Oracle vuole troppo da Google

Un giudice USA chiede a Oracle di stabilire una stima "verosimile" degli eventuali danni subiti dalla violazione di copyright della VM Java di Android. Nel mentre Google paventa un accordo fuori dall'aula

Roma – La querelle legale tra Oracle e Google sul copyright della virtual machine Java integrata su Android entra nel vivo, e il giudice William Alsup fa mostra di insofferenza nei confronti dell’atteggiamento dei team legali di entrambe le parti. Oracle, in particolare, non può fare richieste ritenute dal togato eccessive in quanto a danni eventualmente subiti dal “furto” del codice di Sun, finito poi sul sistema operativo mobile di Mountain View.

Oracle ha assunto l’esperto Ian Cockburn – consulente già consultato dalla Federal Trade Commission del Congresso in materia di copyright, brevetti e affini – per fare una stima di quanto Google dovrebbe risarcire alla società nel caso in cui venisse accertato il furto di proprietà intellettuale, un conto arrivato alla notevole cifra di 2,6 miliardi di dollari .

Quella cifra è eccessiva , ha detto il giudice Alsup, e Oracle ha ora tempo fino al prossimo novembre per ricalcolare i danni eventuali , magari servendosi di un nuovo esperto in materia di brevetti. Di qui al prossimo autunno potrebbe però esserci la sorpresa di un accordo extra-giudiziario fra le due parti, una eventualità che ora Google indica (per la prima volta) nel novero delle possibili soluzioni alla contesa.

Nel mentre in casa Oracle la confusione regna sovrana: in attesa di rendere pubbliche le reazioni alla decisione del giudice di ridurre sensibilmente la stima dei danni, il colosso dei database relazionali sembra sia impegnato nell’ eliminazione di blog imbarazzanti di ex-dirigenti Sun: blog inneggianti all’integrazione di Java su Android come una grande vittoria per il movimento open source.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • DINA EL FEHDI scrive:
    CHE COSE
    NON VI CONOSCO SAPETEIO MI CHIAMO DINA E TU COME TI CHIAMI VOI ESSERE LA MIA AMICA O APPENA 7 ANNI
  • prova123 scrive:
    Ma ... state insinuando ...
    che un computer Apple è vulnerabile come un qualsiasi altro PC ?Allora cosa pago a fare tutto sto popò di soldi per questo computer avveniristico quando poi ho gli stessi problemi ?e la facilità d'uso dove ce la mettiamo :D... quando poi bisogna gestire una password per la batteria?
    • ruppolo scrive:
      Re: Ma ... state insinuando ...
      Ecco il troll puntuale.
      • malto scrive:
        Re: Ma ... state insinuando ...
        - Scritto da: ruppolo
        Ecco il troll puntuale.Se non ti basta ci sono anche queste:http://www.pcmag.com/article2/0,2817,2389207,00.aspfresche di giornata, benvenuti nel mondo reale... :D
        • logicamente non loggato scrive:
          Re: Ma ... state insinuando ...
          Mi fa piacere vedere che nel mondo reale non ci sono sostanziali novità.Dall'articolo che hai linkato ma che probabilmente non hai letto a fondo si evince che:1) In un aggiornamento recente di SL è stato introdotto il riconoscimento di un (UNO) nuovo tipo di malware. "Nuovo" per i Mac, già diffuso in ambito windows dove i malware non fanno nemmeno notizia. Diffusione eventuale di questa minaccia già oggetto di contromisure? Non si sa...2) Esiste la possibilità di scovare password attraverso la porta firewire: notizia vecchia. Se uno ha acXXXXX alla porta firewire si parla di problemi di sicurezza fisica più che di SO...3) La storia della batteria che, come già spiegato , non ha attualmente - a meno di scovare ALTRI tipi di vulnerabilità - applicazioni pratiche su Mac.Se fossero questi i problemi di sicurezza dei prodotti Apple...
          • malto scrive:
            Re: Ma ... state insinuando ...
            - Scritto da: logicamente non loggato
            Mi fa piacere vedere che nel mondo reale non ci
            sono sostanziali
            novità.
            Dall'articolo che hai linkato ma che
            probabilmente non hai letto a fondo si evince
            che:

            1) In un aggiornamento recente di SL è stato
            introdotto il riconoscimento di un (UNO)UNO è maggiore ZERO :D
            2) Esiste la possibilità di scovare password
            attraverso la porta firewire: notizia vecchia. Se
            uno ha acXXXXX alla porta firewire si parla di
            problemi di sicurezza fisica più che di
            SO...Non se ho acXXXXX ad una porta CHIUSA, evidentemente da voi sono parecchio aperte...
          • logicaMente scrive:
            Re: Ma ... state insinuando ...
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: logicamente non loggato

            Mi fa piacere vedere che nel mondo reale non
            ci

            sono sostanziali

            novità.

            Dall'articolo che hai linkato ma che

            probabilmente non hai letto a fondo si evince

            che:



            1) In un aggiornamento recente di SL è stato

            introdotto il riconoscimento di un (UNO)

            UNO è maggiore ZERO :DAccipicchia! Hai fatto un corso avanzato per esprimere queste ovvietà? Mettici dietro anche il pezzo che hai opportunamente tagliato e commenta anche quello.


            2) Esiste la possibilità di scovare password

            attraverso la porta firewire: notizia
            vecchia.
            Se

            uno ha acXXXXX alla porta firewire si parla
            di

            problemi di sicurezza fisica più che di

            SO...

            Non se ho acXXXXX ad una porta CHIUSA,(rotfl)
            evidentemente da voi sono parecchio
            aperte...Sembra che tu non abbia idea di cosa stai parlando. L'argomento dell'articolo in questione era già noto da ANNI per TUTTI i principali SO, qui la spiega (anno 2008) dell'attacco su Windows tramite un host linux: http://www.schneier.com/blog/archives/2008/03/physically_hack.htmlNon è mai stato un problema su Windows o su Linux... spiegaci ora se sei un troll o sei solo incompetente.
          • malto scrive:
            Re: Ma ... state insinuando ...
            - Scritto da: logicaMente
            Sembra che tu non abbia idea di cosa stai
            parlando. L'argomento dell'articolo in questione
            era già noto da ANNI per TUTTI i principali SO,
            qui la spiega (anno 2008) dell'attacco su Windows
            tramite un host linux:
            http://www.schneier.com/blog/archives/2008/03/phys

            Non è mai stato un problema su Windows o su
            Linux... spiegaci ora se sei un troll o sei solo
            incompetente.Non me ne intendo di mele bacate, ma sembra che i bachi si stiano moltiplicando: dal sistema a prova di "achers" stiamo pian piano arrivando al colabrodo... :D
          • aphex twin scrive:
            Re: Ma ... state insinuando ...
            I bachi ?? Ok non sai di cosa parli e questa ne é la conferma.
          • malto scrive:
            Re: Ma ... state insinuando ...
            - Scritto da: aphex twin
            I bachi ?? Ok non sai di cosa parli e questa ne é
            la
            conferma.ride bene... :D
          • aphex twin scrive:
            Re: Ma ... state insinuando ...
            Il riso abbonda ... :D
          • logicamente non loggato scrive:
            Re: Ma ... state insinuando ...
            - Scritto da: malto

