Oracle aggiorna Java, Apple lo cancella

Rilasciata una patch per sanare l'ultimo exploit in circolazione. Apple segue Oracle e rilascia anche lei un fix: che su alcuni sistemi si limita a rimuovere certe versioni dalla circolazione

Roma – Giorno nuovo, nuova patch . E così, a 24 ore di distanza dall’ultima iniziativa attinente Adobe Flash, oggi tocca a Java . Oracle ha rilasciato una extra-patch per sanare il bug messo in luce pochi giorni fa che consentiva persino, in modo scarsamente efficace ma sempre meglio metterci una pezza, di installare un trojan nel PC. E anche Apple si è mossa per sistemare la questione sui suoi Mac.

Oracle, come detto, ha rilasciato un aggiornamento per le versioni 6 e 7 di Java , che ora giungono rispettivamente all’ update 43 e 17 . Il prossimo aggiornamento era previsto per il 16 aprile, ma la presenza in Rete di attacchi efficaci ha suggerito maggiore celerità nel risolvere la questione. Nell’advisory CVE-2013-1493 , l’azienda chiarisce la portata del problema: l’aggiornamento dei sistemi interessati è caldamente consigliato al più presto.

Da parte sua, Apple non ha perso l’occasione per rilanciare la propria posizione riguarda virtual machine e plugin sui propri sistemi: l’aggiornamento Java for OS X 2013-002 installa Java 6 update 43 e toglie dalla circolazione le versioni precedenti dai sistemi che le avessero installate. Chi dovesse avere bisogno di quella specifica versione si vedrà comparire il classico messaggio “Plugin mancante” nel browser, e cliccandoci potrà scaricare l’ultima versione del plugin direttamente dal sito Oracle. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    Maruccia caro...
    ...legalizzare il JB sarebbe come legalizzare il pulsante per disattivare l'ABS nelle autovetture, ovvero mettere in pericolo la gente. Con il JB i dispositivi iOS sono alla mercé di qualsiasi malware, e a differenza di Android per cui esistono gli antivirus (e sono praticamente obbligatori), per iOS non esistono. Chi fa oggi il JB è come il sommozzatore in mezzo ai pescecani che decide di uscire dalla gabbia di protezione. Praticamente uno stolto, come stolti sono quelli che chiedono la legalità del JB, ovvero la libertà di farsi del male: una libertà NEGATA nelle odierne società.
    • Trollollero scrive:
      Re: Maruccia caro...
      - Scritto da: ruppolo
      ...legalizzare il JB sarebbe come legalizzare il
      pulsante per disattivare l'ABS nelle autovetture,
      ovvero mettere in pericolo la gente. Con il JB i
      dispositivi iOS sono alla mercé di qualsiasi
      malware, e a differenza di Android per cui
      esistono gli antivirus (e sono praticamente
      obbligatori), per iOS non esistono. Chi fa oggi
      il JB è come il sommozzatore in mezzo ai
      pescecani che decide di uscire dalla gabbia di
      protezione. Praticamente uno stolto, come stolti
      sono quelli che chiedono la legalità del JB,
      ovvero la libertà di farsi del male: una libertà
      NEGATA nelle odierne
      società.Fumato duro ?Ti rendi conto, vero, che il tuo discorsetto non sta in piedi manco con le stampelle ?
    • Struppolo scrive:
      Re: Maruccia caro...
      Povero RUPPOLO....oramai hai la mente BACATA....Ce ne vuole per paragonare il JB all'ABS....Oltrettutto... se vuoi...l'ABS è obbligatorio per legge....il BLOCCO no... è una scelta del produttore....E poi ricorda sempre... che se compro una cosa... questa è mia...e ci posso fare quello che voglio.... anche prendermi tutti i maleware possibili....Capisco... che nella vostra mente è inculcato il credo di Mr. "LAVORI"ma io preferisco ancora avere il mio libero arbitrio....
    • aphex_twin scrive:
      Re: Maruccia caro...
      Io posso capire che su un device venga fatto di tutto per bloccare accessi nelle parti piú delicate di un sistema, ma questo NON deve vietarmi dal provare a rompere un lucchetto che blocca un MIO device.Sta ad Apple essere brava a bloccare possibili accessi, il device io ormai ce l'ho in mano e provo a fare quello che posso.La libertá di cui parli tu si applica alle persone NON agli oggetti. Io sono libero di prendere a martellate la mia macchina ma non sono libero di suicidarmi.
    • thebecker scrive:
      Re: Maruccia caro...
      - Scritto da: ruppolo
      ...legalizzare il JB sarebbe come legalizzare il
      pulsante per disattivare l'ABS nelle autovetture,
      ovvero mettere in pericolo la gente. Non è la stessa cosa con l'auto se esco fuori strada rischio di uccidere qualcuno o dannneggiarlo. Se mi prendo un malware danneggio solo me stesso, al limite se so di essere capace ripristino il firmware.Con il JB i
      dispositivi iOS sono alla mercé di qualsiasi
      malware, e a differenza di Android per cui
      esistono gli antivirus (e sono praticamente
      obbligatori), per iOS non esistono. Chi fa oggi
      il JB è come il sommozzatore in mezzo ai
      pescecani che decide di uscire dalla gabbia di
      protezione. Finalmente hai amnesso che è un sistema molto chiuso come IOS è come una gabbia! Nessuno può vietarmi di rischiare la mia vita, se mi paice stare davanti ad uno squalo senza protezione sono fatti miei l'importante che non obbligo nessuno a rischiare la vita. Praticamente uno stolto, come stolti
