Pink Floyd, un muro per EMI

Una causa legale ha tirato in ballo un contratto firmato più di dieci anni fa. L'etichetta non avrebbe dovuto spacchettare i dischi della band e vendere singole canzoni su iTunes

Roma – Si tratta di un caso che ha fatto emergere alcune tematiche significative nell’attuale mercato della musica digitale. In particolare quella legata alla vendita di singoli brani su Internet, nell’ormai classico stile di iTunes.

E si tratta anche di una disputa legata alla sopravvivenza degli album presi nella loro integrità, da vedere come opere in una decina di brani e non come dieci brani da spacchettare e vendere singolarmente . Per preservare ad esempio opere rock come Tommy degli Who o The Wall dei Pink Floyd. E questo caso ha visto come protagonisti proprio Roger Waters e compagni.

I britannici Pink Floyd hanno infatti dato avvio ad una causa legale nei confronti della loro etichetta, EMI. Al centro del contenzioso, i meandri di un contratto firmato con l’etichetta ormai più di dieci anni fa. Contratto investito a metà del nuovo millennio da nuovi meccanismi di vendita della musica come quello di iTunes.

La posizione del gruppo britannico è stata piuttosto ferma, rappresentata in aula dal legale Robert Howe. Un particolare paragrafo del contratto con EMI aveva sottolineato come non fosse possibile per l’etichetta vendere tracce in porzioni singole , sia che si trattasse di un mercato per supporti fissi che di un contesto come quello online.

La possibilità di scaricare canzoni dei Pink Floyd in formato digitale ignorerebbe dunque l’esplicita volontà del gruppo di non stravolgere l’ordine configurato delle canzoni all’interno di un intero disco . Dal momento che David Gilmour e soci si sono contraddistinti – a detta di Howe – anche grazie a brani intimamente collegati gli uni con gli altri, come ad esempio nel loro capolavoro The Dark Side Of The Moon .

I legali di EMI hanno prontamente risposto alle accuse portate avanti dai Pink Floyd. Come spiegato da Elizabeth Jones, il particolare paragrafo del contratto si riferiva al mercato dei supporti fisici e non a quello online . “Nel 1999, quando c’è stata la firma, iTunes nemmeno esisteva”, ha continuato Jones. Howe ha tuttavia ribadito che questa differenza non avrebbe senso, dal momento che i dischi fisici vengono venduti nella loro interezza.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • vor scrive:
    ... precisazione ...
    Da: http://httpd.apache.org/Apache HTTP Server 2.2.15 Released ..."This release further addresses the issues CVE-2010-0408, CVE-2010-0425 and CVE-2010-0434 within mod_proxy_ajp, mod_isapi and mod_headers respectively"mod_isapi: utilizzato per "far girare" sotto apache moduli isapi ( .dll) progettati per Internet Information ServerQuindi il problema colpisce solo i masochisti che tentano di far girare sotto apache cose progettate per IIS.
  • Enterprise Profession al scrive:
    Eh beh, apache su Windows...
    Dai, usare apache su Windows è assurdo come tentare di giocare su linux ai giochi Windows con Wine...Lasciamo che ogni SO venga usato per le cose in cui rende meglio, per i server Linux, per i giochi Windows. Punto.
    • Uau (TM) scrive:
      Re: Eh beh, apache su Windows...
      - Scritto da: Enterprise Profession al
      Lasciamo che ogni SO venga usato per le cose in
      cui rende meglio, per i server Linux, per i
      giochi Windows.
      Punto.Certo certo:http://en.wikipedia.org/wiki/Usage_share_of_operating_systems#ServersGet the facts!
      • daniele_dll scrive:
        Re: Eh beh, apache su Windows...
        e' divertente leggere questi commentima, almeno, hai letto che c'è scritto? no? Lo leggo io per te.Il primo report della IDC è stato preso da questo commento http://blogs.zdnet.com/microsoft/?p=5408 che a sua volta rimanda a questa pagina http://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prUS22224510. Il secondo report della IDC su wikipedia rimanda sempre alla stessa pagina http://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prUS22224510 .Ora, se ti leggi quel report troverai che quei numeri sono dati in riferimento alle "vendite" effettuate dalle grosse aziende il che significa che non è esattamente utilizzabile per "tastare" la situazione dei webserver perché, infatti, molte aziende di hosting non acquistano server con su linux preinstallato.L'unico report affidabile (o per meglio dire, più affidabile) è quello netcraft che, se leggi, riporta IIS e Apache sullo stesso livello, ma se accedi alla pagina di netcraft e leggi che c'è scritto troverai che è si un report del web, ma esclusivamente riferito ad host che hanno su SSL. Ora se mi permetti tenere in considerazione solo le macchine con certificati attivi non è esattamente molto corretto ... se accedi al sito a questa pagina, dove ci sta un sondaggio sui webserver, http://news.netcraft.com/archives/web_server_survey.html scoprirai come, sul web a febbraio 2010, sui siti controllati da netcraft, ci stanno attivi il 54% errotti, ovvero 112,903,926 di webservers con apache, rispetto al 24% errotti, ovvero 50,928,226 di webservers con su IIS.Detto questo, non prendete in parola TUTTO quello che leggete su wikipedia solo perché è scritto su wikipedia ... ALMENO andate a leggere quello che c'è scritto sulle fonti che magari non sono affidabili o non sono state interpretate correttamente dall'autore dell'articolo.
      • Enterprise Profession al scrive:
        Re: Eh beh, apache su Windows...

