Pirateria, occhio al Governo

di Gilberto Mondi - Preoccupano le ultime dichiarazioni di Mauro Masi che annuncia una campagna governativa per sensibilizzare contro la pirateria. Una campagna sbilenca che sarà pagata con i soldi pubblici


Roma – Chiunque si occupi delle cose della Rete ha imparato a non sottostimare le parole che vengono pronunciate da Mauro Masi, oggi a capo del dipartimento per l’Editoria della Presidenza del Consiglio . La sua posizione proprio sulla legge sull’editoria (è uno dei suoi “padri”) ha contribuito non poco all’approvazione della normativa e alla difesa di quel testo dopo la sua approvazione. Sempre di Masi è la proposta di attribuzione di un direttore responsabile per i siti web italiani, una tentazione che solletica molti dentro e fuori dal Governo. E così le sue recenti dichiarazioni su Internet e pirateria non dovrebbero essere sottovalutate: anzi aprono squarci di luce sulle prossime mosse del Governo italiano, ancora bloccato nel guado della Legge Urbani.

L’argomento è peraltro tutt’altro che estraneo a Masi che fino a qualche tempo fa svolgeva il ruolo di commissario straordinario della SIAE .

In una recente intervista a Il Giornale , Masi ha dichiarato che prima della fine dell’anno Palazzo Chigi lancerà una campagna sulla pirateria, pensata per sviluppare una sensibilità nel pubblico che oggi si ritiene assente. “Abbiamo preso questa decisione – ha spiegato – dopo quanto ci hanno segnalato i responsabili delle forze dell’ordine, ossia che da parte della gente la percezione che la pirateria è perseguibile, e che dunque è reato, è molto bassa. Questo nonostante sia polizia che Carabinieri e Guardia di Finanza abbiano intensificato molto la loro azione di contrasto. Vogliamo segnalare agli italiani che il danno è elevato e che la pirateria è un reato”.

Ciò che risulta incomprensibile nell’intervista rilasciata da Masi non è tanto la proposta di portare il problema pirateria all’ ONU affinché si arrivi ad una sorta di “norma internazionale”, ognuno ha le sue priorità diciamo, quanto invece la confusione tra “hacker”, li chiama così, e “criminalità organizzata”. Una confusione che non è facile considerare frutto di un errore, vista l’esperienza del personaggio.

Masi afferma infatti che “le forze dell’ordine incominciano a segnalare che la pirateria è diventata una vera e propria forma di criminalità organizzata” e, più in là, che “a volte ci si immagina l’hacker come un ragazzino, mentre invece ci sono maghi del computer tutt’altro che adolescenti”. Delle due l’una, o si vuole prendere di petto un meccanismo criminale che produce danni all’industria dei contenuti e all’Erario, con la vendita di supporti pirata e profitti stellari, o si vuole criminalizzare il “mago” che utilizza Internet e le potenzialità che offre a scopi personali che nulla hanno a che vedere con il fine di lucro.

La speranza è che Masi o “Il Giornale” abbiano preso un abbaglio e che confondere organizzazioni criminali e “maghi del computer tutt’altro che adolescenti” non sia un’intenzione ma, appunto, un indesiderato scivolone. Dopo la legge sulla pedofilia online, quella sull’editoria, quella sul prestito dei libri e la Urbani sul file sharing, che vorrebbe sbattere in galera i maghi per quattro anni, è lecito temere il peggio. Il rischio concreto è quello di trovarsi a dicembre con una campagna tutt’altro che informativa, inutile e persino denigratoria. Considerando che sarà finanziata con i soldi pubblici mi chiedo se non sia il caso di iniziare a preoccuparsene.

Gilberto Mondi

Gli ultimi interventi di GM:
Gli U2 e il ricattino via Internet
Copiare è bello, per cambiare il mondo
Urbani e copyright, avanti così

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • macchiadileopar scrive:
    Re: PROTESTA CLAMOROSA ALLO SMAU!VERGOGNOSO!
    Anche l'ADSL della Telecom vanta prestazioni da record tecnologico.Dopo due anni di ADSL Telecom al costo di circa 100 euro a bimestre, dal 22 luglio 2004 (ooltre sei mesi fa) sono ancora in attesa che cessi la "lavorazione tecnica" per poter transitare ad un altro gestore di servizi ADSL più economico. Il ricorso ad un legale è stato inevitabile...ma nel frattempo sono senza ADSL (dopo il danno anche la beffa).Soluzione:La Telecom o gestisce le linee o gestisce i servizi. In queste condizioni il monopolio continuerà sine die.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Guardate qui :D
    http://offres.aliceadsl.fr/portal/ep/programView.do?programPage=/jsp/demand/browse/prodContent.jsp&channelId=-10441&programId=1073762276
  • Anonimo scrive:
    E' MEGLIO FAR INTERVENIRE LE IENE
    http://www.iene.it/dilloalleiene.shtml
  • Anonimo scrive:
    Re: L'abbassamento già previsto.
    Ma come potrebbe anche raddoppiare i prezzi???!!!????In Francia la telecom fa pagare alice flat 1024bps solo 15.00? al mese contro i 37.00? in Italia (640bps)!!!! Si potrebbe supporre che la telecom spenni gli italiani per offrire ai francesi prezzi stracciati e tecnologie all'avanguardia!!Sconcertante!!!Andate a visitare http://www.macitynet.it/macity/aA19026/index.shtml
  • Anonimo scrive:
    Re: Non solo l'italia ma anche l'Europa...
    Titolo dell'introduzione al libro "L'odore dei soldi"di Elio Veltri e Marco Travaglio:"cavaliere,dove ha preso i soldi?"Nessun ulteriore commento.
  • Anonimo scrive:
    Netstrike vs Telecom!
    come da oggetto!
  • Anonimo scrive:
    Re: PROTESTA CLAMOROSA ALLO SMAU!VERGOGN
    Ciao a tutti!Io sono con NGI, che fornisce un servizio piu' che buono ma per una connessione a 800kbit io pago "la bellezza" di 59 euro al mese.Una montagna di soldi se si paragona alla differenza tra 640k e 800k, c'e' un fattore 2 nei costi e un fattore 1,125 nelle prestazioni.
  • Anonimo scrive:
    Re: antitrust
    Ti ricordo che l'antitrust ha permesso a Sky di monopolizzare il mercato... e gli organi vicini gli hanno permesso di fare come CAZZO gli pare col decoder e farci buttare decoder c.i. pagati centinaia di euro, che per una legge oggi definita "inadeguata ai tempi" era stato denominato UNICO !!!Mah... e voi ancora perdete tempo a scrivergli ?
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL QUANDO?
    Avevo sentito in giro, ma non sono sicuro, che raccogliendo sufficienti firme, si può "stimolare" telecozz a portare la copertura... è vero? e se si, quante firme?
  • Anonimo scrive:
    Re: solidale
    concordo con tutti... si continua a fare promozioni, bonus per internet completamente inutili... e restiamo sempre l'ultima ruota del carro mondiale per l'innovamento tecnologico e la diffusione... in italia siamo primi solo nel "consumo" di cellulari e calcio, mentre l'adsl copre ancora un minoranza del territorio (io sono appunto scoperto, e lasciamo perdere il fatto che i distretti telefonici prima e dopo il mio, siano invece coperti :'( ) e soprattutto a tariffe discutibili rispetto a tutti i nostri cugini europei.
  • Anonimo scrive:
    come risolvere
    io ho fatto richiesta di abbonamento a telecom france.Così mi connetto al prezzo francese.;)Gianni
  • Anonimo scrive:
    Re: Non solo l'italia ma anche l'Europa...
    in jap non sono passati per il gsm ... mentre quando da noi avevamo il gsm loro avevano un analogico ibrido è una semplice sfasatura di tecnologia probabilmente se arrivassero i telefonini di 4 generazione in tempo si potrebbe ipotizzare di saltare a piè pari la tecnologia
  • Anonimo scrive:
    a me l'adsl non arriva...
    vedo che qui gente si lamenta, per una situazione seria ed importante e che tutto il mio appoggio, io vorrei portare ancora in evidenza una situazione cioè che lo stato eroga una somma 75 euro e lo farà anche nella prossima finaziaria per un servizio che da oltre due anni e disponibile solo per il 60% della popolazione(analoga situazione per il digitale!)e poi sentendo i prezzi che fanno in francia(lì il potere di acquisto con l'euro e più basso) quindi ora come ora mi sento doppiamente derubato, sapendo che incassano molto di più dagl'utenti italiani per poi non rendere disponibile a tutti i loro servizi!c'è un petizione anche per questo?ritenengo immorale ancora di avere delle agevolazioni ma di non poterne usufruire(come molti altri utenti in italia)ma perchè lo stato non ha investito la somma sulle infrastrutture?
  • Anonimo scrive:
    dimensioni?
    ..non voglio giustificare...ma condirate che la svizzera è microscopica in confronto al territorio italiano...te credo che l'80 % è coperto...
  • Anonimo scrive:
    Re: solidale
    vergognoso!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Precisazione
    - Scritto da: Anonimo
    Concordo sul contenuto della protesta, ma
    credo che per correttezza d'informazione
    vada precisato che Alice Mega è a
    1280 non a 1024 KbpsAzzzz! che fortuna!... la hanno "tagliata" cosi' poco?...che fortuna! pensare che (mentre altri hanno ADSL2) noi abbiamo ancora ADSL1 (che sarebbe a 8 Mbit ) e per nostra fortuna la tagliano solo a 1280!Azzz che fortuna!Come diceva il cinese che cadendo si era tolto un occhio! che fortuna non era biforcuto! :DEvviva Alice! evviva le acciughe fernande e le acciughe lesse!
  • Anonimo scrive:
    Re: Vergogna!!!
    - Scritto da: Anonimo
    E' vergognosa la differenza di prezzo che
    dobbiamo pagare per avere un servizio spesso
    inferiore qualitativamente a quello offerto
    all'estero! Penso che disdirò il mio
    abbonamento Alice adsl...
    Fermo restando che e' una vergogna la tua cosa sarebbe una logica di tipo "tafazzi" ? :-D
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi manca la copertura? Dialup 56K!
    - Scritto da: Alex¸tg
    Pagate 34 euri al mese per una flat
    analogica con la quale, se tutto va bene,
    potete allacciarvi per 6 ore al giorno. Che
    si fa, ci suicidiamo in massa come i
    lemmings? Tanto non e` che cambi qualcosa...
    non c'e` banda, non ci sono infrastrutture,
    non c'e` convenienza, non c'e` cortesia... e
    arrivando non ho trovato neanche l'ampio
    parcheggio all'ingresso! :p

    Protesta giusta, eh? Giustissima. Io ormai
    sono alla pace dei sensi e non m'incazzo
    piu` nemmeno, ma immagino che a forza di
    proteste, prima o poi, magari coi tipici
    vent'anni di ritardo, qualcosa andra` a
    posto. In fin dei conti ci sono problemi
    piu` gravi...Certo problemi piu' gravi ... infatti l'italia va a rotoli per mancanza di infrastrutture (di cui questo fa parte) e la gente perde il lavoro e tira la cinghia!...Illuditi pure che "ci sono problemi piu' gravi"....
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi manca la copertura? Dialup 56K!
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Alex¸tg

      Pagate 34 euri al mese per una flat

      analogica con la quale, se tutto va
      bene,

      potete allacciarvi per 6 ore al giorno.
      Che

      si fa, ci suicidiamo in massa come i

      lemmings? Tanto non e` che cambi
      qualcosa...

      non c'e` banda, non ci sono
      infrastrutture,

      non c'e` convenienza, non c'e`
      cortesia... e

      arrivando non ho trovato neanche l'ampio

      parcheggio all'ingresso! :p



      Protesta giusta, eh? Giustissima. Io
      ormai

      sono alla pace dei sensi e non m'incazzo

      piu` nemmeno, ma immagino che a forza di

      proteste, prima o poi, magari coi tipici

      vent'anni di ritardo, qualcosa andra` a

      posto. In fin dei conti ci sono problemi

      piu` gravi...
      Certo problemi piu' gravi ... infatti
      l'italia va a rotoli per mancanza di
      infrastrutture (di cui questo fa parte) e la
      gente perde il lavoro e tira la cinghia!...
      Illuditi pure che "ci sono problemi piu'
      gravi"....Orpo! Scusa, davvero! Sinceramente, l'ultima parte era intesa come ironica. No, cacchio, certo che e` un problema eccome! Ne dipende tutta l'economia, come dipende dagli sputi di PIL che dedicano alla ricerca. Lo penso davvero... non so se puoi andare a ricercare miei post precedenti ma l'ho sempre pensato, ti assicuro. E riconosco a posteriori, rileggendolo, che non si capiva bene l'ironia del post... be', mea culpa, non tutti i buchi riescono con la ciambella.
  • Anonimo scrive:
    Re: PROTESTA CLAMOROSA ALLO SMAU!VERGOGN
    Quoto tutto al 100% devo solo esprimere una critica al moderatore che dimostra di avere un QI pari a quello di un organismo monocellulare e di moderare a seconda di criteri che conosce SOLO lui. - Scritto da: Anonimo
    Link alla notizia:
    news.hwupgrade.it/13106.html

    Cifre record per l'internet francese: dal
    2005 si passa a 16mbit. L' Italia sta a
    guardare...

    Qui si continua a piangere mentre non si
    organizza mai qualcosa di massa, di concreto
    come disdette e/o denunce pubbliche.....
    Quando il popolo italiano inzierà a
    svegliarsi!
    Se almeno i siti piu' importanti
    promuovessero questa petizione/denuncia o
    come la si vuole chiamare, sono convinto che
    qualcuno e qualcosa si muoverebbe....
    RAGAZZI BISOGNERE FARE QUALCOSA DI CLAMOROSO
    ALLO SMAU che è l'unico evento che
    gode di una certa visibilità in
    Italia!
    Siti come Gamesradr, come ngi, come
    hwupgrade, dovrebbero avere un ruolo
    importantwe per cercar di denunciare cio'
    che sta accadendo in questo paese...

    www.raitre.rai.it/R3_FAQ

    www.striscialanotizia.it/segnalazioni_sos.htm


    VERGOGNA, SVEGLIATEVI ED INIZIAMO A
    COMBATTERE SERIAMENTE CONTRO QUESTA LOBBY
    POLITICA ED ECONOMICA CHE STA DISTRUGGENDO
    IL NOSTRO PAESE!



    in Francia: ADSL 2Mbit + urbane e
    interurbane = 25? al mese
    - in Italia: ADSL 640kbit = 35? al mese

    ...credo non ci sia altro da aggiungere.




    L'italia è una repubblica fondata
    sulla televisione e sui grandi fratelli in
    cui lo scopo ultimo è mantenere il
    quoziente di intelligenza delle masse il +
    basso possibile in modo che non pensi ai
    problemi che realmente ci sono.

    Per attuare la "costituzione" ci sono molti
    modi usato dallo stato: tv, telegiornali,
    show televisivi ricchi di falso buonismo, il
    calcio, il calcio poi il calcio e le
    trasmissioni sul calcio, le trasmissioni sul
    calcio con le veline, le veline, le
    religioni, la chiesa, i partiti...e varie...
  • Anonimo scrive:
    Vi manca la copertura? Dialup 56K!
    Pagate 34 euri al mese per una flat analogica con la quale, se tutto va bene, potete allacciarvi per 6 ore al giorno. Che si fa, ci suicidiamo in massa come i lemmings? Tanto non e` che cambi qualcosa... non c'e` banda, non ci sono infrastrutture, non c'e` convenienza, non c'e` cortesia... e arrivando non ho trovato neanche l'ampio parcheggio all'ingresso! :PProtesta giusta, eh? Giustissima. Io ormai sono alla pace dei sensi e non m'incazzo piu` nemmeno, ma immagino che a forza di proteste, prima o poi, magari coi tipici vent'anni di ritardo, qualcosa andra` a posto. In fin dei conti ci sono problemi piu` gravi...
  • Anonimo scrive:
    Vergogna!!!
    E' vergognosa la differenza di prezzo che dobbiamo pagare per avere un servizio spesso inferiore qualitativamente a quello offerto all'estero! Penso che disdirò il mio abbonamento Alice adsl...
  • Anonimo scrive:
    Precisazione
    Concordo sul contenuto della protesta, ma credo che per correttezza d'informazione vada precisato che Alice Mega è a 1280 non a 1024 Kbps
  • sinadex scrive:
    Re: Non solo l'italia ma anche l'Europa...
    non mi sembra così, spiegati meglio
  • Anonimo scrive:
    Re: Che risate...
    Non sarebbe meglio fare disdetta in massa di adsl ?- Scritto da: Anonimo
    Siete divertentissimi, non e' uno sfotto':
    intendo dire che mi diverte leggere di
    ragazzini (che non e' un'offesa!!!)
    incaxxati e pronti a seguire una lodevole
    (seppure inutile) iniziativa.
    Il punto e' che nessuno si e' reso conto
    (anzi qualcuno forse si...) che una protesta
    (chiamiamolo "ricatto benevolo") si fa
    cosi':

    - Se tu non abbassi i prezzi io: ___________

    La petizione che state firmando e' invece
    fatta cosi':

    - Se tu non abbassi i prezzi io continuero'
    a pagare.

    Se non mi si e' foxxuto pure l'ultimo
    neurone rimastomi, c'e' qualcosa che non mi
    quadra in tutto cio'. :(
  • Anonimo scrive:
    Re: Inutile?
    Secondo me invece di raccogliere firme sarebbe meglio inviare email al proprio provider e se non abbassa le tariffe fare disdetta immediata dell' adsl.- Scritto da: Anonimo
    Mi piace l'iniziativa, ma mi sono domandato
    a cosa serve mettere una firma (virtuale o
    reale che sia) su un pezzo di carta senza
    chiedere nulla se non l'abbassamento dei
    prezzi.
    Se funzionasse una cosa del genere allora si
    potrebbe chiedere che ne so, la benzina a 10
    centesimi al litro, le discoteche a 1 euro
    all'ingresso, angelina joline a cinque
    euro... e cosi' via.
    Io credo che una petizione debba esprimere
    un proposito, cioe' spiegare a chi deve
    abbassare i prezzi, PERCHE' dovrebbe
    abbassarli, ovvere cosa (eventualmente) ci
    perderebbe se non accogliesse le nostre
    richieste.
    Ad esempio (e sottolineo esempio, perche'
    sono convinto che nessuno accetterebbe qui,
    se non a parole) si potrebbe dire al gestore
    X: "se non abbassi i prezzi io disdico
    l'abbonamento" ... ma non: "se non abbassi i
    prezzi io non faccio nulla, se non
    lamentarmi".
    Una volta raccolte quindi queste migliaia di
    firme, il proposito qual e'? Comunicare a
    "quelli" che vorremmo prezzi piu' bassi (e
    chi non li vorrebbe?). Qualcuno me lo
    spieghi, perche' non ci ho capito molto...
    cioe' non ho capito il "fine".
  • Anonimo scrive:
    per quelli che non firmano
    leggete attentamente questo articolo:http://www.macitynet.it/macity/aA19026/"Si potrebbe quasi pensare che l'ex monopolista Telecom Italia stia utilizzando i guadagni che realizza nel mercato italiano per finanziare una onerosa campagna promozionale in Francia (ilgià infimo prezzo di Alice ADSL francese viene dimezzato per 4 mesi per i nuovi contratti)."Coi nostri soldi invece di estendere la copertura all'intero paese li usano per espandersi in Francia.Vergogna!!
  • Anonimo scrive:
    Re: PROTESTA CLAMOROSA ALLO SMAU!VERGOGNOSO!
    Secondo me è meglio fare disdetta ADSL in massa così saranno costretti ad abbassare le tariffe, prima di fare la disdetta bisogna inviare un email al proprio provider spiegando la cosa.
    • serginogillo scrive:
      Re: PROTESTA CLAMOROSA ALLO SMAU!VERGOGNOSO!
      Questa mi sembra una protesta intelligente e fattibile da tutti. Solo che amico anonimo, tu dimentichi che siamo in Italia... secondo te quanti si metterebbero a scrivere una raccomandata al proprio provider? Forse lo faremmo solo io e te, e ci riderebbero dietro.... Il problema è che in Italia non siamo uniti su nessun punto! Siamo tutti d'accordo, ma quando c'è da fare e metterci la faccia nessuno si muove!Quindi, anche noi (pochi) che ci lamentiamo dobbiamo subire tutto perchè le masse non si fanno sentire!Manifestazioni di piazza le facciamo (per me è più corretto "le fanno") solo perchè la propria squadra non è stata ammessa in serie B a causa di problemi di bilancio... beh cose serissime queste, e che migliorano il nostro paese, vero?Siamo tutti idioti, e ci prendono in giro palesemente e noi zitti... Che rabbia!- Scritto da: Anonimo
      Secondo me è meglio fare disdetta
      ADSL in massa così saranno costretti
      ad abbassare le tariffe, prima di fare la
      disdetta bisogna inviare un email al proprio
      provider spiegando la cosa.
      • Anonimo scrive:
        Re: PROTESTA CLAMOROSA ALLO SMAU!VERGOGN
        - Scritto da: serginogillo
        Questa mi sembra una protesta intelligente e
        fattibile da tutti. Solo che amico anonimo,
        tu dimentichi che siamo in Italia... secondo
        te quanti si metterebbero a scrivere una
        raccomandata al proprio provider? Forse lo
        faremmo solo io e te, e ci riderebbero
        dietro.... Il problema è che in
        Italia non siamo uniti su nessun punto!
        Siamo tutti d'accordo, ma quando c'è
        da fare e metterci la faccia nessuno si
        muove!E` perche` siamo tutti furbi?, nessuno e` cosi` scemo da esporsi. Mah, ci prendi per matti? Siamo italiani. Tutti furbissimi, tutti fieri truffatori? latini?, tutti la piu` alta espressione di quanto l'evoluzione della specie sia stata in grado di produrre in termini d'intelligenza pratica. Non farci pensare a quegli idioti dei provider inglesi & francesi che non sanno neanche quanto potrebbero spremere ai propri utenti... non sarebbero neanche cosi` furbi come noi Italiani? Latini? da accorgersi del raggiro. Noi siamo i migliori a cavarcela nelle barzellette. Si sa. Non ne sei fiero? Come puoi non esserne fiero?
      • Tecnomaya scrive:
        Re: PROTESTA CLAMOROSA ALLO SMAU!VERGOGNOSO!
        - Scritto da: serginogillo
        Questa mi sembra una protesta intelligente e
        fattibile da tutti. Solo che amico anonimo,
        tu dimentichi che siamo in Italia... secondo
        te quanti si metterebbero a scrivere una
        raccomandata al proprio provider? Forse lo
        faremmo solo io e te, e ci riderebbero
        dietro.... Il problema è che in
        Italia non siamo uniti su nessun punto!
        Siamo tutti d'accordo, ma quando c'è
        da fare e metterci la faccia nessuno si
        muove!
        Quindi, anche noi (pochi) che ci lamentiamo
        dobbiamo subire tutto perchè le masse
        non si fanno sentire!
        Manifestazioni di piazza le facciamo (per me
        è più corretto "le fanno")
        solo perchè la propria squadra non
        è stata ammessa in serie B a causa di
        problemi di bilancio... beh cose serissime
        queste, e che migliorano il nostro paese,
        vero?
        Siamo tutti idioti, e ci prendono in giro
        palesemente e noi zitti... Che rabbia!Quoto, c'è ben poco da aggiungere :(
    • Anonimo scrive:
      Re: PROTESTA CLAMOROSA ALLO SMAU!VERGOGNOSO!
      - Scritto da: Anonimo
      Secondo me è meglio fare disdetta
      ADSL in massa così saranno costretti
      ad abbassare le tariffe, prima di fare la
      disdetta bisogna inviare un email al proprio
      provider spiegando la cosa.il contratto dura un anno, quindi non si può recedere dal contratto quando si vuole.la cosa sarebbe troppo lenta.
  • Anonimo scrive:
    Sono solamente MALATI i Nostri politici
    Purtroppo credo sia la malattia piu' comuna a noi tutti italiani..Quando si hanno tanti soldi , se ne vogliono avere sempre di piu' ...... e sicuramente Gasparri (come tutti gli altri policici ovviamente) credo che prima di pensare alle nostre linee telefoniche gli interessa di piu' il suo portafogli e la sua inguaribile malattia di averne sempre di piu' ......Come diceva la canzone di jovannotti.... VOGLIO DI PIU' ,,,,, E NON MI BASTA MAAAAAAII
  • Anonimo scrive:
    caro vita
    prima o poi dovremo pur svegliarci www.associazionelagattoparda.it
  • Anonimo scrive:
    w il canone
    alla fine ci sono riusciticon i loro spot sono riusciti a far digerire alla gente che il canone per internet è male e che pagare per una connessione a tempo è economico e liberatorio.bha.io invece sono soddisfatto di non dover contare le lancette dell'orologio o di dover sborsare + dei 36 euro al mese che pago per avere una connessione H24 a 640Kbps.
  • Anonimo scrive:
    Leccaculo
  • Anonimo scrive:
    Logico, i francesi non sono italiani...
    Logico che in Francia la concorrenza sia reale, i francesi non sono italiani, i francesi non sono stupidi.Questa è l'ennesima riprova della superiorità intellettuale dei francesi. Spero che un giorno inizieremo ad attaccare le nostre italiche lingue al deretano dei francesi staccandole da quello degli statunitensi. Se siamo nati per essere succubi e inferiori, almeno scegliamoci dei padroni più intelligenti di noi. Ma essendo stupidi abbiamo scelto di sottometterci all'unica nazione più idiota dell'Italia: gli Usa. (E' un provocazione al 50%, perché queste cose le penso veramente da tempo, e non sono il solo a pensarla così).Gennaro Esposito - Patriota Emerito, Mandolino d'Oro e ambasciatore della bella canzona itagliana nel mundo
  • Anonimo scrive:
    Autorità TLC: SVEGLIAAAAAA!!!!!!!
    Apriteli sti benedetti occhi!!!:@:@
  • Cobe84 scrive:
    Non solo l'italia ma anche l'Europa...
    pensandoci bene non solo l'Italia e' indietro, ma anche l'Europa, pensate al giappone, non c'e' paragone,li avevano l'umts gia' + di 2 anni fa, e i cellulari che usiamo oggi sono quelli che usavano loro 2 anni fa, questo a causa del monopolio globale delle multinazionali giapponesi, sony, sharp, nec,... anche negli usa succede la stessa cosa per la linea internet, grazie al monopolio mondiale di aol e microsoft, invece in europa non vedo nessuna impresa a livello tecnologico cosi' potenti nel mondo! voi ne trovate qualcuna???
  • Anonimo scrive:
    Re: ALICE ADSL
    - Scritto da: Anonimo
    E IO COSA DOVREI DIRE CHE HO ADERITO AD UNA
    PROMOZIONE GRATUITA DI ALICE ADSL PER UN
    MESE, MI E' ARRIVATO IL PACCHETTO A CASA
    DOPO ALCUNI GIORNI...
    IO NON MI SONO MAI COLLEGATO CON ALICE MA...
    SORPRESA, MI ADDEBITANO NELLA BOLLETTA
    TELEFONICA DEL BIMESTRE SUCCESSIVO UN CANONE
    DI ATTIVAZIONE AD ALICE PER UNA SESSANTINA
    DI EURO!!!!!!
    DOPO DIVERSI CONTATTI TELEFONICI INTERCORSI
    CON LA TELECOM E LE LORO SVARIATE SCUSE...DA
    DICEMBRE DEL 2003 A SETTEMBRE DEL 2004 IO
    NON HO MAI AVUTO IL FAMIGERATO RIMBORSO CHE
    MI AVREBBERO DOVUTO RIACCREDITARE SULLE
    BOLLETTE SUCCESSIVE!!!!
    VERGOGNOSO!Abbiamo capito, ma per favore usa il minuscolo....urlare con noi non ti risolve il problema! :p:):'(:'(:'(
  • Anonimo scrive:
    Re: ITALIANI SOLITI FURBI E IMBONITORI......
    - Scritto da: Anonimo
    ...............è la solita storia ci
    vogliono far credere sempre che i costi sono
    elevati........e poi scopri che in Francia
    pagano il 70/80 % meno di noi.....ci si
    vuole arricchire sempre in fretta e gabbando
    il prossimo.......d'altronde le Porsche
    costano!!!!!Anche le Ferrari e le Maserati....:$8):@
  • Anonimo scrive:
    ITALIANI SOLITI FURBI E IMBONITORI......
    ...............è la solita storia ci vogliono far credere sempre che i costi sono elevati........e poi scopri che in Francia pagano il 70/80 % meno di noi.....ci si vuole arricchire sempre in fretta e gabbando il prossimo.......d'altronde le Porsche costano!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: In Svizzera copertura del 80% circa
    Si ma in Svizzera se non sbaglio gli stipendi sono il triplo o il quadruplo rispetto ai nostri.......( chi ha lo stipendio ovviamente :@ ).....quindi una spesa di 30 ? al mese per loro sarebbe come 10 ? o meno per noi......La questione della copertura invece è indegna.....non commento......qua proprio ALBANIA!
  • Anonimo scrive:
    Re: In UK 300k costano 30 euri al mese
    - Scritto da: opazz
    Mah basta saperlo un po' in anticipo..
    Almeno da dove abito io ci son voli diretti,
    e penso un po' in tutta italia..Si, infatti andare non è un problema...Però immagino che dovendo chiamare delle persone per un colloquio da lato loro sia più naturale chiamare chi è vicino piuttosto che chi è lontano...E di certo non si può lasciare qui per andare li in cerca senza nulla di firmato...A proposito, sai se l'abitudine delle aziende di alcuni anni fa di pagare il viaggio è ancora in voga?
    Personalmente spero di riprendere il
    discorso, vorrebbe anche dire che ho risolto
    i casini a casa..In bocca al lupo :)
    Sai parlare "sciolto"? Sai comprenderlo
    scriverlo e leggerlo senza troppi problemi?
    Hai lo slang tecnico? Penso che sia
    sufficiente.. Del resto alcuni slang li
    impari solo vivendo in inghilterra, tipo il
    classico (che assomiglia sentendolo dire)
    "your"..Scriverlo e leggerlo quasi senza problema alcuno anche con i quotidiani, parlare sciolto un po' meno...
    Se sei intenzionato o vuoi tentare ti
    consiglio di farlo..Ci sto pensando seriamente...
  • Anonimo scrive:
    ALICE ADSL
    E IO COSA DOVREI DIRE CHE HO ADERITO AD UNA PROMOZIONE GRATUITA DI ALICE ADSL PER UN MESE, MI E' ARRIVATO IL PACCHETTO A CASA DOPO ALCUNI GIORNI...IO NON MI SONO MAI COLLEGATO CON ALICE MA...SORPRESA, MI ADDEBITANO NELLA BOLLETTA TELEFONICA DEL BIMESTRE SUCCESSIVO UN CANONE DI ATTIVAZIONE AD ALICE PER UNA SESSANTINA DI EURO!!!!!!DOPO DIVERSI CONTATTI TELEFONICI INTERCORSI CON LA TELECOM E LE LORO SVARIATE SCUSE...DA DICEMBRE DEL 2003 A SETTEMBRE DEL 2004 IO NON HO MAI AVUTO IL FAMIGERATO RIMBORSO CHE MI AVREBBERO DOVUTO RIACCREDITARE SULLE BOLLETTE SUCCESSIVE!!!!VERGOGNOSO!
  • opazz scrive:
    Re: In UK 300k costano 30 euri al mese