            Non è mai stato un problema su Windows o su

            Linux... spiegaci ora se sei un troll o sei

            solo incompetente.
            Non me ne intendo OK, sei incompetente e lo riconosci. A posto così.
      • styx scrive:
        Re: Ma ... state insinuando ...
        - Scritto da: ruppolo
        Ecco il troll puntuale.ruppolo che da' del troll a chichessia e' spassoso.
        • aphex twin scrive:
          Re: Ma ... state insinuando ...
          "Una batteria il cui MCU sia programmabile dall'host (il pc) via sw, e' un PO TROPPO "intelligente", non trovi? Detto in altri termini, a che pro' mettere un MCU complesso e programmabile dall'host in una batteria?"... questo é spassoso.
          • prova123 scrive:
            Re: Ma ... state insinuando ...
            è che non capite niente di tecnologia! vero ruppolo?Vi spiego il salto tecnologico di Apple, con la speranza di non essere accusato di spionaggio (cylon)... In realtà la Apple ha intenzione di aumentare così tanto l'intelligenza della batteria da poter eliminare la mainboard e la CPU ... costano troppo ... La password della batteria diventerà quella dell'account utonto, ed il gioco è fatto!Sono vecchie volpi ;) :D
          • prova123 scrive:
            Re: Ma ... state insinuando ...
            Vabbè vi dico anche questa ... per il 2020 (ammesso di superare il 2012) è previsto anche l'eliminazione del monitor ... non dite niente in giro, perchè siamo in pochi a sapere di questi travolgenti sviluppi :D
          • prova123 scrive:
            Re: Ma ... state insinuando ...
            La pubblicità del 2020 delle batterie-computer Apple in Italia con Depardieu sarà così:Depardieu vestito da batteria Apple (lo si riconoscerà dalla Mela sulla fronte) che dirà "Tenghe u core italiano" (rotfl)
          • aphex twin scrive:
            Re: Ma ... state insinuando ...
            L'unica cosa di cui potrai essere accusato é la mancanza di materia grigia.
      • Darwin scrive:
        Re: Ma ... state insinuando ...
        Vi inc*lano pure attraverso la batteria, eh? :DTe l'ho detto: parlavate di Windows, ma voi lo state superando alla grande.Potevo capire con Safari (la scarsa qualità di quel browser è risaputa), ma con le batterie.....c'è un limite alla dececenza, su.Ma tranquillo, Giobs ha detto che non è il computer ad avere quel problema. Sono gli utenti che prendono i MacBook nel modo sbagliato.
        • aphex twin scrive:
          Re: Ma ... state insinuando ...
          - Scritto da: Darwin
          Vi inc*lano pure attraverso la batteria, eh? :DQuesto é tutto da dimostrare , o riesci a darmela tu la dimostrazione.Mi sa di no, chissa' perché ?
          • Darwin scrive:
            Re: Ma ... state insinuando ...
            L'articolo l'hai letto?
          • cipollo scrive:
            Re: Ma ... state insinuando ...
            Si , apposta te l'ho scritto.
          • Darwin scrive:
            Re: Ma ... state insinuando ...
            - Scritto da: cipollo
            Si , apposta te l'ho scritto.Appunto.Allora se l'hai letto, avrai letto le dichiarazioni sul software che verrà distribuito agli utenti.
    • attonito scrive:
      Re: Ma ... state insinuando ...
      - Scritto da: prova123
      che un computer Apple è vulnerabile come un
      qualsiasi altro PC
      ?
      Allora cosa pago a fare tutto sto popò di soldi
      per questo computer avveniristico quando poi ho
      gli stessi problemi
      ?
      e la facilità d'uso dove ce la mettiamo :D...
      quando poi bisogna gestire una password per la
      batteria?beh, e' vulnerabile, si, ma con stile! vuoi mettere?
  • Fiber scrive:
    il Rootkit su PC Apple è nella batteria
    un bel malware nel chip della batteria <b
    ed irremovibile </b
    una volta corrotto il firmware e preso l'acXXXXX..pensate se ora qualcuno si impunta e scopre come si fa al posto di Miller che ha diffuso la voce sul web ..auhauuhauhae pensate quanti utonti non cambieranno la password del firmware del chip col tool di Miller chissa' forse quando lo avrà sviluppato ...sarebbe una strage di utonti..col rischio anche di fargli saltare la batteria in faccia manomettendo i livelli di sicurezza e di ricarica del firmware fino a portar la batteria ad esplodere-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 luglio 2011 12.27-----------------------------------------------------------
    • Sandy scrive:
      Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
      - Scritto da: Fiber
      un bel malware nel chip della batteria <b

      ed irremovibile </b
      una volta corrotto il
      firmware e preso
      l'acXXXXX..

      pensate se ora qualcuno si impunta e scopre come
      si fa al posto di Miller che ha diffuso la voce
      sul web
      ..auhauuhauha

      e pensate quanti utonti non cambieranno la
      password del firmware del chip col tool di Miller
      chissa' forse quando lo avrà sviluppato
      ...

      sarebbe una strage di utonti..col rischio anche
      di fargli saltare la batteria in faccia
      manomettendo i livelli di sicurezza e di ricarica
      del firmware fino a portar la batteria ad
      esplodere
      --------------------------------------------------
      Modificato dall' autore il 26 luglio 2011 12.27
      --------------------------------------------------(apple)
      • niente scrive:
        Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
        Miller ha già precisato più volte che al momento NON è a conoscenza di un metodo che permetta di causare l'esplosione della batteria. é invece perfettamente in grado di danneggiarla irreparabilmente, rendendola inservibile
        • Fiber scrive:
          Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
          - Scritto da: niente
          Miller ha già precisato più volte che al momento
          NON è a conoscenza di un metodo che permetta di
          causare l'esplosione della batteria. é invece
          perfettamente in grado di danneggiarla
          irreparabilmente, rendendola
          inservibilequello dell'esplosione della batteria e' solo un esempio ...ed ultimo remoto la prima cosa interessante da sfruttare e' insidiare un malware software dropper <b
          irremovibile </b
          dal sistema nella Eeprom del chip della batteria che interagendo poi con qualche library di sistema eseguirebbe codice da Osx ed il download dalla rete ( = dal server del cyber criminale) di software malware voluto dal cyber criminale sul sistema in modo perenne ( = si pulisce il malware dal sistema ed il dropper inamovibile nel chip lo riscarica etc)....esattamente come funzionano i software malevoli che sfruttano tecnologia rootkit di offuscamento-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 luglio 2011 20.12-----------------------------------------------------------
          • logicamente non loggato scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: Fiber
            quello dell'esplosione della batteria e' solo un
            esempio ...Che non può verificarsi, in effetti, a meno di non bypassare almeno un fusibile.... esempio sbagliato.
            la prima cosa interessante da sfruttare e'
            insidiare un malware software dropper <b

            irremovibile </b
            dal sistema Se lo metti, allora lo puoi anche togliere... non immagini come? :-o
            ....esattamente
            come funzionano i software malevoli
            rootkit...quelli molto diffusi in ambito Windows.Giusto per precisare e scusandomi per il crosspost parziale: leggendo la fonte originale della notizia ci si accorge di "particolari" che non emergono chiaramente dall'articolo: per sfruttare una tale falla dovrebbe esistere - e dovrebbe essere trovata - una vulnerabilità anche nell'interfaccia tra il chip della batteria ed il sistema operativo.Quindi, per adesso, si tratta di uno studio privo di possibile applicazione.Per questi motivi al momento il rischio di un attacco tramite questo vettore è pressoché inesistente. Nulla vieta che in seguito, o magari su altre piattaforme, diventi un vero problema.Giusto per non dare mano libera ai troll.
          • Fiber scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: logicamente non loggato
            - Scritto da: Fiber


            quello dell'esplosione della batteria e'
            solo
            un

            esempio ...

            Che non può verificarsi, in effetti, a meno di
            non bypassare almeno un fusibile.... esempio
            sbagliato.



            la prima cosa interessante da sfruttare e'

            insidiare un malware software dropper
            <b


            irremovibile </b
            dal sistema

            Se lo metti, allora lo puoi anche togliere... non
            immagini come?
            :-o



            ....esattamente

            come funzionano i software malevoli

            rootkit

            ...quelli molto diffusi in ambito Windows.