        Certo certo:

        http://en.wikipedia.org/wiki/Usage_share_of_operat

        Get the facts!Quei report si riferiscono alle vendite, non alla base di installato. E' chiaro che server linux se ne comprano pochi, nella maggioranza dei casi si scaricano gratuitamente e legalmente e si installano su qualunque macchina. E' come dire: "Tra i pc venduti con SO preinstallato, Windows è al 95%" e grazie, ci mancherebbe pure.Sarebbe più corretto guardare questo semmai: http://news.netcraft.com/archives/web_server_survey.htmlMa poi dai, persino Gartner (notoriamente stipendiata da MS per le sue controproducenti campagne get the facts) è arrivata a dire che Windows sta collassando:http://www.computerworld.com/s/article/9076698/Windows_is_collapsing_Gartner_analysts_warnSono sui videogiochi danno la birra a tutti, finché dura.
      • ma va la scrive:
        Re: Eh beh, apache su Windows...
        Ma leggili e prova a comprenderli i tuoi link invece che dare libero spazio al copy paste a caxxo.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Eh beh, apache su Windows...
        Vedo che continui a non seguire il mio consiglio, prima di postare dei link, assicurati di aver letto e compreso il contenuto in modo da evitare magre figure.
    • Shiba scrive:
      Re: Eh beh, apache su Windows...
      - Scritto da: Enterprise Profession al
      Dai, usare apache su Windows è assurdo come
      tentare di giocare su linux ai giochi Windows con
      Wine...

      Lasciamo che ogni SO venga usato per le cose in
      cui rende meglio, per i server Linux, per i
      giochi Windows.
      Punto.E invece io continuo a giocare a Oblivion su wine. Gne gne.
      • Menadito scrive:
        Re: Eh beh, apache su Windows...
        Oblivion rigorosamente craccato / rubato, come da filosofia open, vero?
        • Shiba scrive:
          Re: Eh beh, apache su Windows...
          - Scritto da: Menadito
          Oblivion rigorosamente craccato / rubato, come da
          filosofia open,
          vero?Inizialmente sì, mi serviva sapere come funzionava con wine. Una volta visto che andava bene l'ho preso su ebay con anche shivering isles. Mi dispiace deluderti ma gli esperti di crack e simili non siamo noi. :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 marzo 2010 19.26-----------------------------------------------------------
  • gnulinux86 scrive:
    Problema solo per Windows.
    Falla già risolta come recita l'articolo, comunque il problema riguardava solo la piattaforma Windows:http://www.senseofsecurity.com.au/advisories/SOS-10-002
  • ohmammamia scrive:
    Chi usa Apache su Windows ??
    Certo che se usate Windows addirittura come server, allora ve le andate proprio a cercare...
    • Eledril scrive:
      Re: Chi usa Apache su Windows ??
      Un commento equilibrato, soprattutto molto ben documentato... complimenti!
      • cianoz scrive:
        Re: Chi usa Apache su Windows ??
        - Scritto da: Eledril
        Un commento equilibrato, soprattutto molto ben
        documentato...
        complimenti!LOL
    • Uau (TM) scrive:
      Re: Chi usa Apache su Windows ??
      - Scritto da: ohmammamia
      Certo che se usate Windows addirittura come
      server, allora ve le andate proprio a
      cercare...http://en.wikipedia.org/wiki/Usage_share_of_operating_systems#ServersGet the facts!(win)
      • Matteo scrive:
        Re: Chi usa Apache su Windows ??
        http://news.netcraft.com/archives/web_server_survey.htmlNell'articolo si parla di WEB Servers (apache, you know), non di servers in senso lato (a.e.: serverini per reti locali).Baci.Matteo
        • Uau (TM) scrive:
          Re: Chi usa Apache su Windows ??
          - Scritto da: Matteo

