Record videoludici, anche le leggende barano

Billy Mitchell finisce sotto accusa per aver presumibilmente usati gli emulatori arcade nello stabilire alcuni dei suoi record. E' uno "scandalo" che conferma, forse, la popolarità dei cheater, più che mai attivi anche nei giochi moderni

Roma – Billy Mitchell è noto per aver raggiunto punteggi da primato nei vecchi classici videoludici da sala giochi, ma di recente su un forum specializzato sono emerse polemiche nei confronti dell’uomo che è stato accusato di aver in sostanza barato nello stabilire alcuni high score a Donkey Kong.

Le accuse a Mitchell sono state formulate da Jeremy Young, membro di Twin Galaxies (servizio specializzato nel tenere traccia dei record videoludici presenti e passati) che sul forum relativo a Donkey Kong ha messo in dubbio la genuinità dei risultati dell’uomo dei record.

In sostanza Young ha accusato di Mitchell di aver usato una vecchia versione del MAME, noto emulatore open source di giochi arcade e (più di recente) macchine informatiche di ogni tempo e paese, al posto di un cabinato arcade originale del classico Nintendo del 1981.

La differenza tra le due esperienze – quella emulata sotto MAME e quella genuina coi circuiti integrati connessi a CRT e “manovella” dei controlli – è significativa, accusa Young, e avrebbe permesso a Mitchell di ottimizzare le sue partite raggiungendo punteggi normalmente non accessibili ai comuni mortali.

Più che un campione nella categoria dei retro-giocatori, insomma, Mitchell sarebbe un cheater bello e buono. E se barare per stabilire un record su un vecchio arcade può all’apparenza sembrare un’attività non particolarmente importante, il caso dei record a Donkey Kong è la riconferma del fatto che la disprezzabile arte del cheating è estesa per ogni dove.

Anche su un’esperienza on-line moderna come PlayerUnknown’s Battlegrounds (PUGB), ad esempio, i bari sono un problema non certo secondario che minaccia di danneggiare l’esperienza videoludica dei milioni di utenti attivi sui server di gioco. Almeno in questo caso, gli sviluppatori hanno annunciato misure restrittive anti-cheat in arrivo nei prossimi giorni.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Valerio scrive:
    BITCOIN
    Per chi è interessato a guadagnare bitcoin gratis consiglio l'utilizzo di questo sito:https://tinyurl.com/ottienibitcoinSi può guadagnare fino a 0.02734128 BTC ogni ora. Inoltre ai primi tre che si registrano con il link qui sopra manderò un bonus di 0.001 bitcoin. Il sito è molto affidabile, uno dei più famosi nel suo settore.Inoltre consiglio anche questo sito, simile al precedente ma con il quale è possibile ottenere dogecoins, una criptovaluta simile ai bitcoin:https://tinyurl.com/ottienidogecoin
  • xte scrive:
    Contro la babele dell'IoT...
    La soluzione si chiama open hardware, avendo cura che il disegno non sia realizzato da un'azienda singola ma sviluppato da più soggetti, sopratutto università o per lo meno ricerca non proprio "intruppata" in schemi manageriali.A parte ciò prima della babele dell'IoT, che ad oggi sostanzialmente NON esiste nei termini descritti, mi preoccuperei di come avanzano i dispositivi "di punta", vale a dire PC in primis, cellofoni in secundis e tutti gli altri a seguire.
  • Win10 user scrive:
    Secondo me
    Mozilla è un gruppo di sfigati che cercano di portare avanti un programma bosoleto come firefox, il futuro è Internet Explorer che è da sempre il meglio il quale è possibile trovare sulla piazza e con le ultime versioni a sbaraliato la concorrenza e tra qualche hanno non c'è nè sara piu per nessuno (e quindi non conosco la grammatica!)
    • Il fuddaro scrive:
      Re: Secondo me
      - Scritto da: Win10 user
      Mozilla è un gruppo di sfigati che cercano di
      portare avanti un programma bosoleto come
      firefox, il futuro è Internet Explorer che è da
      sempre il meglio il quale è possibile trovare
      sulla piazza e con le ultime versioni a
      sbaraliato la concorrenza e tra qualche hanno non
      c'è nè sara piu per nessuno (e quindi non conosco
      la
      grammatica!)E non me ne può XXXXXXX un beneamato XXXXX!
      • Il fuddaro scrive:
        Re: Secondo me
        - Scritto da: Il fuddaro
        E non me ne può XXXXXXX un beneamato XXXXX!Ok, l'ammetto, è che ce l'ho piccolo :$
        • Il Fuddaro scrive:
          Re: Secondo me
          - Scritto da: Il fuddaro
          - Scritto da: Il fuddaro

          E non me ne può XXXXXXX un beneamato XXXXX!

