Phishing, piove su Telecom Italia

L'incumbent italiano nel mirino perché ancora non ha chiuso il rubinetto ad una organizzazione da mesi dedita a truffare gli utenti meno esperti sul suo network


UPDATE: Telecom ha smentito le affermazioni circolate su Usenet e ha spiegato a Punto Informatico di aver contattato come previsto dalla legge le autorità di polizia e ha sottolineato di aver rispettato una prassi consolidata utile a fermare questo genere di truffe e a colpire chi le organizza

Roma – Sulla rete di Telecom Italia si appoggia ormai da tempo un sistema di phishing , ossia di raggiri compiuti via Internet. Lo denunciano gli esperti che ne parlano su it.news.net-abuse . Un server contro il quale Telecom non sembra aver finora fatto alcunché, nonostante le segnalazioni.

Basta una ricerca su Google per scoprire come all’IP 82.90.165.65, attivo ormai dallo scorso novembre, facciano riferimento una serie di mail truffaldine che hanno preso di mira clienti di banche online di mezzo mondo. Email, come quelle denunciate dall’ Anti-Phishing Working Group , con cui i truffatori hanno cercato di entrare in possesso di nomi-utente e password di accesso ai servizi bancari online.

L’attività di chi gestisce quel sistema, viene detto, è dunque quella tipica dei phisher ed è pericolosa per tutti gli utenti meno accorti. Una traccia assai corposa delle molteplici operazioni che si basano su quel sistema si trova su Spamhaus .

Secondo Furio Ercolessi , uno dei più noti esperti italiani di spam, “l’abuso da due mesi di 82.90.165.65 è piuttosto sorprendente anche se si tratta di Telecom, e merita a mio avviso una certa attenzione in qualità di indicatore su come davvero vanno le cose all’interno di Telecom Italia”. Ercolessi segnala che la URL http://82.90.165.65/inetbank/l/kj.html è tuttora attiva ed è pubblicizzata da una ulteriore massiccia operazione di spam.

“Abbiamo dunque una situazione – spiega – in cui un ISP viene notificato di attività truffaldina attraverso un sistema nella sua rete che coinvolge istituzioni bancarie, e dopo due mesi non ha ancora provveduto alla chiusura della vulnerabilità attraverso cui vengono rubati numeri di carte di credito da tutto il mondo”.

