Opera risponde a Microsoft, Edge non è il più leggero dei browser

Contestati i dati che incoronano il nuovo software di Redmond come il più risparmioso su Windows 10. È questo il nuovo fronte della guerra tra browser?

Opera contesta i risultati del recente test di Microsoft secondo il quale Edge, il browser fornito in bundle con Windows 10, è risultato più parsimonioso a livello di consumo energetico , rispetto ai suoi concorrenti: tra i quali c’è anche Opera, browser omonimo della software house. Tanto più che nel confronto la casa di Redmond sostiene di avere impiegato Opera in modalità Power Safe , ovvero quella che consente di ottenere maggiore autonomia. L’azienda norvegese conferma invece che è Opera il browser che consuma di meno .

Poco più di un mese fa, sul proprio blog ufficiale, la software house di Oslo aveva pubblicato i risultati di un confronto nel quale la modalità di risparmio energetico aveva consentito ad Opera un incremento del 59 per cento della propria autonomia, ovvero di doppiare, quasi, quella permessa da Google Chrome. In una nuova nota , tra l’ironico ed il polemico, il responsabile dello sviluppo di Opera per il settore Desktop Blazej Kazmierczak esterna il proprio compiacimento per il fatto che altri si siano interessati alla propria battaglia (in questo caso, il risparmio energetico), dichiarando inaccettabile una disfatta.

Test Opera sul risparmio energetico

Per questo motivo Opera ha deciso di replicare i test di Microsoft, seguendo le indicazioni fornite per la riproduzione dell’esperimento eseguito dal team di Redmond. Questo poiché nel test di maggio Opera non aveva incluso né Edge né Firefox nella propria comparativa, focalizzando la propria attenzione solo su Chrome, ritenuto il browser di riferimento per eventuali confronti. I risultati dei nuovi test (visibili nell’immagine di sopra), i cui criteri e modalità sono spiegati nella nuova nota disponibile sul blog ufficiale dell’azienda norvegese, mostrano come la versione Developer (39.0.2248.0) di Opera, con ad-blocker nativo e risparmio energetico abilitato, consenta una maggiore autonomia del 22 per cento rispetto alla versione 25.10586.0.0 di Microsoft Edge, ciò con i due browser fatti girare su di un portatile con a bordo Windows 10 a 64 bit. La maggiore autonomia diventa del 35 per cento se si confronta Opera con la versione più recente di Google Chrome (51.0.2704.103).

C’è da sottolineare che Kazmierczak ammette che i due test, quelli di Microsoft e di Opera, sono simili ma non identici , omettendo alcuni dettagli. Opera, inoltre, è stato eseguito in modalità di risparmio e con l’ad-blocker abilitato, mentre Microsoft ha fatto girare Edge senza alcuna modalità di risparmio della batteria, senza ad-blocker né modifiche alle impostazioni predefinite . Risulta chiaro, da questo punto di vista, come l’impiego di un ad-blocker dovrebbe consentire una maggiore durata delle batterie durante la navigazione, dato che CPU e GPU non vengono sollecitate dalla visualizzazione delle pubblicità: l’ad-blocker gioca un ruolo determinante nel risparmio energetico del browser Opera. Microsoft invece ha dalla sua il fatto che Edge non consente ancora l’uso di add-on: in futuro, quando lo sviluppo giungerà ad una fase più matura, Redmond potrebbe integrare un ad-blocker e persino arricchire il suo browser di una particolare modalità di risparmio. In sostanza, il potenziale di Edge è ancora non del tutto espresso.

Test Opera sul risparmio energetico

Per quanto concerne gli altri player, Google sostiene di avere fatto molti progressi , ottenendo un risparmio del 33 per cento del consumo energetico dall’inizio dell’anno. Mountain View sostiene di essere in grado di allinearsi ai risultati dei competitor già dalla versione 53, che dovrebbe essere disponibile da settembre. La risposta di Mozilla non è ancora pervenuta. C’è da giurare però che non tarderà a sopraggiungere, dato che la polemica si è già incendiata.