      sono quelli che chiedono la legalità del JB,
      ovvero la libertà di farsi del male: una libertà
      NEGATA nelle odierne
      società.(rotfl) Nessuna legge mi vieta di fare sport, giochi pericolosi e rischiare la mia vita l'importante che non calpesto la libertà degli altri e faccio male a terzi.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Trollollero scrive:
      Re: Maruccia caro...
      - Scritto da: ruppoloGiusto per diletto, analizziamo per bene questa peerlata...
      ...legalizzare il JB sarebbe come legalizzare il
      pulsante per disattivare l'ABS nelle autovetture,
      ovvero mettere in pericolo la gente. Dimostralo.Dimostra che il JB renda SEMPRE E COMUNQUE "pericoloso" (che vuol dire, che mi esplode in mano ?) un iFogn.
      Con il JB i dispositivi iOS sono alla mercé di qualsiasi
      malware, e a differenza di Android per cui
      esistono gli antivirus (e sono praticamente
      obbligatori), per iOS non esistono. Quindi, fammi capire: siccome per iOS non esistono antivirus (software obbligatorio per QUALSIASI dispositivo connesso a QUALSIASI rete, ma da bravo macaco tu questo non lo vuoi capire...) la cosa piu' logica da fare risulta impedire all'utente pagante di installare quel che vuole col suo dispositivo, invece che adottare un antivirus degno di questo nome...
      Chi fa oggi il JB è come il sommozzatore in mezzo ai
      pescecani che decide di uscire dalla gabbia di
      protezione. Assolutamente non realistico. Stai praticamente dando per scontato che QUALSIASI COSA si trovi fuori dall'AppStore sia un qualche tipo di malware.E ignori (volutamente) il fatto che le soluzioni contro il malware sono soltanto tre: architettura di sistema solida, software antimalware aggiornato e (fondamentale) EDUCAZIONE DELL'UTENZA.
      Praticamente uno stolto, come stolti
      sono quelli che chiedono la legalità del JB,
      ovvero la libertà di farsi del male: una libertà
      NEGATA nelle odierne
      società.Date le premesse false e/o non dimostrate, la conclusione non e' vera.Inoltre, "farsi del male" non e' vietato, almeno non in Italia.
    • wishmerhill scrive:
      Re: Maruccia caro...
      - Scritto da: ruppolo
      ...legalizzare il JB sarebbe come legalizzare il
      pulsante per disattivare l'ABS nelle autovetture,
      ovvero mettere in pericolo la gente. Con il JB i
      dispositivi iOS sono alla mercé di qualsiasi
      malware, e a differenza di Android per cui
      esistono gli antivirus (e sono praticamente
      obbligatori), per iOS non esistono. Chi fa oggi
      il JB è come il sommozzatore in mezzo ai
      pescecani che decide di uscire dalla gabbia di
      protezione. Praticamente uno stolto, come stolti
      sono quelli che chiedono la legalità del JB,
      ovvero la libertà di farsi del male: una libertà
      NEGATA nelle odierne
      società.Mai lette tante sciocchezze tutte in una volta.Il 90% delle persone che conosco che, purtroppo per loro, hanno un iPhone, hanno fatto il JB. Sono ancora tutte vive e vegete.Il JB deve essere legale, come altri hanno già argomentato, per il semplice fatto che il DISPOSITIVO è mio e con esso ci faccio quello che voglio. La licenza del software nulla ha a che fare con il dispositivo che ho comprato. Lo voglio prendere a martellate ma la licenza lo impedisce? In forza di quale legge? Lo voglio usare come zeppa sotto il tavolo? La licenza lo permette? Voglio fare JB? La licenza dice che non posso. ESTIGRANCA77I! Di chi è IL TELEFONO? Mio. Ho pagato per il mio harware e se voglio ci metto sopra quello che voglio. è una questione basilare di libertà. Con quello che compro faccio quello che voglio e ciò non ha nulla a che fare con la licenza del software che c'è sopra.Peraltro, hai citato circa 900 articoli del codice civile (dal 1173 al 2059). Ho usato il "cerca" con il termine XXXXXXXXX. Nessun risultato. Dove sta scritto che è vietato dalla legge? :)PS: Il mio computer, comunque, è privo di antivirus e sta benone (ma forse non conta essendo che io uso Gentoo): tuttavia molti utenti windows avanzati (ne conosco un paio) non hanno mai messo un antivirus sul loro PC personale: l'educazione dell'utente è quella che fa la differenza.
      • picicci scrive:
        Re: Maruccia caro...
        - Scritto da: wishmerhill
        Mai lette tante sciocchezze tutte in una volta.Prima volta che leggi Ruppolo?
        • wishmerhill scrive:
          Re: Maruccia caro...
          No, è che ogni tanto mi stupisco ancora delle assurdità che scrive e ci casco come un bamboccio :)
          • picicci scrive:
            Re: Maruccia caro...
            - Scritto da: wishmerhill
            No, è che ogni tanto mi stupisco ancora delle
            assurdità che scrive e ci casco come un bamboccio
            :)Fai come me. Prima di rispondere cantilena tra te e te : e' un post di Ruppolo, non e' un post serio, e' un post di Ruppolo non rispondere.Anche se molte volte non ha effetto ghghghghhghg
      • sbrotfl scrive:
        Re: Maruccia caro...
        - Scritto da: wishmerhill
        Mai lette tante sciocchezze tutte in una volta.Si vede che sei nuovo. In realtà è arrivato a dire molto peggio! Ormai non ci si fa più caso :)
    • Joshthemajor scrive:
      Re: Maruccia caro...

