Oracle e Google, la resa dei conti

Lo scontro per l'utilizzo delle API Java avverrà davanti ad un tribunale di San Francisco

Roma – Davanti alla Corte federale di San Francisco si concretizzerà il procedimento legale che vede Google e Oracle scontrarsi per le API di Java .

Tutto è iniziato con la denuncia di Oracle nei confronti di Google per la violazione della proprietà intellettuale legata al codice Java impiegato nel test compatibility kit (TCK) Dalvik di Mountain View.

Il caso è complicato perché riguarda il copyright associato all’utilizzo delle API, insieme ad alcune intere linee di codice, di interfacce Java, linguaggio acquisito da Oracle nel 2010 insieme a Sun Microsystems. Dal momento che si parla di diritto d’autore la questione si fa complicata: si tratta – dice Google – di una tutela che riguarda l’espressione di un’idea e non l’idea in sé .
Oracle, da parte sua, dichiara che Mountain View avrebbe copiato intere linee di codice.

Successivamente, poi, una serie di interventi del giudice ha semplificato l’oggetto in sé del procedimento legale, stralciando in particolare le accuse basate su cinque dei sette brevetti chiamati in causa : questo tuttavia è continuato dal momento che le parti non sono riuscite a raggiungere un accordo stragiudiziale.

Convocati ora in tribunale come testimoni vi sono i CEO delle due aziende, Larry Page e Larry Ellison, ma anche l’ex CEO Sun Jonathan Schwartz e il vice presidente senior di Google Andy Rubin, il responsabile delle operazioni mobile e Android.

Oracle chiede 1 miliardo di dollari ed eventualmente il blocco di Android . Google afferma che i danni massimi si dovrebbero orientare intorno ai 100 milioni di dollari.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Riflessione scrive:
    Niente più proXXXXX?
    Probabilmente il proXXXXX non si farà (non lo dico io ma il giudice Liam O'Grady) per vizi procedurali da parte dell'FBI. Tutto questo polverone si risolverà in un un nulla di fatto, com'era prevedibile, del resto se si agisce senza riflettere i risultati 9 volte su 10 sono pessimi. E se continua così a Dotcom devono anche pagargli i danni.
  • rocco scrive:
    ridere alla vita di XXXXX che facciamo
    ragazzi mi avete fatto ridere tantissimo grazie ci voleva :)
  • dont feed the troll/dovella scrive:
    [OT] ocio che
    Sul forum c'è qualcosa che non va.Oltre allo spam aprendo le pagine cerca di scaricare anche una dll
    • Free Internet scrive:
      Re: [OT] ocio che
      Sono evidenti tentativi di boicottaggio, possiamo immaginare da parte di chi... :D
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: [OT] ocio che
      contenuto non disponibile
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: [OT] ocio che
      di questo non abbiamo tracce, potresti circoscrivere il problema per favore?
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: [OT] ocio che
        - Scritto da: Luca Annunziata
        di questo non abbiamo tracce, potresti
        circoscrivere il problema per
        favore?Il problema si è presentato solo ieri per una mezz'oretta, in visualizzazione classica ogni volta che cliccavo per espandere un ramo Firefox 11.0 su Seven 64 tentava di scaricare un file ad(qualcosa).dllNè ieri sera nè stamattina il problema si rispresenta
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: [OT] ocio che
          se risuccede, scrivici o scrivimi subito per favoreso che ieri è stato rilasciato del codice sulla piattaforma, e altro oggi, magari c'è stato un breve lasso di tempo in cui c'era qualcosa che non andavagrazie mille
  • Videoteca Neandertha l scrive:
    Grazie mitico Kim
    Il Mitico Kim Dotcom ha sacrificato la propria libertà per rendere i contenuti di internet accessibili a tutti, non solo alle zucche vuote col portafoglio pieno.Quindi lottiamo tutti uniti contro le grandi major che sono i latifondisti medievali dell'epoca moderna, e contro i loro fedeli scudieri, i videotechini in salsa giurassica.Pertanto:- LOTTARE CONTRO LE GRANDI MAJOR BOICOTTANDOLE p)- ABOLIRE IL COPYRIGHT p)- ABOLIRE LE VIDEOTECHE p)
    • Carlo scrive:
      Re: Grazie mitico Kim
      Ah, un ladro delinquente sarebbe mitico! Bella filosofia di vita e grande intelligenza di giudizio. Complimenti!
      • attonito scrive:
        Re: Grazie mitico Kim
        - Scritto da: Carlo
        Ah, un ladro delinquente sarebbe mitico! Bella
        filosofia di vita e grande intelligenza di
        giudizio.
        Complimenti!se pensi che gesucristo era un sovversivo che voleva scardinare l'ordine costituito, un bo come robin hood. ok, due personaggi inventati, ma tanto per darti l'idea che a volte il criminale di oggi e' l'eroe di domani.
    • Allibito scrive:
      Re: Grazie mitico Kim
      - Scritto da: Videoteca Neandertha l
      Il Mitico Kim Dotcom ha sacrificato la propria
      libertà per rendere i contenuti di internet
      accessibili a tutti, non solo alle zucche vuote
      col portafoglio
      pieno.
      Quindi lottiamo tutti uniti contro le grandi
      major che sono i latifondisti medievali
      dell'epoca moderna, e contro i loro fedeli
      scudieri, i videotechini in salsa
      giurassica.

      Pertanto:

      - LOTTARE CONTRO LE GRANDI MAJOR BOICOTTANDOLE
      p)
      - ABOLIRE IL COPYRIGHT p)
      - ABOLIRE LE VIDEOTECHE p)Più che per la libera circolazione della cultura, sembra l'abbia fatto per i 200 milioni di dollari... è un criminale, non un benefattore.Le major sono quelle entità a te sconosciute grazie alle quali oggi esiste la cultura. la cultura la fa chi crea, investe, produce e distribuisce richiedendo i giusti ricavi. Chi sottrae la creazione altrui per lucro personale è un criminale, tanto che Kim è agli arresti e le major continuano a produrre, come è giusto che sia. Perchè non convinci il tuo benefattore a finanziare giovani registi per poi condividere il lavoro fatto? Molto più comodo farlo fare alle MAJOR cattive per poi lucrarci sopra SENZA MAI PRODURRE NULLA E risquotere anche la simpatia di ignari scarichini come te. Come fai a non provare un pizzico di vergogna quando scrivi certe cose?
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Grazie mitico Kim

        Più che per la libera circolazione della cultura,
        sembra l'abbia fatto per i 200 milioni di
        dollari... è un criminale, non un
        benefattore.Un benefattore può anche guadagnare dal suo operto. Molti benefattori dell'umanità sono anche diventati ricchissimi.
        Le major sono quelle entità a te sconosciute
        grazie alle quali oggi esiste la cultura.Falso. Le majors sono coloro che hanno trasformato l'arte e la cultura in merce. Noi vogliamo annullare questo errore.
        la
        cultura la fa chi crea, investe, produce e
        distribuisce richiedendo i giusti ricavi.Ma richiedere di essere pagati in base alle copie non è un giusto ricavo. È solo un pizzo.
        Chi
        sottrae la creazione altrui per lucro personale è
        un criminale,Ma dal momento che nessuno ha sottratto la creazione, le tue restano parole vuote.
        tanto che Kim è agli arresti e le
        major continuano a produrre, come è giusto che
        sia.Kim è a piede libero. E le majors producono sempre meno.
        Perchè non convinci il tuo benefattore a
        finanziare giovani registi per poi condividere il
        lavoro fatto?Esistono tali iniziative.Ma magari a noi non interessa che vengano realizzate nuove produzioni, ti è mai passato per la testa?
        Molto più comodo farlo fare alle
        MAJOR cattive per poi lucrarci sopra SENZA MAI
        PRODURRE NULLAAllora, non devi fare altro che smettere di produrre.
        • Allibito scrive:
          Re: Grazie mitico Kim
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Più che per la libera circolazione della
          cultura,

          sembra l'abbia fatto per i 200 milioni di

          dollari... è un criminale, non un

          benefattore.

          Un benefattore può anche guadagnare dal suo
          operto. Molti benefattori dell'umanità sono anche
          diventati
          ricchissimi.


          Le major sono quelle entità a te sconosciute

          grazie alle quali oggi esiste la cultura.

          Falso. Le majors sono coloro che hanno
          trasformato l'arte e la cultura in merce. Noi
          vogliamo annullare questo
          errore.


          la

          cultura la fa chi crea, investe, produce e

          distribuisce richiedendo i giusti ricavi.

          Ma richiedere di essere pagati in base alle copie
          non è un giusto ricavo. È solo un
          pizzo.


          Chi

          sottrae la creazione altrui per lucro
          personale
          è

          un criminale,

          Ma dal momento che nessuno ha sottratto la
          creazione, le tue restano parole
          vuote.


          tanto che Kim è agli arresti e le

          major continuano a produrre, come è giusto
          che

          sia.

          Kim è a piede libero. E le majors producono
          sempre
          meno.


          Perchè non convinci il tuo benefattore a

          finanziare giovani registi per poi
          condividere
          il

          lavoro fatto?

          Esistono tali iniziative.
          Ma magari a noi non interessa che vengano
          realizzate nuove produzioni, ti è mai passato per
          la
          testa?


          Molto più comodo farlo fare alle

          MAJOR cattive per poi lucrarci sopra SENZA
          MAI

          PRODURRE NULLA

          Allora, non devi fare altro che smettere di
          produrre.ahahah, cos'è scherzi a parte? Appropriarsi dell'opera d'ingegno senza il consenso del suo autore non è appropriazione? Cosè moltiplicazione dei pani e dei pesci? Se esistono tali iniziative, cioè improntare milioni di dollari (non si fa un film con i fichi secchi) per ricavarne un'opera e poi condividerla, vedi che nessuno si oppone, sarei felice se lo facessi anche tu. Purtroppo sono le major a produrre e a permettere che oggi esistano film, non sono i quaqquaraquà come te che vorrebbero vederli senza pagare perchè dicono che sia giusto così e propongono come soluzione del problema: "non produrre più". Alla faccia di vorrebbe cultura... da non crederci.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Grazie mitico Kim

            ahahah, cos'è scherzi a parte? Appropriarsi
            dell'opera d'ingegno senza il consenso del suo
            autore non è appropriazione?Tu prima hai detto sottrazione, non cambiare le carte in tavola.Tu hai scritto <i
            Chi <b
            sottrae </b
            la creazione altrui per lucro personale è un criminale, </i
            .Non hai parlato di appropriazione.
            Cosè moltiplicazione dei pani e dei pesci?Esattamente. Lo vedi che se ti sforzi riesci a capire?Si parte da un numero di esemplari limitato (5 pani e 2 pesci.... o un dvd), e si fanno comparire nuove copie, in modo da accontentare tutti.
            Se esistono tali
            iniziative, cioè improntare milioni di dollari
            (non si fa un film con i fichi secchi) per
            ricavarne un'opera e poi condividerla, vedi che
            nessuno si oppone, sarei felice se lo facessi
            anche tu.È una mia scelta.
            Purtroppo sono le major a produrre e a
            permettere che oggi esistano filmPer loro scelta. Se non sono soddisfatte, hanno solo da smettere di produrre film. Nessuno le ha mai obbligate.
            , non sono i
            quaqquaraquà come te che vorrebbero vederli senza
            pagare perchè dicono che sia giusto così e
            propongono come soluzione del problema: "non
            produrre più". Alla faccia di vorrebbe cultura...Io voglio l'acXXXXX a ciò che esiste; che venga prodotto altro mi interessa molto meno. E perciò mi va benissimo di sacrificare la produzione in cambio della fruizione completa di tutto quello che già esiste.Ma se tu vuoi anche la produzione di film nuovi, non cerco assolutamente di impedirtelo; finanziane pure la realizzazione. Ma coi tuoi soldi, non con i miei.
          • Allibito scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            - Scritto da: uno qualsiasi

            ahahah, cos'è scherzi a parte? Appropriarsi

            dell'opera d'ingegno senza il consenso del
            suo

            autore non è appropriazione?

            Tu prima hai detto sottrazione, non cambiare le
            carte in
            tavola.

            Tu hai scritto <i
            Chi <b
            sottrae
            </b
            la creazione altrui per lucro
            personale è un criminale, </i

            .

            Non hai parlato di appropriazione.


            Cosè moltiplicazione dei pani e dei pesci?

            Esattamente. Lo vedi che se ti sforzi riesci a
            capire?
            Si parte da un numero di esemplari limitato (5
            pani e 2 pesci.... o un dvd), e si fanno
            comparire nuove copie, in modo da accontentare
            tutti.



            Se esistono tali

            iniziative, cioè improntare milioni di
            dollari

            (non si fa un film con i fichi secchi) per

            ricavarne un'opera e poi condividerla, vedi
            che

            nessuno si oppone, sarei felice se lo facessi

            anche tu.

            È una mia scelta.


            Purtroppo sono le major a produrre e a

            permettere che oggi esistano film

            Per loro scelta. Se non sono soddisfatte, hanno
            solo da smettere di produrre film. Nessuno le ha
            mai
            obbligate.



            , non sono i

            quaqquaraquà come te che vorrebbero vederli
            senza

            pagare perchè dicono che sia giusto così e

            propongono come soluzione del problema: "non

            produrre più". Alla faccia di vorrebbe
            cultura...

            Io voglio l'acXXXXX a ciò che esiste; che venga
            prodotto altro mi interessa molto meno. E perciò
            mi va benissimo di sacrificare la produzione in
            cambio della fruizione completa di tutto quello
            che già
            esiste.