            Giusto per precisare e scusandomi per il
            crosspost parziale: leggendo la fonte originale
            della notizia ci si accorge di "particolari" che
            non emergono chiaramente dall'articolo: per
            sfruttare una tale falla dovrebbe esistere - e
            dovrebbe essere trovata - una vulnerabilità anche
            nell'interfaccia tra il chip della batteria ed il
            sistema
            operativo.
            Quindi, per adesso, si tratta di uno studio privo
            di possibile
            applicazione.

            Per questi motivi al momento il rischio di un
            attacco tramite questo vettore è pressoché
            inesistente. Nulla vieta che in seguito, o magari
            su altre piattaforme, diventi un vero
            problema.

            Giusto per non dare mano libera ai troll.difatti leggi cosa ho scritto prima di replicarehttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3227297&m=3228161#p3228161
          • logicaMente scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: Fiber

            Giusto per non dare mano libera ai troll.



            difatti leggi cosa ho scritto prima di replicareProprio per te avevo scritto "Giusto per non dare mano libera ai troll". Ma, da bravo troll, hai finto di non capire.
          • 0alfredo scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: logicamente non loggato
            - Scritto da: Fiber


            quello dell'esplosione della batteria e'
            solo
            un

            esempio ...

            Che non può verificarsi, in effetti, a meno di
            non bypassare almeno un fusibile.... esempio
            sbagliato.



            la prima cosa interessante da sfruttare e'

            insidiare un malware software dropper
            <b


            irremovibile </b
            dal sistema

            Se lo metti, allora lo puoi anche togliere... non
            immagini come?
            :-omagari me lo spieghi come fai se io flasho il chip con un mio firmware che poi accetterà come unico acXXXXX un mio server per poterlo riscrivere



            ....esattamente

            come funzionano i software malevoli

            rootkit

            ...quelli molto diffusi in ambito Windows.anche in ambito linux, aix, perfino per i router cisco oltre che per ios osx e windows qualunque versione

            Giusto per precisare e scusandomi per il
            crosspost parziale: leggendo la fonte originale
            della notizia ci si accorge di "particolari" che
            non emergono chiaramente dall'articolo: per
            sfruttare una tale falla dovrebbe esistere - e
            dovrebbe essere trovata - una vulnerabilità anche
            nell'interfaccia tra il chip della batteria ed il
            sistema
            operativo.no servirebbe se invece di rendere inservibile la batteria o installarci un tuo firmware volessi ad esempio bypassare le protezioni e farla scoppiare, in questo caso si, servirebbe per farlo un bug nell'interfaccia che agisce direttamente a livello logico
            Quindi, per adesso, si tratta di uno studio privo
            di possibile
            applicazione.per il momento è un "poc" utilizzabile solamente per poter riflashare o rendere inutile la batteria

            Per questi motivi al momento il rischio di un
            attacco tramite questo vettore è pressoché
            inesistente. Nulla vieta che in seguito, o magari
            su altre piattaforme, diventi un vero
            problema.a meno che qualcuno non abbia le stesse informazioni di miller e lo usi per scopi diversi dai suoi, dire che è pressochè inesistente è la negazione di tutto ciò che rende sicuro un sistema

            Giusto per non dare mano libera ai troll.ma allora bisogna dirla giusta
          • aphex twin scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: 0alfredo
            magari me lo spieghi come fai se io flasho il
            chip con un mio firmware che poi accetterà come
            unico acXXXXX un mio server per poterlo
            riscrivere
            Iniziamo a capire come e quando riuscirai da casa tua a flasharmi la batteria.
            no servirebbe se invece di rendere inservibile la
            batteria o installarci un tuo firmware volessi ad
            esempio bypassare le protezioni e farla
            scoppiare, in questo caso si, servirebbe per
            farlo un bug nell'interfaccia che agisce
            direttamente a livello
            logico
            E spiegaci anche come il tuo firmware possa bypassare un fusibile.
          • Alfredo scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: 0alfredo

            magari me lo spieghi come fai se io flasho il

            chip con un mio firmware che poi accetterà
            come

            unico acXXXXX un mio server per poterlo

            riscrivere



            Iniziamo a capire come e quando riuscirai da casa
            tua a flasharmi la
            batteria.inviandoti un semplice file o link, ci clicchi sopra e installa il firmware, se non vuoi l'interazione dell'utente sei costretto ad utilizzare una delle decine di vulnerabilità di osx


            no servirebbe se invece di rendere
            inservibile
            la

            batteria o installarci un tuo firmware
            volessi
            ad

            esempio bypassare le protezioni e farla

            scoppiare, in questo caso si, servirebbe per

            farlo un bug nell'interfaccia che agisce

            direttamente a livello

            logico



            E spiegaci anche come il tuo firmware possa
            bypassare un
            fusibile.ma è una domanda seria? ti sei chiesto come apple possa far cambiare ad un pulsante una particolare funzione? nello stesso modo non bypassi il fusibile ma semplicemente in questo caso devo sovraccaricare la batteria o farla aumentare di temperatura o anche semplicemente bloccare alcuni componenti per far scoppiare dei condensatori, probabilmente non sei stato giovane negli anni 90 quando potevi fare questo ad un portatile
          • aphex twin scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: Alfredo
            inviandoti un semplice file o link, ci clicchi
            sopra e installa il firmware, se non vuoi
            l'interazione dell'utente sei costretto ad
            utilizzare una delle decine di vulnerabilità di
            osx
            Se vuoi ti do la mail dove mandarmi il file o il link.
            ma è una domanda seria? Si
            ti sei chiesto come apple
            possa far cambiare ad un pulsante una particolare
            funzione? Lo fa via software.
            nello stesso modo non bypassi il
            fusibile Adesso ci siamo, NON bypassi il fusibile.Come non bypassi tutte le protezioni FISICHE da remoto.
            ma semplicemente in questo caso devo
            sovraccaricare la batteria o farla aumentare di
            temperatura o anche semplicemente bloccare alcuni
            componenti per far scoppiare dei condensatori,Se lo puoi fare via firmware crei danni irreparabili , altrimenti le protezioni fisiche intervengono prima.
            probabilmente non sei stato giovane negli anni 90
            quando potevi fare questo ad un
            portatileE' negli anni 90 che mi diplomai in Elettronica A/V. Negli anni 90 non avevo notebook da bruciare, anche perché avevano prezzi inavvicinabili.
          • malto scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: aphex twin
            E' negli anni 90 che mi diplomai in Elettronica
            A/V. Negli anni 90 non avevo notebook da
            bruciare, anche perché avevano prezzi
            inavvicinabili.Adesso puoi farlo: con la batteria del tuo apple ;)
          • 0alfredo scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: Alfredo

            inviandoti un semplice file o link, ci
            clicchi

            sopra e installa il firmware, se non vuoi

            l'interazione dell'utente sei costretto ad

            utilizzare una delle decine di vulnerabilità
            di

            osx



            Se vuoi ti do la mail dove mandarmi il file o il
            link.ma che ragionamento è? io non ho niente da mandartima i difensori di apple ragionano tutti come te?criceti in testa?


            ma è una domanda seria?

            Siquesto è un problema


            ti sei chiesto come apple

            possa far cambiare ad un pulsante una
            particolare

            funzione?