      Con il JB i
      dispositivi iOS sono alla mercé di qualsiasi
      malware, e a differenza di Android per cui
      esistono gli antivirus (e sono praticamente
      obbligatori)Mi piace come fai passare per ovvie le cappellate ruppolo...Android per 1 anno con Liquid A1 mai un virusiOS JB per 1 anno e mezzo, mai un virusAndroid nuovamente con S3 per 4 mesi fa - ora, mai un virusAmici stesso discorso, chi con android chi con iOS.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Maruccia caro...
      contenuto non disponibile
      • sbrotfl scrive:
        Re: Maruccia caro...
        - Scritto da: unaDuraLezione
        [img]http://i48.tinypic.com/2ugoqye.jpg[/img]Preferisco lo 01/10 di Sgabbio... non so... forse è la faccina felice che distrae :(
    • DuDe scrive:
      Re: Maruccia caro...
      - Scritto da: ruppolo
      ...legalizzare il JB sarebbe come legalizzare il
      pulsante per disattivare l'ABS nelle autovetture,
      ovvero mettere in pericolo la gente. Con il JB i
      dispositivi iOS sono alla mercé di qualsiasi
      malware, e a differenza di Android per cui
      esistono gli antivirus (e sono praticamente
      obbligatori), per iOS non esistono. Chi fa oggi
      il JB è come il sommozzatore in mezzo ai
      pescecani che decide di uscire dalla gabbia di
      protezione. Praticamente uno stolto, come stolti
      sono quelli che chiedono la legalità del JB,
      ovvero la libertà di farsi del male: una libertà
      NEGATA nelle odierne
      societàTi sfugge un dettaglio, quelle ooperazioni che tu citi sono tutte possibili e legali, quello che non e' legale e' il danno che ne deriva, se tu disabiliti l'abs e sdrai una vecchietta, sono azzi tuoi, se esci in mezzo agli squali e questi ti sbranano, sono sempre azzi tuoi, la liberta' di farti del male non ti e' negata, se mai non e' risarcita nel caso ci fosse un assicurazione di mezzo, lo sai che se non indossi le cinture e ti tamponano, eventuali danni fisici non ti sono risarciti? ecco, e' la stessa cosa, cinture e casco puoi evitare di metterle, se cammini ti fanno una multa, se disbiliti l'abs non ti fanno nessuna multa, stessa cosa, operare un JB DEVE essere legale perche' quel coso l'ho pagato ed e' mio e ho il diritto di disporne come meglio credo.Con il jb non accedo alla rete apple? va' bene, non c'ho garanzia? ci mancherebbe, so a quello a cui vado incontro e me ne assumo le eventuali responsabilita', ma di per se un jb non deve essere illegale perche' della roba mia decido io cosa farne.
    • Funz scrive:
      Re: Maruccia caro...
      - Scritto da: ruppolo
      ...legalizzare il JB sarebbe come legalizzare il
      pulsante per disattivare l'ABS nelle autovetture,come sempre fai paragoni con l'auto e la sicurezza che non c'entrano un cavolo di niente.(rotfl)Comunque la tua "logica" si può riassumere così:Non piace al tuo signore e padrone == è illegale!Un tantino fallace direi (rotfl)
  • Leguleio scrive:
    Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
    Spiegata qui:http://retetre.rtsi.ch/index.php?option=com_content&task=view&id=4638&Itemid=62Così non bisogna spendere millanta commenti a puntualizzare.
    • pierino scrive:
      Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
      - Scritto da: Leguleio
      Spiegata qui:

