Pirateria, 6 arresti a Roma

Scoperto laboratorio di riproduzione CD


Roma – Era gestito da due cittadini polacchi il laboratorio per riprodurre CD e DVD scoperto dai Carabinieri della Compagnia Trastevere che, pedinando i venditori ambulanti attivi Roma, sono risaliti alla fonte sequestrando quasi 8.000 dischi ottici.

La merce contraffatta veniva confezionata in un appartamento nel quartiere di Tor Lupara a Fonte Nuova, cittadina sulla Nomentana. A dirigere il traffico pirata erano B. K. di 29 anni e F. J., di 41.

Nel laboratorio, i militari hanno sequestrato apparecchiature per un valore di oltre 115 mila euro. Si tratta di sei mainframe, che gestivano oltre 70 masterizzatori in linea. Tutte le macchine erano collegate in rete e controllavano la duplicazione contemporanea di un unico titolo o di più CD e DVD, fra musica, film, programmi per pc e play station.

Nell?appartamento degli ambulanti complici dei due polacchi, in viale Marconi, sono stati trovati oltre 3.000 pezzi, pronti per essere consegnati ai singoli venditori. Da qui l?irruzione nell?appartamento di Fonte Nuova, in provincia di Roma. Oltre 4.000 CD e DVD erano stipati e pronti per la distribuzione. Tutti sono stati arrestati.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Due euro a tiggì?
    No grazie, vi potete tenere i vostri costosi gadget e servizi.
  • Anonimo scrive:
    La tassa è per la TV ma ...
    e quindi non è dovuta per singoli servizi che la Rai può vendere a chiunque.Il popolo di Internet non si è mai posto questa questione quando si va a guardare l'ultimo TG sul sito della Rai ....SE CERCHIAMO EVASIONI DI TASSE PENSIAMO PIUTTOSTO AI CELLULARI PREPAGATI!!!!Non si dice mai da nessuna parte che la tassa mensile di 10 mila lire (25 mila per le aziende) E' SEMPRE DOVUTA anche dai ricaricabili, soltanto che in assenza di un rapporto continuativo (cioè non cè un abbonamento) il gestore telefonico non può fare da sostituto da imposta e versare mensilmente la tassa all'erario addebitandola a noi utenti. SPETTEREBBE QUINDI A CIASCUNO DEI 26 MILIONI DI UTENTI VERSARE MENSILMENTE LA TASSA IN POSTA. (scommetto che se vado ora in posta non sanno nemmeno di cosa parlo).Il governo non ci pensa mai a questa elusione quando va in cerca di soldi per quadrare il bilancio delle cazzate che combina! Ovviamente perchè le società telefoniche si stanno mettendo in sesto il bilancio con la diecimila a ricarica (che molti utenti pensano che vada allo stato, invece va nelle loro tasche senza giustificazione, visto che già siamo fessi a pagare in anticipo!!!).Sarebbe proprio giusto tornare all'abbonamento e fare una petizione per la riduzione della tassa a 1 euro mensile, lo stato ci guadagnerebbe il giusto e quella massa di latrones delle compagnie telefoniche se la prenderebbe in quel posto...MacMax
  • Anonimo scrive:
    e l'automobile?
    Non e' che anche l'automobile sia "un apparecchio adattabile alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive", in fondo basta che la lascio mezzoretta dal mio elettrauto di fiducia per aggiungere una specie di autoradio...
    • DPY scrive:
      Re: e l'automobile?
      - Scritto da: Anonimo
      Non e' che anche l'automobile sia "un
      apparecchio adattabile alla ricezione delle
      trasmissioni radiotelevisive", in fondo
      basta che la lascio mezzoretta dal mio
      elettrauto di fiducia per aggiungere una
      specie di autoradio...Infatti, fino a qualche anni fa quando si andava a pagare il bollo auto le vetture munite di antenna (non era necessario che avessero la radio a bordo) dovevano pagare una quota agiuntiva come canone Rai. Ora credo (non sono sicuro) che ci sia lo stesso, ma sia di fatto inglobato nella quota nel bollo.
      • Anonimo scrive:
        Re: e l'automobile?
        Si', non si paga piu' direttamente. Con la beffa che prima questa tassa per la radio la pagava chi aveva la radio, ora la paga chiunque, anche chi non ce l'ha, per il solo fatto di possedere un'automobile, una motocilcetta, un motorino, una motocarrozzella, etc..
        • Anonimo scrive:
          Re: e l'automobile?
          - Scritto da: Anonimo
          Si', non si paga piu' direttamente. Con la
          beffa che prima questa tassa per la radio la
          pagava chi aveva la radio, ora la paga
          chiunque, anche chi non ce l'ha, per il solo
          fatto di possedere un'automobile, una
          motocilcetta, un motorino, una
          motocarrozzella, etc..Sbagli, prima era una soprattassa da aggiungere all'importo della tassa di possesso (il bollo), quando e' stata abolita l'importo del bollo non e' variato (e finalmente ho montato anchio un'autoradio)
          • Anonimo scrive:
            Re: e l'automobile?
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Si', non si paga piu' direttamente. Con la

