Pwnie Awards 2011, i vincitori

"Mio Mini Pony" per il peggior Epic Fail a Sony: ennesima beffa dopo i problemi avuti con PSN. Ma ci sono buchi e premi per tutte le piattaforme

Roma – La competizione che assegna i premi Pwnie, destinati alle aziende che certo non si sono distinte per la sicurezza del loro sistemi, e agli smanettoni e ai trojan che le hanno messe in crisi è arrivata quest’anno alla sua quinta edizione. E lo ha fatto con un protagonista atteso: Sony, che sconta ancora la brutta figura conseguente alla caccia intrapresa nei confronti di GeoHot e agli attacchi subiti sui suoi circuiti.

Gli ambiti “Mio mini pony” colorati sono stati assegnati nelle più varie categorie legate ai buchi di sicurezza incontrati nel corso dell’anno, che vanno dal “più grande Epic Fail” al bug più eclatante, passando per premi positivi come la ricerca migliore in materia di sicurezza.

L’Epic Fail dell’anno è stato assegnato a Sony, naturalmente per la vicenda Play Station Network ( PSN ).

Il premio Best Privilege Escalation Bug è stato riconosciuto a Microsoft per la scoperta del 40 peculiari qualità del Windows kernel win32k.

Il premio Epic 0wnage per il miglior trojan è andato a Stuxnet .

Premi positivi vanno a Juliano Rizzo e Thai Duong per aver individuato la vulnerabilità in ASP.NET Framework Padding Oracle , a Comex per l’exploit di iOS jailbreakme.com e a Piotr Bania per lo studio “Securing the Kernel via Static Binary Rewriting and Program Shepherding”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Andrea Del Priore scrive:
    Giusto qualche metro di differenza
    Non per volere fare il pignoletto, ma nell'articolo si parla di "Apple Store copiati in Giappone e anche nello stato di New York" mentre andando a leggere gli articoli da cui questa notizia è stata copiata non si trova riferimento alcuno al Giappone, ma alla Cina.Due o tre bracciate di mare di differenza...
  • nome e cognome scrive:
    la prossima mossa...
    sarà denunciare i fruttivendoli... vendono frutti troppo simili al logo dell'azienda. Seconda mossa sarà denunciare gli spacciatori di Scampia, i loro clienti sono troppo simili agli utenti Apple.
    • iCoso scrive:
      Re: la prossima mossa...
      - Scritto da: nome e cognome
      sarà denunciare i fruttivendoli... vendono frutti
      troppo simili al logo dell'azienda.

      Seconda mossa sarà denunciare gli spacciatori di
      Scampia, i loro clienti sono troppo simili agli
      utenti
      Apple.attenti che anche avere il deretano simile a quello dei lavoratori Apple è motivo di altre denuncie e querele
      • FinalCut scrive:
        Re: la prossima mossa...
        Siete due troll e queste sono trollate da 4 soldi.Se aprissi un negozio, uguale a MacDonald, facendo credere a tutti di essere MacDonald l'originale, nessuno avrebbe da ridire se MacDonald mi facesse causa...eppure se è Apple e la notizia è su PI...Bah...(apple)(linux)
        • aphex twin scrive:
          Re: la prossima mossa...
          E tu pensi che i troll qui sopra siano capaci di capire il tuo scritto ? Io non ci scommetterei un euro. :)
          • Risposta alla notizia scrive:
            Re: la prossima mossa...
            [img]http://image.spreadshirt.com/image-server/image/composition/17834888/view/1/producttypecolor/2/type/png/width/280/height/280/troll-different-old-apple-logo-parody_design.png[/img]
        • Darwin scrive:
          Re: la prossima mossa...
          - Scritto da: FinalCut
          Siete due troll e queste sono trollate da 4 soldi.Ma come?Non eri tu che dicevi che gli utenti android più geek erano quelli senza una vita?Ora dai anche del troll agli altri?
          Se aprissi un negozio, uguale a MacDonald,
          facendo credere a tutti di essere MacDonald
          l'originale, nessuno avrebbe da ridire se
          MacDonald mi facesse causa...eppure se è Apple e
          la notizia è su
          PI...Concordo.Non sapevo si chiamasse <b
          Mac </b
          Donald's...io l'ho sempre chiamato McDonald's...probabilmente, da quando gli iphonari navigano nei fastfood, al McDonald's hanno deciso di cambiare il marchio in loro onore..Digli a Jobs di aggiustare il correttore ortografico. Considerando quanto vi facciano pagare il sistema operativo e considerando quanto lo esaltino come la perfezione, è inconcepibile che non riconosca la più grande catena di fast food al mondo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 agosto 2011 18.26-----------------------------------------------------------
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: la prossima mossa...
          - Scritto da: FinalCut
          ...eppure se è Apple e
          la notizia è su
          PI...Forse perchè Apple vende (per il momento) informatica e McDonald panini? ;-)Per il resto hai ragione.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: la prossima mossa...
          Su questo sono d'accordo. La violazione di trademark è concorrenza sleale, ed è una truffa verso i clienti (che, ad esempio, credono di aver diritto alla garanzia di apple e non ce l'hanno)
        • collione scrive:
          Re: la prossima mossa...
          come pretendi che gente che entrerà nel mondo del lavoro tra 30 anni ( forse ) capisca queste cose? :Dper ora vivono nel mondo da far west di uindovs, bittorrent e giochi scaricati aggratis dalla rete
          • Fiber scrive:
            Re: la prossima mossa...
            (rotfl)(rotfl)- Scritto da: collione
            come pretendi che gente che entrerà nel mondo del
            lavoro tra 30 anni ( forse ) capisca queste cose?
            :D