          Ok, l'ammetto, è che ce l'ho piccolo :$puoi pure togliere quella vena di sarcasmo, perché sappiamo che cè l'hai piccolo per davvero!qui molta , anzi troppa gente soffre del problema d'avercelo piccolo, è non è il caso del Fuddaro, anzi la nomea e di tutt'altro spessore.
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: Secondo me
            - Scritto da: Il Fuddaro
            qui molta , anzi troppa gente soffre del problema
            d'avercelo piccolo, è non è il caso del Fuddaro,
            anzi la nomea e di tutt'altro spessore.Infatti Il Fuddaro non ne è dotato, dare spessore o dimensioni ad un'assenza è senza senso
    • tubo di sgabbiamen to scrive:
      Re: Secondo me
      0/10
    • sxs scrive:
      Re: Secondo me
      Voto troll 0
  • ... scrive:
    l'"isola" e' proprio quella che voglio
    ma col razzo che voglio che l'apparato IOT A parli con l'apparato IOT B. Ognuno deve dare quello chedeve fare senza mischiarsi ad altro perche piu' promisquita' c'e', piu' rischio di attacchi via web ci sono!
    • Albedo non loggato scrive:
      Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
      - Scritto da: ...
      ma col razzo che voglio che l'apparato IOT A
      parli con l'apparato IOT B. Ognuno deve dare
      quello chedeve fare senza mischiarsi ad altro
      perche piu' promisquita' c'e', piu' rischio di
      attacchi via web ci
      sono!A mio parere l'isola dovrebbe essere casa tua, non il device del singolo produttore. Così come ti serve un firewall a monte di tutto, anzichè un firewall (magari fatto pure male e poco aggiornato) su ogni device.Ti serve una telecamera in più, le vecchie sono andate fuori produzione, quindi butti via tutto e ricompri tutto daccapo?Inoltre penso sia comodo e utile avere un'unica interfaccia per N dispositivi, no?O preferisci installarti N software, un po' su PC un po' su smartphone, uno per ogni tipologia di device e per ogni produttore?Oggi quasi ogni casa ha un router. Domani probabilmente questi router diventeranno dei mini server che unificano i device in casa.Non è sbagliata come idea, anzi.
      • ... scrive:
        Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
        - Scritto da: Albedo non loggato
        - Scritto da: ...

        ma col razzo che voglio che l'apparato IOT A

        parli con l'apparato IOT B. Ognuno deve dare

        quello chedeve fare senza mischiarsi ad altro

        perche piu' promisquita' c'e', piu' rischio
        di

        attacchi via web ci

        sono!

        A mio parere l'isola dovrebbe essere casa tua,l'idea e' questa. ma anhe compartimentare (non per forza , ma ci DEVE essre la possibilita di farlo) il singolo device/applicazione
        non il device del singolo produttore. Così come
        ti serve un firewall a monte di tutto, anzichè un
        firewall (magari fatto pure male e poco
        aggiornato) su ogni
        device.

        Ti serve una telecamera in più, le vecchie sono
        andate fuori produzione, quindi butti via tutto e
        ricompri tutto
        daccapo?

        Inoltre penso sia comodo e utile avere un'unica
        interfaccia per N dispositivi,
        no?
        O preferisci installarti N software, un po' su PC
        un po' su smartphone, uno per ogni tipologia di
        device e per ogni
        produttore?