Un dibattito assai interessante su questa situazione e più in generale sul rapporto che può legare phisher e provider è in corso su Usenet .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • brBhNdUUqGB lmIB scrive:
    ZNNdXabwHTioWBTho
    I can check my email and search for stuff, that's it Not much of a webmaster, didn't she? But that's ok as she doesn't need this stuff as she has got a lot of job to do., http://besplatnoe-XXXXX-zoo-smotret.informama.ru ���������� ����� ��� �������� </url
    , <url
    http://red-delicious.islen.ru|Red Delicious, <url
    http://avtomobilnoe-zaryadnoe-ustrojstvo-dlya-apple-ipad-3-ginzzu-ga-.islen.ru|������������� �������� ���������� ��� Apple iPad 3 Ginzzu GA-4110UB </url
    , <url
    http://prodlit-orgazm.inline-spb.ru|�������� ������ </url
    , <url
    http://vesy-napolnye-scarlett-is-560.iso-test-x.ru|���� ��������� Scarlett IS-560 </url
    ,
  • KhxCKrfqSTv a scrive:
    htsUyuyJqSkMn
    Starting from Rachel McAdams ass I have to mention that there is nothing better than that., <url
    http://kartridzh-dlya-epson-stylus-photo-1410-t2-ic-et0813.islen.ru|�������� ��� Epson Stylus Photo 1410 T2 IC-ET0813 </url
    , <url
    http://akkumulyator-dlya-lg-ls70-lb32111b-povyshennoj-emkosti.iskusstvovedy.ru|����������� ��� LG LS70 LB32111B (���������� �������) </url
    , <url
    http://skachat-fifa-2011-c-torrenta.ioo-sokol.ru|������� fifa 2011 c �������� </url
    , <url
    http://skachat-novuyu-operu-2012.intazgbi.ru|������� ����� ����� 2012 </url
    , <url
    http://stiralnyj-poroshok-dreco-dlya-cvetnogo-belya-3-kg.islen.ru|���������� ������� "Dreco" ��� �������� �����, 3 �� </url
    ,
  • gemABWiKWjv scrive:
    YKzFcQbxhdmPeR
    Yeah, she is pretty old and her age is something between 40 and 50 but I believe that she is a total sex bomb, hot mama., <url
    http://besplatno-onlajn-seks-s-sobakoj.inline-spb.ru|��������� ������ ���� � ������� </url
    , <url
    http://skachat-ustanovku-directx-11.intazgbi.ru|������� ��������� directx 11 </url
    , <url
    http://-konica-minolta-toner-konica-minolta-tn-120.iso-test-x.ru| Konica-Minolta ����� Konica Minolta TN-120 </url
    , <url
    http://nabor-flomasterov-perfect-18-cvetov.iskusstvovedy.ru|����� ����������� "Perfect", 18 ������ </url
    , <url
    http://dochkoj-seksom.informama.ru|������ ������ </url
    ,
  • McueGWiZJO scrive:
    huCqhhvvfLb
    She looks wonderful I say and the fact that one lucky guy is coming to her from behind to rub her back makes me feel more excited about his whole scene., http://glipizide-er-price.blogueuse.fr buy glipizide, http://risperidone-dosage-children.id.st risperidone dosage for children with autism, http://tamoxifen-pct-superdrol.loadation.net tamoxifen pct epistane, http://flurbiprofen-sodium-prices.eclablog.com flurbiprofen gel cream, http://ivermectin-for-dogs.eklablog.net treating dogs with ivermectin for heartworms,
  • XnjHXlNQdWC scrive:
    hPVthIeysAuVegmXfIO
    I hope you have already appreciated that one picture I was telling you about because this is classic and that kind of stuff will always be on top., http://risperdal-children-reviews.eklablog.fr risperdal use in children with adhd, http://venlafaxine-side-effects-in.jeblog.fr venlafaxine er side effects in women, http://hydroxyzine-hcl-25-mg-for-do.elkablog.com hydroxyzine hcl dosage for dogs, http://purim-for-kids-video.id.st purim songs for kids lyrics, http://tolterodine-tartrate-extende.shonenblog.com modified release tamsulosin hydrochloride and extended release tolterodine tartrate capsules,
  • DidawOkjnCH Dlo scrive:
    CbnprtKalgYhgA
    What do we have? Well, I don't know about we but I have some nice picture where you can see Raquel exposing herself pretty nicely so let's talk about it, shall we?, http://teva-cefadroxil-and-alcohol.chti.fr teva-diltiazem er 120 mg, http://iv-zofran-odt-dosage-for-chi.eclablog.com zofran odt children, http://do-propranolol-cause-weight.eklablog.com propranolol weight gain or loss, http://voltaren-gel-dosage-frequenc.kif.fr risperdal consta dosing frequency, http://benazepril-hcl-10-mg-tablet.blogy.fr buy benazepril for cats,
  • VdPcHnPiAkg bKHIhc scrive:
    kIWASCzQEmD
    Anyway, this is not spelling check lesson as we are here to have some fun and watch all these Harumi Inoue naked pictures., http://personal-essay-writing-conte.revolublog.com writing essay contests, http://paper-me-cheap.chti.fr buy essays cheap, http://free-creative-writing-websit76.lo.gs free online creative writing course, http://my-free-report-writing.kif.fr lab report writing, http://university-creative-writing.fatalblog.com university of pittsburgh creative writing,
  • GYCoSDplXVw Tk scrive:
    DvYFaGHtbrSmHLsSCCz
    Who saw Diana Kauffman nude will appreciate this review as I have got some new pictures of her., http://writing-literature-review-fo.jeblog.fr review of related literature thesis, http://argumentative-topics-for-arg.eklablog.net argumentation persuasion essay topics, http://paper-topics.jeblog.fr contrast paper topics, http://reflective-essay-template.loadation.net how do i write a reflective essay, http://writing-college-admissions-w.eclablog.com contrast comparison essay topics,
  • pbfAOHQyMsy dV scrive:
    eeTFtDZaWrAzrhUs
    But also, I think sometimes she looks pretty fat which is totally something that I don't like about women., http://what-is-a-cover-letter-used.shonenblog.com first job cover letter, http://hypertension-case-study.loadation.net case of study, http://process-of-essay-descriptive.eklablog.net creative writing process, http://covers-letters.kif.fr job cover letters, http://lpn-resume-cover-letter.kif.fr cover letter on resume,
  • LWisqWnMvjz ZVZSUfWA scrive:
    VqsUFxBjyusKpkXFSo
    Our imagination is just a little space of our own that nobody can take away., http://case-studies-for-consulting.loadation.net case study questions for interviews, http://brown-university-mfa-creativ.shonenblog.com cornell university creative writing mfa, http://creative-writing-jobs-los-an.eklablog.fr creative writing jobs wiki, http://tourism-dissertation-topics.shonenblog.com tourism dissertation, http://creative-writing-pictures-fo.eklablog.net creative writing exercises kids,
  • iVDIevySxqb LimdNbfR scrive:
    hpjeBrqgTKjKCSNTHEQ
    Let me tell you that there is nothing better than watching Eva Longoria naked photos because she is so hot and simply amazing., http://example-of-critical-thinking.blogueuse.fr ati critical thinking, http://doctoral-dissertation.blogy.fr doctoral writing, http://examples-of-letters-of-appli57.murties.com application letters, http://stereotype-essay.fatalblog.com essay on my, http://dissertation-definition-of-t.chti.fr research paper terms,
  • Anonimo scrive:
    Google il gigante buono ?
    Google è un gigante buono o cattivo ?Io credo che la questione possa inquadrarsi in un processo ciclico: ogni volta esce un nuovo "gigante" che in un primo tempo fa proposte migliori dei precedenti e poi comincia a dettare le regole, finendo col diventare antipatico.E' inevitabile, lo farebbero tutti, individui e imprese.Tuttavia ciò che conta è cercare di capire quello che sta succedendo ed imparare a "saltare" da uno all'altro, scegliendolo nel momento migliore ed abbandonandolo quando comincia a "sgarrare" o a diventare cattivo.Noi possiamo contribuire sia a far nascere i giganti sia a buttarli giù. L'importante è cercare di essere sempre informati e di scambiare opinioni con più gente possibile per capire quando è il momento giusto.E' così per tante cose: la questione Windows/Linux/Mac; partiti politici, compagnie aeree, ecc.Scusate se questo può sembrarvi ovvio, ma alla fine il nostro unico potere consiste nella nostra capacità di conoscere coeme funzionanao le cose, pur attraverso tutti i filtri e le cappe d'ignoranza e di banalità che cercano di imporci.Dr. Strange
  • etrusko scrive:
    solo in un modo
    l'unico modo per fregare i due data base di google è far si di creare due link che in ritondanza fanno la staffetta nella prima pagina di google, usare un google-bomb, con link da altri siti, non sempre funziona, è pieno di siti con un rank pieno ma che in google non si vedono
    • Anonimo scrive:
      Re: solo in un modo
      - Scritto da: etrusko
      in ritondanza fanno la staffetta nella
      prima pagina di googlela ritondanza che stai causando ai genitali ?
  • etrusko scrive:
    google=mafia2
    se cerco siti internet o realizzazione siti internet perchè devo trovare siti della polizia, siti statali svizzeri etc...?se ieri c'era un sito che mi interessava nelle prime pagine, e domani lo vado a ricercare non c'è più cosa devo fare? devo andare su un altro motore di ricerca e ricominciare tutto da capo, tempo perso, e chi me lo ripaga?il mondo è ancora dei furbi, e se non ci si fà furbi prima o poi lo si prende lì
    • Anonimo scrive:
      Re: google=mafia2
      - Scritto da: etrusko
      se cerco siti internet o realizzazione siti
      internet perchè devo trovare siti
      della polizia, siti statali svizzeri etc...?Cercando "realizzazione siti internet" ottengo una pagina sulla quale 10 risultati su 10 parlano di realizzazione di siti internet.Ti inventi frottole pur di stare a trollare.E gli altri ti danno pure corda...
      se ieri c'era un sito che mi interessava
      nelle prime paginePazienta, quando sarai grande ti insegneranno ad usare i bookmark del browser.
      il mondo è ancora dei furbi, e se non
      ci si fà furbi prima o poi lo si
      prende lìE ti è piaciuto? :-D
    • Slurpolo scrive:
      Re: google=mafia2
      Tu ciai grossa grisi.
  • Anonimo scrive:
    Re: E adesso...
    infatti era quello che stavo dicendo!!
  • Anonimo scrive:
    Per i "nemici" di Google
    Date un'occhiata alle diverse ricerche che potete fare via Google:http://www.google.com/help/features.htmlOvviamente le piu' sono utili solo a chi vive negli States ma almeno vi date un'idea di che tipo di infrastruttura c'e' dietro ad un nome come Google...per non parlare del software
  • Anonimo scrive:
    Google & i blog
    Correggetemi se sbaglio, comunque ho l'impressione che Google sia molto indietro nell'indicizzare i contenuti dei blog...
    • Anonimo scrive:
      Re: Google & i blog
      - Scritto da: Anonimo
      Correggetemi se sbaglio, comunque ho
      l'impressione che Google sia molto indietro
      nell'indicizzare i contenuti dei blog...forse perche nel 99.5% dei blog ci sono scritte solo stronzatine riguardanti fatti e cose prettamente privati di chi le ha scritte?
      • Anonimo scrive:
        Re: Google & i blog
        Non credo ci sia nulla di particolare nei blog....
      • Anonimo scrive:
        Re: Google & i blog

