, Bolivia e Argentina, i sequestri in paesi esteri violando la sovranità nazionale, sull'11 settembre qualche ombra c'è, la vendita incontrollata di armi (trecento milioni di americani e duecento milioni di armi da fuoco) e non solo in patria (nel 2004 e decaduto il termine di 10 anni della legge fatta approvare da Clinton per limitare la vendita di armi da guerra ora è possibile acquistare Uzi e il Kalashnikov, e prima che i troll arrivino, in america ci sono stato più di una volta, l'ultima pochi mesi fà, ed ho verificato di persona in paesi classificati C-, e sono c***i, anche un dodicenne può acquistare armi senza permesso dei genitori, però come limite comprarne una al mese :'(....chi è che spara cazzate? Per gli stolti, andate quì, http://www.stategunlaws.org/, e fatevi una cultura :'(), i brogli accertati con le elezioni 2000 e le non tanto convincenti 2004, 37 milioni di americani poveri che è la percentuale più alta del mondo industrializzato, la stupenda sanità americana, la seconda più alta percentuale al mondo di suicidi, la più alta percentuale di preti pedofili accertati, cittadini americani utilizzati dal governo per esperimenti radioattivi condotti su uomini e topi, l'uso di ammoniaca delle industrie del tabacco per aumentare la dipendenza dal fumo, la simpatica Monsanto, le atrocità perpetrate sui civili dall'esercito USA in Vietnam ed ora a Guantanamo (tra l'altro, per il diritto internazionale quella base è illegale), la pena di morte (gli Stati Uniti non rispettano nessuno degli standards internazionali nè il Patto Internazionale sui Diritti Civili e Politici) l'accordo di Kyoto non lo ha firmato, la guerra/farsa al P2P, le sue guerre di libertà, salvo non trovare le prove per cui le si fanno, vuoi che continuo o mi fermo? Ci sarà un qualche c***o di problema in questa nazione o no? Poi mi devo sentire ancora dopo 60 anni da uno psiconano che ci hanno dato la libertà....ed a quanti l'hanno tolta? Ah si, bello essere filoamericano....
    • Filoeuropeo scrive:
      Re: Gli USA farneticano

      Il livello dei post su PI dimostra ancora una
      volta che l'età mentale della sua audience è sotto
      i 12 anni.Con il tuo contributo è probabile.
      Ma a voi infaticabili censori di PI, custodi
      dell'ortodossia antiamericana e non solo, vi
      rendete conto di quanto ridere faccia il vostro sito?La denigrazione è l'arma dello sconfitto.
    • Non_autenticato scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      "La denigrazione è l'arma dello sconfitto."L'hai letta sul tuo libro da colorare, bambino?O sei stato sconfitto tu, nella vita, tante volte da averne esperienza personale? ;)Povero fesso.Vai a farti le seghe davanti al ritratto di Giscard D'Estaing, va. :)))
    • Non_autenticato scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      "Spero che la tua sia stata una battuta, altrimenti sospetto che tu non conosca un certo Reagan"Yawn...Ora ripeti con me: "La cacca di Gore Vidal non è commestibile, l'orina di Noam Chomsky non è potabile..."
    • borg_troll scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      "L'hai letta sul tuo libro da colorare, bambino?"Cosa perdi tempo a rispondere?Questi hanno le loro convinzioni, sono come i fanatici religiosi. Hanno le loro idee e se le tengono.E tu non puoi farci nulla, NULLA!Fattene una ragione.
    • fulmine scrive:
      Re: Gli USA farneticano

      Questi hanno le loro convinzioni, sono come i fanatici
      religiosi. Hanno le loro idee e se le tengono.Una delle idee fisse che hanno è che là fuori è pieno di arabi cattivi che vogliono far esplodere la patria della democrazia. Questa è isteria :) !
    • Reolix scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      "Spero che la tua sia stata una battuta, altrimenti sospetto che tu non conosca un certo Reagan"Yawn...Ora ripeti con me: "La cacca di Gore Vidal non è commestibile, l'orina di Noam Chomsky non è potabile..."Ah beh, con questi argomenti...hai nominato un professore emerito del MIT e uno dei più grandi scrittori esistenti....chi sono loro al cospetto di un Non_Autenticato?Ripeti anche tu, da bravo su: il maccartismo è la mia fede, l'edonismo reaganiano è cosa buona e giusta.....
    • Filoeuropeo scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      non_autenticato:

      "La denigrazione è l'arma dello sconfitto."
      L'hai letta sul tuo libro da colorare, bambino?
      Povero fesso.Il fesso non sono io se non sei neanche in grado di comprendere che ti stai dando dello sconfitto.
      Vai a farti le seghe davanti al ritratto di
      Giscard D'Estaing, va.Preferisco altro.Ma tu tranquillo, usa pure i tuoi strani metodi.
    • borg_troll scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      "l'edonismo reaganiano è cosa buona e giusta...."Certo che lo è! Ci ha dato Rambo, Top Gun e Miami Vice.Cosa ci ha dato Clinton? Sommersby.E l'Europa? Il commissario Rex.
    • Davide scrive:
      Re: Gli USA farneticano
      "Per tutti gli altri,io in USA avevo un cugino che faceva il meccanico"mi spiace per la perdita Roberto :(
  • alex scrive:
    ...adeguarsi
    a me quello che spaventa di piu in questo articolo, è quando viene chiesto di obbligare gli altri paesi ad adeguarsi alla norma usa...cioè....vengono a bombardare l'italia se non facciamo la stessa legislazione?...ma hanno solo una minima idea delle cagate che dicono ogni giorno?....sono incredibili...come se gli usa (e getta) siano i guardiani del mondo..e non i veri criminali
    • floriano scrive:
      Re: ...adeguarsi
      - Scritto da: alex
      a me quello che spaventa di piu in questo
      articolo, è quando viene chiesto di obbligare gli
      altri paesi ad adeguarsi alla norma
      usa...cioè....vengono a bombardare l'italia se
      non facciamo la stessa legislazione?...ma hanno
      solo una minima idea delle cagate che dicono ogni
      giorno?....sono incredibili...come se gli usa (e
      getta) siano i guardiani del mondo..e non i veri
      criminalibasta mettere dazi sulle ferrari, sui vestiti, sui prosciutti e su qualunque altra follia venga loro in mente.
    • .::UnO::. scrive:
      Re: ...adeguarsi
      scatenando una guerra commerciale?E' anche vero che il WTO alla fine sanziona sempre noi...
    • NomeCognome scrive:
      Re: ...adeguarsi