            per ora vivono nel mondo da far west di uindovs,
            bittorrent e giochi scaricati aggratis dalla
            retestai anche sicuro che uno che si chiama da solo Collione come te il mondo del lavoro non lo vedra' mai e poi mai parla e dice gia' tutto il nick che ti sei dato da te stesso
          • nome e cognome scrive:
            Re: la prossima mossa...
            - Scritto da: collione
            come pretendi che gente che entrerà nel mondo del
            lavoro tra 30 anni ( forse ) capisca queste cose?
            :D

            per ora vivono nel mondo da far west di uindovs,
            bittorrent e giochi scaricati aggratis dalla
            reteVisto che tu invece capisci dobbiamo dedurre che hai finalmente trovato un lavoretto estivo...
          • collione scrive:
            Re: la prossima mossa...
            che c'è il bucio brucia? GET THE FACTS (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: la prossima mossa...
            - Scritto da: collione
            che c'è il bucio brucia?

            GET THE FACTS (rotfl)Ma che razza di lavoretto estivo ti sei trovato?
          • collione scrive:
            Re: la prossima mossa...
            - Scritto da: nome e cognome
            Ma che razza di lavoretto estivo ti sei trovato?mi dispiace per il tuo, tanto vasellina e poco divertimento (rotfl)
        • Sherpya scrive:
          Re: la prossima mossa...
          - Scritto da: FinalCut
          Siete due troll e queste sono trollate da 4 soldi.

          Se aprissi un negozio, uguale a MacDonald,
          facendo credere a tutti di essere MacDonald
          l'originale, nessuno avrebbe da ridire se
          MacDonald mi facesse causa...eppure se è Apple e
          la notizia è su
          PI...

          Bah...

          (apple)(linux)essi' ma moriremo di brevetti... ormai la competizione s'e' spostata sulle denunce-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 agosto 2011 23.50-----------------------------------------------------------
          • collione scrive:
            Re: la prossima mossa...
            i brevetti fanno pena e vanno eliminatiperò lasciar correre una cosa come gli store abusivi che approfittano della buona fede degli utenti e poi non ti danno nemmeno 1/10 delle garanzie degli store ufficiali, è assurdouno store deve seguire specifiche procedure e registrarsi presso Apple, ecc... qualunque store che non lo fa non può usare il marchio come gli pare e piaceè lo stesso del vu cumprà che vende roba griffata fasulla
          • Sherpya scrive:
            Re: la prossima mossa...
            - Scritto da: collione
            i brevetti fanno pena e vanno eliminati

            però lasciar correre una cosa come gli store
            abusivi che approfittano della buona fede degli
            utenti e poi non ti danno nemmeno 1/10 delle
            garanzie degli store ufficiali, è
            assurdo

            uno store deve seguire specifiche procedure e
            registrarsi presso Apple, ecc... qualunque store
            che non lo fa non può usare il marchio come gli
            pare e
            piace