            Ma se tu vuoi anche la produzione di film nuovi,
            non cerco assolutamente di impedirtelo;
            finanziane pure la realizzazione. Ma coi tuoi
            soldi, non con i
            miei.Tu sei uno, che a te non interessi lo sviluppo della cultura e della creatività poco importa al mondo. Sei un cittadino di questo paese, credo, e devi rispettare le regole che ci sono se vuoi essere degno di farne parte. Il lavoro fatto prima di oggi appartiene sempre a qualcuno, anche se fai fatica a capirlo. Dietro qualsiasi opera d'ingegno ci sono investimenti milionari e spesso anni di lavoro, tu vorresti usufruirne gratis, ma sei un bel tipo. Appropriarsene è esatto, come sottrarre, perchè ancora non hai capito (o fai finta di non capire per comodo) che un'idea, una canzone, un film o un libro, è altro che carta, dischi o pendrive, non è rubando il cd che sottrai, ma anche copiare e scaricare sottrae quell'opera senza il volere dell'avente diritto. Ti ho spiegato più volte che le opere esistono perchè qualcuno le produce e molti le comprano, non vedo perchè qualcun'altro non divrebbe pagarle. Vai su wiky e studia il fenomeno del free rider, poi torna qui.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            - Scritto da: Allibito
            Tu sei uno,Gli "scariconi" (o evil downloader) sono centinaia di milioni, forse miliardi.
            che a te non interessi lo sviluppo
            della cultura e della creatività poco importa al
            mondo. Sei un cittadino di questo paese, credo, e
            devi rispettare le regole che ci sono se vuoi
            essere degno di farne parte.Ci sono regole che noi riteniamo sbagliate ed altre la cui importanza è troppo poca rispetto ad altre priorità.Se non te ne fossi accorto si discute di questo.
            Il lavoro fatto
            prima di oggi appartiene sempre a qualcuno, anche
            se fai fatica a capirlo.Dipende da cosa significa "appartiene".
            Dietro qualsiasi opera
            d'ingegno ci sono investimenti milionari e spesso
            anni di lavoro, tu vorresti usufruirne gratis, ma
            sei un bel tipo.Gli investimenti fanno parte dle rischio di impresa.Solo in Italia, imprenditori dei miei stivali credono che per qualche motivo il rischio di impresa debba ricadere sulla collettività e non su chi se lo assume. E' una vostra distorsione mentale, nessuno vi deve niente.
            Appropriarsene è esatto, come
            sottrarre, perchè ancora non hai capito (o fai
            finta di non capire per comodo) che un'idea, una
            canzone, un film o un libro, è altro che carta,
            dischi o pendrive, non è rubando il cd che
            sottrai, ma anche copiare e scaricare sottrae
            quell'opera senza il volere dell'avente diritto.Hai gia fatto una pessima figura quando hai parlato di sottrazione (infatti ti sei sottratto alla discussione) e adesso ne stai facendo un'altra a proposito della "appropriazione".Capisco che ci sia anche un grosso limite culturale che ti spinge a usare impropriamente i termini, ma cio' non giustifica il tuo errore, nè il modo capzioso con cui usi le parole come strumento di offesa.
            Ti ho spiegato più volte che le opere esistono
            perchè qualcuno le produce e molti le comprano,
            non vedo perchè qualcun'altro non divrebbe
            pagarle.Chi se ne frega se gli altri le comprano?Le volete comprare? Compratele.Liberi di farlo, ma io sono libero di non farlo.
            Vai su wiky e studia il fenomeno del
            free rider, poi torna
            qui.Ti ho gia spiegato che il fenomeno non è applicabile al caso in quanto non si tratta di bene o servizio pubblico, ma privato.Tu, ovviamente, non hai capito niente e riproponi l'argomento rifacendo lo stesso errore.Cosa ti spinge a venire qui a fare figuracce?No dico, oltre all'ego smisurato e poca cultura.
          • Allibito scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Allibito


            Tu sei uno,

            Gli "scariconi" (o evil downloader) sono
            centinaia di milioni, forse
            miliardi.


            che a te non interessi lo sviluppo

            della cultura e della creatività poco
            importa
            al

            mondo. Sei un cittadino di questo paese,
            credo,
            e

            devi rispettare le regole che ci sono se vuoi

            essere degno di farne parte.

            Ci sono regole che noi riteniamo sbagliate ed
            altre la cui importanza è troppo poca rispetto ad
            altre
            priorità.

            Se non te ne fossi accorto si discute di questo.



            Il lavoro fatto

            prima di oggi appartiene sempre a qualcuno,
            anche

            se fai fatica a capirlo.

            Dipende da cosa significa "appartiene".


            Dietro qualsiasi opera

            d'ingegno ci sono investimenti milionari e
            spesso

            anni di lavoro, tu vorresti usufruirne
            gratis,
            ma

            sei un bel tipo.

            Gli investimenti fanno parte dle rischio di
            impresa.
            Solo in Italia, imprenditori dei miei stivali
            credono che per qualche motivo il rischio di
            impresa debba ricadere sulla collettività e non
            su chi se lo assume. E' una vostra distorsione
            mentale, nessuno vi deve
            niente.



            Appropriarsene è esatto, come

            sottrarre, perchè ancora non hai capito (o
            fai

            finta di non capire per comodo) che un'idea,
            una

            canzone, un film o un libro, è altro che
            carta,

            dischi o pendrive, non è rubando il cd che

            sottrai, ma anche copiare e scaricare sottrae

            quell'opera senza il volere dell'avente
            diritto.

            Hai gia fatto una pessima figura quando hai
            parlato di sottrazione (infatti ti sei sottratto
            alla discussione) e adesso ne stai facendo
            un'altra a proposito della
            "appropriazione".
            Capisco che ci sia anche un grosso limite
            culturale che ti spinge a usare impropriamente i
            termini, ma cio' non giustifica il tuo errore, nè
            il modo capzioso con cui usi le parole come
            strumento di
            offesa.


            Ti ho spiegato più volte che le opere
            esistono

            perchè qualcuno le produce e molti le
            comprano,

            non vedo perchè qualcun'altro non divrebbe

            pagarle.

            Chi se ne frega se gli altri le comprano?
            Le volete comprare? Compratele.
            Liberi di farlo, ma io sono libero di non farlo.



            Vai su wiky e studia il fenomeno del

            free rider, poi torna

            qui.

            Ti ho gia spiegato che il fenomeno non è
            applicabile al caso in quanto non si tratta di
            bene o servizio pubblico, ma
            privato.
            Tu, ovviamente, non hai capito niente e riproponi
            l'argomento rifacendo lo stesso
            errore.

            Cosa ti spinge a venire qui a fare figuracce?
            No dico, oltre all'ego smisurato e poca cultura.Vabbè, ho capito, ti va di scherzare, a me no. Il rischio d'impresa? Un'impresa saccheggiata la chiami rischio d'impresa? Non sai che il free riding è anche colui che aspetta a mettere la monetina per illuminare una statua perchè prima o poi qualcun'altro lo farà? Tu non vuoi pagare i film e sei libero di farlo, ma chi deteniene i diritto ha la libertà di non farlelo vedere, è così che funzione, come per la benzina, il pane, le consulenze e i progetti.Le figuracce mi sembra che le stia facendo tu e brutte davvero. Sottrarre va bene l'ho scritto ma non sai leggere e sappi che non si tratta di operazione matematica. Chi ne sa di più e sa parlare lo giudica chi legge, non chi è in palese difficoltà. Il bue adesso dice cornuto all'asino, hai una bella faccia tosta, ma questo non ti evita le figure che fai. Non vuoi ammettere di essere in torto, le opere le ha pensate, scritte e realizzate qualcuno che deve essere ricompensato come crede e non come credi tu, proprio perchè non si tratta di bene pubblico esiste un mercato, appare un'offerta, si può accettare o rifiutare, al limite contrattare, ma nessuno può appropriarsi di un bene altrui senza il volere del proprietario. Non ammettere questo non vuol dire solo essere ignoranti, ma qualcosa di più.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Grazie mitico Kim

            Vabbè, ho capito, ti va di scherzare, a me no. Il
            rischio d'impresa? Un'impresa saccheggiata la
            chiami rischio d'impresa?Saccheggiata?Ti hanno sfondato la vetrina? Rovesciato gli scaffali? Portato via i dischi?Perchè quello è "saccheggiare". Ma se nessuno ti ha toccato, e nessuno è nemmeno entrato nel tuo negozio, vuol dire che ti considerano semplicemente obsoleto. E quello È rischio di impresa.
            Non sai che il free
            riding è anche colui che aspetta a mettere la
            monetina per illuminare una statua perchè prima o
            poi qualcun'altro lo farà? Tu non vuoi pagare i
            film e sei libero di farlo, ma chi deteniene i
            diritto ha la libertà di non farlelo vedereE infatti nessuno pretende che il produttore ci faccia vedere il film.Se però il produttore vende una copia di tale film a Tizio, sarà Tizio a farcelo vedere. Il produttore ha la libertà di decidere... ma anche Tizio ce l'ha.
            Le figuracce mi sembra che le stia facendo tu e
            brutte davvero.La peggiore figuraccia l'hai fatta quando ti sei messo a sostenere che avevo modificato la pagina di wikipedia, quando ti sarebbe bastato controllare la cronologia per vedere che ti sbagliavi.
            Il bue adesso dice cornuto all'asino,Ti stai dando dell'asino da solo?
            Non vuoi ammettere di
            essere in torto, le opere le ha pensate, scritte
            e realizzate qualcuno che deve essere
            ricompensato come crede e non come credi tu,Quindi se il produttore chiede 72 vergini le deve avere? Ti rendi conto che stai delirando?
            proprio perchè non si tratta di bene pubblico
            esiste un mercato, appare un'offerta, si può
            accettare o rifiutare, al limite contrattare, ma
            nessuno può appropriarsi di un bene altrui senza
            il volere del proprietario. Non ammettere questo
            non vuol dire solo essere ignoranti, ma qualcosa
            di
            più.Torna dopo che avrai smaltito la grappa.
          • Allibito scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Vabbè, ho capito, ti va di scherzare, a me
            no.
            Il

            rischio d'impresa? Un'impresa saccheggiata la

            chiami rischio d'impresa?

            Saccheggiata?
            Ti hanno sfondato la vetrina? Rovesciato gli
            scaffali? Portato via i
            dischi?

            Perchè quello è "saccheggiare". Ma se nessuno ti
            ha toccato, e nessuno è nemmeno entrato nel tuo
            negozio, vuol dire che ti considerano
            semplicemente obsoleto. E quello È rischio
            di
            impresa.


            Non sai che il free

            riding è anche colui che aspetta a mettere la

            monetina per illuminare una statua perchè
            prima
            o

            poi qualcun'altro lo farà? Tu non vuoi
            pagare
            i

            film e sei libero di farlo, ma chi deteniene
            i

            diritto ha la libertà di non farlelo vedere

            E infatti nessuno pretende che il produttore ci
            faccia vedere il
            film.
            Se però il produttore vende una copia di tale
            film a Tizio, sarà Tizio a farcelo vedere. Il
            produttore ha la libertà di decidere... ma anche
            Tizio ce
            l'ha.



            Le figuracce mi sembra che le stia facendo
            tu
            e

            brutte davvero.

            La peggiore figuraccia l'hai fatta quando ti sei
            messo a sostenere che avevo modificato la pagina
            di wikipedia, quando ti sarebbe bastato
            controllare la cronologia per vedere che ti
            sbagliavi.



            Il bue adesso dice cornuto all'asino,

            Ti stai dando dell'asino da solo?


            Non vuoi ammettere di

            essere in torto, le opere le ha pensate,
            scritte

            e realizzate qualcuno che deve essere

            ricompensato come crede e non come credi tu,

            Quindi se il produttore chiede 72 vergini le deve
            avere? Ti rendi conto che stai
            delirando?


            proprio perchè non si tratta di bene pubblico

            esiste un mercato, appare un'offerta, si può

            accettare o rifiutare, al limite
            contrattare,
            ma

            nessuno può appropriarsi di un bene altrui
            senza

            il volere del proprietario. Non ammettere
            questo

            non vuol dire solo essere ignoranti, ma
            qualcosa

            di

            più.

            Torna dopo che avrai smaltito la grappa.Basta perdere temèo con uno che non capisce la lingua del paese che lo ospita. Ho scritto, che devi cambiare il testo di Wiky, non che lo hai già fatto, perchè così com'è da ragione a me e lo hai postato tu. Ridicolo. ahahah però sei divertente.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            Rileggiti la tua frase, e vedrai che non sono io ad avere problemi con l'italiano.E ti abbiamo già detto che si dice wiki.
          • domanda e offerta scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            - Scritto da: Allibito
            le opere le ha pensate, scritte
            e realizzate qualcuno che deve essere
            ricompensato come crede e non come credi tu,
            proprio perchè non si tratta di bene pubblico
            esiste un mercato,Di che mercato vai cianciando?Libero mercato:2 prodotti:- il dvd a 20 euro o "come crede";- il dvdrip a 0 euro;- il consumatore sceglie il prodotto che più gli conviene.Mercato protetto:- la collettività spende sue risorse per tutelare il monopolio di un privato sul singolo prodotto;- il prezzo del prodotto viene calmierato (spese + remunerazione dell'investimento con % ad una cifra, non a 2 o 3 cifre) per non danneggiare la collettività stessa creando ingiuste rendite.Il mercato che proponi:- la collettività spende sue risorse per tutelare il monopolio di un privato sul singolo prodotto;- il privato impone il prezzo "come crede" e si arricchisce;- la collettività viene danneggiata.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            - Scritto da: Allibito
            Vabbè, ho capito,Dubito fortemente.
            ti va di scherzare, a me no. No, non mi va di scherzare, mi va di ragionare e discutere.Ne sei capace oppure no?Sei interessato a discutere o hai intenzione di ripetere come un mantra le tue opinioni, offendendo a destra e a manca, o hai intenzione di metterti in discussione?Il
            rischio d'impresa? Un'impresa saccheggiata la
            chiami rischio d'impresa?Esatto.Anche quello è rischio di impresa.Anche il "pizzo" è rischio di impresa.Tutto è rischio di impresa, quando investi del denaro in una attività sperando di averne un ritorno.Il rishio di impresa è la possibilità che il ritorno non ci sia, indipendentemente dal motivo.D'altronde quando guadagnate, non è che i soldi venite a darli a me, per lo stesso motivo, non vedo perchè quando invece ci smenate, la collettività dovrebbe venire in vostro soccorso.
            Non sai che il free
            riding è anche colui che aspetta a mettere la
            monetina per illuminare una statua perchè prima o
            poi qualcun'altro lo farà?Si è chiaro cosa significa (io so leggere) quello che non ti è chiaro è che è un problema solo quando il bene o servizio è pubblico ed è irrinunciabile. Capisci cosa significa o te lo devo spiegare meglio?Se vuoi te lo spiego, eh.
            Tu non vuoi pagare i
            film e sei libero di farlo, ma chi deteniene i
            diritto ha la libertà di non farlelo vedere, è
            così che funzione, come per la benzina, il pane,
            le consulenze e i
            progetti.E chi lo dice che la sua libertà di farmi un dispetto sia prevalente sulla mia libertà di fruire della cultura?
            Le figuracce mi sembra che le stia facendo tu e
            brutte davvero.E certo, come no?
            Sottrarre va bene l'ho scritto ma
            non sai leggere e sappi che non si tratta di
            operazione matematica.Guarda non basta scriverlo come scrivere "i maiali volano" non fa spuntare loro le ali.Bisogna dimostrarlo e tu non lo hai fatto.
            Chi ne sa di più e sa
            parlare lo giudica chi legge, non chi è in palese
            difficoltà.Eh gia, è proprio lì che ti freghi.
            Il bue adesso dice cornuto all'asino,
            hai una bella faccia tosta, ma questo non ti
            evita le figure che fai. Non vuoi ammettere di
            essere in torto,Se tu dimostrassi che ho torto sarei il primo ad ammetterlo.E' la tua dimostrazione che latita.
            le opere le ha pensate, scritte
            e realizzate qualcuno che deve essere
            ricompensato come credeCome crede?Ma in quale pianeta?Tutti vorrebbero essere ricompensati con un milione di euro alla settimana, ma evidentemente non è possibile.Tu fai qualcosa e vedi se qualcuno la compra. Se la comprano in molti vieni ricompensato bene, se la comprano in pochi non vieni ricompensato a sufficienza. AMen, è il mercato.Se non ti piace il mercato, non cercare di esserne un attore.
            e non come credi tu,
            proprio perchè non si tratta di bene pubblico
            esiste un mercato, appare un'offerta, si può
            accettare o rifiutare,Ok rifiuto.
            al limite contrattare, ma
            nessuno può appropriarsi di un bene altrui senza
            il volere del proprietario.Appropiarsi no, infatti.E chi si vuole appropriare di niente?(sai cosa significa appropriarsi, vero?)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            - Scritto da: Allibito
            Tu sei uno, che a te non interessi lo sviluppo
            della cultura e della creatività poco importa al
            mondo. Sei un cittadino di questo paese, credo, e
            devi rispettare le regole che ci sono se vuoi
            essere degno di farne parte.Ma se persino chi quella regola (legge Urbani) se l'è fatta fare cucita su misura per le sue aziende non rispetta le regole di questo paese, perché dovremmo farlo noi?[yt]SfiO-n07FDQ[/yt]
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            Ma devi quotare tutta la precedente conversazione?
            Non ci credo, non capisci cosa leggi, fai una
            correzione su Wiky e metti la tua
            interpretazioneCOSA? Secondo te io avrei modificato la pagina di wikipedia per darmi ragione?Una insinuazione così infantile e patetica ti rende ridicolo. Ti ho linkato la pagina che hai citato tu, la pagina dava chiaramente ragione a me, e tu, non sapendo come obiettare, ti metti a dire che l'ho modificata?Se hai questo sospetto, comunque, guarda la cronologia:http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Problema_del_free_rider&action=historyAl momento attuale (ore 21.18) l'ultima modifica effettuata alla pagina in questione risulta il 18 marzo: quindi, la pagina oggi non è stata modificata, nè da me nè da altri.
            , è la fine di tutto, ignorante,
            non ne capisci la gravità. La cosa vale anche per
            le opere passate, non sono tue e non sono
            pubbliche.Se sono accessibili sono pubbliche.Guardati la definizione di "pubblico", visto che ho l'impressione che non parliamo la stessa lingua:http://it.thefreedictionary.com/pubblico <i
            privato che è accessibile a tutti </i