        forse perche nel 99.5% dei blog ci sono
        scritte solo stronzatine riguardanti fatti e
        cose prettamente privati di chi le ha
        scritte? ah si? Quanta ignoranza... o forse saranno i blog del Belpaese ad essere ricchi di stronzatine... Leggo molti blog di web design e sono una miniera di informazioni! Così come altri blog tecnici e non!
    • Anonimo scrive:
      Re: Google & i blog
      - Scritto da: Anonimo
      Correggetemi se sbaglio, comunque ho
      l'impressione che Google sia molto indietro
      nell'indicizzare i contenuti dei blog...I contenuti dei blog vengono indicizzati alla pari dei contenuti di altri tipi di pagine, tuttavia siccome il fenomeno blog è diventato gigante alcune "voci di corridoio" sostengono che Google possa fornire una ricerca speciale e specifica per i blog.A mio parere ciò non è molto probabile, in quanto poco compatibile con parte della "filosofia" di Google, tuttavia non posso escludere a priori che Google trovi il modo di dare maggiore importanza ai blog in qualche altro modo, non direttamente collegato con una ricerca specifica sul suo sito.
  • Anonimo scrive:
    Sta per diventare antipatico come MS
    Fino a poco tempo fa TUTTI amavano google, era uno dei simboli della libertà.Ora le cose stanno cambiando.Ho l'impressione che quando uno diventa molto grosso, per qualche strano meccanismo, automaticamente diventa anche antipatico (vedi Microsoft).
    • Anonimo scrive:
      Re: Sta per diventare antipatico come MS
      - Scritto da: Anonimo
      Fino a poco tempo fa TUTTI amavano google,
      era uno dei simboli della libertà.
      Ora le cose stanno cambiando.
      Ho l'impressione che quando uno diventa
      molto grosso, per qualche strano meccanismo,
      automaticamente diventa anche antipatico
      (vedi Microsoft).oppure diventa antipatico perchè è cambiato il servizio, non l'atteggiamento degli utenti.Io usavo yahoo 3 o 4 anni fa sono passato a google perchè i risultati delle ricerche erano più attinenti.ora non sono più soddisfatto nemmeno di google, anche se non so quale alternativa usare.purtroppo nelle ricerche appaiono sempre più siti che hanno sponsorizzato per questo.Mentre un buon motore di ricerca dovrebbe trovare i siti con il criterio di "attinenza", non di "quanto ha pagato per essere lì".Comunque, mi sapete consigliare un motore alternativo a google ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sta per diventare antipatico come MS
        :o sveglia ragazzi! siamo nel 2005...google mica campa con i vostri soldi! voi volete un motore potente? e allora loro in qualche modo devoo pur finanziarsi...altrimenti fanno la fine degli altri...qua nessuno lavora gratis! ma questo lo sai solo se lavori davvero!
        • Anonimo scrive:
          Re: Sta per diventare antipatico come MS
          - Scritto da: Anonimo
          :o sveglia ragazzi! siamo nel 2005...google
          mica campa con i vostri soldi! voi volete un
          motore potente? e allora loro in qualche
          modo devoo pur finanziarsi...altrimenti
          fanno la fine degli altri...qua nessuno
          lavora gratis! ma questo lo sai solo se
          lavori davvero!non si vive nel mondo dei balocchi, lo so io come lo sai te, ma non è questo il punto.io ritengo rischioso anche per google privilegiare chi ha pagato piuttosto che un altro che non ha pagato, ma sarebbe più attinente con quanto cercato. La qualità del servizio non deve venire a mancare.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Sta per diventare antipatico come MS
            A me Google non ha mai dato problemi...sara' che magari ci metto piu' tempo a pensare bene che termini usare, pero' io non vedo nessun problema nei risultati delle mie ricerche.Sara' che a me interessano servizi/informazioni non in Italia? Boh....pero' il discorso dei soldi non regge. Se solo sapeste che tipo di infrastrutture Google ha dietro magari vi chiedereste come fa ad offrire cio' che offre (a tutti) senza chiedere una lira.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sta per diventare antipatico come MS
        - Scritto da: Anonimo
        purtroppo nelle ricerche appaiono sempre
        più siti che hanno sponsorizzato per
        questo.Questa è una gigantesca fesseria. I risultati di Google sono peggiorati perché hanno "incespicato" con troppi algoritmi antispam, che purtroppo sono andati erroneamente a colpire anche siti di qualità.Google guadagna così tanto con Adwords e Adsens, ma proprio TANTO, che non ha né motivo né voglia di rovinare i risultati delle ricerche.Quando vedete ricerche di bassa qualità, è perché Google sta diventando troppo complesso e perché a furia di aggiungere algoritmi stanno un po' incasinando i risultati.
        Comunque, mi sapete consigliare un motore
        alternativo a google ?http://beta.search.msn.com/http://search.yahoo.com/http://www.gigablast.com/
    • Solvalou scrive:
      Re: Sta per diventare antipatico come MS
      Forse non e' la grandezza in se' a dare fastidio. Personalmente continuo a fidarmi di google, pero' e' palese che stia cercando, vedi soprattutto la nuova beta dei gruppi, google mail e video, di passare da servizio basato e mirato ad internet, a servizio alternativo ad altri gia' presenti. Creando un "conflitto di interessi".Se si limitasse a restare il migliore servizio di ricerca non farebbe paura a chi sviluppa webmail, guide tv interattive, software web per collaborazione di gruppi etc.
      • scotu scrive:
        Re: Sta per diventare antipatico come MS
        - Scritto da: Solvalou
        software web per collaborazione di gruppi
        etc.credo tu ti riferisca ai gruppi di discussione usenet che sono delle specie di forum (e non softwareper la collaborazione di gruppi di lavoro, come mi pare di aver capitoda quello che hai scritto)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sta per diventare antipatico come MS
      Certo anche sapere come fare le ricerche aiuta... io vedo un sacco di clienti che proprio non sanno usare un motore di ricerca.Quanto alla simpatia o antipatia per una azienda anche qui non capisco: non ti piace? rivolgiti ad un altro!! MS, Google, Sun,. ecc. sono imprese commerciali, non amiconi che devono essere simpatici o antipatici.Possibile che su queste pagine si debbano sempre sentire gli stessi discorsi??Mi viene da pensare che ci scriva un sacco di gente che non ha proprio nulla da fare...
    • Anonimo scrive:
      Re: chiunque sia contro MS è OK
      - Scritto da: Anonimo
      Fino a poco tempo fa TUTTI amavano google,
      era uno dei simboli della libertà.e lo è tuttora
      Ora le cose stanno cambiando.per niente
  • Anonimo scrive:
    Re: E adesso...
    - Scritto da: Anonimo
    Quello che non riesci a vedere è che
    (tralasciando i casi in cui c'è una situazione di
    monopolio come il mercato dei sistemi operativi) Ma non diciamo stupidaggini, per favore. Google non te lo trovi installato di default su tutti i PC venduti né lo trovi impostato di default come homepage del browser.Cerchiamo di capire la differenza tra un monopolio acquisito solo attraverso la qualità (e che in qualsiasi momento può calare se i concorrenti sforneranno tecnologie migliori) ed un monopolio imposto dal fatto che non puoi farne a meno.Ci sono ottime alternative a Google ma la gente continua ad usarlo PER SCELTA.
  • Anonimo scrive:
    Eil panda rosso?
    Mi avete lasciato a bocca asciutta... che centra il panda rosso del titolo?!
    • tillo scrive:
      Re: Eil panda rosso?
      - Scritto da: Anonimo[...]
      che
      centra il panda rosso del titolo?!è il simbolo di firefoxcredevi fosse una volpe?non è una volpepanda rosso, ricorda
  • Anonimo scrive:
    Grave lacuna di Google
    Perché prima dei video non fanno un motore di ricerca per suoni tipo http://www.findsounds.com/ ? Sarebbe molto utile....:)
    • Anonimo scrive:
      Re: Grave lacuna di Google
      ma è una chiavica qul motore di ricerca per i suoni! :s
      • Anonimo scrive:
        Re: Grave lacuna di Google
        - Scritto da: Anonimo
        ma è una chiavica qul motore di
        ricerca per i suoni! :sParlo dell'idea alla base, ovviamente. Altrimenti se fosse così valido non chiederei a quelli di Google di implementarlo. ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Grave lacuna di Google