            è lo stesso del vu cumprà che vende roba griffata
            fasullama questi non vendono eppol, hanno fatto solo i negozi somiglianti (oppure ho letto male?)
          • collione scrive:
            Re: la prossima mossa...
            entrambese guardi qui http://birdabroad.wordpress.com/2011/07/23/over-to-you-guys-fakery-around-china-and-the-world/le foto 2 e 4 mostrano un ipod e un ipadin pratica violano il marchio apple e si spacciano pure per store ufficiali
          • Sherpya scrive:
            Re: la prossima mossa...
            - Scritto da: collione
            entrambe

            se guardi qui
            http://birdabroad.wordpress.com/2011/07/23/over-to

            le foto 2 e 4 mostrano un ipod e un ipad

            in pratica violano il marchio apple e si
            spacciano pure per store
            ufficialilol trementiapple storyiPhonəè aPad non iPad :De ma in cina non so quanto ci possono fare
          • collione scrive:
            Re: la prossima mossa...
            ma loro non hanno problemi, tanto pure i prezzi alla produzione sono ridicoli e così se la spassano a copiare tutto il copiabileJobs sarà un tipo tutt'altro che simpatico ma pure a me girerebbero trovando un aPad in un Apple Story cinese :D
          • Izio01 scrive:
            Re: la prossima mossa...
            - Scritto da: collione
            i brevetti fanno pena e vanno eliminati

            però lasciar correre una cosa come gli store
            abusivi che approfittano della buona fede degli
            utenti e poi non ti danno nemmeno 1/10 delle
            garanzie degli store ufficiali, è
            assurdo
            A dire il vero Apple non rispetta la legge italiana, negando ai suoi utenti la garanzia di conformità di 24 mesi, e sostenendo di dover fornire solo la garanzia commerciale, di 12. Altroconsumo ha denunciato Apple alla relativa autorità garante, ma al momento non si sa ancora quale sarà il risultato.
          • collione scrive:
            Re: la prossima mossa...
            si questo l'ho visto anch'io e lo trovo alquanto singolareil problema è che la garanzia italiana prevede 12 mesi a carico del produttore e 12 mesi a carico del negoziose compri in un'apple store in Italia, è inutile che fanno gli gnorri perchè hanno l'obbligato di darti 24 mesise compri dallo store online sei fregato perchè si applica la garanzia UE, visto che la filiale europea di apple si trova in Irlanda
        • nome e cognome scrive:
          Re: la prossima mossa...
          - Scritto da: FinalCut
          Siete due troll e queste sono trollate da 4 soldi.

          Se aprissi un negozio, uguale a MacDonald,
          facendo credere a tutti di essere MacDonald
          l'originale, nessuno avrebbe da ridire se
          MacDonald mi facesse causa...eppure se è Apple e
          la notizia è su
          PI...

          Bah...

          (apple)(linux)ROTFL, forse perché almeno per ora Apple vende ancora qualche cosa di attinente all'informatica? E comunque, di negozi che clonano mcdonalds ce ne sono infiniti, sia negli USA che fuori, semplicemente Apple come al solito prima querela poi riflette.http://www.businessinsider.com/china-fake-stores-2011-8[img]http://fuseki.net/thailand/mac.jpg[/img][img]http://gps.words2u.net/images/Mcpato.jpg[/img]
          • collione scrive:
            Re: la prossima mossa...
            in che Mcpato violerebbe il marchio Mcdonalds? faccio notare che Mac/Mc è il De italiano!!!riguardo l'altro negozio, beh, penso che l'abbiano già fatto chiudere a quest'ora :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: la prossima mossa...
            - Scritto da: collione
            in che Mcpato violerebbe il marchio Mcdonalds?
            faccio notare che Mac/Mc è il De
            italiano!!!Perché Apple Stoer viola il marchio? Faccio notare che Apple è la mela italiana.
            riguardo l'altro negozio, beh, penso che
            l'abbiano già fatto chiudere a quest'ora
            :DBeh mentre ci pensi ne hanno sicuramente aperti altri 100 ... comunqueUn altro...[img]http://www.businessinsider.com/china-fake-stores-2011-8#using-the-golden-arches-is-much-like-adopting-mcdonalds-multi-billion-dollar-brand-recognition-7[/img]Ancora[img]http://www.businessinsider.com/china-fake-stores-2011-8#multiple-different-versions-of-mcdonalds-have-sprung-up-across-the-mainland-8[/img]E ancora[img]http://www.businessinsider.com/china-fake-stores-2011-8#this-mcdonalds-appeared-in-a-nanjing-mall-in-2009-9[/img]McDonald viene clonata in Cina da decenni, senza tanto clamore e senza troppe cause legali ...
          • collione scrive:
            Re: la prossima mossa...
            - Scritto da: nome e cognome
            Perché Apple Stoer viola il marchio? Faccio
            notare che Apple è la mela italiana.
            faccio notare che ci sono dei limiti alle somiglianze dei marchi e al tipo di prodotti che rappresentanose io vendessi panini Mcdonnas, sta sicuro che gli avvocati del vecchio Ronald busserebbero alla mia porta
            Beh mentre ci pensi ne hanno sicuramente aperti
            altri 100 ...
            comunque
            pure la camorra per ogni carico di droga sequestrato ne fa passare altri 10, ma questo non cambia il fatto che sia comunque un crimine