            Sottrerre un'idea non priva il
            proprietario della medesimaSottrarre qualcosa, per definizione, priva il proprietario di ciò.Quindi, la tua frase è un ossimoro.
            , ma lo priva del
            compenso dovutogli per averla avuta lui e non tu.Dovutogli? Non gli è dovuto nulla. Come non è dovuto nulla a nessuno. Una persona è pagata solo se altri ritengono che suo lavoro sia utile, e desiderano che continui, o se esisteva un contratto specifico (che, nel caso citato, non esiste)
            Sai anche che servono sioldi per produrre un
            film?Servono soldi anche per produrre una statua. Ma se non ti interessa che tale statua sia prodotta, non fornisci i soldi, e niente statua.
            Sai che non li hai tirati fuori tu?Non ho neanche detto io di fare il film. Con quei soldi potevi farci altro.
            Quindi
            non ti interessa nemmeno che sia tutelato chi fa
            ricercaSe voglio che faccia ricerca, gli mando i soldi io. La ricerca sul cancro, ad esempio, è in buona parte finanziata con donazioni.
            , impiega anni per curare trogloditi come
            te e se smettessero perchè nessuno li paga a te
            non importa nulla, ma al resto del mondo si.Ed a loro faccio donazioni volentieri.
            Non
            mi preoccupo solo perchè so che
            scherzi.Non scherzo affatto. Fare i film non è indispensabile, e voi dite sempre "se non volete pagare i film, fatene a meno"; quindi, che problema c'è se ti diciamo che va bene? Che siamo d'accordo a fermare la produzione di film?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            - Scritto da: Allibito
            Non ci credo, non capisci cosa leggi, fai una
            correzione su Wiky e metti la tua
            interpretazione, è la fine di tutto, ignorante,
            non ne capisci la gravità.Ottimo esempio, proprio wiki (non wiky) è uno dei tanti sistemi gratuiti che funzionano grazie alla condivisione collettiva.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            - Scritto da: Allibito
            ahahah, cos'è scherzi a parte? Appropriarsi
            dell'opera d'ingegno senza il consenso del suo
            autore non è appropriazione? Cosè moltiplicazione
            dei pani e dei pesci? Se esistono tali
            iniziative, cioè improntare milioni di dollari
            (non si fa un film con i fichi secchi) per
            ricavarne un'opera e poi condividerla, vedi che
            nessuno si oppone, sarei felice se lo facessi
            anche tu. Purtroppo sono le major a produrre e a
            permettere che oggi esistano film, non sono i
            quaqquaraquà come te che vorrebbero vederli senza
            pagare perchè dicono che sia giusto così e
            propongono come soluzione del problema: "non
            produrre più". Alla faccia di vorrebbe cultura...
            da non
            crederci.Vallo a dire a chi compare qui:[yt]I1fQ-3-CEFg[/yt]Attento però che si tratta di aziende che fatturano miliardi di dollari l'anno, e se le chiami ladre potrebbero farti il sedere quadrato.
          • Allibito scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            Attento però che si tratta di aziende che
            fatturano miliardi di dollari l'anno, e se le
            chiami ladre potrebbero farti il sedere
            quadrato.Molto bello e spettacolare ma dura 1:30 ore, e sinceramente non ho il tempo. Cosa c'entra questo con il discorso che facciamo? Inquinamento? Sfruttamento? le regole valgono per tutti, chiunque infrange la legge deve pagare, se questo non avviene è una stortura e qualcuno prende soldi dalle aziende che fatturano miliardi, come dici tu. Vedi, la grossa differenza tra me e voi è che io guardo la scena dall'alto e non schierato. quindi non sto con i ricchi e nemmeno con i poveri, ma solo ed esclusivamente con chi ha ragione e la ragione non la decido io, ma le leggi scritte dai rappresentanti di tutti noi. Se avete tra le mani benefattori (come Kim, per esempio) votateli e poi pagate le conseguenze, perchè se esiste coerenza, il lavoro degli altri non deve essere pagato, ma quello di tutti, compreso il tuo, non solo quello che ci fa comodo.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            Attento però che si tratta di aziende che

            fatturano miliardi di dollari l'anno, e se le

            chiami ladre potrebbero farti il sedere

            quadrato.
            Molto bello e spettacolare ma dura 1:30 ore, e
            sinceramente non ho il tempo. Cosa c'entra questo
            con il discorso che facciamo?C'entra che hanno prodotto un'ora e mezza di film senza chiedere niente agli utenti e anzi permettendo loro di vedere gratis tutto il film, grazie al contributo delle aziende elencate.Ma tu naturalmente non hai capito niente.
        • Allibito scrive:
          Re: Grazie mitico Kim
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Più che per la libera circolazione della
          cultura,

          sembra l'abbia fatto per i 200 milioni di

          dollari... è un criminale, non un

          benefattore.

          Un benefattore può anche guadagnare dal suo
          operto. Molti benefattori dell'umanità sono anche
          diventati
          ricchissimi.Un benefattore dona ciò che è suo, di Robin Hood ce n'è solo uno
          • panda rossa scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            - Scritto da: Allibito

            Un benefattore dona ciò che è suo, di Robin Hood
            ce n'è solo
            unohttp://www.avis.it
          • sei patetico scrive:
            Re: Grazie mitico Kim
            - Scritto da: Allibito
            di Robin Hood ce n'è solo unoTi piacerebbe, eh? E invece sono in tanti tanti tanti.E tu non ci dormi la notte.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Hasta Birreria scrive:
    a completare il quadretto
    manca solo quel galantuomo del signor allibiti suoi effluvi maleodoranti metterebbero la ciliegina su questa meravigliosa discussione
  • Hasta Birreria scrive:
    a completare il quadretto
    manca solo quel galantuomo del signor allibiti suoi effluvi maleodoranti metterebbero la ciliegina su questa meravigliosa discussione
    • informato scrive:
      Re: a completare il quadretto
      - Scritto da: Hasta Birreria
      manca solo quel galantuomo del signor allibit

      i suoi effluvi maleodoranti metterebbero la
      ciliegina su questa meravigliosa
      discussioneMa ficcatela ar XXXX la cigliegina XXXXXX cor botto
    • Allibito scrive:
      Re: a completare il quadretto
      - Scritto da: Hasta Birreria
      manca solo quel galantuomo del signor allibit

      i suoi effluvi maleodoranti metterebbero la
      ciliegina su questa meravigliosa
      discussioneBrutta cosa quando finiscono gli argomenti... ma ti faccio comunque i miei complimenti, hai lottato fino ad ora senza mai averne avuto uno. Bravo.
  • informato scrive:
    Rasta Panetteria
    Rasta Panetteria è PAGATO dalla redazione per flammare sul copyright. Si becca 0,30 ad ogni post che genera.SMETTETE DI RISPONDERGLI
    • Basta Pirlateria scrive:
      Re: Rasta Panetteria
      - Scritto da: informato
      Rasta Panetteria è PAGATO dalla redazione per
      flammare sul copyright. Si becca 0,30 ad ogni
      post che
      genera.

      SMETTETE DI RISPONDERGLIdove si firma che lo faccio anche io? ma 0,30 lordi o netti?
      • informato scrive:
        Re: Rasta Panetteria
        - Scritto da: Basta XXXXXteria
        - Scritto da: informato

        Rasta Panetteria è PAGATO dalla redazione per

        flammare sul copyright. Si becca 0,30 ad ogni

        post che

        genera.



        SMETTETE DI RISPONDERGLI

        dove si firma che lo faccio anche io? ma 0,30
        lordi o
        netti?A te non ti pijano sei troppo XXXXXX
        • Basta Pirlateria scrive:
          Re: Rasta Panetteria
          - Scritto da: informato
          - Scritto da: Basta XXXXXteria

          - Scritto da: informato


          Rasta Panetteria è PAGATO dalla
          redazione
          per


          flammare sul copyright. Si becca 0,30
          ad
          ogni


          post che


          genera.





          SMETTETE DI RISPONDERGLI



          dove si firma che lo faccio anche io? ma 0,30

          lordi o

          netti?

          A te non ti pijano sei troppo XXXXXXe tu non sai riconoscere l'ironia.
          • informato scrive:
            Re: Rasta Panetteria
            - Scritto da: Basta XXXXXteria
            - Scritto da: informato

            - Scritto da: Basta XXXXXteria


            - Scritto da: informato



            Rasta Panetteria è PAGATO dalla

            redazione

            per



            flammare sul copyright. Si becca
            0,30

            ad

            ogni



            post che



            genera.







            SMETTETE DI RISPONDERGLI





            dove si firma che lo faccio anche io?
            ma
            0,30


            lordi o


            netti?



            A te non ti pijano sei troppo XXXXXX

            e tu non sai riconoscere l'ironia.Ironia? Se te sei quello dei taci-taci-taci allora nun fai ride manco la XXXXX
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Rasta Panetteria
            - Scritto da: informato
            - Scritto da: Basta XXXXXteria

            - Scritto da: informato


            - Scritto da: Basta XXXXXteria



            - Scritto da: informato




            Rasta Panetteria è PAGATO
            dalla


            redazione


            per




            flammare sul copyright. Si
            becca

            0,30


            ad


            ogni




            post che




            genera.









            SMETTETE DI RISPONDERGLI







            dove si firma che lo faccio anche
            io?

            ma

            0,30



            lordi o



            netti?





            A te non ti pijano sei troppo XXXXXX



            e tu non sai riconoscere l'ironia.

            Ironia? Se te sei quello dei taci-taci-taci
            allora nun fai ride manco la
            XXXXXnon sai riconoscere l'ironia di QEUSTO tread, non parlavo degli altri.i taci taci taci sono per quel demente di Basta Pirateria, stanne fuori e vivi velice.
          • informato scrive:
            Re: Rasta Panetteria
            - Scritto da: Basta XXXXXteria
            - Scritto da: informato

            - Scritto da: Basta XXXXXteria


            - Scritto da: informato



            - Scritto da: Basta XXXXXteria




            - Scritto da: informato





            Rasta Panetteria è PAGATO

            dalla



            redazione



            per





            flammare sul copyright.
            Si

            becca


            0,30



            ad



            ogni





            post che





            genera.











            SMETTETE DI RISPONDERGLI









            dove si firma che lo faccio
            anche

            io?


            ma


            0,30




            lordi o




            netti?







            A te non ti pijano sei troppo
            XXXXXX





            e tu non sai riconoscere l'ironia.



            Ironia? Se te sei quello dei taci-taci-taci

            allora nun fai ride manco la

            XXXXX

            non sai riconoscere l'ironia di QEUSTO tread, non
            parlavo degli
            altri.
            i taci taci taci sono per quel demente di Basta
            Pirateria, stanne fuori e vivi
            velice.Senti te do ragione perchè quel prezzolato me sta sul gozzo pure a me. Fai male a daje corda perchè incrementi solo la gettoniera
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Rasta Panetteria
            - Scritto da: informato
            - Scritto da: Basta XXXXXteria

            - Scritto da: informato


            - Scritto da: Basta XXXXXteria



            - Scritto da: informato




            - Scritto da: Basta XXXXXteria





            - Scritto da: informato






            Rasta Panetteria è
            PAGATO


            dalla




            redazione




            per






            flammare sul
            copyright.

            Si


            becca



            0,30




            ad




            ogni






            post che






            genera.













            SMETTETE DI
            RISPONDERGLI











            dove si firma che lo
            faccio

            anche


            io?



            ma



            0,30





            lordi o





            netti?









            A te non ti pijano sei troppo

            XXXXXX







            e tu non sai riconoscere l'ironia.





            Ironia? Se te sei quello dei
            taci-taci-taci


            allora nun fai ride manco la


            XXXXX



            non sai riconoscere l'ironia di QEUSTO
            tread,
            non

            parlavo degli

            altri.

            i taci taci taci sono per quel demente di
            Basta

            Pirateria, stanne fuori e vivi

            velice.

            Senti te do ragione perchè quel prezzolato me sta
            sul gozzo pure a me. Fai male a daje corda perchè
            incrementi solo la
            gettonieragliela do perche spero ci si impicchi. ma tanto poi cancellano tutto gli admin di PI.
          • jackfolla2012 scrive:
            Re: Rasta Panetteria
            punto informatico sta diventando oxford e cambridge...e lo chiamano il progresso informatico...si e il regresso dell'educazione..il web di oggi tutti a insultarsi e vince il piu' cretino...avanti cosi'...ma da soli.
          • Incubo Notturno scrive:
            Re: Rasta Panetteria
            - Scritto da: jackfolla2012
            punto informatico sta diventando oxford e
            cambridge...e lo chiamano il progresso
            informatico...si e il regresso
            dell'educazione..il web di oggi tutti a
            insultarsi e vince il piu' cretino...avanti
            cosi'...ma da
            soli.Hai perfettamente ragione.
          • Allibito scrive:
            Re: Rasta Panetteria
            - Scritto da: informato
            - Scritto da: Basta XXXXXteria

            - Scritto da: informato


            - Scritto da: Basta XXXXXteria



            - Scritto da: informato




            Rasta Panetteria è PAGATO
            dalla


            redazione


            per




            flammare sul copyright. Si
            becca

            0,30


            ad


            ogni




            post che




            genera.









            SMETTETE DI RISPONDERGLI







            dove si firma che lo faccio anche
            io?

            ma

            0,30



            lordi o



            netti?





            A te non ti pijano sei troppo XXXXXX



            e tu non sai riconoscere l'ironia.