      Perche' forse dei suoni interessa a poca gente?Di recente i contenuti informativi presentati via video sono aumentati notevolmente quindi e' giusto spendere tempo sui video e non sui suoni
  • Anonimo scrive:
    Utile
    "utilizzabile per effettuare ricerche fra i contenuti trasmessi dalle principali emittenti TV " Chebbello, cosi' -quando ce fanno l'edizzione taliana- potro' trovare tutti i programmi 'ndove ce sta 'a Maria De Filippi (basta che 'a De Filippa pagghi bene pe ffasse mettere in prima posizzione).'A ggoggele... Si' fforte!!!!!
  • etrusko scrive:
    google = mafia
    uno dei miei siti era arrivato in prima pagina dopo mesi di salita, una volta in prima pagina lo hanno mandato in 9 pagina, e non è la prima volta, guarda caso la prima pagina è piena di siti che pagano anche gli add words di google, digitando "siti internet" si ottengono numerosi siti che fanno tutto meno che seguire le leggi di google, ma guarda caso stanno li e negli add word di google, ogni volta che gli invio una mail di lamentela mi rispondono dicendomi che google non funziona bene e che stanno migliorando il servizio, si annatelo a racconta' a qualche salame del pianeta ma no a noi italiani, google non solo fà il gigante ma si fà legge da solo, a me sembra sempre piùuna truffa benpensata, io torno a yahoo
    • Anonimo scrive:
      Re: google = mafia
      Caso un po' simile at tuo:http://groups-beta.google.com/group/google.public.support.general/browse_thread/thread/1354a4bf490c0694/9dd16e76dd0c8083#9dd16e76dd0c8083Credo che tutto sia relativo
    • Anonimo scrive:
      Re: google = mafia
      bravo torna all' età della pietra (yahoo) cmq se vuoi essere messo come primo elemento della ricerca puoi sempre pagare :)
    • Anonimo scrive:
      Re: google = mafia
      il problema è che oggi la maggior parte della gente usa google.
      • Anonimo scrive:
        Re: google = mafia
        - Scritto da: Anonimo
        il problema è che oggi la maggior
        parte della gente usa google.La maggior parte della gente non usa Google perché ce l'ha installato di default sul PC o come homepage nel browser.La gente usa Google proprio perché Google ha messo in nona pagina il sito di sto tizio che li accusa di mafia. :-)
        • etrusko scrive:
          Re: google = mafia
          la maggior parte della gente usa google perchè c'è pochissimo da leggere, è un sito pèer pigri, come tanti webmaster che postano sui forum per avere gratis tag e funzioni varie per poi andare a vendere il sito fatto a qualche salame che lo paga pure, difatti l'italia è una nazione di ritardati del web, per non parlare del flop italiano su l'e commerce, l'italia è di sky e grandefratelli, na nazione de andicappati
          • Anonimo scrive:
            Re: google = mafia
            - Scritto da: etrusko
            la maggior parte della gente usa google
            perchè c'è pochissimo da
            leggere, è un sito pèer pigri,
            come tanti webmaster che postano sui forum
            per avere gratis tag e funzioni varie per
            poi andare a vendere il sito fatto a qualche
            salame che lo paga pure, difatti l'italia
            è una nazione di ritardati del web,
            per non parlare del flop italiano su l'e
            commerce, l'italia è di sky e
            grandefratelli, na nazione de andicappatimmmmmm ... è duro ammetterlo ma è così!
          • Anonimo scrive:
            Re: google = mafia
            - Scritto da: etrusko
            na nazione de andicappatiLinguisticamente parlando, immagino.
      • etrusko scrive:
        Re: google = mafia
        si, in italia, in germania e in inghilterra yahoo va alla grande , tant'evvero che stà a prendo i ristoranti dove si può anche navigare, mentre google fà l'imprenditore italianom spendere poco per fregare tanti
    • Anonimo scrive:
      Re: cazzate
      Non è che una volta in cima ci stai... basta che 1 sito grosso ti tolga il link torni giù... e questa è la forza del pagerank di google. Se non stai più in cima è xè non te lo meriti... Forse il fatto che tu non stia più in cima è un bene per chi cerca quello che vendi/offri tu, xè qualcun'altro ha più referenze.
      • etrusko scrive:
        Re: cazzate
        no, me sa che non hai capito, il mio sito, ogni toto arriva in prima pagina, il girono dopo decade, cosi continuamente da 6 mesi, se digiti "box per cani" trovi box auto etc... ma box per cani poca roba e solo quelli che pagano addword, e allora che cavolo stai a di, qui c'è puzza di sola, essendo google il monopolio attuale della rete, sono sicuro che se ne approfitta, tanzi insegna, se poi siete tutti fregnoni e credete alli gnomi ... tanzi insegna
        • Anonimo scrive:
          Re: cazzate
          - Scritto da: etrusko
          no, me sa che non hai capito, il mio sito,
          ogni toto arriva in prima pagina, il girono
          dopo decade, cosi continuamente da 6 mesiE succede per tutti i siti o solo per il tuo? Se succede solo per il tuo allora dipende da te, altrimenti staresti stabile come gli altri.Tutti i webmaster che si lamentano delle proprie posizioni fanno sempre qualche stupidaggine con i propri siti e poi danno la colpa della propria incapacità al motore di ricerca.E' vero che Google è diventato meno attinente nei risultati delle ricerche, ma questa non può essere la scusa per coprire ogni errore dei webmaster.E siccome di analisi SEO di siti ne faccio parecchie, stai sicuro che qualche bella schifezza verrebbe fuori anche dal tuo sito, se lo analizzassi.
          se digiti "box per cani" trovi box auto
          etc... ma box per cani poca roba e solo7 pagine su 10 parlano di box per cani e le rimanenti 3 parlano di temi attinenti. Chiamala "poca roba"...
          quelli che pagano addword, e allora che
          cavolo stai a di, qui c'è puzza di
          solaMa no, è solo Google che ha perso qualità. Hai una visione di Google "denaro-centrica" e finché ce l'avrai non ti accorgerai nemmeno dei motivi per i quali quelle pagine meno attinenti stanno in prima pagina su Google.
          essendo google il monopolio attuale
          della rete, sono sicuro che se ne
          approfitta, tanzi insegna, se poi siete
          tutti fregnoni e credete alli gnomi ...
          tanzi insegnaSì, ecco, tutto il mondo è come Tanzi. Paragoniamo pure un truffatore con un gruppo di scienziati, tanto è la stessa cosa.Leggendo te dovrei concludere che tutti i webmaster sono dei mi##hioni, ma se lo facessi sarei solo superficiale.
    • Anonimo scrive:
      Re: google = mafia
      - Scritto da: etrusko
      uno dei miei siti era arrivato in prima
      pagina dopo mesi di salita, una volta in
      prima pagina lo hanno mandato in 9 pagina, e
      non è la prima voltaE' un fenomeno usuale, che avviene in casi ben precisi. Trai i miei clienti, ho diverse persone con siti interessati da questo fenomeno, e nel 100% (dico: cento per cento, mica noccioline) dei casi ho analizzato questi siti per scoprire:1) Che tali persone erano prive di quelle basi informatiche e tecniche utili a posizionare un sito con criteri non penalizzabili.2) Che i proprietari e i webmaster dei siti erano convinti di non fare nulla di male, tranne poi fare una figura di merda quando gli ho fatto notare quello che non andava.3) Che la cultura media su Google è così infima, che questa gente deve pagare me per rendersi conto di grandi ed evidenti minchiate.E questa gente GIURA di non aver usato tecniche di posizionamento "discutibili", cimetterebbe la mano sul fuoco.Beh, è divertente farsi pagare per dimostrare alla gente quanto è P#RLA. :-DIl fenomeno che descrivi è ben conosciuto, e si conoscono sia le cause, sia la LOGICA che vi sta dietro, sia come tornare sulla "retta via".Il fatto che tu mendichi consigli e informazioni a Google stesso ed il fatto che tu brancoli nel buio è solo una conseguenza del fatto che usi poco il cervello per ragionare da un punto di vista strettamente TECNICO e molto per incavolarti con un algoritmo che non capisci.Ma non ti preoccupare, sei in buona compagnia. Di webmaster ignoranti ce ne sono a pacchi e finché ce ne saranno io guadagnerò bene. :-)
      • tillo scrive:
        Re: google = mafia
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: etrusko


