Pornhub: violazione della privacy in Italia?

Pornhub: violazione della privacy in Italia?

In seguito alla denuncia di StopDataPorn, il Garante della privacy ha chiesto informazioni alla società che gestisce il sito italiano di Pornhub.
Pornhub: violazione della privacy in Italia?
In seguito alla denuncia di StopDataPorn, il Garante della privacy ha chiesto informazioni alla società che gestisce il sito italiano di Pornhub.

Il Garante per la protezione dei dati personali ha chiesto a MG Freesites Ltd, società cipriota che gestisce Pornhub, di fornire alcune informazioni relative al sito italiano. L’autorità vuole verificare se viene effettuata la profilazione degli utenti e utilizzati sistemi di tracciamento.

Pornhub non rispetta la privacy?

La richiesta di chiarimenti deriva dalla denuncia presentata a fine giugno dal collettivo italiano StopDataPorn. Secondo gli attivisti, la nota piattaforma per adulti raccoglie e gestisce i dati dei visitatori in modo illegale, violando quindi il GDPR. Il Garante della privacy specifica solo di aver ricevuto un reclamo da un utente, ma l’avvocato Alessandro Polidoro ha confermato che l’utente in questione è proprio StopDataPorn.

L’autorità vuole sapere dalla società se effettua la profilazione degli utenti e, in tal caso, con quali modalità e finalità. MG Freesites Ltd deve inoltre indicare la base giuridica del trattamento (per gli utenti con e senza account sulla piattaforma), la tipologia e la natura dei dati eventualmente raccolti con i cookie e altri strumenti di tracciamento diversi da quelli tecnici, nonché le modalità usate per raccogliere il consenso e quale informativa sia stata resa agli utenti.

La società deve anche chiarire se fornisce i dati a terzi, indicando gli eventuali destinatari e se gli utenti sono stati preventivamente informati. Infine, il Garante vuole conoscere le misure adottate per la verifica dell’età e per consentire l’esercizio dei diritti agli utenti. La società dovrà rispondere entro 20 giorni. In caso di violazione della privacy verrà avviata un’indagine approfondita.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 lug 2023
Link copiato negli appunti