          Nell'articolo si parla di WEB Servers (apache,
          you know), non di servers in senso lato (a.e.:
          serverini per reti
          locali).Quindi?Mi sembra che IIS venga usato parecchio e non solo su "serverini", you know...Visto che il trollettino ignorante di cui sopra poi non ha specificato che tipo di server ho colto la palla al balzo per fargli vedere che nel mercato dei server "generico" Ms ha oltre il 70% di share.Solo nei Web Server è seconda ad Apache, ma non certo per qualità inferiore, poichè a mio avviso sono assolutamente equiparabili sotto tutti i punti di vista, con l'enorme svantaggio per Apache di supportare solo sommariamente .NET/AspX....Ma Ms non campava solo grazie al preinstallato?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 marzo 2010 10.03-----------------------------------------------------------
          • nome e cognome scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??

            Ma Ms non campava solo grazie al preinstallato?
            Se

            anche se certoMa aspetta, ora il linaro di turno ti dirà che quelle statistiche non valgono niente perchè tracciano le vendite dei server ed è pratica comune in azienda comprare server con windows installato e poi metterci sopra imbuto server ediscion. Mentre per i dati di netcraft è noto che tutti gli amministratori linari fanno si che tutti i loro server si presentino come windows, esattamente come tutti gli utilizzatori di firefox configurano l'agent per presentarsi come ie.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??
            - Scritto da: nome e cognome
            Ma aspetta, ora il linaro di turno ti dirà che
            quelle statistiche non valgono niente perchè
            tracciano le vendite dei server ed è pratica
            comune in azienda comprare server con windows
            installato e poi metterci sopra imbuto server
            ediscion.
            (rotfl)
            Mentre per i dati di netcraft è noto che tutti
            gli amministratori linari fanno si che tutti i
            loro server si presentino come windows,Eh già, è proprio una best practice dell'imbuto ediscion, mi sa che viene configurato così di default da Shuttle whore in persona (pc per pc ovviamente, bussa a casa di ogni imbutato e fa tutto lui).
            esattamente come tutti gli utilizzatori di
            firefox configurano l'agent per presentarsi come
            ie.Non saprei.....gli utilizzatori di firefox sono mediamente delle bestie che lo usano solo perchè "l'amico che ci capisce di piccì gli ha detto che è più meglio"! Dubito sappiano cos'è lo user agent.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??
            contenuto non disponibile
          • 4.3BSD scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??
            - Scritto da: nome e cognome
            Ma aspetta, ora il linaro di turno ti dirà che
            quelle statistiche non valgono niente perchè
            tracciano le vendite dei serverFai te...
            ed è pratica
            comune in azienda comprare server con windows
            installato e poi metterci sopra imbuto server
            ediscion.Non esattamente.Se vuoi Windows ti compri server + licenza Windows.Se vuoi Linux puoi o richiedere che ti venga preinstallata RedHat/Novel SUSE oppure prendi il server senza OS.Il 99% dei server Linux (di marca o assemblati) con cui ho avuto a che fare montano Debian o CentOS (un tempo andava di moda anche Slackware). Quelle macchine non sono state comprate con qui sistemi operativi e perciò non figurano in quelle statistiche.Non molto spesso ma può succedere che dopo anni di attività un server Windows sia convertito a Linux o per migliorarne le prestazioni o perché non si vuol pagare l'aggiornamento alla nuova versione di Windows.Ciò spiega l'enorme differenza tra i dati di Netcraft e quelli della IDC.
            Mentre per i dati di netcraft è noto che tutti
            gli amministratori linari fanno si che tutti i
            loro server si presentino come windows,Hai idea di quanti router con Linux o Busybox/Linux vengano usati?Solo una minima parte sono conteggiati da Netcraft e di questi molti non sono identificati come server Linux.Bisogna anche considerare che per i prodotti MS conta molto il fattore marketing. Spesso vendono di più perché meglio pubblicizzati, non tanto per le effettive prestazioni.
            esattamente come tutti gli utilizzatori di
            firefox configurano l'agent per presentarsi come
            ie.Un tempo IE aveva più del 90% del mercato, adesso è sotto il 60%.Probabilmente sono gli utenti IE che mascherano l'agent per fingere di usare Firefox.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??