    Non mi riferivo a questioni di razzismo, ma
    di logistica...Immaginavo.. ;)
    Di sicuro è più facile
    organizzare un colloquio con una persona che
    abita a 15km che con chi vive a 2 ore di
    volo...Mah basta saperlo un po' in anticipo.. Almeno da dove abito io ci son voli diretti, e penso un po' in tutta italia..
    Quindi ero curioso di sapere se vivere in un
    altro paese può essere penalizzante o
    meno per fare un colloquio, fermo restando
    che poi una volta in sede di colloquio si
    può dimostrare cosa si sa fare.Per loro generalmente non ha peso. Personalmente spero di riprendere il discorso, vorrebbe anche dire che ho risolto i casini a casa..
    Il livello scolastico lo avevo scartato a
    priori perchè non si può
    definire esattamente inglese...
    Spero che comunque non sia richiesto un
    livello da Proficiency!Sai parlare "sciolto"? Sai comprenderlo scriverlo e leggerlo senza troppi problemi? Hai lo slang tecnico? Penso che sia sufficiente.. Del resto alcuni slang li impari solo vivendo in inghilterra, tipo il classico (che assomiglia sentendolo dire) "your"..Se sei intenzionato o vuoi tentare ti consiglio di farlo..
  • Anonimo scrive:
    Re: In UK 300k costano 30 euri al mese
    - Scritto da: opazz
    Chiamano CHI SA LAVORARE, non sono
    "razzisti" (bada bene le virgolette) che
    chiamano solo i loro.. Chi sa fare, porta un
    cv, fa il colloquio e se sai fare lavori..Non mi riferivo a questioni di razzismo, ma di logistica...Di sicuro è più facile organizzare un colloquio con una persona che abita a 15km che con chi vive a 2 ore di volo...Quindi ero curioso di sapere se vivere in un altro paese può essere penalizzante o meno per fare un colloquio, fermo restando che poi una volta in sede di colloquio si può dimostrare cosa si sa fare.
    Ritornanto a prima, ovvio che se avrai un
    lavoro direttivo, la lingua devi conoscerla,
    e non a livello scolastico. Imho penso che
    se uno fa l'informatico a livello
    professionale, e da qualche anno non deve
    essersi fermato all'inglese scolastico.Il livello scolastico lo avevo scartato a priori perchè non si può definire esattamente inglese...Spero che comunque non sia richiesto un livello da Proficiency!
  • Cobe84 scrive:
    In Svizzera copertura del 80% circa
    Io vivo in Svizzera e devo dire che i prezzi in Italia mi sorprendono abbastanza, l'ADSL e' abb cara anche qui, per 640k si pagano circa 32 euro, la copertura si puo' dire che e' totale dato che circa il 20% sono le zone di montagna, che comunque non comprende tanta popolazione, meno del 10%, comunque per chi vive in citta' conviene prendere il collegamento ad internet via cavo dove per 1mbit si paga 32 euro, io essendo studente al politecnico di zurigo ho uno sconto su di essa e pago circa 12 euro al mese, il problema dell'adsl in svizzera e' che la ex compagnia telefonica federale ha il diritto sull'ultimo miglio di linea, cioe' fa pagare alle concorrenti l'utilizzo di queste, quindi l'adsl costa praticamente in tutte le ditte uguale tranne per qualche societa'! Inoltre ho letto che qualcuno propone il Wi-Fi come soluzione, io ritengo che sia un po' difficile dato che piu' gente lo utilizza e meno disponibilita' di banda si, poi non e' molto stabile, bisognera' aspettare per il super Wi-Fi ideato da internet e in fase di test, che sono risultati buoni ma purtroppo ad una frequenza troppo elevata sopra gli uno 1.5 Ghz, dato che sotto il Ghz ci sono le reti radio e televisive! Vedremo cosa succedera'
  • pierosereni scrive:
    Modesta proposta per iniziare
    Abbiamo avuto i 640 Kb solo di recente e per gentile concessione del monopolista Telecom che vuole così venderci musica, film e calcio.Il problema, però, rimane quello dello strapotere di Telecom che può decidere autonomamente di aumentare la banda, di abbassarla; di aumentare il costo della connessione, di abbassarlo; di fornire servizi decenti o indecenti, tanto nessuno controlla o protesta.Sarebbe interessante conoscere, su questi temi, il parere di Infostrada, di Tiscali, di Tele 2 e poi dei tanti che, per un verso o per l'altro, sono legati a filo doppio con la Telecom. Si è parlato degli interessi della pubblicità, ma bisognerebbe anche chiedersi perché mai la Telecom continui ancora ad agire da monopolista, con la copertura di chi e perché.Quali le proposte? Anzitutto pensare di saldare il fronte dei connessi e di quelli che ancora non possono nemmeno usufruire del servizio Adsl. Fin quando esisterà questa anomalia, la Telecom avrà facile gioco nel respingere le richieste dei "fortunati" che come me dispongono già di una connessione veloce. In secondo luogo bisognerebbe limitarsi a fruire dei nudi servizi di collegamento veloce rinunciando a sottoscrivere altre proposte (calcio, musica, fil ecc.). In terzo luogo bisognerebbe sfruttare l'adsl per fruire dei servizi di telefonia voip gratuiti o a basso costo. In ultimo è necessario coinvolgere su questi temi di grande interesse strategico per la nostra economia, i parlamentari per i quali abbiamo votato: non solo i pochi politici che seguono le vicende della rete, come addetti ai lavori, ma tutti indistintamente (procurarsi l'indirizzo e-mail e inviargli una letterina o telefonare).Infine, una proposta: perchè non decidiamo tutti di fare una telefonata al 187 per chiedere l'estensione della rete adsl e l'abbassamento delle tariffe; ma tutti lo stesso giorno e la stessa ora, per esempio il 22 settembre 2004, tra le 10 e le 11 di mattina. Che ne pensate?
    • opazz scrive:
      Re: Modesta proposta per iniziare

      Infine, una proposta: perchè non
      decidiamo tutti di fare una telefonata al
      187 per chiedere l'estensione della rete
      adsl e l'abbassamento delle tariffe; ma
      tutti lo stesso giorno e la stessa ora, per
      esempio il 22 settembre 2004, tra le 10 e
      le 11 di mattina. Che ne pensate?Sai di cosa se ne fanno quelli del 187 che ultimamente, nonostante lo abbiano e possano rilascialo il loro numero di matricola (il nome no, poverini, a causa di clausole sindacali non sono tenuti a darlo), forse non ti fanno una pernacchia nel visto, ma sicuramente ti riattaccano e poi non è solo colpa di telecom
      • pierosereni scrive:
        Re: Modesta proposta per iniziare
        Le pernacchie le fanno già quando ciascuno di noi telefona per esporre un problema individuale. Altra cosa sarebbe quella di inscenare una protesta collettiva. In quel caso, stai sicuro, che che non ce la farebbero a spernacchiare tutti.Ad ogni modo, se non ti va quella forma di protesta, suggeriscine un'altra.
  • HotEngine scrive:
    Re: Aahahahhah
    - Scritto da: Anonimo
    www.petitiononline.com/pizz04mi/petition.html

    :lol:3 Total Signatures
    • Anonimo scrive:
      Re: Aahahahhah
      Un successone! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Aahahahhah
        penso che la differenza di prezzo sia data dalla paga media e dal tasso occupazionale, tu ti lamenti, io dovrei piangere, vivo in svizzera e faccio avanti e indietro tra lugano e zurigo, per uscire a zurigo la sera spendo il doppio ke a lugano, e sono distanti circa 300 km, inoltre gia' lugano e' cara, anche se e' vero che zurigo ha uno stipendio pro capite annuale medio di 60'000 euro! ciaoo
        • Anonimo scrive:
          Re: Aahahahhah
          non essendoci gabbie salarialiun lavoratore statale prende ESATTAMENTE gli stessi soldi sia al Nord che al Sud.Inoltre è pratica diffusa al sud il lavoro nero in quanto i pochi imprenditori non vogliono assumere, quindi, il tasso di disoccupazione risulta alto ma non rispecchia il dato reale degli occupati.Il costo della vita al sud risulta inferiore almeno dal punto di vista alimentare del 50% circa, anche se nell'ultimo anno le cose sono un po' cambiate anche giù.....A Napoli c'è comunque disoccupazione ma non giustifica assolutamente il divario di costo della vita che esiste se poi lo mettiamo anche in confronto alla QUALITA' della vita rispetto ad un Milanese.Per il discorso pizza....non è solo da nord sud....sono a Milano che sono dei ladri ! ( e sfido chiunque a venirmi a dire che non è vero) Io per lavoro giro tutta italia e anche estero e mi è capitato di pagare una pizza a Milano=5? (margherita) a Bergamo anche e a Reggio Emilia 3,5 ?.....ma potrei fare anche molti altri esempi.Nord sveglia !!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Piantamola di lamentarci e basta!!
    - Scritto da: bacarozz83
    passiamo all'azione!!!
    tutti quanti a segnalare il caso
    affinchè vengano presi
    provvedimenti!!!!!!!
    www.striscialanotizia.it/segnalazioni_sos.htm
    (win)(linux)(apple)Quella trasmissione e' un grosso bluff!Lo smascheramento dei personaggi dei quiz di Bonolis era un'azione mirata di screditamento nei confronti della RAI per rubarle ascolti.Non e' un caso che non venga mai toccato Costanzo e sua moglie soprattutto per la loro splendida scuola d'arte a pagamento, e per non parlare di tutti gli ospiti fasulli, maghi e fattucchiere compresi.Una segnalazione sui costi Telecom a Striscia la Notizia non viene presa in considerazione proprio perche' a livello politico il grosso della multimedialita' e delle telecomunicazioni se lo stanno spartendo Telecom, il Berlusca con Mediaset, e Murdock, non e' un caso la quantita' di pubblicita' di Alice adsl, del campionato di calcio, di sky e del digitale terrestre soprattutto su reti mediaset. Gli investimenti sono di molte decine di miliardi (di vecchie lire) di Murdock e Telecom sulle reti mediaset. Dall'altro c'e' il Berlusca che con il suo rampollo Gasparri disegna leggi apposite per consolidare il monopolio televisivo del Berlusca sull'informazione grazie alla legge che lascia Rete4 ed elimina il conflitto d'interesse. I finanziamenti dei decoder per il digitale terrestre che mette nelle mani di aziende del gruppo del Berlusca questa tecnologia la cui distribuzione (a livello di segnale e diritti) e' in mano per buona parte ad aziende che ruotano attorno a Mediaset.Con un completo ignorare a livello politico e legale delle pratiche monopolistiche di Murdock.Con regalare il monopolio delle telecomunicazioni a Telecom impedendo che svanisca il concetto di ultimo miglio, e dandogli su un piatto d'argento il wireless cosi' regolamentato.E voi sperate che a Striscia la Notizia si parli del monopolio telecom e Murdock che questi tanto profumatamente ripagano a Berlusconi con milioni di euro riversati in investimenti pubblicitari sulle reti mediaset ed accordi economici di vario genere?Questa e' la conseguenza dell'avere al governo un imprenditore e mercante!--Ciao.Mr. Mechano
    • Cobe84 scrive:
      Re: Piantamola di lamentarci e basta!!
      Beh bisogna ricordare che il Berlusca e' da ammirare, lo hanno votato gli italiani, si sta facendo le leggi per se', poi dai con mediaset ha il monopolio "solo" in Italia, potrebbe fare conocorrenza alla microsoft di Bill Gates, o alla Sony che ha praticamente il 40% dei film di hollywood, ve lo dico io, questo mondo e' comandato da farabutti corrotti e ormai chi entra in politica ci crede poco nella politica stessa e crede + alle proprie tasche, chi non lo farebbe? candidiamoci tutti quanti, almeno ognuno vota per se e ognuno decidera' per se, a parte gli scherzi non ci sono piu' politici veri, o casomai, quando ci sono stati??
  • Anonimo scrive:
    Fate qualcosa nn tassateci ancora
    Mi chiedo come sia possibile tutto ciò, bisogna che le compagnie ci facciano adeguare alle tariffe! SIAMO O NON SIAMO IN EUROPA!!!
  • Anonimo scrive:
    Aahahahhah
    http://www.petitiononline.com/pizz04mi/petition.html:lol:
  • Anonimo scrive:
    Re: giusto così pagate per il p2p gratis !!!
    - Scritto da: Anonimo
    volevate la musica gratis ?
    Eccovi sistemati da Telecom & C
    Come godo
    E il bello che Telecom va in giro a dire che
    il decreto Urbani danneggia gli utenti

    Ha ha, Ha ha, Ha ha, Ha ha. Cortiana
    dov'è ? Il difensore della banda
    largaRidi Ridi Trollone, è la gente come te che fa' queste leggi del mengavergogna:D
  • Anonimo scrive:
    Re: giusto così pagate per il p2p gratis !!!
    - Scritto da: Anonimo
    volevate la musica gratis ?
    Eccovi sistemati da Telecom & C
    Come godo
    E il bello che Telecom va in giro a dire che
    il decreto Urbani danneggia gli utenti

    Ha ha, Ha ha, Ha ha, Ha ha. Cortiana
    dov'è ? Il difensore della banda
    largaAbbe! ho capito e' arrivato il trollnon si potrebbe mettere una tassa sulle trollate? :@
  • Anonimo scrive:
    Re: giusto così pagate per il p2p gratis
    - Scritto da: Anonimo
    volevate la musica gratis ?
    Eccovi sistemati da Telecom & C
    Come godo
    E il bello che Telecom va in giro a dire che
    il decreto Urbani danneggia gli utentiTi è mai venuto in mente che molti soggetti che richiedono la copertura ADSL sono aziende?
    Ha ha, Ha ha, Ha ha, Ha ha. Cortiana
    dov'è ? Il difensore della banda
    largaBuon Urbani anche a te...
  • Anonimo scrive:
    Re: Inutile?
    - Scritto da: Anonimo
    Mi piace l'iniziativa, ma mi sono domandato
    a cosa serve mettere una firma (virtuale o
    reale che sia) su un pezzo di carta senza
    chiedere nulla se non l'abbassamento dei
    prezzi.
    Se funzionasse una cosa del genere allora si
    potrebbe chiedere che ne so, la benzina a 10
    centesimi al litro, le discoteche a 1 euro
    all'ingresso, angelina joline a cinque
    euro... e cosi' via.
    Io credo che una petizione debba esprimere
    un proposito, cioe' spiegare a chi deve
    abbassare i prezzi, PERCHE' dovrebbe
    abbassarli, ovvere cosa (eventualmente) ci
    perderebbe se non accogliesse le nostre
    richieste.
    Ad esempio (e sottolineo esempio, perche'
    sono convinto che nessuno accetterebbe qui,
    se non a parole) si potrebbe dire al gestore
    X: "se non abbassi i prezzi io disdico
    l'abbonamento" ... ma non: "se non abbassi i
    prezzi io non faccio nulla, se non
    lamentarmi".
    Una volta raccolte quindi queste migliaia di
    firme, il proposito qual e'? Comunicare a
    "quelli" che vorremmo prezzi piu' bassi (e
    chi non li vorrebbe?). Qualcuno me lo
    spieghi, perche' non ci ho capito molto...
    cioe' non ho capito il "fine".Ma come non hai capito?Il fine e' chiarissimo.. lamentarsi!Cosi' poi salta fuori il tutore (che vive e trova il suo spazio in questo) gia' me lo vedo! "l'associazione consumatori e utonti internet"...Siamo in Italia dove i nostri bravi concittadini guardano il grande fratello e votano l'uomo "lifting bandana"... che cosa credevi?
  • Anonimo scrive:
    Re: Che risate...

    - Se tu non abbassi i prezzi io: SCINDO IL CONTRATTO

    - Se tu non abbassi i prezzi io continuero'
    a pagare.IO HO GIà MANDATO LA RACCOMANDATA DI DISDETTA
    Se non mi si e' foxxuto pure l'ultimo
    neurone rimastomi, c'e' qualcosa che non mi
    quadra in tutto cio'. :(ECCO VAI A FARTI CURARE
    • Cobe84 scrive:
      Re: Che risate...
      perche' invece non continuare ad usare internet e non pagare, pensate un po', se la maggior parte degli utenti internet non pagasse la bolletta, quanti precetti esecutivi bisognerebbe fare?? qualche milione penso, ma come indurre la gente a fare cio'?? semplicemente usando le stesse armi dei distributoti di servizi telefonici, tramite i media, chi impedisce di fare un portale esclusivamente italiano sulla quale si discute su questo... magari contattare la associazione italiana dei consumatori e farsi aiutare ad organizzare il tutto, immaginatevi che la gente non paghi per due mesi???
  • Anonimo scrive:
    Inutile?
    Mi piace l'iniziativa, ma mi sono domandato a cosa serve mettere una firma (virtuale o reale che sia) su un pezzo di carta senza chiedere nulla se non l'abbassamento dei prezzi.Se funzionasse una cosa del genere allora si potrebbe chiedere che ne so, la benzina a 10 centesimi al litro, le discoteche a 1 euro all'ingresso, angelina joline a cinque euro... e cosi' via.Io credo che una petizione debba esprimere un proposito, cioe' spiegare a chi deve abbassare i prezzi, PERCHE' dovrebbe abbassarli, ovvere cosa (eventualmente) ci perderebbe se non accogliesse le nostre richieste.Ad esempio (e sottolineo esempio, perche' sono convinto che nessuno accetterebbe qui, se non a parole) si potrebbe dire al gestore X: "se non abbassi i prezzi io disdico l'abbonamento" ... ma non: "se non abbassi i prezzi io non faccio nulla, se non lamentarmi".Una volta raccolte quindi queste migliaia di firme, il proposito qual e'? Comunicare a "quelli" che vorremmo prezzi piu' bassi (e chi non li vorrebbe?). Qualcuno me lo spieghi, perche' non ci ho capito molto... cioe' non ho capito il "fine".
  • Anonimo scrive:
    solidale
    non ho l'ADSL ma sono solidale con con chi usufruisce di questo servizio. L'italia come al solito e' terra di affari per tutti meno che per noi utenti,nella telefonia come con altri prodotti (autostrade assicurazioni ecc. ecc.)
  • Anonimo scrive:
    Re: copertura!!!
    - Scritto da: Collimate
    non dimentichiamo chi non e' ancora coperto
    dall'adsl, per favore!!!

    --------------------
    www.vrbe.org E' una vergogna che telecom nn allacci ancora l' ADSL, ha forse degli interessi a far spendere di più la gente????????????
    • Anonimo scrive:
      Re: copertura!!!

      E' una vergogna che telecom nn allacci
      ancora l' ADSL, ha forse degli interessi a
      far spendere di più la
      gente????????????si
  • carobeppe scrive:
    Re: Volutamente ad effetto..

    a) Maggior Copertura

    b) Abbassamento dei prezzi

    c) Maggiori prestazioni

    d) Altro, non contemplato nei precedenti..

    Tanto per capire il "caprone" italiano (tra
    questi mi ci metto pure io) cosa vorrebbe.

    la mia scelta? Asemplice... se si partisse da A la tlc avrebbe più clienti e quindi più entrate; costerebbe meno fornire il servizio a TLC e quindi potrebbe accadere anche B. A questo punto una azienda che riesce a fornire un servizio a prezzo ragionevole a tutti, con più entrate, potrebbe anche far sì che giri bene C e fornire altri servizi aggiuntivi D anche se personalmente non mi interessano.Nel mio caso, comunque, ora come ora A
  • Anonimo scrive:
    Re: Piantamola di lamentarci e basta!!
    - Scritto da: bacarozz83
    passiamo all'azione!!!
    tutti quanti a segnalare il caso
    affinchè vengano presi
    provvedimenti!!!!!!!
    www.striscialanotizia.it/segnalazioni_sos.htm
    (win)(linux)(apple)hehe hai pienamente ragioneQuoto e segnalo
    • Anonimo scrive:
      Re: Piantamola di lamentarci e basta!!
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: bacarozz83

      passiamo all'azione!!!

      tutti quanti a segnalare il caso

      affinchè vengano presi

      provvedimenti!!!!!!!


      www.striscialanotizia.it/segnalazioni_sos.htm

      (win)(linux)(apple)


      hehe hai pienamente ragione
      Quoto e segnalosempre ammesso che ne parlino.io ho segnalato varie cose, ma non hanno fatto niente :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Piantamola di lamentarci e basta!!
        Non è meglio segnarlare alle a tutte le associazioni di consumatori ?- Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo



        - Scritto da: bacarozz83


        passiamo all'azione!!!


        tutti quanti a segnalare il caso


        affinchè vengano presi


        provvedimenti!!!!!!!





        www.striscialanotizia.it/segnalazioni_sos.htm


        (win)(linux)(apple)





        hehe hai pienamente ragione

        Quoto e segnalo

        sempre ammesso che ne parlino.

        io ho segnalato varie cose, ma non hanno
        fatto niente :(
  • bacarozz83 scrive:
    Piantamola di lamentarci e basta!!
    passiamo all'azione!!!tutti quanti a segnalare il caso affinchè vengano presi provvedimenti!!!!!!!http://www.striscialanotizia.it/segnalazioni_sos.htm(win)(linux)(apple)
  • Anonimo scrive:
    Che risate...
    Siete divertentissimi, non e' uno sfotto': intendo dire che mi diverte leggere di ragazzini (che non e' un'offesa!!!) incaxxati e pronti a seguire una lodevole (seppure inutile) iniziativa.Il punto e' che nessuno si e' reso conto (anzi qualcuno forse si...) che una protesta (chiamiamolo "ricatto benevolo") si fa cosi':- Se tu non abbassi i prezzi io: ___________
  • Anonimo scrive:
    e siamo a quota 10.000 firme
    amici utenti adsl, siamo tutti belli inca..ati, eh?meno male, segno che ci stiamo svegliando.questi amichetti vips che stanno alla testa delle grandi aziende delle telecomunicazioni non hanno ancora mangiato abbastanza alle nostre spalle?secondo voi con quali soldi vanno un mese di fila a brindare e a rimorchiare al billionaire del grande trombriatore?sapeste quanto ce le ho piene........
  • peppe2 scrive:
    Re: PROTESTA CLAMOROSA ALLO SMAU!VERGOGN

    in Francia: ADSL 2Mbit + urbane e
    interurbane = 25? al mese
    - in Italia: ADSL 640kbit = 35? al mese

    ...credo non ci sia altro da aggiungere.Che su http://adsl.free.fr ti danno 6 (SEI) megabit + tv via cavo + telefonate nazionali illimitate + modem/router usb e ethernet + ip pubblico a 30? al mese?
    • Anonimo scrive:
      Re: PROTESTA CLAMOROSA ALLO SMAU!VERGOGN

      Che su adsl.free.fr ti danno 6 (SEI)
      megabit + tv via cavo + telefonate nazionali
      illimitate + modem/router usb e ethernet +
      ip pubblico a 30? al mese?cavolo tutta sta roba a 30? :Dun po' cara la Francia;)
  • neoviruz scrive:
    Re: ADSL QUANDO?

    Telecozz mi dice che se voglio
    stare collegato 24 ore al giorno ed usare
    una connessione veloce posso usare ADSL
    SAT!! Toh, anche questa volta i commerciali telecom si sono dimenticati di dire che alice sat non contempla allo stesso tempo una flat per effettuare il collegamento tramite pstn/isdn.....E cosi' c'e' magari chi pensa di avere un'adsl flat a *soli* 19 ? circa, e invece....Ma che strano....--http://lnx.curatola.net
  • Collimate scrive:
    copertura!!!
    non dimentichiamo chi non e' ancora coperto dall'adsl, per favore!!!--------------------http://www.vrbe.org
  • lucamw scrive:
    Re: Volutamente ad effetto..
    .Scelgo: A B Ccome è possibile che in francia ci siano tutte queste cose e nel nostro paese no???????????????
  • opazz scrive:
    Re: In UK 300k costano 30 euri al mese
    Non vedo cosa ci sia di "strambo" od anomalo.Forse si son resi conto che non tutti necessitano di 640kbps (come leggo anche in molti post qui su PI) ma che 256 o 320 (come le prime libero) sono sufficienti per una fetta di mercato.Inoltre da loro funziona, da noi da molte parti NO.
  • Anonimo scrive:
    Re: In UK 300k costano 30 euri al mese
    - Scritto da: DKDIB
    Anonimo wrote:

    per dovere di cronaca in UK
    (Manchester, isp NTL) una

    300k costa 20 sterline al mese
    (upgradata di recente

    perchè fino a poco tempo fa
    quello era il prezzo di una

    150k....

    o_O
    Capisco ke agli inglesi piaccia distinguersi
    dalla massa, ma come fanno a vendere una
    linea da 300 kbps, quando il minimo dovrebbe
    essere 640 kbps???

    L'unica e' ke nel Regno Unito vengano
    venduti all'ingrosso lotti da 300 kbps... ma
    visto ke persino in Italia non si scende
    sotto i 640 kbps, la cosa mi pare quantomeno
    stramba.si ma quanto guadagna un UKappiano
  • DKDIB scrive:
    Re: In UK 300k costano 30 euri al mese
    Anonimo wrote:
    per dovere di cronaca in UK (Manchester, isp NTL) una
    300k costa 20 sterline al mese (upgradata di recente
    perchè fino a poco tempo fa quello era il prezzo di una
    150k....o_OCapisco ke agli inglesi piaccia distinguersi dalla massa, ma come fanno a vendere una linea da 300 kbps, quando il minimo dovrebbe essere 640 kbps???L'unica e' ke nel Regno Unito vengano venduti all'ingrosso lotti da 300 kbps... ma visto ke persino in Italia non si scende sotto i 640 kbps, la cosa mi pare quantomeno stramba.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'abbassamento già previsto.
    Quoto solo una parte del tuo intervento, perchè su questo voglio rispondereIo al tempo mi dissi: "wow, figata!"beh.... dall' undici di marzo, la mia alice si rifiuta di rimanere connessa per più di 5 minuti consecutivi e nonostante le continue segnalazioni, nulla è cambiato.Ho chiesto la disattivazione del servizio, ma mi hanno detto che devo aspettare fino a dicembre, perchè il contratto è su base annua.I tecnici che sono venuti a casa, in questi mesi, hanno tutti "detto la loro", nessuno di questi mi ha saputo risolvere il problema o spiegarmi quantomeno il perchè il problema è irrisolvibile.Fino al 10 marzo, la mia bella Alice faceva il suo sporco dovere, senza mai grossi problemi se non sporadici e brevissimi interruzioni di servizio.Io vengo da lontano, ancora adsl si chiamava BBB e purtropppo per me il passaggio a 640 è stato un pianto. Ho chiesto un downagrade della banda, ma mi è stato risposto che l'entry level minimo, per decreto, è 640bene, bravi, bisD'altro canto, non posso non pagare la bolletta, visto che il costo di Alice è incluso in bolletta telecom... e quindi mi toglierebbero la linea...Le signorine che rispondono al call center sono sempre molto gentili, ma purtroppo, per come è strutturato il call center, ogni volta il mio problema "ricomincia da capo".Non c'è stato modo o verso per risolvere il problema, solo un tecnico mi ha detto che "la 640 è più delicata della 256 e quindi il segnale arriva sporco"er.... cosa diavolo vuol dire???? bah!Se mi dicessero "non possiamo garantire più quello che aveva prima", lo gradirei di più. L'onestà per me è ancora un valore.W telecom(snip)
    D'altronde come dimenticare il panico del
    "raddoppio di banda" che abbiamo ottenuto a
    Marzo. Molti pensavano che le prestazioni
    non avrebbero neanche avvicinato una full
    640... ma alla fine gli iettatori sono stati
    smentiti. La rete ha sopportato più
    che brillantemente il "raddoppio" e i rari
    problemi sono stati provvisori, sporadici ed
    estranei comunque alla trasformazione.
  • Anonimo scrive:
    non accadrà mai
    in quanto in Italia il popolo discende dalla pecora mentre chi governa discende dal lupo, tutta questione di DNA;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Volutamente ad effetto..
    - Scritto da: opazz
    Se avreste a disposizione un unica scelta
    cosa realmente scegliereste?

    a) Maggior Copertura

    b) Abbassamento dei prezzi

    c) Maggiori prestazioni

    d) Altro, non contemplato nei precedenti..A e' scontato, anzi, la copertura deve essere TOTALE,sia pure in tempi ragionevoli, pena il ritiro della licenza di Gestore telefonico.Troppo difficile? Non certo piu' difficile del coprireogni centimetro d'Italia con il servizio elettrico.Eppure nessuno accetterebbe un solo villaggiosenza energia elettrica, per quanto sperduto e lontano.Con la differenza che la copertura totale ADSL non richiede nessuna posa di cavi, ne' di tralicci,ma solo aggiornamenti hardware delle centrali.In teoria si puo' fare in poche settimane.
    • terepo scrive:
      Re: Volutamente ad effetto..
      - Scritto da: Anonimo
      Con la differenza che la copertura totale
      ADSL
      non richiede nessuna posa di cavi, ne' di
      tralicci,
      ma solo aggiornamenti hardware delle
      centrali.

      In teoria si puo' fare in poche settimane.Beh calma e sangue freddo ;)Non spariamo così tanto per dire...Se non hai un nodo ATM in centrale non ti attiveranno mai ADSL , quindi prima devi portare un canale trasmissivo di banda adeguata in centrale (cavi o ponti radio) poi sistemare le apparecchiature ATM, poi i DLSAM per l'ADSL, poi...Per quel che riguarda il sondaggio di Opazz sicuramente la risposta è "A"....
  • opazz scrive:
    Re: Monopolio
    Quoto. Hai "purtroppo" ragione.Non si sa però come potrebbe essere nel caso questo non avvenisse. Io suppongo che potrebbe essere decisamente peggio che adesso la situazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Monopolio
      - Scritto da: opazz
      Quoto. Hai "purtroppo" ragione.

      Non si sa però come potrebbe essere
      nel caso questo non avvenisse. Io suppongo
      che potrebbe essere decisamente peggio che
      adesso la situazione.Uhu? vuoi dire come in francia e in germania? ... (dato che essendo nel g8 e' vietato fare paragoni col Vattelapeskistan!)Azzz! e quand'e' che viene questo "peggio" ? ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Europa, Europa
    - Scritto da: Anonimo
    Ma è mai possibile che noi siamo
    "Europei" solo quando dobbiamo accettare
    qualche sacrificio erariale, qualche legge
    iper restrittiva, o per pagare il doppio con
    L'Euro???
    A me sta Europa mica me piace più
    tanto!!!
    [Solaris Polemico]No.Siamo europei anche quando incassiamo i soldi del FSE e del FEOGA. Ma di questo ovviamente non ne parla nessuno - se non quando scoppia qualche scandalo.Gianluca
    • Anonimo scrive:
      Re: Europa, Europa


      A me sta Europa mica me piace più

      tanto!!!

      [Solaris Polemico]

      No.
      Siamo europei anche quando incassiamo i
      soldi del FSE e del FEOGA. Ma di questo
      ovviamente non ne parla nessuno - se non
      quando scoppia qualche scandalo.

      Gianlucaio sti soldi non li ho mai visti e tu ?questa e' l'europa dei mercati, mica per niente si chiamava mercato unico europeo, perche' siamo merce da comprare e consumatori da spremere.mica e' un europa degli europei,n , no
      • Cobe84 scrive:
        Re: Europa, Europa
        beh, l'UE ha un enorme potenziale, bisogna saperlo sfruttare, l'Italia purtroppo e' un paese che non lo sa fare... poi non e' vero che l'Italia e' povera, solo ha i redditi distribuiti male, poi se si pensa ai poveri del terzo e quarto mondo non si sta bene in confronto, si sta benissimo, a volte e' meglio non piangere troppo!
  • ocram scrive:
    Monopolio
    E' una storia vecchia queste delle tariffe fuori dal mondo della Telecom Italia (che avendo il monopolio di fatto sui cavi, impone le tariffe anche agli altri operatori, nel silenzio dell'Autohority per le Comunicazioni).E' dal 1998 che l'associazione Liber Liber (che si occupa di tutt'altro) denuncia il fatto. Ma la denuncia non arriva sui giornali. Anche se il divario tariffario è assurdo, e la notizia c'è, una cappa di silenzio copre la cosa.Il fatto che Telecom Italia sia forse il principale inserzionista pubblicitario italiano induce a pensare male, ma vabbè... :-)Per saperne di più: http://www.liberliber.it/iniziativespeciali/1999/telecom/Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Europa, Europa
    Ma è mai possibile che noi siamo "Europei" solo quando dobbiamo accettare qualche sacrificio erariale, qualche legge iper restrittiva, o per pagare il doppio con L'Euro???A me sta Europa mica me piace più tanto!!![Solaris Polemico]
  • opazz scrive:
    Re: In UK 300k costano 30 euri al mese
    Direi anche un prezzo ragionevole, visto anche le prestazioni.
    • Anonimo scrive:
      Re: In UK 300k costano 30 euri al mese
      - Scritto da: opazz
      Direi anche un prezzo ragionevole, visto
      anche le prestazioni.
      Visto anche che il costo della vita in inghilterra non è certo quello italiano, e di conseguenza anche gli stipendi.
      • Anonimo scrive:
        Re: In UK 300k costano 30 euri al mese
        Cosa fai di bello in UK? Cercano gente? :)
        • Anonimo scrive:
          Re: In UK 300k costano 30 euri al mese
          Interessante...E per quanto riguarda il livello di conoscenza della lingua inglese?Inoltre la cosa che mi preoccupa un po' è sapere se chiamano solo gente residente li oppure se chiamano anche gente residente all'estero...
          • opazz scrive:
            Re: In UK 300k costano 30 euri al mese

            Interessante...
            E per quanto riguarda il livello di
            conoscenza della lingua inglese?Personalmente me lo magno.. Forse parlo e scrivo meglio in inglese che in italiano, come qualcuno ogni tanto mi fa notare ;)
            Inoltre la cosa che mi preoccupa un po'
            è sapere se chiamano solo gente
            residente li oppure se chiamano anche gente
            residente all'estero...Chiamano CHI SA LAVORARE, non sono "razzisti" (bada bene le virgolette) che chiamano solo i loro.. Chi sa fare, porta un cv, fa il colloquio e se sai fare lavori..Ritornanto a prima, ovvio che se avrai un lavoro direttivo, la lingua devi conoscerla, e non a livello scolastico. Imho penso che se uno fa l'informatico a livello professionale, e da qualche anno non deve essersi fermato all'inglese scolastico.
  • Anonimo scrive:
    In UK 300k costano 30 euri al mese
    per dovere di cronaca in UK (Manchester, isp NTL) una 300k costa 20 sterline al mese (upgradata di recente perchè fino a poco tempo fa quello era il prezzo di una 150k....
  • Anonimo scrive:
    Re: vergogna
    - Scritto da: dinosa
    è ora di finirla con questi prezzi da
    truffa, un utente medio non può
    pagare tali somme per molto tempoPerdonami ma......nessuno ti obbliga a fruire di ADSL (parlo come privato) se non sei soddisfatto...Purtroppo, finché tutti continuiamo a sottoscrivere abbonamenti, a farci abbindolare dalle varie offerte capestro.... glimportunacippa a questi di coprire i paesini o di migliorare il servizio....
  • Anonimo scrive:
    Re: facciamo cosi la prossima bolletta nisba
    Succede che cedono pro solvendo gli 8 milioni e ne incassano 7 subito e ti disattivano il servizio, poi la società di factoring ti fa una diffidina, picche, ti notifica un lussurioso decreto ingiuntivo emesso dal GDP di una qualche località scelta strategicamente per renderti l'opposizione il piu' difficile possibile, poi viene l'UG e ti fa una bel pignoramento con aggravio di spese.E vissero tutti felici e contenti.Gianlucap.s. e se per caso hai domiciliato la bolletta in banca e' ancora piu' divertente: o chiudi baracca e burattini (pagando le spese di chiusura) oppure ti fanno un pignoramento presso terzi e ti bloccano il c/c.
    • Anonimo scrive:
      Re: facciamo cosi la prossima bolletta n
      - Scritto da: Anonimo
      Succede che cedono pro solvendo gli 8
      milioni e ne incassano 7 subito e ti
      disattivano il servizio, poi la
      società di factoring ti fa una
      diffidina, picche, ti notifica un lussurioso
      decreto ingiuntivo emesso dal GDP di una
      qualche località scelta
      strategicamente per renderti l'opposizione
      il piu' difficile possibile, poi viene l'UG
      e ti fa una bel pignoramento con aggravio di
      spese.il giudice di pace in questi casi al massimo e' il giudice di pace della residenza del cliente
      • Anonimo scrive:
        Re: facciamo cosi la prossima bolletta n
        Al di la' del fatto che per eccepire l'incompetenza dovresti *comunque* citare in opposizione avanti al Giudice che ha emesso il decreto - scelto con i criteri che dicevo ;-) - ti ricordo che in materia di obbligazioni e' competente (anche) il Giudice del luogo dove deve essere eseguita la prestazione che, nel caso di obbligazione di pagamento, e' il domicilio del creditore. Ti sei mai domandato perche' svariate societa' di recupero crediti hanno la sede legale in posti dimenticati da Dio e dagli uomini mentre hanno la sede operativa in posti piu' "normali"?Gianluca
        • Cobe84 scrive:
          Re: facciamo cosi la prossima bolletta n
          Comunque il pagamento si puo' fare entro 30 giorni se non sbaglio, quindi se la maggior parte non pagasse per 2 mesi prima che ti arrivino tutti gli avvisi e i precetti esecutivi, se si fa nei mesi giusti e si organizza bene si puo' influenzare la maggior parte dei consumatori... poi troppi precetti esecutivi sarebbero un immensita' per il sistema giudiziario italiano, ci vorrebbero anni e per di + lo stato magari si darebbe una mossa, oppure mi sbaglio??
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamo cosi la prossima bolletta n
            - Scritto da: Cobe84
            Comunque il pagamento si puo' fare entro 30
            giorni se non sbaglio, quindi se la maggior
            parte non pagasse per 2 mesi prima che ti
            arrivino tutti gli avvisi e i precetti
            esecutivi, se si fa nei mesi giusti e si
            organizza bene si puo' influenzare la
            maggior parte dei consumatori... poi troppi
            precetti esecutivi sarebbero un immensita'
            per il sistema giudiziario italiano, ci
            vorrebbero anni e per di + lo stato magari
            si darebbe una mossa, oppure mi sbaglio??Uhm... no, direi che in un anno o giu' di li' finisce il tutto.Tre mesi dalla scadenza della fattura deposito il ricorso, 1 mese per averlo (in realta' potrebbe persin essere meno), una settimana per le copie, 50gg notifica e termine per opposizione, 1 mese per la formula, precetto, 1 mese per il pignoramento - e voglio vedere qundo l'U.G. ti entra in casa per pignorare o quando ti bloccano il c/c se continui a non pagare. Stiamo larghi: 18 mesi.Alla societa' di RECC non gliene frega piu' che tanto, visto che comunque recuperano anche gli interessi che sono piu' alti di quelli che gli darebbe un qualunque istituto di credito, per cui - anzi - hanno tutto l'interesse a che le cose vadano per le lunghe.I crediti sono cosi' minuscoli che il rischio di insolvenza e' ragionevolmente basso.Sul fatto che lo Stato intervenga... in che modo? Cancellando con un colpo di spugna tutti i debiti? Non l'ha fatto nemmeno per i "suoi" debiti vuoi che lo faccia per gli utenti ADSL?!Ti ricordo che solo a Milano il Tribunale emette decreti ingiuntivi nell'ordine delle *decine di migliai all'anno*, pensi che queste bollette non pagate creerebbero qualche particolare sommovimento?Gianluca
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamo cosi la prossima bolletta n
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Cobe84

            Comunque il pagamento si puo' fare
            entro 30

            giorni se non sbaglio, quindi se la
            maggior

            parte non pagasse per 2 mesi prima che
            ti

            arrivino tutti gli avvisi e i precetti

            esecutivi, se si fa nei mesi giusti e si

            organizza bene si puo' influenzare la

            maggior parte dei consumatori... poi
            troppi

            precetti esecutivi sarebbero un
            immensita'

            per il sistema giudiziario italiano, ci

            vorrebbero anni e per di + lo stato
            magari

            si darebbe una mossa, oppure mi
            sbaglio??

