Questo Diablo è troppo cattivo

Diablo III potrebbe non essere distribuito nella stessa versione in tutto il mondo. Variazioni nel sangue per Germania e Australia, rischio stop in Cina

Roma – Chi l’avrebbe detto che l’azione, il sangue e l’horror di Diablo sarebbe stato troppo. L’atteso terzo capitolo del videogioco rischia di non arrivare in Cina, e di esser censurato in Germania e Australia.

Per non rischiare di incappare nella scure delle più rigide autorità di controllo (in particolare quella australiana e quella tedesca ) Blizzard si vedrà quindi costretta a cambiare qualcosa per vendere in quei paesi: il sangue. Basterà infatti in questi casi, magari seguendo l’esempio del rosso trasformato in rassicurante gelatina verde come proposto dal Child Safe Viewing Act statunitense, apportare alcune modifiche al design del gioco per assicurarsi il visto censura.

Quello delle Autorità di controllo è un lavoro la cui discrezionalità può compromettere seriamente il lavoro dei programmatori. La politica adottata in Germania, dove è coordinata dal “Dipartimento per i Media dannosi ai giovani”, che ha già bloccato titoli come Gears of War 2, ha addirittura portato Gerhard Florin, dirigente locale di Electronic Arts, a parlare di vera e propria censura : “Quando si discute di giochi si guarda solo alla loro supposta violenza e capacità di creare dipendenza, non al loro status culturale. Le poche software house che restano in questo paese dovranno iniziare a chiedersi se ne vale la pena”. Ha quindi chiesto che venga adottato il sistema di valutazione PEGI , impiegato nel resto d’Europa, al posto del duro USK impiegato in Germania.

Più complicato il discorso per la Cina , che rischia di non vedere mai Diablo III: i paletti imposti dalla censura locale potrebbero non essere mai aggirati dall’intervento dei programmatori.
Jay Wilson di Blizzard ha dichiarato infatti a Wired che “ci sono tante restrizioni lì che potremmo non riuscire a superare, anche se vogliamo e ci proveremo”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • soulista scrive:
    L'avvocato della Psystar...
    Il loro avvocato deve essere Ghedini: "MA VA LAAAA APPLE, MA VA LAAAAA"
  • anon is legion scrive:
    dmca?
    ma voglio dire, dmca stoXXXXX, lasciando da parte la questione eula al massimo hanno modificato il kernel e installato chamaleon. considerando che- opendarwin e` opensource- non mi risulta che chamaleon sia illegale- comunque ti danno un dvd originale di leopardnon trovo dove consista il problemae per l'eula violato, anche in america vale il fatto che se non puoi vedere il contratto prima dell'acquisto questo contratto e` nullo?
    • elio_teso scrive:
      Re: dmca?
      - Scritto da: anon is legion
      e per l'eula violato, anche in america vale il
      fatto che se non puoi vedere il contratto prima
      dell'acquisto questo contratto e`
      nullo?Infatti il contratto te lo leggi durante l'installazione, o almeno dovresti. Cliccando su ACCETTA ne prendi atto e conoscenza dei termini e condizioni d'uso....Mica come la M$ che ti piazza il sigillo con su scritto che se apri la confezione hai automaticamente accettato i termini della licenza... SENZA NEMMENO AVERLA POTUTO LEGGERE...
      • p4bl0 scrive:
        Re: dmca?

        Mica come la M$ che ti piazza il sigillo con su
        scritto che se apri la confezione hai
        automaticamente accettato i termini della
        licenza... SENZA NEMMENO AVERLA POTUTO
        LEGGERE...O_oguarda che anche per MS funziona che te la leggi al primo avvio...
        • Yellow scrive:
          Re: dmca?
          Se vi interessa una lettura comparativahttp://www.google.ch/url?sa=t&source=web&ct=res&cd=5&url=http%3A%2F%2Fwww.cyber.com.au%2Fabout%2Fcomparing_the_gpl_to_eula_it.pdf&ei=avOUSsypEIL5-AbJr6DyDQ&rct=j&q=quando+si+accetta+la+EULA+di+windows&usg=AFQjCNHDXsQ9hyVOi0uuF5W79VVjWSvbIg
          • pippo75 scrive:
            Re: dmca?
            - Scritto da: Yellow
            Se vi interessa una lettura comparativa

            http://www.google.ch/url?sa=t&source=web&ct=res&cdInteressante, pero', se non sbaglio quella è la licenza retail,se è cosi, quello che è scritto in pagina 4 c'entra poco ( vendita di HW con OS ).Nessuna delle due licenze permette la modifica della stessa.Nessuna delle due licenze da garanzie sul prodotto.( Ricordiamoci che GPL non è nessariamente gratis. )
        • elio_teso scrive:
          Re: dmca?
          - Scritto da: p4bl0
          O_o
          guarda che anche per MS funziona che te la leggi
          al primo
          avvio...Si...beh..ovvioMa io mi riferisco al sigillo della confezione. Sul sigillo c'è scritto che aprendo la confezione accetti i termini della licenza d'uso. Licenza che poi potrai leggerai durante la fase di installazione
      • nome e cognome scrive:
        Re: dmca?

        Mica come la M$ che ti piazza il sigillo con su
        scritto che se apri la confezione hai
        automaticamente accettato i termini della
        licenza... SENZA NEMMENO AVERLA POTUTO
        LEGGERE...Ma in che film...
    • GoldenBoy scrive:
      Re: dmca?
      ma infatti se ci fai caso apple non rompe le balle a chi si fa l'hackintosh o per dire a insanelymac che spiega passo-passo come farsi un hackintosh e fanno anche i driver...ma si lancia su chi ci lucra sui suoi marchi.Psystar si è fregata vendendo i suoi pc con gia leopard installato e hackato...e con la spavalderia di fare chissà che, quando non hanno nemmeno i soldi per le spese legali.Psystar è fuffa fin dall'inizio e lollo che c'è gente che ancora ci crede :-D
  • Lybra1983 scrive:
    Ma che é... lavorano in uno sgabuzzino??
    5mila dollari di spese processuali e vanno in bancarotta???Mi pare piuttosto strano!!!
    • Difensore scrive:
      Re: Ma che é... lavorano in uno sgabuzzino??
      ...informazione alla PI
    • nome e cognome scrive:
      Re: Ma che é... lavorano in uno sgabuzzino??
      - Scritto da: Lybra1983
      5mila dollari di spese processuali e vanno in
      bancarotta???

      Mi pare piuttosto strano!!!Più che altro dove hanno fatto il proXXXXX a forum?
Chiudi i commenti