      http://retetre.rtsi.ch/index.php?option=com_conten

      Così non bisogna spendere millanta commenti a
      puntualizzare.Grazie maestrina, come si farebbe senza di te? (rotfl)
    • panda rossa scrive:
      Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
      - Scritto da: Leguleio
      Spiegata qui:

      http://retetre.rtsi.ch/index.php?option=com_conten

      Così non bisogna spendere millanta commenti a
      puntualizzare.E la differenza tra proprieta' privata e l'aver dato soldi in cambio di aria fritta la vogliamo puntualizzare?
      • Leguleio scrive:
        Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Leguleio

        Spiegata qui:




        http://retetre.rtsi.ch/index.php?option=com_conten



        Così non bisogna spendere millanta commenti a

        puntualizzare.


        E la differenza tra proprieta' privata e l'aver
        dato soldi in cambio di aria fritta la vogliamo
        puntualizzare?Non siamo qui a fare psicologia spicciola.
        • pierino scrive:
          Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
          - Scritto da: Leguleio
          Non siamo qui a fare psicologia spicciola.Allora spiegaci i fondamenti della psicologia, maestrina...
        • panda rossa scrive:
          Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
          - Scritto da: Leguleio
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: Leguleio


          Spiegata qui:








          http://retetre.rtsi.ch/index.php?option=com_conten





          Così non bisogna spendere millanta
          commenti
          a


          puntualizzare.





          E la differenza tra proprieta' privata e
          l'aver

          dato soldi in cambio di aria fritta la
          vogliamo

          puntualizzare?