            ed è pratica

            comune in azienda comprare server con windows

            installato e poi metterci sopra imbuto server

            ediscion.

            Non esattamente.
            Se vuoi Windows ti compri server + licenza
            Windows.Sisi... sicuro, le volume licence non le usa nessuno.
            Il 99% dei server Linux (di marca o assemblati)
            con cui ho avuto a che fare montano Debian o
            CentOS (un tempo andava di moda anche Slackware).Gia il fatto che tu mi dica server assemblati mi fa capire che stiamo parlando di cose piuttosto diverse. Io mi riferisco al mondo del lavoro, non all'hobbista.
            Quelle macchine non sono state comprate con qui
            sistemi operativi e perciò non figurano in quelle
            statistiche.Le macchine di cui parli tu (server assemblati, reinstallati alla buona) non entrano nelle statistiche punto perchè sono un mercato residuale che vale solo in Italia dove l'IT è considerato un costo da eliminare.
            Non molto spesso ma può succedere che dopo anni
            di attività un server Windows sia convertito a
            Linux o per migliorarne le prestazioni o perché
            non si vuol pagare l'aggiornamento alla nuova
            versione di
            Windows.Questo potrà spiegare una differenza dello 0,01%. Le aziende, non solo non cambiano il sistema operativo da un giorno con l'altro, non solo non si pongono il problema del sistema operativo sui server (che rappresenta una frazione minima del costo della funzione IT) ma i server generalmente li prendono in leasing quindi una volta obsoleti li cambiano.
            Ciò spiega l'enorme differenza tra i dati di
            Netcraft e quelli della
            IDC.In realtà i dati di netcraft coincidono con IDC quasi alla perfezione.
            Hai idea di quanti router con Linux o
            Busybox/Linux vengano
            usati?E questo cosa comporta quando si va a guardare il mercato dei sistemi operativi per server.
            Solo una minima parte sono conteggiati da
            Netcraft e di questi molti non sono identificati
            come server
            Linux.E infatti non devono essere identificati come server linux, altrimenti cosa dobbiamo conteggiare tutti i vari dlink da 4 soldi che si collegano alla rete? Netcraft comunque conteggia i web server con certificato ssl valido...
            Bisogna anche considerare che per i prodotti MS
            conta molto il fattore marketing. Spesso vendono
            di più perché meglio pubblicizzati, non tanto per
            le effettive
            prestazioni.Hai visto pubblicità di windows server in giro?
            Un tempo IE aveva più del 90% del mercato, adesso
            è sotto il
            60%.
            Probabilmente sono gli utenti IE che mascherano
            l'agent per fingere di usare
            Firefox.Probabilmente gli utenti IE se ne fregano, come hanno sempre fatto-
          • 4.3BSD scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??
            - Scritto da: nome e cognome

            Se vuoi Windows ti compri server + licenza

            Windows.

            Sisi... sicuro, le volume licence non le usa
            nessuno.Per i client è usata spesso.Per i server decisamente meno.Direi che su Windows il classico è comprare la macchina col sistema già installato, il DVD nuovo di pacca e la licenza in allegato. Il tutto con il tecnico che te lo monta sul posto e ti spiega come si accende.

            Il 99% dei server Linux (di marca o assemblati)

            con cui ho avuto a che fare montano Debian o

            CentOS (un tempo andava di moda anche
            Slackware).

            Gia il fatto che tu mi dica server assemblati mi
            fa capire che stiamo parlando di cose piuttosto
            diverse.Ho usato la congiunzione "o" per includere ANCHE quelli, visto che almeno in Italia sono una discreta fetta di mercato.
            Io mi riferisco al mondo del lavoro, non
            all'hobbista.Io parlo di macchine per la maggior parte IBM, Fujitsu o HP dual o quad proXXXXXr Xeon.Proprio da hobbista non direi.
            Le macchine di cui parli tu (server assemblati,
            reinstallati alla buona)Non parlo solo di quelli, sei te che ti ci sei fissato.Ma tranquillo, lo so... nella mente di certi utenti Microsoft Linux resterà sempre un sistema operativo da poveracci, installabile solo su computer da pensionare.
            non entrano nelle
            statistiche punto perchè sono un mercato
            residuale che vale solo in Italia dove l'IT è
            considerato un costo da eliminare.Vale in tanti posti non ti credere.Con un cluster dei tuoi server "alla buona" (nel vero senso della parola) ha iniziato anche Google.http://www.flickr.com/photos/jurvetson/157722937/Per non parlare di tutta l'Europa dell'Est, la Cina ed il Giappone dove è particolarmente popolare il FreeBSD.La Cina solo col suo qq.com & co avrebbe circa il 12% del mercato mondiale dei server web, ultimamente però non sono conteggiati nemmeno da Netcraft perché non sono sempre accessibili fuori dalla Cina.Se si contassero anche questi la quota di server Windows scenderebbe ulteriormente.

            Non molto spesso ma può succedere che dopo anni

            di attività un server Windows sia convertito a

            Linux [..]

            Questo potrà spiegare una differenza dello 0,01%. Chissà però perché non avviene mai il contrario...
            Le aziende, non solo non cambiano il sistema
            operativo da un giorno con l'altro, non solo non
            si pongono il problema del sistema operativo sui
            server (che rappresenta una frazione minima del
            costo della funzione IT) ma i server generalmente
            li prendono in leasing quindi una volta obsoleti
            li cambiano.Questo succede più che altro per i mainframe e nelle grosse aziende.Tutto dipende dalle dimensioni dell'azienda, dai suoi bisogni e dalle facoltà mentali di chi la dirige.L'Italia però è quel paese fatto di piccole-medie imprese, con piccoli-medi server. :-)

            Ciò spiega l'enorme differenza tra i dati di

            Netcraft e quelli della

            IDC.

            In realtà i dati di netcraft coincidono con IDC
            quasi alla perfezione.http://en.wikipedia.org/wiki/Usage_share_of_operating_systems#ServersParlo della % di Linux, non quella di Windows. 14% è molto diverso da 41%.

            Hai idea di quanti router con Linux o

            Busybox/Linux vengano

            usati?

            E questo cosa comporta quando si va a guardare il
            mercato dei sistemi operativi per
            server.Io router/gateway/firewall li considero server.Che ci sia OpenBSD, Debian o Windows per me sono server.

            Bisogna anche considerare che per i prodotti MS

            conta molto il fattore marketing. Spesso vendono

            di più perché meglio pubblicizzati, non tanto

            per le effettive prestazioni.

            Hai visto pubblicità di windows server in giro?Si, mi pare anche qua su Punto Informatico, su riviste di informatica e qualche volta pure alla TV.

            Un tempo IE aveva più del 90% del mercato,

            adesso è sotto il 60%.

            Probabilmente sono gli utenti IE che mascherano

            l'agent per fingere di usare

            Firefox.

            Probabilmente gli utenti IE se ne fregano, come
            hanno sempre fatto.Scusa, avevo dimenticato la faccina per esplicitare l'ironia.È ovvio, l'utente medio pensa che il browser sia google, non può mascherare l'agent. :-)
          • Eretico scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??
            - Scritto da: Uau (TM)
            Solo nei Web Server è seconda ad Apache, ma non
            certo per qualità inferiore, poichè a mio avviso
            sono assolutamente equiparabili sotto tutti i
            punti di vista, ...Potrei essere d'accordo.
            ... con l'enorme svantaggio per
            Apache di supportare solo sommariamente
            .NET/AspX....Enorme svantaggio non esageriamo. Se ne può benissimo fare a meno. :)
            Ma Ms non campava solo grazie al preinstallato?"Solo" magari no, ma di sicuro in buona parte. :)
        • nome e cognome scrive:
          Re: Chi usa Apache su Windows ??
          - Scritto da: Matteo
          http://news.netcraft.com/archives/web_server_surve

          Nell'articolo si parla di WEB Servers (apache,
          you know), non di servers in senso lato (a.e.:
          serverini per reti
          locali).

          Baci.
          MatteoNon ci hai nemmeno provato a leggere il link che ha postato vero?
          • Matteo scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??
            L'ho letto, ma (desumo dalla tua osservazione) con insufficiente attenzione.Saresti così gentile da segnalarmi qual è il punto importante che mi sono perso?Matteo
          • daniele_dll scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??
            leggi quahttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=2829528&m=2829924#p2829924
          • Matteo scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??
            - Scritto da: daniele_dll
            leggi qua
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2829528&m=282Appunto. Continuo a non capire (o forse ho capito benissimo e "nome e cognome", che latita, finalmente ha capito anche lui). Io ho postato esattamente il link di NetCraft (che anche tu citi) in risposta a UaU che citava (a sproposito) WikiPedia.Baci;Matteo
          • nome e cognome scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??
            - Scritto da: Matteo
            - Scritto da: daniele_dll

            leggi qua


            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2829528&m=282

            Appunto. Continuo a non capire (o forse ho capito
            benissimo e "nome e cognome", che latita,
            finalmente ha capito anche lui). Io ho postato
            esattamente il link di NetCraft (che anche tu
            citi) in risposta a UaU che citava (a sproposito)
            WikiPedia.

            Baci;
            MatteoTu non hai letto il link che lui ha postato perchè nella tabella c'è proprio la ripartizione di netcraft che da Windows e Linux a pari percentuale. Che guardacaso è la stessa percentuale di VENDITE data da IDC.Questo per chi capisce un po' di statistica dimostra che le vendite sono una misurazione affidabile della diffusione. Al contrario di quello che sostengono i linari, le aziende non comprano i server con windows per poi installarci linux.
          • Matteo scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: Matteo

            - Scritto da: daniele_dll


            leggi qua





            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2829528&m=282



            Appunto. Continuo a non capire (o forse ho
            capito

            benissimo e "nome e cognome", che latita,

            finalmente ha capito anche lui). Io ho postato

            esattamente il link di NetCraft (che anche tu

            citi) in risposta a UaU che citava (a
            sproposito)

            WikiPedia.



            Baci;

            Matteo

            Tu non hai letto il link che lui ha postato
            perchè nella tabella c'è proprio la ripartizione
            di netcraft che da Windows e Linux a pari
            percentuale.
            Questo per chi capisce un po' di statistica
            dimostra che le vendite sono una misurazione
            affidabile della diffusione.Come detto in altro post, il link di netcraft su Wikipedia:1) è del gennaio 20092) si riferisce SOLO a web servers con certificati SSL (censiti circa 1 milione)Il link da me riportato (se l'avessi letto non saresti qui a continuare a fare brutte figure) riporta:1) dati del febbraio 20102) dati su circa 270 milioni di web servers censitiPer tuo gran divertimento, puoi anche guardare:1) allo stesso link di netcraft aggiornato (continue reading...), il diagramma relativo ai "Top Servers Across the Million Busiest Sites"2) e, infine, sulla stessa pagina di wikipedia postata in modo avventato da UaU i paragrafi Mainframes e Supercomputers (dal momento che qualcuno avrebbe potuto avere da ridire sulla mia minimizzazione "serverini").Grazie per le delucidazioni.Baci.Matteo
          • nome e cognome scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??

            1) è del gennaio 2009
            2) si riferisce SOLO a web servers con
            certificati SSL (censiti circa 1
            milione)E quindi?
            Il link da me riportato (se l'avessi letto non
            saresti qui a continuare a fare brutte figure)
            riporta:
            1) dati del febbraio 2010
            2) dati su circa 270 milioni di web servers
            censitiIl link da te riportato censisce i software di gestione del server web non i sistemi operativi utilizzati. Il suo valore informativo è pari a zero visto che si stava parlando di market share del sistema operativo.
            postata in modo avventato da UaU i paragrafi
            Mainframes e Supercomputers (dal momento cheLink di cui tu hai completamente ignorato le tabelle che riportano i dati di vendita globale per focalizzarti su una infinitesima fetta di tale mercato: rilevata in maniera del tutto arbitraria.
            qualcuno avrebbe potuto avere da ridire sulla mia
            minimizzazione
            "serverini").Quindi tu ritieni non significativo un valore basato su 1 milione di server mentre stai a menarcela con i supercomputer (500?) o i mainframe (mercato in declino da anni?).
            Grazie per le delucidazioni.Prego, ora vorresti riassumere il concetto?
      • palle scrive:
        Re: Chi usa Apache su Windows ??
        - Scritto da: Uau (TM)
        - Scritto da: ohmammamia

        Certo che se usate Windows addirittura come

        server, allora ve le andate proprio a

        cercare...

        http://en.wikipedia.org/wiki/Usage_share_of_operat

        Get the facts!

        (win)[img]http://www.maximumpc.com/files/u46168/ballmer.jpg[/img]Get the imbezél!
        • ullala scrive:
          Re: Chi usa Apache su Windows ??
          - Scritto da: palle
          Get the imbezél!OT...Ma così a spanne... imbezél mi è familiare... sono sicuro che potrei dire da che regione e città scrivi! ;)
          • ullala scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??
            - Scritto da: ullala
            - Scritto da: palle


            Get the imbezél!
            OT...
            Ma così a spanne... imbezél mi è familiare...
            sono sicuro che potrei dire da che regione e
            città
            scrivi!
            ;)N.B.Al momento lo dico da "esule"...
    • Dovellas scrive:
      Re: Chi usa Apache su Windows ??
      Balle.
      • Shiba scrive:
        Re: Chi usa Apache su Windows ??
        Bolle.
        • Name and surname scrive:
          Re: Chi usa Apache su Windows ??
          Belle
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??
            contenuto non disponibile
          • ullala scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??
            - Scritto da: unaDuraLezione
            bulleCapperi che lezione!biouae....lleE con questa .. finite le vocali ... e adesso? ;)
          • Shiba scrive:
            Re: Chi usa Apache su Windows ??
            - Scritto da: ullala
            - Scritto da: unaDuraLezione

            bulle

            Capperi che lezione!
            biouae....lle

            E con questa .. finite le vocali ... e adesso?
            ;)Mi avete rovinato il gioco! Dovevate cambiare una lettera a turno per fare una nuova parola sensata, ma così ci siamo impantanati. XD
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Chi usa Apache su Windows ??
        Forse volevi scrivere Falle... (rotfl)http://secunia.com/advisories/38860
    • crepaFlash scrive:
      Re: Chi usa Apache su Windows ??
      in produzione spero nessuno
  • Alvaro Vitali scrive:
    Più veloci dei troll!
    Incredibile!Non erano ancora iniziate le trollate che già è stata resa disponibile la patch!Più veloci di così ...
    • ma va la scrive:
      Re: Più veloci dei troll!
      Oh, ma vai a dormire ché è tardi, và. Sei banda sprecata.
    • mai scrive:
      Re: Più veloci dei troll!
      http://www.youtube.com/watch?v=M54jvlRqh3c
    • nome e cognome scrive:
      Re: Più veloci dei troll!
      - Scritto da: Alvaro Vitali
      Incredibile!

      Non erano ancora iniziate le trollate che già è
      stata resa disponibile la
      patch!

      Più veloci di così ...Come al solito: indichi la luna e il linaro guarda il ditoVendor Notification Date. 9-Feb-2010
    • zuzzurro scrive:
      Re: Più veloci dei troll!
      LOL... credo che l'abbiamo capita in 3.... :D
      • Uau (TM) scrive:
        Re: Più veloci dei troll!
        - Scritto da: zuzzurro
        LOL... credo che l'abbiamo capita in 3.... :DNon penso proprio.PandaRotta è sempre dietro a menarla con 'sta BotNet russa che in pochi non l'avranno capita.Sai è rimasto scottato qualche anno fa quando usava Windows ma non riusciva a tenere il PC acceso per più di un'ora senza beccarsi 10/15 virus. Da allora è convinto che sia colpa di Windows se esistono i virus ed è dovuto scappare su sistemi useless-like (*nix-like), che in quanto tali sono assolutamente non appetibili per i cracker. Però non sa che c'è gente che usa solo Win e non sa cosa sia un virus da circa 10 anni.Poco male: è la normale differenza tra un professionista e un cazzaro, né più né meno! 8)
        • nome e cognome scrive:
          Re: Più veloci dei troll!

          Poco male: è la normale differenza tra un
          professionista e un cazzaro, né più né
          meno!Pensa al trauma quando scoprirà che i russi controllano una quantità infinita di server *nix, *nux, *buto che usano per scambiarsi pedo-XXXXX...
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Più veloci dei troll!
            - Scritto da: nome e cognome

            Pensa al trauma quando scoprirà che i russi
            controllano una quantità infinita di server *nix,
            *nux, *buto che usano per scambiarsi
            pedo-XXXXX...Ah ah "*buto" !! Mi sa che te la rubo e la userò da adesso in poi...
          • palle scrive:
            Re: Più veloci dei troll!
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: nome e cognome



            Pensa al trauma quando scoprirà che i russi

            controllano una quantità infinita di server
            *nix,

            *nux, *buto che usano per scambiarsi

            pedo-XXXXX...

            Ah ah "*buto" !! Mi sa che te la rubo e la userò
            da adesso in
            poi...Meglio il nostro *buto che il vostro *shit...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Più veloci dei troll!
            - Scritto da: palle
            - Scritto da: Uau (TM)

            - Scritto da: nome e cognome





            Pensa al trauma quando scoprirà che i russi


            controllano una quantità infinita di server

            *nix,


            *nux, *buto che usano per scambiarsi


            pedo-XXXXX...



            Ah ah "*buto" !! Mi sa che te la rubo e la userò

            da adesso in

            poi...

            Meglio il nostro *buto che il vostro *shit...Lascia fuori Apple senno Ruppolo si scatena.
          • Shiba scrive:
            Re: Più veloci dei troll!
            - Scritto da: nome e cognome

            Poco male: è la normale differenza tra un

            professionista e un cazzaro, né più né

            meno!

            Pensa al trauma quando scoprirà che i russi
            controllano una quantità infinita di server *nix,
            *nux, *buto che usano per scambiarsi
            pedo-XXXXX...Il che è chiaramente a causa di falle in quei sistemi... :D
          • 4.3BSD scrive:
            Re: Più veloci dei troll!
            - Scritto da: nome e cognome
            Pensa al trauma quando scoprirà che i russi
            controllano una quantità infinita di server *nix,
            *nux, *buto che usano per scambiarsi
            pedo-XXXXX...Generalmente certe cose girano più su IRC (connessioni ssl + Tor) o Freenet.Le botnet le usano quasi esclusivamente per i ddos.
        • lol scrive:
          Re: Più veloci dei troll!

          Sai è rimasto scottato qualche anno fa quando
          usava Windows ma non riusciva a tenere il PC
          acceso per più di un'ora senza beccarsi 10/15
          virus.tanto poteva arrivare max a 2g grazie al memory leak
          Però non sa che c'è gente che usa solo
          Win e non sa cosa sia un virus da circa 10
          anni.c'è chi non sa neanche cosa sia una tastiera (probabilmente sono gli stessi)
          Poco male: è la normale differenza tra un
          professionista e un cazzaro, né più né
          meno!hai perfettamente ragione ma tu mi sembri nella 2a categoria.PS:http://www.linuxscrew.com/2007/10/28/fun-chuck-norris-vs-linus-torvalds/
Chiudi i commenti