Red Hat , la classifica dell'open source

Chi fa meglio e chi fa peggio con il codice aperto. Bene la Francia, non altrettanto bene le mete dell'outsourcing

Roma – Red Hat ha distribuito la sua classifica annuale Open Source Index sul livello di utilizzo e penetrazione di Linux & co. in 75 diversi paesi del mondo . Scopo dichiarato dell’ Index è quello di “servire da risorsa per coloro che già si trovano all’interno della comunità open e per coloro che sono curiosi dell’open source, una risorsa utile a cominciare a costruire relazioni e promuovere ulteriormente la crescita dell’open source nel mondo”.

I due parametri principali presi in considerazione dal rapporto di Red Hat sono l’indice di attività del codice FOSS , misurato in “quanto” open source è presente in un paese assieme al numero di utenti e produttori impegnati nel settore, e il fattore ambientale stabilito nella possibilità di “poter favorire o coesistere con l’attività open source”.

Per quanto riguarda l’indice di attività, i piani alti della classifica del vendor Linux sono occupati (in ordine decrescente) da Francia, Spagna, Germania, Australia e Finlandia. Gli USA arrivano a conquistare solo il nono posto, mentre i paesi dei piani bassi sono Lettonia, Mauritius, Nigeria, Kenia e Moldavia.

Gli USA riescono a prendersi la rivincita quando si prende in considerazione il fattore ambientale, dove quest’anno vengono battuti solo dalla Svezia. Anche la Repubblica Moldava, ultima nell’indice di attività, recupera terreno piazzandosi 34esima nel fattore ambientale. Escono in ogni caso sconfitti i grandi protagonisti dell’outsourcing dello sviluppo software : l’India guadagna il 23esimo posto per l’attività e il 53esimo per il fattore ambientale, mentre l’Irlanda arriva al diciannovesimo posto con entrambi i parametri di classificazione.

L’Open Source Index di Red Hat viene poi ulteriormente suddiviso nelle tre categorie delicate a governo, industria e attività nell’educazione della comunità. Anche qui la Francia ottiene risultati più o meno lusinghieri, conquistando il primo posto per l’attività FOSS in ambito governativo, il terzo per l’educazione e solo il 25esimo per l’industria. Non vanno particolarmente bene gli USA, al tredicesimo posto nell’educazione e nell’industria e al 28esimo nelle attività governative. Con buona pace dell’ appello del CEO di Red Hat rivolto nei giorni scorsi direttamente al presidente Barack Obama.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pinco pallino scrive:
    ti bannano x ste cose su youtube?
    ti bannano su youtube se metti musica senza permesso?
  • Luigi Bianco scrive:
    Il sistema non funziona...
    Ho caricato 10 volte un brano al quale ho aggiunto 33 secondi di silenzio all'inizio, e tutte le 10 volte m'è stato rimosso immediatamente...
  • cassandra scrive:
    youtube fallisci che e meglio
    sempre peggio http://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006vendo coppia midland g7 xt gia modificate a 3W 22 km di portata in campo aperto
  • H4Xx0R7_ scrive:
    ma vi siete accorti che...
    ... che il nome dell'hacker letto al contrario èFINGERPRINTER!OMG!!!1110001100111!!
  • Ramiro Valdez scrive:
    Ma come??
    Se il filtro fosse davvero sempre attivo non si sentirebbe più niente.....Invece ci sono migliaia di video musicali tuttora disponibili..Come si spiega?
    • chojin scrive:
      Re: Ma come??
      - Scritto da: Ramiro Valdez
      Se il filtro fosse davvero sempre attivo non si
      sentirebbe più
      niente.....
      Invece ci sono migliaia di video musicali tuttora
      disponibili..
      Come si spiega?Che moltissimi utenti registrati sono fasulli. Sono account creati dalle multinazionali e che Youtube ovviamente non rimuove. Così fanno il marketing virale mandando i video e facendo credere che la gente comune possa. Poi il povero disgraziato cittadino comune di turno che manda i video viene sistematicamente beccato e tacciato di pirateria ed ogni nefandezza e violazione. Bello schifo.YouTube è il massimo dell'insulto per le persone.
      • Don Pinguino scrive:
        Re: Ma come??