        Oggi quasi ogni casa ha un router. Domani
        probabilmente questi router diventeranno dei mini
        server che unificano i device in
        casa.
        Non è sbagliata come idea, anzi.esatto, la cosa "migliore" e' sempre mettere tutte le uova nello stesso panire, si si si. controllarne uno per dominarli tutti.tapparelle, porta di casa, impianto di condizionamento, saracinesa del garage, televisore... ma dai, anche la pompa dell'insulina, guarda. tutto, tutto connesso allo stesso router... e' cosi' comodo! piccolo dettaglio il fatto ch potranno ammazzarti da remoto siringandoti a tua insaputa una dose massiccia.
        • Albedo non loggato scrive:
          Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: Albedo non loggato

          - Scritto da: ...


          ma col razzo che voglio che l'apparato IOT
          A


          parli con l'apparato IOT B. Ognuno deve
          dare


          quello chedeve fare senza mischiarsi ad
          altro


          perche piu' promisquita' c'e', piu' rischio

          di


          attacchi via web ci


          sono!



          A mio parere l'isola dovrebbe essere casa tua,

          l'idea e' questa. ma anhe compartimentare (non
          per forza , ma ci DEVE essre la possibilita di
          farlo) il singolo
          device/applicazioneParadossalmente sta accadendo che più lock-in c'è, meno hai possibilità di compartimentare.Ho visto certe telecamere che funzionano SOLO in cloud, verso i server del produttore. Ma stiamo scherzando? Questa non è affatto sicurezza.
          esatto, la cosa "migliore" e' sempre mettere
          tutte le uova nello stesso panire, si si si.
          controllarne uno per dominarli
          tutti.Mantenere BENE un unico punto e nei fatti ottenere meno superficie di attacco.
          tapparelle, porta di casa, impianto di
          condizionamento, saracinesa del garage,
          televisore... ma dai, anche la pompa
          dell'insulina, guarda. tutto, tutto connesso allo
          stesso router... e' cosi' comodo! piccolo
          dettaglio il fatto ch potranno ammazzarti da
          remoto siringandoti a tua insaputa una dose
          massiccia.Ma devono prima bucare il mio router altrimenti ciccia.Al contrario, con gli altri sistemi attuali, basta che ti passano sotto casa per entrare nei vari sistemi radio con quei protocolli del menga.Mentre in altri casi basta che bucano un server remoto non tuo e non puoi fare nulla per evitarlo.Oh, al limite come alternativa puoi fidarti ciecamente di un unico produttore e comprare sempre e solo da lui. Così magari decide lui quando è ora che ti rifai tutto l'impianto di casa. ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
            - Scritto da: Albedo non loggato

            Ho visto certe telecamere che funzionano SOLO in
            cloud, verso i server del produttore. Ma stiamo
            scherzando? Questa non è affatto
            sicurezza.FAPPENING!!! :p :p :p :p
          • panca rotta scrive:
            Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
            Credi di essere simpatico? (newbie)
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
            - Scritto da: panca rotta
            Credi di essere simpatico? (newbie)No, crede di essere intelligente, ma nel suo caso l'intelligenza è solo una vacua parola
          • ... scrive:
            Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
            fuddaro l'altro XXXXXXXX di p.i.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
            - Scritto da: Il Fuddaro
            - Scritto da: panca rotta

            Credi di essere simpatico? (newbie)
            No, crede di essere intelligente, ma nel suo caso
            l'intelligenza è solo una vacua
            parolaancora c'e il comunista del pandarossa xD
      • Il fuddaro scrive:
        Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
        - Scritto da: Albedo non loggato
        - Scritto da: ...

        ma col razzo che voglio che l'apparato IOT A

        parli con l'apparato IOT B. Ognuno deve dare

        quello chedeve fare senza mischiarsi ad altro

        perche piu' promisquita' c'e', piu' rischio
        di

        attacchi via web ci

        sono!

        A mio parere l'isola dovrebbe essere casa tua,
        non il device del singolo produttore. Così come
        ti serve un firewall a monte di tutto, anzichè un
        firewall (magari fatto pure male e poco
        aggiornato) su ogni
        device.

        Ti serve una telecamera in più, le vecchie sono
        andate fuori produzione, quindi butti via tutto e
        ricompri tutto
        daccapo?

        Inoltre penso sia comodo e utile avere un'unica
        interfaccia per N dispositivi,
        no?
        O preferisci installarti N software, un po' su PC
        un po' su smartphone, uno per ogni tipologia di
        device e per ogni
        produttore?