            Lo fa via software.perchè un firmware non agisce via software sull'hardware?


            nello stesso modo non bypassi il

            fusibile

            Adesso ci siamo, NON bypassi il fusibile.certo che non bypassi il fusibile, non serve bypassarlo, agisci su altri elementi

            Come non bypassi tutte le protezioni FISICHE da
            remoto.certo che no non serve a nulla farlo, perchè ostinarsi a buttare giu un muro quando a fianco a te hai un portone spalancato?


            ma semplicemente in questo caso devo

            sovraccaricare la batteria o farla aumentare
            di

            temperatura o anche semplicemente bloccare
            alcuni

            componenti per far scoppiare dei
            condensatori,

            Se lo puoi fare via firmware crei danni
            irreparabili , altrimenti le protezioni fisiche
            intervengono
            prima.via firmware hai praticamente acXXXXX ai voltaggi passanti nella circuiteria, o meglio puoi escludere alcuni elementi facendo in modo che una tensione diversa attraversi un circuitonon è solo la apple che lo fa, anche sony col vaio e asus col ux36 e dell col suo piccolo alienware per quanto ne so io ma solo apple ha acXXXXX al firmware direttamente da osx


            probabilmente non sei stato giovane negli
            anni
            90

            quando potevi fare questo ad un

            portatile

            E' negli anni 90 che mi diplomai in Elettronica
            A/V. Negli anni 90 non avevo notebook da
            bruciare, anche perché avevano prezzi
            inavvicinabili.chiediti magari perchè avresti dovuti provare una cosa simile sul tuo portatile invece di andare a leggere sui ns cosa succedeva lanciando un file che rischiveva un bios
          • aphex twin scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: 0alfredo

            Se vuoi ti do la mail dove mandarmi il file
            o
            il

            link.

            ma che ragionamento è? io non ho niente da
            mandarti
            ma i difensori di apple ragionano tutti come te?
            criceti in testa?
            Vista la tua sicurezza sulla vulnerabilita' pensavo avessi qualcosa tra le mani.




            ma è una domanda seria?



            Si

            questo è un problema
            No, questa é la verita' , IL FUSIBILE NON LO BYPASSI modificando il firmware.

            Lo fa via software.

            perchè un firmware non agisce via software
            sull'hardware?
            Certo ma non ti cambia la fisica della scheda elettronica.




            nello stesso modo non bypassi il


            fusibile



            Adesso ci siamo, NON bypassi il fusibile.

            certo che non bypassi il fusibile, non serve
            bypassarlo, agisci su altri
            elementi
            ... che stanno tutti DIETRO un fusibile.



            Come non bypassi tutte le protezioni FISICHE
            da

            remoto.

            certo che no non serve a nulla farlo, perchè
            ostinarsi a buttare giu un muro quando a fianco a
            te hai un portone
            spalancato?
            Perché il muro si trova DAVANTI alla portone spalancato.




            ma semplicemente in questo caso devo


            sovraccaricare la batteria o farla
            aumentare

            di


            temperatura o anche semplicemente
            bloccare

            alcuni


            componenti per far scoppiare dei

            condensatori,



            Se lo puoi fare via firmware crei danni

            irreparabili , altrimenti le protezioni
            fisiche

            intervengono

            prima.

            via firmware hai praticamente acXXXXX ai voltaggi
            passanti nella circuiteria, o meglio puoi
            escludere alcuni elementi facendo in modo che una
            tensione diversa attraversi un
            circuitoTra questi elementi NON c'é il fusibile.
            non è solo la apple che lo fa, anche sony col
            vaio e asus col ux36 e dell col suo piccolo
            alienware per quanto ne so io ma solo apple ha
            acXXXXX al firmware direttamente da
            osx
            Gli altri firmware come lo aggiorni ? Non mi sembra che le batterie siano fornite di seriale/usb/ecc




            probabilmente non sei stato giovane
            negli

            anni

            90


            quando potevi fare questo ad un


            portatile



            E' negli anni 90 che mi diplomai in
            Elettronica

            A/V. Negli anni 90 non avevo notebook da

            bruciare, anche perché avevano prezzi

            inavvicinabili.

            chiediti magari perchè avresti dovuti provare una
            cosa simile sul tuo portatile Se mi davi il tuo provavo col tuo.Ma ricordi o no quanto costavano i notebook negli anni 90 ?
          • logicaMente scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: 0alfredo
            - Scritto da: logicamente non loggato

            - Scritto da: Fiber




            quello dell'esplosione della batteria e'

            solo

            un


            esempio ...



            Che non può verificarsi, in effetti, a meno
            di

            non bypassare almeno un fusibile.... esempio

            sbagliato.






            la prima cosa interessante da sfruttare
            e'


            insidiare un malware software dropper

            <b



            irremovibile </b
            dal sistema



            Se lo metti, allora lo puoi anche
            togliere...
            non

            immagini come?

            :-o

            magari me lo spieghi come fai se io flasho il
            chip con un mio firmware che poi accetterà come
            unico acXXXXX un mio server per poterlo
            riscrivereEsplica meglio il concetto di "accettare come unico acXXXXX": pensi che si debba chiedere il permesso al firmware per flasharlo? Vediamo di capirci, ragionando in via ipotetica: il vero problema di un ipotetico malware di questo genere sarebbe quello di potersi attivare appena si attiva la batteria... per superare questo problema ci sarebbe una soluzione semplice, per la maggior parte dei device... più chiaro adesso?
            anche in ambito linux, aix, perfino per i router
            cisco oltre che per ios osx e windows qualunque
            versioneanche qui non ci siamo: per dire "molto diffusi" hai dei valori, in termini assoluti o percentuali, della diffusione nei sistemi non windows? Altrimenti è chiaro che "esistono" è ben diverso da "sono molto diffusi"...

            dovrebbe essere trovata - una vulnerabilità
            anche

            nell'interfaccia tra il chip della batteria
            ed
            il

            sistema

            operativo.

            no servirebbe se invece servirebbe se volessi comunicare qualcosa alla batteria attraverso il SO. L'alternativa è mettere il rootkit su pennette avviabili o su cd di boot. Poco pratico, a mio avviso.
            esempio bypassare le protezioni e farla
            scoppiare, in questo caso si, servirebbe per
            farlo un bug nell'interfaccia che agisce
            direttamente a livello
            logicoAncora no: per far scoppiare la batteria ti servirebbe un bug nell'utente che gli facesse sfilare i fusibili al suo interno.


            Quindi, per adesso, si tratta di uno studio
            privo

            di possibile

            applicazione.

            per il momento è un "poc" utilizzabile solamente
            per poter riflashare o rendere inutile la
            batterialeggi meglio il testo di Miller: tra ciò che scrivi tu e ciò che ho scritto io c'è una bella differenza.

            Per questi motivi al momento il rischio di un

            attacco tramite questo vettore è pressoché

            inesistente. Nulla vieta che in seguito, o
            magari

            su altre piattaforme, diventi un vero

            problema.

