Password manager: questo servizio chiude i battenti

Password manager: questo servizio chiude i battenti

Il team al lavoro su questo password manager ha deciso di gettare la spugna, il progetto chiude: meglio scegliere una valida alternativa.
Il team al lavoro su questo password manager ha deciso di gettare la spugna, il progetto chiude: meglio scegliere una valida alternativa.

Con effetto a partire da oggi, il password manager di Cyberghost non è più disponibile. O meglio, rimarrà accessibile a coloro che già lo stanno utilizzando fino al 31 gennaio 2023 (così da poter esportare le credenziali), ma non potranno essere creati nuovi account e non saranno rilasciati ulteriori aggiornamenti. Insomma, il progetto chiude. Il consiglio per gli interessati è quello di affidarsi al più presto a una valida alternativa.

Cyberghost abbandona il proprio password manager

La decisione è stata presa in conseguenza di una considerazione molto semplice: a quasi un anno e mezzo dal lancio, il prodotto non ha ottenuto il successo sperato, dunque la software house ha deciso di accantonarlo. Riportiamo di seguito in forma tradotta quanto si legge sulle pagine del blog ufficiale.

Nell’aprile 2021, abbiamo lanciato il nostro password manager in collaborazione con PassCamp, un servizio dalla natura cloud. È stato disponibile come componente aggiuntiva degli abbonamenti VPN. Nonostante il nostro approccio alla protezione delle vostre credenziali, fondato su solide basi tecnologiche, il prodotto non ha ottenuto il successo sperato. Così, abbiamo preso la difficile decisione di abbandonare il nostro password manager, con effetto dal 12 dicembre 2022.

Alla ricerca di un’alternativa più che valida? Il nostro consiglio è di dare uno sguardo all’ offerta di NordPass, oggi in sconto del 50%: il servizio è proposto da Nord Security, la stessa società che gestisce anche la Virtual Private Network di NordVPN.

Tornando alla chiusura annunciata da Cyberghost, coloro che hanno già pagato per la fruizione del password manager riceveranno un rimborso della somma versata, per il periodo di cui non potranno usufruire. Rimandiamo alle pagine del blog ufficiale per conoscere tutti i dettagli a proposito delle modalità e delle tempistiche di erogazione, così come per la procedura da seguire (con una guida passo passo) per esportare le credenziali salvate.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: Cyberghost
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 12 dic 2022
Link copiato negli appunti