Opera conta fino a 11.50

Opera conta fino a 11.50

La nuova versione beta del noto browser norvegese introduce la sincronizzazione delle password tra diverse installazioni e rivede il concetto di Speed Dial
La nuova versione beta del noto browser norvegese introduce la sincronizzazione delle password tra diverse installazioni e rivede il concetto di Speed Dial

Ennesimo passo in avanti per versione desktop del browser di Opera Software . La release beta 11.50 introduce la sincronizzazione delle password tra diverse installazioni ed estende le possibilità delle funzioni rapide “Speed Dial”.

In attesa della versione stabile è già possibile abilitare la sincronizzazione password via Opera Link, con la registrazione sul sito my.opera.com , per allineare le versione desktop e mobile del software di navigazione norvegese. Una funzione di questo tipo è utilizzata anche da concorrenti come Firefox e Chrome.

La nuova beta, nome in codice “Swordfish”, aumenta ulteriormente il potenziale dello Speed Dial. Da questo momento la funzione non è più limitata alle semplici anteprime dei siti web che l'utente desidera avere sempre a portata di click: gli elementi nelle caselle diventano veri e propri “widget”.

Il nuovo Speed Dial supporta i plug-in di terze parti e permette quindi agli sviluppatori di sbizzarrirsi nella creazione di ulteriori estensioni , pensate per l'accesso in tempo reale ai contenuti web. Tra previsioni meteo, feed di notizie, strumenti di tagging, e messaggi Twitter.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 06 2011
Link copiato negli appunti