            a meno che qualcuno non abbia le stesse
            informazioni di miller e lo usi per scopi diversi
            dai suoi, dire che è pressochè inesistente è la
            negazione di tutto ciò che rende sicuro un
            sistemadovrebbe, come scritto prima, conoscere anche una vulnerabilità - ignota anche allo stesso Miller - che gli permettesse di bypassare l'OS per comunicare con la batteria. Ribadisco quanto già espresso: si tratta di uno studio originale ed interessante ma ad oggi manca - per fortuna - la possibilità di metterlo in pratica. Un firmware buggato può fare più danni di questo attacco, al momento.
            ma allora bisogna dirla giustaÈ quello che ho fatto, gli scambi di opinioni sono i benvenuti, si dovrebbe però partire da una base di conoscenza comune. :)
          • Jacopo Monegato scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            vedete stuxnet, in sostanza fa questo. altera parametri di sistema, in un sistema quasi inaccessibile, il caso mi sembra un po' questo... a scuola mi sono chiesto molte volte se si potesse scrivere un programma per fare proprio questo... e ci sono riusciti, ma molti anni dopo l'introduzione dei sistemi e perché a qualcuno interessava davvero molto
          • logicaMente scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            Non è una novità di Stuxnet (tranne che per il fine per cui è stato creato): l'uso e la modifica di firmware da parte di software malevoli in ambito DOS e Windows risale - secondo la mia memoria - almeno al 1998 con il virus Chernobyl. Ma anche in quel caso intere mainboard "bruciate" potevano essere recuperate, anche se allora con intervento manuale e non esclusivamente via software come invece si potrebbe fare con una batteria.http://en.wikipedia.org/wiki/CIH_(computer_virus)
          • Jacopo Monegato scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            il fatto di stuxnet è che è il primo di cui si sente davvero parlare in ambito plc. fidati, se il mio professore non ha mai accennato a virus per plc vuol dire che o non esistevano prima oppure che avevano una diffusione così ristretta che a nessuno importava. poiché un plc siemens è un computer con hardware datato... anzi dedicato, come per "il mac", solo che di 10 anni almeno indietro (monta proci equivalenti ai pentium 3 1 ghz secondo i suoi test) un virus che va ad agire su un qualcosa che l'utente medio non immagina nemmeno che ci sia (io ad esempio non avrei pensato a nulla di più di un voltmetro + amperometro (e voltmetro anche anche)) è un po' come stuxnet, se lo cerhi convinto che ci sia un problema magari lo trovi
          • logicamente non loggato scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: Jacopo Monegato
            fidati, se
            il mio professore non ha mai accennato a virusPurtroppo, per mia natura, non sono portato a fidarmi ma a verificare le fonti e, nel caso, ad effettuare test in proprio. Pessima abitudine, lo so, ma a volte mi ha dato delle piccole soddisfazioni. ;)Cordialmente.
          • Darwin scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: logicamente non loggato
            Se lo metti, allora lo puoi anche togliere... non
            immagini come?
            :-oSenza offesa, ma quale parte non ti è chiara di:" <i
            Secondo l'esperto di sicurezza si tratta di un bug importante, potenzialmente appetibile per tutti i cracker che desiderino attaccare i sistemi Mac. Una volta entrato il malware, infatti, <b
            diventa impossibile estirparlo a meno che non venga rimossa la batteria. </b
            </i
          • logicaMente scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: logicamente non loggato

            Se lo metti, allora lo puoi anche
            togliere...
            non

            immagini come?

            :-o
            Senza offesa,Nessuna offesa, ovviamente.
            ma quale parte non ti è chiara di:
            " <i
            Secondo l'esperto di sicurezza si
            tratta di un bug importante, potenzialmente
            appetibile per tutti i cracker che desiderino
            attaccare i sistemi Mac. Una volta entrato il
            malware, infatti, <b
            diventa impossibile
            estirparlo a meno che non venga rimossa la
            batteria. </b
            </i

            Perchè pensi che non dovrei aver capito cosa st scritto nell'articolo? :)Se permetti mi autoquoto da un altro post: " <i
            Vediamo di capirci, ragionando in via ipotetica: il vero problema di un ipotetico malware di questo genere <u
            sarebbe quello di potersi attivare appena si attiva la batteria </u
            ... per superare questo problema ci sarebbe una soluzione semplice, <u
            per la maggior parte dei device </u
            ... più chiaro adesso? </i
            "La maggior parte dei device è, per l'appunto, quella con batteria removibile, mi sembrava scontato... in via ipotetica:togli la batteria, metti il fix + il cleaner, rimetti la batteria a caldo, il cleaner risistema il firmware e via.Tieni presente però anche il resto del mio intervento, pf.
          • aphex twin scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            Per quello che si sa adesso non mi meraviglio se dovesse avere acXXXXX fisico alla macchina per instillare il malware, dopo l'inserimento della password amministrativa..... esattamente come ha dimostrato gli anni scorsi, ed esattamente come gli anni scorsi , se ho ragione io, me ne sbattero' altamente.
          • Fiber scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: aphex twin
            Per quello che si sa adesso non mi meraviglio se
            dovesse avere acXXXXX fisico alla macchina per
            instillare il malware, dopo l'inserimento della
            password
            amministrativa.

            .... esattamente come ha dimostrato gli anni
            scorsi, ed esattamente come gli anni scorsi , se
            ho ragione io, me ne sbattero'
            altamente.password admin sul sistem per instillare il malware?come in questi casi che ti ho fatto vedere ieri?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3224451&m=3227462#p3227462nessuna password
          • MeX scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            "ciliegina sulla torta su Osx sta pure senza antimalware che avverte e blocca il malware in tempo reale"la ciliegina sulla torta sono le XXXXXXX che ti ostini a scrivere.http://support.apple.com/kb/ht4651mi raccomando, un bell'EDIT e passa la paura ;)
          • Fiber scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: MeX
            "ciliegina sulla torta su Osx sta pure senza
            antimalware che avverte e blocca il malware in
            tempo
            reale"

            la ciliegina sulla torta sono le XXXXXXX che ti
            ostini a
            scrivere.

            http://support.apple.com/kb/ht4651

            mi raccomando, un bell'EDIT e passa la paura ;)studia che ti fa solo benehttp://www.freerepublic.com/focus/chat/2347036/posts

            <b
            Myth 4: </b
            <i
            The Antivirus Feature In Snow Leopard Is Enough To Protect UsersOr not. If anything, experts say, the antivirus feature lulls users into a false sense of security -- that is to say, even more than the one they already had. Apple turned heads earlier this month with the release of its Mac OS X version 10.6 Snow Leopard, which touted that it came equipped with antivirus and additional security features. However, upon closer inspection, security experts said that the built-in antivirus feature was designed to block a whopping total of two -- yes, two -- Mac Trojans, despite the fact that researchers have detected dozens of malicious threats that target the Mac OS X platform. According to researchers at Intego, the built-in antivirus only scans files on a handful of applications, including Safari, Mail, iChat, Firefox, Entourage and a few other browsers, but fails to scan from other sources, such as BitTorrent or FTP files. </i


            e ancorahttp://www.intego.com/news/intego-security-memo-how-the-anti-malware-function-in-apples-snow-leopard-works.aspla lista dei malware per Osx e' questa:http://macscan.securemac.com/spyware-listlasciando stare i 3 o 4 software di remote admin nella lista, il resto sono trojan, keylogger & spyware e sono circa <b
            una settantina </b
            ...non solo quei 4 o 5 che rileva il ridicolo database signature embedded in Osx tra cui il MacDefender solo in alcune forme e non in tutte le varianti che sono uscite fino ad oggi, comprese quelle che si installano senza inserire nessuna password amministratore ma con un solo click sul webse poi ora vuoi smentire che il DB signature embedded in Osx rileva tutta quella lista passa dei link con le provealtrimenti fai meglio a taceree non venirmi a sparare ora che quella lista per Osx e' fasulla ...perche' allora anche la lista dei malware per Windows su quegli stessi siti sarebbe fasulla (rotfl)(rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 luglio 2011 16.09-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            e la ciliegina sulla torta che non c'era l'antimalaware? ora com'è che posti articoli su un anitmalaware che secondo te non esiste?
          • Fiber scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: MeX
            e la ciliegina sulla torta che non c'era
            l'antimalaware? ora com'è che posti articoli
            su un anitmalaware che secondo te non
            esiste?ma tu capisci quando si parla italiano ?torna quando capisci almeno la lingua madre
          • Alfredo scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: MeX
            "ciliegina sulla torta su Osx sta pure senza
            antimalware che avverte e blocca il malware in
            tempo
            reale"

            la ciliegina sulla torta sono le XXXXXXX che ti
            ostini a
            scrivere.

            http://support.apple.com/kb/ht4651

            mi raccomando, un bell'EDIT e passa la paura ;)blocca un malware su 31 accertati e dello stesso malware blocca 24 versioni su 37 conosciute
          • MeX scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            non ho detto che è il miglior anti-malaware del pianeta, ma il nostro amico Fiber diceva che non esisteva...
          • Fiber scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: MeX
            non ho detto che è il miglior anti-malaware del
            pianeta, ma il nostro amico Fiber diceva che non
            esisteva...ma "l'antimalware" embedded in Osx che rileva circa 5 malware su di una settantina circa in toale che "antimalware" e'?e' come se non esistesse ..e' come se fosse fuffa cerca di capire che 2+2 fa sempre 4 usando l'elasticità mentale..ogni tanto
          • aphex twin scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            Adesso capisco perché é pieno di mac-zombie , ha l'antimalware che rileva solo 5 malware.Invece beati tutti gli altri che hanno le definizioni con centinaia di migliaia di virus/trojan/malware e ci mantengono lo stato della rete ottimale, sono i Mac ad impestare la rete.(rotfl)
          • malto scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: aphex twin
            Adesso capisco perché é pieno di mac-zombie , ha
            l'antimalware che rileva solo 5
            malware.