      usa...cioè....vengono a bombardare l'italia se
      non facciamo la stessa legislazione?Preoccupati più del trio Iran - Corea del Nord - Cina.Questi tre pensano ad armi atomiche per difendersi da non si sa chi e ci minacciano giorno dopo giorno. E nemmeno hanno regimi democratici, Gli Usa sì.Gli Usa ci hanno salvato dal nazifascismo pagando con le vite umane dei loro cittadini, un po' di rispetto per quel Paese ci va.
    • fulmine scrive:
      Re: ...adeguarsi

      Preoccupati più del trio Iran - Corea del Nord - Cina.
      Questi tre pensano ad armi atomiche per difendersi da non
      si sa chi e ci minacciano giorno dopo giorno. E nemmeno
      hanno regimi democratici, Gli Usa sì.Quando Iran, Corea del Nord e Cina si imbarcheranno in guerre preventive, guerre delle banane, guerre al terrore e quant'altro, solo allora me ne preoccuperò.Per ora chi fa veramente paura è la nazione a stelle e strisce.
      Gli Usa ci hanno salvato dal nazifascismo pagando con le
      vite umane dei loro cittadini, un po' di rispetto per
      quel Paese ci va.Gli USA che vi hanno salvato da voi stessi sono una copia sbiadita di cosa sono diventati ora.Se per rispetto vuoi chiudere gli occhi e permettere che continuino a fare scempio del mondo, ricordati che non potrai lamentarti quando verranno a imporre la loro legge a te.
    • Roberto scrive:
      Re: ...adeguarsi
      Ahhhhh gli USA, quelli che hanno finanziato la guerra con i soldi dei loro banchieri e le tecnologie delle loro aziende (vedi per es. IBM)...Quelli che hanno ritardato l'intervento in forze proprio per permettere che la Germania e tutta l'Europa fossero in braghe di tela e mezze distrutte per poi col loro intervento salvarci e indebitarci coi prestiti per la ricostruzione.Dunque io pago un bullo per andare da una bionda ad importunarla, e poi arrivo col mio cavallo bianco per cacciare il bullo e aggraziarmi la donzella che riconoscente mi concederà tutto ciò che voglio...Ahhh gli USA...
    • Filoeuropeo scrive:
      Re: ...adeguarsi

      Gli Usa ci hanno salvato dal nazifascismo pagando
      con le vite umane dei loro cittadini, un po' di
      rispetto per quel Paese ci va.Quindi il fatto che siano interventui in Europa nella seconda guerra mondiale per i propri interessi, e sottolineo per i propri interessi, gli autorizzerebbe a fare quello vogliono, come guerre offensive ipocritamente rinominare guerre preventive (e qualcuno ci crede davvero!), rovescimanto di governi democratici per instaurare dittature come in sud america, a tanto altro schifo che hanno fatto, continuano a fare e faranno?
  • gioele scrive:
    miliardi di $
    rompono col p2p perchè han bisogno di soldi facili per rifinanziare la guerra in irak e afghanistan..
    • chojin scrive:
      Re: miliardi di $
      - Scritto da: gioele
      rompono col p2p perchè han bisogno di soldi
      facili per rifinanziare la guerra in irak e
      afghanistan..Sì, vabbè.. come no... guarda che RIAA ed MPAA come praticamente tutta Hollywood sono in mano a Democratici, gente di sinistra che fa continuamente campagna elettorale anti-Bush e contro i Repubblicani e la destra in genere.
    • Ilpiccolo scrive:
      Re: miliardi di $
      - Scritto da: gioele
      rompono col p2p perchè han bisogno di soldi
      facili per rifinanziare la guerra in irak e
      afghanistan.. Si si c'è qualche cospirazione bisogna indagare....
    • .::UnO::. scrive:
      Re: miliardi di $
      Sì, vabbè.. come no... guarda che RIAA ed MPAA come praticamente tutta Hollywood sono in mano a Democratici, gente di sinistra che fa continuamente campagna elettorale anti-Bush e contro i Repubblicani e la destra in genereSinistra... La "sinistra" americana è molto diversa da quella italiana. Sono nate da contesti storici molto diversi, i democratici potrebbero essere assimilati anche a Forza Italia(se fosse liberale come dice)...
    • Edoardo Collante scrive:
      Re: miliardi di $
      ERREOTIEFFEELLE
  • Mauro scrive:
    Centinaia di miliardi di dollari
    Sì sì, come al solito fanno i conti a modo loro...se la gente pagasse tutti i film che scarica...sìsì se la gente smettesse di mangiare per comprare DVD e CD. Gli piacerebbe tanto a quelli lì che la loro industria fosse così apprezzata, ma ogni volta che sparano una cifra spero che si rendano conto dell'entità della cagata che buttano lì.
Chiudi i commenti