Thomas Zaffino

Fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Infermiere scrive:
    noskill
    Le console sono cose per nabbi noskill i consolari hanno bisogno anche dell'infermiere che gli mette le cartucce @^ @^ @^
  • ... scrive:
    la realtà ti fa male lo so
    La PS1 spazzò via il N64 per il seguente motivo:Metal Gear Solid,Tekken,Resident Evil,Final Fantasy 7 (c'è voluta sony per fare un FF decente :D),Gran Turismo,Tony Hawk's pro Skater,Street Fighter Alpha3,Tomb Raider,ecc... ecc...Con quei titoli disponibili nel catalogo sony furono in pochi i fessi che si fecero XXXXXXX dalle balle nintendo.
  • ... scrive:
    Platform games?
    No grazie!
  • e basta scrive:
    mario zelda mario zelda mario zelda
    Non é una questione meramente tecnica, Nintendo va male perché continua a proporre un gameplay ancorato alle vecchie glorie degli anni 80. Modernità questo gli manca. Faccio un esempio:[yt]ta9SzoqqQD0[/yt]E' tutta un' altra storia, genere, complessità. Player adulti simulando sessioni multiplayer enormi, in un universo vastissimo, dinamico.L' acquirente di una console wii u il gameplay come quello del video se lo può solo sognare.E invece no, si va di:mario zelda mario zelda mario zeldaZero contenuti, zero gameplay e zero innovazione. Sveja Nintendo!
    • Sg@bbio scrive:
      Re: mario zelda mario zelda mario zelda
      Quanta ignoranza....
      • prova123 scrive:
        Re: mario zelda mario zelda mario zelda
        Io direi semplicemente "Beata ignoranza" è la semplice conseguenza di non avere consapevolezza.
        • mario zelda scrive:
          Re: mario zelda mario zelda mario zelda
          Ah, il fascista... anche lui a corto di argomenti.
          • prova123 scrive:
            Re: mario zelda mario zelda mario zelda
            Un giorno mi viene dato dell'anarchico ed un altro del fascista. O vi mettete d'accordo o vi trovate un medico anche molto scarso, ma è già sufficiente, per risolvere il vostro caso.
          • ... scrive:
            Re: mario zelda mario zelda mario zelda
            Ci ho ripensato, effettivamente sei semplicemente un XXXXXXXX.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: mario zelda mario zelda mario zelda
          - Scritto da: prova123
          Io direi semplicemente "Beata ignoranza" è la
          semplice conseguenza di non avere
          consapevolezza.A parte usare come esempio un gioco online che sta solo su pc e nemmeno su console. Pensare che OGNI TITOLO di MARIO e ZELDA siano uguali dagli anni 80 è ignoranza pura. L'unica cosa che si può incolpare di nintendo è la mancanza di un numero maggiori di IP, rispetto ai concorrenti più blasonati come Sony e XXXX (Microsoft anche lei ha un numero risicato di IP e quelle che ha attualmente non sono manco create da lei).
          • zelda mario mario zelda scrive:
            Re: mario zelda mario zelda mario zelda
            - Scritto da: Sg@bbio
            - Scritto da: prova123

            Io direi semplicemente "Beata ignoranza" è la

            semplice conseguenza di non avere

            consapevolezza.