            Invece beati tutti gli altri che hanno le
            definizioni con centinaia di migliaia di
            virus/trojan/malware e ci mantengono lo stato
            della rete ottimale, sono i Mac ad impestare la
            rete.Siete sempre QUATTRO gatti, anche se vi infettano tutti, chi se ne accorge? :D
          • aphex twin scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: malto
            Siete sempre QUATTRO gatti, Ma guarda che anche fossi l'unico al mondo ad usare prodotti Apple a me andrebbe BENISSIMO.Mica vado in giro a dire che OSX o iOS é in prima posizione.Questi discorsi li lascio a chi ha problemi di inferioria'.
            anche se vi infettano
            tutti, chi se ne accorge?
            :DNessuno infatti, delle infezioni di PC Win, invece, se ne accorgono tutti.
          • malto scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: malto

            Siete sempre QUATTRO gatti,

            Ma guarda che anche fossi l'unico al mondo ad
            usare prodotti Apple a me andrebbe
            BENISSIMO.
            Bene, ciao
          • logicamente non loggato scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: malto
            Siete sempre QUATTRO gatti, anche se vi infettano
            tutti, chi se ne accorge?
            :DIl solito discorso sulla "sicurezza" legata alla scarsa diffusione... un po' stantio. Se ti dimostrassi, dati alla mano, che sistemi molto meno diffusi di quanto sia oggi OSX sono stati oggetto di infezione e che se ne sono accorti in tanti ti ricrederesti?
          • malto scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: logicamente non loggato
            - Scritto da: malto


            Siete sempre QUATTRO gatti, anche se vi
            infettano

            tutti, chi se ne accorge?

            :D

            Il solito discorso sulla "sicurezza" legata alla
            scarsa diffusione... un po' stantio.Finchè è vero...
            Se ti dimostrassi, dati alla mano, che sistemi
            molto meno diffusi di quanto sia oggi OSX sono
            stati oggetto di infezione e che se ne sono
            accorti in tanti ti
            ricrederesti?E quindi?Due torti non fanno una ragione...
          • logicamente non loggato scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: logicamente non loggato

            - Scritto da: malto




            Siete sempre QUATTRO gatti, anche se vi

            infettano


            tutti, chi se ne accorge?


            :D



            Il solito discorso sulla "sicurezza" legata
            alla

            scarsa diffusione... un po' stantio.

            Finchè è vero...Infatti è sostanzialmente falso.

            Se ti dimostrassi, dati alla mano, che
            sistemi

            molto meno diffusi di quanto sia oggi OSX
            sono

            stati oggetto di infezione e che se ne sono

            accorti in tanti ti

            ricrederesti?
            E quindi?
            Due torti non fanno una ragione......ma basta una singola confutazione per invalidare una tesi.Quindi scarsa diffusione = maggiore sicurezza è falso.
          • 0alfredo scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: logicamente non loggato
            - Scritto da: malto


            Siete sempre QUATTRO gatti, anche se vi
            infettano

            tutti, chi se ne accorge?

            :D

            Il solito discorso sulla "sicurezza" legata alla
            scarsa diffusione... un po' stantio.

            Se ti dimostrassi, dati alla mano, che sistemi
            molto meno diffusi di quanto sia oggi OSX sono
            stati oggetto di infezione e che se ne sono
            accorti in tanti ti
            ricrederesti?il primo ad essere bucato al pown2own per 5 anni di fila osx, probabilmente è un sistema non adatto ad essere definito sicuro, daltronde apple non ha mai tenuto in particolare conto la sicurezza del sistema, bastava la frase "tanto io ho mac e i virus per windows non li prendo"
          • aphex twin scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            psssssst .... i MAC sono i primi ad essere bucati perché sono i piu' ambiti.Sarebbe utile anche spiegare come vengono bucati .... ma forse non ti conviene.
          • logicamente non loggato scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: 0alfredo
            il primo ad essere bucato al pown2ownSe pensi che i risultati di quel contest siano indicatori significativi della sicurezza di una piattaforma mi sa che abbiamo poco da dirci. ;)
            probabilmente è un sistema non
            adatto ad essere definito sicuro, Ed infatti non l'ho mai definito tale. Per quanto mi riguarda puoi togliere quel "probabilmente". Non esiste la sicurezza assoluta. Il mio messaggio era un altro e si riferiva al falso mito secondo cui certi sistemi non hanno praticamente malware "in the wild" perché non sarebbero appetibili...
            daltronde apple
            non ha mai tenuto in particolare conto la
            sicurezza del sistema, bastava la frase "tanto io
            ho mac e i virus per windows non li
            prendo"Su questo non concordo del tutto: se anche le politiche di sicurezza di Apple sono carenti sotto il piano della trasparenza riguardo le metodologie adottate e le tempistiche di rilascio va detto che i miglioramenti e le correzioni arrivano costantemente mentre gli attacchi "seri" ai milioni di macchine in rete non si vedono (ancora).
          • malto scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: logicamente non loggato
            Su questo non concordo del tutto: se anche le
            politiche di sicurezza di Apple sono carenti
            sotto il piano della trasparenza riguardo le
            metodologie adottate e le tempistiche di
            rilascio va detto che i miglioramenti e le
            correzioni arrivano costantemente mentre gli
            attacchi "seri" ai milioni di macchine in rete
            non si vedono
            (ancora).noi (win) stiamo aspettando di ridere per ultimi, intanto ho comprato il popcorn... ;)
          • aphex twin scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            Comprato ? Se li fai a casa risparmi, perché mi sa che quelli che hai in mano non ti basteranno.
          • logicamente non loggato scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            Ti ringrazio, con la tua mancanza di argomentazioni, di aver confermato la mia prima opinione su di te...
          • malto scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: logicamente non loggato
            Ti ringrazio, con la tua mancanza di
            argomentazioni, di aver confermato la mia prima
            opinione su di
            te...sai quanto mi importa :D
          • logicamente non loggato scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            Se non ti importasse non avresti perso tempo a rispondere. (troll4)
          • Fiber scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: aphex twin
            Adesso capisco perché é pieno di mac-zombie , ha
            l'antimalware che rileva solo 5
            malware.

            Invece beati tutti gli altri che hanno le
            definizioni con centinaia di migliaia di
            virus/trojan/malware e ci mantengono lo stato
            della rete ottimale, sono i Mac ad impestare la
            rete.
            (rotfl)veramemte i primi ad essere impestati tramite Sql Injection sono i <b
            siti web </b
            a cui viene instillato dal cyber criminale l'exploit e relativo shellcode per sfruttare una vulnerabilita' di remote code execution del browser web o di Java Vm o di Flash Player del computer client che vi naviga sopra.. qualora sempre il computer client del tonto di turno abbia sempre il browser web o Flash Player o Java VM NON aggiornati alla loro ultima versione priva di vulnerabilita' <b
            perche' ha bloccato/evaso gli aggiornamenti automatici </b
            + sta pure senza antivirus sul sistema o ha l'Antivirus crakkato che non si aggiona nemmeno le firme in automatico e sta pure con account amministratore quando fai ironia dovresti prima studiare il perche' le cose accadono , capire qualcosa e poi dopo riflettere pensando ...cosa che gli utonti e gli zeloti Apple non fanno MAI purtroppo ..non a caso il <b
            bottino </b
            di Steve Jobs in quel di Cupertino sta diventando sempre piu' ingente giorno dopo giorno-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 luglio 2011 15.16-----------------------------------------------------------
          • aphex twin scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            ahahaha ma piantala va , non avevi articoli piu' vecchi da postare ? Poi si parla sempre del solito Mac Defender ....
          • Fiber scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: aphex twin
            ahahaha ma piantala va , non avevi articoli piu'
            vecchi da postare ?