            Ironia? Se te sei quello dei taci-taci-taci
            allora nun fai ride manco la
            XXXXXCambridge or Oxford university??
  • MI chiedo.. scrive:
    Linea di principio
    Per la stessa linea di principio non dovrebbero chiudere altri servizi tipo YOUTUBE?Se si vuole preservare il lavoro fatto da altri allora bisogna preservarlo in toto, invece siccome Youtube è di google e una causa contro google è impensabile, vai poi a capire perchè!, per dare il contentino alle major e a qualche altro potere forte, buttano giu un sito senza andare troppo sul sottile, andano anche ad arrestare il suo fondatore, che certo non sarà uno stinco di santo, con un mandato internazionale neanche avesse fatto saltare in aria un palazzo!Spero solo che persano la causa perchè il conto che gli farà l'avocato sarà salatissimo!
    • ThEnOra scrive:
      Re: Linea di principio
      Youtube = Megavideo(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Sgabbio scrive:
        Re: Linea di principio
        - Scritto da: ThEnOra
        Youtube = Megavideo

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)Vorresti dire che non cencellava nulla su segnalazione ?Pirate haters...pirate haters...
      • Sgabbio scrive:
        Re: Linea di principio
        - Scritto da: ThEnOra
        Youtube = Megavideo

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)Vorresti dire che non cencellava nulla su segnalazione ?Pirate haters...pirate haters...
        • Basta Pirateria scrive:
          Re: Linea di principio
          - Scritto da: Sgabbio
          - Scritto da: ThEnOra

          Youtube = Megavideo



          (rotfl)(rotfl)(rotfl)

          Vorresti dire che non cencellava nulla su
          segnalazione
          ?

          Pirate haters...pirate haters...Vorresti dire che tutti i contenuti protetti venivano sistematicamente cancellati e/o che era difficile trovarne?Pirate lovers... Pirate lovers...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria

            Vorresti dire che tutti i contenuti protetti
            venivano sistematicamente cancellati e/o che era
            difficile
            trovarne?

            Pirate lovers... Pirate lovers...Quello che voglio dire, troll voltagabbana pagato dalla redazione, è che Mega* come qualsiasi servizio internet i contenuti su segnalazione li cancellava. Se poi tu fingi di non capire, come molti piratehaters esistenti, non è colpa mia.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Sgabbio[...]
            Quello che voglio dire, troll voltagabbana pagato
            dalla redazione, Wow, ti ho punto sul vivo a quanto pare :DTralascio sul troll, visto che siamo tutti un po' troll qui, ma "voltagabbana" e "pagato dalla redazione" me li devi proprio dimostrare, altrimenti ti metti allo stesso livello dei pirate haters accusando gli altri di cose che non esistono.
            è che Mega* come qualsiasi
            servizio internet i contenuti su segnalazione li
            cancellava.
            E io che ho detto? Era una faticaccia trovare un link funzionante su quella piattaforma. Tutti contenuti rimossi! Una cosa incredibile!

            Se poi tu fingi di non capire, come molti
            piratehaters esistenti, non è colpa
            mia.Io dico che dovresti cercare di essere un po' più obbiettivo invece di dare del pirate haters a destra e manca.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Sgabbio
            [...]
            Quello che voglio dire, troll voltagabbana
            pagato

            dalla redazione,

            Wow, ti ho punto sul vivo a quanto pare :D

            Tralascio sul troll, visto che siamo tutti un po'
            troll qui, ma "voltagabbana" e "pagato dalla
            redazione" me li devi proprio dimostrare,
            altrimenti ti metti allo stesso livello dei
            pirate haters accusando gli altri di cose che non
            esistono.Sinceramente tu non hai nemmeno smentito quanto io ho affermato su di te, anzi hai cercato di evadere l'argomento.
            E io che ho detto? Era una faticaccia trovare un
            link funzionante su quella piattaforma. Tutti
            contenuti rimossi! Una cosa
            incredibile!Non fare lo spiritoso, di link rotti ne trovavi a iosa, parli come se tu tale sito non l'avessi mai usato :D
            Io dico che dovresti cercare di essere un po' più
            obbiettivo invece di dare del pirate haters a
            destra e
            manca.Facciamo il gioco del "specchio riflesso" ?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Sgabbio[...]


            Quello che voglio dire, troll voltagabbana

            pagato


            dalla redazione,



            Wow, ti ho punto sul vivo a quanto pare :D



            Tralascio sul troll, visto che siamo tutti un
            po'

            troll qui, ma "voltagabbana" e "pagato dalla

            redazione" me li devi proprio dimostrare,

            altrimenti ti metti allo stesso livello dei

            pirate haters accusando gli altri di cose che
            non

            esistono.

            Sinceramente tu non hai nemmeno smentito quanto
            io ho affermato su di te, anzi hai cercato di
            evadere
            l'argomento.Ok. Ti smentisco. Contento?Adesso dimostrami che sono un voltagabbana e che sono pagato dalla redazione altrimenti abbi almeno la decenza di scusarti.



            E io che ho detto? Era una faticaccia trovare un

            link funzionante su quella piattaforma. Tutti

            contenuti rimossi! Una cosa

            incredibile!

            Non fare lo spiritoso, di link rotti ne trovavi a
            iosa, parli come se tu tale sito non l'avessi mai
            usato
            :DE come si poteva usarlo? Tutti i contenuti protetti venivano rimossi con una solerzia che ha dell'incredibile.



            Io dico che dovresti cercare di essere un po'
            più

            obbiettivo invece di dare del pirate haters a

            destra e

            manca.

            Facciamo il gioco del "specchio riflesso" ?Pirate haters / pirate lovers è un gergo che conosci: l'ho preso da te. Lo scopo è giusto di farti capire che scrivere "rotfl" o "pirate haters" nove volte su dieci non porta nessun contributo alla discussione.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            Pirate haters / pirate lovers è un gergo che
            conosci: l'ho preso da te. Lo scopo è giusto di
            farti capire che scrivere "rotfl" o "pirate
            haters" nove volte su dieci non porta nessun
            contributo alla
            discussione.Scusa è che mi osno dimenticato di nuovo i tuoi formidabili contributi alla discussione, non è che me li rammenti?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria


            Pirate haters / pirate lovers è un gergo che

            conosci: l'ho preso da te. Lo scopo è giusto
            di

            farti capire che scrivere "rotfl" o "pirate

            haters" nove volte su dieci non porta nessun

            contributo alla

            discussione.


            Scusa è che mi osno dimenticato di nuovo i tuoi
            formidabili contributi alla discussione, non è
            che me li
            rammenti?Credo siano più o meno come i tuoi (moooolto meno dotti chiaramente)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria




            Pirate haters / pirate lovers è un
            gergo
            che


            conosci: l'ho preso da te. Lo scopo è
            giusto

            di


            farti capire che scrivere "rotfl" o
            "pirate


            haters" nove volte su dieci non porta
            nessun


            contributo alla


            discussione.





            Scusa è che mi osno dimenticato di nuovo i
            tuoi

            formidabili contributi alla discussione, non
            è

            che me li

            rammenti?

            Credo siano più o meno come i tuoi Vai ad acchiappare dei grossi ratti.Lo so che ti piacerebbe paragonarti in qualche misura a me, ma non puoi.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: Basta Pirateria






            Pirate haters / pirate lovers è un

            gergo

            che



            conosci: l'ho preso da te. Lo
            scopo
            è

            giusto


            di



            farti capire che scrivere "rotfl" o

            "pirate



            haters" nove volte su dieci non
            porta

            nessun



            contributo alla



            discussione.








            Scusa è che mi osno dimenticato di
            nuovo
            i

            tuoi


            formidabili contributi alla
            discussione,
            non

            è


            che me li


            rammenti?



            Credo siano più o meno come i tuoi

            Vai ad acchiappare dei grossi ratti.

            Lo so che ti piacerebbe paragonarti in qualche
            misura a me, ma non
            puoi.Ok. Diciamo allora che il mio contributo è quasi completamente, ma non del tutto, meno formidabile del tuo. :D :D
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: Basta Pirateria








            Pirate haters / pirate lovers
            è
            un


            gergo


            che




            conosci: l'ho preso da te. Lo

            scopo

            è


            giusto



            di




            farti capire che scrivere
            "rotfl"
            o


            "pirate




            haters" nove volte su dieci
            non

            porta


            nessun




            contributo alla




            discussione.











            Scusa è che mi osno dimenticato di

            nuovo

            i


            tuoi



            formidabili contributi alla

            discussione,

            non


            è



            che me li



            rammenti?





            Credo siano più o meno come i tuoi



            Vai ad acchiappare dei grossi ratti.



            Lo so che ti piacerebbe paragonarti in
            qualche

            misura a me, ma non

            puoi.

            Ok. Diciamo allora che il mio contributo è quasi
            completamente, ma non del tutto, meno formidabile
            del
            tuo.

            :D :DTACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: Basta Pirateria








            Pirate haters / pirate lovers
            è
            un


            gergo


            che




            conosci: l'ho preso da te. Lo

            scopo

            è


            giusto



            di




            farti capire che scrivere
            "rotfl"
            o


            "pirate




            haters" nove volte su dieci
            non

            porta


            nessun




            contributo alla




            discussione.











            Scusa è che mi osno dimenticato di

            nuovo

            i


            tuoi



            formidabili contributi alla

            discussione,

            non


            è



            che me li



            rammenti?





            Credo siano più o meno come i tuoi



            Vai ad acchiappare dei grossi ratti.



            Lo so che ti piacerebbe paragonarti in
            qualche

            misura a me, ma non

            puoi.

            Ok. Diciamo allora che il mio contributo è quasi
            completamente, ma non del tutto, meno formidabile
            del
            tuo.

            :D :DIl tuo contributo alle discussioni (non solo questa) è pari a ZERO.Il suo è talmente elevato da non essere quantificabile.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: Basta Pirateria



            - Scritto da: dont feed the

            troll/dovella




            - Scritto da: Basta Pirateria










            Pirate haters / pirate
            lovers

            è

            un



            gergo



            che





            conosci: l'ho preso da
            te.
            Lo


            scopo


            è



            giusto




            di





            farti capire che scrivere

            "rotfl"

            o



            "pirate





            haters" nove volte su
            dieci

            non


            porta



            nessun





            contributo alla





            discussione.














            Scusa è che mi osno
            dimenticato
            di


            nuovo


            i



            tuoi




            formidabili contributi alla


            discussione,


            non



            è




            che me li




            rammenti?







            Credo siano più o meno come i tuoi





            Vai ad acchiappare dei grossi ratti.





            Lo so che ti piacerebbe paragonarti in

            qualche


            misura a me, ma non


            puoi.



            Ok. Diciamo allora che il mio contributo è
            quasi

            completamente, ma non del tutto, meno
            formidabile

            del

            tuo.



            :D :D

            Il tuo contributo alle discussioni (non solo
            questa) è pari a
            ZERO.
            Il suo è talmente elevato da non essere
            quantificabile.Comprendi l'ironia (e le citazioni) come respira un pesce rosso fuori dall'acqua.
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria




            Pirate haters / pirate lovers è un
            gergo
            che


            conosci: l'ho preso da te. Lo scopo è
            giusto

            di


            farti capire che scrivere "rotfl" o
            "pirate


            haters" nove volte su dieci non porta
            nessun


            contributo alla


            discussione.





            Scusa è che mi osno dimenticato di nuovo i
            tuoi

            formidabili contributi alla discussione, non
            è

            che me li

            rammenti?

            Credo siano più o meno come i tuoi (moooolto meno
            dotti
            chiaramente)TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Sgabbio
            [...]



            Quello che voglio dire, troll
            voltagabbana


            pagato



            dalla redazione,





            Wow, ti ho punto sul vivo a quanto pare

            :D





            Tralascio sul troll, visto che siamo
            tutti
            un

            po'


            troll qui, ma "voltagabbana" e "pagato
            dalla


            redazione" me li devi proprio
            dimostrare,


            altrimenti ti metti allo stesso livello
            dei


            pirate haters accusando gli altri di
            cose
            che

            non


            esistono.



            Sinceramente tu non hai nemmeno smentito
            quanto

            io ho affermato su di te, anzi hai cercato di

            evadere

            l'argomento.

            Ok. Ti smentisco. Contento?

            Adesso dimostrami che sono un voltagabbana e che
            sono pagato dalla redazione altrimenti abbi
            almeno la decenza di
            scusarti.







            E io che ho detto? Era una faticaccia
            trovare
            un


            link funzionante su quella piattaforma.
            Tutti


            contenuti rimossi! Una cosa


            incredibile!



            Non fare lo spiritoso, di link rotti ne
            trovavi
            a

            iosa, parli come se tu tale sito non
            l'avessi
            mai

            usato

            :D

            E come si poteva usarlo? Tutti i contenuti
            protetti venivano rimossi con una solerzia che ha
            dell'incredibile.







            Io dico che dovresti cercare di essere
            un
            po'

            più


            obbiettivo invece di dare del pirate
            haters
            a


            destra e


            manca.



            Facciamo il gioco del "specchio riflesso" ?

            Pirate haters / pirate lovers è un gergo che
            conosci: l'ho preso da te. Lo scopo è giusto di
            farti capire che scrivere "rotfl" o "pirate
            haters" nove volte su dieci non porta nessun
            contributo alla
            discussione.TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Sgabbio
            [...]
            Quello che voglio dire, troll voltagabbana
            pagato

            dalla redazione,

            Wow, ti ho punto sul vivo a quanto pare :D

            Tralascio sul troll, visto che siamo tutti un po'
            troll qui, ma "voltagabbana" e "pagato dalla
            redazione" me li devi proprio dimostrare,
            altrimenti ti metti allo stesso livello dei
            pirate haters accusando gli altri di cose che non
            esistono.Sinceramente tu non hai nemmeno smentito quanto io ho affermato su di te, anzi hai cercato di evadere l'argomento.
            E io che ho detto? Era una faticaccia trovare un
            link funzionante su quella piattaforma. Tutti
            contenuti rimossi! Una cosa
            incredibile!Non fare lo spiritoso, di link rotti ne trovavi a iosa, parli come se tu tale sito non l'avessi mai usato :D
            Io dico che dovresti cercare di essere un po' più
            obbiettivo invece di dare del pirate haters a
            destra e
            manca.Facciamo il gioco del "specchio riflesso" ?
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Sgabbio
            [...]

            Quello che voglio dire, troll voltagabbana
            pagato

            dalla redazione,

            Wow, ti ho punto sul vivo a quanto pare :D

            Tralascio sul troll, visto che siamo tutti un po'
            troll qui, ma "voltagabbana" e "pagato dalla
            redazione" me li devi proprio dimostrare,
            altrimenti ti metti allo stesso livello dei
            pirate haters accusando gli altri di cose che non
            esistono.


            è che Mega* come qualsiasi

            servizio internet i contenuti su
            segnalazione
            li

            cancellava.



            E io che ho detto? Era una faticaccia trovare un
            link funzionante su quella piattaforma. Tutti
            contenuti rimossi! Una cosa
            incredibile!




            Se poi tu fingi di non capire, come molti

            piratehaters esistenti, non è colpa

            mia.

            Io dico che dovresti cercare di essere un po' più
            obbiettivo invece di dare del pirate haters a
            destra e
            manca.TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • ThEnOra scrive:
            Re: Linea di principio
            Te l'ho già spiegato. Cancellava "apparentemente". Almeno secondo l'accusa.Invece di aprire bocca senza cognizione di causa, leggiti il provvedimento che pure PI ha messo a disposizione. Vabbé sarà una lettura lunga e pure in Inglese, ma intanto le carte LEGGIAMOLE prima di SPARARE CA__stronerie
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: ThEnOra
            Te l'ho già spiegato. Cancellava
            "apparentemente". Almeno secondo
            l'accusa.Secondo la mia esperienza invece cancellava e basta, quando mi venivano cancellati i miei file dovevo rimandarli daccapo, quando mi veniva cancellato quello che volevo scaricare dovevo aspettare che l'uploader li rimandasse daccapo.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Linea di principio
            Leggiti le accuse. Ti si aprirà un mondo! Poi le competenze credo tu le abbia x capire il sistema. Geniale!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Linea di principio
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)- Scritto da: ThEnOra
            Leggiti le accuse. Ti si aprirà un mondo! Poi le
            competenze credo tu le abbia x capire il sistema.
            Geniale!
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Sgabbio
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            - Scritto da: ThEnOra

            Leggiti le accuse. Ti si aprirà un mondo! Poi le

            competenze credo tu le abbia x capire il
            sistema.