        uno dei miei siti era arrivato in prima

        pagina dopo mesi di salita, una volta in

        prima pagina lo hanno mandato in 9
        pagina, e

        non è la prima volta[...]
        Il fatto che tu mendichi consigli e
        informazioni a Google stesso ed il fatto che
        tu brancoli nel buio è solo una
        conseguenza del fatto che usi poco il
        cervello per ragionare da un punto di vista
        strettamente TECNICO e molto per incavolarti
        con un algoritmo che non capisci.sono pienamente d'accordo
        Ma non ti preoccupare, sei in buona
        compagnia. Di webmaster ignoranti ce ne sono
        a pacchi e finché ce ne saranno io
        guadagnerò bene. :)approfittare così della mala informazione riguardo a google è una cosa indecente... ma frutta, è veroio non lo faccio... piuttosto dico di cercare in google, perché sono molti i siti che ne parlano... ironia della sorte...
        • Anonimo scrive:
          Re: google = mafia
          - Scritto da: tillo
          approfittare così della mala
          informazione riguardo a google è una
          cosa indecente... ma frutta, è veroBeh, forse nel mio caso è solo "parzialmente idecente", perché io diffondo queste informazioni anche gratuitamente, anche scrivendo articoli o rispondendo sui forum.Il problema è che la gente è PIGRA (ad esempio legge pochissimo) e anche quando viene "edotta", non è capace di applicare le misure risolutive. Beh, in quel caso mi faccio pagare. Le soluzioni sono chiare, se non hanno voglia o capacità di applicarle è una scelta loro.
          io non lo faccio... piuttosto dico di
          cercare in google, perché sono molti
          i siti che ne parlano... ironia della
          sorte...Nessun articolo da me letto spiega la logica dietro il problema, la causa e le soluzioni. Anche i siti web brancolano un po' nel buio e la documentazione che si trova si ferma a ipotesi e congetture. Nel 99% dei casi campate in aria o sbagliate.Ripeto: la cultura informatica (o tecnica) media dei webmaster e dei SEO è così bassa che questa gente non possiede gli strumenti per capire cosa succede. Solo pochi SEO con forti basi tecnologiche sono in grado di comprendere la natura del problema.
      • Anonimo scrive:
        Re: google = mafia
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: etrusko


        uno dei miei siti era arrivato in prima

        pagina dopo mesi di salita, una volta in

        prima pagina lo hanno mandato in 9
        pagina, e

        non è la prima volta

        E' un fenomeno usuale, che avviene in casi
        ben precisi. Trai i miei clienti, ho diverse
        persone con siti interessati da questo
        fenomeno, e nel 100% (dico: cento per cento,
        mica noccioline) dei casi ho analizzato
        questi siti per scoprire:

        1) Che tali persone erano prive di quelle
        basi informatiche e tecniche utili a
        posizionare un sito con criteri non
        penalizzabili.

        2) Che i proprietari e i webmaster dei siti
        erano convinti di non fare nulla di male,
        tranne poi fare una figura di merda quando
        gli ho fatto notare quello che non andava.

        3) Che la cultura media su Google è
        così infima, che questa gente deve
        pagare me per rendersi conto di grandi ed
        evidenti minchiate.

        E questa gente GIURA di non aver usato
        tecniche di posizionamento "discutibili",
        cimetterebbe la mano sul fuoco.

        Beh, è divertente farsi pagare per
        dimostrare alla gente quanto è P#RLA.
        :D

        Il fenomeno che descrivi è ben
        conosciuto, e si conoscono sia le cause, sia
        la LOGICA che vi sta dietro, sia come
        tornare sulla "retta via".

        Il fatto che tu mendichi consigli e
        informazioni a Google stesso ed il fatto che
        tu brancoli nel buio è solo una
        conseguenza del fatto che usi poco il
        cervello per ragionare da un punto di vista
        strettamente TECNICO e molto per incavolarti
        con un algoritmo che non capisci.

        Ma non ti preoccupare, sei in buona
        compagnia. Di webmaster ignoranti ce ne sono
        a pacchi e finché ce ne saranno io
        guadagnerò bene. :)quindi vuoi dire che si può arrivare nelle prime pagine di google senza spendere una lira ?ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: google = mafia
          - Scritto da: Anonimo
          quindi vuoi dire che si può arrivare
          nelle prime pagine di google senza spendere
          una lira ?Niente è gratuito. Ciò che non si paga col denaro lo si paga con studio, impegno, lavoro, tempo; tutte cose necessarie per rendere un sito appetibile sia agli utenti sia (e questa è una conseguenza) ai motori di ricerca.La spesa c'è sempre.
        • Anonimo scrive:
          Re: google = mafia
          Assolutamente si, basta un sito con dei contenuti testuali abbastanza vari, e dei link da altri siti .E poi bisogna evitare certe cose che danno fastidio ai motori di ricerca:- niente redirect da una pagina all'altra- mettere 10 keyword sensate- niente submit giornalieri- niente testi "nascosti" (tipo corpo1 bianco su sfondo bianco)e molto altro ancora....Lord auberon
          • Anonimo scrive:
            Re: google = mafia
            - Scritto da: Anonimo
            Assolutamente si, basta un sito con dei
            contenuti testuali abbastanza vari, e dei
            link da altri siti .

            E poi bisogna evitare certe cose che danno
            fastidio ai motori di ricerca:

            - niente redirect da una pagina all'altra
            - mettere 10 keyword sensate
            - niente submit giornalieri
            - niente testi "nascosti" (tipo corpo1
            bianco su sfondo bianco)
            e molto altro ancora....

            Lord auberonOk, però forse il problema è un altro.Io non sono un creatore di siti web, io sono un utente che cerca qualcosa con google.Il problema è che quel che trovo non ha più molta attinenza con quel che cerco, o perlomeno molto meno di qualche anno fa.Tu mi dici che è colpa di chi fa i siti, ok, va bene.Ma io (e tutti gli utenti) comunque il problema ce l'abbiamo ancora.Secondo il sistema di sponsorizzazione (pur necessario) dei siti va a scapito della qualità del servizio.
          • Anonimo scrive:
            Re: google = mafia
            - Scritto da: Anonimo
            Tu mi dici che è colpa di chi fa i
            siti, ok, va bene.Non è solo colpa di chi fa i siti. Ultimamente Google ha mostrato alcuni problemi tecnici, che sono una conseguenza delle loro scelte tecniche volte a combattere lo spam sui motori. Quindi è un po' un cane che si morde la coda.
            Ma io (e tutti gli utenti) comunque il
            problema ce l'abbiamo ancora.Yahoo! e MSN beta hanno migliorato di molto la loro qualità, ultimamente. E Gigablast promette bene.
            Secondo il sistema di sponsorizzazione (pur
            necessario) dei siti va a scapito della
            qualità del servizio.Le pubblicità non influiscono in alcun modo sui risultati delle ricerche. Quella era solo una congettura di chi ha iniziato questo thread, spinto da cecità informatica.
          • etrusko scrive:
            Re: google = mafia
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Assolutamente si, basta un sito con dei

            contenuti testuali abbastanza vari, e
            dei

            link da altri siti .



            E poi bisogna evitare certe cose che
            danno

            fastidio ai motori di ricerca:



            - niente redirect da una pagina
            all'altra

            - mettere 10 keyword sensate

            - niente submit giornalieri

            - niente testi "nascosti" (tipo corpo1

            bianco su sfondo bianco)

            e molto altro ancora....