          Non siamo qui a fare psicologia spicciola.Non e' psicologia spicciola, ma diritto romano.Se compro un bene, quello e' mio, e niente e nessuno puo' impedirmi di disporne come meglio credo, compreso il fatto di smontarlo o di modificarlo per migliorarne le prestazioni.Se invece qualcuno, dopo che ho comprato un bene, pretende di impedirmi di smontarlo, modificarlo o cose del genere, allora quel bene non e' mio e ho buttato i miei soldi.Mi pare che uno dei principi del diritto sia l'inalienabilita' della proprieta', o sbaglio?
          • Leguleio scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            - Scritto da: panda rossa
            Se invece qualcuno, dopo che ho comprato un bene,
            pretende di impedirmi di smontarlo, modificarlo o
            cose del genere, allora quel bene non e' mio e ho
            buttato i miei
            soldi.Il XXXXXXXXX non è vietato. Fine della discussione.
          • sgabbio non loggato scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            - Scritto da: Leguleio
            Il XXXXXXXXX non è vietato. Fine della
            discussione.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: panda rossa


            Se invece qualcuno, dopo che ho comprato un
            bene,

            pretende di impedirmi di smontarlo,
            modificarlo
            o

            cose del genere, allora quel bene non e' mio
            e
            ho

            buttato i miei

            soldi.

            Il XXXXXXXXX non è vietato. Fine della
            discussione.Certo che è vietato, basta che prendi in mano il Codice Civile e leggi il libro IV delle obbligazioni, articoli dal 1173 al 2059.
          • gnammolo scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            che tu ovviamente hai letto integralmente! perché voi applefan in base a quanto millantate avete mediamente 12 lauree, salvo poi dimostrarvi più ignoranti di una capra.
          • Prozac scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            - Scritto da: gnammolo
            che tu ovviamente hai letto integralmente! perché
            voi applefan in base a quanto millantate avete
            mediamente 12 lauree, salvo poi dimostrarvi più
            ignoranti di una
            capra.Soprattutto l'articolo 1176 :D :D D:
          • Leguleio scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            - Scritto da: ruppolo




            Se invece qualcuno, dopo che ho
            comprato
            un

            bene,


            pretende di impedirmi di smontarlo,

            modificarlo

            o


            cose del genere, allora quel bene non
            e'
            mio

            e

            ho


            buttato i miei


            soldi.



            Il XXXXXXXXX non è vietato. Fine della

            discussione.

            Certo che è vietato, basta che prendi in mano il
            Codice Civile e leggi il libro IV delle
            obbligazioni, articoli dal 1173 al
            2059.Potresti essere più preciso? Hai citato qualcosa come 886 articoli.Peraltro non hai citato il testo legislativo più adatto a dimostrare che qualcosa è proibito. Nel codice civile, il più delle volte, il non adempimento comporta l'annullamento del contratto, e basta: non ci sono altre sanzioni.Non ho più un contratto con quel fornitore di connessione? Sai che sciagura! Ce ne sono decine!
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            - Scritto da: Leguleio
            Il XXXXXXXXX non è vietato. Fine della
            discussione.Mi ricordo che per le protezioni delle console la Corte di Cassazione aveva detto che non si potevano aggirare tirando fuori questo:http://www.interlex.it/testi/l41_633.htm#102-quaterTtitolo II-terMisure tecnologiche di protezione. Informazioni sul regime dei dirittiArt. 102-quater1. I titolari di diritti d'autore e di diritti connessi nonché del diritto di cui all'art. 102-bis, comma 3, possono apporre sulle opere o sui materiali protetti misure tecnologiche di protezione efficaci che comprendono tutte le tecnologie, i dispositivi o i componenti che, nel normale corso del loro funzionamento, sono destinati a impedire o limitare atti non autorizzati dai titolari dei diritti.2. Le misure tecnologiche di protezione sono considerate efficaci nel caso in cui l'uso dell'opera o del materiale protetto sia controllato dai titolari tramite l'applicazione di un dispositivo di acXXXXX o dì un procedimento di protezione, quale la cifratura, la distorsione o qualsiasi altra trasformazione dell'opera o del materiale protetto, ovvero sia limitato mediante un meccanismo di controllo delle copie che realizzi l'obiettivo di protezione.3. Resta salva l'applicazione delle disposizioni relative ai programmi per elaboratore di cui al capo IV sezione VI del titolo I.__________________________________________Ma non so se c'entra col XXXXXXXXX dei cellulari.
          • Leguleio scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            Il XXXXXXXXX non è vietato. Fine della

            discussione.

