Reddit: la privacy prima di tutto

I moderatori della celebre comunità online rispondono a chi li accusa di censurare i contenuti provenienti da altri siti. La tutela della privacy, dicono, è più importante della libertà di espressione

Roma – Un vero e proprio sconto a colpi di click più o meno politicamente corretti è in corso tra Reddit e Gawker. Dopo che Adrian Chen, giornalista del celebre blog di New York, ha annunciato di voler pubblicare informazioni circa l’identità di Violentacrez , moderatore della controversa sezione di Reddit dedicata ai creepshot , il sito di social news risponde con la cancellazione di tutti i link relativi al gruppo Gawker Media, inclusi Gawker , Jezebel e Lifehacker .

“I moderatori di /r/politics hanno deciso di disattivare i link provenienti dal network di Gawker fino a quando non si interverrà per correggere questa grave mancanza di etica e integrità”: è chiaro il messaggio che i coordinatori della comunità di Reddit pubblicano per comunicare agli utenti le motivazioni della loro scelta, definendo come “intollerabile” il comportamento di chi minaccia di rendere note informazioni personali in risposta alla pubblicazione di contenuti considerati indesiderati. Un messaggio che è utile a ribadire la fermezza di quelle poche norme che regolano la vita della comunità di Reddit, una fra tutte il principio secondo il quale il rispetto della privacy viene prima della libertà di espressione .

La questione si fa dunque sempre più controversa e solleva due tipi di interrogativi: come devono comportarsi i moderatori di Reddit rispetto ai link che collegano a siti che adottano diverse regole di comportamento? E quindi: se Gawker rivela informazioni personali circa gli utenti di Reddit, è giusto che i moderatori rimuovano tutti i collegamenti alla fonte? Nonostante dichiari di comprendere le istanze sollevate da chi si ritiene offeso dai creepshot , Alexis Ohanian, co-fondatore del sito, non ha dubbi sulla politica di “non interventismo” adottata da Reddit rispetto al messaggio politico implicito o esplicito in molti contenuti che popolano il sito.

Come chiarisce Erik Martin – uno dei moderatori di Reddit -, l’eliminazione della sezione dedicata ai creepshot non dipende, dunque, da un giudizio arbitrario sulla presunta scorrettezza dei contenuti, bensì dalle minacce che sarebbero arrivate all’indirizzo dei gestori del sito.

Per la verità, le segnalazioni sui presunti comportamenti scorretti dei moderatori di Reddit non riguardano il caso creepshot . Proprio di questi ultimi giorni, infatti, è la notizia del ban eseguito ai danni di un utente della sezione r/technology , la cui unica colpa, a suo dire , è stata quella di aver espresso delle critiche sulle modalità di regolazione del dibattito da parte dei moderatori di Reddit. Un’esclusione che, a detta della presunta vittima di censura, sarebbe avvenuta senza avviso né spiegazione. La questione, dunque, diventa alquanto spinosa e concerne, più in generale, l’elevata libertà di soppressione dei contenuti che, secondo molti, caratterizzerebbe l’operato dei tanti moderatori della comunità di social news. Non resta che attendere quando, se e in che modo i proprietari del sito decideranno di intervenire per permettere che la visione democratica di Internet più volte sbandierata da tutta la comunità di Reddit sia realmente praticata.

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • non schedato scrive:
    schedati da microsoft!
    "Il SIRv13 prende in particolare in esame il periodo che va da gennaio a giugno 2012, e può contare su una base di informazioni raccolta dai "600 milioni di computer" che nel periodo hanno fatto uso del tool antimalware MSRT (Microsoft Windows Malicious Software Removal Tool)."Mi sono accorto solo io che questa frase significa ESSERE SCHDATI DA MICROSOFT?
    • panda rossa scrive:
      Re: schedati da microsoft!
      - Scritto da: non schedato
      "Il SIRv13 prende in particolare in esame il
      periodo che va da gennaio a giugno 2012, e può
      contare su una base di informazioni raccolta dai
      "600 milioni di computer" che nel periodo hanno
      fatto uso del tool antimalware MSRT (Microsoft
      Windows Malicious Software Removal
      Tool)."