            beffa che prima questa tassa per la radio
            la

            pagava chi aveva la radio, ora la paga

            chiunque, anche chi non ce l'ha, per il
            solo

            fatto di possedere un'automobile, una

            motocilcetta, un motorino, una

            motocarrozzella, etc..

            Sbagli, prima era una soprattassa da
            aggiungere all'importo della tassa di
            possesso (il bollo), quando e' stata abolita
            l'importo del bollo non e' variato (e
            finalmente ho montato anchio un'autoradio)Non ho mica detto che e' un balzello incluso nel bollo. Ho genericamente risposto, dando per scontato che chiunque sapesse che e' un balzello incluso nelle ritenute fiscali della Rc-auto.ciao
  • Anonimo scrive:
    La tassa è per persona o per nucleo?
    "E quindi dovremmo pagare anche 97,10 euro ogni anno, a meno che, ovviamente, già non lo paghiamo per il televisore di casa (la legge consente il pagamento di una solo tassa pur in possesso di più apparecchi intestati alla stessa persona)?"Qua si fa riferimento a parecchi intestati alla stessa persona... quindi non è vero che la tassa si paga una volta sola per famiglia, in particolare se metteranno la tassa anche sui cellulari.Cioé, normalmente il/i televisori di casa sono intestati ad una sola persona, mentre questo non accade per i cellulari. Supponiamo ad esempio di avere una famiglia di 4 elementi, ognuna con il cel e ognuna con il suo bel contratto, allora ogni membro della famiglia dovrebbe pagare la tassa alla rai?
    • Anonimo scrive:
      Re: La tassa è per persona o per nucleo?
      Paghi x casa (se non erro, ma non credo). 1 casa 1 tassa. Ovviamente può guardarlo tutto il nucleo familiare.2 case 2 tasse.3 case 3 tasse.Buffo, vero ? Considerando che la tv la guardano sempre la solita persona ed il solito nucleo familiare :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: La tassa è per persona o per nucleo?
        La tassa si paga per nucleo famigliare. E si paga una sola volta pur se si possiedono piu' televisori in diverse abitazioni che, ovviamente, devono essere intestate allo stesso componente dello stesso nucleo famigliare.Ma questa e' la situazione per la tv. Non e' detto che debba essere la stessa per la tv/telefonino.Una cosa sola e' certa in questo momento. L'esistenza del dovere di pagare una tassa per un apparecchio in grado di ricevere immagini. Il resto e' adeguato all'attuale sistema (e' cosi' anche per le schede tv dei pc), ma non e' detto che non possa e non debba essere rivisto in funzione di questa innovazione tecnologica.
      • Anonimo scrive:
        Re: La tassa è per persona o per nucleo?
        - Scritto da: Anonimo

        Paghi x casa (se non erro, ma non credo).
        Per fortuna ti sbagli. La tassa e' sul POSSESSO dell'apparecchio, indipendentemente dal luogo in cui il televisore viene collocato, indipendentemente dal numero di apparecchi che possiedi e indipendentemente dal fatto che tu lo utilizzi o meno.http://www.abbonamenti.rai.it/Ordinari/canone.asp#AbbonamentoPrivato(in passato era come dicevi tu, poi e' stato cambiato... e per fortuna!)Ciao SmaX
        • Anonimo scrive:
          Re: La tassa è per persona o per nucleo?
          Vi sbagliate entrambi:
          Quindi se in un nucleo familiare ci sono 2 case, intestate a 2 persone diverse con relative residenze diverse, e si possiedono apparecchi TV in entrambe, bisogna pagare 2 canoni.Byez
          • Anonimo scrive:
            Re: La tassa è per persona o per nucleo?
            - Scritto da: Anonimo
            Vi sbagliate entrambi:



            Quindi se in un nucleo familiare ci sono 2
            case, intestate a 2 persone diverse con
            relative residenze diverse, e si possiedono
            apparecchi TV in entrambe, bisogna pagare 2
            canoni.Ma questi sono DUE nuclei familiari!Non penserai mica che puoi far rientrare tutto il tuo albero genealogico nel nucleo familiare.Per nucleo familiare si intende quello dello stato di famiglia, ossia le persone che vivono sotto lo stesso tetto.Se quel nucleo familiare ha x case pagherà sempre un solo abbonamento, e allo stesso modo si paga un solo abbonamento per tutti gli apparecchi posseduti da TUTTI i membri del nucleo familiare.Perciò anche tutti i cellulari/tv e computer/tv del nucleo familiare rientrano nell'unico canone annuale."l'abbonamento per uso privato il canone è unico e copre tutti gli apparecchi televisivi posseduti o detenuti dal titolare nella propria residenza o in abitazioni secondarie, o da altri membri del nucleo familiare risultante dallo stato di famiglia. Non esistono più i canoni per le seconde case, L.06/08/1990 n. 223 per le autoradio e per le imbarcazioni da diporto. L.27/12/1997 n. 449.E' stato inoltre stabilito l'esonero dall'obbligo di pagare il canone di abbonamento alla radio per i detentori di apparecchi radiofonici collocati presso abitazioni private.L. 27/12/1997 n. 449"Tratto da http://www.abbonamenti.rai.it/Ordinari/canone.asp#AbbonamentoPrivato
    • Anonimo scrive:
      Re: La tassa è per persona o per nucleo?
      Seguitiamo a farci le seghe mentali!!!A quando la tassa sul numero di respiri giornalieri???!!!!E se uno respirasse più velocemente di un'altro?? quanto pagherebbe in più!
      • Anonimo scrive:
        Re: La tassa è per persona o per nucleo?
        - Scritto da: Anonimo
        Seguitiamo a farci le seghe mentali!!!
        A quando la tassa sul numero di respiri
        giornalieri???!!!!
        E se uno respirasse più velocemente di
        un'altro?? quanto pagherebbe in più!
        La differenza in questo caso è di 300 euro (circa 600 mila lire, te lo ricordo) annuali, se fosse vero. Non è un caso così poco frequente in Italia, la maggioranza degli italiani ha un cellulare.
  • Anonimo scrive:
    Sbaglio o...
    "Come leggere, altrimenti, questa iniziative dei TG sui telefonini, uno a ruota dell'altro? E come leggere il silenzio, da parte di entrambi, sul sicuro pagamento del canone?"per mediaset ed altri piccolini (ma possimo tralasciarli) non si paga il canone???
    • Anonimo scrive:
      Re: Sbaglio o...
      - Scritto da: Anonimo
      "Come leggere, altrimenti, questa iniziative
      dei TG sui telefonini, uno a ruota
      dell'altro? E come leggere il silenzio, da
      parte di entrambi, sul sicuro pagamento del
      canone?"


      per mediaset ed altri piccolini (ma possimo
      tralasciarli) non si paga il canone???il canone lo paghi alla rai.. non ho mai visto il "bollettino" da pagare a mediaset o altri!avrai mica dato soldi "a gratis" a mamma mediaset?!? ;)Alex
      • Anonimo scrive:
        Re: Sbaglio o...
        era proprio quello che dicevo.la citazione era per sottolinare che si "incolpa", se così si può dire, sia rai che mediaset, ma quest'ultima che c'entra????
    • Anonimo scrive:
      Re: Sbaglio o...

      per mediaset ed altri piccolini (ma possimo
      tralasciarli) non si paga il canone???Il famoso "Canone" altro non è che una Tassa di possesso di apparecchi radiotelevisivi. Se il tuo cellu è "apparecchio idoneo o può diventarlo" , allora dovresti pagare, RAI o non RAI.
Chiudi i commenti