            Uhm... no, direi che in un anno o giu' di
            li' finisce il tutto.
            Tre mesi dalla scadenza della fattura
            deposito il ricorso, 1 mese per averlo (in
            realta' potrebbe persin essere meno), una
            settimana per le copie, 50gg notifica e
            termine per opposizione, 1 mese per la
            formula, precetto, 1 mese per il
            pignoramento - e voglio vedere qundo l'U.G.
            ti entra in casa per pignorare o quando ti
            bloccano il c/c se continui a non pagare.
            Stiamo larghi: 18 mesi.
            Alla societa' di RECC non gliene frega piu'
            che tanto, visto che comunque recuperano
            anche gli interessi che sono piu' alti di
            quelli che gli darebbe un qualunque istituto
            di credito, per cui - anzi - hanno tutto
            l'interesse a che le cose vadano per le
            lunghe.
            I crediti sono cosi' minuscoli che il
            rischio di insolvenza e' ragionevolmente
            basso.
            Sul fatto che lo Stato intervenga... in che
            modo? Cancellando con un colpo di spugna
            tutti i debiti? Non l'ha fatto nemmeno per i
            "suoi" debiti vuoi che lo faccia per gli
            utenti ADSL?!
            Ti ricordo che solo a Milano il Tribunale
            emette decreti ingiuntivi nell'ordine delle
            *decine di migliai all'anno*, pensi che
            queste bollette non pagate creerebbero
            qualche particolare sommovimento?

            Gianlucapero' qualcosa si solleverebbe, no?? non ne uscirebbe uno scandalo alla tv??? al max si manifesta in piazza, poi perche' non portare i propri soldi nelle banche svizzere dove nessuno puo' sapere quanti soldi hai tranne la banca stessa?
  • Anonimo scrive:
    italia patria di strozzini
    è ora di farla finita con la gentaglia che si approfitta degli altri!!!!!
  • Anonimo scrive:
    facciamo cosi la prossima bolletta nisba
    Cosa succede se in 100.000 ci autoriduciamola bolletta adsl per protesta, ovvero la prossima che ci arriva tutti noi ci impegnamoa non pagare, succeda quello che devesuccedere e senza scuse.E' così che si sensibilizza la controparte:questo è l'unico modo che capiscono, 80 x100.000 = 8.000.000 ?Se in poche ore hanno sottoscritto9000 persone, in pochi giorni si arrivadavvero ad almeno 100.000 arrabbiati.E' inutile invece parlare e basta, scrivere lettere e basta, invocare pietà e giustizia e basta.Hi
  • opazz scrive:
    Re: ADSL QUANDO?
    Ecco questo mi fa più schifo, del prezzo offerto per i servizi adsl.Su queste situazioni bisognerebbe far leva, prima che su altre tipo i prezzi.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'abbassamento già previsto.
    Scusa ma non capisco se preferisci che telecom abbassi le tariffe o se per te andrebbe bene anche il raddoppio di quelle esistenti, cmq queste dovrebbero essere tariffe eque e non quelle di telecom:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=742282
    • lucamw scrive:
      Re: L'abbassamento già previsto.
    • AlbertoDaidone scrive:
      Re: L'abbassamento già previsto.
      In teoria se dobbiamo allinearci agli altri paesi dell'Europa centrale dovremmo raddioppiare e ridurre il canone contemporaneamente... ma dubito assisteremo ad un raddoppio se non prima dell'autunno 2005.
  • Anonimo scrive:
    BISOGNA PROTESTARE ALLO SMAU!
    Ragazzi, l'unico evento del sewttore che ha una certa visibilità in Italia, puo', deve servire come cassa di risonanza, come denuncia di cio' che questa lobby economica-politica sta combinando. Hwupgrade ed altri organi di informaione del settore dovrebbero unirsi ed organizzare una grossa manifestazione/tavola rotonda, che rappresenti MILIONI DI UTENTI ITALIANI, confinati ormai al terzo mondo tecnologico.
  • Anonimo scrive:
    Re: Volutamente ad effetto..
    visto che io l'adsl ce l'ho (quindi niente A) e va bene (niente c, a meno di passarla a 1,2 mbit) dico B :D
    • DKDIB scrive:
      Re: Volutamente ad effetto..
      Anonimo wrote:
      niente c, a meno di passarla a 1,2 mbitQuelli di Libero ti fanno passare gratis a 1.28 mbps se scegli di staccarti da Telecom Italia e di sottoscrivere uno dei loro abbonamenti.Io l'ho fatto optando per la flat vocale e va ke e' una meraviglia, compresi alcuni servizi aggiuntivi (tipo la visualizzazione del numero kiamante) ke Telecom Italia fa invece pagare a parte.Ovviamente si possono scegliere anke abbonamenti meno onerosi, come le flat parziali.___Non sara' certo ai livelli della Francia, ma e' sempre meglio ke con Telecom Italia.A volte basta informarsi per risparmiare qualcosa.
  • Anonimo scrive:
    PROTESTA CLAMOROSA ALLO SMAU!VERGOGNOSO!
    Link alla notizia: http://news.hwupgrade.it/13106.htmlCifre record per l'internet francese: dal 2005 si passa a 16mbit. L' Italia sta a guardare...Qui si continua a piangere mentre non si organizza mai qualcosa di massa, di concreto come disdette e/o denunce pubbliche.....Quando il popolo italiano inzierà a svegliarsi!Se almeno i siti piu' importanti promuovessero questa petizione/denuncia o come la si vuole chiamare, sono convinto che qualcuno e qualcosa si muoverebbe....RAGAZZI BISOGNERE FARE QUALCOSA DI CLAMOROSO ALLO SMAU che è l'unico evento che gode di una certa visibilità in Italia! Siti come Gamesradr, come ngi, come hwupgrade, dovrebbero avere un ruolo importantwe per cercar di denunciare cio' che sta accadendo in questo paese...http://www.raitre.rai.it/R3_FAQ http://www.striscialanotizia.it/segnalazioni_sos.htmVERGOGNA, SVEGLIATEVI ED INIZIAMO A COMBATTERE SERIAMENTE CONTRO QUESTA LOBBY POLITICA ED ECONOMICA CHE STA DISTRUGGENDO IL NOSTRO PAESE!in Francia: ADSL 2Mbit + urbane e interurbane = 25? al mese - in Italia: ADSL 640kbit = 35? al mese ...credo non ci sia altro da aggiungere.L'italia è una repubblica fondata sulla televisione e sui grandi fratelli in cui lo scopo ultimo è mantenere il quoziente di intelligenza delle masse il + basso possibile in modo che non pensi ai problemi che realmente ci sono. Per attuare la "costituzione" ci sono molti modi usato dallo stato: tv, telegiornali, show televisivi ricchi di falso buonismo, il calcio, il calcio poi il calcio e le trasmissioni sul calcio, le trasmissioni sul calcio con le veline, le veline, le religioni, la chiesa, i partiti...e varie...
  • AlbertoDaidone scrive:
    L'abbassamento già previsto.
    Tempo fa (primi dell'anno), lessi un articolo, non ricordo dove, nel quale l'AD di Telecom Italia parlava di alleggerimento dei prezzi delle tariffe ADSL nel programma di sviluppo 2004-2006.Ricordo inoltre che Telecom spa avrebbe investito una cifra considerevole nell'ammodernamento della struttura e che i lavori erano già cominciati e molte strutture già attive.D'altronde come dimenticare il panico del "raddoppio di banda" che abbiamo ottenuto a Marzo. Molti pensavano che le prestazioni non avrebbero neanche avvicinato una full 640... ma alla fine gli iettatori sono stati smentiti. La rete ha sopportato più che brillantemente il "raddoppio" e i rari problemi sono stati provvisori, sporadici ed estranei comunque alla trasformazione.E' evidente dunque che Telecom sta già pensando a come migliorare i prezzi della propria ADSL anche nell'ottica di un miglioramento futuro dei propri servizi. Da questa settimana rossoalice ha trasmesso alcune partite della Serie A e B in diretta: la qualità non era eccelsa ma era comunque abbastanza chiaro... immaginate cosa si può fare con uno streaming superiore con collegamento ADSL mega...Per me rossoalice potrebbe pure raddoppiare le tariffe!!! In Olanda trasmettono la tv via web con la 4 mega e ad un prezzo abbordabile.Cerchiamo di avere pazienza... i lati negativi sono due. Che interesse deve avere Telecom ad abbassare i prezzi visto che il Governo rilascia finanziamenti a tempesta e il numero delle linee sale di mese in mese????Il secondo, sarà sicuramente l'Authority, che quando sarà il momento rallenterà di sicuro l'attuazione del progetto.Buona fortuna a tutti !!==================================Modificato dall'autore il 14/09/2004 14.58.27
  • opazz scrive:
    Re: vergogna
    MA se ora come ora è un miracolo se riesci ad andare a 16 kbps con una adsl a 640!!! Vi rendete conto delle ridicolità di certe argomentazioni??I provider dovrebbero GARANTIRE servizi efficienti per quei prezzi, e non dare servizi aggiuntivi, se manco quelli base fungono!
  • dinosa scrive:
    vergogna
    è ora di finirla con questi prezzi da truffa, un utente medio non può pagare tali somme per molto tempo, allora o dare la disdetta oppure aumentare i servizi al utente finale regalando a prezzo all'abbonamento Adsl il dominio di primo livello, e tutti gli accessori possibili immaginabili collegati al sito personale.questa è la mia opinione!sarebbe una cosa da fare, no?cordialità.
  • Anonimo scrive:
    oltre 8200...
    (aggiornamento cifre ;) )
  • Anonimo scrive:
    piccola correzione :D 8200 le firme
    come da topic ad ogni ogni aggiornamento della pagina ci sono 2 3 firme in + che spettacolo , speriamo che serva a qualcosa!!!!! CONTINUIAMO COSI' mandate e-mail link a tutti e speriamo di avere un qualche risultato, ora nn stiamo più parlando di legge urbani, giusta o sbagliata che sia + o - è morale , questa cosa dei prezzi adsl è una delle migliaia di cose immorali che ci sono in intalia speriamo di cominciare a contare qualcosa anche noi che campiamo quei poveracci con le case in sardegna...
  • Anonimo scrive:
    Re: Per la redazione..
    - Scritto da: Anonimo
    Non sarebbe possibile fare un inoltro dei
    messaggi presenti in questa discussione a
    qualcuno in TeleKom tanto per fargli sapere
    quanto gli utenti apprezzano il loro operato
    ?Hai mai visto pubblicita' Telecom su PI? Secondo me leggono leggono :D:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Per la redazione..
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Non sarebbe possibile fare un inoltro
      dei

      messaggi presenti in questa
      discussione a

      qualcuno in TeleKom tanto per fargli
      sapere

      quanto gli utenti apprezzano il loro
      operato

      ?

      Hai mai visto pubblicita' Telecom su PI?
      Secondo me leggono leggono :D:DMa come tutti gli orbi (senza offese per la categoria) non capiscono (o fanno finta!) 8):)
      • Anonimo scrive:
        Re: Per la redazione..
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        - Scritto da: Anonimo


        Non sarebbe possibile fare un
        inoltro

        dei


        messaggi presenti in questa

        discussione a


        qualcuno in TeleKom tanto per
        fargli

        sapere


        quanto gli utenti apprezzano il
        loro

        operato


        ?



        Hai mai visto pubblicita' Telecom su PI?

        Secondo me leggono leggono :D:D
        Ma come tutti gli orbi (senza offese per la
        categoria) non capiscono (o fanno finta!)
        8):)un poco orbi siete anche voi peròc'è stata per mesi la pubblicità di alice 640 a 35?
  • Anonimo scrive:
    Per la redazione..
    Non sarebbe possibile fare un inoltro dei messaggi presenti in questa discussione a qualcuno in TeleKom tanto per fargli sapere quanto gli utenti apprezzano il loro operato ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Volutamente ad effetto..
    Avrei potuto giustificare il costo elevatissimo di 37 Euro per favorire lo sviluppo di ADSL in zone depresse.Telecom invece cosa ha fatto: si e' ingrassata ben bene con i 37 Euro per una schifosa 640k (che non da' piu' nessuno nel mondo civile: si parte da 1, 1.2 Mbps), ha installato apparecchiature ADSL con estremo rilento (quindi aspettando che i prezzi di dette apparecchiature scendessero) e non vuole coprire i paesi piccoli perche'Secondo me i 37 Euro di noi italiani sono serviti a costruire le centrali ADSL in Francia di Alice...mi auguro che qualche Procura inizi a fare LUCE sopratutto nell'interesse di Telecom Italia...
  • Anonimo scrive:
    Re: giusto così pagate per il p2p gratis !!!
    bravo, sono d'accordo, dalla padella alla brace
  • Anonimo scrive:
    giusto così pagate per il p2p gratis !!!
    volevate la musica gratis ?Eccovi sistemati da Telecom & CCome godoE il bello che Telecom va in giro a dire che il decreto Urbani danneggia gli utentiHa ha, Ha ha, Ha ha, Ha ha. Cortiana dov'è ? Il difensore della banda larga
  • Mirr0r scrive:
    Re: antitrust
    dovrebbe esssere inviata anche all'antirust europea (almeno se non ricordo male dai miei studi dovrebbe esistere..) o cmq ad un'organizzazione a livello europeo per 2 motivi: 1) l'antitrust italiano non sò quanto possa intervenire per tariffe applicate all'estero2) forse con l'europa si muove qualcosa, se passiamo dalla burocrazia italiana invece....MiRr0rho trovato il sito della concorrenza europea:http://www.europa.eu.int/comm/competition/mailbox.htmlè possibile anche fare segnalazioni...dovrebbe essere utile anke:http://www.europa.eu.int/information_society/index_en.htmsulla società dell'informaizone, un progetto molto interessante.ByeZ==================================Modificato dall'autore il 14/09/2004 12.58.44
  • Anonimo scrive:
    Re: Volutamente ad effetto..
    Mamma mia opazz, è vero che ti autodefinisci caprone, ma ti prego correggi quel "se avreste" che mi si accappona la pelle al semplice leggerlo....- Scritto da: opazz
    Se avreste a disposizione un unica scelta
    cosa realmente scegliereste?
  • Anonimo scrive:
    Re: Volutamente ad effetto..
    - Scritto da: opazz
    Se avreste a disposizione un unica scelta
    cosa realmente scegliereste?

    a) Maggior Copertura

    b) Abbassamento dei prezzi

    c) Maggiori prestazioni

    d) Altro, non contemplato nei precedenti..

    Tanto per capire il "caprone" italiano (tra
    questi mi ci metto pure io) cosa vorrebbe.

    la mia scelta? Asembra la scelta del condannato :o "un unica scelta"vabbè sono d'accordo con te, scelgo A
  • maciste scrive:
    Re: Volutamente ad effetto..

    Se avreste a disposizione un unica scelta
    cosa realmente scegliereste?

    a) Maggior Copertura

    b) Abbassamento dei prezzi

    c) Maggiori prestazioni

    d) Altro, non contemplato nei precedenti..Considerando che ho già un abbo ADSL egoisticamente direi B, ma in senso assoluto credo che sia più importante A, se non altro per ribadire che chiunque paghi canone telecom ha diritto ad essere coperto.,
  • Anonimo scrive:
    Re: Rapporto prezzi ADSL
    Il problema è che se aumenti il quantitativo di moneta circolante del doppio di colpo la moneta vale la metà per effetto dell'inflazione, significa che rispetto al mercato internazionale ci svalutiamo di brutto. Sono però d'accordo con te che un aumento degli stipendi gioverebbe, ma se questo fosse graduale nel tempo. Sarebbe più proficuo invece che i prezzi scendessero al livello della domanda poiché ciò darebbe fiducia al mercato che si comporterbbe come concorrenziale e non come oligopolio, purtroppo in Italia sono una moda dura a morire, perché è logico che se sono pochi ad offrire qualcosa è inutile lottare meglio accordarsi, tanto chi vuole il servizo c'è sempre e comunque non ha altre alternative. Questo purtroppo è l'effetto della globalizzazione dove le imprese stabilizzano la loro produzione offrendo la stessa cosa abbassando i costi di produzione, mai prezzi rimangono alti perché tanto della concorrenza se ne fregano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Rapporto prezzi ADSL
      intendevo i Cartelli, scusate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Rapporto prezzi ADSL
      Il discorso aumento stipendi quindi aumento di moneta circolante valeva fino a quando c'era la lira, l'incremeneto di stipendi adesso si spalmerebbe cmq sull'intera europa...detto questo credo sia impossibile attuarlo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Rapporto prezzi ADSL
        - Scritto da: Anonimo
        Il discorso aumento stipendi quindi aumento
        di moneta circolante valeva fino a quando
        c'era la lira, l'incremeneto di stipendi
        adesso si spalmerebbe cmq sull'intera
        europa...detto questo credo sia impossibile
        attuarlo...Perchè si spalmerebbe su tutta l' Europa?E' il governo Italiano che aumenta gli stipendi perciò il circolante in più verrebbe speso, almeno per il 90%, sul territorio nazionale;ciò creerebbe un spinta ai consumi qui e relativo aumento dei prezzi qui.
  • Anonimo scrive:
    Re: Volutamente ad effetto..
    no nonon deve esistere sceltaA e B sono imperativi inscindibili! altrimenti per me possono sradicare tutto, fino all'ultimo cm di cavo telefonicoTelecom il miglior gestore di disservizi telefonici
    • opazz scrive:
      Re: Volutamente ad effetto..

      A e B sono imperativi inscindibili!
      altrimenti per me possono sradicare tutto,
      fino all'ultimo cm di cavo telefonico
      Telecom il miglior gestore di disservizi
      telefoniciDaccordo con te, peccato però che la petizione non parla di miglioramento delle prestazioni in termini infrastrutturali (leggasi abbonamenti funzionanti e non farsa come gli attuali) ma solo di abbassamento di prezzi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Volutamente ad effetto..
        Piuttosto che scoperto come adesso e viaggare con un merdoso 56kb scelgo la A e metto mano al portafoglio anche se prenderei volentieri a pedate nel culo la monopolista telecom.PS l'antitrust a cosa serve? esiste? è una creazione di matrix?
        • Anonimo scrive:
          Re: Volutamente ad effetto..
          - Scritto da: Anonimo
          Piuttosto che scoperto come adesso e
          viaggare con un merdoso 56kb scelgo la A e
          metto mano al portafoglio anche se prenderei
          volentieri a pedate nel culo la monopolista
          telecom.

          PS l'antitrust a cosa serve? esiste?
          è una creazione di matrix?In una parola... SI!
  • Anonimo scrive:
    Lottare e Resistere al nemico TLC
  • opazz scrive:
    Volutamente ad effetto..
    Se avreste a disposizione un unica scelta cosa realmente scegliereste?a) Maggior Coperturab) Abbassamento dei prezzic) Maggiori prestazionid) Altro, non contemplato nei precedenti..Tanto per capire il "caprone" italiano (tra questi mi ci metto pure io) cosa vorrebbe.la mia scelta? A
  • Benny scrive:
    ADSL...O "MAFIA"...!?
  • Anonimo scrive:
    antitrust
    la petizione va inviata all'antitrust è ovvio che sono in atto degli accordi tra gli operatori per fissare i prezzi antitrust@agcm.it
  • Anonimo scrive:
    Re: Rapporto prezzi ADSL
    Guarda sono un dipendente e niente mi farebbe più piacere di un raddoppio di stipendio, ma ho propro paura che se lo stato obbligasse la mia azienda a raddoppiarmi lo stipendio tempo 6 mesi sarei a casa per il fallimento della suddetta;e se così non fosse probabilmente in Italia partirebbe una spirale inflazionistica che in confronto la repubblica di weimar sarebbe una comica.
  • Anonimo scrive:
    Re: Rapporto prezzi ADSL
    Secondo te, perchè la produzione viene spostata in Cina?
  • Anonimo scrive:
    Rapporto prezzi ADSL
    Oltre a paragonare le offerte ADSL presenti in Italia e Francia, se estendiamo l'analisi vedremmo che non si limita al mondo di telecommunicazioni. Inoltre, guardiamo la disparita' di stipendi medi Italia/Francia. Nel campo informatico sono piu' alti quelli francesi di circa 30%. All'interno della mia stessa societa' potrei trasferirmi con un'automatico adeguamento del 30%!Lo stato non puo' realisticamente abbassare i prezzi in Italia - ma puo' raddoppiare i stipendi contrattuali. I dipendenti sono gli unici perdenti (lavoratori) del raddoppio prezzi. Un commerciante che si adegua ai raddoppi del suo fornitore continua a guadagnare lo stesso margine sul suo fatturato (es se prima guadagnava 10.000 lire su 100.000 lire di fatturato, oggi guadagna 10 euro su 100 euro - il doppio!).Ci vuole una petizione nazionale su questo argomento...quanti milioni di dipendenti firmerebbero? Forse qualche sciopero generale? Gli italiani non sono molto uniti di solito, ma qui si tratta del proprio portafoglio!I vantaggi ci sarebbero anch per il commercio - il doppio dei soldi nelle tasche degli italiani promuoverebbe il consumismo che (secondo quello che ci dicono) darebbe una spinta forte all'economia. Vediamolo come un investimento per il paese...esiste ancora qualcuno che pensa oltre a se stesso?
  • Anonimo scrive:
    Ringraziate il mortadella!!!
    Che nella fretta di privatizzare la telecom (gli servivano i soldi per farci quel bel regalo che è stato l'euro subito) l'ha (s)venduta in pochi mesi mentre ad es. il processo di privatizzazione di BT è durato 10 anni!!!La telecom andava smembrata prima di essere privatizzata e la rete fisica doveva restare dello stato o al limite privatizzata con delle clausole che gli imponevano di continuare i lavori di COPERTURA e gli impedivano di vendere servizi ai privati e di controllare società di telecomunicazioni.Se fosse stato così oggi telecom sarebbe soltanto uno dei competitor e non quello che è sotto gli occhi di tutti....Solo con la concorrenza di più società in grado di competere ad armi pari ci può essere un reale abbassamento dei PREZZI.Ciaoed un grazie al mortadella
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziate il mortadella!!!
      Nei paesi del sud america con governo di centro destra ce li hanno i presidenti del consiglio che non si accorgono che la compagnia telefonica controllata dal ministero del tesoro acquista partecipazioni in compagnie telefoniche di altri stati a 450 mln di euro per rivenderle un anno a 195 mln di euro ?No forse li non hanno l'euro!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ringraziate il mortadella!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Nei paesi del sud america con governo di
        centro destra ce li hanno i presidenti del
        consiglio che non si accorgono che la
        compagnia telefonica controllata dal
        ministero del tesoro acquista partecipazioni
        in compagnie telefoniche di altri stati a
        450 mln di euro per rivenderle un anno a 195
        mln di euro ?

        No forse li non hanno l'euro!!!
        "Sciaguratamente" il Governo ha una partecipazione azionaria minima in Telecom che grazie all'istituto della Golden Share consentirebbe (il condizionale e' d'obbligo per i motivi di cui infra) una serie di prerogative di carattere negativo (diritto di veto) relative alla compagine sociale di TI e ai relativi organi - ma non alle iniziative imprenditoriali (compresi acquisti e cessioni di pacchetti azionari) di TI stessa.Il condizionale e' d'obbligo perche' il Governo - che e' gia' stato condannato dall'Unione per non aber abbandonato la GS alla sua scadenza naturale che se non ricordo male era la fine del 2000 - non ha molta voglia di sollevare un vespaio e ricordare al resto del momdo di essere ancora in difetto.Il Tesoro non "controlla" un bel niente - certamente non in senso tecnico-giuridico.Gianluca
        • Anonimo scrive:
          Re: Ringraziate il mortadella!!!
          Nel 1997 quando la telecom italia ha acquistato una partecipazione di Telekom Serbia il ministero del tesoro italiano era azionista di maggioranza.E abra cadabra sim sala bim sono spariti dalle casse di telecom 250 mln di euro........ in che tasche sono finiti ?Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziate il mortadella!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Nel 1997 quando la telecom italia ha
            acquistato una partecipazione di Telekom
            Serbia il ministero del tesoro italiano era
            azionista di maggioranza.

            E abra cadabra sim sala bim sono spariti
            dalle casse di telecom 250 mln di
            euro........ in che tasche sono finiti ?

            CiaoDillo tu se che sai tutto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziate il mortadella!!!
      sono quello che ha scritto il post iniziale, mi spieghi cosa c'entra con quello che ho scritto io ???Forse che la telecom l'ha privatizzata Pinochet ?Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziate il mortadella!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Che nella fretta di privatizzare la telecom
      (gli servivano i soldi per farci quel bel
      regalo che è stato l'euro subito)
      l'ha (s)venduta in pochi mesi mentre ad es.
      il processo di privatizzazione di BT
      è durato 10 anni!!!
      Mortadella o Bandanato, quando l'hanno privatizzata andava bene così sia a destra che a sinistra.Fino a quando paga pantalone vanno tutti d'accordo.IMHO
      • Anonimo scrive:
        Re: Ringraziate il mortadella!!!

        Mortadella o Bandanato, quando l'hannosolo che il bandana allora stava all'opposizione..... e non al governo come il mortadella!!!
        privatizzata andava bene così sia a
        destra che a sinistra.
        Fino a quando paga pantalone vanno tutti
        d'accordo.solo che ora non puoi tornare indietro e dire scusatelo il mortadella ha fatto una stronzata..... vi obblighiamo a restituirci la rete fisica perché altrimenti resteremo per sempre in questa situazione di mer...a
        • Anonimo scrive:
          Re: Ringraziate il mortadella!!!
          - Scritto da: Anonimo

          Mortadella o Bandanato, quando l'hanno

          solo che il bandana allora stava
          all'opposizione..... e non al governo come
          il mortadella!!!Il bandanato ci sta adesso al governo e cosa fa, me lo dici tu?? Si fa fare una bella legge Gasparri a suo uso e consumo e della Telecom nun gliene può fregar di meno, tanto meno delle ADSL che manco sa cosa sono.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ringraziate il mortadella!!!
          - Scritto da: Anonimo

          Mortadella o Bandanato, quando l'hanno

          solo che il bandana allora stava
          all'opposizione..... e non al governo come
          il mortadella!!!
          Forse devo essere più chiaro per menti semplici. NON GLIENE FREGA NIENTE A NESSUNO DEI NOSTRI PROBLEMI. SIAMO SOLO PEDINE DEL MONOPOLI.Se sei fermo ancora alla destra e alla sinistra e al buono e cattivo spegni il televisore e accendi il cervello.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziate il mortadella!!!