            E ancora

            [img]http://www.businessinsider.com/china-fake-sto

            McDonald viene clonata in Cina da decenni, senza
            tanto clamore e senza troppe cause legali
            ...sei proprio sicuro? http://en.wikipedia.org/wiki/McDonald%27s_legal_casessolo perchè non sta scritto su PI non vuol dire che non sia mai sucXXXXXchiunque denuncerebbe qualcuno che gli ruba il marchio, è una questione di immagine e anche di rogne ( pensa ad un mcdonald farlocco che avvelena i clienti )stesso dicasi un apple story che vende aPad che si guastano dopo 5 giorni
          • nome e cognome scrive:
            Re: la prossima mossa...

            faccio notare che ci sono dei limiti alle
            somiglianze dei marchi e al tipo di prodotti che
            rappresentanoCerto ma se io metto una mela morsicata e chiamo apple store un negozio di frutta?
            se io vendessi panini Mcdonnas, sta sicuro che
            gli avvocati del vecchio Ronald busserebbero alla
            mia
            portaE' una cosa ovvia, ma probabilmente prima degli avvocati alla porta ti arriverebbero una decina di mail in cui ti viene chiesto in toni sempre meno amichevoli di piantarla.
            pure la camorra per ogni carico di droga
            sequestrato ne fa passare altri 10, ma questo non
            cambia il fatto che sia comunque un
            crimineNessuno dice che non sia un crimine. E nessuno dice che Apple non deve tutelare il proprio marchio, la cosa incredibile è che 1) venga data la notizia 2) ci scandalizzi perché ne viene data la notizia. Una cosa del genere andava semplicemente ignorata dai giornali (perché succede da sempre per altri marchi) e 2) ignorata dai lettori perché l'ennesima scusa per parlare di apple.

            tanto clamore e senza troppe cause legali

            ...
            sei proprio sicuro?
            http://en.wikipedia.org/wiki/McDonald%27s_legal_caQuante ne leggi su quel link? 9? Ti sembrano tante?
            stesso dicasi un apple story che vende aPad che
            si guastano dopo 5
            giorniIl problema è che quello vendono ipad originali (che poi come da tradizione apple si rompono dopo 5 giorni) ... basta leggere il NYTime"The fake stores are selling real Apple products, though its unclear how theyre procured.I saw one of these stores late last year when I took a trip to Quito, Ecuador. Although the store promoted itself as a genuine Apple location, it was clearly fake. The store design and employees were clearly out of character."Quindi il loro "reato" è di non essersi uniformati alle regole che apple impone per poter vendere i suoi prodotti (i.e. i commessi in maglietta blu che applaudono se spendi metà stipendio per un telefono) ... peccato che non lo faccia con chi ha realmente potere commerciale, basta vedere come il mediaworld faccia la stessa cosa descritta nell'articolo.
        • king Joffy Joffer scrive:
          Re: la prossima mossa...
          Ci aveva gia' pensato Cleo McDowell e ci ha fatto un sacco di soldi
Chiudi i commenti