            Mi ricordo che per le protezioni delle console la
            Corte di Cassazione aveva detto che non si
            potevano aggirare Mi citeresti la sentenza?Tolto che normalmente una console di gioco si sblocca per motivi ben precisi, che vanno ben oltre il diritto di installare il sistema operativo che più ci piace.
            tirando fuori
            questo:

            http://www.interlex.it/testi/l41_633.htm#102-quate

            Ttitolo II-ter
            Misure tecnologiche di protezione. Informazioni
            sul regime dei
            diritti

            Art. 102-quater

            1. I titolari di diritti d'autore e di diritti
            connessi nonché del diritto di cui all'art.
            102-bis, comma 3, possono apporre sulle opere o
            sui materiali protetti misure tecnologiche di
            protezione efficaci che comprendono tutte le
            tecnologie, i dispositivi o i componenti che, nel
            normale corso del loro funzionamento, sono
            destinati a impedire o limitare atti non
            autorizzati dai titolari dei
            diritti.

            2. Le misure tecnologiche di protezione sono
            considerate efficaci nel caso in cui l'uso
            dell'opera o del materiale protetto sia
            controllato dai titolari tramite l'applicazione
            di un dispositivo di acXXXXX o dì un procedimento
            di protezione, quale la cifratura, la distorsione
            o qualsiasi altra trasformazione dell'opera o del
            materiale protetto, ovvero sia limitato mediante
            un meccanismo di controllo delle copie che
            realizzi l'obiettivo di
            protezione.

            3. Resta salva l'applicazione delle disposizioni
            relative ai programmi per elaboratore di cui al
            capo IV sezione VI del titolo
            I.

            __________________________________________

            Ma non so se c'entra col XXXXXXXXX dei cellulari.No, non direi; e per completezza ti ricopio un altro articolo della stessa legge: <I
            Art. 71-sexies1. È consentita la riproduzione privata di fonogrammi e videogrammi su qualsiasi supporto, effettuata da una persona fisica per uso esclusivamente personale, purché senza scopo di lucro e senza fini direttamente o indirettamente commerciali, nel rispetto delle misure tecnologiche di cui all'articolo 102-quater </I
            .Ammesso che i sistemi operativi siano protetti da DRM (in realtà la questione è tecnicamente un po' più complessa), il XXXXXXXXX non copia il sistema operativo: ne installa un altro. :-) In genere, non sempre, un sistema <I
            open source </I
            .
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            - Scritto da: Leguleio
            Mi citeresti la sentenza?Era questa:http://www.aesvi.it/cms/view.php?cms_pk=1143&dir_pk=902
          • Leguleio scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: Leguleio

            Mi citeresti la sentenza?

