Pastebin cerca agenti per la rimozione

La piattaforma sfruttata da hacker e cracker per le proprie rivelazioni cerca forze fresche per un intervento più tempestivo nel rispetto di leggi come il DMCA. Troppo elevato il flusso di segnalazioni d'abuso
La piattaforma sfruttata da hacker e cracker per le proprie rivelazioni cerca forze fresche per un intervento più tempestivo nel rispetto di leggi come il DMCA. Troppo elevato il flusso di segnalazioni d'abuso

Ad annunciarlo è stato Jeroen Vader, il giovane gestore olandese della nota piattaforma Pastebin.com . Chiunque sia interessato potrà tentare di entrare nello staff del sito che ha guadagnato immensa popolarità con le scomode pubblicazioni di Anonymous, LulzSec e l’intero movimento hacktivista nell’underground cibernetico.

Come spiegato dallo stesso Vader – che ha acquisito la piattaforma nel 2010 – Pastebin ha bisogno di forze fresche per una più tempestiva rimozione dei contenuti sulla base delle varie predisposizioni di legge . In particolare sui dettami del Digital Millennium Copyright Act (DMCA) che vige in terra statunitense.

E l’imprenditore olandese ha dichiarato di ricevere un totale di 1200 segnalazioni d’abuso al giorno . “Cerco nuove persone non soltanto per agire sui contenuti segnalati – ha spiegato Vader – ma anche per monitorare al meglio tutto il materiale presente sul sito”. Generalmente, Pastebin chiede ai suoi utenti di non pubblicare password o informazioni personali. (M.V.)

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 04 2012
Link copiato negli appunti