      Meno male che noi non viviamo in un paese
      centro o sud americano governato dalle
      destre!Meno male?? Siamo in ITalia e in più governati dalle destre. Temo che sia molto ma molto peggio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziate il mortadella!!!
      forse non è ancora chiara per tutti una cosa molto importante:destra e sinistra sono 2 entità create per far credere al popolo idiota che uno o l'altro abbia la soluzione ai loro problemi.In realtà non sono altro che associazioni a fini di lucro i cui aderenti (politici) fanno gli interessi di grandi lobby economiche e finanziarie che garantiscono loro di essere eletti ma che in cambio erogano a queste favori.I favori sono erogati agli sponsor sotto forma di leggi su misura, erogazione di fondi pubblici, agevolazioni fiscali e moltissime altre forme + o meno note.A cosa serve il popolo: a votare questi facciendieri ad essere elettiCosa riceve in cambio il popolo: in alcuni casi il posto di lavoro (telecom, alitalia ecc ecc, il posto in comune, il forestale, la pensione di invalidità falsa) in altri un fico secco.Il popolo cosa fa?Semplice: il tifo da stadio per l'eterna lotta tra il bene e il male, Coppi o Bartali, dx o sx, bianco o nero.cos'è il popolo: il popolo è una massa di schiavi tenuti all'oscuro di tutto perchè senza i poveri non esistono i ricchi e senza i deboli i potenti.In questo thread è emersa comunque una cosa importante: la questione internet/adsl/tecnologia è una questione politica e questo è chiaro a tutti.Imho posso solo aggiungere che ne vari post che ho letto hanno tutti ragione (dx o sx) in quanto in ogni caso vnegono descritte situazioni in cui sono prevalsi interessi di alcune lobby piuttosco che altre.E' ovvio che allo stato attuale, avendo un governo che basa tutta la sua esistenza su campagne mediatiche e comunicazione televisiva sia fondamentale investire nel digitale terrestre (la sx è solo invidiosa di non poterlo fare per mancanza di mezzi altrimenti farebbe lo stesso), mentre internet-adsl non sono certo importanti.Anzi, Internet è un'ostacolo per la politica stessa in quanto permette ad ogni suo utente di non perdere tempo davanti alla televisione, migliora la conoscenza di realtà diverse da quella italiana, permette di comunicare con tutto il mondo, in poche parole apre la mente a diverse possibilità, a dei confronti.Una volta per avere quello che ci puo' dare interenet bisognava prendere l'aereo e viaggiare.....non che adesso non guasti comunque.....Non mi aspetto niente da questo governo ne da quelli che verranno dopo di esso.Se ci va di culo forse qualche politico che deve qualche favore a qualche provider farà qualche legge per agevolarlo e forse ci sarà concorrenza....me sarà dura....bye
  • Anonimo scrive:
    le cause ?
    1) gli analfabeti informatici sono molti di più in Italia2) la nostra popolazione è la più vecchia del mondo 3) abbiamo una penetrazione del pc nelle case più bassa ( in parte conseguenza delle prime 2 )4) telecom/tin/tiscali/ecc... devono pagare la valanga di dipendenti che hanno, pagati troppo, per fare quasi nulla, come la valanga di dipendenti statali e come in varie altre enormi aziende ( vedi Alitalia ).( riguardo alla copertura del servizio considerare che i vari paesini sparsi in cui l' ADSL non arriva sono al 90% popolati da vecchi che non sanno neanche cos' é un pc )Non c'é da stupirsi quindi, specialmente per la causa 4: Alitalia è da 10 anni che offre un servizio costoso ma inferiore alle concorrenti mondiali, con dipendenti strapagati e in numero assurdo; adesso fallisce e qualcuno ancora si stupisce... mezza Italia funziona così.
    • Anonimo scrive:
      Re: le cause ?
      4) telecom/tin/tiscali/ecc... devono pagare la valanga di dipendenti che hanno, pagati troppo, per fare quasi nulla, come la valanga di dipendenti statali e come in varie altre enormi aziende ( vedi Alitalia ).pagati troppo? LOL...
    • Anonimo scrive:
      Re: le cause ?
      Permettimi di dissentire:1) In Italia ci sarà pure disinformazione informatica ma le differnze di prezzo le riconoscono tutti!2) Il fatto che l'Italia sia un paese con bassa natalità non è una colpa, quasi tutta l'Europa ha lo stesso problema.3) Ma sei sicuro che i dipendenti siano strapagati? O forse è la politica di queste aziende a non essere corretta, assumono gente che non è del settore, non investono in corsi che possano migliorare la preparazione del personale ma gli insegnano solo come vendere e basta.Se il costo della vita in Italia è alto vuol dire che gli stipendi non sono adeguati ai prezzi...Il problema non sono i costi, il problema sono i manager che non sanno fare nulla, o meglio sanno vendere e chiunque può capire che è meglio acordarsi con la concorrenza per mantenere i prezzi alti piuttosto che ammazzarsi giocando al ribasso.Le assicurazioni fanno lo stesso... e non c'è verso di farle smettere neanche le multe milionarie.
  • Anonimo scrive:
    E smettiamola di chiamarla Telecom....
    ...io dopo aver avuto rapporti lavorativi (per fortuna indiretti) con la parte tecnica di Telecom Italia, ho coniato un nome adeguato:TELEcomica,Si, perché a me fa ridere, e tanto, che l'azienda che controlla tutto il sistema di comunicazione nazionale sia un tale covo di incapaci abituati a lavorare con tempi e modi della vecchia SIP... Esperienze personali come utente:- 4 mesi per la migrazione di una linea telefonica- 2 mesi per l'attivazione di un servizio ADSLEsperienze personali come tecnico:- 8 ore per la riattivazione di un servizio "critico" senza riuscire a rintracciare le persone pagate per il serviozio di reperibilitàTutto questo non fa ridere anche voi?
    • Anonimo scrive:
      Re: E smettiamola di chiamarla Telecom....
      Ma non DIRE CAZZATE.Evidentemente eri talmente incapace come consulente che non tiè stata neanche fatta una proposta d'assunzione.In Telecom professionisti ce ne sono, e tanti.
      • Anonimo scrive:
        Re: E smettiamola di chiamarla Telecom..

        In Telecom professionisti ce ne sono, e
        tanti.AHAHAHAHAH grande sei mitico..... i miei colleghi stanno crepando dalle risate :Dquesta me la stampo sul culo della mia macchina buahahah
      • Anonimo scrive:
        Re: E smettiamola di chiamarla Telecom..
        - Scritto da: Anonimo
        Ma non DIRE CAZZATE.
        Evidentemente eri talmente incapace come
        consulente che non tiè stata neanche
        fatta una proposta d'assunzione.
        In Telecom professionisti ce ne sono, e
        tanti.ma allora dove sono quando servono ? tutti alla macchina del caffè ??!?!?! :@ a me non li passano mai, introvabili, irraggiungibili. Per fargli inviare un'e-mail al RIPE a me ci sono voluti NOVE MESI !!
  • Anonimo scrive:
    net strike contro telecom
    perchè no?
  • Anonimo scrive:
    BRAVI CREDETE ALLE FAVOLE?
    In tempi di elezione un certo signor URbani prometteva serie modifiche al suo decreto salva-crisi-majors.Finite le elezioni, lo stesso dichiarava
    Credete che le petizioni servano a qualcosa ? Sono servite con URbani?La verità è che è un magna magna incredibile contro la tecnologia. L'ADSL ha costi irrisori, si tratta alla fine di una grande rete, eppure la paghiamo a costo d'oro.Se questo non fosse vero allora in francia costerebbe come in Italia.Non ci sono controlli , fanno quello che gli pare, te lo metttono nel dii dietro come meglio credono, e noi non abbiamo alcun potere di difesa.Credete ancora alle favole targate FI?Secondo questi va tutto bene tutto perfetto....Poi parlimao del digitale terrestre? una schifezza e miliardi buttati per fare contento il nostro cavaliere,.Quei soldi potevano servire a migliorare il mondo.Perché la tecnologia è strumento di pochi?
    • Anonimo scrive:
      Re: BRAVI CREDETE ALLE FAVOLE?
      "La verità è che è un magna magna incredibile contro la tecnologia. L'ADSL ha costi irrisori, si tratta alla fine di una grande rete, eppure la paghiamo a costo d'oro."Sei un alto dirigente Tlc per fare un'affermazione del genere? L'ADSL rappresenta un costo irrisorio?
      • Anonimo scrive:
        Re: BRAVI CREDETE ALLE FAVOLE?

        "La verità è che è un
        magna magna incredibile contro la
        tecnologia. L'ADSL ha costi irrisori, si
        tratta alla fine di una grande rete, eppure
        la paghiamo a costo d'oro."

        Sei un alto dirigente Tlc per fare
        un'affermazione del genere? L'ADSL
        rappresenta un costo irrisorio?Se fosse un alto dirigente non verrebbe qui a scrivere cose contrarie ai suoi interessi.Se in Francia riescono ad offrire lo stesso prodotto con un prezzo di un terzo rispetto a quello in Italia vuol dire che noi stiamo sbagliando qualcosa.
        • Anonimo scrive:
          Re: BRAVI CREDETE ALLE FAVOLE?

          Se in Francia riescono ad offrire lo stesso
          prodotto con un prezzo di un terzo rispetto
          a quello in Italia vuol dire che noi stiamo
          sbagliando qualcosa.no vuol dire che a loro costa 1/5 di quanto lo vendono in Francia..... ma in italia possono guadarci tre volte di più perché non _potranno mai_ avere qualcuno che gli fa concorrenza.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: BRAVI CREDETE ALLE FAVOLE?

      Credete ancora alle favole targate FI?

      Secondo questi va tutto bene tutto
      perfetto....
      Ma piantala di farne un caso politico contro FI, e chiediti chi e come ha fatto la privatizzazione telecom, a destra le fette di salame ce le siamo tolte dagli occhi, in attesa che a sinistra facciate lo stesso.
      • Anonimo scrive:
        Re: BRAVI CREDETE ALLE FAVOLE?

        Ma piantala di farne un caso politico contro
        FI, e chiediti chi e come ha fatto la
        privatizzazione telecom, a destra le fette
        di salame ce le siamo tolte dagli occhi, in
        attesa che a sinistra facciate lo stesso.Certo che voi nelle privatizzazioni siete molto bravi, tipo per la SME. Arriva Previti e magicamente il prezzo crolla, poi arriva berlusca e compra tutto lui in offerta speciale. Bravi bravi.
        • Anonimo scrive:
          Re: BRAVI CREDETE ALLE FAVOLE?

          Certo che voi nelle privatizzazioni siete
          molto bravi, tipo per la SME. Arriva Previti
          e magicamente il prezzo crolla, poi arriva
          berlusca e compra tutto lui in offerta
          speciale. Bravi bravi.Infatti chissa perchè loro sono sotto processo, ma chi ha fatto quella telecom no, bravi voi che avete visto lontano ed avete occupato la magistratura.Comunque non hai letto la parte in cui dicevo che a destra le fette di salame dagli occhi le abbiamo tolte, aspettiamo che voi a sinistra lo facciate...ma a questo punto ne dubito.P.s.Uhm chi era il presidente dell' IRI all' epoca? A già .....
          • Anonimo scrive:
            Re: BRAVI CREDETE ALLE FAVOLE?

            Infatti chissa perchè loro sono sotto
            processo, ma chi ha fatto quella telecom no,
            bravi voi che avete visto lontano ed avete
            occupato la magistratura.Ah, si è vero tutti i giudici italiani sono comunisti me ne ero dimenticato.
            Comunque non hai letto la parte in cui
            dicevo che a destra le fette di salame dagli
            occhi le abbiamo tolte, aspettiamo che voi a
            sinistra lo facciate...ma a questo punto ne
            dubito.Fatti non prugnette.
            P.s.
            Uhm chi era il presidente dell' IRI all'
            epoca? A già .....Ma guarda che ancora qualche magistrato fascio e mafioso in italia c'è, rivolgiti a lui vedrai che qualcosa su Prodi lo troverà. Buona fortuna.
          • Anonimo scrive:
            Re: BRAVI CREDETE ALLE FAVOLE?

            Ma guarda che ancora qualche magistrato
            fascio e mafioso in italia c'è,
            rivolgiti a lui vedrai che qualcosa su Prodi
            lo troverà. Buona fortuna.Lol sempre così siete voi candidi, puliti che raggiungono gli alti livelli della politica e della pubblica amministrazione solo per merito della loro onestà e amore per il popolo.Ehi....mi hai riconvinto a votare complimenti sarei stato al mare alle prossime elezioni ed invece mi tocca saltare il week-end.
          • Cobe84 scrive:
            Re: BRAVI CREDETE ALLE FAVOLE?
            hahaha, mi sto pisciando dalle risate, ma credete che in Italia esistano ancora le destre e le sinisctre?? per questo il nuovo PS sta a destra?? non esiste piu' un cazzo di politica!! si vede ke quelli che votano a "destra" hanno pi'u di una fetta di salame, xke' non ci vedono tanto bene!! In italia la politica e' un cocktail di mafiosi!!!
  • Anonimo scrive:
    www.aol.fr 5 Mega a ?22.90
    Non ci crederete www.aol.fr 5 Mega a ?22.90, qui nel paese delle banane ci vorrebberò un migliaio di euro, bho...
    • Anonimo scrive:
      Re: www.aol.fr 5 Mega a ?22.90
      Citando da questo posthttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=741936«Andate qui: http://adsl.free.fr /No, non state leggendo male:per 30 euro al mese avrete 6 Mbps in downstream, 512 Kbps in upstream, televisione via cavo e telefonate nazionali incluse nel prezzo.Dimentico niente? CERTO! Ti forniscono ANCHE un modem/router (usb e ethernet) e un ip pubblico (come evidenziato nella pagina del router in questione).»:@:@:@
    • Anonimo scrive:
      Re: www.aol.fr 5 Mega a ?22.90
      Mi accontenterei :D anche di questa offerta Tele2 (perché pagare di più...perché in italia non c'è?)http://www.tele2.fr/internet/haut-debit/adsl.html
    • Anonimo scrive:
      Re: www.aol.fr 5 Mega a ?22.90
      - Scritto da: Anonimo
      Non ci crederete www.aol.fr 5 Mega a ?22.90,
      qui nel paese delle banane ci
      vorrebberò un migliaio di euro,
      bho... Scusa ma da Agosto 2004 questa e' la repubblica delle bandane. Ti prego di correggere
  • Anonimo scrive:
    Al momento 5589 firmatari!!
    lo so che non conterà niente ma almeno ho tentato di fare qualcosa per aiutare tutti a cambiare le cose!!(apple)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Al momento 5589 firmatari!!
      - Scritto da: Anonimo
      lo so che non conterà niente ma
      almeno ho tentato di fare qualcosa per
      aiutare tutti a cambiare le cose!!
      (apple)(linux)quanti ce ne vogliono?
    • Di-Gi scrive:
      Re: Al momento 5589 firmatari!!
      Potremo anche essere 60000, ma non basteremo per cambiare le cose :(Saremo sempre una piccola minoranza rispetto a milioni di utenti in tutta italia, che non sapendo come stanno le cose, non faranno nulla per smuovere un pò la situazione.L'italia fa schifo.Difficile che le cose cambino.Molto più facile andare a vivere e lavorare all'estero...
  • Anonimo scrive:
    Vergogna
    Il titolo dice tutto....La colpa è di tutti ed specialmente la nostra....http://www.aliceadsl.fr/portal/ep/programView.do?programPage=/jsp/demand/browse/prodContent.jsp&channelId=-10441&programId=1073762272
    • Anonimo scrive:
      Re: Vergogna
      E ricordiamo che Alice in Francia non ha neanche una durata obbligatorio di contratto... se non mi piace più cambio, quando voglio e con chi voglio... Italia paese delle banane
  • Anonimo scrive:
    Ma perchè viviamo forse in democrazia?
    in molti e negli anni ci rendiamo conto che democrazia è solo una parola che riempie la bocca della politica, ma nei fatti, si nei fatti la democrazia che viviamo è mollllto parca, nonostante l'ingresso in Europa dove unica cosa che ci accomuna è la spesa in ?uro, tutto ma proprio tutto ci differenzia, dai stipendi tenuti bassi (finora ci hanno fatto credere che servivano così per mantenerci economicamente competitivi, eppure le fabbriche estere vendono lo stesso e pagano il doppio dei salari) a tutte le forme di servizio, da quello medico a quello appunto di telefonia.C'è da costatare però, che tutto questo si perpreta sulle spalle dell'utenza italica, questo perchè siamo più abituati a difenderci dalle fregature (furberia italica) che da oneste proposte delle quali diffidiamo perchè pensiamo come dice la pubblicità - chissà cosa c'è dietro - dietro c'è solo che lo prendiamo sempre lì... tanto che ormai passato il dolore è divenuta abitudine, e chi governa o ha governato lo sa ma non cambia il modo di gestire, anzi! prova ne sia, che con un referendum per volontà popolare gli abbiamo negato i finanziamenti e loro nell'indifferenza della Costituzione che dovrebbero garantire, se ne sono riappropiati senza che nessuno (sindacati inclusi) ne abbia fatto una ragione, per spodestare chi invece dovrebbe essere dedito a governare per l'altrui benessere pensa solo al suo e di nessun altro fregiandosi di onorabilità, badate per nessuno intendo NESSUNO, ora passi il centro e la destra che hanno sempre parlato di elettori e non di popolo, ma ancor più infame è chi con la voce rossa, con le parole difende il popolo e con i fatti lo fotte più degli altri.Alle prossime elezioni tutti al mare, questa è gente da usare come paletta e secchiello non certo da votare.:'(Vediamo se lo capiscano una buona volta:@
    • ryoga scrive:
      Re: Ma perchè viviamo forse in democrazia?
      - Scritto da: Anonimo
      in molti e negli anni ci rendiamo conto che
      democrazia è solo una parola che
      riempie la bocca della politica, ma nei
      fatti, si nei fatti la democrazia che
      viviamo è mollllto parcaNoi non viviamo in democrazia.In democrazia le leggi vengono fatte per il popolo e a favore del popolo.In repubblica invece, le leggi vengono fatte per le industrie e per gli amici dei politici.In anarchia invece, le leggi vengono fatte per il dittatore e per gli amici del dittatore.Oggi ci ritroviamo in un paese con un regime anarchico-repubblicano.Non siamo in democrazia.Per essere in democrazia, si dovrebbero attivare una serie di funzioni anche attraverso internet per dare la possibilita' a tutti di poter votare su un argomento.Forse arrivera' il giorno che il campionato di calcio lo faremo vincere a suon di voti (cosi fermo qualche idiota dal volermi linkare quella ca**ata scritta giusto per fermare quest'utopia ), ma almeno sara' il volere del popolo a mandare il paese in rovina ( o in ricchezza ) e non l'interesse di qualche cosiddetto politico di turno.
      , nonostante
      l'ingresso in Europa dove unica cosa che ci
      accomuna è la spesa in ?uro, Errato. In Europa i prodotti costano molto meno che in Italia.Vedi prodotti Hardware e Software.
      tutto ma
      proprio tutto ci differenzia, dai stipendi
      tenuti bassi (finora ci hanno fatto credere
      che servivano così per mantenerci
      economicamente competitivi, eppure le
      fabbriche estere vendono lo stesso e pagano
      il doppio dei salari) a tutte le forme di
      servizio, da quello medico a quello appunto
      di telefonia.Infatti.....e' allucinante fare anche un confronto col passato.Mio padre, impiegato ( commesso ), e' riuscito a comprar 2 case nella sua vita. Io impiegato ( nel mondo dell' IT ) , non riesco ad avere i soldi per arrivare a fine mese ( e quest'anno anche senza andare in vacanza!!!! )
      divenuta abitudine, e chi governa o ha
      governato lo sa ma non cambia il modo di
      gestire, anzi! prova ne sia, che con un
      referendum per volontà popolare gli
      abbiamo negato i finanziamenti e loro
      nell'indifferenza della Costituzione che
      dovrebbero garantire, LOL Attualmente i governi di questi ultimi 20 anni hanno pensato _SOLO_ a garantirsi un buon rendimento mensile e una pensione da miliardari.
      Alle prossime elezioni tutti al mare, questa
      è gente da usare come paletta e
      secchiello non certo da votare.:'(e chi vuoi votare in questo teatrino della seconda repubblica? chi promette e non mantiene?
      Vediamo se lo capiscano una buona volta:@chi ? Gli italiani? Sono solo pecoroni ( anzi....mucche da mungere )
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perchè viviamo forse in democrazia?
        Non ti preoccupare, c'è un sacco di gente che può permetteri tot case oggi come oggi... e non sono solo politici ladroni! Sono tutti quei commercianti che hanno speculato sui prezzi quando è arrivato il maledetto Euro con l'indolenza del governo che non ha alzato un dito per tutelare i consumatori![Solar-politicoagitato]
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perchè viviamo forse in democrazi
      la forma di governo più vicina all'itaglia si chiamaoligarchia
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perchè viviamo forse in democrazi
        o bella!!! c'è anche un paese che si chiama itaglia? e come si chiamano gli abitanti, castrati forse?:s
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma perchè viviamo forse in democrazi
          - Scritto da: Anonimo
          o bella!!! c'è anche un paese che si
          chiama itaglia? e come si chiamano gli
          abitanti, castrati forse?:sno, pecoroni
  • maciste scrive:
    Non solo prezzi
    Al di là dei prezzi, che pure sono alti, credo ci siano anche altre priorità:1) Copertura. Visto che tutti gli italiani pagano le stesse tasse e lo stesso canone telecom (prima ed ora) sarebbe giusto imporre a Telecom, od anche alle altre aziende di portare la copertura al 100%, o attraverso l'adeguamento delle linee esistenti o attraverso sistemi alternativ come il wi-fi.2) Linea Dati. Si dovrebbe prevedere per tutti la possibilità di attivare l'ADSL come sola linea dati, evitando così di dover pagare canoni o abbonamenti inutili, ormai ci sono più cellulari che abitanti, possiamo anche fare a meno del telefono fisso. Con alcuni provider è già possibile, ma mi risulta da testimonianze che ci siano molti problemi burocratici che causano lungaggini.3) Differenziazione. Perché l'offerta minima deve essere 640/256? Perché devo spendere per forza 36?/mese quando potrei accontentarmi di una 256/128 a metà prezzo? Non tutti sono downloader accaniti, molti hanno bisogno di una linea always on + tariffa flat e niente più.
    • opazz scrive:
      Re: Non solo prezzi
      Finalmente una proposta sensata. Quoto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non solo prezzi
        Si proposta sensata sono completamente d'accordo....Ma siamo in Italia ragazzi, mica vanno di moda le cose sensate....
    • Alessandrox scrive:
      Re: Non solo prezzi
      - Scritto da: maciste
      Al di là dei prezzi, che pure sono
      alti, credo ci siano anche altre
      priorità:
      1) Copertura.
      2) Linea Dati.
      3) Differenziazione. Quoto e aggiungo la divisione strutture - commerciale, cosi' almeno si eviterebbe che il fornitore ssia anche concorrente dei suoi stessi clienti.
    • quindiciottobre scrive:
      Re: Non solo prezzi
      Intervento utile, di cui approfitto per dare alcune possibili risposte, visto che io ho fatto molta fatica a trovarle.1) Niente risposte. L'unica è sottoscrivere le petizioni e pensare prima di votare.2) http://internet.ngi.it in 20 giorni mi hanno attivato l'ADSL partendo da ... ZERO! Non avevo e non ho nessun contratto con TELECOM e pago 31 euri al mese per 640/256 flat.3) http://www.nocable.it - apparso qualche giorno fa su PI. Da approfondire.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non solo prezzi
        -----2) http://internet.ngi.it in 20 giorni mi hanno attivato l'ADSL partendo da ... ZERO! Non avevo e non ho nessun contratto con TELECOM e pago 31 euri al mese per 640/256 flat.----Ora costa 39,75. Hanno aumentato la tariffa?http://internet.ngi.it/f5/listino.asp(Uff)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non solo prezzi
        http://www.nocable.it - apparso qualche giorno fa su PI. Da approfondire.Nocable, secondo me, non ha molto da offrire. Da quello che loggo sul loro sito, loro si appoggiano comunque a linee adsl già esistenti, di altri operatori. Di fatto io ho un'adsl con router wifi e condivido con mio cugino del piano di sopra, ma casi del genere ce ne sono tanti. Nocable non propone una vera novità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non solo prezzi

      3) Differenziazione. Perché l'offerta
      minima deve essere 640/256? Perché
      devo spendere per forza 36?/mese quando
      potrei accontentarmi di una 256/128 a
      metà prezzo? Non tutti sono
      downloader accaniti, molti hanno bisogno di
      una linea always on + tariffa flat e niente
      più.Quoto!Conosco gente che avrebbe piacere di avere l'adsl solo per poter navigare sul web senza dover aspettare una vita per vedere una homepage. La "vecchia" 256 andrebbe benissimo.Non capisco perchè viene lasciata fuori una fetta così ampia (molto più consistente di quanto si creda) di potenziali clienti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non solo prezzi

        Conosco gente che avrebbe piacere di avere
        l'adsl solo per poter navigare sul web senza
        dover aspettare una vita per vedere una
        homepage. La "vecchia" 256 andrebbe
        benissimo.
        Non capisco perchè viene lasciata
        fuori una fetta così ampia (molto
        più consistente di quanto si creda)
        di potenziali clienti.Se vuoi andare più veloce, devi pagare di più. Il fatto che la vecchia 256 è stata segata dai listini per fare posto alle varie 640 mi sembra un trucchetto all'italiana per spremere quattrini dai consumatori.Io personalmente la vedo così, poi ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Non solo prezzi
          forse 256 non erano sufficienti per rossoalice... o no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non solo prezzi
            la connessione da 256 è stata abolita per recepire la direttiva europea che impone livelli standard più elevati, come dire non è stata un'offerta telecom ma un obbligo europeo, fra le altre cose credo che adesso il limite sia posto su 1Mb/sec quindi credo che con i dovuti tempi all'italiana ci sarà un altro passaggio di banda.
    • DKDIB scrive:
      Re: Non solo prezzi
      Maciste wrote:
      [...] ci sono più cellulari che abitanti, possiamo anche fare a
      meno del telefono fisso.ROTFL!!!Sai quanto costa kiamare col telefono fisso e quanto col cellulare?Se sei sempre fuori e non usi mai il telefono fisso e' un conto: allora puoi sempre disdire la tua linea attuale e fartene attivare una dati.Generalizzare mi pare pero' alquanto esagerato. ;)
      • maciste scrive:
        Re: Non solo prezzi

        ROTFL!!!
        Sai quanto costa kiamare col telefono fisso
        e quanto col cellulare?Beh...se fai telefonate urbane costa molto meno, ma solo se fai le urbane.
        Se sei sempre fuori e non usi mai il
        telefono fisso e' un conto: allora puoi
        sempre disdire la tua linea attuale e
        fartene attivare una dati.
        Generalizzare mi pare pero' alquanto
        esagerato. ;)Non ho voluto generalizzare, intendevo dire che la linea fissa oggi non è più strettamente necessaria come un tempo, quindi sarebbe utile avere la possibilità di non essere obbligati a sottoscrivere un contratto anche se si vuole solo l'adsl.
  • Tirighetta scrive:
    BISOGNA SVEGLIARSI!
    Buona l'idea della petizione ma dubito che la notizia verra fuori dalla rete, non credo infatti che in nessuno dei tg se ne parlera mai. Signori miei qua bisogna farsi sentire, ci sono forme di protesta che hanno dato in passato ampio risalto, vedi net strike per la urbani, prima che lo si facesse nessuno sapeva nulla del MOSTRO URBANI, fatto il net strike se n'è parlato su tutti i tg, poi vabbe pecoroni come siamo invece di continuare ad alzare la voce ce la siamo fatta sotto e la Urbani sta ancora li. BISOGNA SVEGLIARSI non vi rendete conto che gli italiani sono incazzati neri, c'è solo bisogno di qualcuno che veicoli questa incazzatura in maniera costruttiva. Insomma morale della favola se non ci diamo una mossa, se non ci facciamo sentire, se non facciamo vedere quanti siamo incazzati tanto vale che firmiamo un bel contratto con la nostra classe dirigente, passata presente e futura, in cui stabiliamo che possono fare del nostro ano tutto quello che vogliono tanto noi saremo sempre prontissimi a metterci a 90° per subire incondizionatamente.
    • opazz scrive:
      Re: BISOGNA SVEGLIARSI!
      C'è da svegliarsi anche per chi è ancora costretto a viaggiare a col modem isdn o 56k, anche per chi è servito dall'adsl ma viaggia peggio di un modem 56k, per far fare offerte SERIE agli isp, per far rafforzare ed ingrandire la rete italiana..Altro che chiedere l'abbassamento dei prezzi.
      • Tirighetta scrive:
        Re: BISOGNA SVEGLIARSI!
        Il mio riferimento non è solo al problema ADSL in tutti i suoi aspetti, diffusione sul territorio prezzi banda garantita etc, ma a tutte le cose che in questo paese, a causa dell'incapacita di una classe dirigente ignorante presuntuosa e cieca ai problemi dei poveri cittadini che l'hanno votata, non funzionano.
      • crochet scrive:
        Re: BISOGNA SVEGLIARSI!
        - Scritto da: opazz
        C'è da svegliarsi anche per chi
        è ancora costretto a viaggiare a col
        modem isdn o 56k, anche per chi è
        servito dall'adsl ma viaggia peggio di un
        modem 56k, per far fare offerte SERIE agli
        isp, per far rafforzare ed ingrandire la
        rete italiana..

        Altro che chiedere l'abbassamento dei prezzi.Se penso che, io abito a Rivalta Bormida in prov. di Alessandria, dove, in centro al paese, come pure nella circonvallazione del paese, passa la fibra ottica, per scavi effettuati proprio da Telecozz e da un altra società anni fà, e noi viaggiamo ancora e solo con ISDN, nonostante le mille e più richieste di collegamento all'ADSL... Telecozz dice che ci collegherà "forse" nel 2007!! Quando invece a soli 10 Km l'ADSL funziona molto bene già da 2 o tre anni... Da sempre ci sono cittadini di serie A e serie B, nonostante le tasse siano tutte della stessa serie!! Inoltre, proprio perchè io la rete la uso per lavoro, pago una barcata di euro su ogni bolletta telecom. Devo andare a lavorare in un altro paese?
        • opazz scrive:
          Re: BISOGNA SVEGLIARSI!
          Soprattuto per la prima parte del tuo post, bisognerebbe "combattere" non tanto sui prezzi per adesso.Ma la gente si sa, pensa al suo mulino e agli altri se ne frega.
          • warrior666 scrive:
            Re: BISOGNA SVEGLIARSI!
            Però questa è una tua opinione, nel senso che se mi dessero lo stesso servizio ADSL di adesso a 5? al mese io godrei di più, e forse per il doppio del prezzo tu potresti avere un servizio qualitativamente più elevato e costante no? - Scritto da: opazz
            Soprattuto per la prima parte del tuo post,
            bisognerebbe "combattere" non tanto sui
            prezzi per adesso.

            Ma la gente si sa, pensa al suo mulino e
            agli altri se ne frega.
          • opazz scrive:
            Re: BISOGNA SVEGLIARSI!

            Però questa è una tua
            opinione, nel senso che se mi dessero lo
            stesso servizio ADSL di adesso a 5? al mese
            io godrei di più, e forse per il
            doppio del prezzo tu potresti avere un
            servizio qualitativamente più elevato
            e costante no? Visto lo stato della rete italiana sono CERTO che non sarebbe così.
    • Anonimo scrive:
      Re: BISOGNA SVEGLIARSI!
      quando c'è da mobilitarsi perchè passa il lodo maccanico, tutti zitti; quando invece si parla di prezzi dell'ADSL a parer tuo bisognerebbe smuovere le montagne. ma non diciamo cazzate, per cortesia.
      • Anonimo scrive:
        Re: BISOGNA SVEGLIARSI!
        - Scritto da: Anonimo
        quando c'è da mobilitarsi
        perchè passa il lodo maccanico, tutti
        zitti; quando invece si parla di prezzi
        dell'ADSL a parer tuo bisognerebbe smuovere
        le montagne. ma non diciamo cazzate, per
        cortesia.Quoto. Sta storia dell'ADSL fa schifo, ma vorrei vedere la stessa indignazione anche per tutte le altre (e spesso più importanti) porcate che si fanno in questo paese.
      • rumenta scrive:
        Re: BISOGNA SVEGLIARSI!
        - Scritto da: Anonimo
        quando c'è da mobilitarsi
        perchè passa il lodo maccanico, tutti
        zitti; quando invece si parla di prezzi
        dell'ADSL a parer tuo bisognerebbe smuovere
        le montagne. ma non diciamo cazzate, per
        cortesia.vero.... e quando c'è da leggere con ATTENZIONE quel che scrivono gli altri?? mica si è riferito esclusivamente ai problemi dell'adsl, che COMUNQUE è sintomatico di una generalizzata presa per i fondelli.e basta con 'sto lodo maccanico, avere rotto, come se non ci fosse altro in Italia.....
        • Anonimo scrive:
          Re: BISOGNA SVEGLIARSI!

          e basta con 'sto lodo maccanico, avere rotto, come se non ci fosse altro in Italia.....è vero, scusa, l'adsl è più importante. sorry.
          • rumenta scrive:
            Re: BISOGNA SVEGLIARSI!
            - Scritto da: Anonimo

            e basta con 'sto lodo maccanico, avere
            rotto, come se non ci fosse altro in
            Italia.....

            è vero, scusa, l'adsl è
            più importante. sorry.evvaiiii..... un'altro che NON sa leggere.... o meglio, sa leggere SOLO quello che gli fa più comodo....suvvia, ci si aspetta un pò di più da persone che magari sono anche capaci di definirsi mature ed impegnate....
    • Anonimo scrive:
      Re: BISOGNA SVEGLIARSI!
      - Scritto da: Tirighetta
      Buona l'idea della petizione ma dubito che
      la notizia verra fuori dalla rete, non credo
      infatti che in nessuno dei tg se ne parlera
      mai. Signori miei qua bisogna farsi sentire,
      ci sono forme di protesta che hanno dato in
      passato ampio risalto, vedi net strike per
      la urbani, prima che lo si facesse nessuno
      sapeva nulla del MOSTRO URBANI, fatto il net
      strike se n'è parlato su tutti i tg,
      poi vabbe pecoroni come siamo invece di
      continuare ad alzare la voce ce la siamo
      fatta sotto e la Urbani sta ancora li.
      BISOGNA SVEGLIARSI non vi rendete conto che
      gli italiani sono incazzati neri, c'è
      solo bisogno di qualcuno che veicoli questa
      incazzatura in maniera costruttiva. Insomma
      morale della favola se non ci diamo una
      mossa, se non ci facciamo sentire, se non
      facciamo vedere quanti siamo incazzati tanto
      vale che firmiamo un bel contratto con la
      nostra classe dirigente, passata presente e
      futura, in cui stabiliamo che possono fare
      del nostro ano tutto quello che vogliono
      tanto noi saremo sempre prontissimi a
      metterci a 90° per subire
      incondizionatamente.voglio aggiungere una cosa al tuo interessante post.In italia non succederà mai niente.ùho avuto la fortuna di vivere in Francia per un periodo e ho notato che li quando la gente scende in piazza o organizza manifestazioni, non è come qui da noi li si fa sentire e gli spioperi durano a oltranza finchè non si ottenuto quello che si voleva.Forse perche loro 300 anni fa hanno tagliato la testa al re e la regina?li il popolo conta veramente qualcosa e fa sentire la sua voce grossa.Da noi invece cosa succede?si scende inpiazza si sciopera e poi???qualche magheggio qui un arrafata là ed ecco che tutti sono contenti un altra volta.il popolo in itaglia e da mungerenon c'è niente da fare. siamo fottu*iMr R
      • Anonimo scrive:
        Re: BISOGNA SVEGLIARSI!
        mi sa che ti sei dimenticato degli scioperi dei tranvieri dell'autunno scorso
        • Anonimo scrive:
          Re: BISOGNA SVEGLIARSI!
          - Scritto da: Anonimo
          mi sa che ti sei dimenticato degli scioperi
          dei tranvieri dell'autunno scorsoguerra tra poveri!!!e poi quello lo chiami sciopero una volta a settimana cosi mah.....tanto per puntualizzaremi ricordo bene che per molto tempo (piu di 2 sett) a Parigi si girava con i pattini, la bici o a piedi perchè non c'era la benzina per i mezzi (sciopero dei trasportatori)....comunque non era questo che intendevo ci sono dei grossi problemi in italia no???......di chi è la colpa????in primis dei nostri politici e poi della gente pecoronaergofacciamola scontare a loro per primi, ma non alle elezioni tanto verrà eletto qualcun'altro magari anche peggio.....facciamogli vedere il nostro malcontento non distruggento vetrine, ma "distruggendo" il parlamento ministeri vari e annessi e connessi fare scioperi ad oltranza di tutti gl'acquisti e cosi via....forse qualcosa si smuoverà .......dopoanzi riflettendoci su meglio, non faremo mai cose del genere, non siamo francesi.........rimarremo sempre italiani snobbati e guardati in malo modo da tutti Mr Rsemprepiuabitantedel3°mondo
      • Anonimo scrive:
        Re: BISOGNA SVEGLIARSI!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Tirighetta

        Buona l'idea della petizione ma dubito
        che

        la notizia verra fuori dalla rete, non
        credo

        infatti che in nessuno dei tg se ne
        parlera

        mai. Signori miei qua bisogna farsi
        sentire,

        ci sono forme di protesta che hanno
        dato in

        passato ampio risalto, vedi net strike
        per

        la urbani, prima che lo si facesse
        nessuno

        sapeva nulla del MOSTRO URBANI, fatto
        il net

        strike se n'è parlato su tutti i
        tg,

        poi vabbe pecoroni come siamo invece di

        continuare ad alzare la voce ce la siamo

        fatta sotto e la Urbani sta ancora li.

        BISOGNA SVEGLIARSI non vi rendete conto
        che

        gli italiani sono incazzati neri,
        c'è

        solo bisogno di qualcuno che veicoli
        questa

        incazzatura in maniera costruttiva.
        Insomma

        morale della favola se non ci diamo una

        mossa, se non ci facciamo sentire, se
        non

        facciamo vedere quanti siamo incazzati
        tanto

        vale che firmiamo un bel contratto con
        la

        nostra classe dirigente, passata
        presente e

        futura, in cui stabiliamo che possono
        fare

        del nostro ano tutto quello che vogliono

        tanto noi saremo sempre prontissimi a

        metterci a 90° per subire

        incondizionatamente.


        voglio aggiungere una cosa al tuo
        interessante post.
        In italia non succederà mai
        niente.ù
        ho avuto la fortuna di vivere in Francia per
        un periodo e ho notato che li quando la
        gente scende in piazza o organizza
        manifestazioni, non è come qui da noi
        li si fa sentire e gli spioperi durano a
        oltranza finchè non si ottenuto
        quello che si voleva.
        Forse perche loro 300 anni fa hanno tagliato
        la testa al re e la regina?
        li il popolo conta veramente qualcosa e fa
        sentire la sua voce grossa.
        Da noi invece cosa succede?si scende
        inpiazza si sciopera e poi???qualche
        magheggio qui un arrafata là ed ecco
        che tutti sono contenti un altra volta.
        il popolo in itaglia e da mungere
        non c'è niente da fare.
        siamo fottu*i

        Mr Rdovremmo andare piu' d'accordo tra noi. Non prendiamo esempio dai nostri politici o dai talk show dove si litiga sempre, prendiamo esempio dalla discussione di oggi sulle tariffe adsl, dove tutti piu o meno dicono la stessa cosa e in un modo o nell'altro siamo tutti d'accordo. Possiamo mettere alle corde i fornitori di accesso come Tele2 o Tiscali o quanti si appoggiano sulle linee Telecom, ricattandoli di disdire i nostri abbonamenti se anche loro non faranno sentire la loro voce! In fondo a noi interessa il servizio ma a loro interessano i soldi.La cosa bella e' che tutti abbiamo capito che i monopoli non fanno bene ne all'economia (chi guadagna su tutti e' Telecom), ne allo sviluppo (dove la connessione, quando c'e', va a manovella!)Grazie ancora Telecom
    • Anonimo scrive:
      Re: BISOGNA SVEGLIARSI!
      - Scritto da: Tirighetta
      Buona l'idea della petizione ma dubito che
      la notizia verra fuori dalla rete, non credo
      infatti che in nessuno dei tg se ne parlera
      mai. Signori miei qua bisogna farsi sentire,
      ci sono forme di protesta che hanno dato in
      passato ampio risalto, vedi net strike per
      la urbani, prima che lo si facesse nessuno
      sapeva nulla del MOSTRO URBANI, fatto il net
      strike se n'è parlato su tutti i tg,
      poi vabbe pecoroni come siamo invece di
      continuare ad alzare la voce ce la siamo
      fatta sotto e la Urbani sta ancora li.
      BISOGNA SVEGLIARSI non vi rendete conto che
      gli italiani sono incazzati neri, c'è
      solo bisogno di qualcuno che veicoli questa
      incazzatura in maniera costruttiva. Insomma
      morale della favola se non ci diamo una
      mossa, se non ci facciamo sentire, se non
      facciamo vedere quanti siamo incazzati tanto
      vale che firmiamo un bel contratto con la
      nostra classe dirigente, passata presente e
      futura, in cui stabiliamo che possono fare
      del nostro ano tutto quello che vogliono
      tanto noi saremo sempre prontissimi a
      metterci a 90° per subire
      incondizionatamente.Beh, non direi che fuori dalla rete non se ne parla: Ieri sera mi è capitato di vedere "Un posto al sole" e sorpresa delle sorprese si è parlato di cultura che deve essere libera, di book crossing ed altre amenita del genere con neanche molto ben celati attacchi alla situazione voluta dall'Urbano ministro!! :| Esilerante la scena in cui il libro lasciato sulla panchina viere "rubato" dal solito "ladro" che appena apprende che non lo deve rubare, ma lo può prendere liberamente a patto che poi lo faccia leggere ad altre persone, lo lascia perché la merce che è libera non si può rubare...Sono rimasto a bocca aperta! In fin dei conti la soap è seguita da molte persone ed il messaggio, molto ben confezionato, in un certo modo ha colpito!:$8)
  • Anonimo scrive:
    Vi è piaciuto il comunismo?
    Ho bella, ma è naturale che i prezzi siano molto più alti in italia che all'estero! Qui bisogna dar da mangiare a tutti i bighelloni di telecom che girano (senza far nulla) da mattina a sera solo per prendere lo stipendio... e che sarà mai 10-15 mila dipendenti in esubero (in effetti non so quanti sono ma saranno sicuramente molti di più che in tutte le altre telecom del pianeta, ed in ogni caso sarebbero molto più utili a zappare la terra)?. Siamo costretti a pagare il fatto che telecom sia sempre stata oltre che impresa statale anche monopolista. Io sono abbonato presso un'altra ditta e pago un canone mensile che mi sembra spropositato per il servizio reso, ma è allineato a quello dei concorrenti che si forniscono tutti da chi? è ovvio da Telecom e dai politici che ne sono a capo... perchè non crediate che vi siano dei managers che dirigono l'azienda... eh no miei cari che credete. Telecom è serbatoio di favori per il politico di turno... non può assolutamente essere privatizzata sennò i nostri poveri politici come fanno a comprare i voti di noi poveri fessi che votiamo e gli paghiamo oltre a 13000 e più euro al mese di diaria anche la pensione dopo i tantissimi anni (5) di sudatissimo lavoro (russare sugli scranni di montecitorio)?E adesso dopo questa bella provocazione voglio vedere quanto diventa lungo questo thread.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi è piaciuto il comunismo?
      Ma vai in pensione te fenomeno....
      • Anonimo scrive:
        Re: Vi è piaciuto il comunismo?
        ecco un dipendente telecom.... zappare.... come quelli dell'alitalia tra poco.
        • Anonimo scrive:
          Re: Vi è piaciuto il comunismo?
          - Scritto da: Anonimo
          ecco un dipendente telecom.... zappare....
          come quelli dell'alitalia tra poco.Prima o poi toccherà anche a te, peccato che tu non sarai neanche in grado di zappare, ci vuole troppa fatica per i pelandroni al tuo livello.
          • Anonimo scrive:
            Re: Vi è piaciuto il comunismo?
            Pelandrone a me.... dovresti ringraziarmi.... il tuo immeritatissimo stipendio è pagato dalla mia bolletta!! Inoltre io do lavoro a 150 persone... prima di parlare cerca di attaccare la spina del cervello ALLA CORRENTE ELETTRICA. Forse con una bella scossa ti svegli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Vi è piaciuto il comunismo?
            Ricordo a tutti che anche i c/d "lavoratori dipendenti in esubero" percepiscono uno stipendio che quando viene speso va a vantaggio anche e soprattutto di quelli come te che "danno lavoro a 150 persone" (spero che le paghi, oltre a farle lavorare...) - con discorsi come i tuoi saremmo tutti a zappare la terra, altro che i 15000 esuberi di Telecom!ah, prima che tu me lo rinfacci: oltre che comunista, sono uno delle centinaia di migliaia di "partite IVA" cui non parrebbe vero di trovare un posto di lavoro presso un bel padroncino come te... sai che begli scioperi ti organizzerei...
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi è piaciuto il comunismo?
      Guarda hai sostanzialmente ragione, ma non mi pare che il nostro attuale Governo ( che pure aimè ho votato ) abbia fatto niente di meglio.Basta vedere quel MOSTRO GIURIDICO che è il Decreto Urbani....Il problema è che adesso è proprio tempo di darsi una svegliata e di reagire.Il problema lo conosciamo, diamoci da fare per trovare qualche soluzione....Oppure prepariamoci a diventare una provincia dell'Albania.....
    • The RZA scrive:
      Re: Vi è piaciuto il comunismo?
      Bah, Telecom Italia attualmente e' interamente privata, lo Stato non ne e' piu' azionista. Invece indovinate chi e' il proprietario di Telecom France?Prima di scrivere un messaggio, controllare che il cervello sia stato acceso e collegato.
      • Alessandrox scrive:
        Re: Vi è piaciuto il comunismo?
        - Scritto da: The RZA
        Bah, Telecom Italia attualmente e'
        interamente privata, lo Stato non ne e' piu'
        azionista. Invece indovinate chi e' il
        proprietario di Telecom France?
        Prima di scrivere un messaggio, controllare
        che il cervello sia stato acceso e
        collegato.Lo stato mantiene ancora un potere decisionale all' interno del CDA. Per LEGGE.
      • Anonimo scrive:
        Re: Vi è piaciuto il comunismo?
        Converrebbe che dessi una controllatina anche al tuo ogni tanto... Lo stato mantiene comunque potere decisionale nelle più importanti aziende ex-statali per motivi detti di "interesse nazionale" ovvero di promettere posti a ridosso delle elezioni.Ogni tanto attacca anche tu la spina del cervello ALLA CORRENTE ELETTRICA chissà che con una bella scossa non ti svegli.
      • rumenta scrive:
        Re: Vi è piaciuto il comunismo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi è piaciuto il comunismo?
      - Scritto da: Anonimo
      Ho bella, ma è naturale che i prezzi
      siano molto più alti in italia che
      all'estero! Qui bisogna dar da mangiare a
      tutti i bighelloni di telecom che girano
      (senza far nulla) da mattina a sera solo per
      prendere lo stipendio... e che sarà
      mai 10-15 mila dipendenti in esubero (in
      effetti non so quanti sono ma saranno
      sicuramente molti di più che in tutte
      le altre telecom del pianeta, ed in ogni
      caso sarebbero molto più utili a
      zappare la terra)?. Siamo costretti a pagare
      il fatto che telecom sia sempre stata oltre
      che impresa statale anche monopolista. Io
      sono abbonato presso un'altra ditta e pago
      un canone mensile che mi sembra spropositato
      per il servizio reso, ma è allineato
      a quello dei concorrenti che si forniscono
      tutti da chi? è ovvio da Telecom e
      dai politici che ne sono a capo...
      perchè non crediate che vi siano dei
      managers che dirigono l'azienda... eh no
      miei cari che credete. Telecom è
      serbatoio di favori per il politico di
      turno... non può assolutamente essere
      privatizzata sennò i nostri poveri
      politici come fanno a comprare i voti di noi
      poveri fessi che votiamo e gli paghiamo
      oltre a 13000 e più euro al mese di
      diaria anche la pensione dopo i tantissimi
      anni (5) di sudatissimo lavoro (russare
      sugli scranni di montecitorio)?

      E adesso dopo questa bella provocazione
      voglio vedere quanto diventa lungo questo
      thread.daccordo al 100%siamo servi della gleba figli di 60 anni di clientelismo e voti comprati....non c'è speranza.....Mr R
      • Anonimo scrive:
        Re: Vi è piaciuto il comunismo?

        daccordo al 100%
        siamo servi della gleba
        figli di 60 anni di clientelismo e voti
        comprati....
        non c'è speranza.....
        Mr RGrazie a 50 anni di DC non certo di comunismo. E quelli che sono al governo adesso sono tutti ex DC, pregiudicati vari riciclati e tutti arruolati dall'omino di Arcore. No di speranza non ce n'è proprio.
        • rumenta scrive:
          Re: Vi è piaciuto il comunismo?
          - Scritto da: Anonimo

          daccordo al 100%

          siamo servi della gleba

          figli di 60 anni di clientelismo e voti

          comprati....

          non c'è speranza.....

          Mr R

          Grazie a 50 anni di DC non certo di
          comunismo. E quelli che sono al governo
          adesso sono tutti ex DC, pregiudicati vari
          riciclati e tutti arruolati dall'omino di
          Arcore. No di speranza non ce n'è
          proprio.scusa ma tutti i governi di "unità nazionale" appoggiati dal pci te li sei persi??e comunque.... DOVE CA.... ERANO LE SINISTRE MENTRE LA DC SI MANGIAVA L'ITALIA??? te lo dico io dove erano, a tavola con tutti gli altri.... mai viste le istantanee dei dirigenti della "sinistra" a braccetto con Craxi?? azzz... ti sei perso pure quelle......ah.... mi sorge un dubbio..... ma il paladino dei "progressisti", non era a capo dell'IRI??e a capo dell'IRI non ci stavano solo i dc??ma noooooo.... sicuramente mi sbaglio......sicuramente NON era prodi verooo???? ;)==================================Modificato dall'autore il 14/09/2004 23.07.22
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi è piaciuto il comunismo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi è piaciuto il comunismo?
      - Scritto da: Anonimo

      E adesso dopo questa bella provocazione
      voglio vedere quanto diventa lungo questo
      thread.a parte che dichiari apertamente di essere un troll... vorrei capire cosa c'entra il tuo discorso col comunismo
      • Anonimo scrive:
        Re: Vi è piaciuto il comunismo?
        io sarò troll (che poi non so cos'è... andando a intuito credo sia una cosa negativa) ma tu non capisci un acca.... va un pò a studiare... e cerca di tenere anche tu la spina del cervello collegata..... ALLA CORRENTE ELETTRICA. Comunque speravo in più risposte.... attaccare il comunismo ... non paga.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi è piaciuto il comunismo?
      + o -......a parte gli scherzi: interessante e molto intelligente la tua provocazione.vorrei aggiungere una cosa....almeno però quando c'era il cattocomunismo giravano tanti soldi, e qualcuno anche al popolo, ma dopo mani pulite è stata la rovina (avvento della sinistra al potere). Sarà un caso, intanto però è andata così.Last one thing: DOVE? e dico DOOOVE venivano e vengono comprati i voti? Voglio i nomi delle regioni-province, perchè piacerebbe anche a me vivere del mio voto.P.S. chi sono adesso però i paladini del clientelismo, vero e + grave male del paese?ce n'è per tutti ragazzibye
  • Anonimo scrive:
    Alcotel
    Qualcuno la usa?Opinioni?Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Alcotel
      Sembra molto interessante la proposta ADSL Revolution:- 238.8 euro ivati un anno (640 kbps) con alcotel- 443,4 euro ivati un anno (640 kbps) con telecom italiaBhe c'è un risparmio di 204.6 euro .... in pratica con telecom ti paghi due adsl revolution!! :|Ora li chiamo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Alcotel
        rispondo a me stesso, sono quello di primabhe il sito è fatto un po' malaccio, se apri il wizard non fa neanche un controllo e ti genera il pdf senza niente... mhaCmq leggete bene il contratto in pdf, loro possono cambiare il prezzo in qualunque momento .....
        • opazz scrive:
          Re: Alcotel
          Io invece, sto per passare ed in maniera decisa, a Digitel.L'unica cosa che mi dispiacerà è stare almeno 2 mesi senza nulla.. Ma per abbandonare telecom questo ed altro.
        • Akiro scrive:
          Re: Alcotel

          Cmq leggete bene il contratto in pdf, loro
          possono cambiare il prezzo in qualunque
          momento .....loro potranno cambiare il prezzo ma in passato gli altri operatori cambiavano gli orari di collegamento come volevan... cambia qualcosa?non credo
        • Anonimo scrive:
          Re: Alcotel
          - Scritto da: Anonimo
          Cmq leggete bene il contratto in pdf, loro
          possono cambiare il prezzo in qualunque
          momento .....
          Sono indeciso sull'abbonarmi o meno da circa un mese ma riguardo il contratto lo hai letto prima di parlare?n caso di aumento devono dartene comunicazione con 30 giorni di anticipo ed in tal caso hai la possibilità di recedere come in ogni contratto....vedi TIN.IT (da scampare come la peste).
          • Anonimo scrive:
            Re: Alcotel
            Per me sono imbroglioni......se qualcuno vuole fare la cavia faccia pure.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Alcotel
            ho fatto già da cavia e ne sono felicissimo, ho + di 200? l'anno in + da spendere come voglio
          • Anonimo scrive:
            Re: Alcotel
            - Scritto da: Anonimo
            ho fatto già da cavia e ne sono
            felicissimo, ho + di 200€ l'anno in + da
            spendere come voglioDi dove sei?Fanno il servizio in tutta italia?HAI LA REVOLUTION FUNZIONANTE?
          • Anonimo scrive:
            Re: Alcotel
            ciao.... son lì lì per abbonarmi anche io....ho avuto l'adsl della tin.it per un anno....ma zio pino me ne scampi!!!alcotel sarebbe la cosa migliore per le mie tasche...ma purtroppo ho letto su alcuni forum di ritardi di mesi e mesi (4 diceva un tipo) nell'attivazione...su altri invece ne parlano benissimo...abito vicino a Como....qualcuno c'è che l'ha provata nella mia zona o tipo almeno in qualche luogo sperduto della Lombardia??grazie grazie grazie!eli
          • Anonimo scrive:
            Re: Alcotel
            raga ho disdetto un abbonamento mai partito... avevo rikiesto l'adsl ed ad oggi 5 novembre ancora non me la avevano attivata. la mia zona è treiste. si son nascosti dietro un semplice " upgrade alla rete". tramite un amico ke lavora alla telecom , ho saputo ke la società non aveva fatto neppure la rikesta alla telecom per attivazione della linea. ora mi sono affidato a libero con velocità a 1280. (speriamo)
  • Anonimo scrive:
    SUPPLICARE UN SERVIZIO A COSTI INDEGNI..
    Questa la mia situazione...Mi trovo nelle condizioni di aver supplicato per ANNI la fornitura di un servizio che quando c'è viene fornito a costi degni di una banda di mafiosi....Sto boccheggiando con il 56 K quando il resto d'europa viaggia a 3 mbit/sec....???GOVERNO SVEGLIA!!Vabbè che i primi mangia mangia sono proprio i politici...Aivoglia Gasparri a riempirsi la bocca di belle parole come e-democracy e e-government......e poi tutti i soldi sono per quella merda di digitale terreste buono solo per un branco di pensionati ignoranti e tele-condizionati...BUFFONI, PAGLIACCI....!!
    • Anonimo scrive:
      Re: SUPPLICARE UN SERVIZIO A COSTI INDEGNI..
      - Scritto da: Anonimo
      Questa la mia situazione...Mi trovo nelle
      condizioni di aver supplicato per ANNI la
      fornitura di un servizio che quando
      c'è viene fornito a costi degni di
      una banda di mafiosi....Sto boccheggiando
      con il 56 K quando il resto d'europa viaggia
      a 3 mbit/sec....???

      GOVERNO SVEGLIA!!

      Vabbè che i primi mangia mangia sono
      proprio i politici...Aivoglia Gasparri a
      riempirsi la bocca di belle parole come
      e-democracy e e-government......e poi tutti
      i soldi sono per quella merda di digitale
      terreste buono solo per un branco di
      pensionati ignoranti e tele-condizionati...

      BUFFONI, PAGLIACCI....!!Quoto tutto, in poche parole il quadro della situazione
    • Anonimo scrive:
      Cosa succede in Francia?
      Solo per citare i maggiori e presenti anche da noi:Tele2 France:http://www.tele2.fr/internet/haut-debit/adsl.htmlTiscali France:http://register.tiscali.fr/adsl/Telecom France:http://www.aliceadsl.fr/portal/ep/channelView.do?channelPage=/jsp/demand/browse/channelContent.jsp&channelId=-10358Meditiamo...Daitarn
  • opazz scrive:
    Altro che pensare ai prezzi..
    Si dovrebbe pensare alla qualità.. E' inutile avere a 4 lire (e dico lire volutamente) una adsl che va PEGGIO del modem a 33.6 kbps!!!L'Italia purtroppo è un popolo di pecoroni, uno inizia una cosa, che potrebbe anche avere un senso e giu tutti dietro.Non dico che non ci sia da far battaglia per i prezzi, ma prima, sarebbe da battagliare per la qualità e di far rinforzare le infrastrutture?Ce ne vogliamo rendere conto oppure meno che la nostra rete fa schifo e quasi cade a pezzi? Togliere il monopolio a Telecom, solo in parte risolleverebbe il problema. Tra i vari operatori sono pochi quelli che hanno soldi per investire sulla rete. L'unico purtroppo è Telecom che ha soldi a sfare..E vai giu con queste petizioni, con incentivi del governo a chi si abbona, offerte a consumo, e tante altre belle cavolate, che non faranno altro che peggiorare la situazione, inevitabilmente.Facciamo girare i contributi statali a ISP che hanno seriamente l'intenzione di rafforzare le reti, e almeno inizialmente accontentiamoci di una adsl più stretta, ma almeno con un minimo di banda garantito serio (direi sui 64kbps) e poi forse inizieremo a ragionare che anche in italia ci stiamo "svecchiando"..
    • Anonimo scrive:
      Re: Altro che pensare ai prezzi..
      Probabilmente parli a titolo personale, visto che io la mia ADSL a 640 la sfrutto in tutto e per tutto e non va per niente piano. Stessa cosa sul lavoro dove abbiamo una 1280, il problema invece sono proprio i costi, la banda oramai c'è come pure la qualità.
      • Anonimo scrive:
        Re: Pensiamo alla COPERTURA!
        ....VI sembra giusto che mentre ci si scanni per le tariffe ci sia ancora mezza Italia che va a 56K?La solitica politica dell'italiota medio: chissenefrega del prossimo, non è vero?
        • opazz scrive:
          Re: Pensiamo alla COPERTURA!
          Hai ragione in pieno. Migliorare le infrastrutture e investire in queste, ha anche questo significato.Quoto in pieno.
        • crochet scrive:
          Re: Pensiamo alla COPERTURA!
          - Scritto da: Anonimo
          ....VI sembra giusto che mentre ci si scanni
          per le tariffe ci sia ancora mezza Italia
          che va a 56K?
          La solitica politica dell'italiota medio:
          chissenefrega del prossimo, non è
          vero?Se penso che, io abito a Rivalta Bormida in prov. di Alessandria, dove, in centro al paese, come pure nella circonvallazione del paese, passa la fibra ottica, per scavi effettuati proprio da Telecozz e da un altra società anni fà, e noi viaggiamo ancora e solo con ISDN, nonostante le mille e più richieste di collegamento all'ADSL... Telecozz dice che ci collegherà "forse" nel 2007!! Quando invece a soli 10 Km l'ADSL funziona molto bene già da 2 o tre anni... Da sempre ci sono cittadini di serie A e serie B, nonostante le tasse siano tutte della stessa serie!! :D==================================Modificato dall'autore il 14/09/2004 9.42.35
        • Anonimo scrive:
          Re: Pensiamo alla COPERTURA!
          - Scritto da: Anonimo
          ....VI sembra giusto che mentre ci si scanni
          per le tariffe ci sia ancora mezza Italia
          che va a 56K?
          La solitica politica dell'italiota medio:
          chissenefrega del prossimo, non è
          vero?

          nulla di personale nei tuoi confronti, ma sinceramente mi sono rotto le scatole di sentire quelli che si lamentano per il fatto che non hanno adsl.Qundo hai comprato casa 6 andato ad abitare in mezzo alla campagna in paesino di 500 abitanti? la casa l'hai pagata poco? è stata una tua libera scelta, adesso non lamentarti se non hai accesso a servizi avanzati. invecie di lamentarti tu e tuoi amici (mica vorrari che un provider ti aggiorni un centralina se 6 l'unico abbonato vero?) mettetevi d'accordo, fate un piccolo isp e fatevi tirare una CDN o qualcosa di simile, poi mi sai dire cosa spendi.ripeto nulla di personale, ma quando vedo che un appartamentio a milano costa 250.000 euro, ed in puglia in un paesino 25.000, e quelli che stanno in puglia pretendono di avere gli stessi servizi di milano ed allo stesso costo, queste cose mi mandano in bestia. scusate lo sfogo.PS non ho nulla contro i pugliesi ma era un esempio di differenza dei prezzi
          • opazz scrive:
            Re: Pensiamo alla COPERTURA!
            Ma non diciamo stra cavolate. Io abito a Firenze, quartiere di Coverciano (mai sentito nominare per gli allenamenti della nazionale italiana di calcio?) Ebbene basta fare 800 metri dalla sede della Figc (quindi non sono fuori ne dal mondo ne dalla vita e per giunta le case costano anche di più) si arriva a Settignano. Copertura adsl forse dalla fine del 2006 a detta di vari operatori..E potrei citarti altri casi come questi, nella mia città.. Quello che dici tu *TALVOLTA* è vero, e cmq non giustifica l'assenza di servizi uguali o quantomeno compatibili per tutti.Soluzioni? Non arriva l'adsl per ragioni tecniche, ok ci può stare. Ma almeno a questi persone che stanno messe peggio una flat pstn o isdn sarebbe opportuno concedergliela.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensiamo alla COPERTURA!
            ok
            Soluzioni? Non arriva l'adsl per ragioni
            tecniche, ok ci può stare. Ma almeno
            a questi persone che stanno messe peggio una
            flat pstn o isdn sarebbe opportuno
            concedergliela.www.siflat.itnon è il massimo, ma almeno un inizio, anzi i rimango della opiniono che se avessi ad una 15 di euro al mese una flat a banda minima granatita su pstn, farei volentieri senza adsl
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensiamo alla COPERTURA!
            Giusto per rispondere al tuo post di dubbio gusto....Ti faccio presente che abito a Cavallino in provincia di Lecce che è un paese di più di 10000 abitanti praticamente INCOLLATO al Capoluogo Principale...Non stiamo sulle montagne..Non stiamo su di un isola deserta..Abbiamo Università, centri commerciali come Carrefour e Unieuro, musei e siti archeologici di importanza NAZIONALE...E paghiamo lo stesso canone Telecom che pagate voi....!!E' ora di finirla con queste favolette da leghista.....di bassa lega che vi raccontante per giustificare un italia da operetta...Le tasse le paghiamo pure noi e NON abbiamo un equivalente ritorno in servizi........
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensiamo alla COPERTURA!
            - Scritto da: Anonimo[...]
            Le tasse le paghiamo pure noi e NON abbiamo
            un equivalente ritorno in servizi........L'unico servizio garantito dallo stato in questo caso è quello TELEFONICO. Le tasse che paghi non centrano minimamente con la copertura ADSL, fattene una ragione. I post lagnosi come i tuoi sono quelli che mi fanno pensare che forse Bossi non è poi così idiota come credevo. Iniziate a isolare la grossa criminalità organizzata che si mangia i contributi statali, iniziate a capire che i servizi si pagano (ricordo, qualche mese fa, la polemica per la paventata introduzione dei pedaggi autostradali al sud, con fior fior di meridionali che urlavano allo scandalo). Non credo che sia un caso se la maggior parte delle grosse organizzazioni mafiose vengono tutte da una certa parte d'Italia... sicuramente il fenomeno è in diminuzione, fortunatamente, ma i danni fatti in passato saranno lunghi da riparare. Ci sono storie di aziende che hanno cercato di investire al sud, ma dopo essersi scontrate con il pizzo hanno preferito rinunciare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensiamo alla COPERTURA!
            Come si fa soltanto a dialogare con teste di c***o del tuo calibro?Magari fossi davvero un mafioso, mi piacerebbe vederti incaprettato per benino o magari in fondo ad un pozzo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensiamo alla COPERTURA!
            Ti ho dato del mafioso? Scusa, non volevo offendere la tua sensibilità, ma non vorrai mica negare l'evidenza... Ah... per la par condicio, gente che vorrebbe i servizi gratis (autostrade senza pedaggio, per restare in tema) ce n'è anche qui da me... la considerazione che ho di loro è la stessa di quella che ho per chi non vuole i pedaggi al sud: pagliacci.Anyway... quello che mi interessava l'hai scritto... non ti fa poi così schifo la mafia a quanto pare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensiamo alla COPERTURA!
            Forse non ricordi bene i motivi per cui le autostrade sono a pagamento: la tariffa, fino a qualche anno fa, era dovuta in quanto l'anas doveva rientrare dei soldi investiti per la realizzazione delle autostrade stesse, per cui le era stato concesso di riscuotere un pedaggio per (mi pare) 40 o 50 anni. tale periodo di tempo è passato ape lo meno per l'autostrada del sole, che noi continuiamo a pagare perchè a suo tempo il governo prolungò il periodo per poter privatizzare le autostrade.Se hai seguito il mio pensiero, dovresti aver capito che non solo l'autostrada sa - rc dovrebbe rimanere gratuita perchè così è nata, ma poi dovrebbe essere gratuita anche la mi - na, solo che grazie a gente come te sarà sempre a pagamento.una domanda: i soldi buttati per creare il 5° centro siderurgico (gioia tauro) dove sono finiti? secondo me nelle tasche di chi si è aggiudicato gli appalti... non mi sembra ci fossero aziende meridionali a concorrere. idem per la realizzazione della sa - rc: di dove erano le aziende appaltatrici?Non nascondiamoci dietro la mafia e il pizzo: il sud ha cominciato ad essere depredato nel 1860 (che fine ha fatto il tesoro del regno delle due sicilie)? e ancora oggi continua ad esserlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensiamo alla COPERTURA!
            - Scritto da: Anonimo
            Forse non ricordi bene i motivi per cui le
            autostrade sono a pagamento: la tariffa,
            fino a qualche anno fa, era dovuta in quanto
            l'anas doveva rientrare dei soldi investiti
            per la realizzazione delle autostrade
            stesse, per cui le era stato concesso di
            riscuotere un pedaggio per (mi pare) 40 o 50
            anni. tale periodo di tempo è passato
            ape lo meno per l'autostrada del sole, che
            noi continuiamo a pagare perchè a suo
            tempo il governo prolungò il periodo
            per poter privatizzare le autostrade.
            Se hai seguito il mio pensiero, dovresti
            aver capito che non solo l'autostrada sa -
            rc dovrebbe rimanere gratuita perchè
            così è nata, ma poi dovrebbe
            essere gratuita anche la mi - na, solo che
            grazie a gente come te sarà sempre a
            pagamento.Bene, visto che non vedi oltre il tuo naso, mi spieghi come Autostrade per l'Italia e le varie società concessionarie dovrebbero finanziare la manutenzione delle infrastrutture? O è meglio lasciarle a proprio destino e poi attribuire gli incidenti stradali all'alta velocità? Preferisco pagare ed avere un servizio di buon livello, che non pagare e avere un inferno come la Salerno-Reggio... anzi... come la Milano Meda, che guardacaso è una superstrada (quindi gratuita) e ha i crateri. Se poi l'autostrada costa troppo, ci sono sempre le statali...
            Non nascondiamoci dietro la mafia e il
            pizzo: il sud ha cominciato ad essere
            depredato nel 1860 (che fine ha fatto il
            tesoro del regno delle due sicilie)? e
            ancora oggi continua ad esserlo.Quindi il pizzo e la mafia vanno bene? Ma che bei discorsi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensiamo alla COPERTURA!
            - Scritto da: Anonimo
            Giusto per rispondere al tuo post di dubbio
            gusto....Ti faccio presente che abito a
            Cavallino in provincia di Lecce che è
            un paese di più di 10000 abitanti
            praticamente INCOLLATO al Capoluogo
            Principale...Non stiamo sulle montagne..Non
            stiamo su di un isola deserta..
            Abbiamo Università, centri
            commerciali come Carrefour e Unieuro, musei
            e siti archeologici di importanza
            NAZIONALE...E paghiamo lo stesso canone
            Telecom che pagate voi....!!

            E' ora di finirla con queste favolette da
            leghista.....di bassa lega che vi
            raccontante per giustificare un italia da
            operetta...
            Le tasse le paghiamo pure noi e NON abbiamo
            un equivalente ritorno in servizi........premesso che non sono leghista anzi, sono ben felice di vivere in una regione rossa, nella quela è arrivata fastweb da poco.quello che non capisco, visto che avete università etc, perchè non fate una partnership con univerità e vi fate un vs nodo e vi abbonate a quello con una flat?io nel 94 per avere accesso internet (senza flat)feci una cosa simile. Non sarà una dsl, ma almeno potete avere costi fissi e decidere voi la banda minima garantitala mia impressione, è che come nel palazzo dove vivo ho proposto di condividere un connsessione wi-fi, mi hanno detto wi-che? ovvero sarete in 10000, ma evidentemente i grossi isp, valutano che non ci sia abbastanza mercato, e che quindi convenga prima spremere la vacca grassa, poi con tempo e calma portare dsl anche da voi. se si assumono troppe persone i costi salgono, poi che gli facciamo fare?ma perchè il caro amico silvio al posto di fare la legge trenta, non ha messo che il contratto a tempo determinano possa durare anche più di un anno, magari 3? a quest'ora avremmo un sacco di gente a montare centraline, e poi finita questa ondata di lavoro, tutti a casa, ma almeno noi avremmo adsl, e loro avrebbero trovato un lavoro degno, anche se per poco tempo
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensiamo alla COPERTURA!
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensiamo alla COPERTURA!
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensiamo alla COPERTURA!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ....VI sembra giusto che mentre ci si
            scanni

            per le tariffe ci sia ancora mezza
            Italia

            che va a 56K?

            La solitica politica dell'italiota
            medio:

            chissenefrega del prossimo, non è

            vero?




            nulla di personale nei tuoi confronti, ma
            sinceramente mi sono rotto le scatole di
            sentire quelli che si lamentano per il fatto
            che non hanno adsl.
            Qundo hai comprato casa 6 andato ad abitare
            in mezzo alla campagna in paesino di 500
            abitanti? la casa l'hai pagata poco?
            è stata una tua libera scelta, adesso
            non lamentarti se non hai accesso a servizi
            avanzati. invecie di lamentarti tu e tuoi
            amici (mica vorrari che un provider ti
            aggiorni un centralina se 6 l'unico abbonato
            vero?) mettetevi d'accordo, fate un piccolo
            isp e fatevi tirare una CDN o qualcosa di
            simile, poi mi sai dire cosa spendi.
            ripeto nulla di personale, ma quando vedo
            che un appartamentio a milano costa 250.000
            euro, ed in puglia in un paesino 25.000, e
            quelli che stanno in puglia pretendono di
            avere gli stessi servizi di milano ed allo
            stesso costo, queste cose mi mandano in
            bestia.
            scusate lo sfogo.
            PS non ho nulla contro i pugliesi ma era un
            esempio di differenza dei prezzi6 completamente fuso!!!!!non ti balena la semplice idea che in quel paese io possaesserci nato??avere il mio lavoro?o altri 1000 ca**i??come ragioni??
            quelli che stanno in puglia pretendono di
            avere gli stessi servizi di milano ed allo
            stesso costo, queste cose mi mandano in
            bestia. stessi servizi???senti bello, qui non si chiede di avere la metropolitana o il cinema multisala??solo di avere un servizio adeguato e riconosciuto come tale dalla comunità europea.poi un ragionamento come il tuo mi puo anche stare bene però, sempre secondo la tua contorta logica avrei diritto a pagare meno tasse di te??non pensi??dal momento che vivo in un paesino, usufruisco meno di te di certi servizi come strade, pubblica illuminazione etc etc.QUESTA E' LA LOGICA ITALIANA!!!!!!!SAREMO SEMPRE UN PAESE DI SERIE DSCUSATE MA QUESTE COSE MI MANDANO IN BESTIA!!!
      • opazz scrive:
        Re: Altro che pensare ai prezzi..
        Ti sbagli, forse non avrai mai letto miei post precedenti, io uso una "vecchia" Flashnet I-Runner Base a casa mia, e in 4 anni ho avuto solo 20 minuti di problemi.. Fai te.. Idem per quanto riguarda lavoro.. Faccio gli scongiuri, ma mai avuto un problema.. I problemi di velocità purtroppo non sono localizzati a macchia di leopardo, ma sono ben diffusi, basta dare una minima occhiata ai gruppi di discussione dedicati e vedrai quanta gente "purtroppo" si trova male, anche perchè i provider offrono abbonamentucoli da neanche un 1 bit di banda garantita.
    • Anonimo scrive:
      Re: Altro che pensare ai prezzi..
      Credo che telecom non abbia troppi soldi... visto che, se non sbaglio, ha circa 33 MILIARDI di "euri" di debiti (e indovina chi li dovrà pagare, in un modo o nell'altro..)- Scritto da: opazz

      Togliere il monopolio a Telecom, solo in
      parte risolleverebbe il problema. Tra i vari
      operatori sono pochi quelli che hanno soldi
      per investire sulla rete. L'unico purtroppo
      è Telecom che ha soldi a sfare..
      • opazz scrive:
        Re: Altro che pensare ai prezzi..

        Credo che telecom non abbia troppi soldi...
        visto che, se non sbaglio, ha circa 33
        MILIARDI di "euri" di debiti (e indovina chi
        li dovrà pagare, in un modo o
        nell'altro..)Sinceramente non so di questo debito, ma cmq sono pronto a scommettere che Telecom ha più cassa che altri operatori presenti sul mercato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Altro che pensare ai prezzi..
          Sicuramente si, ma prima o poi i debiti li dovrà pagare, o no?Se non sbaglio piccole azienducole tipo cirio e parmalat avevano cose in giro tra i piccoli risparmiatori tipo azioni, bond e cose simili...Se (improbabile) la telecom fallisse i creditori (i piccoli azionisti=per buona parte la gente comune) lo prendono in quel posto, altrimenti questo debito lo devono pagare gli utenti (=per buona parte la gente comune)...- Scritto da: opazz

          Credo che telecom non abbia troppi
          soldi...

          visto che, se non sbaglio, ha circa 33

          MILIARDI di "euri" di debiti (e
          indovina chi

          li dovrà pagare, in un modo o

          nell'altro..)

          Sinceramente non so di questo debito, ma cmq
          sono pronto a scommettere che Telecom ha
          più cassa che altri operatori
          presenti sul mercato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Altro che pensare ai prezzi..
      - Scritto da: opazz
      Facciamo girare i contributi statali a ISP
      che hanno seriamente l'intenzione di
      rafforzare le reti, e almeno inizialmente
      accontentiamoci di una adsl più
      stretta, ma almeno con un minimo di banda
      garantito serio (direi sui 64kbps) e poi
      forse inizieremo a ragionare che anche in
      italia ci stiamo "svecchiando"..Lo dico a te - per quanto "nothing personal" - circa questa faccenda dei contributi diretti agli ISP, che mi sembra uno dei ricorrenti "cavalli di battaglia": non c'e' proprio nessuno che si ricorda che *gli aiuti dello Stato alle imprese* sono fo**u**mente vietati dalla disciplina comunitaria?E che per essere derogato questo divieto, con voto favorevole della Commissione, dovrebbe corrispendere non gia' ad un interesse particolare nazionale ma ad un interesse *comunitario*?Qualcuno si e' posto la domanda del perche' viene sempre usato lo strumento del contributo al consumatore (che in realta' fisicamente il contributo non lo vede neanche, dato che viene direttamente incassato dall'impresa)? Forse perche' si tratta di uno dei (pochi) strumenti *assolutamente compatibili* con la normativa comuntaria?Gianluca
    • Alessandrox scrive:
      Due aspetti, stesso problema
      - Scritto da: opazz
      Si dovrebbe pensare alla qualità.. E'
      inutile avere a 4 lire (e dico lire
      volutamente) una adsl che va PEGGIO del
      modem a 33.6 kbps!!!Il bello e' che un 33.6 NON ti costa 4 lire (TUT, lentezza del collegamento) ma molto di piu'...Magari fosse un 33.6 a 4 lire , pagheremmo per quel che vale.La realta' e' che abbiamo adsl costose che valgono 4 lire! Questo in confronto con le oferte che fanno all' estero e alle reali potenzialita' infrastruturali, che evidentemente non vengono espresse. Meglio cosi'?
      L'Italia purtroppo è un popolo di
      pecoroni, uno inizia una cosa, che potrebbe
      anche avere un senso e giu tutti dietro.No, stanno semplicemente seguendo la discussione su un tema, come del resto normalmente fai anche tu, trann casi particolari come questo.Del tuo problema PI se ne e' occupato in altri articoli e se ne e' discusso eccome solo ogni volta viene evidenziato un' aspetto del problema.Capisco il tuo punto di vista ed e' giustissimo che tu lo faccia notare (repetita juvant) ma scusa cosa c'entra scagliarsi contro chi, altrettanto giustamente, segue la discussione su un altro particolare problema?Sono facce della stessa medaglia.
      Non dico che non ci sia da far battaglia per
      i prezzi, ma prima, sarebbe da battagliare
      per la qualità e di far rinforzare le
      infrastrutture?
      Ce ne vogliamo rendere conto oppure meno che
      la nostra rete fa schifo e quasi cade a
      pezzi?IO credo che i 2 aspetti siano strettamente collegati ed e' giusto portarli INSIEME all' attenzione di tutti, anche perche' dovendo abbassare i prezzi, per mantenere un certo introito dovranno PER FORZA dari da fare ad allargare la base d' utenza... ed e' matematico direi visto che non ci sono piu' le tasse statali a soccorrere telecom Ex SIP.Quindi allargamento del' utenza-potenziamento strutture e abbassamento prezzi non possono non andare di pari passo.
      Togliere il monopolio a Telecom, solo in
      parte risolleverebbe il problema. Tra i vari
      operatori sono pochi quelli che hanno soldi
      per investire sulla rete. L'unico purtroppo
      è Telecom che ha soldi a sfare..Intanto sarebbe un passoavanti ma non c'e' solo la questione del monopolio ma quella della divisione strutture-commerciale, del potere decisionale che lo Stato ancora manttiene nell CDA di telecom ecc...
      E vai giu con queste petizioni, con
      incentivi del governo a chi si abbona,
      offerte a consumo, e tante altre belle
      cavolate, che non faranno altro che
      peggiorare la situazione, inevitabilmente.Guarda che questa petizione FA BENE anche alla TUA causa.
      Facciamo girare i contributi statali a ISP
      che hanno seriamente l'intenzione di
      rafforzare le reti, e almeno inizialmente
      accontentiamoci di una adsl più
      stretta, ma almeno con un minimo di banda
      garantito serio (direi sui 64kbps) e poi
      forse inizieremo a ragionare che anche in
      italia ci stiamo "svecchiando"..Ma cosa c'entrano i contributi statali con questa petizione? Qui si tratta di un trattamento EQUO che inevitabilmente passa anche per l' adeguamento strutturale.Cordialmente.==================================Modificato dall'autore il 14/09/2004 11.16.20
      • opazz scrive:
        Re: Due aspetti, stesso problema
        In poche parole di fatti realmente attuali:Come sta messa la rete italiana? Imho uno schifo.. I servizi vuoi o non vuoi sono generalmente scadenti (dai una lettura nei maggiori ng italiani di discussione in merito) al limite dello scandaloso. Zone e paesi con alto tasso residenziale (ho citato Settignano ad esempio, a 800 metri dal centro tecnico Figc e 1000 metri da Firenze) sono fuori copertura. Flat stile friaco sono morte.. C'è da scandalizzarsi ogni volta che se ne parla..Cosa sta facendo realmente lo Stato Italiano?Propone incentivi per l'abbonamento a linee a banda larga (ah ah ah) per il decoder digitale terrestre (ah ah ah) e altre tecnologie che ora come ora non se ne sente il bisogno.Cosa realmente si potrebbe fare?Intanto invece di spendere e spandere in altre tecnologie, potrebbero dare questi incentivi a ISP seriamente intenzionati a rafforzare le infrastrutture (vedi che invece del digitale terrestre potrebbe prendere piede la WEBTV)Chi non è servito da adsl, poter usufruire di scontistiche o di flat pstn o isdn, e tante cose similari..Saranno probabilmente 2 faccia della medesima medaglia è vero, ma è anche vero che prima di fare la guerra sui prezzi, sarebbe opportuno fare la guerra sulle prestazioni o sulla copertura..
        • Anonimo scrive:
          Re: Due aspetti, stesso problema
          - Scritto da: opazz
          Intanto invece di spendere e spandere in
          altre tecnologie, potrebbero dare questi
          incentivi a ISP seriamente intenzionati a
          rafforzare le infrastrutture (vedi che
          invece del digitale terrestre potrebbe
          prendere piede la WEBTV)No, non possono. E se per caso lo facessero, si beccherebero una lussuosa procedura di infrazione con relative sanzioni. E gli ISP sarebbero tenuti alla restituzione di quanto percepito.Game, set, match.Gianluca
          • opazz scrive:
            Re: Due aspetti, stesso problema
            Scusa da chi lo stato riceverebbe problemi?Sarebbe bastato decidere dove investire i soldi per gli incentivi..E' forse vietato allo stato (se lo volesse) dar quei soldi per far rifiorire le infrastrutture, e invece di far diffindere il digitale terrestre far fiorire la webtv?
          • Anonimo scrive:
            Re: Due aspetti, stesso problema
            - Scritto da: opazz
            Scusa da chi lo stato riceverebbe problemi?
            Vedi il mio precedente intervento: Commissione Unione Europea.
            Sarebbe bastato decidere dove investire i
            soldi per gli incentivi..

            E' forse vietato allo stato (se lo volesse)
            dar quei soldi per far rifiorire le
            infrastrutture, e invece di far diffindere
            il digitale terrestre far fiorire la webtv?Lo stato puo' concedere incentivi ai consumatori, non alle imprese. Si puo' essere d'accordo che quei contributi potevano essere devoluti all'acquisto di servizi di telecomunicazioni - ma nel passato non e' servito assolutamente a nulla (vedi i vecchi contributi all'ADSL che non mi pare abbiano avuto un'incidenza percepibile nelle quote di mercato dei vari player)Per quanto riguarda il DT ringrazia il Governo Amato che nel 2001 ha stabilito che entro il 31/12/2006 le trasmissioni analogiche terrestri dovranno cessare.Gianluca
          • opazz scrive:
            Re: Due aspetti, stesso problema

            Lo stato puo' concedere incentivi ai
            consumatori, non alle imprese. Si puo'
            essere d'accordo che quei contributi
            potevano essere devoluti all'acquisto di
            servizi di telecomunicazioni - ma nel
            passato non e' servito assolutamente a nulla
            (vedi i vecchi contributi all'ADSL che non
            mi pare abbiano avuto un'incidenza
            percepibile nelle quote di mercato dei vari
            player)Parlavo appunto (era solo da cambiare mentalmente il verbo principale) di convertire appunto i soldi dei vari incentivi in soldi per imprese. In passato si era in condizioni diverse e pure peggiori, ringraziamo quei "pochi" soldi per quel poco che abbiamo.
            Per quanto riguarda il DT ringrazia il
            Governo Amato che nel 2001 ha stabilito che
            entro il 31/12/2006 le trasmissioni
            analogiche terrestri dovranno cessare.Io non ringrazio nessuno, vorrà dire che dal 31/12/2006 rimarrò senza TV mica mi metto a piangere. E cmq con ciò invece di investire in DT, potevano investire in broadband e su webtv, il risultato finale sarebbe stato il solito, con il più di un giovamento delle infrastrutture italiane.
          • Anonimo scrive:
            Re: Due aspetti, stesso problema
            - Scritto da: opazz

            Lo stato puo' concedere incentivi ai

            consumatori, non alle imprese. Si puo'

            essere d'accordo che quei contributi

            potevano essere devoluti all'acquisto di

            servizi di telecomunicazioni - ma nel

            passato non e' servito assolutamente a
            nulla

            (vedi i vecchi contributi all'ADSL che
            non

            mi pare abbiano avuto un'incidenza

            percepibile nelle quote di mercato dei
            vari

            player)

            Parlavo appunto (era solo da cambiare
            mentalmente il verbo principale) di
            convertire appunto i soldi dei vari
            incentivi in soldi per imprese. In passato
            si era in condizioni diverse e pure
            peggiori, ringraziamo quei "pochi" soldi per
            quel poco che abbiamo.
            Forse non mi sono spiegato: lo Stato non puo' dare un euro che sia uno alle imprese in quanto tali. Punto. L'escamotage e' stato quello di garantire al consumatore un bonus che viene scontato all'atto dell'acquisto e che viene incassato "in nome e per conto" dal venditore nell'interesse del cliente. Peraltro, nulla vietava ai tempi dell'incentivo ADSL di acquistare i servizi dal detentore di una posizione dominante - cosa che immagino sia avvenuta in una quantita' non indifferente di casi e che sicuramente non ha aiutato i concorrenti dell'incumbent.Gianluca
          • opazz scrive:
            Re: Due aspetti, stesso problema

            Forse non mi sono spiegato: lo Stato non
            puo' dare un euro che sia uno alle imprese
            in quanto tali. Punto. Ok, chiaro adesso.
            L'escamotage e' stato quello di garantire al
            consumatore un bonus che viene scontato
            all'atto dell'acquisto e che viene incassato
            "in nome e per conto" dal venditore
            nell'interesse del cliente. Cavolata, perchè al consumatore, a livello pratico, non garantisce niente.Al contrario "incentivare" (nota le virgolette) gli isp a fare e/o migliorare le infrastrutture.
            Peraltro, nulla
            vietava ai tempi dell'incentivo ADSL di
            acquistare i servizi dal detentore di una
            posizione dominante - cosa che immagino sia
            avvenuta in una quantita' non indifferente
            di casi e che sicuramente non ha aiutato i
            concorrenti dell'incumbent.E te credo, son gli unici con una infrastruttura decente, e quantomeno manutenuta...
          • Anonimo scrive:
            Re: Due aspetti, stesso problema
            - Scritto da: opazz

            Forse non mi sono spiegato: lo Stato non

            puo' dare un euro che sia uno alle
            imprese

            in quanto tali. Punto.

            Ok, chiaro adesso.


            L'escamotage e' stato quello di
            garantire al

            consumatore un bonus che viene scontato

            all'atto dell'acquisto e che viene
            incassato

            "in nome e per conto" dal venditore

            nell'interesse del cliente.

            Cavolata, perchè al consumatore, a
            livello pratico, non garantisce niente.
            Al contrario "incentivare" (nota le
            virgolette) gli isp a fare e/o migliorare le
            infrastrutture.


            Peraltro, nulla

            vietava ai tempi dell'incentivo ADSL di

            acquistare i servizi dal detentore di
            una

            posizione dominante - cosa che immagino
            sia

            avvenuta in una quantita' non
            indifferente

            di casi e che sicuramente non ha
            aiutato i

            concorrenti dell'incumbent.

            E te credo, son gli unici con una
            infrastruttura decente, e quantomeno
            manutenuta...Perche' invece lo stato non puo' creare le infrastrutture e poi venderle all'asta agli ISP, ce ne saranno alcuni che si interesseranno + a certe regioni che ad altre, poi siamo cosi' sicuri che la maggioranza della popolazione italiana sappia usare internet e tutte le sue potenzialita', io credo di no, in Italia c'e' un grosso ritardo alla preparazione informatica rispetto agli paesi europei e non, per esempio l'india oggi esporta degli sviluppatori e developer di software ad alto livello e a basso costo, dove vanno? in occidente... perche'?? perche' mancano esperti in questo campo!!! perche'? perche' i paesi ricchi hanno investito molto meno rispetto ad un paese del terzo mondo, da chi e' sostenuto questo paese?? dalle multinazionali e imprese che investono li e non qui!!!
  • Anonimo scrive:
    Ecco gli adeguamenti all'italiana...
    Come sempre c'è bisogno di adeguarsi agli altri paesi europei.Il "caso" vuole che gli adeguamenti ci siano solo per le cose che "fanno comodo" mentre per rendere la vita più semplice ai propri cittadini (tante cose, adsl inclusa) l'italia è stato a sè e non più parte della comunità europea.E' una vergogna.Tanto chi ci rimette siamo sempre e solo noi cittadini ONESTI!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco gli adeguamenti all'italiana...

      Il "caso" vuole che gli adeguamenti ci siano
      solo per le cose che "fanno comodo" mentre
      per rendere la vita più semplice ai
      propri cittadini (tante cose, adsl inclusa)
      l'italia è stato a sè e non
      più parte della comunità
      europea.

      E' una vergogna.

      Tanto chi ci rimette siamo sempre e solo noi
      cittadini ONESTI!e di questi adeguamenti ne avete saputo nulla ?http://www.codacons.it/comunicati.asp?id=4515perche' sulla fattura tiscali di questo mese c'e' ancora ?li ho chiamati e mi hanno detto che non ne sanno niente, ci credo cosi intascano 500.000 euro al mese senza fare un cacchio
  • Anonimo scrive:
    smart card: ecco un inizio (petizioni)
    invece di lasciar mettere dati fasulli a manetta (che rendono ridicole e inutili queste petizioni) si potrebbero mettere in piedi petizioni valide SOLO per chi firma con smart cardallora sarebbe serio!ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: smart card: ecco un inizio (petizioni)
      Bisognerebbe scendere in piazza e firmare.Le petizioni online senza autenticazione certa sono fini a se stesse.
      • Anonimo scrive:
        Re: smart card: ecco un inizio (petizioni)
        In Italia bisognerebbe rifare il 68 defenestrando un bel pò di gentaglia.....Dopo qualche decina di politici messi al muro voglio vedere se le cose non cambiano!A destra come a sinistra naturalmente, perchè il popolo, quello vero che subisce e che suda non ha colore politico....
        • Anonimo scrive:
          Re: smart card: ecco un inizio (petizioni)
          Giusto !Approvo in pieno!Il problema è convincere quelli che non sudano o sudano poco che bisognerebbe che scendano in piazza con noi anche per le cose serie, non solo per le questioni che riguardano il calcio.
  • Anonimo scrive:
    non sanno scrivere le petizioni.
    quella petizione è una serie di affermazioni di stati di fatto, una serie di domande ... E BASTA.una petizione (dal latino "petere" = chidere per avere, come in spagnolo) deve dire cosa si CHIEDEogni volta arrivo per firmare una petizione, convinto che ce ne sia una ... e non c'è mai una cazzo di richiesta.ma perchè non imparate tutti a scrivere?!!!!!!si, ok, me la scrivo io?! certo, ma mica era partita da me l'idea. quando devo scrivere io, scrivo eccome!
    • Anonimo scrive:
      Re: non sanno scrivere le petizioni.
      - Scritto da: Anonimo
      quella petizione è una serie di
      affermazioni di stati di fatto, una serie di
      domande ... E BASTA.

      una petizione (dal latino "petere" = chidere
      per avere, come in spagnolo) deve dire cosa
      si CHIEDE

      ogni volta arrivo per firmare una petizione,
      convinto che ce ne sia una ... e non
      c'è mai una cazzo di richiesta.

      ma perchè non imparate tutti a
      scrivere?!!!!!!

      si, ok, me la scrivo io?! certo, ma mica era
      partita da me l'idea. quando devo scrivere
      io, scrivo eccome!e bbravo seneca!chiedi tu per tutti noiMr R
      • mARCOs scrive:
        Re: non sanno scrivere le petizioni.
        - Scritto da: Anonimo
        e bbravo seneca!
        chiedi tu per tutti noi
        Mr RC'è poco da fare ironia.Quella petizione pare scritta da un ragazzino delle medie!!! Dovunque la presentino faranno la figura dei caproni ignoranti.mARCOs
    • Anonimo scrive:
      Re: non sanno scrivere le petizioni.
      hai perfettamente ragione!
    • terepo scrive:
      Re: non sanno scrivere le petizioni.
      - Scritto da: Anonimo
      una petizione (dal latino "petere" = chidere
      per avere, come in spagnolo) deve dire cosa
      si CHIEDEa parte che in spagnolo di dice "pedir", evidentemente volevi farci sapere che conosci il termine latino da cui deriva il "pedir" spagnolo , comunque, la frase era piuttosto mal formulata ma si capiva lo stesso...
      si, ok, me la scrivo io?! certo, ma mica era
      partita da me l'idea. quando devo scrivere
      io, scrivo eccome!Bravo, bravissimo, però non l'hai fatto...Non te ne fare una colpa è tipico dell' italiano medio...credere di saper fare tutto, non fare mai nulla e criticare quelli che fanno qualcosa :(Che poi si potesse scrivere meglio ok... Tanto quella petizione non andrà mai da nessuna parte, è solo un utile indice del malessere della gente su questo tema.Hanno fatto bene a scriverla, tanto che punto informatico se ne è accorto, e io ho aderitoCiao
    • bacarozz83 scrive:
      Re: non sanno scrivere le petizioni.
      passiamo all'azione!!! tutti quanti a segnalare il caso affinchè vengano presi provvedimenti!!!!!!!ma non leggete e basta!! fatelo!! www.striscialanotizia.it/segnalazioni_sos.htm(win)(linux)(apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: non sanno scrivere le petizioni.
        Allora dato che sei tanto bravo perché non la scrivi te? Son proprio curioso di vedere come la scriveresti te, con un linguaggio forbito da docente universitario... Ma fammi il piacere...Dario (Lo scrittore ignorante di petizioni)
  • Arkymede scrive:
    Offertona!
    Telecom Italia France: Alice Super 3M a 3072Kbit/s sempre in promozione a 12,48euro al mese.Aspita! Mi servirebbe....
    • Anonimo scrive:
      Re: Offertona!

      Telecom Italia France: Alice Super 3M a
      3072Kbit/s sempre in promozione a 12,48euro
      al mese.sono da poco tornato da Parigi, la metro' e' costellata di cartelli pubblicitari di un'offerta di un provider locale, che da':ADSL 2048 +Telefonate gratis su tutto il territorio francesea 22 Euro/mese.
  • Anonimo scrive:
    L'itaGliano
  • Anonimo scrive:
    Germania
    ============================================Sehr geehrter Kunde,Sehr geehrte Kundin,Liebe Infocitizens,leider ist es am gestrigen Nachmittag zu einem 5-stündigen Ausfall einer Zuleitung des DNS-Servers gekommen. Hierduch bedingt kam es zu folgenden Störungen:NRW: E-Mail-, Homepage- und Internetdienste standen nicht zur VerfügungAlle anderen Standorte: E-Mail- und Homepagedienste standen nicht zur VerfügungDie Störung konnte gestern gegen 19:30 Uhr von unserem Zulieferer behoben werden.Wir bitten diesen Ausfall zu entschuldigen.Mit besten GrüßenIhr Infocity-Team============================================Non conoscete il tedesco? Niente paura. Brevemente il mio provider chiede scusa agli utenti perchè in un anno che sono qui NON HO POTUTO FARE IL CHECK DELLA POSTA PER 5 ORE!. In Italia ho avuto Infostrada e Tiscali, e se mi chiedevano scusa per tutto le interruzioni, dovevo ricevere almeno 10 mail al giorno!. Non è solo questione di tariffe, ma anche di servizio. Premesso che sono collegato tramite cavo tv (qui le tariffe):http://wolfsburg.infocity.de/produkt/preisliste.phpho una 1024 kbit/s dove i download medi si mantengono oltre i 110 kb/sec, qui si lamentano tutti per i prezzi troppo alti! 34,95 euro al mese per 1 mbit funzionante sono troppi!Io venivo da una Tiscali 640 a 46,95 euro/mese (quando funzionava!). Fate un po' voi.P.S. in media l'hardware in Germania costa il 15-20% meno che in Italia, ma uno stipendio medio è il quasi il doppioScusate la lunghezza, un contributo al chiarimento
    • sinadex scrive:
      Re: Germania
      hardware a parte, com'è il costo della vita in germania?
      • Anonimo scrive:
        Re: Germania
        Sono tedesco anche se vivo in Italia per svariate ragioni. Posso confermare al 100% quanto è già stato detto ed aggiungere che il costo dei prodotti in generale è praticamente uguale a quello in Italia ed in alcuni settori (es. informatico) di un buon 30% in meno, gli stipendi però sono almeno il doppio (un operaio non specializzato guadagna su 1800-2000 Euro al mese) il che significa che il costo della vita è praticamente dimezzato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Germania
          E questa è la Germania. Pensate che un po' più su è ancora meglio, solo che fa un po' più freddo. Se qualche svedese o irlandese è in ascolto, smentisca ufficialmente se ho detto una sciocchezza!
        • Anonimo scrive:
          Re: Germania
          Aggiungo che inoltre in Italia è molto più diffuso il ricorso a cartelli ed altri accordi dubbi fra farabutti di vario tipo, visto che si parla di Germania, un esempio su tutti, il latte in polvere per i bambini, in nord europa costa fino a 10 volte meno che in Italia (stessi prodotti e stesse multinazionali) e nonostante l'inchiesta della trasmissione Report, di qualche anno fa la situazione non è cambiata o è cambiata di poco.
      • Anonimo scrive:
        Re: Germania
        - Scritto da: sinadex
        hardware a parte, com'è il costo
        della vita in germania?Come in Italia o meglio anche più basso, vedere affitti delle case e assicurazioni auto
        • Anonimo scrive:
          Re: in piu' stato sociale non paragonabi
          mah l'anno scorso mio papa ha lavorato con un 'azienda tedescae gli operai (dice lui) non ne' potevano piu' del fantomatico stato sociale tedesco che a dire loro non e' poi' cosi' bello come lo si dipinge.inoltre da quanto ho capito ,li se dicono di licenziarti ti licenziano senza troppi ringraziamenti.possibile che appena uno dice che si sta meglio da un'altra parte ,tutti ..................fatti non prugnette , cari amicie se volete che il mondo cambi rimboccatevi le maniche e siate furbi.
          • Anonimo scrive:
            Re: in piu' stato sociale non paragonabi
            - Scritto da: Anonimo
            mah l'anno scorso mio papa ha lavorato con
            un 'azienda tedesca

            e gli operai (dice lui) non ne' potevano
            piu' del fantomatico stato sociale tedesco
            che a dire loro non e' poi' cosi' bello come
            lo si dipinge.
            inoltre da quanto ho capito ,li se dicono di
            licenziarti ti licenziano senza troppi
            ringraziamenti.

            possibile che appena uno dice che si sta
            meglio da un'altra parte ,tutti
            ..................

            fatti non prugnette , cari amici

            e se volete che il mondo cambi rimboccatevi
            le maniche e siate furbi.semmai pugnette... E' proprio l'idea del rimboccatevi le maniche e siate furbi che ci frega!Cosi a meno che tu non ci spieghi cosa significa essere furbi, perche non la pianti?
    • Anonimo scrive:
      Re: Germania
      Serve mica un ingegnere elettronico che ti pulisca la casa lassù in Germania......????[Solaris]
    • bacarozz83 scrive:
      PASSIAMO all'AZIONE!
      passiamo all'azione!!! tutti quanti a segnalare il caso affinchè vengano presi provvedimenti!!!!!!!ma non leggete e basta!! fatelo!! www.striscialanotizia.it/segnalazioni_sos.htm(win)(linux)(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Germania
      potrei confermare quanto detto sulla germania, si vive bene e' vero, lo stato sociale funziona, e' vero, anche su ultimamente fa un po' di problemi, il costo della vita e' come in italia? e' vero! io vivo in svizzera e sono italiano, se una volta si andava a fare spesa in italia, oggi quasi quasi sono gli italiani che vengono in svizzera, specialmente nel settore tecnologico, computers, tv, radio, telefonini,... Potrei dire che la Svizzera e' forse piu' ricca che la Germania, ma non ne sono sicuro al 100%, comunque nella svizzera tedesca si vive bene, anzi benissimo, vivo a Zurigo dove un poliziotto ad inizio carriera guadagna 3500 euro circa, un ragazzo che esce dall'universita' ha piu' facilita' di lavoro, addirittura per alcune facolta' come informatica, hai lavoro assicurato sei mesi prima di finire con una paga media di 4500-5000 euro, rispetto la germania la vita e' piu' cara, specialmente per uscire la sera e per mangiare, ma per il resto si e' allo stesso livello in fatto di prezzi e lo stato sociale funziona adeguatamente, dipende dalla zona, la svizzera italiana ha preso mooolto dall'italia!!
  • Anonimo scrive:
    Sudditi e non cittadini
    Si prova un senso di sudditanza di fronte ai prezzi dell'ADSL, di fronte a operatori telefonici che per fornirti una linea alwais-on ti fanno pagare quasi 80 euro ogni due mesi: onestamente una cifra vergognosa. Ben venga la protesta che anzi va diffusa anche con l'aiuto di punto-informatico che se non ci fosse bisognerebbe davvero inventarlo. L'Europa e la nostra omologazione alle regole della stessa vengono citate dai nostri governanti e dalle aziende telefoniche solo quando conviene loro. Ora vediamo quale sarà la loro risposta.
    • opazz scrive:
      Re: Sudditi e non cittadini
      Una bella pernacchia... ;)Ammettiamo si abbassino i prezzi a... 10 euro al mese per una flat.. Ok.. Hai ottenuto quello che volevi..Ti accontenti però della attuale velocità lumaca? E chi non è coperto da adsl che deve fare? Andare ancora con isdn o il modem a 56k?L'ho detto e lo ripeto, italia popolo di pecoroni ciechi, che non vede oltre il suo naso.E non mi venite a dire che dopo fareste un altra petizioni per avere maggior prestazioni, perchè per aver quelle occorrono investimenti corposi in italia e purtroppo UN UNICO OPERATORE può permettersi tali investimenti. E' questa per adesso è la realtà dei fatti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sudditi e non cittadini

        Ammettiamo si abbassino i prezzi a... 10
        euro al mese per una flat.. Ok.. Hai
        ottenuto quello che volevi..Certo! La petizione ha questo scopo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sudditi e non cittadini
        - Scritto da: opazz
        Una bella pernacchia... ;)

        Ammettiamo si abbassino i prezzi a... 10
        euro al mese per una flat.. Ok.. Hai
        ottenuto quello che volevi..