        Che moltissimi utenti registrati sono fasulli.
        Sono account creati dalle multinazionali e che
        Youtube ovviamente non rimuove. Così fanno il
        marketing virale mandando i video e facendo
        credere che la gente comune possa. Interessante e acuta analisi. Ma il marketing non sarebbe più efficace e pervasivo se il video musicale avese la massima diffusione (consentendo, dunque, a tutti di uploadare)?
    • Mattia scrive:
      Re: Ma come??
      Basta che l'artista sia di un'etichetta che ha degli accordi con YouTube (come, ad esempio, Universal) e non ci sono problemi.
  • GGLaTr8la scrive:
    a me è sucXXXXX questo
    tempo fa misi un innocentissimo video di una partita di calciotto con gli amici online (http://www.youtube.com/watch?v=0SOgSsT8Q4A , ma non è nulla di che). Come musica di sfondo misi qualche pezzo dei Nightwish. Siccome non ero a casa, capitò che invece di mettere gli mp3 che avevo io, andai a pescare al volo qualcosa di disponibile online. Cioè PROPRIO SUL SITO UFFICIALE DELLA BAND, dove c'erano dei samples di 60 secondi... Per l'utilizzo che serviva a me andavano benissimo.Meno di un mese fa scopro che il video è totalmente senza audio per l'infrazione del copyright blabla.Il che è un peccato, visto che la copia originale non l'ho più (e pertanto addio anche all'audio originale).Nonostante le mie speranze fossero prossime allo zero ho inoltrato reclamo a Youtube scrivendo quello che ho scritto qui: gli spezzoni messi nel mio video erano QUELLI LIBERAMENTE SCARICABILI DAL SITO UFFICIALE A SCOPO PROMOZIONALE, e non ritenevo certo di togliere qualcosa a qualcuno (semmai ero veicolo promozionale a mia volta).Non mi hanno mai risposto. In compenso, come si può vedere, mi hanno rimesso l'audio.Meno male! Però:1) evidentemente il filtro era automatico: non credo che la cancellazione fosse stata richiesta dalla casa discografica2) potevano ALMENO avvertirmi che le mie istanze erano state accolte... no?
    • chojin scrive:
      Re: a me è sucXXXXX questo
      - Scritto da: GGLaTr8la
      tempo fa misi un innocentissimo video di una
      partita di calciotto con gli amici online
      (http://www.youtube.com/watch?v=0SOgSsT8Q4A , ma
      non è nulla di che). Come musica di sfondo misi
      qualche pezzo dei Nightwish. Siccome non ero a
      casa, capitò che invece di mettere gli mp3 che
      avevo io, andai a pescare al volo qualcosa di
      disponibile online. Cioè PROPRIO SUL SITO
      UFFICIALE DELLA BAND, dove c'erano dei samples di
      60 secondi... Per l'utilizzo che serviva a me
      andavano
      benissimo.

      Meno di un mese fa scopro che il video è
      totalmente senza audio per l'infrazione del
      copyright
      blabla.

      Il che è un peccato, visto che la copia originale
      non l'ho più (e pertanto addio anche all'audio
      originale).

      Nonostante le mie speranze fossero prossime allo
      zero ho inoltrato reclamo a Youtube scrivendo
      quello che ho scritto qui: gli spezzoni messi nel
      mio video erano QUELLI LIBERAMENTE SCARICABILI
      DAL SITO UFFICIALE A SCOPO PROMOZIONALE, e non
      ritenevo certo di togliere qualcosa a qualcuno
      (semmai ero veicolo promozionale a mia
      volta).


      Non mi hanno mai risposto. In compenso, come si
      può vedere, mi hanno rimesso
      l'audio.