            Poi si parla sempre del solito Mac Defender ....perche' un articolo non è di oggi 27 luglio 2011 allora vuol dire che su osx nn succede mai niente? auhhuahuuahma tu sai leggere i primi link che parlano di BotNet su Osx con sistemi Zombie e non solo del MacDefender che dopo 15 gg aveva gia' impestato circa 120000 sistemi Osx ?se tu oltreche' non capire una fava di italiano per leggere i link non sai nemmeno l'inglese sempre per leggere io nn posso farci nienteti lascio nella tua solita ignoranza ...Aphex Twin(rotfl)(rotfl)(rotfl)bye-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 luglio 2011 18.06-----------------------------------------------------------
          • aphex twin scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            Ma vai ad aggiornarti l'AV va' che oggi sono usciti solo 7633 nuovi virus/trojan/malware.Non preoccuparti di quei 5 malware esistenti per Mac che non vi intaccheranno mai, siete gia' abbastanza impegnati cosí va'.
          • Fiber scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: aphex twin
            Ma vai ad aggiornarti l'AV va' che oggi sono
            usciti solo 7633 nuovi
            virus/trojan/malware.

            Non preoccuparti di quei 5 malware esistenti per
            Mac che non vi intaccheranno mai, siete gia'
            abbastanza impegnati cosí
            va'.auhauauhauhauhl' antivirus si aggiorna da solo il database signature giornalmente col suo scheduler automatico di default non bisogna fare niente..fa tutto da solo in automatico ed in modo trasparente all'utente che non deve ricordarsi di fare niente sei ignorante in materia informatica e tale rimarrai come vuole Jobs ...sempre per rimpinguar al meglio il suo bottino saluti-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 luglio 2011 18.32-----------------------------------------------------------
          • aphex twin scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: aphex twin

            Ma vai ad aggiornarti l'AV va' che oggi sono

            usciti solo 7633 nuovi

            virus/trojan/malware.



            Non preoccuparti di quei 5 malware esistenti
            per

            Mac che non vi intaccheranno mai, siete gia'

            abbastanza impegnati cosí

            va'.

            auhauauhauhauh

            l' antivirus si aggiorna da solo il database
            signature giornalmente col suo scheduler
            automatico di default
            Ma và !?

            non bisogna fare niente..fa tutto da solo in
            automatico ed in modo trasparente all'utente che
            non deve ricordarsi di fare niente
            Deve solo ricordarsi che HA BISOGNO UN ANTIVIRUS

            sei ignorante in materia informatica e tale
            rimarrai come vuole Jobs ...sempre per
            rimpinguar al meglio il suo bottino
            Certo , domani mattina peró prendi un caffé doppio :D
          • Fiber scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: aphex twin
            Deve solo ricordarsi che HA BISOGNO UN ANTIVIRUStu devi solo ricordarti che hai bisogno di un cervello...dato che nei sei sprovvisto da una vitail fatto e' che non li vendono.. rimani cosi' come sei per sempre
          • aphex twin scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: Fiber
            rimani cosi'
            come sei per
            sempreEsatto , rimango cosí .... senza VIRUS
          • Fiber scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: Fiber

            rimani cosi'

            come sei per

            sempre

            Esatto , rimango cosí .... senza VIRUSsbagli anche a quotare ..metti tutte le frasi che ho scritto: sempre senza cervello
          • Fiber scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: Fiber

            rimani cosi'

            come sei per

            sempre

            Esatto , rimango cosí .... senza VIRUSnon travisare apposta il mio quote ma analizza con l'analisi logica nel come sei per sempre si parla di cervello
          • cipollo scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            Fatti fare un'analisi "logica" del cervello.
          • maverik scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: cipollo
            Fatti fare un'analisi "logica" del cervello.non mangiate troppe cipolle che non fanno bene
        • Jacopo Monegato scrive:
          Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
          credo che in ogni caso ci siano più sistemi per evitare la distruzione dei supporti... se la mettono sulla batteria sono convinto che amperometri e voltmetri stiano anche sugli alimentatori per evitare che passi troppa corrente, e voglio vederti hackerare quelli da remoto :D
          • Alfredo scrive:
            Re: il Rootkit su PC Apple è nella batteria
            - Scritto da: Jacopo Monegato
            credo che in ogni caso ci siano più sistemi per
            evitare la distruzione dei supporti... se la
            mettono sulla batteria sono convinto che
            amperometri e voltmetri stiano anche sugli
            alimentatori per evitare che passi troppa
            corrente, e voglio vederti hackerare quelli da
            remoto
            :Dimho chi lo fa non è per distruggere una batteria, preferibile un rootkit
  • styx scrive:
    l'hw intelligente di apple
    ehhe.. prima le tastiere, poi le batterie... col microcontroller.Qua si mette troppo hw "intelligente" in oggetti che dovrebbero essere stupidi, e vengono brutalmente violati.E' troppo immaginare le tastiere e le batterie di una volta? dove un MCU con flash, ram e i/o NON c'era?
    • malto scrive:
      Re: l'hw intelligente di apple
      - Scritto da: styx
      ehhe.. prima le tastiere, poi le batterie... col
      microcontroller.
      Qua si mette troppo hw "intelligente" in oggetti
      che dovrebbero essere stupidi, e vengono
      brutalmente
      violati.

      E' troppo immaginare le tastiere e le batterie di
      una volta? dove un MCU con flash, ram e i/o NON
      c'era?Le olivetti linea 98 dici? :D
      • Jacopo Monegato scrive:
        Re: l'hw intelligente di apple
        meccaniche fenomenali :D no un po' ha ragione
        • styx scrive:
          Re: l'hw intelligente di apple
          - Scritto da: Jacopo Monegato
          meccaniche fenomenali :D no un po' ha ragioneno vermanete parlavo di una piu' moderna :) IBM model M a 104 tasti. connettore iso "AT" o ps/2
          • dave vee scrive:
            Re: l'hw intelligente di apple
            Avere una batteria intelligente non e' male... dura tanto, non devi preoccuparti tu di ricaricarla nel modo corretto... il mio mac dura ancora 4 ore (durava poco meno di 5 quando l'ho comprato 2 anni fa)... il mio hp dura 10 minuti (durava poco piu' di 2 ore quando l'ho preso 3 anni fa)... sono ben contento che le batterie del mac siano intelligenti.
          • malto scrive:
            Re: l'hw intelligente di apple
            - Scritto da: dave vee
            Avere una batteria intelligente non e' male...
            dura tanto, non devi preoccuparti tu di
            ricaricarla nel modo corretto... il mio mac dura
            ancora 4 ore (durava poco meno di 5 quando l'ho
            comprato 2 anni fa)... il mio hp dura 10 minuti
            (durava poco piu' di 2 ore quando l'ho preso 3
            anni fa)... sono ben contento che le batterie del
            mac siano
            intelligenti.sicuramente più dei loro utilizzatori... :D
          • styx scrive:
            Re: l'hw intelligente di apple
            - Scritto da: dave vee
            Avere una batteria intelligente non e' male...
            dura tanto, non devi preoccuparti tu di
            ricaricarla nel modo corretto... il mio mac dura
            ancora 4 ore (durava poco meno di 5 quando l'ho
            comprato 2 anni fa)... il mio hp dura 10 minuti
            (durava poco piu' di 2 ore quando l'ho preso 3
            anni fa)... sono ben contento che le batterie del
            mac siano
            intelligenti.hum si bello, ma il mio "intelligente" era virgolettato! Una batteria il cui MCU sia programmabile dall'host (il pc) via sw, e' un PO TROPPO "intelligente", non trovi? Detto in altri termini, a che pro' mettere un MCU complesso e programmabile dall'host in una batteria? che deve far girare pacman nei momenti di idle?
  • hermanhesse scrive:
    Uhm...
    "Miller è la lavoro per presentare al Black Hat uno strumento chiamato "Caulkgun", che offrirà agli utenti della Mela la possibilità di modificare le password del firmware della batteria con una stringa random: soluzione che aiuterà a difendersi dai potenziali attacchi. L'hacker ha anche inviato la sua ricerca a Cupertino e a Texas Instrument per informare della vulnerabilità. Nessun commento in merito da parte delle due aziende."Non è una "gran soluzione": se mai un giorno Apple dovesse fare un aggiornamento al firmware, non avendo più una password standard sarebbe un problema... o sbaglio?
    • malto scrive:
      Re: Uhm...
      - Scritto da: hermanhesse
      "