        Ti accontenti però della attuale
        velocità lumaca? E chi non è
        coperto da adsl che deve fare? Andare ancora
        con isdn o il modem a 56k?
        si mi accontenterei perchè il rapporto costo/servizio sarebbe giusto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sudditi e non cittadini
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: opazz

          Una bella pernacchia... ;)



          Ammettiamo si abbassino i prezzi a... 10

          euro al mese per una flat.. Ok.. Hai

          ottenuto quello che volevi..



          Ti accontenti però della attuale

          velocità lumaca? E chi non
          è

          coperto da adsl che deve fare? Andare
          ancora

          con isdn o il modem a 56k?



          si mi accontenterei perchè il
          rapporto costo/servizio sarebbe giusto.ESATTO! andare a 56k e spendere circa 100euro al mese di bolletta e' farsi sfruttare. Pagare una flat giusta e senza sorprese di prezzo gia' e' piu' ammissibile, anche se vado piano, in ogni caso vado piu veloce di un 56k e spendo meno! Comunque in ogni caso prima bisogna coprire tutto il territorio, senza scuse.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sudditi e non cittadini
      Io non mi sento suddito di nessuno. Se un servizio lo reputo troppo caro o con un rapporto qualità/prezzo inadeguato evito di scriverlo. Però, malgrado non si faccia che parlare male di questi servizi in qualsiasi luogo di discussione presente in rete, gli abbonamenti aumentano, aumentano, aumentano..Se trovassi l'Adsl inadeguata o troppo costosa, non la utilizzerei. Se SKY (per dire) non mi piacesse, non pagherei un abbonamento, e via così. Ci vive perfettamente anche senza.Allora parliamo di pecoroni, non di sudditi.
      • Cobe84 scrive:
        Re: Sudditi e non cittadini
        Come disse J. F. Kennedy: non chiedetevi cosa puo' fare lo Stato per voi, ma cosa potete fare voi per lo Stato!!In sostanza e' ora di svegliarsi e informare il popolo italiano che siamo una massa ignorante che e' tra gli ultimi paesi in Europa a comprare libbri e a leggerli, a usare servizi tecnologici, in Italia funziona cosi', tu hai un cellulare?? beh io ne voglio due!! perche'?? perche' cosi' posso farti vedere che sono piu' moderno di te, ma alla fine chi e' che lo scemo che spende di piu' per lo stesso servizio???
  • Anonimo scrive:
    Nessuno si ricorda di...
    Di quando si navigava a 2400, di quando "scaricare qualcosa" significava obbligatoriamente infrangere la legge, di quando si spendevano centinaia di migliaia di lire (per non dire milioni) per collegarsi a questa o quell'altra rete, di quando la parola "1mbit" faceva volare la fantasia verso velocita' precluse a noi comuni mortali... oggi ce l'abbiamo (purtroppo non ancora tutti), abbiamo anche di piu', spendiamo una infinitesima parte di quello che spendevamo o che avremmo speso qualche anno fa, ma ci lamentiamo... certo siamo nel 2004, e' passato piu' di un decennio da allora e' giusto "pretendere", lo faccio anche io, ma a volte mi fermo a pensare a quello che ho oggi e rabbrividisco al pensiero di quello che non avrei mai potuto nemmeno immaginare "ieri".Pensando a tutto questo, e senza nemmeno andare troppo indietro (ripensando a quando arrivo' qui l'ADSL: provate a chiedere a chi non ce l'ha, se non la pagherebbe anche il doppio di quanto la paghiamo noi adesso) mi sembra quasi "innaturale" lamentarmi, li ringrazierei anche per avermi dato a 60 euro quello che i nostri vicini pagano a 5... sara' la sindrome di stoccolma al digitale, ma mentre tutti sono occupati a protestare, a me mi (autolicenza) viene da ricordare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno si ricorda di...
      già, continua a brodini che già stai messo male... :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno si ricorda di...
      Si, hai ragione, fai una cosa - alla prossima bolletta che paghi mettici pure la mancia che se la meritano !!!E ringrazia mi raccomando ....
    • Arkymede scrive:
      Re: Nessuno si ricorda di...
      Hai ragione solo in parte. Ogni frutto ha la sua stagione!Nell'86 spendevi 3.600.000 Lire per comprarti un 8086, 400.000 Lire per collegarti 20 ore in BBS, 150.000 per un modem 2400 baud.I nostri nipoti (se mai esisteranno) dall'alto di una connessione globale a 1 Gbit/s del costo di 10 "Soldi Mondiali" forse ci diranno che "eravamo" stupidi a pagare una AzzDSL 60 Euro al mese...Tutto è relativo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno si ricorda di...
      "Mi ricordo quando per comunicare a 3 baud si usavano segnali di luce con specchietti improvvisati.... che ti facevano pagare molto cari! Che tempi!"Io mi chiedo: ma come stai per scrivere questi commenti, anzi, ma cosa prendi.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno si ricorda di...
      è grazie al tuo pensiero che ce lo mettono in quel posto...complimenti... mangia la carotina... :( e sorridi al padrone
    • Akiro scrive:
      Re: Nessuno si ricorda di...

      doppio di quanto la paghiamo noi adesso) mi
      sembra quasi "innaturale" lamentarmi, li
      ringrazierei anche per avermi dato a 60 euro
      quello che i nostri vicini pagano a 5...siamo veramente al delirioche senso ha pagare di più??? solo per far arricchir la telecom? guarda che di favori mica te ne fanno...
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno si ricorda di...
      - Scritto da: Anonimo...
      collegarsi a questa o quell'altra rete, di
      quando la parola "1mbit" faceva volare la
      fantasia verso velocita' precluse a noi
      comuni mortali... Anche adesso è preclusa :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno si ricorda di...
      Probabilmente avete inteso male il mio post, quelle descritte sono le mie "sensazioni", non una giustificazione ai prezzi dell'ADSL in Italia. Ero abituato in un certo modo, e adesso che spendo enormemente in meno per avere enormemente di piu', non posso non ricordare di quei tempi: se chiudi un animale in gabbia per dieci anni e poi lo liberi in un boschetto di 10 ettari... quel bosco gli sembrera' la foresta amazzonica. Non mi vergogno di ammettere che questa situazione (che NON e' certo un regalo) mi sta bene, proprio perche' sulla pelle ho provato quelle davvero brutte (e chi non ha ancora l'ADSL il "brutto" lo vive ancora quotidianamente). Potrei anche picchettare in strada per chiedere l'ADSL a zero euro, ma *PER ME* sarebbe (ripeto) "innaturale".
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno si ricorda di...
      - Scritto da: Anonimo
      Di quando si navigava a 2400, di quando
      "scaricare qualcosa" significava
      obbligatoriamente infrangere la legge, di
      quando si spendevano centinaia di migliaia
      di lire (per non dire milioni) per
      collegarsi a questa o quell'altra rete, di
      quando la parola "1mbit" faceva volare la
      fantasia verso velocita' precluse a noi
      comuni mortali... oggi ce l'abbiamo
      (purtroppo non ancora tutti), abbiamo anche
      di piu', spendiamo una infinitesima parte di
      quello che spendevamo o che avremmo speso
      qualche anno fa, ma ci lamentiamo... certo
      siamo nel 2004, e' passato piu' di un
      decennio da allora e' giusto "pretendere",
      lo faccio anche io, ma a volte mi fermo a
      pensare a quello che ho oggi e rabbrividisco
      al pensiero di quello che non avrei mai
      potuto nemmeno immaginare "ieri".
      Pensando a tutto questo, e senza nemmeno
      andare troppo indietro (ripensando a quando
      arrivo' qui l'ADSL: provate a chiedere a chi
      non ce l'ha, se non la pagherebbe anche il
      doppio di quanto la paghiamo noi adesso) mi
      sembra quasi "innaturale" lamentarmi, li
      ringrazierei anche per avermi dato a 60 euro
      quello che i nostri vicini pagano a 5...
      sara' la sindrome di stoccolma al digitale,
      ma mentre tutti sono occupati a protestare,
      a me mi (autolicenza) viene da ricordare.E tu ricordi Einstein e la nota teoria della relativita'?
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno si ricorda di...
      se facessi qualche visita a qualche paese straniero, USA, GB, Germania, ti accorgeresti che, per quanto riguarda l'informatica, tu hai sempre vissuto in una gabbietta come il tuo uccellino...........tutto è relativo alle nostre esperienze ma ti posso solo dire come dice un noto cantante: chi si accontenta gode....così così......
  • Dark-Angel scrive:
    unica soluzione:
    disintegrare telecomnon scherzoil fatto che telecom sia concorrente e venditore allo stesso tempo uccide il mercatonon si conferma nulla, ma tutti sappiamo perchè tutti gli altri gestori hanno disservizi o bande schifose...caso eclatante un mio amico, abita ad agnano (NA) che è una zona centralissimachiama infostrada per avere l'adslloro acconsentonodopo 2 giorni richiamano per dire che telecom non ha lasciato libero l'ultimo miglio per "difficoltà tecniche"il giorno dopo BUSSA ALLA PORTA un rappresentante telecom offrendo la nuova offerta alice adsl...morale della favola? ora il mio amico (come me del resto) sta navigando con alice...questa è una mostruosità assurdal'unica soluzione è togliere il possesso delle linee a telecomdestituirla da azienda statale (farla diventare TOTALMENTE privata) e fare si che lo stato non offra piu un ciufolo di servizio telefonico, ma solo l'affitto delle linee, possibilmente da dividere tra 60% telecozz e 40% gli altri (a causa soltanto dell'estensione di telecom)cosi avendo ogni società il PROPRIO controllo delle linee, saranno tutti obbligati a ritoccare i prezzi non appena si scaglia il primo al ribasso... per questo in francia costa cosi poco, perchè lì c'è aol, ci sono altre aziende, telecom ha dovuto stendere le sue linee per offrire il servizio, e per strappare clienti ha dovuto adeguarsi a quelli che erano i costi preesistenti...esito di tale soluzione: tutte le aziende hanno respiro e possono competere INDIPENDENTEMENTE da chi offre le linee, lo stato guadagna comunque dall'affitto e non ha altri costi se non quelli di manutenzione e coperturala copertura sarebbe gestita dallo stato per garantirsi nuove risorse da vendere (o meglio, affittare), sarebbero abbattuti i call center idioti (perchè a quel punto telecom e co. dovranno darsi una svegliata se non voglion vedere tutti svolazzare via) e vivremo tutti felici e contenti...
    • Anonimo scrive:
      Re: unica soluzione:
      - Scritto da: Dark-Angel
      disintegrare telecom
      non scherzoAh be' se non scherzi allora è un altro paio di maniche. Tronchetti sta già tremando...
      • Anonimo scrive:
        Re: unica soluzione:
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Dark-Angel

        disintegrare telecom

        non scherzo

        Ah be' se non scherzi allora è un
        altro paio di maniche. Tronchetti sta
        già tremando...Perchè dovete sempre smontare le affermazioni degli altri, anche quando portano qualcosa di sensato nella discussione?Ti ha detto che LUI smonterà Telecom?No, auspica semplicemente che venga fatto. E non sarebbe affatto un male, anzi. Sappiamo fin troppo cosa porta il monopolio...
      • Dark-Angel scrive:
        Re: unica soluzione:
        - Scritto da: Anonimo
        Ah be' se non scherzi allora è un
        altro paio di maniche. Tronchetti sta
        già tremando...guarda, sto gia ridendoah ahdavvero-_-torna a letto va che è tardi...
    • Anonimo scrive:
      Re: unica soluzione:

      dopo 2 giorni richiamano per dire che
      telecom non ha lasciato libero l'ultimo
      miglio per "difficoltà tecniche"

      il giorno dopo BUSSA ALLA PORTA un
      rappresentante telecom offrendo la nuova
      offerta alice adsl...Questo accade tutti i giorni.

      l'unica soluzione è togliere il
      possesso delle linee a telecom
      destituirla da azienda statale (farla
      diventare TOTALMENTE privata) e fare si che
      lo stato non offra piu un ciufolo di
      servizio telefonico, ma solo l'affitto delle
      linee, possibilmente da dividere tra 60%
      telecozz e 40% gli altri (a causa soltanto
      dell'estensione di telecom)
      cosi avendo ogni società il PROPRIO
      controllo delle linee, saranno tutti
      obbligati a ritoccare i prezzi non appena si
      scaglia il primo al ribasso... Se nella tua testa l'idea è chiara. L'esposizione lascia molto a desiderare. La rete telefonica è proprietà di Telecom, in che modo lo stato potrebbe quindi affittare ad altri qualcosa che non è suo?L'intervento dello stato si dovrebbe limitare a obbligare una proprietà separata della/e aziende che gestiscono la rete da quelle che gestiscono i servizi.

      per questo in francia costa cosi poco,
      perchè lì c'è aol, ci
      sono altre aziende, telecom ha dovuto
      stendere le sue linee per offrire il
      servizio, e per strappare clienti ha dovuto
      adeguarsi a quelli che erano i costi
      preesistenti...
      Non conosco esattamente i regolamenti in Francia, per certo negli ultimi anni hanno accelerato molto il passo.Tempo fa c'erano delle proposte per rinnovare il sistema di unbundling permettendo all'operatore in competizione di acquistare (non affittare) e gestire autonomamente delle parti di rete. Sia per il doppino fino all'utente finale, sia per la fibra fra le centrali. Questo per limitare le possibilità di ostruzionismo da parte dell'operatore dominante. Forse in Francia hanno adottato questo tipo di regolamentazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: unica soluzione:
      ti svelo un segreto che anche un bambino di 10 anni comprende da solo: senza Telecom, oggi come oggi, la telecomunicazione in Italia non esiste.. per quanto questo possa essere difficile da digerire.
    • Anonimo scrive:
      Re: unica soluzione:
      Forse lo hai detto in modo drastico, ma il problema più grosso è proprio il fatto che telecom abbia in mano la rete telefonica pubblica, costruita con i soldi dei contribuentifino alla sua privatizzazione.E questo fatto la pone in tremendo vantaggio rispetto a qualsiasi competitor che voglia rivenere i propri servizi per due sostanziali motivi: primo perché qualunque operatore voglia rivendere servizi deve per forza pagare telecom, pagandole comunque il transito su di una rete costruita con i soldi del contribuente. Secondo perché, come è capitato già moltissime volte, telecom esegue operazioni di concorrenza sleale come quelle che tu citi qui sotto, ma non solo di quel tipo.Il garante di solito dorme... o meglio interviene in ritardo di 6 mesi, 1 anno, quando telecom ha ormai già conquistato tutto il mercato conquistabile abusando della propria posizione dominante.E poi non contiamo il governo italiano... negli ultimi 10 anni ha solo emesso una serie di leggi e decreti per BLOCCARE qualsiasi forma di progresso tecnologico che in qualche modo potesse togliere soldi a Telecom Italia. L'ultima ? La conoscete già, è la legge Gasparri sul WiFi libero... ma vi assicuro che ce ne sono state tante altre prima, non solo firmate da Gasparri ma anche da governi più a sinistra.Probabilmente tutti ministri tecno-ignoranti come l'attuale.- Scritto da: Dark-Angel
      disintegrare telecom
      non scherzo

      il fatto che telecom sia concorrente e
      venditore allo stesso tempo uccide il
      mercato
      non si conferma nulla, ma tutti sappiamo
      perchè tutti gli altri gestori hanno
      disservizi o bande schifose...

      caso eclatante un mio amico, abita ad agnano
      (NA) che è una zona centralissima
      chiama infostrada per avere l'adsl
      loro acconsentono
      dopo 2 giorni richiamano per dire che
      telecom non ha lasciato libero l'ultimo
      miglio per "difficoltà tecniche"

      il giorno dopo BUSSA ALLA PORTA un
      rappresentante telecom offrendo la nuova
      offerta alice adsl...

      morale della favola? ora il mio amico (come
      me del resto) sta navigando con alice...

      questa è una mostruosità
      assurda
      l'unica soluzione è togliere il
      possesso delle linee a telecom
      destituirla da azienda statale (farla
      diventare TOTALMENTE privata) e fare si che
      lo stato non offra piu un ciufolo di
      servizio telefonico, ma solo l'affitto delle
      linee, possibilmente da dividere tra 60%
      telecozz e 40% gli altri (a causa soltanto
      dell'estensione di telecom)
      cosi avendo ogni società il PROPRIO
      controllo delle linee, saranno tutti
      obbligati a ritoccare i prezzi non appena si
      scaglia il primo al ribasso...

      per questo in francia costa cosi poco,
      perchè lì c'è aol, ci
      sono altre aziende, telecom ha dovuto
      stendere le sue linee per offrire il
      servizio, e per strappare clienti ha dovuto
      adeguarsi a quelli che erano i costi
      preesistenti...

      esito di tale soluzione: tutte le aziende
      hanno respiro e possono competere
      INDIPENDENTEMENTE da chi offre le linee, lo
      stato guadagna comunque dall'affitto e non
      ha altri costi se non quelli di manutenzione
      e copertura
      la copertura sarebbe gestita dallo stato per
      garantirsi nuove risorse da vendere (o
      meglio, affittare), sarebbero abbattuti i
      call center idioti (perchè a quel
      punto telecom e co. dovranno darsi una
      svegliata se non voglion vedere tutti
      svolazzare via) e vivremo tutti felici e
      contenti...
  • Anonimo scrive:
    Abbiamo quello che ci meritiamo
    In molte occasioni, quando AIIP o Assoprovider hanno chiesto maggior rispetto delle regole di concorrenza in molti nei forum di PI commentavano con frasi tipo "che me ne frega della concorrenza, voglio Alice al prezzo più basso", oppure "si facciano la loro rete quei pezzenti".Per quanto nel merito dei casi singoli si potesse discutere, frasi di questo tipo denotano la totale ignoranza delle regole economiche di base da parte di molta gente.Con caparbietà si abbracciava la logica dell'uovo oggi non capendo che chi mi regala oggi l'uovo potrebbe solo aspettare di far morire le altre galline per venderlo domani a tre volte l'uovo dei francesi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Abbiamo quello che ci meritiamo
      - Scritto da: Anonimo
      In molte occasioni, quando AIIP o
      Assoprovider hanno chiesto maggior rispetto
      delle regole di concorrenza in molti nei
      forum di PI commentavano con frasi tipo "che
      me ne frega della concorrenza, voglio Alice
      al prezzo più basso", oppure "si
      facciano la loro rete quei pezzenti".
      Per quanto nel merito dei casi singoli si
      potesse discutere, frasi di questo tipo
      denotano la totale ignoranza delle regole
      economiche di base da parte di molta gente.
      Con caparbietà si abbracciava la
      logica dell'uovo oggi non capendo che chi mi
      regala oggi l'uovo potrebbe solo aspettare
      di far morire le altre galline per venderlo
      domani a tre volte l'uovo dei francesi.E' vero quoto tutto! Sei l'unico qui dentro che ha scritto una cosa sensata.
  • Anonimo scrive:
    E PER LA COPERTURA NESSUNO FA NULLA...!
    Si avete tutti torto marcio: Telecom è una vergogna nazionale e tratta gli italiani come bestie da soma....Dobbiamo finanziare noi le linee francesi???E anche pagando sta pseudo banda larga ( 3 Mb sono banda larga, altro la schifezza che ci propina a 640 kbs ) a peso d'oro non si preoccupano neppure di fornire il servizio in maniera che sia accessibile a tutti......Io vado ancora a 56K e a nessuno frega niente, nè ai politici nè ai dirigenti Telecozz.....MI SONO ROTTOOOOOOOOO BASTAAAAAA!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E PER LA COPERTURA NESSUNO FA NULLA.
      Eh, ora non so se anche il tuo paese è uno di questi, ma alcuni sanno già che non avranno MAI adsl per stessa ammissione di telecom... Ma stiamo scherzando??? Dario
      • Anonimo scrive:
        Re: E PER LA COPERTURA NESSUNO FA NULLA.
        "Eh, ora non so se anche il tuo paese è uno di questi, ma alcuni sanno già che non avranno MAI adsl per stessa ammissione di telecom... Ma stiamo scherzando??? Dario"E beh - da quando l'ADSL è un diritto sancito dalla nostra costituzione?
    • mack scrive:
      Re: E PER LA COPERTURA NESSUNO FA NULLA...!

      Io vado ancora a 56K e a nessuno frega
      niente, nè ai politici nè ai
      dirigenti Telecozz.....certo che non gli frega niente, spingono sulla digitale terrestre (150 €!!!) perchè nel governo c'è qualcuno che possiede TRE televisioni. oh, mica sono scemi eh!? puoi solo sperare che alle prossime si candidi tronchetti provera, avremo tutti l'adsl :D
      • carobeppe scrive:
        Re: E PER LA COPERTURA NESSUNO FA NULLA...!

        puoi solo sperare che
        alle prossime si candidi tronchetti provera,
        avremo tutti l'adsl ROTFL!!!!!!!! bella questa!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E PER LA COPERTURA NESSUNO FA NULLA...!
      - Scritto da: Anonimo
      Si avete tutti torto marcio: Telecom
      è una vergogna nazionale e tratta gli
      italiani come bestie da soma....Dobbiamo
      finanziare noi le linee francesi???

      E anche pagando sta pseudo banda larga ( 3
      Mb sono banda larga, altro la schifezza che
      ci propina a 640 kbs ) a peso d'oro non si
      preoccupano neppure di fornire il servizio
      in maniera che sia accessibile a tutti......
      Io vado ancora a 56K e a nessuno frega
      niente, nè ai politici nè ai
      dirigenti Telecozz.....

      MI SONO ROTTOOOOOOOOO BASTAAAAAA!!!!!!!!!La questione della copertura è un questione di investimenti, in pratica per aumentare la copertura servono investimenti di capitali. Questo secondo me è il problema! Sono anni ormai che la parola investimento è scomparsa dai vocabolari sia della nostra classe dirigente e sia dal comparto industriale. Nessuno ha più voglia di investire, chi ha il grano preferisce investirlo al'estero piazzando aziende in Cina o in Russia e creando aziende nei paradisi fiscali. Di voi e dei vostri problemi relativi alla copertura non gli frega una sega a nessuno. Inoltre abbiamo anche uno stallo generalizzato del mercato che si protrare ormai da 4 anni (vedi caduta delle borse) il quale di certo non invoglia ad investire.Questa secondo me è la verità purtroppo
    • Anonimo scrive:
      Re: E PER LA COPERTURA NESSUNO FA NULLA...!
      anche io mi son rotto.BASTA VOGLIO L'ADSLsono stanco di "correre" col 56kla scusa ufficiale è che la centralina è incompatibile con l'aDSL, credo che acquisterò un litro di benzina e boom!!!!!!!!!!!!:@:@:@:@:@:@:@:@:D
  • Anonimo scrive:
    Non c'è storia
    O AliceAdsl o niente...ovvero se ti abboni con alktri fornitori italiani l prezzo non varia molto...e sono sicuro che telekom fa ustruzionismo... e molte volte la banda è molto limitata...con aliceadsl.it questo succede meno..il perche' lo sapete voisiamo schiavichi è + ricco comanda...il resto è pupu :(
  • Anonimo scrive:
    Telecom deve essere smembrata.
    Basta con queste compagnie parastatali che fanno solo danni.Telecom deve essere smembrata in 20-30 piccole società private e basta, con il divieto di acquisizione da parte delle altre attuali compagnie (Wind, Fastweb, ecc..., ecc..) per 3-5 anni.Inoltre credo che se ci fossero 20-30 compagnie piccole, si creerebbero molti più posti di lavoro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom deve essere smembrata.
      Scusa ma a me sembravache Telecom Italia sia proprieta'di un certo Tronchetti Proverao mi sbaglio ?Omonimo
      • Alessandrox scrive:
        Re: Telecom deve essere smembrata.
        - Scritto da: Anonimo
        Scusa ma a me sembrava
        che Telecom Italia sia proprieta'
        di un certo Tronchetti Provera
        o mi sbaglio ?SBAGLI.
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom deve essere smembrata.
        - Scritto da: Anonimo
        Scusa ma a me sembrava
        che Telecom Italia sia proprieta'
        di un certo Tronchetti Provera
        o mi sbaglio ?

        OmonimoForse in questo momento più che sua è di un pool di banche d'affari che hanno finanziato l'acquisizione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom deve essere smembrata.
      - Scritto da: Anonimo

      Basta con queste compagnie parastatali che
      fanno solo danni.Non mi sembra proprio che Telecom abbia qualcosa a che fare con lo stato visto che è di proprietà di un certo Tronchetti Provera. Poi finiamola con questi luoghi comuni per favore.
      • Alessandrox scrive:
        INFORMARSI per favore!
        Lo STATO E AZIONISTA con un pacchetto di azioni detto Golden SHARE!Vuol dire che e' un' azionista che conta e ha potere decisionale.Fate una riicerca con google con le chiavi telecom stato e "golden share"http://www.google.it/search?q=stato+telecom+azionista+-france+-british+-serbia+golden&hl=it&lr=&ie=UTF-8&start=10&sa=N http://it.gsmbox.com/news/mobile_news/all/95906.gsmbox Altrove si dice che in realta' non si tratta di Golden Share ma rimane il fatto che il Ministrosi mantiene il potere di VETO tra le altre cose.http://www.lavoce.info/news/view.php?cms_pk=444 http://xoomer.virgilio.it/pgfogl/index.htm http://storiaolivetti.telecomitalia.it/Investor/pdf/2003/Documento_Informativo_di_FUSIONE.pdf Quindi che lo Stato non abbia alcune responsabilita' e' una EMERITA FESSERIA.BUONA DORMIENZADORMIENTI- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Basta con queste compagnie parastatali
        che

        fanno solo danni.

        Non mi sembra proprio che Telecom abbia
        qualcosa a che fare con lo stato visto che
        è di proprietà di un certo
        Tronchetti Provera. Poi finiamola con questi
        luoghi comuni per favore.==================================Modificato dall'autore il 14/09/2004 10.15.41
  • Anonimo scrive:
    epperchè?
    Perchè abbassare le tariffe che tutti pagano spacciando agli occhid dei profani una ciofeca di servizio per il remake di guerre stellari, assicurandogli di aver fatto un'affarone?Perchè rimodernare le centrali per essere competitivi(con chi?) ed offrire un servizio migliore quando si può far pagarel'ira di Dio per un misero mega senza correre rischi che qualcuno faccia un'offerta più allettante?Perchè migliorarsi quando la maggior parte degli utenti si rivolgono ancora agli ex(rotfl)monopolisti solo per unatavico istinto che diffida del nuovo e sono disposti a spendere tanto di più solo per la paura del cambiamento?Perchè ci si deve giustificare quando si può semplicementefar finta di nulla, che tanto nessuno li obbligherà maia rendere conto?Anni fa quando uscirono le prime compagnie telefoniche fisse e mobili fu il panico, i prezzzi di colpo scesero, c'erano divari stratosferici tra vecchie e nuovo proposte, nacquero le flat e i pacchetti sconto. Il nuovo ebbe un successo inaspettato e sottovalutato ma...dopo poco..tutto tornò uniforme, ogni tutti scendono uno scalinetto alla volta, piano piano, tutti per mano.In altri paesi si corre sulle stesse scale ma sulle nostra chissà perchè la velocità rimane costante.Cosa dobbiamo fare per farci sentire? sciopero generale? o cosa? Ma tanto l'italia è il paese dei "nonopreferiscorimanerecomesono" degli anziani 35?abimestre che non riescono neanche a pronunciare i nomi delle nuove compagnie, è il paese del contentino dato ogni tanto che sfama di meraviglie molte coscienze, il paese dove, diciamolo, le compagnie foraggiatrici dei politici, TUTTI, calcolano le loro offerte non in base al prodotto erogato ma in base alle loro necessità di introito, comprensivo degli stipendi milionari, delle mazzette, degli stipendi per i consulenti "segnalati," delle feste, delle bagasce per i congressi, dove il consumatore deve pagare subito ma può incassare anche fra un'anno, dove sottoscrive a voce ma deve disdire con raccomandata, dove...purtroppo non conta un'emerito totem.Erka
    • Anonimo scrive:
      Re: epperchè?

      In altri paesi si corre sulle stesse scale
      ma sulle nostra chissà perchè
      la velocità rimane costante.
      Cosa dobbiamo fare per farci sentire?in altri paesi puoi praticamente cambiare provider quando ti pare senza dover aspettare l'anno e mandare disdette con raccomandate 2-3 mesi prima.Vuoi cambiare provider ? telefoni e dai disdetta a partire da data x, blocchi i pagamenti e sottoscrivi con operatore y, tranne casi strani/rari allo scadere della data la connessione e' chiusa e tempo una settimana ti hanno allacciato al nuovo providerL'italia fa schifo. (PUNTO)
    • Anonimo scrive:
      Re: frena bello...
      io avevo prima libero@sogno, poi me l'hanno chiuso e son passato ad adsl infostrada. durata bene tre mesi, poi è stata acquisita da wind. da allora il calvario: banda ridotta all'osso, tentativi di connessione a nastro, cadute di portante!chiami il call center ( se ci riesci, sempre occupato) e ti senti dire che la colpa è di telecom: pure per il culo prendevano, come se i radius li gestisse telecom :@bene, dopo avergli fottuto tre ruter di proposito, son ritonrnato a telecom per l'adsl. le telefonate du tele2. e bastaps: non so se ci hai fatto caso al fatto che le tariffe degli altri sono quasi uguali a quelle di telecom, ma almeno non possono dirmi che la colpa è di altri visto che le linee sono loromorale: se telecom è da cazziare, wind e soci non sono da meno.
  • Anonimo scrive:
    ci vuole l'autority dell'autority
    Seve una autority che controlli l'operato delle varie autority che agiscono in italia...mi pare evidente che in ambiti come questo e quello della tv satellitare le autority siano un po' troppo asservite ai bisogni dei monopolisti che in teoria dovrebbero combattere...in altri paesi evidentemente le cose funzionano meglio...
    • Anonimo scrive:
      Re: ci vuole l'autority dell'autority
      - Scritto da: Anonimo
      Seve una autority che controlli l'operato
      delle varie autority che agiscono in
      italia...Basterebbe anche un vigile volenteroso......insomma uno che fa qualcosa, inutile nominare l'authority di questo e quest'altro e il garante pincopallo se poi non fanno nulla a parte dare ogni tanto delle multe ridicole, così tanto per giustificare la loro esistenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: ci vuole l'autority dell'autority
      - Scritto da: Anonimo
      Seve una autority che controlli l'operato
      delle varie autority che agiscono in
      italia...
      Più che altre authority basterebbe che il governo decidesse di farle funzionare veramente in realtà.
      mi pare evidente che in ambiti come questo e
      quello della tv satellitare le autority
      siano un po' troppo asservite ai bisogni dei
      monopolisti che in teoria dovrebbero
      combattere...Un po' troppo asservite è purtroppo un eufemismo. Se vuoi un buon posto in Telecom, vai a lavorare all'AGCOM.

      in altri paesi evidentemente le cose
      funzionano meglio...Non in tutti, ma in alcuni di certo. Dipende anche da quanto in un certo paese si consideri importante la concorrenza leale anche tra la gente comune.
  • Anonimo scrive:
    stipendi francesi tra l'altro più alti
    Un francese in media ha unostipendio di una volta e mezza due volte superiore all'italiano medio, eppure noi paghiamotutto di più, e le spese fissesoprattutto.Quindi non è solo una questionedi adsl: siamo più coglioni su tutto.Qui alcuni milioni di persone dovrebbero darsi una mossaa 360, io penso.
    • TPK scrive:
      Re: stipendi francesi tra l'altro più al
      - Scritto da: Anonimo
      Qui alcuni milioni di persone
      dovrebbero darsi una mossa
      a 360, io penso.Impossibile, sono tutti intenti a guardare il Grande Fratello.
    • Anonimo scrive:
      Re: stipendi francesi tra l'altro più alti
      - Scritto da: Anonimo
      Un francese in media ha uno
      stipendio di una volta e mezza
      due volte superiore all'italiano
      medio, eppure noi paghiamo
      tutto di più, e le spese fisse
      soprattutto.
      Quindi non è solo una questione
      di adsl: siamo più coglioni su tutto.
      Qui alcuni milioni di persone
      dovrebbero darsi una mossa
      a 360, io penso.mica solo in francia, mediamente abbiamo gli stipendi più bassi a parità di costo della vita che grazie all'euro, checchè se ne dica, è lievitato spropositatamente. il potere d'aqcuisto italiano è risibile. più che in europa dovevano annetterci all'africa, almeno lì saremmo stati in buona compagnia...
      • Anonimo scrive:
        Re: stipendi francesi tra l'altro più al

        costo della vita che grazie all'euro,
        checchè se ne dica, è
        lievitato spropositatamente. solo in Italia. Ergo: non c'entra l'Euro, ma gli italiani.
        • Anonimo scrive:
          Re: stipendi francesi tra l'altro più al
          - Scritto da: Anonimo


          costo della vita che grazie all'euro,

          checchè se ne dica, è

          lievitato spropositatamente.

          solo in Italia. Ergo: non c'entra l'Euro, ma
          gli italiani.Direi di ALCUUUUUNIIIIIIIIIIIII italiani, non generalizziamo! :@:$:|:p
    • Anonimo scrive:
      Re: stipendi francesi tra l'altro più al
      - Scritto da: Anonimo
      Un francese in media ha uno
      stipendio di una volta e mezza
      due volte superiore all'italiano
      medio, eppure noi paghiamo
      tutto di più, e le spese fisse
      soprattutto.
      Quindi non è solo una questione
      di adsl: siamo più coglioni su tutto.
      Qui alcuni milioni di persone
      dovrebbero darsi una mossa
      a 360, io penso.Ci credo da loro non c'è un governo presieduto da un CONFLITTO_DI_INTERESSI vivente che si preoccupa solo DEI_FATTI_SUOI
      • Anonimo scrive:
        Re: stipendi francesi tra l'altro più al

        Ci credo da loro non c'è un governo
        presieduto da un CONFLITTO_DI_INTERESSI
        vivente che si preoccupa solo DEI_FATTI_SUOIma non diciamo cazzate! ti sei già scordato della Fourtou??
        • Anonimo scrive:
          Re: stipendi francesi tra l'altro più al
          - Scritto da: Anonimo


          Ci credo da loro non c'è un
          governo

          presieduto da un CONFLITTO_DI_INTERESSI

          vivente che si preoccupa solo
          DEI_FATTI_SUOI

          ma non diciamo cazzate! ti sei già
          scordato della Fourtou??Eh vuoi mettere essere europarlamentare e capo del governo?E comunque per la famosa direttiva alla fine il parlamento europeo l'ha emendata a dovere
      • Anonimo scrive:
        Re: stipendi francesi tra l'altro più al

        Ci credo da loro non c'è un governo
        presieduto da un CONFLITTO_DI_INTERESSI
        vivente che si preoccupa solo DEI_FATTI_SUOIEsatto, infatti le sue aziende stanno andando benone!!
    • Anonimo scrive:
      Re: stipendi francesi tra l'altro più alti
      Come sempre i caproni Italiani si fanno trascinare da una TV sempre piu' spazzatura piena di giochetti inutili , Grande Fratello e trasmissioni affini per non parlare del CALCIO !...ma basta SVEGLIA !
    • Anonimo scrive:
      Re: stipendi francesi tra l'altro più al
      - Scritto da: Anonimo
      Un francese in media ha uno
      stipendio di una volta e mezza
      due volte superiore all'italiano
      medio, eppure noi paghiamo
      tutto di più, e le spese fisse
      soprattutto.Fammi un esempio con dati, cifre autorevoli comprese di fonte.
      • Anonimo scrive:
        Re: stipendi francesi tra l'altro più al
        Non credo che si viva tanto meglio in francia, comunque l'Euro e' pesato in tutta l'Europa, maggiormente in Italia dato che lo stato non ha fatto alcun tipo di controlli, poi diciamocelo chiaramente, l'Euro va forte a livello di cambio con le altre valute internazionali, la lira se la scordava una potenza cosi', l'euro ha grande potenzialita' ke si devono saper sfruttare, inoltre in Italia manca l'informazione, in Germania c'e' una canale dove si parla 24 ore su 24 di nuove tecnologie, di ISP, nuovi software, nuovi apparecchi utili, ... se ci fosse un canale televisivo cosi' in Italia, guarderei piuttosto quello ke guardare le pubblicita' mediaset e media shopping online.... ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: stipendi francesi tra l'altro più al
      - Scritto da: Anonimo
      Un francese in media ha uno
      stipendio di una volta e mezza
      due volte superiore all'italiano
      medio, eppure noi paghiamo
      tutto di più, e le spese fisse
      soprattutto.
      Quindi non è solo una questione
      di adsl: siamo più coglioni su tutto.
      Qui alcuni milioni di persone
      dovrebbero darsi una mossa
      a 360, io penso. Quello che mi chiedo e: se paghiamo tutto di piu', sti soldi dove cazzo vanno a finire, visto che abbiamo sempre i buffi che ci inseguono col kawasaki????
  • Anonimo scrive:
    Questa petizione non ha senso
    In un paese in cui _praticamente_ non c'è un concorrente a Telecom (le infrastrutture sono loro), della petizione se ne faranno un baffo.E i prezzi continueranno a deciderli loro.Ma Gasparri che fa tutto il giorno???
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa petizione non ha senso

      Ma Gasparri che fa tutto il giorno???E Stanca???
      • Anonimo scrive:
        Re: Questa petizione non ha senso
        - Scritto da: Anonimo

        Ma Gasparri che fa tutto il giorno???