            A parte usare come esempio un gioco online che
            sta solo su pc e nemmeno su console.E basta, sveglia! Fatti furbo, i paragoni si possono e si devono fare , M$ (xbox/pc windows) e $ony sono in grado di offrire prodotti complessivamente migliori e quando arriva il momento di "cacciare" i soldi il numero di poveracci disposti a comprare una console nintendo é questo:[img]http://cdn.arstechnica.net/wp-content/uploads/2016/02/console-wars-q4-2015.001-980x735.jpeg[/img] I paragoni sono indigesti ai venditori di patacche , tu non ci perdi niente nel paragonare. Marchia bene a fuoco queste parole nella tua testolina, in futuro ti torneranno utili.
            Pensare che
            OGNI TITOLO di MARIO e ZELDA siano uguali dagli
            anni 80 è ignoranza pura.Siamo sempre lì, il solito platform, lo stesso rpg e poi questa cosa di spremere all' osso sempre i soliti franchise ha sfondato i merletti.Zelda, mario, zelda, mario, metroid, mario, metroid, pokemon, pokemon, pokemon, ∞... una roba del genere va bene per un bambino sotto i dieci anni o per un demente.Il popolino non mente:https://www.google.it/search?q=tired+nintendo&spell=1&sa=X&ved=0ahUKEwj8t-qd78HNAhXIDJAKHTCLD20QvwUIICgAOssia la gente non ne può più.
            L'unica cosa che si
            può incolpare di nintendo è la mancanza di un
            numero maggiori di IP,IPs? No, mancano i giochi, un buon fps, un buon simulatore, un buon gioco di corse, una buona avventura,un buon MMO (minecraft? No grazie.), di IPs ce ne stanno fin troppi e ormai, come dicevo sopra, hanno stufato.
            rispetto ai concorrenti
            più blasonatiChissà come mai i concorrenti sono più blasonati...
            come Sony e XXXX (Microsoft anche
            lei ha un numero risicato di IP e quelle che ha
            attualmente non sono manco create da
            lei).Ci sarebbe anche un' altra considerazione IMHO importante: nintendo si ostina a produrre consoles portatili in un mondo sempre più dominato dai dispositivi mobile, sul lungo andare dovranno fare i conti anche con quello.P.S.: 'ste cose che fai tu di dare dell' ignorante agli altri senza aver capito un accidente... per favore risparmiatele.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: mario zelda mario zelda mario zelda
            E' chiaro che di videogiochi di capisci molto poco, portando tutto sui dati di vendita e basta :DRipeto: C'è molta ignoranza su nintendo, pensare che Mario e Zelda siano sempre stati gli stessi negli anni 80.
          • mario zelda scrive:
            Re: mario zelda mario zelda mario zelda
            - Scritto da: Sg@bbio
            E' chiaro che di videogiochi di capisci molto
            poco, portando tutto sui dati di vendita e basta
            :DCon me il lavaggio del cervello del reparto marketing nintendo non funziona, capisco però che a molti l' idea del "cornuto e contento" non dispiaccia.

            Ripeto: C'è molta ignoranza su nintendo,C' é anche molta ignoranza a proposito dele review prezzolate e delle strategie di marketing per far breccia nelle menti deboli.
            pensare
            che Mario e Zelda siano sempre stati gli stessi
            negli anni
            80.Infatti erano migliori quelli degli anni '80![img]http://jimfairthorne.files.wordpress.com/2009/09/nintendo-sucks.jpg[/img]Questa foto appendila nella tua cameretta.P.S.: dicci la verità, ti hanno fregato i soldi ed ora ti tocca affermare che la mer*a profuma e ha lo stesso sapore della cioccolata :D.
          • Izio01 scrive:
            Re: mario zelda mario zelda mario zelda
            - Scritto da: Sg@bbio
            - Scritto da: prova123

            Io direi semplicemente "Beata ignoranza" è la

            semplice conseguenza di non avere

            consapevolezza.

            A parte usare come esempio un gioco online che
            sta solo su pc e nemmeno su console. Pensare che
            OGNI TITOLO di MARIO e ZELDA siano uguali dagli
            anni 80 è ignoranza pura. L'unica cosa che si
            può incolpare di nintendo è la mancanza di un
            numero maggiori di IP, rispetto ai concorrenti
            più blasonati come Sony e XXXX (Microsoft anche
            lei ha un numero risicato di IP e quelle che ha
            attualmente non sono manco create da
            lei).Sgabbio, io avevo sia la Playstation che il Nintendo 64. A parte i pesanti limiti della cartuccia, che ad esempio rendevano impossibile creare un gioco vasto come FF7, sono stati veramente pochi i giochi che mi siano piaciuti. Comprato Turok assieme alla console, grafica molto migliore dei migliori sparatutto per PSX, nonostante la nebbia che limitava il numero di oggetti da disegnare. Grande sorpresa per quanto mi sia piaciuto Mario 64, io ero convinto di odiare i platform. E poi? Pilot Wings mi ha annoiato subito, Zelda Ocarina Of Time non mi è proprio piaciuto, e non ricordo cos'altro abbia comprato. Era molto raro trovare giochi in offerta, e il costo era molto alto.Per Playstation ho comprato un sacco di giochi, alcuni più belli, altri meno belli, ma il risultato finale è che ho usato la PSX 10 volte tanto rispetto al Nintendo. Pochi dubbi sul fatto che fosse il sistema migliore, almeno per me.
          • mario zelda scrive:
            Re: mario zelda mario zelda mario zelda
            Sgabbio rimbalza la marketta nintendo senza aver mai visto né un N64 né una PS1, sicuramente durante la seconda metà degli anni 90 non giocava o probabilmente non era ancora nato.
      • sgabietto scrive:
        Re: mario zelda mario zelda mario zelda
        Argomenti o fai come al solito la figura del cretino?
    • tu si che hai capito tutto scrive:
      Re: mario zelda mario zelda mario zelda
      guarda che sono clienti diversi
    • dias de los muertos scrive:
      Re: mario zelda mario zelda mario zelda
      - Scritto da: e basta
      Non é una questione meramente tecnica, Nintendo
      va male perché continua a proporre un
      gameplay ancorato alle vecchie glorie
      degli anni 80. Modernità questo gli manca.