            Geniale!Ecco: continua con i post "a tutto rotfl".Poi però non te la prendere se te lo faccio notare.
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Sgabbio

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            - Scritto da: ThEnOra


            Leggiti le accuse. Ti si aprirà un
            mondo! Poi
            le


            competenze credo tu le abbia x capire il

            sistema.


            Geniale!

            Ecco: continua con i post "a tutto rotfl".
            Poi però non te la prendere se te lo faccio
            notare.TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: ThEnOra

            Te l'ho già spiegato. Cancellava

            "apparentemente". Almeno secondo

            l'accusa.

            Secondo la mia esperienza invece cancellava e
            basta, quando mi venivano cancellati i miei file
            dovevo rimandarli daccapo, quando mi veniva
            cancellato quello che volevo scaricare dovevo
            aspettare che l'uploader li rimandasse
            daccapo.Stai ammettendo di aver volontariamente caricato contenuti protetti e/o non liberi su MegaU perché fossero a disposizione di altri utenti?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: ThEnOra


            Te l'ho già spiegato. Cancellava


            "apparentemente". Almeno secondo


            l'accusa.



            Secondo la mia esperienza invece cancellava e

            basta, quando mi venivano cancellati i miei
            file

            dovevo rimandarli daccapo, quando mi veniva

            cancellato quello che volevo scaricare dovevo

            aspettare che l'uploader li rimandasse

            daccapo.

            Stai ammettendo di aver volontariamente caricato
            contenuti protetti e/o non liberi su MegaU perché
            fossero a disposizione di altri
            utenti?Ammetto di aver noleggiato nella prima metà degli anni 90 delle VHS chiedendo al videotechino (e ottenendo) di noleggiarmi una copia senza macrovision e non l'originale con il macrovision il tutto presso la più grande videoteca del sud italia-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 aprile 2012 21.23-----------------------------------------------------------
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            - Scritto da: ThEnOra



            Te l'ho già spiegato. Cancellava



            "apparentemente". Almeno secondo



            l'accusa.





            Secondo la mia esperienza invece
            cancellava
            e


            basta, quando mi venivano cancellati i
            miei

            file


            dovevo rimandarli daccapo, quando mi
            veniva


            cancellato quello che volevo scaricare
            dovevo


            aspettare che l'uploader li rimandasse


            daccapo.



            Stai ammettendo di aver volontariamente
            caricato

            contenuti protetti e/o non liberi su MegaU
            perché

            fossero a disposizione di altri

            utenti?

            Ammetto di aver noleggiato nella prima metà degli
            anni 90 delle VHS chiedendo al videotechino (e
            ottenendo) di noleggiarmi una copia senza
            macrovision e non l'originale con il macrovision
            il tutto presso la più grande videoteca del sud
            italia
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 16 aprile 2012 21.23
            --------------------------------------------------Si ma non ho capito bene la parte dove caricavi il tutto su MU.
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: Luco, giudice di linea
            mancato



            - Scritto da: ThEnOra




            Te l'ho già spiegato.
            Cancellava




            "apparentemente". Almeno
            secondo




            l'accusa.







            Secondo la mia esperienza invece

            cancellava

            e



            basta, quando mi venivano
            cancellati
            i

            miei


            file



            dovevo rimandarli daccapo, quando
            mi

            veniva



            cancellato quello che volevo
            scaricare

            dovevo



            aspettare che l'uploader li
            rimandasse



            daccapo.





            Stai ammettendo di aver volontariamente

            caricato


            contenuti protetti e/o non liberi su
            MegaU

            perché


            fossero a disposizione di altri


            utenti?



            Ammetto di aver noleggiato nella prima metà
            degli

            anni 90 delle VHS chiedendo al videotechino
            (e

            ottenendo) di noleggiarmi una copia senza

            macrovision e non l'originale con il
            macrovision

            il tutto presso la più grande videoteca del
            sud

            italia


            --------------------------------------------------

            Modificato dall' autore il 16 aprile 2012
            21.23


            --------------------------------------------------

            Si ma non ho capito bene la parte dove caricavi
            il tutto su
            MU.TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            Si ma non ho capito bene la parte dove caricavi
            il tutto su MU.Non devo dare spiegazioni a nessuno e soprattutto non devo darle a te.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Basta Pirateria

            Si ma non ho capito bene la parte dove
            caricavi

            il tutto su MU.

            Non devo dare spiegazioni a nessuno e soprattutto
            non devo darle a
            te.E allora teniamoci per buona la parte del tuo posto dove caricavi file e li ricaricavi quando venivano rimossi.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Basta Pirateria


            Si ma non ho capito bene la parte dove

            caricavi


            il tutto su MU.



            Non devo dare spiegazioni a nessuno e
            soprattutto

            non devo darle a

            te.

            E allora teniamoci per buona la parte del tuo
            posto dove caricavi file e li ricaricavi quando
            venivano
            rimossi.Quindi? Hai appena dimostrato, dandomi ragione, che megaupload rimuoveva i file.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            - Scritto da: Basta Pirateria



            Si ma non ho capito bene la parte
            dove


            caricavi



            il tutto su MU.





            Non devo dare spiegazioni a nessuno e

            soprattutto


            non devo darle a


            te.



            E allora teniamoci per buona la parte del tuo

            posto dove caricavi file e li ricaricavi
            quando

            venivano

            rimossi.

            Quindi? Hai appena dimostrato, dandomi ragione,
            che megaupload rimuoveva i
            file.Abbiamo anche appurato che tu invece li caricavi.
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            - Scritto da: Basta Pirateria



            Si ma non ho capito bene la parte
            dove


            caricavi



            il tutto su MU.





            Non devo dare spiegazioni a nessuno e

            soprattutto


            non devo darle a


            te.



            E allora teniamoci per buona la parte del tuo

            posto dove caricavi file e li ricaricavi
            quando

            venivano

            rimossi.

            Quindi? Hai appena dimostrato, dandomi ragione,
            che megaupload rimuoveva i
            file.ottimo calcio piazzato nei XXXXXXXX, complimenti :D
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: ThEnOra


            Te l'ho già spiegato. Cancellava


            "apparentemente". Almeno secondo


            l'accusa.



            Secondo la mia esperienza invece cancellava e

            basta, quando mi venivano cancellati i miei
            file

            dovevo rimandarli daccapo, quando mi veniva

            cancellato quello che volevo scaricare dovevo

            aspettare che l'uploader li rimandasse

            daccapo.

            Stai ammettendo di aver volontariamente caricato
            contenuti protetti e/o non liberi su MegaU perché
            fossero a disposizione di altri
            utenti?TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            [...]
            TACI! TACI! TACI! TACI!

            TACI! TACI! TACI! Devo coglierti proprio sul vivo per scatenarti a questo modo eh?
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            [...]

            TACI! TACI! TACI! TACI!



            TACI! TACI! TACI!

            Devo coglierti proprio sul vivo per scatenarti a
            questo modo
            eh?no, solo una cosa: odio gli XXXXXXX come te. quindi: TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta XXXXXteria[...]

            Devo coglierti proprio sul vivo per
            scatenarti
            a

            questo modo

            eh?

            no, solo una cosa: odio gli XXXXXXX come te. Non usare tutto il tuo vocabolario in un solo post, sennò poi cosa scrivi?P.S.Gli XXXXXXX come me servono appunto a far rosicare i decerebrati come te ;)
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Basta XXXXXteria
            [...]


            Devo coglierti proprio sul vivo per

            scatenarti

            a


            questo modo


            eh?



            no, solo una cosa: odio gli XXXXXXX come te.

            Non usare tutto il tuo vocabolario in un solo
            post, sennò poi cosa
            scrivi?

            P.S.
            Gli XXXXXXX come me servono appunto a far
            rosicare i decerebrati come te
            ;)TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            [...]


            no, solo una cosa: odio gli XXXXXXX
            come te.




            Non usare tutto il tuo vocabolario in un solo

            post, sennò poi cosa

            scrivi?



            P.S.

            Gli XXXXXXX come me servono appunto a far

            rosicare i decerebrati come te

            ;)Lol!!E ci riescono benissimo, a quanto pare :D :D
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            [...]



            no, solo una cosa: odio gli XXXXXXX

            come te.







            Non usare tutto il tuo vocabolario in
            un
            solo


            post, sennò poi cosa


            scrivi?





            P.S.


            Gli XXXXXXX come me servono appunto a
            far


            rosicare i decerebrati come te


            ;)

            Lol!!

            E ci riescono benissimo, a quanto pare :D :DTACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: ThEnOra
            Te l'ho già spiegato. Cancellava
            "apparentemente". Almeno secondo
            l'accusa.
            Invece di aprire bocca senza cognizione di causa,
            leggiti il provvedimento che pure PI ha messo a
            disposizione. Vabbé sarà una lettura lunga e pure
            in Inglese, ma intanto le carte LEGGIAMOLE prima
            di SPARARE
            CA__stronerieSecondo l'accusa, ma non secondo la realtà.
          • Bubanga scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: ThEnOra
            Te l'ho già spiegato. Cancellava
            "apparentemente". Almeno secondo
            l'accusa.L'accusa non espone fatti, ma solo illazioni.Obiezione respinta.
          • iome scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Basta Pirateria




            Vorresti dire che tutti i contenuti protetti

            venivano sistematicamente cancellati e/o che era

            difficile

            trovarne?



            Pirate lovers... Pirate lovers...

            Quello che voglio dire, troll voltagabbana pagato
            dalla redazione , è che Mega* come qualsiasi
            servizio internet i contenuti su segnalazione li
            cancellava.sbagliero', eh, ma sono dell'idea che la redazione di PI sia talmente generosa che se ti da' un pidocchio, poi te ne chiede indietro la pelle :)
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Sgabbio

            - Scritto da: ThEnOra


            Youtube = Megavideo





            (rotfl)(rotfl)(rotfl)



            Vorresti dire che non cencellava nulla su

            segnalazione

            ?



            Pirate haters...pirate haters...

            Vorresti dire che tutti i contenuti protetti
            venivano sistematicamente cancellati e/o che era
            difficile
            trovarne?

            Pirate lovers... Pirate lovers...TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            [...]
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI![...]Ecco cosa succede ad abusare del ctrl-c / ctrl-v.'poretto
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            [...]

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI!

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI!
            [...]

            Ecco cosa succede ad abusare del ctrl-c / ctrl-v.

            'porettoTACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta XXXXXteria
            - Scritto da: Basta Pirateria

            [...]


            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI!

            TACI!


            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI!

            TACI!

            [...]



            Ecco cosa succede ad abusare del ctrl-c /
            ctrl-v.



            'poretto


            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI!Appunto.E pensare a tutti i soldi che avranno speso i tuoi per farti studiare... Che tristezza...
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Basta XXXXXteria

            - Scritto da: Basta Pirateria


            [...]



            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!

            TACI!


            TACI!



            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!

            TACI!


            TACI!


            [...]





            Ecco cosa succede ad abusare del ctrl-c
            /

            ctrl-v.





            'poretto





            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI!

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI!

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI!

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI!

            TACI! TACI! TACI! TACI!

            Appunto.

            E pensare a tutti i soldi che avranno speso i
            tuoi per farti studiare... Che
            tristezza...i tuoi invece si vede che non hanno speso proprio un XXXXX per te.E comunque: TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            [...]



            Ecco cosa succede ad abusare del
            ctrl-c

            /


            ctrl-v.







            'poretto[...]

            TACI!


            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI!

            TACI!


            TACI! TACI! TACI! TACI!



            Appunto.



            E pensare a tutti i soldi che avranno speso i

            tuoi per farti studiare... Che

            tristezza...

            i tuoi invece si vede che non hanno speso proprio
            un XXXXX per
            te.Almeno adesso non si staranno disperando per aver buttato i loro soldi nel XXXXX: guarda tu che risultati hai ottenuto.

            E comunque: TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!Tu devi essere quell'encefalo atrofizzato che diceva che il mio Ip era uguale a quello di un altro utente registrato e che ha fatto una figura di peltro dimostrando di non sapere come funziona una rete tcpip. :D :D
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            [...]




            Ecco cosa succede ad abusare
            del

            ctrl-c


            /



            ctrl-v.









            'poretto
            [...]


            TACI!



            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!

            TACI!


            TACI!



            TACI! TACI! TACI! TACI!





            Appunto.





            E pensare a tutti i soldi che avranno
            speso
            i


            tuoi per farti studiare... Che


            tristezza...



            i tuoi invece si vede che non hanno speso
            proprio

            un XXXXX per

            te.capisco la posizione disagiata che ti ha spinto in fabbrica dopo la 5a elementare: babbo carcerato, mamma a fare la vita, sorella tossica, un fratello minorato... deve essere stato dira crescere da solo.

            Almeno adesso non si staranno disperando per aver
            buttato i loro soldi nel XXXXX: guarda tu che
            risultati hai
            ottenuto.




            E comunque: TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI!

            Tu devi essere quell'encefalo atrofizzato che
            diceva che il mio Ip era uguale a quello di un
            altro utente registrato e che ha fatto una figura
            di peltro dimostrando di non sapere come funziona
            una rete
            tcpip.

            :D :Dtoppato in pieno, ma hai ancora 2 tentativi.Nel frattempo: TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio

            capisco la posizione disagiata che ti ha spinto
            in fabbrica dopo la 5a elementare: babbo
            carcerato, mamma a fare la vita, sorella tossica,
            un fratello minorato... deve essere stato dira
            crescere da
            solo.Piacere, io invece sono Basta Pirateria e mi occupo di informatica.P.S.Allora si riesce a farti dire qualcosa oltre al tuo ctrl-v da scarichino con la necessità di copia compulsiva. Forse dopo tutto non sei un caso completamente irrecuperabile.[...]

            toppato in pieno, ma hai ancora 2 tentativi.Per cosa? Con te ogni tiro è un centro. Praticamente saltelli a comando :D
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria

            capisco la posizione disagiata che ti ha
            spinto


            in fabbrica dopo la 5a elementare: babbo

            carcerato, mamma a fare la vita, sorella
            tossica,

            un fratello minorato... deve essere stato
            dira

            crescere da

            solo.

            Piacere, io invece sono Basta Pirateria e mi
            occupo di
            informatica.

            P.S.
            Allora si riesce a farti dire qualcosa oltre al
            tuo ctrl-v da scarichino con la necessità di
            copia compulsiva. Forse dopo tutto non sei un
            caso completamente
            irrecuperabile.

            [...]



            toppato in pieno, ma hai ancora 2 tentativi.

            Per cosa? Con te ogni tiro è un centro.
            Praticamente saltelli a comando
            :Decco altri 30 centesimi: TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            [...]
            ecco altri 30 centesimi: Per me non ce la fai ad andare avanti a lungo. :D :DComunque grazie, un altro post, per favore.
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            [...]

            ecco altri 30 centesimi:

            Per me non ce la fai ad andare avanti a lungo.

            :D :D

            Comunque grazie, un altro post, per favore.TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta XXXXXteria[...]

            Per me non ce la fai ad andare avanti a
            lungo.[...]

            Comunque grazie, un altro post, per favore.
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!Tutto qui?
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Linea di principio
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Basta XXXXXteria
            [...]


