Intel, nuovo CEO: Pat Gelsinger sostituirà Bob Swan

Pat Gelsinger diventa il nuovo CEO di Intel

Il mese prossimo Bob Swan lascerà la guida di Intel: il ruolo di amministratore delegato nelle mani di Pat Gelsinger, già a capo di VMware.
Il mese prossimo Bob Swan lascerà la guida di Intel: il ruolo di amministratore delegato nelle mani di Pat Gelsinger, già a capo di VMware.

Fino ad oggi a capo di VMware, Pat Gelsinger è stato scelto come nuovo CEO Intel. Succederà in data 15 febbraio 2021 a Bob Swan, in carica dall'inizio del 2019. Quest'ultimo era subentrato a sua volta a Brian Krzanich. Gelsinger porta con sé un bagaglio di competenze acquisite al servizio di un'azienda tra i leader dell'ambito cloud.

CEO Intel: Pat Gelsinger al posto di Bob Swan

Si tratta in realtà di un ritorno a casa: ha già collaborato con il gruppo di Santa Clara agli inizi della sua attività professionale e per gran parte della propria carriera, dal 1979 al 2009. Un lungo periodo durante il quale ha contribuito tra le altre cose allo sviluppo della famiglia di processori 80486 rivestendo ruoli chiave nei team al lavoro sulle linee Core e Xeon. In seguito è passato a EMC e infine a VMware. Queste le sue prime parole in seguito alla nomina.

Sono entusiasta di unirmi nuovamente a Intel e guidarla in questo importante periodo per la società, per la nostra industria e per la nostra nazione. Avendo iniziato la mia carriera in Intel e imparato direttamente da Grove, Noyce e Moore, è per me un privilegio nonché un onore tornare in questo ruolo di leadership. Nutro un profondo rispetto per la ricca storia della società e per le potenti tecnologie che hanno permesso di dar vita all'infrastruttura digitale del mondo.

Il riferimento è a Robert Noyce, Gordon Moore e Andy Grove, cofondatori della società alla fine degli anni '60.

Nel comunicato in merito alla novità trova posto anche una dichiarazione attribuita al CEO uscente che ripercorre il biennio a capo del gruppo. Ne riportiamo di seguito un estratto in forma tradotta.

Il mio obiettivo negli ultimi due anni è stato quello di posizionare Intel per una nuova era di intelligenza distribuita, migliorando le attività per rafforzare il nostro franchise core legato alle CPU ed estendere il nostro raggio d'azione accelerando la crescita. Con progressi significativi ottenuti per ogni priorità, ora siamo nella giusta posizione per la transizione al prossimo leader di Intel.

Fonte: Intel
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti