Pirateria italiota, i DJ non ci stanno

Lo avevano già detto e ora la denuncia di Ringo per possesso di CD contraffatti conferma i loro timori. Ma l'attuale legge non prevede deroghe


Roma – I DJ italiani intendono scendere in campo contro l’attuale legge sul diritto d’autore per arrivare al varo di deroghe che consentano ai disk-jokey italiani di possedere e produrre compact-disc “per uso professionale” senza dover sottostare alla burocrazia SIAE.

A muoversi è stata in questi giorni anche la Federazione dell’Industria Musicale Italiana (FIMI) a breve distanza dalla vicenda di Ringo, DJ che domenica scorsa è stato denunciato per possesso di compact-disc musicali masterizzati contraffatti e privi del bollino SIAE previsto dalla normativa.

Ringo, DJ che si è fatto un nome sulla celebre Rete 105, è accusato dalla Guardia di Finanza insieme ad un altro collega DJ per il possesso di 26 CD pirata, una situazione che può portare ad una condanna fino a sei mesi di carcere e ad una multa fino a 15mila euro. Le Fiamme Gialle, intervenute dopo un concerto, hanno anche sequestrato ai due l’incasso della serata.

La FIMI in passato aveva già denunciato pratiche illecite in tutta Italia da parte dei DJ…

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Fate commenti più seri su un tema così inquietante
    Sono le persone come voi che non aiutano la lotta alla pedopornografia. Parlate di caccia alle streghe: 50.000 denunce di siti pedopornografici solo in un anno è roba da poco. Prima di commentare, ponetevi a confronto con la vostra coscienza e poi dite la vostra. Ma, soltanto poi....
  • Anonimo scrive:
    Pedoporno?? Ma ando'???
    Ho girato un'ora con altavista e (per fortuna) non ho rovato niente!!!Giovanni
  • Anonimo scrive:
    Pedoporno attraverso Osama Bin Laden?
    Ho fatto un test con Google, Yahoo, Altavista e Virgilio: tutti i motori hanno risposto correttamente se si sottopone l'intero nome alla ricerca ("Osama Bin Laden"). La questione diventa differente se si mettono in "or" le parole, ovvero il nome non fra apici o concatenati con l'operatore "+" o "and". L'affermazione dell'articolo mi sembre destituita da ogni fondamento ...
  • Anonimo scrive:
    Google risponde correttamente
    Ho provato con google, ma le risposte (almeno la prima pagina)sono coerenti con la mia richiesta, e mostranositi che riguardano Al Qaeda e l'11 settembre.A me sembra che il tipo abbia usato qualche motoredi ricerca strano; e che l'idea di evitare l'assegnazione di ricerche su Internet sia semplicemente aberrante.."Lo struzzo che ha paura nasconde la testa sottola sabbia; ma, così facendo, non vede il paduloche arriva in picchiata alle sue spalle."Saluti, Ryo Takatsuki
  • Anonimo scrive:
    Io non ci credo! E' falso!
    Io non ci credo! E' falso! Sono pronto a scommettere che quella della polizia postale e' soltanto una notizia per fare scoop ed avere un momento di gloria sui mass media. Ci scommetto che al massimo si tratta solo di siti che o usano parole collegate alla pedopornografia ma che non offrono pedopornografia. Anche perche' i siti che offrono pedopornografia hanno tutto l'interesse a farsi trovare da chi e' davvero interessato e non dal primo cretino col prurito della denuncia che usa un motore di ricerca.
  • Anonimo scrive:
    paranoico, io??
    chiamatemi pure Molder ma se si mettono assiemei due post precedenti ("io non ho trovato nulladi strano" e "l'articolo consiglia agli insegnanti di NON usare internet") cosa se ne può dedurre???
    • Anonimo scrive:
      Re: paranoico, io??

      di strano" e "l'articolo consiglia agli
      insegnanti di NON usare internet") cosa se
      ne può dedurre???Che il tizio che ha lanciato l'allarme ha usato come motore di ricerca NINFOSEEK.COM.Insomma, lo sai come funziona: l'importanza di un personaggio pubblico e' inversamente proporzionale alla sua intelligenza.
      • Anonimo scrive:
        [OT] Re: paranoico, io??
        - Scritto da: lord auberon
        Insomma, lo sai come funziona: l'importanza
        di un personaggio pubblico e' inversamente
        proporzionale alla sua intelligenza.Allora il Nobel per la Pace a Berlusconi èinevitabile...Niente flame, per favore, questa era troppo facileper non essere detta; al massimo qualche contro-battuta.(In realtà, alle condizioni che ho citato, il miglior candidato per il Nobel è Bush, non Berlusconi.. ma non sarebbe stata divertente labattuta.)Saluti, Ryo Takatsuki
  • Anonimo scrive:
    IO non ho trovato nulla
    A mew la ricerca "Osama Bin Laden" su Google ha dato solo centinaia di pagine con articoli sul terrorismo, sull'11 settembre, sulla guerra in Afghanistan, ma nulla di pornograficoCiao
  • Anonimo scrive:
    COSA ??????
    Cito dall'articolo :"È radicale e la individua lo stesso Marziale, che si rivolge agli insegnanti affinché "evitino di assegnare ricerche su internet sull'11 settembre e suggeriscano di servirsi dei mezzi d'informazione tradizionali, come giornali radio e tv".Ecco come chi ha paura e non sa lottare, gira attorno ai problemi.
    • Anonimo scrive:
      Re: COSA ??????
      ma qua si rischia la solita caccia alle strege.Pochi giorni fa una ragazza aveva lamentato che facendo una ricerca su gogle si era creato un a situazione analoga.Io credo una cosa(ma qui solo gli esperti del settore potrebbero smentire).I siti a contenuto pedopornografico sono rivolti a persone che sanno gia dove andare.Infatti io non credo che se metto la parola pedofilia su internet (google in partcolare) trovo questo genere di siti quindi usano un modo diverso dai motori di ricerca per trovarli....
    • Anonimo scrive:
      Re: COSA ??????
      Se Marziale ha paura, tu sei coraggioso? Quante denunce hai fatto tu Coniglio? Tu il problema l'affronti irridendo chi lavora per proteggere i nostri bambini? Gli esserini piccoli come te non faranno mai la storia. Vergognati
      • Anonimo scrive:
        Re: COSA ??????
        Sono parole forti quelle con cui ti stai rivolgendo a chi ha postato prima, ma sei sicuro che proteggere i piccoli significhi tappare loro gli occhi con una spesso esagerata forma di censura?Come possono riconoscere cio' che e' giusto da cosa e' sbagliato se non lo vedono prima?Se neghi qualcosa poi, di solito ne sono immancabilmente attratti...non e' cosi'?E prima di dire no, ricorda quando anche tu eri bambino e quanto era dolce, il gusto del proibito...- Scritto da: Un padre di famiglia
        Se Marziale ha paura, tu sei coraggioso?
        Quante denunce hai fatto tu Coniglio? Tu il
        problema l'affronti irridendo chi lavora per
        proteggere i nostri bambini? Gli esserini
        piccoli come te non faranno mai la storia.
        Vergognati
Chiudi i commenti