            Per me non ce la fai ad andare avanti a

            lungo.
            [...]


            Comunque grazie, un altro post, per
            favore.

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI!

            Tutto qui?TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX! TACI XXXXX!
          • Hasta Birreria scrive:
            Re: Linea di principio
            e taci XXXXX
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Linea di principio
      - Scritto da: MI chiedo..
      siccome Youtube è di google e una causa contro
      google è impensabilehttp://punto-informatico.it/2375765/PI/News/mediaset-youtube-ci-risarcisca-una-barca-denaro.aspx
    • Allibito scrive:
      Re: Linea di principio
      - Scritto da: MI chiedo..
      Per la stessa linea di principio non dovrebbero
      chiudere altri servizi tipo

      YOUTUBE?
      Se si vuole preservare il lavoro fatto da altri
      allora bisogna preservarlo in toto, invece
      siccome Youtube è di google e una causa contro
      google è impensabile, vai poi a capire perchè!,
      per dare il contentino alle major e a qualche
      altro potere forte, buttano giu un sito senza
      andare troppo sul sottile, andano anche ad
      arrestare il suo fondatore, che certo non sarà
      uno stinco di santo, con un mandato
      internazionale neanche avesse fatto saltare in
      aria un
      palazzo!
      Spero solo che persano la causa perchè il conto
      che gli farà l'avocato sarà
      salatissimo!Parti dal principio che è solo l'avente diritto che decide come e dove divulgare un'opera d'ingegno, è possibile che con il tubo abbiano accordi che per il momento mirano a non azzannarsi e in seguito nasca una collaborazione.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Linea di principio

        Parti dal principio che è solo l'avente diritto
        che decide come e dove divulgare un'opera
        d'ingegnoOvvio, ma una volta che l'ha divulgata non è più lui a decidere. Se altri ne hanno una copia, possono divulgarla anche loro.
  • Nome e cognome scrive:
    ma quale gang pirata...
    Gli unici file pirati che trovavi su megaupload/megavideo avevano nomi cifrati oppure erano protetti da password, non potevano essere rimossi preventivamente in quanto le leggi sulla privacy non lo permettono! Ho sentito addirittura che le major/hollywood avevano uno strumento creato appositamente per scavalcare gli amministratori di megaupload e rimuovere loro stessi i file che violavano il diritto d'autore. Se ci pensiamo bene ci sono molti più file "illegali" su youtube che su megaupload (film, documentari, musica). Il nocciolo della questione è che megaupload ha pestato i piedi all'industria musicale/cinematografica in quanto si apprestava a lanciare una vera e propria rivoluzione con megabox, chi ci avrebbe guadagnato con megabox? Sicuramente kim dotcom, ma un guadagno immenso lo avrebbero avuto gli utenti finali e gli artisti, gli editori e le sanguisughe sarebbero rimasti fuori dai giochi, ecco perchè con l'aiuto del governo americano (una cricca di lobbisti politicanti) hanno distrutto tutto. La vedo dura per lobbies, è difficile fermare il progresso.
    • Urukay scrive:
      Re: ma quale gang pirata...
      - Scritto da: Nome e cognome
      Gli unici file pirati che trovavi su
      megaupload/megavideo avevano nomi cifrati oppure
      erano protetti da password, non potevano essere
      rimossi preventivamente in quanto le leggi sulla
      privacy non lo permettono! Ho sentito addirittura
      che le major/hollywood avevano uno strumento
      creato appositamente per scavalcare gli
      amministratori di megaupload e rimuovere loro
      stessi i file che violavano il diritto d'autore.
      Se ci pensiamo bene ci sono molti più file
      "illegali" su youtube che su megaupload (film,
      documentari, musica). Il nocciolo della questione
      è che megaupload ha pestato i piedi all'industria
      musicale/cinematografica in quanto si apprestava
      a lanciare una vera e propria rivoluzione con
      megabox, chi ci avrebbe guadagnato con megabox?
      Sicuramente kim dotcom, ma un guadagno immenso lo
      avrebbero avuto gli utenti finali e gli artisti,
      gli editori e le sanguisughe sarebbero rimasti
      fuori dai giochi, ecco perchè con l'aiuto del
      governo americano (una cricca di lobbisti
      politicanti) hanno distrutto tutto. La vedo dura
      per lobbies, è difficile fermare il
      progresso.QUOTO TUTTO O QUASIdi materiale protetto ce n'era, anche senza password, ma sul resto è proprio come la dipingi tu... lobby... sono il cancro del secolo!!!
      • matty scrive:
        Re: ma quale gang pirata...

        ma sul resto è proprio come la dipingi
        tu... lobby... sono il cancro del
        secolo!!!Sei nato o ci sei diventato così?Provo a pensare se dicessi la stessa cosa anche della lobby ebraica..
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: ma quale gang pirata...
          - Scritto da: matty

          ma sul resto è proprio come la dipingi

          tu... lobby... sono il cancro del

          secolo!!!

          Sei nato o ci sei diventato così?
          Provo a pensare se dicessi la stessa cosa anche
          della lobby
          ebraica..Il problema della lobby ebraica, è l'essere lobby, non ebraica, ma quelli come te la nominano per spostare l'attenzione sul supposto antisemitismo, piuttosto che sul lobbysmo.
          • ThEnOra scrive:
            Re: ma quale gang pirata...
            Cosa sono le lobby?Sono delle loggie. In italiano il concetto è chiarissimo.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: ma quale gang pirata...
            - Scritto da: ThEnOra
            Cosa sono le lobby?
            Sono delle loggie. In italiano il concetto è
            chiarissimo.e a te non fanno schifo?
          • ThEnOra scrive:
            Re: ma quale gang pirata...
            Se permetti sperare che scompaiano è proprio da ingenui.Perchè poi dovrebbero farmi schifo? Il concetto in sè è sempre esistito e sempre così è stato fatto, nel bene e nel male. Giustamente, è meglio farlo nel bene.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: ma quale gang pirata...
            - Scritto da: ThEnOra
            Se permetti sperare che scompaiano è proprio da
            ingenui.
            E' ingneuo anche sperare che scompaiano la fame nel mondo, la povertà e l'ingiustizia.Questo non vuol dire che se vediamo uno che muore di fame non gli diamo da mangiare, che non andiamo a lavorare per avere uno stipendio e che non proviamo orrore e disgusto per l'ingiustizia.Una cosa è essere realisti, e va bene, altra è promuovere il nichilismo pu di giustificare la propria accidia.
          • ThEnOra scrive:
            Re: ma quale gang pirata...
            Sempre a vedere il marcio, tu!
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: ma quale gang pirata...
            - Scritto da: ThEnOra
            Sempre a vedere il marcio, tu!Io ho una mente analitica e traggo le conseguenze logiche del tuo atteggiamento per farti capire perchè non mi convince.
          • ThEnOra scrive:
            Re: ma quale gang pirata...
            Wow!
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: ma quale gang pirata...
            - Scritto da: ThEnOra
            Wow!Mica cotica di XXXXX
          • Sgabbio scrive:
            Re: ma quale gang pirata...
            - Scritto da: ThEnOra
            Se permetti sperare che scompaiano è proprio da
            ingenui.

            Perchè poi dovrebbero farmi schifo? Il concetto
            in sè è sempre esistito e sempre così è stato
            fatto, nel bene e nel male. Giustamente, è meglio
            farlo nel
            bene.Dipende da cosa intendi "è meglio bene"
      • Wolf01 scrive:
        Re: ma quale gang pirata...
        E verremo governati dalle corporazioni come nei fimo di Hollywood... sempre se non lo siamo già.Soldi e governo vanno troppo d'accordo, il governo dovrebbe essere per volontariato, e il primo beccato a prendere bustarelle per fare gli interessi di qualcuno o anche i propri se è titolare di un'impresa, va in galera senza passare dal via.Però ormai questo lobbysmo è troppo radicato, ormai si usano gli stati solo come macchina per far soldi per i propri interessi, gli USA ne sono una lampante dimostrazione e l'Italia sta correndo nella stessa direzione di gran carriera.
      • Allibito scrive:
        Re: ma quale gang pirata...
        - Scritto da: Urukay
        - Scritto da: Nome e cognome

        Gli unici file pirati che trovavi su

        megaupload/megavideo avevano nomi cifrati
        oppure

        erano protetti da password, non potevano
        essere

        rimossi preventivamente in quanto le leggi
        sulla

        privacy non lo permettono! Ho sentito
        addirittura

        che le major/hollywood avevano uno strumento

        creato appositamente per scavalcare gli

        amministratori di megaupload e rimuovere loro

        stessi i file che violavano il diritto
        d'autore.

        Se ci pensiamo bene ci sono molti più file

        "illegali" su youtube che su megaupload
        (film,

        documentari, musica). Il nocciolo della
        questione

        è che megaupload ha pestato i piedi
        all'industria

        musicale/cinematografica in quanto si
        apprestava

        a lanciare una vera e propria rivoluzione con

        megabox, chi ci avrebbe guadagnato con
        megabox?

        Sicuramente kim dotcom, ma un guadagno
        immenso
        lo

        avrebbero avuto gli utenti finali e gli
        artisti,

        gli editori e le sanguisughe sarebbero
        rimasti

        fuori dai giochi, ecco perchè con l'aiuto del

        governo americano (una cricca di lobbisti

        politicanti) hanno distrutto tutto. La vedo
        dura

        per lobbies, è difficile fermare il

        progresso.
        QUOTO TUTTO O QUASI
        di materiale protetto ce n'era, anche senza
        password, ma sul resto è proprio come la dipingi
        tu... lobby... sono il cancro del
        secolo!!!Quelli come Kim sono la cura invece, ma roba da matti. C'erano 100.000 titoli protetti su Megaupload, e nessuno si intitolava:"matrimonio di zia Assuntina". Ma la smettete di dirvi bugie e aspettare qualcuno che la quoti? Non c'erano file protetti? Bene, fonte? No, il giornale di Papeperopoli non è considerato attendibile.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: ma quale gang pirata...
          - Scritto da: Allibito
          Quelli come Kim sono la cura invece, ma roba da
          matti.Ma roba da matti dillo a chi osa tenere aperta una videoteca nel 2012: dico, una VIDEOTECA nel 2012!!! Avrebbe più senso se facesse il maniscalco, del resto i concorsi ippici ci sono ancora, ma almeno avrebbe il buonsenso di non lamentarsi se invece di andare a cavallo per le strade si usano automobili, biciclette, autobus, tram, metropolitane e qualunque mezzo di trasporto pubblico MODERNO.
          C'erano 100.000 titoli protetti su
          Megaupload, e nessuno si intitolava:"matrimonio
          di zia Assuntina".E che ne sai tu?Hai cercato il matrimonio di zia Assuntina e non l'hai trovato?Oppure il fatto che ci fossero 100.000 file protetti <b
          CHE LE MAJOR NON SI SBATTEVANO A CERCARE E DENUNCIARE </b
          rende forse illegale anche il matrimonio di zia Assuntina?
          Ma la smettete di dirvi bugie
          e aspettare qualcuno che la quoti?Tu la smetti di dire stupidaggini solo per darti ragione da solo? Qualora tu non l'avessi capito, questo NON è né videotecheforum né FOHE. Qui non stai parlando in un circolo chiuso dove chi non la pensa come te viene bannato all'istante. Qui esiste la democrazia, e la democrazia dice che il 99,999% degli utenti di internet scarica e condivide file protetti, così come anni fa si copiava le musicassette e da bambino si scambiava le figurine, e se ne strafotte alla grandissima di cosa si lamentano le major.Se le major dicono che perdono soldi, CHE CHIUDESSERO!!! Nessuno di noi ne sentirà la mancanza!!!Se a te non sta bene tutto questo, FINANZIATELE TU!!! Di certo a noi non ci cambia la vita se non fanno più film, un video di Matteo Montesi su youtube dove bucca drento qualche casa abbandonata è cento volte più divertente dell'ennesimo cinepanettone.Noi non sappiamo che farcene delle major. Abbiamo miliardi di ore di video e musica patrimonio dell'umanità, non ci basterebbe tutta la vita per visionarlo e ascoltarlo tutto. Non abbiamo nessun bisogno di nuovi film. Se tu senti questa necessità impellente, sei tu che devi pagare, non noi. Noi prendiamo quello che è stato già fatto. Se non vuoi che lo facciamo, non pubblicare il film e proiettalo in una cerimonia per pochi intimi controllati col metal detector, com'è stato fatto per "l'ora legale". E' un problema tuo e di chi vuole fare ancora film nuovi. A noi le produzioni indipendenti e amatoriali, che non ci chiedono soldi, vanno benissimo.
          Non c'erano file protetti?Fino a che non sono le major a dire che quel file è illegale, c'è una dichiarazione di chi l'ha caricato che dice che lui aveva i diritti e ha deciso di distribuire la sua opera gratis.Sta alla major dimostrare che quell'utente ha dichiarato il falso. Finché non lo fa, quel file è valido, come qualunque autocertificazione.
          Bene, fonte? No, il giornale di
          Papeperopoli non è considerato
          attendibile.Tu dovresti leggere di meno il corriere dell'ANVI.
    • daniele_dll scrive:
      Re: ma quale gang pirata...
      A parte le varie fantasie tecniche per sentito dire, evidentemente non usavi molto megaupload e/o megavideo ^^Asserire che "Gli unici file pirati che trovavi su megaupload/megavideo avevano nomi cifrati oppure erano protetti da password..." significa asserire anche che avrei avuto acXXXXX ai siti megaupload/megavideo per errore e/o per caso non più di 3 volte in tutta la tua vita ^^- Scritto da: Nome e cognome
      Gli unici file pirati che trovavi su
      megaupload/megavideo avevano nomi cifrati oppure
      erano protetti da password, non potevano essere
      rimossi preventivamente in quanto le leggi sulla
      privacy non lo permettono! Ho sentito addirittura
      che le major/hollywood avevano uno strumento
      creato appositamente per scavalcare gli
      amministratori di megaupload e rimuovere loro
      stessi i file che violavano il diritto d'autore.
      Se ci pensiamo bene ci sono molti più file
      "illegali" su youtube che su megaupload (film,
      documentari, musica). Il nocciolo della questione
      è che megaupload ha pestato i piedi all'industria
      musicale/cinematografica in quanto si apprestava
      a lanciare una vera e propria rivoluzione con
      megabox, chi ci avrebbe guadagnato con megabox?
      Sicuramente kim dotcom, ma un guadagno immenso lo
      avrebbero avuto gli utenti finali e gli artisti,
      gli editori e le sanguisughe sarebbero rimasti
      fuori dai giochi, ecco perchè con l'aiuto del
      governo americano (una cricca di lobbisti
      politicanti) hanno distrutto tutto. La vedo dura
      per lobbies, è difficile fermare il
      progresso.
      • Wolf01 scrive:
        Re: ma quale gang pirata...
        Quelli che trovavi così alla luce del sole erano file che riuscivi a reperire per 3-5 giorni.Quelli veri erano mascherati.
    • collione scrive:
      Re: ma quale gang pirata...
      - Scritto da: Nome e cognome
      privacy non lo permettono! Ho sentito addirittura
      che le major/hollywood avevano uno strumento
      creato appositamente per scavalcare gli
      amministratori di megaupload e rimuovere loro
      stessi i file che violavano il diritto d'autore.cosa è illegale :Dse Dotcom è in possesso di dati incontrovertibili che dimostrano tale abuso, è meglio che le major comincino a fare i bagagli
    • Allibito scrive:
      Re: ma quale gang pirata...
      - Scritto da: Nome e cognome
      Gli unici file pirati che trovavi su
      megaupload/megavideo avevano nomi cifrati oppure
      erano protetti da password, non potevano essere
      rimossi preventivamente in quanto le leggi sulla
      privacy non lo permettono! Ho sentito addirittura
      che le major/hollywood avevano uno strumento
      creato appositamente per scavalcare gli
      amministratori di megaupload e rimuovere loro
      stessi i file che violavano il diritto d'autore.
      Se ci pensiamo bene ci sono molti più file
      "illegali" su youtube che su megaupload (film,
      documentari, musica). Il nocciolo della questione
      è che megaupload ha pestato i piedi all'industria
      musicale/cinematografica in quanto si apprestava
      a lanciare una vera e propria rivoluzione con
      megabox, chi ci avrebbe guadagnato con megabox?
      Sicuramente kim dotcom, ma un guadagno immenso lo
      avrebbero avuto gli utenti finali e gli artisti,
      gli editori e le sanguisughe sarebbero rimasti
      fuori dai giochi, ecco perchè con l'aiuto del
      governo americano (una cricca di lobbisti
      politicanti) hanno distrutto tutto. La vedo dura
      per lobbies, è difficile fermare il
      progresso.Un file è illegale sicuramente solo dopo che l'avente diritto ne ha denunciato la detenzione non autorizzata, tu sai se youtube ha accordi con qualcuno? Conosci tutte le stratezie delle grandi compagnie? Decide l'avente diritto chi e come divulgare.
  • panda rossa scrive:
    Insegnamento per il futuro.
    Da questa vicenda e' opportuno trarre un insegnamento in modo da non ripetere piu' questi errori in futuro.Quando un sito di file hosting verra' interessato da azioni giudiziarie, non deve essere oscurato.I files devono restare in linea comunque.La clientela deve essere informata con un avviso in tutte le principali lingue del pianeta che dica quanto segue: ATTENZIONE: I seguenti soggetti (segue elenco dei soggetti ed indirizzo IP dei loro server, in caso qualcuno fosse interessato a fare del DDOS per rappresaglia) hanno denunziato il sito di hosting.Gli utenti sono pregati di fare un backup dei files hostati perche' non si puo' mai sapere.Ci scusiamo con gli utenti, ma, ribadiamo, non e' colpa nostra. Non e' cosi' difficile, e non si scontenterebbe nessuno.
    • Yogurt scrive:
      Re: Insegnamento per il futuro.
      Ma tu che fai nella vita si può sapere? Ogni volta che c'è una notizia sul copyright ti precipiti qui a commentare.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Insegnamento per il futuro.
        E a te che te ne frega, scusa?
        • Yogurt scrive:
          Re: Insegnamento per il futuro.
          - Scritto da: uno qualsiasi
          E a te che te ne frega, scusa?E a te cosa te ne frega di quello che gli chiedo, scusa?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Yogurt
            - Scritto da: uno qualsiasi