        Oggi quasi ogni casa ha un router. Domani
        probabilmente questi router diventeranno dei mini
        server che unificano i device in
        casa.
        Non è sbagliata come idea, anzi.Potresti pure farti trapanare un mini datacenter nel capozzo se ti stà bene, fai pure, l'importante è che stanno lontano da me e chi non li vuole come me.
        • Albedo non loggato scrive:
          Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
          - Scritto da: Il fuddaro
          - Scritto da: Albedo non loggato

          - Scritto da: ...


          ma col razzo che voglio che l'apparato IOT
          A


          parli con l'apparato IOT B. Ognuno deve
          dare


          quello chedeve fare senza mischiarsi ad
          altro


          perche piu' promisquita' c'e', piu' rischio

          di


          attacchi via web ci


          sono!



          A mio parere l'isola dovrebbe essere casa tua,

          non il device del singolo produttore. Così come

          ti serve un firewall a monte di tutto, anzichè
          un

          firewall (magari fatto pure male e poco

          aggiornato) su ogni

          device.



          Ti serve una telecamera in più, le vecchie sono

          andate fuori produzione, quindi butti via tutto
          e

          ricompri tutto

          daccapo?



          Inoltre penso sia comodo e utile avere un'unica

          interfaccia per N dispositivi,

          no?

          O preferisci installarti N software, un po' su
          PC

          un po' su smartphone, uno per ogni tipologia di

          device e per ogni

          produttore?



          Oggi quasi ogni casa ha un router. Domani

          probabilmente questi router diventeranno dei
          mini

          server che unificano i device in

          casa.

          Non è sbagliata come idea, anzi.

          Potresti pure farti trapanare un mini datacenter
          nel capozzo se ti stà bene, fai pure,
          l'importante è che stanno lontano da me e chi
          non li vuole come
          me.Sei saggio quanto una suocera ubriaca con la diarrea.
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
            - Scritto da: Albedo non loggato
            - Scritto da: Il fuddaro

            - Scritto da: Albedo non loggato


            - Scritto da: ...



            ma col razzo che voglio che
            l'apparato
            IOT

            A



            parli con l'apparato IOT B. Ognuno
            deve

            dare



            quello chedeve fare senza
            mischiarsi
            ad

            altro



            perche piu' promisquita' c'e',
            piu'
            rischio


            di



            attacchi via web ci



            sono!





            A mio parere l'isola dovrebbe essere
            casa
            tua,


            non il device del singolo produttore.
            Così
            come


            ti serve un firewall a monte di tutto,
            anzichè

            un


            firewall (magari fatto pure male e poco


            aggiornato) su ogni


            device.





            Ti serve una telecamera in più, le
            vecchie
            sono


            andate fuori produzione, quindi butti
            via
            tutto

            e


            ricompri tutto


            daccapo?





            Inoltre penso sia comodo e utile avere
            un'unica


            interfaccia per N dispositivi,


            no?


            O preferisci installarti N software, un
            po'
            su

            PC


            un po' su smartphone, uno per ogni
            tipologia
            di


            device e per ogni


            produttore?





            Oggi quasi ogni casa ha un router.
            Domani


            probabilmente questi router
            diventeranno
            dei

            mini


            server che unificano i device in


            casa.


            Non è sbagliata come idea, anzi.



            Potresti pure farti trapanare un mini
            datacenter

            nel capozzo se ti stà bene, fai pure,

            l'importante è che stanno lontano da me e
            chi

            non li vuole come

            me.

            Sei saggio quanto una suocera ubriaca con la
            diarrea.Bravo. Qui sei sul sito giusto, se sei in cerca di cagate e diarrea, c'è gente che le ama come gli amanti della pioggia dorata.La danno a spruzzo molle dura ecc, ecc. Buon appetito.
          • ... scrive:
            Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
            fuddaro l'altro XXXXXXXX di p.i.
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
            - Scritto da: Albedo non loggato
            Sei saggio quanto una suocera ubriaca con la
            diarrea.La tua ultima fidanzata?
          • ... scrive:
            Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
            fuddaro l'altro XXXXXXXX di p.i.
    • 6bd31a7aa9c scrive:
      Re: l'"isola" e' proprio quella che voglio
      Se lo standard è chiuso device A può passare solo da firewall o nodo principale di produttore A. Perdi il controllo dei dati che passano.Se il produttore del firewall/server/nodo principale è indipendente dal produttore A c'è più interesse a garantire al proprietario un maggior controllo dei dati. Stesso discorso per gli standard di sicurezza, una rete di un singolo produttore ha meno interesse ad implementare standard decenti.
Chiudi i commenti