      Meno male! Però:
      1) evidentemente il filtro era automatico: non
      credo che la cancellazione fosse stata richiesta
      dalla casa
      discografica
      2) potevano ALMENO avvertirmi che le mie istanze
      erano state accolte...
      no?Youtube è una presa per i fondelli. Questi servizi non hanno alcun senso. Chi manda sul sito copie "pirata" non guadagna niente di niente. Ma è pieno di decerebrati miliardari ed avvocati senza scrupoli pronti a denunciare anche un bambino per pirateria ed i magistrati in tutto il mondo prendono mazzette ed ubbidiscono volentieri contro i comuni cittadini che realmente non fanno nulla di male mandando copie di registrazioni tv o copie di film o altro su questi siti.
    • Magenta scrive:
      Re: a me è sucXXXXX questo

      2) potevano ALMENO avvertirmi che le mie istanze
      erano state accolte...
      no?E perche' mai? Sei tanto speciale da meritare superbe coccole o sei uno fra tanti milioni?Vuoi anche una mail quando qualcuno ti pensa?
      • Ice scrive:
        Re: a me è sucXXXXX questo
        - Scritto da: Magenta

        2) potevano ALMENO avvertirmi che le mie istanze

        erano state accolte...

        no?

        E perche' mai? Sei tanto speciale da meritare
        superbe coccole o sei uno fra tanti
        milioni?

        Vuoi anche una mail quando qualcuno ti pensa?(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • GGLaTr8la scrive:
        Re: a me è sucXXXXX questo
        visto che si sono comunque dovuti "scomodare" per riattivarmi l'audio non credo che una notifica sarebbe stato tutto questo gran privilegio
    • tizio incognito scrive:
      Re: a me è sucXXXXX questo
      - Scritto da: GGLaTr8la
      Nonostante le mie speranze fossero prossime allo
      zero ho inoltrato reclamo a Youtube scrivendo
      quello che ho scritto qui: gli spezzoni messi nel
      mio video erano QUELLI LIBERAMENTE SCARICABILI
      DAL SITO UFFICIALE A SCOPO PROMOZIONALE, e non
      ritenevo certo di togliere qualcosa a qualcuno
      (semmai ero veicolo promozionale a mia
      volta).non entro nel merito, ma non dare per scontato che il fatto di poterlo scaricare gratuitamente dal sito ti dia il diritto di redistribuirlo
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: a me è sucXXXXX questo
        - Scritto da: tizio incognito
        - Scritto da: GGLaTr8la

        Nonostante le mie speranze fossero prossime allo

        zero ho inoltrato reclamo a Youtube scrivendo

        quello che ho scritto qui: gli spezzoni messi
        nel

        mio video erano QUELLI LIBERAMENTE SCARICABILI

        DAL SITO UFFICIALE A SCOPO PROMOZIONALE, e non

        ritenevo certo di togliere qualcosa a qualcuno

        (semmai ero veicolo promozionale a mia

        volta).
        non entro nel merito, ma non dare per scontato
        che il fatto di poterlo scaricare gratuitamente
        dal sito ti dia il diritto di
        redistribuirloSicuramente no, mi viene pure il dubbio che i nuovi brani abbiano tutti un watermark...
        • ciao scrive:
          Re: a me è sucXXXXX questo
          nattu_panno_dam perchè usi una bestemmia al contrario come nickname?
          • -HCK- scrive:
            Re: a me è sucXXXXX questo
            è sempre la solita solfa...ogni protezione verrà sempre raggirata in un modo o nell' altro...ciao, perchè usi un saluto come nickname? :P
        • GGLaTr8la scrive:
          Re: a me è sucXXXXX questo
          se così fosse però non me lo avrebbero riattivato, no?
  • Robba scrive:
    A me pare...
    Una prova in puro stile hacking, complimenti e ancor buon divertimento al fautore...
Chiudi i commenti