Polestar 2, l'auto elettrica con Assistente Google

Zero emissioni e infotainment basato su Android Auto: Polestar 2 è la nuova auto elettrica del brand sportivo di Volvo, con autonomia di quasi 450 Km.

Il brand sportivo di Volvo ha presentato la sua seconda auto elettrica, evoluzione del modello lanciato nel 2017: la nuova EV della casa svedese si chiama Polestar 2 e arriverà sul mercato il prossimo anno. Già aperta la fase di pre-ordine, con un processo di configurazione da portare a termine sul sito ufficiale. Con un prezzo al di sotto dei 40.000 euro per il modello più economico, punta a diventare un concorrente per la Tesla Model 3 che farà il suo debutto in Europa entro l’autunno.

Polestar 2, la nuova auto elettrica di Volvo

Segnaliamo che l’Italia non è inclusa nell’elenco dei primi paesi che la riceveranno: ci sono invece Stati Uniti, Canada, Cina, Regno Unito, Germania, Olanda, Belgio e ovviamente Svezia. La batteria da 78 kWh sarà sufficiente per garantire un’autonomia di 443 Km con una singola ricarica. Il setup a due motori per la trazione integrale potrà erogare fino a 408 cavalli, passando da 0 a 100 Km/h in meno di cinque secondi. L’impianto frenante è dell’italiana Brembo. Ha cinque porte e può ospitare al suo interno altrettante persone. I dettagli della carrozzeria e degli interni possono essere osservati da vicino nella galleria di immagini allegata di seguito.

Polestar 2 ha anche un’anima hi-tech. Sul cruscotto è presente un’ampia dashboard da 11 pollici con il sistema di infotainment basato sulla tecnologia Android Auto. Garantito inoltre il pieno supporto all’interazione mediante comandi vocali, senza dover passare dallo smartphone, grazie alla presenza a bordo dell’Assistente Google. È il frutto della partnership siglata dal gruppo di Mountain View con automaker come la stessa Volvo e Audi, annunciata due anni fa dal palco dell’evento I/O 2017.

La dashboard di Polestar 2 basata su Android Auto

Infine, tra le altre caratteristiche dell’auto si segnala la presenza dei fari Pixel LED per l’impianto luci. La fase di produzione sarà portata avanti in Cina. Sarà possibile guardare Polestar 2 da vicino e dal vivo al Salone di Ginevra che andrà in scena nelle prossime settimane.

Fonte: Polestar

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti