Opera 10.52 sbarca su Mac

La nuova versione di Opera basata sul motore JavaScript Carakan fa il suo debutto su Mac OS X. E porta con sé una nuova interfaccia e il supporto ai widget fuori dal browser

Roma – Opera Software ha reso disponibile anche per la piattaforma Mac OS X la prima release 10.5x del suo omonimo browser. Questo importante aggiornamento, che porta il numero di versione 10.52, condivide le stesse novità tecnologiche introdotte a marzo da Opera 10.50 per Windows , tra le quali il nuovo e più veloce motore JavaScript Carakan e la libreria grafica Vega.

L’azienda norvegese aveva già definito la nuova versione di Opera il browser più veloce per Windows, ed ora ha esteso questo proclama anche alla piattaforma di Apple, per cui afferma che Opera 10.52 sia 10 volte più veloce rispetto alla precedente versione per Mac.

Il nuovo browser poggia interamente sul framework Cocoa ed è integrato con il sistema di notifiche growl. L’interfaccia è stata profondamente rinnovata, ed è ora in grado di supportare le gesture multitouch rese possibili dai trackpad integrati dai più recenti Macbook: ad esempio, è possibile utilizzare più dita per zoomare pagine web e immagini, per scorrere le pagine o per navigare tra le voci della cronologia.

In Opera 10.52 si trova poi un esteso supporto ad HTML5, al server personale Opera Unite e all’esecuzione dei widget come applicazioni indipendenti, ossia capaci di “vivere” anche al di fuori del browser.

Opera 10.52 per Mac può essere scaricato da questa pagina , mentre qui è disponibile il changelog . Da notare come la nuova versione di Opera sia compatibile anche con i vecchi Mac basati sui processori PowerPC e con Mac OS X 10.4.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • nome e cognome scrive:
    pazzia alla cinese
    difficile sopportare l'idea che un popolo di 1,2 miliardi di persone accetti la schiavitú e la dittatura totale nel ventunesimo secolo, per giunta in una forma ripugnante come il regime cinese. credo che la cina sará la causa della rovina del mondo moderno e che andrebbe completamente isolata ed osteggiata con ogni mezzo e possibilmente smembrata.
    • soulista scrive:
      Re: pazzia alla cinese
      - Scritto da: nome e cognome
      difficile sopportare l'idea che un popolo di 1,2
      miliardi di persone accetti la schiavitú e la
      dittatura totale nel ventunesimo secolo, per
      giunta in una forma ripugnante come il regime
      cinese. credo che la cina sará la causa della
      rovina del mondo moderno e che andrebbe
      completamente isolata ed osteggiata con ogni
      mezzo e possibilmente
      smembrata.se solo ci convertissimo ad un modello economico che dia rilevanza al SIN (spreco interno netto) piuttosto che al PIL, la Cina non sarebbe economicamente così fondamentale...
  • luca rivara scrive:
    soluzione al problema
    Via la rete, via i problemi. Perchè agitarsi tanto?
  • ephestione scrive:
    Comma 22
    "La trasmissione di informazioni dovrà essere immediatamente interrotta alla presenza di segreti di stato, ma trattandosi di segreti, nessuno potrà interrompere le trasmissioni che li riguardano, perché sarebbe implicita ammissione di aver identificato tali segreti"
  • Moretti Lorenzo scrive:
    Liberta' d'espressione...
    Si vorrebbe far credere che il problema e' degli altri, della Cina... Ma va la' che siamo messi peggio noi. Quando ci hanno dato internet esisteva gia' la tecnologia che avrebbe impedito che diventasse pericolosa per il potere. Mi prendo la responsabilita' di quello che dico. Grazie agli scienziati che hanno collaborato (!?)
    • Sgabbio scrive:
      Re: Liberta' d'espressione...
      (cylon)complottismo.(cylon)
    • collione scrive:
      Re: Liberta' d'espressione...
      te ne fai poco di una tecnologia di spionaggio se poi non puoi usarla senza violare tremila leggiil punto di forza della Cina è che basta un sospetto per procedere ad arresti e tortue, cosa che da noi non può succederepensi ai servizi segreti? bene, da noi puoi usare la crittografia senza per questo essere arrestatoin Cina invece già il sospetto che dietro l'uso della crittografia ci sia un intento malevolo può farti passare dei brutti guail'abilità dei sistemi di potere occidentale sta nel manipolare la società non minacciare i singoli e farli vivere nel terrorepensa che i Paesi anglosassoni applicano lo stesso sistema nell'economia e infatti noi italiani siamo sempre i primi a dire che in America ( USA ovviamente ) si può fare questo e quello, puoi partire da zero e diventare Larry Pagequello che non si dice è che tramite gli investimenti azionari, quelle società sono tutte controllate dagli stessi gruppi di poterein Italia preferiamo usare il metodo cinese, ovvero banniamo il gioco d'azzardo "illegale", arrestiamo chi scarica aggratis gli mp3, imponiamo tasse assurde per rimpiangare le casse delle solite lobbyquesto metodo attira l'odio della gente e rende i gruppi di potere riconoscibili, il metodo anglosassone invece rende completamente trasparenti i burattinai del poterese mi è consentito dirlo, gli anglosassoni sono molto più furbi dei cinesi
      • Edoardo Teach scrive:
        Re: Liberta' d'espressione...
        La lettura del tuo post mi ha fatto male.Condivido ed apprezzo l'analisi (anzi, la sintesi)!Il tuo nick non ti si addice! :)
Chiudi i commenti