      Faccio un esempio:

      .. Video di EVE Online

      E' tutta un' altra storia, genere, complessità.
      Player adulti simulando sessioni multiplayer
      enormi, in un universo vastissimo,
      dinamico.che però a me fa schifo. Dopo 9 ore di lavoro ne faccio altre 9 di campagne? Piuttosto la morte, meglio un platformer tipo Guacamelee.De gustibus.
      • prova123 scrive:
        Re: mario zelda mario zelda mario zelda
        GIochi da 9 ore. Un tempo avevano più pudore, li regalavano insieme alle riviste chiamandoli semplicemente "DEMO". Successivamente usciva il gioco il vendita.Se un gioco dura meno di 40 ore è semplicemente una presa per XXXX.
        • mario zelda scrive:
          Re: mario zelda mario zelda mario zelda
          Non hai capito un ca**o come al solito, leggi bene invece di stare lì come un salame a collezionare figure di me*da.Sei il peggio del peggio.
          • prova123 scrive:
            Re: mario zelda mario zelda mario zelda
            a proposito di salami accompagna la mamma in tangenziale, almeno fai una cosa utile oltre a scrivere castronerie.
          • prostata123 scrive:
            Re: mario zelda mario zelda mario zelda
            Povero XXXXXXXX le 9 ore si riferivano alla sessione di gioco non al tempo necessario per finire il gioco. Hai fatto un' altra figura di XXXXX :D.XXXXXXXX DEMENTE!!!!
          • dias de los muertos scrive:
            Re: mario zelda mario zelda mario zelda
            no, è proprio il gioco che dura 9 ore!
          • provetta123 scrive:
            Re: mario zelda mario zelda mario zelda
            E' inutile che cerchi di darti ragione usando il nick degli altri ormai la figura di XXXXX l' hai fatta.
    • Coltivatore diretto scrive:
      Re: mario zelda mario zelda mario zelda
      Torna a coltivare le patate su BDO e' il tuo posto
      • ... scrive:
        Re: mario zelda mario zelda mario zelda
        un altro pollo che si é fatto spennare da nintendo...
        • Coltivatore diretto scrive:
          Re: mario zelda mario zelda mario zelda
          - Scritto da: ...
          un altro pollo che si é fatto spennare da
          nintendo...i fatti danno ragione a me gli mmo stanno saltando tutti la gente sta' tornando al single player tra comunita' tossiche e software house avide oltre ad ogni limite
          • ... scrive:
            Re: mario zelda mario zelda mario zelda
            - Scritto da: Coltivatore diretto
            - Scritto da: ...

            un altro pollo che si é fatto spennare da

            nintendo...

            i fatti danno ragione a meDubito:https://www.superdataresearch.com/market-data/mmo-market/
            gli mmo stanno
            saltando tuttiCosa vuol dire "stanno saltando tutti"?
            la genteTu non sei la gente, quello che passa nella tua testa non é "la gente", il link sopra lo conferma.
            sta' tornando al single
            player tra comunita' tossiche e software house
            avide oltre ad ogni
            limiteIl single player non é mai stato abbandonato e gli MMO sono arrivati sul mercato per restarci.
Chiudi i commenti