Quali dati vengono sparati sui server Nokia?

Se lo chiede un lettore alle prese con la Nokia PC Suite, il celebre software del produttore finlandese utilizzato per gestire la connessione PC-telefonini. Nokia spiega a PI: gli unici dati sono aggiornamenti al programma
Se lo chiede un lettore alle prese con la Nokia PC Suite, il celebre software del produttore finlandese utilizzato per gestire la connessione PC-telefonini. Nokia spiega a PI: gli unici dati sono aggiornamenti al programma

Roma – Scrive Marco Valerio Principato: “Vorrei portare a conoscenza dei lettori e di chiunque utilizzi la Nokia PC Suite – il programma dedicato per i cellulari Nokia – che l’ultima versione, la 6.81.13.0, risulta attuare uno strano comportamento: ogni volta che si lancia il programma, esso accede ad Internet interrogando prima il DNS e, successivamente, collegandosi ad un indirizzo IP. Quest’ultimo (147.183.3.83) risulta appartenere ad una intera classe B di indirizzi registrati a nome della NOKIA Finlandese.

Tale comportamento, certamente non nuovo per gli utenti esperti di Windows, a mio avviso è da definirsi alquanto subdolo, in special modo perché chi non dispone di un software che intercetti le richieste di traffico in uscita (come ad esempio Zone Alarm) e chieda se autorizzarle o meno, non si accorge minimamente del contatto che avviene tra la PC Suite e l’indirizzo IP di Nokia. Ciò si verifica se si usa, ad esempio, soltanto il Firewall Microsoft in dotazione a Windows XP, oppure se si utilizza Windows 2000, Windows NT o altre versioni ancora più vecchie, sempreché prive di un controllo sulle connessioni in uscita, circostanza che riguarda la stragrande maggioranza degli utenti meno smaliziati.

È naturale che il contatto avviato dalla PC Suite ingeneri dei sospetti, specialmente alla luce degli ultimi intendimenti a cui sono pervenuti i giganti del software “closed source” in materia di DRM e di Trusted Computing. Chi volesse vedere con i propri occhi, pur non disponendo della PC Suite, quanto accade, può leggersi la pagina su cui l’episodio è descritto più approfonditamente e da cui, comunque, è possibile scaricare un filmato – circa 52 MB, sconsigliato a chi non ha un collegamento a banda larga) che illustra inequivocabilmente quanto accade lanciando la PC Suite in presenza di Zone Alarm”.

Punto Informatico ha chiesto a Nokia di esaminare la segnalazione di Marco e l’azienda ha preso in carico la cosa, trasmettendo cortesemente ieri alla redazione la risposta dei propri tecnici secondo cui:

“Zone Alarm mostrerà quel messaggio perché la PC Suite sta tentando di connettersi ad Internet. La ragione per cui ciò accade è che la PC Suite è pensata per verificare sui server web di Nokia la presenza di una versione più recente della PC Suite stessa.
Se l’utente nega l’autorizzazione per la connessione, la PC Suite non otterrà informazioni aggiornate ma continuerà a funzionare come dovrebbe. Se si consente la connessione, la PC Suite potrà catturare le informazioni aggiornate e potrà informare l’utente della disponibilità di una nuova versione della PC Suite stessa”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 09 2006
Link copiato negli appunti