      Mi sono accorto solo io che questa frase
      significa ESSERE SCHDATI DA
      MICROSOFT?Se ne sono accorti tutti quelli che hanno letto attentamente l'eula, in particolare dove dice "L'utente e' tenuto ad inginocchiarsi, posare la fronte a terra, e usare le mani per allargare le proprie natiche in modo da favorire un piu' facile acXXXXX a M$."
      • Guybrush scrive:
        Re: schedati da microsoft!
        - Scritto da: panda rossa[...]
        Se ne sono accorti tutti quelli che hanno letto
        attentamente l'eula, in particolare dove dice
        "L'utente e' tenuto ad inginocchiarsi, posare la
        fronte a terra, e usare le mani per allargare le
        proprie natiche in modo da favorire un piu'
        facile acXXXXX a
        M$."Nihil sub sole novi, caro mio.Ti rimando alla lettura della tragedia "Ifigonia", atto primo, versi 9-12 e della dotta nota a fondo paginahttp://spazioinwind.libero.it/zittizitti/zeta/svituperi/000d.htmE se già questo fatto era noto nel 69 p.C. in quel di Corinto, allora è pur vero che a tanta gente, sotto sotto, piace e pure tanto.GT
        • yogavidya scrive:
          Re: schedati da microsoft!
          Anche tu hai fatto il classico? ;-)E, sull'articolo: posso tradurre in linguaggio meno tecnico?Ecco, a me suona così:"Bambini, non uscite dal sentiero tracciato, perché al di fuori non c'è la luce dei lampioni, e vi imbattete nel lupo, nei pedofili e negli spacciatori che vi danno le caramelle con l'LSD".Ma vaff...Se e quando ritengo di usare un keygen lo farò - come ho sempre fatto - e se sono XXXXXXXXX quanto basta per non adottare le elementari precauzioni per non infettarmi, me lo merito tutto.
    • OsGi scrive:
      Re: schedati da microsoft!
      A parte l'ignoranza sovrana, è ovvio che uno strumento come il MSRT comunichi con MS ma non per questo significa che invii informazioni sensibili. E' uno strumento di rimozione malware, simile ad un antivirus per il suo funzionamento e quindi ha bisogno di costanti aggiornamenti e invio statistiche (e informazioni sui file potenzialmente pericolosi e sconosciuti).La ricerca è basata su questi dati e questo non vuol dire "schedare" altrimenti lo sarebbe anche chiunque utilizza un semplice antivirus.Solo perchè si parla di MS andate a pensare male. E' incredibile.
      • panda rossa scrive:
        Re: schedati da microsoft!
        - Scritto da: OsGi
        A parte l'ignoranza sovrana, è ovvio che uno
        strumento come il MSRT comunichi con MS ma non
        per questo significa che invii informazioni
        sensibili.Il fatto stesso che comunichi senza chiedere l'autorizzazione al padrone del computer e della connessione, e' un abuso.
        E' uno strumento di rimozione malware, simile ad
        un antivirus per il suo funzionamento e quindi ha
        bisogno di costanti aggiornamenti e invio
        statistiche (e informazioni sui file
        potenzialmente pericolosi e
        sconosciuti).Benissimo.Ma un produttore di antivirus che fa solo antivirus, aggiorna solo il suo antivirus.M$ che e' la padrona di tutta la baracca, quando ottiene una connessione autorizzata con un desktop, puoi tu giurare che non ne abusi?Del resto l'etica di M$ e' ben nota.
        La ricerca è basata su questi dati e questo non
        vuol dire "schedare" altrimenti lo sarebbe anche
        chiunque utilizza un semplice
        antivirus.Ma non sarebbe schedato da M$
        Solo perchè si parla di MS andate a pensare male.
        E' incredibile.Davvero! E' proprio incredibile che si pensi male di un soggetto che da piu' di 30 anni spadroneggia, taglieggia, si impone con metodi coercitivi e mafiosi, impedisce l'inteoperabilita', offende, e danneggia!Come si puo' pensare male di un soggetto del genere?
        • combobreake r scrive:
          Re: schedati da microsoft!
          - Scritto da: panda rossa
          Del resto l'etica di M$ e' ben nota.Ben nota? Cioe'? Non stiamo parlando di Apple o di Google qui... mi sfugge la notorieta'.
          • W.O.P.R. scrive:
            Re: schedati da microsoft!
            Da chi credi che abbiano imparato Apple e Co.?
          • panda rossa scrive:
            Re: schedati da microsoft!
            - Scritto da: combobreake r
            - Scritto da: panda rossa

