Il business Oracle nella trimestrale e nel FY2020

Il cloud assume un'importanza sempre più centrale per Oracle, come emerge anche dai risultati finanziari relativi all'ultima trimestrale.
Il cloud assume un'importanza sempre più centrale per Oracle, come emerge anche dai risultati finanziari relativi all'ultima trimestrale.

I risultati finanziari pubblicati oggi da Oracle fotografano l’attività del gruppo sia in relazione al quarto trimestre sia all’intero anno fiscale 2020. Per i tre mesi in esame il fatturato è in calo del 6% rispetto a quello rilevato dodici mesi fa (10,4 miliardi di dollari), mentre i ricavi legati a servizi cloud e supporto alle licenza hanno fatto registrare un +1% (6,8 miliardi di dollari).

Oracle: trimestrale e anno fiscale 2020

Questi alcuni dei passaggi del documento messi in evidenza dal comunicato che abbiamo ricevuto n redazione:

  • il fatturato del business Fusion ERP Cloud ha registrato in Q4 una crescita del +32% su base annua;
  • il fatturato del business Fusion HCM Cloud ha registrato in Q4 un aumento del +27% su base annua;
  • l’utile per azione in Q4 GAAP sale a $ 0,99 e quello non-GAAP a $ 1,20, con una crescita su base annua rispettivamente del +3% e del +5% a valuta costante;
  • l’utile per azione nel FY20 GAAP sale a $ 3,08 e quello non-GAAP sale a $ 3,85, in aumento del +9% e del +11% su base annua, a valuta costante.

Riportiamo di seguito il commento del CEO Safra Catz.

Nel quarto trimestre, gli utili per azione non-GAAP sono cresciuti del +5% in valuta costante, grazie alle ottime performance sia nelle infrastrutture cloud sia nelle applicazioni aziendali cloud. I successi più importanti sono stati quello del Fusion ERP Cloud, che è cresciuto del +35% a valuta costante, e il Fusion HCM Cloud Suite, aumentato del +29% a valuta costante. Il nostro business complessivo è andato molto bene, tenendo in considerazione il periodo della pandemia, ma i nostri risultati sarebbero stati ancora migliori se non fosse stato per le difficoltà dei nostri clienti nei settori più colpiti, come l’hospitality, il retail e i trasporti, che hanno posticipato alcuni dei loro acquisti. Tuttavia, per il terzo anno consecutivo, abbiamo conseguito una crescita a due cifre dell’utile per azione nel FY20.

Di recente società come Zoom e 8×8, forti di una crescita importante per quanto concerne la base utenti, hanno scelto il cloud di Oracle per l’erogazione dei rispettivi servizi dedicati alla comunicazione e collaborazione da remoto in modalità smart working così come per la didattica a distanza.

Fonte: Oracle
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti