Pirateria, 28 indagati in Italia

PolPost


Perugia – Sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Perugia si è svolta nelle scorse ore un’ampia operazione contro la pirateria online, in particolare la vendita via Internet di software e musica.

L’operazione, denominata “Net Box”, nasce da indagini scattate alla fine del 2003 da parte del compartimento della Polizia Postale umbra: attraverso il monitoraggio del ring commerciale abusivo sono state identificate e denunciate per violazione del diritto d’autore 28 persone in varie regioni d’Italia.

In tre casi, spiegano alla PolPost, i coinvolti sono sospettati di aver distribuito dietro compenso non solo software e musica ma anche materiale pedopornografico. Tutti operavano attraverso siti-vetrina che in qualche caso accettavano anche ordinazioni per film di prima visione o software non ancora disponibile per la vendita abusiva.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 05 2005
Link copiato negli appunti