Reazioni, spoiler e traduzioni in Telegram 8.4

Reazioni, spoiler e traduzioni in Telegram 8.4

L'ultima aggiornamento dell'anno per Telegram introduce le reazioni, il testo nascosto (spoiler), la traduzione dei messaggi e i codici QR custom.
L'ultima aggiornamento dell'anno per Telegram introduce le reazioni, il testo nascosto (spoiler), la traduzione dei messaggi e i codici QR custom.

La software house fondata Pavel Durov con sede a Dubai ha voluto festeggiare in anticipo il Capodanno con Telegram 8.4. La nuova versione dell'app di messaggistica per Android e iOS include diverse novità, tra cui le reazioni, il testo nascosto (spoiler), le traduzioni e la generazione di codici QR personalizzati.

Telegram: dodicesimo aggiornamento del 2021

Telegram 8.4 è il dodicesimo aggiornamento rilasciato nel corso del 2021. L'ultimo update dell'anno porta con sé diverse novità interessanti. Dopo aver introdotto prima della concorrenza le emoji animate e interattive, la software house consente ora di utilizzare alcune emoji come reazioni ai messaggi.

Toccando due volte un messaggio è possibile inviare una reazione rapida. Quella predefinita è il “pollici su“, ma può essere cambiata nelle impostazioni. Per scegliere le altre reazioni è sufficiente toccare una volta il messaggio su Android o tenere premuto su iOS. Nelle chat private sono sempre attive, mentre nei gruppi e nei canali devono essere attivate dall'amministratore.

Durante una conversazione può capitare di svelare la trama di un film. Telegram permette quindi di utilizzare la formattazione Spoiler che nasconde il testo selezionato nel messaggio, nell'elenco delle chat e nelle notifiche. Per visualizzare il testo è sufficiente un tocco.

Gli utenti che scrivono in gruppi pubblici o seguono canali in varie lingue troveranno molto utile la funzionalità di traduzione dei messaggi. Dopo averla attivata nelle impostazioni della lingua è possibile tradurre il testo toccando il messaggio su Android o tenendo premuto su iOS.

Gli utenti che hanno impostato un username pubblico possono generare codici QR personalizzati. La funzionalità può essere utilizzata anche per canali, gruppi e bot, consentendo di condividere il link t.me. Telegram ha infine ridisegnato tutti i menu contestuali su macOS.

Fonte: Telegram
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 12 2021
Link copiato negli appunti