            Lord auberon


            Ok, però forse il problema è
            un altro.
            Io non sono un creatore di siti web, io sono
            un utente che cerca qualcosa con google.
            Il problema è che quel che trovo non
            ha più molta attinenza con quel che
            cerco, o perlomeno molto meno di qualche
            anno fa.
            Tu mi dici che è colpa di chi fa i
            siti, ok, va bene.
            Ma io (e tutti gli utenti) comunque il
            problema ce l'abbiamo ancora.
            Secondo il sistema di sponsorizzazione (pur
            necessario) dei siti va a scapito della
            qualità del servizio.bella fratè, diglelo, se cerco siti internet o realizzazione siti internet perchè devo trovare siti della polizia, siti statali svizzeri etc...?
          • etrusko scrive:
            Re: google = mafia
            hahahah, posso ride?guarda sto sito http://www.veniceplaza.net io non ce l'ho con loro ma con google che dice un sacco di fregniacce, avoglia a elggere le leggi di google
        • etrusko scrive:
          Re: google = mafia
          si questo è uno che ha sculato una categoria a google ancora sfuggita, o con pochi paganti di add-words, e fà lo spiritoso, ache io ho tanti siti in prima e seconda posizione su google, tutti in categorie poco sponzorizzatesi sente un genio, lol, mi piacerebbe conoscerlo e portarlo con me, ma non si può
      • etrusko scrive:
        Re: google = mafia
        si e fammi un esempiom di un sito che puoi aggiornare come vuoi e hce google non ti declassa in un secondo
        • Anonimo scrive:
          Re: google = mafia
          - Scritto da: etrusko
          si e fammi un esempiom di un sito che puoi
          aggiornare come vuoi e hce google non ti
          declassa in un secondoTutti i siti di news sono aggiornati continuamente e Google non li declassa.Il mio sito è un sito per webmaster, viene aggiornato continuamente, e Google non lo declassa.E comunque per quale ragione Google dovrebbe declassare un sito solo perché viene aggiornato? Guarda che avviene il contrario: i siti più aggiornati sono quelli che vengono spiderati più frequentemente.I problemi che tu hai con qualche tuo sito dipendono da ben altro. Il fatto che tu non ci arrivi a capirlo non significa niente a parte il fatto che non capisci.
    • Anonimo scrive:
      google = $$$
      Non sono daccordo con Etrusko!E' ovvio (e giustificabile) che Google cerchi di guadagnarci sopra la ricerca di siti e cio durera ancora un po .....almeno fino a che non arriveranno motori di ricerca Open Source!!!!!
      • etrusko scrive:
        Re: google = $$$
        ecco un azionario di google, sai se salta come la parmalat o come i soldi spariti in california, quelli delle pensioni degli americani ?
        • Anonimo scrive:
          Re: google = $$$
          - Scritto da: etrusko
          ecco un azionario di google, sai se salta
          come la parmalat o come i soldi spariti in
          california, quelli delle pensioni degli
          americani ?Come si vede che sei un Italiano. Ti riempi la bocca con parole tipo "mafia", "salta come la parmalat", quando potresti chiuderla e usare più il cervello della lingua.
    • Anonimo scrive:
      Re: google = mafia
      Guarda, negli ultimi mesi sto facendo un full immersion di motori di ricerca e SEO perche voglio promuovere alcuni dei miei siti, che pur essendo online da 3-4 anni pur essendo belli graficamente e con contenuti e prodotti interessanti...non hanno nessun page rank su google.Mi chiedo...li ho fartti rispettando le regole inserendo keyword nel nmero giusto, testandoli con vari servizi per verificare ce non fossere contro le regole dell'ormai ex gigante buono, niente..Metto pubblicita' adwords su uno di essi per un mese e poi durante l'anno per altri 3 mesi, ma il sito a malapena raggiunge rank 1.Quindi nonostante la schifezza che ha rank di 4-5 inspiegabilmente, non credo che Google avvantaggi gli utenti a pagamento, almeno con me non e' avvenuto.Purtroppo questa corsa fasulla ai page ranks sta generando milioni di siti spazzatura con page rank elevato solo a motivo dello scmbio di links...poi li vedi sono tutti uguali e creati a l solo proposito di generare PR.Credo che Google debba presto rivedere la sua politica di valutazione dei siti, questa attuale e' punitiva per tutti i siti di qualità che pero' non voglioni inabbissarsi in scambio banners e links e ottimizzazioni specifiche.Google sta diventando un Gigante fastidioso esattamente come i suoi predecessori, chi lo avrebbe mai detto..
  • Anonimo scrive:
    Re: E adesso...
    ma io non lo sapevoadesso che ce l'ha anche google lo sociao
  • Anonimo scrive:
    killer application
    si chiama così ?mi chiedo come mai tutte le varie proposte di google piacciano sempre. non è che sia perchè sono veramente utili e non abbiano atteggiamenti diretti verso il denaro?i nostri provider, per darti una casella free da 10 mb ti facevano pagare fino a qualche mese fa, poi è arrivato ggle che ha messo gmail in beta e a tutti sono spuntati i mega mega mega byte free. Siamo trattati e ci lasciamo trattare proprio da cani. per fortuna che ggle (oltre a dare un servizio di buona qualità) ci aiuta pure (indirettamente) a essere trattati un poco meglio da quella massa di str***i che abusano continuamente domandandoci denari per ogni pulsante che inseriscono nel sito.(si, lo so, sembra un poco fazioso come post... ma mi sento sempre più accerchiato da dichiarati-autorizzati aguzzini-ladri)Jan
    • Anonimo scrive:
      Re: killer application
      - Scritto da: Anonimo
      si chiama così ?
      mi chiedo come mai tutte le varie proposte
      di google piacciano sempre.
      non è che sia perchè sono
      veramente utili e non abbiano atteggiamenti
      diretti verso il denaro?No, è solo che google fa valere il potere del suo capitale di investimento: il "segreto" è offrire beni o servizi a grande valore aggiunto, praticamente gratis, per sbaragliare la concorrenza e poter dettare le condizioni (lo ha fatto, ad es. microsoft con explorer)
      i nostri provider, per darti una casella
      free da 10 mb ti facevano pagare fino a
      qualche mese fa, poi è arrivato ggle
      che ha messo gmail in beta e a tutti sono
      spuntati i mega mega mega byte free.vige la legge del + forteSiamo
      trattati e ci lasciamo trattare proprio da
      cani. per fortuna che ggle (oltre a dare un
      servizio di buona qualità) ci aiuta
      pure (indirettamente) a essere trattati un
      poco meglio da quella massa di str***i che
      abusano continuamente domandandoci denari
      per ogni pulsante che inseriscono nel sito.e poi magari danno lavoro a tanti altri str***i
    • Anonimo scrive:
      Re: killer application
      - Scritto da: Anonimo
      per fortuna che ggle (oltre a dare un
      servizio di buona qualità) ci aiuta
      pure (indirettamente) a essere trattati un
      poco meglio da quella massa di str***i che
      abusano continuamente domandandoci denari
      per ogni pulsante che inseriscono nel sito.Forse Google riceve più introiti da agenzie pubblicitarie e governi
  • Anonimo scrive:
    Lo ha fatto anche yahoo
    http://video.search.yahoo.com/
  • Lucrezia scrive:
    E adesso...
    e adesso, come al solito, tutti a copiare Google....
    • Anonimo scrive:
      Re: E adesso...
      e come una corsa agli armamenti (troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: E adesso...
        - Scritto da: Anonimo
        e come una corsa agli armamenti (troll)è una cosa buona...si chiama concorrenza.l'innovazione in genere avviene così: l'innovatore fa la cosa nuova, dopo poco tutti la copiano (ma intanto lui ha acquisito un certo vantaggio), il bello è che alcuni di quello che copiano (o imitano che è un termine decisamente migliore). aggiungono qualcosa di nuov diventando anch'essi innovatori.grazie google
        • Lucrezia scrive:
          Re: E adesso...
          nn ho mai visto qualcuno aggiungere, solo copiare.Al massimo MS che te lo mette pure a pagamento
          • incuso scrive:
            Re: E adesso...
            - Scritto da: Lucrezia
            nn ho mai visto qualcuno aggiungere, solo
            copiare.Beh, google rispetto ai motori di ricerca che erano in voga prima ha aggiunto! Eccome.M.--http://incuso.altervista.org
          • Lucrezia scrive:
            Re: E adesso...
            appunto, io intendo gli altri: cazzo hanno aggiunto?
          • Anonimo scrive:
            Re: E adesso...
            Lucrezia torna a giocare con le figu. Google ha solo un merito: aver iniziato con un forte algoritmo, una capacità di indizzazione senza precedenti e senza advertising. allo stato attuale, questi vantaggi non esistono più. l'algoritmo è discutibilissimo,ma d'altra parte se i risultati organici fossero perfetti nessuno cliccherebbe sugli ads. e intanto, qualsiasi inutilità sfornino, se ne continua a parlare senza il minimo senso critico. nel frattempo qualcuno vorrà notare che un monopolio di questa portata avrà necessariamente un lato in ombra e qualcun altro ricorderà che ci fu un tempo in cui lo stato dell'arte era, e meritatamente per di più, altavista.
          • Anonimo scrive:
            Re: E adesso...
            10 minuti di applausi
          • Anonimo scrive:
            Re: E adesso...
            - Scritto da: Anonimo
            qualcun altro
            ricorderà che ci fu un tempo in cui
            lo stato dell'arte era, e meritatamente per
            di più, altavista.Altavista ma per favore
          • Anonimo scrive:
            Re: E adesso...
            - Scritto da: Anonimo
            Altavista ma per favoreProbabilmente tu non hai mai visto cosa era il web prima di Altavista
          • Anonimo scrive:
            Re: E adesso...


            Altavista ma per favore

            Probabilmente tu non hai mai visto cosa era
            il web prima di AltavistaSi che l'ho visto, ma altavista mi stava davvero sul cazzo. Non mi ricordo quali altri motori c'erano, ma non mi pare che l'algoritmo di altavista desse risultati esaltanti, penso che avesse avuto solo per il numero di pagine
          • Vide scrive:
            Re: E adesso...
            Infatti era semplicemente il migliore, e con un'interfaccia inizialmente "alla google". Poi c'e' stato il boom (per colpa di qualche fesso) di Yahoo con le sue directory delle balle e Altavista e' rimasto prima indietro, poi ha cominciato a copiare e ha perso qualita' e rapidita'. Poi e' arrivato Google, di nuovo col metodo KISS, ed e' stato di nuovo (giustamente) boom.Ora vedremo..
          • Anonimo scrive:
            Re: E adesso...
            - Scritto da: Vide
            Infatti era semplicemente il migliore, e con
            un'interfaccia inizialmente "alla google".Non me lo ricordavo, non so cosa usassi al tempo
          • Anonimo scrive:
            Re: E adesso...
            mi e' sempre stato sul cazzo dai tempi di altavista vs yahoo (parlo del 97-98)
          • Anonimo scrive:
            Re: E adesso...
            - Scritto da: Lucrezia
            nn ho mai visto qualcuno aggiungere, solo
            copiare.
            Al massimo MS che te lo mette pure a
            pagamentoQuello che non riesci a vedere è che (tralasciando i casi in cui c'è una situazione di monopolio come il mercato dei sistemi operativi) per rimanere un passo avanti agli altri (e quindi continuare a fare profitti in un mercato che diventa via via + fitto di avversari) i competitor sono spinti ad aggiungere qualcosa a quello che "copiano"
        • Anonimo scrive:
          Re: E adesso...

          è una cosa buona...si chiama
          concorrenza.dipende: se fatta da una ditta piccola costituisce innovazione del mercato, ma fatta da un quasi-monopolista, potrebbe ammazzare definitivamente ogni spiraglio di competizione.
    • Anonimo scrive:
      Re: E adesso...
      - Scritto da: Lucrezia
      e adesso, come al solito, tutti a copiare
      Google....Mah, veramente in questo caso mi sembra sia avvenuto il contrario. Yahoo! ha la ricerca video da prima di Google, ad esempio.
    • Anonimo scrive:
      Re: E adesso...
      - Scritto da: Lucrezia
      e adesso, come al solito, tutti a copiare
      Google....certo se l'idea è fruttuosa gli sciacalli senza cervelloma con tanti soldi hanno tutto il diritto di lucraresul lavoro altrui dalla ingegneria inversa alle idee innovative....questa cosa si chiama gnuranza e qualsiasi imprenditoreitaliano ne è dotato :D
Chiudi i commenti