            E a te che te ne frega, scusa?

            E a te cosa te ne frega di quello che gli chiedo,
            scusa?E a te che cosa te ne frega, di quello che se ne frega di quello che gli chiedi?
          • ThEnOra scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            Ecco cosa succede quando non commento... litigate per delle min... :D
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: ThEnOra
            Ecco cosa succede quando non commento... litigate
            per delle min...
            :DIn effetti è moooolto meglio litigare per i tuoi insulti
          • Carletto scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            Ogni tanto qui ci si diverte anche... (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Yogurt
            - Scritto da: uno qualsiasi

            E a te che te ne frega, scusa?

            E a te cosa te ne frega di quello che gli chiedo,
            scusa?Il solito troll maleducato, analfabeta e cafone che si sbatte come il pesce tratto a riva, fino all'inevitabile asfissia, manifesto destino di ogni videotecaro.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: panda rossa[...]
            Il solito troll maleducato, analfabeta e cafone
            che si sbatte come il pesce tratto a riva, fino
            all'inevitabile asfissia, manifesto destino di
            ogni
            videotecaro.Questo post è bellissimo.Inizi tacciando l'interlocutore di maleducazione per poi dargli, nell'ordine:- dell'analfabeta- del cafone- del pesce tratto a riva ed asfissiato- implicitamente del videotechinoBellissimo !! :D :D
          • Sgabbio scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: panda rossa
            [...]
            Il solito troll maleducato, analfabeta e
            cafone

            che si sbatte come il pesce tratto a riva,
            fino

            all'inevitabile asfissia, manifesto destino
            di

            ogni

            videotecaro.

            Questo post è bellissimo.

            Inizi tacciando l'interlocutore di maleducazione
            per poi dargli,
            nell'ordine:

            - dell'analfabeta
            - del cafone
            - del pesce tratto a riva ed asfissiato
            - implicitamente del videotechino

            Bellissimo !!

            :D :Dciao troll pagato dalla redazione :D
          • ThEnOra scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            Cioè PI paga uno per essere un troll-pro-copyright?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: ThEnOra
            Cioè PI paga uno per essere un
            troll-pro-copyright?Perchè tu lo fai gratis?
          • ThEnOra scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            Mente analitica, la domanda corretta è: PI ti paga? e non se son pagato e basta!La risposta comunque è NO.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: ThEnOra
            Mente analitica, la domanda corretta è: PI ti
            paga? e non se son pagato e
            basta!
            La risposta comunque è NO.Quindi ci stai dicendo che non ti paga PI per fare il troll pro-copyright ma stai lasciando intendere che ti paga qualcun altro.Chi?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: ThEnOra

            Mente analitica, la domanda corretta è: PI ti

            paga? e non se son pagato e

            basta!

            La risposta comunque è NO.

            Quindi ci stai dicendo che non ti paga PI per
            fare il troll pro-copyright ma stai lasciando
            intendere che ti paga qualcun
            altro.
            Chi?http://www.youtube.com/watch?v=SfiO-n07FDQ
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            Cioè lo paga sempre "lui"?e ma ne ha fatti di danni sto qui eh...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: ThEnOra
            Cioè PI paga uno per essere un
            troll-pro-copyright?"Basta pirateria" è un tipo sospetto, per questa cosa.E' apparso con questo nome, quando PI pubblico (con ritardo) la notizia della chiusura di megaupload, seminanzo flame e zizzania varia.A tutte le domande dove si chiedeva se era stipendiato dalla redazione, rispondeva deviando la domanda, una volta disse che se ne voleva andare, ma poi lo troviamo sempre qui a fare il "suo mesteire".Sicuramente se è vero che non sia stipendiato dalla redazione, lo direbbe (oppure gioca alla grande sulla sua ambiguità).
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Sgabbio
            "Basta pirateria" è un tipo sospetto, per questa
            cosa.Tu invece sei un tipo sgrammaticato. Ad ognuno il suo.
            E' apparso con questo nome, quando PI pubblico
            (con ritardo) la notizia della chiusura di
            megaupload, seminanzo flame e zizzania
            varia.Un po' come il 90% degli utenti del forum. Quindi?

            A tutte le domande dove si chiedeva se era
            stipendiato dalla redazione, rispondeva deviando
            la domanda, una volta disse che se ne voleva
            andare, ma poi lo troviamo sempre qui a fare il
            "suo
            mesteire".Allora te lo dico chiaro e tondo: NO, la redazione non mi paga. Scommetto che sei anche convinto che nelle fogne di new york viva un alligatore gigante.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Basta Pirateria
            Scommetto che sei anche
            convinto che nelle fogne di new york viva un
            alligatore
            gigante.E posta su PI.il suo Nick è "Casbah Kebabberia"
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Sgabbio

            "Basta pirateria" è un tipo sospetto, per
            questa

            cosa.

            Tu invece sei un tipo sgrammaticato. Ad ognuno il
            suo.


            E' apparso con questo nome, quando PI
            pubblico

            (con ritardo) la notizia della chiusura di

            megaupload, seminanzo flame e zizzania

            varia.

            Un po' come il 90% degli utenti del forum. Quindi?




            A tutte le domande dove si chiedeva se era

            stipendiato dalla redazione, rispondeva
            deviando

            la domanda, una volta disse che se ne voleva

            andare, ma poi lo troviamo sempre qui a fare
            il

            "suo

            mesteire".

            Allora te lo dico chiaro e tondo: NO, la
            redazione non mi paga. Scommetto che sei anche
            convinto che nelle fogne di new york viva un
            alligatore
            gigante.TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Sgabbio[...]

            ciao troll pagato dalla redazione :DCiao pirate lover.
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: panda rossa
            [...]

            Il solito troll maleducato, analfabeta e
            cafone

            che si sbatte come il pesce tratto a riva,
            fino

            all'inevitabile asfissia, manifesto destino
            di

            ogni

            videotecaro.

            Questo post è bellissimo.

            Inizi tacciando l'interlocutore di maleducazione
            per poi dargli,
            nell'ordine:

            - dell'analfabeta
            - del cafone
            - del pesce tratto a riva ed asfissiato
            - implicitamente del videotechino

            Bellissimo !!

            :D :DTACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Basta XXXXXteria[...]
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI![...]Coraggio, al giorno d'oggi esiste una cura per tutto.
          • Yogurt scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: panda rossa
            Il solito troll maleducato, analfabeta e cafone
            che si sbatte come il pesce tratto a riva, fino
            all'inevitabile asfissia, manifesto destino di
            ogni
            videotecaro.Notare che ho solo ripetuto la domanda che mi ha fatto Uno Qualsiasi. Quindi implicitamente hai detto tutte quelle cose a lui.Per il resto te lo ripeto: c'è qualcosa che non va nella vita di un uomo quando questo passa le giornate su un sito ad aspettare la notizia sul copyright e a scrivere migliaia di messaggi. Da come hai reagito si vede che la verità duole.
          • panda rossa scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Yogurt
            Per il resto te lo ripeto: c'è qualcosa che non
            va nella vita di un uomo quando questo passa le
            giornate su un sito ad aspettare la notizia sul
            copyright e a scrivere migliaia di messaggi. Da
            come hai reagito si vede che la verità
            duole.Io non aspetto.Ricevo notifiche.Io, a differenza di molti qua dentro, ho la mia vita, e durante la giornata LAVORO e non perdo tempo a cazzeggiare in rete.Solo che siccome io:a) ho un sistema evolutob) lo so usarelascio che sia il mio computer ad ASPETTARE, mentre io faccio altro.E quando il computer trova, mi avverte, e io, QUANDO HO TEMPO, intervengo.Non aspetto, che <i
            lo perderd tempo a chi piu' sa, piu' spiace. </i
            (cit.)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            Se fai una domanda che è OT, te lo faccio notare.
      • panda rossa scrive:
        Re: Insegnamento per il futuro.
        - Scritto da: Yogurt
        Ma tu che fai nella vita si può sapere? Ogni
        volta che c'è una notizia sul copyright ti
        precipiti qui a
        commentare.Io nella vita faccio il difensore della liberta'.Ti secca per caso?
        • Yogurt scrive:
          Re: Insegnamento per il futuro.
          - Scritto da: panda rossa
          Io nella vita faccio il difensore della liberta'.
          Ti secca per caso?Più che altro mi dispiace per te.
          • panda rossa scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Yogurt
            - Scritto da: panda rossa

            Io nella vita faccio il difensore della
            liberta'.

            Ti secca per caso?

            Più che altro mi dispiace per te.Non preoccuparti per me.Io difendo anche la tua liberta' nonostante tu faccia parte di coloro che intendono toglierla.
          • matty scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Yogurt

            - Scritto da: panda rossa


            Io nella vita faccio il difensore della

            liberta'.


            Ti secca per caso?



            Più che altro mi dispiace per te.

            Non preoccuparti per me.
            Io difendo anche la tua liberta' nonostante tu
            faccia parte di coloro che intendono
            toglierla.Eccolo, il cazzaro che ama la libertà, ovviamente la sua, non quella degli altri.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            Perchè? Per tutelare la sua (e la mia) libertà, panda rossa calpesta forse la libertà di qualcuno?Calpesta forse una tua libertà? Quale?
        • ThEnOra scrive:
          Re: Insegnamento per il futuro.
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)Ci voleva proprio! Grazie!
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: ThEnOra
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Ci voleva proprio! Grazie!Tu fai il difensore dei soldi degli altri.
        • Basta Pirateria scrive:
          Re: Insegnamento per il futuro.
          - Scritto da: panda rossa[...]
          Io nella vita faccio il difensore della liberta'.Si, a colpi di mouse e di click su "download".Quelli di amnesty international a confronto sono dei pulciari.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: panda rossa
            [...]
            Io nella vita faccio il difensore della
            liberta'.

            Si, a colpi di mouse e di click su "download".
            Quelli di amnesty international a confronto sono
            dei
            pulciari.Quanta miopia e superficialità nella tua risposta.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: panda rossa

            [...]


            Io nella vita faccio il difensore della

            liberta'.



            Si, a colpi di mouse e di click su "download".

            Quelli di amnesty international a confronto sono

            dei

            pulciari.

            Quanta miopia e superficialità nella tua risposta.Invece l'affermazione "io faccio il difensore della libertà" è acuta e profonda. :D :D
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Sgabbio

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: panda rossa


            [...]



            Io nella vita faccio il difensore
            della


            liberta'.





            Si, a colpi di mouse e di click su
            "download".


            Quelli di amnesty international a
            confronto
            sono


            dei


            pulciari.



            Quanta miopia e superficialità nella tua
            risposta.

            Invece l'affermazione "io faccio il difensore
            della libertà" è acuta e
            profonda.

            :D :Dhttp://www.youtube.com/watch?v=SfiO-n07FDQfirmato il padrone della più ricca major italiana
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: Sgabbio


            - Scritto da: Basta Pirateria



            - Scritto da: panda rossa



            [...]




            Io nella vita faccio il
            difensore

            della



            liberta'.







            Si, a colpi di mouse e di click su

            "download".



            Quelli di amnesty international a

            confronto

            sono



            dei



            pulciari.





            Quanta miopia e superficialità nella tua

            risposta.



            Invece l'affermazione "io faccio il difensore

            della libertà" è acuta e

            profonda.



            :D :D

            http://www.youtube.com/watch?v=SfiO-n07FDQ
            firmato il padrone della più ricca major italianaE che ci azzecca ?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: Sgabbio



            - Scritto da: Basta Pirateria




            - Scritto da: panda rossa




            [...]





            Io nella vita faccio il

            difensore


            della




            liberta'.









            Si, a colpi di mouse e di
            click
            su


            "download".




            Quelli di amnesty
            international
            a


            confronto


            sono




            dei




            pulciari.







            Quanta miopia e superficialità
            nella
            tua


            risposta.





            Invece l'affermazione "io faccio il
            difensore


            della libertà" è acuta e


            profonda.





            :D :D



            http://www.youtube.com/watch?v=SfiO-n07FDQ

            firmato il padrone della più ricca major
            italiana

            E che ci azzecca ?Certo che sc rivere questa frase sotto un vido di quel tipo lì è roba veramente ironica, eh
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella[...]
            Certo che sc rivere questa frase sotto un vido di
            quel tipo lì è roba veramente ironica,
            eh :D :D :DOk...però continuo a non vedere cosa ci azzecchi :P
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: Sgabbio



            - Scritto da: Basta Pirateria




            - Scritto da: panda rossa




            [...]





