Raspberry Pi, aumentano i prezzi delle schede per la crisi dei chip

Raspberry Pi, aumentano i prezzi (crisi dei chip)

Aumento di prezzo annunciato per le schede Raspberry Pi: la ragione del rincaro è da ricercare nella scarsa disponibilità delle componenti hardware.
Aumento di prezzo annunciato per le schede Raspberry Pi: la ragione del rincaro è da ricercare nella scarsa disponibilità delle componenti hardware.
Guarda 7 foto Guarda 7 foto

La crisi dei chip che ormai da qualche tempo assoggetta l'intera industria tecnologica si ripercuote anche sul costo delle schede Raspberry Pi: confermato il rincaro. Ad annunciarlo è il fondatore e numero uno Eben Upton, attraverso un messaggio condiviso sulle pagine del sito ufficiale, con riferimento alla più antica legge dell'economia, quella che definisce il prezzo in base al rapporto tra domanda e offerta.

In Raspberry Pi, non ne siamo immuni. Il nostro team commerciale, i nostri licenziatari e i nostri partner in Sony hanno fatto un grande lavoro nell'acquisire le componenti e commercializzare i prodotti, ma a dispetto del forte incremento della domanda riusciremo a realizzare solo 7 milioni di unità nel 2021, all'incirca lo stesso volume del 2020.

La crisi dei chip rende più care le schede Raspberry Pi

Queste le variazioni di prezzo rese note: Raspberry Pi 4 da 2 GB tornerà a costare 45 dollari come all'esordio, mentre rientrerà nel catalogo la variante da 1 GB a 35 dollari. Ancora, in fase di produzione sarà data priorità a Compute Module 3, Compute Module 3+ e Raspberry Pi 3B a discapito di Raspberry Pi 3B+. Così il CEO sintetizza le ragioni della crisi.

Nella nostra industria c'è una domanda elevata di semiconduttori, a fronte di una scarsa disponibilità: l'incremento delle richieste per i prodotti elettronici, da destinare al lavoro da casa o all'intrattenimento durante la pandemia, ha innescato una sorta di acquisto compulsivo, di conseguenza le aziende hanno cercato di garantirsi le componenti necessarie alla realizzazione dei prodotti.

Lecito attendersi un rincaro, di conseguenza anche per i kit che includono scheda e accessori. Secondo Upton, la situazione non migliorerà per gran parte del 2022. Una previsione condivisa da altri protagonisti del mondo hi-tech. Le ripercussioni si stanno facendo sentire anche sul mercato automotive, tanto da rallentare in modo importante i ritmi di produzione.

Fonte: Raspberry Pi
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
Link copiato negli appunti