      Miller è la lavoro per presentare al Black Hat
      uno strumento chiamato "Caulkgun", che offrirà
      agli utenti della Mela la possibilità di
      modificare le password del firmware della
      batteria con una stringa random: soluzione che
      aiuterà a difendersi dai potenziali attacchi.
      L'hacker ha anche inviato la sua ricerca a
      Cupertino e a Texas Instrument per informare
      della vulnerabilità. Nessun commento in merito da
      parte delle due
      aziende.

      "

      Non è una "gran soluzione": se mai un giorno
      Apple dovesse fare un aggiornamento al firmware,
      non avendo più una password standard sarebbe un
      problema... o
      sbaglio?Avere 12345 o non averla, la password, cosa cambia?
      • Izio scrive:
        Re: Uhm...
        - Scritto da: malto
        Avere 12345 o non averla, la password, cosa
        cambia?Non hai capito. Oggi la password è (diciamo) 12345 e non è sicura. Se dopo l'utilizzo del tool assume un valore casuale e quindi sicuro, non potrai più aggiornare il firmware perché l'update proverà ancora con 12345.
        • stefano scrive:
          Re: Uhm...
          l'update chiederà all'utente di inserire la password della batteria? non mi pare impossibile..
          • Alfredo scrive:
            Re: Uhm...
            - Scritto da: stefano
            l'update chiederà all'utente di inserire la
            password della batteria? non mi pare
            impossibile..non è accessibile dall'utente, darebbe solamente un messaggio d'errore
          • hermanhesse scrive:
            Re: Uhm...
            LEggi bene: la password è sostituita con una stringa casuale...
          • SIGLAZY scrive:
            Re: Uhm...

            LEggi bene: la password è sostituita con una
            stringa casuale...Se si può sostituire con una stringa casuale, si può anche sostituire di nuovo con la password giusta.E poi quasi sicuramente i nuovi upgrade conterranno la possibilità che la password sia stata cambiata (istruzione tipo: se la password di default non funziona, chiedi all'utente di inserire la nuova password)...
          • malto scrive:
            Re: Uhm...
            - Scritto da: SIGLAZY

            LEggi bene: la password è sostituita con una

            stringa casuale...

            Se si può sostituire con una stringa casuale, si
            può anche sostituire di nuovo con la password
            giusta.

            E poi quasi sicuramente i nuovi upgrade
            conterranno la possibilità che la password sia
            stata cambiata (istruzione tipo: se la password
            di default non funziona, chiedi all'utente di
            inserire la nuova
            password)...Si, si, certo ad un utente mac?Più difficile di 12345? :D
        • malto scrive:
          Re: Uhm...
          - Scritto da: Izio
          - Scritto da: malto

          Avere 12345 o non averla, la password, cosa

          cambia?

          Non hai capito. Oggi la password è (diciamo)
          12345 e non è sicura. Se dopo l'utilizzo del tool
          assume un valore casuale e quindi sicuro, non
          potrai più aggiornare il firmware perché l'update
          proverà ancora con
          12345.Appunto: o è sicura, o non puoi aggiornare, bello vero?P.S. che la batteria possa bloccare il pc mi è già sucXXXXX, con un vecchio acer, la cui batteria stava morendo.Mandava talmente tanti messaggi al sistema operativo che riusciva a bloccare TUTTO!
    • MeX scrive:
      Re: Uhm...
      basta salvare la password in keychain
      • Alfredo scrive:
        Re: Uhm...
        sarebbe molto piu facile che apple desse l'acXXXXX a questi aggiornamenti via root e non da utente per evitare questi problemi
      • hermanhesse scrive:
        Re: Uhm...
        Non hai capito: a quanto sembra la passw viene sostituita con una stringa casuale.Almeno, così sembra dall'articolo.
        • hermanhesse scrive:
          Re: Uhm...
          Senti: io sto parlando della soluzione che propone Miller.Se anche accedi a livello di root mi spieghi come accedi al firmware della batteria che ha una SUA password???
          • Alfredo scrive:
            Re: Uhm...
            - Scritto da: hermanhesse
            Senti: io sto parlando della soluzione che
            propone
            Miller.
            Se anche accedi a livello di root mi spieghi come
            accedi al firmware della batteria che ha una SUA
            password???continui a non capire, adesso che è a livello utente il vero bug di sicurezza è che un falso firmware conoscendo la pass di default puo installare cio che vuole direttamente da un pdf o da un file cliccato dall'utente, se apple fosse furba dovrebbe mettere la possibilità di scrittura del chip solamente da acXXXXX root a cui a parte l'utente solo apple ha acXXXXX in remoto tramite update e il problema password sparirebbe all'istante
          • hermanhesse scrive:
            Re: Uhm...
            Oh cazzarola... ho capito cosa vuoi dire,razzo , ma io mi sto riferendeo ALLA SOLUZIONE PROPOSTA DA MILLER.Quello dell'articolo.Presente?Ok?
          • 0alfredo scrive:
            Re: Uhm...
            - Scritto da: hermanhesse
            Oh cazzarola... ho capito cosa vuoi dire,razzo ,
            ma io mi sto riferendeo ALLA SOLUZIONE PROPOSTA
            DA
            MILLER.

            Quello dell'articolo.


            Presente?

            Ok?ok :) non avevo inteso il senso, miller imho propone una soluzione poco vantaggiosa visto che l'algoritmo della sua applicazione sceglie solamente tra caratteri minuscoli e numeri, non sono compresi i caratteri speciali, visto che la pass è di 5 caratteri sarebbe facile per un attacker includere un bruteforce per spianare anche la pass cambiata, forse dipende dal chip che non accetta caratteri speciali esattamente come alcuni bios, la cosa strana è il mutismo di apple verso questo problema
      • logicamente non loggato scrive:
        Re: Uhm...
        e se formatti o se si (cor)rompe l'hard disk? (newbie)
    • collione scrive:
      Re: Uhm...
      ma la domanda vera è un'altra e cioè "ma negli ultimi 10 anni quante volte è stato aggiornato il firmware della batteria?"solo a me sembra un nonsense?
      • malto scrive:
        Re: Uhm...
        - Scritto da: collione
        ma la domanda vera è un'altra e cioè "ma negli
        ultimi 10 anni quante volte è stato aggiornato il
        firmware della
        batteria?"

        solo a me sembra un nonsense?No, se crea problemi di sicurezza
Chiudi i commenti