            Io nella vita faccio il

            difensore


            della




            liberta'.









            Si, a colpi di mouse e di
            click
            su


            "download".




            Quelli di amnesty
            international
            a


            confronto


            sono




            dei




            pulciari.







            Quanta miopia e superficialità
            nella
            tua


            risposta.





            Invece l'affermazione "io faccio il
            difensore


            della libertà" è acuta e


            profonda.





            :D :D



            http://www.youtube.com/watch?v=SfiO-n07FDQ

            firmato il padrone della più ricca major
            italiana

            E che ci azzecca ?La legge Urbani è stata fatta sotto il governo Berlusconi.Berlusconi è proprietario di major (Mediaset, Medusa, RTI).Quindi la legge Urbani è una legge AD PERSONAM (né più né meno della legge ex Cirielli, della legge Gasparri, e prima ancora della legge Mammì).Lui dice che trova giusto violare le leggi che ritiene ingiuste.Se lui può trovarlo giusto, perché non possiamo farlo noi?E quale legge è più ingiusta (e antidemocratica) di una legge AD PERSONAM come appunto la legge Urbani?
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: panda rossa
            [...]

            Io nella vita faccio il difensore della
            liberta'.

            Si, a colpi di mouse e di click su "download".
            Quelli di amnesty international a confronto sono
            dei
            pulciari.TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Basta XXXXXteria
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: panda rossa

            [...]


            Io nella vita faccio il difensore della

            liberta'.



            Si, a colpi di mouse e di click su
            "download".

            Quelli di amnesty international a confronto
            sono

            dei

            pulciari.

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI!

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI!

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI!

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI!

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI!

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI!

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI!

            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
            TACI! TACI! TACI! TACI!Brutto non avere argomenti è?
        • Allibito scrive:
          Re: Insegnamento per il futuro.
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Yogurt

          Ma tu che fai nella vita si può sapere? Ogni

          volta che c'è una notizia sul copyright ti

          precipiti qui a

          commentare.

          Io nella vita faccio il difensore della liberta'.
          Ti secca per caso?Ti serve il link per cercare su wiky il significato di quella parola? Perchè mi sembra che tu non l'abbia così chiaro. Libertà di usufruire gratis del lavoro di altri? Che lavoro fai? Parliamone e inizia con il dare il buon esempio.
          • panda rossa scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Yogurt


            Ma tu che fai nella vita si può sapere?
            Ogni


            volta che c'è una notizia sul copyright ti


            precipiti qui a


            commentare.



            Io nella vita faccio il difensore della
            liberta'.

            Ti secca per caso?
            Ti serve il link per cercare su wiky il
            significato di quella parola? Perchè mi sembra
            che tu non l'abbia così chiaro. Libertà di
            usufruire gratis del lavoro di altri? Che lavoro
            fai? Parliamone e inizia con il dare il buon
            esempio.Ma se invece di far girare sempre questo inutile disco incantato tu provassi a leggerlo il forum invece di scriverci e basta, forse la finiremmo con questa lagna del "che lavoro fai"Scrivo software! E non ho nulla in contrario se questo viene copiato e diffuso, anzi, piu' gente lo usa e piu' sono contento.Lo do' il buon esempio io, da sempre.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Allibito

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Yogurt



            Ma tu che fai nella vita si può
            sapere?

            Ogni



            volta che c'è una notizia sul
            copyright
            ti



            precipiti qui a



            commentare.





            Io nella vita faccio il difensore della

            liberta'.


            Ti secca per caso?

            Ti serve il link per cercare su wiky il

            significato di quella parola? Perchè mi
            sembra

            che tu non l'abbia così chiaro. Libertà di

            usufruire gratis del lavoro di altri? Che
            lavoro

            fai? Parliamone e inizia con il dare il buon

            esempio.

            Ma se invece di far girare sempre questo inutile
            disco incantato tu provassi a leggerlo il forum
            invece di scriverci e basta,Gli ignoranti pensano sempre che il diritto di parola non abbia legami con il dovere di ascoltare.Questo perchè nella loro infinita presunzione non credono che le loro convinzioni bislacche siano discutibili.
      • zerobyte scrive:
        Re: Insegnamento per il futuro.
        - Scritto da: Yogurt
        Ma tu che fai nella vita si può sapere? Ogni
        volta che c'è una notizia sul copyright ti
        precipiti qui a
        commentare.Yogurt, come sei acido! :D
        • Yogurt scrive:
          Re: Insegnamento per il futuro.
          - Scritto da: zerobyte
          - Scritto da: Yogurt

          Ma tu che fai nella vita si può sapere? Ogni

          volta che c'è una notizia sul copyright ti

          precipiti qui a

          commentare.

          Yogurt, come sei acido! :DNon è acidità, è che mi fa un po' pena vedere uno che butta via il suo tempo così.
          • panda rossa scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: Yogurt
            - Scritto da: zerobyte

            - Scritto da: Yogurt


            Ma tu che fai nella vita si può sapere?
            Ogni


            volta che c'è una notizia sul copyright
            ti


            precipiti qui a


            commentare.



            Yogurt, come sei acido! :D

            Non è acidità, è che mi fa un po' pena vedere uno
            che butta via il suo tempo
            così.Pensa che c'e' gente che invece butta il suo tempo per predicare quanto sono belli i DRM e quanto e' bello togliere la liberta'.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            Difendere le proprie opinioni non è tempo buttato. Fare attacchi a caso come te, sì.
      • SimpleJK scrive:
        Re: Insegnamento per il futuro.
        - Scritto da: Yogurt
        Ma tu che fai nella vita si può sapere? Ogni
        volta che c'è una notizia sul copyright ti
        precipiti qui a
        commentare.Probabilmente fa il videotecaro... :D
        • panda rossa scrive:
          Re: Insegnamento per il futuro.
          - Scritto da: SimpleJK
          - Scritto da: Yogurt

          Ma tu che fai nella vita si può sapere? Ogni

          volta che c'è una notizia sul copyright ti

          precipiti qui a

          commentare.
          Probabilmente fa il videotecaro... :DAzz... sono stato scoperto! (cylon)
    • ThEnOra scrive:
      Re: Insegnamento per il futuro.
      Se fossi l'FBI la prossima volta, anziché mettere filtri o quant'altro, farei le cose alla vecchia maniera: sequestro fisico di tutti gli HDD.Risolto il problema. :D
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Insegnamento per il futuro.
        - Scritto da: ThEnOra
        Se fossi l'FBI la prossima volta, anziché mettere
        filtri o quant'altro, farei le cose alla vecchia
        maniera: sequestro fisico di tutti gli
        HDD.A beh vediamo se, FBI o no, ti aprono le porte alla Carpathian sarXXXXXs
        • ThEnOra scrive:
          Re: Insegnamento per il futuro.
          Beh, Aruba apre, eccome!
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: ThEnOra
            Beh, Aruba apre, eccome!E chi è che ha un servizio di cyberlocking su Aruba?
          • ThEnOra scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            Non è quello il punto.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: ThEnOra
            Non è quello il punto.E quale cacchio è il punto?
          • ThEnOra scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            Se l'autorità ti bussa alla porta e tu non apri, secondo te cosa può succedere?Per fartela breve: entrano lo stesso.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: ThEnOra
            Se l'autorità ti bussa alla porta e tu non apri,
            secondo te cosa può
            succedere?

            Per fartela breve: entrano lo stesso.Dipende non solo da dove siamo, ma quanto è autorità l'autorità.Voglio dire, se lo sceriffo di nottingham bussa alla mia porta in nuova papuasia, gli rido in faccia e se sfonda la porta gli sparo in faccia.Sai perchè le botnet sono in Russia?Perchè lì le autorità locali se ne strafregano degli affari dell'occidente e spesso chi gestisce server e quant'altro dispone di "eserciti privati" che si mangiano le squadre SWAT dell'FBI a colazione, mentre guardano i cartoni animati in tv.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: ThEnOra
            Se l'autorità ti bussa alla porta e tu non apri,
            secondo te cosa può
            succedere?

            Per fartela breve: entrano lo stesso.Dipende da molte cose, se non hanno un mandato, non gli faccio entrare manco morti.Se sono al di fuori della loro giurisdizione, si attaccano il tram e se provano a far qualcosa, con un buon avvocati si ritrovano in mutande.Comunque ARUBA e gestito da peracottari ed è risaputo, paragonare Aruba con servizi più seri è una bestemmia.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            Ma che dici? Così non fa figo! Senza mandato e prima di entrare fanno pure la scenetta "entriamo o no? e il mandato? se ne fot..! blam!". Poi dalle finestre entrano le teste di cuoio! Ma non è OVVIO TUTTO QUESTO?In che mondo vivi? In un mondo senza Hollywood?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: ThEnOra
            Ma che dici? Così non fa figo! Senza mandato e
            prima di entrare fanno pure la scenetta "entriamo
            o no? e il mandato? se ne fot..! blam!". Poi
            dalle finestre entrano le teste di cuoio! Ma non
            è OVVIO TUTTO
            QUESTO?
            In che mondo vivi? In un mondo senza Hollywood?Se entrano le teste di cuoio dalle finestre ne uccido 3 a mani nude, 5 con le loro stesse armi, 10 con le posate (di plastica), e 125 con un mitra a canne rotanti.Sottolineando ogni uccisione con una battuta sarcastica.Io Hollywood lo conosco.
          • voluisti birotam scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: ThEnOra

            Ma che dici? Così non fa figo! Senza mandato
            e

            prima di entrare fanno pure la scenetta
            "entriamo

            o no? e il mandato? se ne fot..! blam!". Poi

            dalle finestre entrano le teste di cuoio! Ma
            non

            è OVVIO TUTTO

            QUESTO?

            In che mondo vivi? In un mondo senza
            Hollywood?


            Se entrano le teste di cuoio dalle finestre ne
            uccido 3 a mani nude, 5 con le loro stesse armi,
            10 con le posate (di plastica), e 125 con un
            mitra a canne
            rotanti.
            Sottolineando ogni uccisione con una battuta
            sarcastica.

            Io Hollywood lo conosco.Attento però, perché per Hollywood il cattivo sei tu... :)
          • ThEnOra scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            Oltre ad avere una mente analitica sei pure Rambo Lee Dovella? :DCome ti ammiro!!!
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Insegnamento per il futuro.
            - Scritto da: ThEnOra
            Oltre ad avere una mente analitica sei pure Rambo
            Lee Dovella?
            :DIntelligente come Lex Luthor, forte come superman, caritatevole come Jhon DOE.
            Come ti ammiro!!!E stira va, allora.
    • Allibito scrive:
      Re: Insegnamento per il futuro.
      - Scritto da: panda rossa
      Da questa vicenda e' opportuno trarre un
      insegnamento in modo da non ripetere piu' questi
      errori in
      futuro.

      Quando un sito di file hosting verra' interessato
      da azioni giudiziarie, non deve essere
      oscurato.

      I files devono restare in linea comunque.

      La clientela deve essere informata con un avviso
      in tutte le principali lingue del pianeta che
      dica quanto
      segue:

      ATTENZIONE: I seguenti soggetti (segue elenco
      dei soggetti ed indirizzo IP dei loro server, in
      caso qualcuno fosse interessato a fare del DDOS
      per rappresaglia) hanno denunziato il sito di
      hosting.
      Gli utenti sono pregati di fare un backup dei
      files hostati perche' non si puo' mai
      sapere.
      Ci scusiamo con gli utenti, ma, ribadiamo, non e'
      colpa
      nostra.

      Non e' cosi' difficile, e non si scontenterebbe
      nessuno.Tu sei uno di quelli che ha postato file personali preziosi su megavideo? aih, hai, hai... chiunque conoscesse quel sito non ci avrebbe mai messo nulla di personale, oggi un HD da 1TB costa come un gelato.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Insegnamento per il futuro.

        Tu sei uno di quelli che ha postato file
        personali preziosi su megavideo? aih, hai, hai...
        chiunque conoscesse quel sito non ci avrebbe mai
        messo nulla di personale, oggi un HD da 1TB costa
        come un
        gelato.E chiunque conoscesse internet non avrebbe mai investito in una attività come una videoteca.
      • Funz scrive:
        Re: Insegnamento per il futuro.
        - Scritto da: Allibito
        Tu sei uno di quelli che ha postato file
        personali preziosi su megavideo? aih, hai, hai...
        chiunque conoscesse quel sito non ci avrebbe mai
        messo nulla di personale, oggi un HD da 1TB costa
        come un
        gelato.Dimmi dove ti rifornisci tu di HD, o almeno l'indirizzo del tuo spacciatore :pNon quello del tuo gelataio! :D
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Insegnamento per il futuro.
        - Scritto da: Allibito
        Tu sei uno di quelli che ha postato file
        personali preziosi su megavideo? aih, hai, hai...Perché? Youtube aveva il limite dei 15 (e prima ancora 10) minuti.La recita scolastica di mio nipote dura 50 minuti e non volevo dividerla.
        chiunque conoscesse quel sito non ci avrebbe mai
        messo nulla di personaleNon vedo perché. Fino a che c'è stato, è stato uno dei siti più veloci e stabili del pianeta.Rimuoveva prontamente ciò che veniva segnalato ai sensi del DMCA (quindi dai detentori dei diritti).Si trovava in un Paese dove la legislazione non comportava problemi (nessuno di noi sapeva che i server non fossero a HK, ti sfido a dimostrare il contrario).E per analogia, anche in occidente, fino a gennaio tutte le cause che le major avevano fatto contro siti simili (es. causa contro rapidshare in Germania) le avevano perse mentre i cyberlocker le avevano vinte, visto che alle major rode che non si possa fare censura PREVENTIVA. E' un problema delle major tutelare i propri diritti e segnalare se ci sono violazioni. Al momento in cui si uppa un contenuto su questi siti si sta dichiarando di possederne i diritti, quindi il cyberlocker non può sapere se l'utente che ha caricato ha dichiarato il falso. E fino a prova contraria, l'unico che può smentire un'autocertificazione di questo tipo è il detentore dei diritti stesso, visto che è l'unico che può sapere se è stato lui (o qualcuno da lui autorizzato) a caricare il contenuto.
        oggi un HD da 1TB costa come un gelato.Interessante, dimmi dove che faccio scorta.
    • Allibito scrive:
      Re: Insegnamento per il futuro.
      - Scritto da: panda rossa
      Da questa vicenda e' opportuno trarre un
      insegnamento in modo da non ripetere piu' questi
      errori in
      futuro.

      Quando un sito di file hosting verra' interessato
      da azioni giudiziarie, non deve essere
      oscurato.

      I files devono restare in linea comunque.

      La clientela deve essere informata con un avviso
      in tutte le principali lingue del pianeta che
      dica quanto
      segue:

      ATTENZIONE: I seguenti soggetti (segue elenco
      dei soggetti ed indirizzo IP dei loro server, in
      caso qualcuno fosse interessato a fare del DDOS
      per rappresaglia) hanno denunziato il sito di
      hosting.
      Gli utenti sono pregati di fare un backup dei
      files hostati perche' non si puo' mai
      sapere.
      Ci scusiamo con gli utenti, ma, ribadiamo, non e'
      colpa
      nostra.

      Non e' cosi' difficile, e non si scontenterebbe
      nessuno.Tu sei uno di quelli che ha postato file personali preziosi su megavideo? aih, hai, hai... chiunque conoscesse quel sito non ci avrebbe mai messo nulla di personale, oggi un HD da 1TB costa come un gelato.
Chiudi i commenti