        E Stanca???Lascia stare Stanca che è l'unico ministro decente che abbiamo
        • mack scrive:
          Re: Questa petizione non ha senso

          Lascia stare Stanca che è l'unico
          ministro decente che abbiamoeh??? ti ricordo che tempo fa, quando si parlava di accessibilità del web, il "nostro" caro stanca osò definire il w3c una "software house che sviluppa software per disabili".e meno male che è decente! :'(
          • TPK scrive:
            Re: Questa petizione non ha senso
            - Scritto da: mack

            Lascia stare Stanca che è l'unico

            ministro decente che abbiamo

            eh??? ti ricordo che tempo fa, quando si
            parlava di accessibilità del web, il
            "nostro" caro stanca osò definire il
            w3c una "software house che sviluppa
            software per disabili".
            e meno male che è decente!
            :'(Beh, almeno non li ha definiti "un branco di comunisti"! ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Questa petizione non ha senso
            - Scritto da: mack
            eh??? ti ricordo che tempo fa, quando si
            parlava di accessibilità del web, il
            "nostro" caro stanca osò definire il
            w3c una "software house che sviluppa
            software per disabili".
            e meno male che è decente!
            :'(Ti attacchi a una minchiata detta in conferenza stampa. Non è da uno strafalcione che si giudica un ministro, tutti ne commettono uno prima o poi.
          • mack scrive:
            Re: Questa petizione non ha senso
            - Scritto da: Anonimo
            Ti attacchi a una minchiata detta in
            conferenza stampa. Non è da uno
            strafalcione che si giudica un ministro,
            tutti ne commettono uno prima o poi.mi attacco si! lo ha detto il ministro per l'Innovazione e le Tecnologie, mica il ministro delle banane! lo avesse detto Urbani, avrei chiuso un'occhio (sulla pagliuzza):D da Lucio Stanca no! ma come fate a difendere l'indifendibile?!
          • Anonimo scrive:
            Re: Questa petizione non ha senso
            - Scritto da: mack
            mi attacco si! lo ha detto il ministro per
            l'Innovazione e le Tecnologie, mica il
            ministro delle banane! lo avesse detto
            Urbani, avrei chiuso un'occhio (sulla
            pagliuzza)
            :D da Lucio Stanca no!
            ma come fate a difendere l'indifendibile?!Massì un giornalista gli ha chiesto in concreto cosa voleva dire dare accessibilità ai disabili, e lui per semplificare ha detto una minchiata.Non è che ha aperto la conferenza stampa dicendo: "Signore e signori il W3C è un consorzio nazionale che sviluppa software per gli utenticon disabilità"
          • mack scrive:
            Re: Questa petizione non ha senso
            - Scritto da: Anonimo
            Massì un giornalista gli ha chiesto
            in concreto cosa voleva dire dare
            accessibilità ai disabili, e lui per
            semplificare ha detto una minchiata.ma quale semplificare!! bastava leggersi qualche linea guida del W3C per rispondere in modo chiaro, pulito e sopratutto preciso! non si scambia un consorzio internazionale di importanza elevata per una software house. oh, ma scherziamo? ripeto, se lo avesse fatto un ministro che con la tecnologia ci litiga giorno e notte ci sarei stato, ma il ministro per l'innovazione tecnologica non può fare questi errori! poi vabbè, se di cognome fai stanca, dillo... :'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Questa petizione non ha senso
            - Scritto da: mack
            ma quale semplificare!! bastava leggersi
            qualche linea guida del W3C per rispondere
            in modo chiaro, pulito e sopratutto preciso!Come se secondo te non lo sa cos'è W3C, capita a tutti di fare degli strafalcioni, non si giudica la carriera di un politico per una fesseria simile. Comunque mi sembra chiaro che tu sei prevenuto e quindi su questa cosa ci marci.FINE DEL DISCORSO
          • mack scrive:
            Re: Questa petizione non ha senso
            - Scritto da: Anonimo
            Come se secondo te non lo sa cos'è
            W3C, no no, adesso lo sa, glielo ha detto il camerata gasparri :D
            capita a tutti di fare degli
            strafalcioni, si si, glielo ha insegnato il camerata silvio:D
            non si giudica la carriera di
            un politico per una fesseria simile.e da cosa, di grazia? dalla tecnologia che non avanza? che ti viene venduta a peso d'oro? dall'adsl che qualcuno non avrà mai perchè il contributo statale serve per la digitale terrestre? (altro conflitto di interessi!) :'(
            Comunque mi sembra chiaro che tu sei
            prevenuto e quindi su questa cosa ci marci.se io sono prevenuto, tu lo sei quanto me!
            FINE DEL DISCORSObuon pro ti faccia :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Questa petizione non ha senso
            - Scritto da: mack
            se io sono prevenuto, tu lo sei quanto me!Non credo proprio perché io ho votato a sinistra
          • mack scrive:
            Re: Questa petizione non ha senso
            - Scritto da: Anonimo
            Non credo proprio perché io ho votato
            a sinistraah, ma pure io, che c'entra. dicevo che sei prevenuto quanto me perchè io ho le mie ragioni e non cambio strada, e tu fai lo stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questa petizione non ha senso
            - Scritto da: mack
            ah, ma pure io, che c'entra. dicevo che sei
            prevenuto quanto me perchè io ho le
            mie ragioni e non cambio strada, e tu fai lo
            stesso.C'entra perché tu attacchi Stanca per partito preso e basta. Fai di tutta l'erba un fascio, io invece no. So riconoscere anche nel marcio qualcosa di buono.E poi le tue ragioni riguardano solo un'inezia a cui ti sei attaccato neanche fosse chissà cosa.
          • mack scrive:
            Re: Questa petizione non ha senso
            - Scritto da: Anonimo
            E poi le tue ragioni riguardano solo
            un'inezia a cui ti sei attaccato neanche
            fosse chissà cosa.chiudo questo thread perchè è tardi e domani lavoro.ripeto per l'ultima volta che considero la cosa grave considerando la bocca dalla quale è uscita. se fosse stata detta da qualcun altro non ci avrei nemmeno fatto caso. per me è grave, per te è un'inezia, tanti saluti e buonanotte :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Questa petizione non ha senso
            - Scritto da: mack


            - Scritto da: Anonimo

            E poi le tue ragioni riguardano solo

            un'inezia a cui ti sei attaccato neanche

            fosse chissà cosa.

            chiudo questo thread perchè è
            tardi e domani lavoro.
            ripeto per l'ultima volta che considero la
            cosa grave considerando la bocca dalla quale
            è uscita. se fosse stata detta da
            qualcun altro non ci avrei nemmeno fatto
            caso. per me è grave, per te è
            un'inezia, tanti saluti e buonanotte
            :DVai sul sito di Stanca e ascoltati le interviste che rilascia per radio o alle varie conferenze. Noterai che ha una disponibilità e un'apertura al dialogo molto rara in un politico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa petizione non ha senso

      Ma Gasparri che fa tutto il giorno???meglio non saperlo. potrebbero anche mandarlo a spasso, tanto tra tlc, assicurazioni, banche sai a che serve... l'antitrust italiano è solo un buco nel bilancio e basta...
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa petizione non ha senso

      Ma Gasparri che fa tutto il giorno???Ognuno ha i politici che ha votato e che si merita.
      • Anonimo scrive:
        Re: Questa petizione non ha senso
        - Scritto da: Anonimo


        Ma Gasparri che fa tutto il giorno???

        Ognuno ha i politici che ha votato e che si
        merita.Teschione rifletti; magari qualcuno NON li ha votati,ma li ha comunque, anche se NON li merita!
        • Anonimo scrive:
          Re: Questa petizione non ha senso
          - Scritto da: Anonimo
          Teschione rifletti; magari qualcuno NON li
          ha votati,
          ma li ha comunque, anche se NON li merita!Infatti, questi che vogliono colpevolizzare tutti mi danno sui nervi. Un sacco di italiani non hanno votato questa gente eppure se la deve sorbire....e si deve sorbire pure i loro elettori che si arrampicano sui vetri
        • Anonimo scrive:
          Re: Questa petizione non ha senso

          Teschione rifletti; magari qualcuno NON li
          ha votati,
          ma li ha comunque, anche se NON li merita!Pirlone rifletti; si chiama democrazia e chi li ha votati e non li merita se li ciuccia lo stesso
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa petizione non ha senso
      - Scritto da: Anonimo
      In un paese in cui _praticamente_ non
      c'è un concorrente a Telecom (le
      infrastrutture sono loro), della petizione
      se ne faranno un baffo.

      E i prezzi continueranno a deciderli loro.brAo
      Ma Gasparri che fa tutto il giorno???curiosone
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa petizione non ha senso

      Ma Gasparri che fa tutto il giorno???chiiiii il genio??????ahhh quello che girava col manganello nelle universita'??(girava e basta dal momento che non ha nessuna laurea forse nemmeno la licenza elementare)
  • Anonimo scrive:
    Forse non tutti sanno che....
    ...questo doppino telefonico è strapagato dai noi concittadini di Meucci per tutti questi anni frutta al monolitico Telecom Italia un mucchio di quattrini per mantenere la mastodontica macchina ex SIP che ha un passato ben di clientelare (per poi divenire affare di grandi e piccoli azionisti paesani) ad opera dei nostri Grandi-sempre-Grandi lungimiranti politici!Non parliamo poi dell'indecente cartello messo in atto dai gestori del servizio radiomobile oramai divenuto strumento indispensabile per la vita di ogni italiano!Qua in Italia di Sviluppo non se ne parla neanche ma sempre e solo di furbo e contorto malaffare fatto sulle spalle di tanti inermi cittadini che nulla possono se non subire! Goldrake! :@
  • Anonimo scrive:
    Diamo ancora più valore alla petizione
    Mi è venuta un'idea, magari qualcuno dirà che è una stronzata ma vabbè, nella mia vita ne ho dette e fatte tante, una più una meno che volete che sia. Se qualcuno, magari l'autore della petizione, si organizzasse per ricevere delle lettere firmate con tanto di fotocopia della carta d'identità, e poi ne disponesse per inoltrarle a chi di dovere? Un conto è firmare una petizione on-line, un'altra è cominciare a vedere lettere scritte di pugno dai clienti incazzati. Se vi pare na minchiata fate finta di niente :$
    • Anonimo scrive:
      Re: Diamo ancora più valore alla petizio
      Ora addirittura la fotocopia della carta d'identità mi pare esagerato, però organizzarci per fare una raccolta di firme vere... Sì, ci stavo già pensando e devo ammettere che rientra nelle idee che ho avuto in questi giorni, come quella di creare un sito apposta per discutere di questo ed altri argomenti riguardanti la situazione SCANDALOSA in cui versa la telefonia italiana. Volendo potrei darvi il link, anche se ancora il sito è completamente vuoto dato che ho cominciato a lavorarci stasera. Il forum però intanto c'è già. :) Dario
      • Anonimo scrive:
        Re: Diamo ancora più valore alla petizio
        - Scritto da: Anonimo
        Ora addirittura la fotocopia della carta
        d'identità mi pare esagerato,
        però organizzarci per fare una
        raccolta di firme vere... Sì, ci
        stavo già pensando e devo ammettere
        che rientra nelle idee che ho avuto in
        questi giorni, come quella di creare un sito
        apposta per discutere di questo ed altri
        argomenti riguardanti la situazione
        SCANDALOSA in cui versa la telefonia
        italiana. Volendo potrei darvi il link,
        anche se ancora il sito è
        completamente vuoto dato che ho cominciato a
        lavorarci stasera. Il forum però
        intanto c'è già. :) DarioL'idea della fotocopia della carta era giusto per dare un volto, sai com'è, ci vuole poco a firmare a nome Silvio berlusconi :pComunque anche senza documento di indentità, la sola firma con qualche riga scritta di proprio pugno potrebbe essere già di per se stessa una cosa rilevante, ad ogni modo io sto seguendo sia il forum che qui, tienici aggiornati :)
  • peppe2 scrive:
    ... e si sono contenuti!
    Altro che telecom o tele2 in francia!Andate qui: http://adsl.free.fr/No, non state leggendo male:per 30 euro al mese avrete 6 Mbps in downstream, 512 Kbps in upstream, televisione via cavo e telefonate nazionali incluse nel prezzo. Dimentico niente? CERTO! Ti forniscono ANCHE un modem/router (usb e ethernet) e un ip pubblico (come evidenziato nella pagina del router in questione).Siamo ANNI LUCE DIETRO!
    • Anonimo scrive:
      Re: ... e si sono contenuti!
      ah, se penso che fastweb chiede il doppio al mese e non offre sta roba... bah
      • Anonimo scrive:
        Re: ... e si sono contenuti!
        - Scritto da: Anonimo
        ah, se penso che fastweb chiede il doppio al
        mese e non offre sta roba... bahPerò ti dà quella figata di ip privato e le granulose immagini da godere sulla videstation
    • mack scrive:
      Re: ... e si sono contenuti!

      No, non state leggendo male:
      per 30 euro al mese avrete 6
      Mbps in downstream, 512 Kbps in
      upstream, televisione via cavo e
      telefonate nazionali incluse nel
      prezzo.
      Dimentico niente? CERTO! Ti forniscono ANCHE
      un modem/router (usb e ethernet) e un ip
      pubblico (come evidenziato nella pagina
      del router in questione).NON CI CREDO :o che scandalo! :@
    • Anonimo scrive:
      Re: ... e si sono contenuti!
      :|:|:|:|:|:|:|:|:o:o:o:o:o:o:o:@:@:@:@:@:s:s:s:s:s
  • Anonimo scrive:
    ???
    "il servizio Alice in Francia costa tre volte più che in Italia."Non e' chiaro, forse voleva dire tre volte meno?
    • Anonimo scrive:
      Re: ???
      - Scritto da: Anonimo
      "il servizio Alice in Francia costa tre
      volte più che in Italia."

      Non e' chiaro, forse voleva dire tre volte
      meno?credo proprio di si altrimenti non avrebbe senso..... correggete che altrimenti la gente capisce male ^_^
  • Anonimo scrive:
    Autore
    Una piccola menzioncina all'autore della petizione potevate anche farla eh. :) Dario - d.riccioni@gmail.com
    • Anonimo scrive:
      Re: Autore
      - Scritto da: Anonimo
      Una piccola menzioncina all'autore della
      petizione potevate anche farla eh. :) Dario
      - d.riccioni@gmail.comma è partita da hwupgrade?
      • Anonimo scrive:
        Re: Autore
        In parte sì. Ho aperto la petizione dopo aver visto i commenti ad una news riguardante France Telecom e dal forum è arrivato un buon supporto. Addirittura mi sono giunte voci di mail in INGLESE provenienti dall'estero che pubblicizzano la petizione, una è arrivata ad un mio amico che non sapeva ancora nulla di questa mia iniziativa. Dario
        • Anonimo scrive:
          Re: Autore
          - Scritto da: Anonimo
          In parte sì. Ho aperto la petizione
          dopo aver visto i commenti ad una news
          riguardante France Telecom e dal forum
          è arrivato un buon supporto.
          Addirittura mi sono giunte voci di mail in
          INGLESE provenienti dall'estero che
          pubblicizzano la petizione, una è
          arrivata ad un mio amico che non sapeva
          ancora nulla di questa mia iniziativa. DarioIo sto impestando tutti i forum che conosco (senza spammare ovviamente), questa cosa deve giungere ad un risultato CONCRETO per tutti noi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Autore
          - Scritto da: Anonimo
          In parte sì. Ho aperto la petizione
          dopo aver visto i commenti ad una news
          riguardante France Telecom e dal forum
          è arrivato un buon supporto.
          Addirittura mi sono giunte voci di mail in
          INGLESE provenienti dall'estero che
          pubblicizzano la petizione, una è
          arrivata ad un mio amico che non sapeva
          ancora nulla di questa mia iniziativa. Darioah ecco, perchè sono uno di quelli che ha scritto nel thread :)
  • Anonimo scrive:
    Petizione
    questa petizione è giustissima,anzi è fondamentale abbassare i prezzi dell'adsl perchè non è giusto chenoi italiani dobbiamo pagare sempre di più rispetto aglialtri e inoltre si darebbe una spinta alla diffusione della banda larga in italia.Spero solo che serva a qualcosa.
    • Alessandrox scrive:
      Re: Petizione
      - Scritto da: Anonimo
      questa petizione è giustissima,anzi
      è fondamentale abbassare i prezzi
      dell'adsl perchè non è giusto
      che
      noi italiani dobbiamo pagare sempre di
      più rispetto agli
      altri e inoltre si darebbe una spinta alla
      diffusione della banda larga in italia.Spero
      solo che serva a qualcosa.Ci sono MOLTE cose che non funzionano a livello istituzionale, in primis il rapporto tra istituzioni e popolazione; l' Italiano PAGA per tante cose mediamente piu' che altrove in UE... perche'?Lo sai che sui medicinali qua' da noi e solo da noi i brevetti durano piu' anni che in tutto il resto dell' UE? Questo perche' nel '91 dei politici corrotti diedero un contentino alle multinazionali del settore mettendocelo nel didietro; in questi anni diversi ministri hanno provato ad abilire questa cosa ma le industrie hanno fatto forte opposizione, indovina come e' andata...Tanto per fare un' esempio che chiarisce la nostra posizione.Tornando al casoi Telecom, essa e' in parte azienda privata e in parte Statale...quindi una parte di responsabilita' e' dello Stato... ma in realta' non e' quello delle tariffe ilproblema principale, e' che questa azienda e' stata svenduta in parte a privati con prezzi di favore, in parte resta di stato (azionista con potere decisionale), e' l' unico fornitore nazionale di infrastrutture e contemporaneamente rivenditore al pubblico: quindi concorrente dei suoi stessi clienti...E' UN MACELLO COLOSSALE.Gasparri, Urbani... fanno piangere... ci fanno e ci farannopiangere lacrime amare.Onore almerito, una volta tanto, al passato ministro Tremonti che almeno tento' di opporsi alprolungamento dei brevetti sui medicinali...chiaramente con esito negativo ma almeno ci ha provato.Italia, Repubblica delle Banane fondata sul gioco del calcio e sul lavoro ... degli altri.
      • Anonimo scrive:
        Re: Petizione
        - Scritto da: Alessandrox
        Lo sai che sui medicinali qua' da noi e solo
        da noi i brevetti durano piu' anni che in
        tutto il resto dell' UE? Questo perche' nel
        '91 dei politici corrotti diedero un
        contentino alle multinazionali del settoreAhimè tutto vero, pure chi tiene famiglia e deve comprare il latte in polvere per il pupo, se ha girato l'europa si rende conto di QUANTO ci svenano :@ e il bello è che come salari, in proporzione agli altri stati, abbiamo le pezze al c*lo.... Per il resto quoto in pieno tutto e anzi direi pure che l'italia attualmente è una repubblica fondata sui DEBITI e prima o poi farà il botto (chi ha un amico in banca si faccia dire... la gente -ma tanta tanta gente- non ha più i soldi per le "cazz*te" che fanno la differenza tra sopravvivere e vivere dignitosamente quindi compra tutto a rate... e quando non potrà più pagare le rate...) :( :'(
      • sinadex scrive:
        Re: Petizione
        hai dimenticato il grande fratello e tutto quello che ne (de)generato...
    • Anonimo scrive:
      Re: Petizione

      Spero solo che serva a qualcosa.che cosa, la petizione o la banda larga? cmq, la risposta vale per entrambi i soggetti: a NIENTE.
  • TPK scrive:
    Per la redazione
    Qualcosa di simile accade con l'ADSL da 640 Kbps: il servizio Alice in Francia costa tre volte più che in Italia. Volete dire tre volte meno ?
    • bacarozz83 scrive:
      Re: Per la redazione
      è evidente che era il contrario!! correggere!!!cmq mitica p-i!!! colpite sempre quando serve!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Per la redazione
        Io ho una stramaledetta ALICE mega per 64 euro al mese e visto che spesso gioco in rete a battlefield mi sono accorto di avere un ping sul territorio nazionale di 100 mill sec .....ke schifo di servizio!! e oltretutto quando telefoni al 187 per informazioni o disservizi e' veramente una tragedia ed oltretutto pieno di personale incompetente.Dopo queta novita sulle tariffe rimango esterefatto e probabilmente chiudero' la Linea.E' una vergona !!!!Grazie per la petizione e grazie a punto informatico
        • Anonimo scrive:
          Re: Per la redazione
          - Scritto da: Anonimo
          Io ho una stramaledetta ALICE mega per 64
          euro al mese e visto che spesso gioco in
          rete a battlefield mi sono accorto di avere
          un ping sul territorio nazionale di 100 mill
          sec .....ke schifo di servizio!! eue' ke storia troppo brutta!!! Deve giocare a battlefield con il ping sotto i 100, perché il governo non fa qualcosa????????
          • mack scrive:
            Re: Per la redazione
            - Scritto da: Anonimo
            ue' ke storia troppo brutta!!! Deve giocare
            a battlefield con il ping sotto i 100,
            perché il governo non fa
            qualcosa????????guarda che a 64€ al mese ha tutto il diritto di farci quello che vuole e di esigere un ping basso! è per gente come te che non si va avanti. e poi non ha proprio parlato di governo, ma da dove te ne esci? (troll)
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la redazione
            - Scritto da: mack
            guarda che a 64? al mese ha tutto il
            diritto di farci quello che vuole e di
            esigere un ping basso! è per gente
            come te che non si va avanti. e poi non ha
            proprio parlato di governo, ma da dove te ne
            esci?
            (troll)Massì tanto lì voleva arrivare. E poi cos'è questo diritto ad avere il ping basso? Quando hanno venduto l'adsl hanno scritto sul contratto: avrai un ping bassisimo. A parte che non ci credo che pinga 100 in Italia, chissà che prove ha fatto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la redazione
            seeeeeeeeee arriva saputello !!! basta che apri il Prompt dei comandi. Io non ho parlato di governo dico solo che Telecom fornisce a caro prezzo un servizio che non ne vale ecco perche' cambiero gestore .......se lo trovo
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la redazione
            - Scritto da: Anonimo
            seeeeeeeeee arriva saputello !!! basta che
            apri il Prompt dei comandi. Io non ho
            parlato di governo dico solo che Telecom
            fornisce a caro prezzo un servizio che non
            ne vale ecco perche' cambiero gestore
            .......se lo trovoEchisenefrega
          • mack scrive:
            Re: Per la redazione
            - Scritto da: Anonimo
            E poi cos'è questo diritto
            ad avere il ping basso? ma guarda, non è tanto il diritto al ping basso, è più che altro il fatto che sborsi 64 EURO AL MESE e ti girano un pò i co***oni quando il servizio è scadente, ANCHE dal punto di vista dei ping alti. ANCHE se non è previsto dal contratto. non parlo per me, ho ping bassissimi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la redazione
            - Scritto da: mack


            - Scritto da: Anonimo

            E poi cos'è questo diritto

            ad avere il ping basso?

            ma guarda, non è tanto il diritto al
            ping basso, è più che altro il
            fatto che sborsi 64 EURO AL MESE e ti girano
            un pò i co***oni quando il servizio
            è scadente, ANCHE dal punto di vista
            dei ping alti. ANCHE se non è
            previsto dal contratto. non parlo per me, ho
            ping bassissimi.Andate a vivere in Francia allora visto che all'estero sono tutte rose e fiori
          • Anonimo scrive:
            coniglio
            no, sei tu che te ne deviandare a vivere in unaconigliaia, perché il tuo posto è la gabbiauna carota e moltebastonate, e vivi contentonon puoi pretendere però chetutti siano conigli come te
          • Anonimo scrive:
            Re: pazzo!
            - Scritto da: Anonimo
            no, sei tu che te ne devi
            andare a vivere in una
            conigliaia, perché il tuo
            posto è la gabbia
            una carota e molte
            bastonate, e vivi contento
            non puoi pretendere però che
            tutti siano conigli come tehaha ma questo è quello che scrive andando a capo ogni 3 parole. Da come e scrive e anche da quello che scrive fossi in voi non gli risponderei male, deve essere scappato da qualche casa di cura.
          • Anonimo scrive:
            Re: pazzo!
            Scritto da: Anonimo
            no, sei tu che te ne devi
            andare a vivere in una
            conigliaia, perché il tuo
            posto è la gabbia
            una carota e molte
            bastonate, e vivi contento
            non puoi pretendere però che
            tutti siano conigli come tehaha ma questo è quello che scrive andando a capo ogni 3 parole. Da come e scrive e anche da quello che scrive fossi in voi non gli risponderei male, deve essere scappato da qualche casa di cura. Non credo abbia bisogno di cure e nemmeno dello psichiatra credo invece che sia un po' arrabbiato ed ha ragione. La nostra italia va male proprio grazie a persone presuntuose,superbe, come te.
          • Anonimo scrive:
            Re: pazzo!
            - Scritto da: Anonimo
            Non credo abbia bisogno di cure e nemmeno
            dello psichiatra credo invece che sia un po'
            arrabbiato ed ha ragione. Leggi gli altri suoi messaggi e vedrai che ho ragione. E poi ha ragione su cosa? Mica era lui quello a cui ho risposto, quel tizio ha semplicemente blaterato mettendola sul piano personale senza fare un minimo collegamento al discorso. Probabilmente ha bisogno di una boccata d'aria e di stare lontano da pc un paio di anni.
            La nostra italia
            va male proprio grazie a persone
            presuntuose,superbe, come te.Se l'Italia facesse come me caro il mio saputello andrebbe a gonfie vele, perché io mi faccio un culo così e pago le tasse al 100%. Invece agli altri che piangono e pensano che all'estero sia tutto bello dico solo di andarci, visto che si sta così bene non potranno che esserne contenti. Fra l'altro anche te vorrei sapere cosa ne sai di me, della mia presunzione e superbia e di quello che faccio per l'Italia, io vi ho dato solo la mia opinione sull'argomento ma non vi ho giudicato. E' la dimostrazione di come siate prevenuti verso il prossimo. Vedete la discussione solo come un modo per fare rissa. E piangete dell'Italia solo quando vengono colpiti dei vostri particolari interessi.
          • Anonimo scrive:
            Re: pazzo!
            haha ma questo è quello che scrive andando a capo ogni 3 parole. Da come e scrive e anche da quello che scrive fossi in voi non gli risponderei male, deve essere scappato da qualche casa di cura. In pratica gli avresti fatto dei complimenti!! a dire che deve essere scappato da una qualche casa di cura. A me senza offesa mi sembra un modo di sfottere e poi avra il diritto di andare a capo come gli pare no!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la redazione
            Non e' per il ping caro cocco e' un esempio di cosa ti forniscono per 64 euro al mese
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la redazione
            - Scritto da: Anonimo
            Non e' per il ping caro cocco e' un esempio
            di cosa ti forniscono per 64 euro al meseCocco sarai tu che vivi per i videogiochi e ti fai le paranoie per il ping
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la redazione
        • mack scrive:
          Re: Per la redazione
          - Scritto da: Anonimo
          e oltretutto quando telefoni al 187 per
          informazioni o disservizi e' veramente una
          tragedia ed oltretutto pieno di personale
          incompetente.già già! hai mai provato a chiedere al 187 di settarti la linea fast invece che interleaved? o ti dicono di si per farti fesso e contento oppure magicamente cade la linea :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la redazione
            - Scritto da: mack
            - Scritto da: Anonimo

            e oltretutto quando telefoni al 187 per

            informazioni o disservizi e' veramente
            una

            tragedia ed oltretutto pieno di
            personale

            incompetente.

            già già! hai mai provato a
            chiedere al 187 di settarti la linea fast
            invece che interleaved? o ti dicono di si
            per farti fesso e contento oppure
            magicamente cade la linea :(La linea nei callcenter non credo cada perché gli chiedi di avere la linea fast.
          • mack scrive:
            Re: Per la redazione
            - Scritto da: Anonimo
            La linea nei callcenter non credo cada
            perché gli chiedi di avere la linea
            fast.santo cielo, ma vivi su marte!? cade ogni volta che chiedi qualcosa di "leggermente" più tecnico e magicamnete scendono dalle nuvole! ma lo immagino l'operatore di call center medio:"buongiorno, vorrei sapere se è possibile passare da interleaved a fast ^_^""O_O ehm, si, attenda che le passo un tecnico... click" personalmente mi è capitato di peggio!
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la redazione
            - Scritto da: mack


            - Scritto da: Anonimo

            La linea nei callcenter non credo cada

            perché gli chiedi di avere la
            linea

            fast.

            santo cielo, ma vivi su marte!? cade ogni
            volta che chiedi qualcosa di "leggermente"
            più tecnico e magicamnete scendono
            dalle nuvole! ma lo immagino l'operatore di
            call center medio:Ma no cade spesso, a me è caduta quando loro mi hanno chiamato per annunciarmi un credito che manco sapevo di avere. Siete voi che siete paranoici e vedete complotti ovunque
          • HotEngine scrive:
            Re: Per la redazione
            - Scritto da: Anonimo
            Ma no cade spesso, a me è caduta
            quando loro mi hanno chiamato per
            annunciarmi un credito che manco sapevo di
            avere. Siete voi che siete paranoici e
            vedete complotti ovunqueBeh, notevole. La primaria compagnia telefonica italiana ha spesso questo tipo di problemi? LOL...
    • Anonimo scrive:
      Re: Per la redazione
      ho notato anche io l'errore, ho riletto tre volte per essere sicuro di non aver letto male io ^_^ grazie PI!!
  • Anonimo scrive:
    Errore?
    "Qualcosa di simile accade con l'ADSL da 640 Kbps: il servizio Alice in Francia costa tre volte più che in Italia."Tre volte meno?
Chiudi i commenti