            Era questa:
            http://www.aesvi.it/cms/view.php?cms_pk=1143&dir_pAllora, è vero ciò che dici, ma questa sentenza ha uno scarso peso come precedente, in particolare nel XXXXXXXXX dei telefonini, perché:1) È una sentenza che annulla una decisione del Tribunale del riesame, che riguardava una convalida di sequestro; non si tratta perciò della conclusione di un procedimento penale (che, per quel che ho capito, ancora è in corso).2) Riguarda esclusivamente le console di gioco. La sentenza sottolinea che le modalità con cui sono costruite, l'offerta al pubblico e l'assenza di periferiche tipiche del PC quale tastiera e mouse le qualifica come macchine per uno uso specifico e dichiarato fin dall'inizio: giocare. È la cosiddetta "individuazione della finalità prevalente delle modifiche".3) Non è a sezioni unite: malgrado fossero state espressamente invocate da una delle parti, sulla questione si è espressa una sola sezione della Corte di Cassazione. Risultato: le oscillazioni giurisprudenziali a cui accenna la stessa sentenza c'erano prima... e continueranno a esserci anche poi. : Se vuoi leggertela tutta, è qui:http://www.dirittodellinformatica.it/sentenze/copyright/chip-modifica-console-videogioco-cassazione-penale-23765-2010-20101022370.html
          • ThEnOra scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            Sulla sentenza richiamata, vi sono altri precedenti sempre della stessa sezione, di cui il primo (2007) è relativo al caso Sony Vs Dalvit.La cassazione ha sempre mantenuto lo stesso orientamento, senza contrasti, dunque non vedo il perchè delle sezioni unite.Ad ogni modo, sono d'accordo che questa sentenza ha poco a che fare con la pratica del XXXXXXXXXing.
          • Leguleio scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            - Scritto da: ThEnOra
            Sulla sentenza richiamata, vi sono altri
            precedenti sempre della stessa sezione, di cui il
            primo (2007) è relativo al caso Sony Vs
            Dalvit.
            La cassazione ha sempre mantenuto lo stesso
            orientamento, senza contrasti, dunque non vedo il
            perchè delle sezioni
            unite.No, non sempre. Altrimenti la sentenza non conterrebbe la frase: "In questo modo, tra l'altro, il giudice di merito non si fa nemmeno carico di esaminare gli elementi sulla base dei quali la Corte di Cassazione era pervenuta in precedenza a conclusioni opposte".Queste sentenze di segno opposto non sono citate, quindi non posso farmi un'idea della fattispecie. Ma esistono.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            Sulle sentenze della cassazione si. Lo stralcio che hai riportato parla di sentenze opposte a quella della cassazione, ma dei giudici di merito. Nel caso specifico, del riesame.
          • Leguleio scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            - Scritto da: ThEnOra
            Sulle sentenze della cassazione si. Lo stralcio
            che hai riportato parla di sentenze opposte a
            quella della cassazione, ma dei giudici di
            merito. Nel caso specifico, del
            riesame.È vero. :p
          • ruppolo scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Leguleio

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Leguleio



            Spiegata qui:













            http://retetre.rtsi.ch/index.php?option=com_conten







            Così non bisogna spendere millanta

            commenti

            a



            puntualizzare.








            E la differenza tra proprieta' privata e

            l'aver


            dato soldi in cambio di aria fritta la

            vogliamo


            puntualizzare?



            Non siamo qui a fare psicologia spicciola.

            Non e' psicologia spicciola, ma diritto romano.
            Se compro un bene, quello e' mio, e niente e
            nessuno puo' impedirmi di disporne come meglio
            credo, compreso il fatto di smontarlo o di
            modificarlo per migliorarne le
            prestazioni.

            Se invece qualcuno, dopo che ho comprato un bene,
            pretende di impedirmi di smontarlo, modificarlo o
            cose del genere, allora quel bene non e' mio e ho
            buttato i miei
            soldi.

            Mi pare che uno dei principi del diritto sia
            l'inalienabilita' della proprieta', o
            sbaglio?Non sbagli, l'unico punto che fai finta di non capire è che del software non acquisisci MAI la proprietà, a meno che questo non ti venga messo per iscritto. E questo non vale solo per il software, ma anche per la musica, i film e ogni genere di prodotto immateriale.
          • Brainless scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock

            Non sbagli, l'unico punto che fai finta di non
            capire è che del software non acquisisci MAI la
            proprietà, a meno che questo non ti venga messo
            per iscritto. E questo non vale solo per il
            software, ma anche per la musica, i film e ogni
            genere di prodotto
            immateriale.I legislatori europei la pensano diversamente
          • rockroll scrive:
            Re: Differenza fra XXXXXXXXX e unlock
            Non sbagli, l'unico punto che fai finta di non capire è che del software non acquisisci MAI la proprietà, a meno che questo non ti venga messo per iscritto. E questo non vale solo per il software, ma anche per la musica, i film e ogni genere di prodotto immateriale.Bella prospettiva da INCUBO! A queste condizioni meglio non "affittare".Ma per te va bene così, vero?
Chiudi i commenti