Ora Mac OS è 10.5.6

Rilasciato nella giornata di ieri il sesto aggiornamento di Leopard. Nella probabile ultima tornata del 2008 trovano spazio miglioramenti per software e servizi. Un'occhiata anche alla sicurezza
Rilasciato nella giornata di ieri il sesto aggiornamento di Leopard. Nella probabile ultima tornata del 2008 trovano spazio miglioramenti per software e servizi. Un'occhiata anche alla sicurezza

Da poche ore è in distribuzione sul sito Apple, e tramite l’utility Aggiornamento Software compresa nel sistema operativo, l’update 10.5.6 di Mac OS X Leopard. Questa ennesima release di manutenzione si porta in dote un buon numero di miglioramenti al software compreso di default nel sistema, tra cui spiccano senz’altro patch per Mail, iChat, Safari e soprattutto MobileMe .

La schermata di Aggiornamento Software Proprio quest’ultimo versante, infatti, reca con sé una feature a lungo attesa e promessa sin dal lancio della nuova piattaforma di servizi in the cloud di Apple: l’ aggiornamento in tempo reale dei dispositivi configurati , anche su macchine Mac. Fino ad oggi, per ragioni tecniche, era necessario attendere almeno 15 minuti per vedere transitare le modifiche apportate, ad esempio, sul proprio iPhone al laptop o al desktop associati, mentre ora i tempi si abbassano sotto il minuto.

Altrettanto significative alcune modifiche per Mail, che ora dovrebbe risultare più stabile e più affidabile nella gestione degli allegati, e per iChat che adesso è meglio integrato nel sistema operativo. Si segnalano, nelle note di rilascio, anche miglioramenti per la gestione delle connessioni wireless via AirPort , aggiornamenti dei driver video che dovrebbero garantire maggiori prestazioni e un ampliata compatibilità dei sistema operativo della Mela con diversi tipi di configurazioni di rete (anche SSH).

Alcuni cambiamenti minori riguardano anche altre applicazioni installate di default su Leopard, come iCal e Chess, così come pure DVD Player, Time Machine e la Calcolatrice, ora dovrebbero dimostrarsi più prestanti e più solidi durante l’utilizzo. Infine, Mac OS dovrebbe essere più agile nel gestire fusi orari e localizzazioni , in modo da garantire ai suoi utilizzatori più flessibilità mentre sono in viaggio.

Capitolo a parte il nuovo Security Update 2008-008 , rilasciato anche per Mac OS X Tiger (10.4) e comunque compreso all’interno dell’aggiornamento 10.5.6. In questo caso ad essere interessato dalla patch è anche il kernel del sistema operativo – risolte problematiche di sicurezza in senso stretto e di stabilità – oltre ai servizi CoreServices, CoreTypes e CoreGraphics. Sistemato anche il plugin Flash, affetto da una serie di vulnerabilità, e le librerie Libsystem. Infine, hanno necessitato di qualche correzione pure il driver di gestione del file system UDF, la gestione delle reti TCP e il server Podcast Producer.

Il peso dell’update alla release 10.5.6 di Leopard varia tra 190 megabyte (per il pacchetto scaricato tramite Aggiornamento Software per la piattaforma Intel), e i 668 megabyte per la versione Combo multipiattaforma (che include tutte le patch precedenti). Al termine dell’aggiornamento sarà richiesto di riavviare e, come sempre, viene raccomandato il backup del contenuto del proprio computer prima di procedere.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 12 2008
Link copiato negli appunti