            Del resto l'etica di M$ e' ben nota.

            Ben nota? Cioe'? Non stiamo parlando di Apple o
            di Google qui... mi sfugge la
            notorieta'.Ma tu sei nato ieri?Dove sei stato negli ultimi 20/30 anni di involuzione informatica?
          • combobreake r scrive:
            Re: schedati da microsoft!
            - Scritto da: panda rossa
            Ma tu sei nato ieri?
            Dove sei stato negli ultimi 20/30 anni di
            involuzione
            informatica?Rispondi al posto di fare il "SOTUTTTOIOEDICOQUANTEXXXXXXXVOGLIO". Allora?
          • panda rossa scrive:
            Re: schedati da microsoft!
            - Scritto da: combobreake r
            - Scritto da: panda rossa

            Ma tu sei nato ieri?

            Dove sei stato negli ultimi 20/30 anni di

            involuzione

            informatica?

            Rispondi al posto di fare il
            "SOTUTTTOIOEDICOQUANTEXXXXXXXVOGLIO".
            Allora?Ho gia' risposto alle tue domande.Puoi anche fare lo sforzo di andare a cercare le risposte, perche' la pappa pronta e l'informatica sono cose diametralmente opposte.
          • combobreake r scrive:
            Re: schedati da microsoft!
            - Scritto da: panda rossa
            Ho gia' risposto alle tue domande.
            Puoi anche fare lo sforzo di andare a cercare le
            risposte, perche' la pappa pronta e l'informatica
            sono cose diametralmente
            opposte.Mi dispiace ma non passo la vita su punto informatico a commentare e dimostrare di essere un ottuso ignorante, quindi non so di cosa tu stia parlando ne' tantomento mi metto a cercare nei tuoi miliardi di commenti. Ti ho fatto una domanda, se vuoi rispondere rispondi, e posa l'atteggiamento da saccente perche' da quello che scrivi dimostri tutto l'opposto.
          • panda rossa scrive:
            Re: schedati da microsoft!
            - Scritto da: combobreake r
            - Scritto da: panda rossa

            Ho gia' risposto alle tue domande.

            Puoi anche fare lo sforzo di andare a
            cercare
            le

            risposte, perche' la pappa pronta e
            l'informatica

            sono cose diametralmente

            opposte.

            Mi dispiace ma non passo la vita su punto
            informatico a commentare e dimostrare di essere
            un ottuso ignorante, E' una tua libera scelta.
            quindi non so di cosa tu
            stia parlando ne' tantomento mi metto a cercare
            nei tuoi miliardi di commenti. Era implicito nella tua cocciuta difesa del colapasta che tu non sapessi di che cosa stiamo parlando.
            Ti ho fatto una
            domanda, se vuoi rispondere rispondi, Ho risposto.Se non sei in grado di leggere la risposta e' un limite tuo.
            e posa
            l'atteggiamento da saccente perche' da quello che
            scrivi dimostri tutto
            l'opposto.Io non devo dimostrare proprio niente, soprattutto a te.Non sono io ad avere bisogno di te, sei tu che potresti avere bisogno di me.
    • anverone99 scrive:
      Re: schedati da microsoft!
      - Scritto da: non schedato
      "Il SIRv13 prende in particolare in esame il
      periodo che va da gennaio a giugno 2012, e può
      contare su una base di informazioni raccolta dai
      "600 milioni di computer" che nel periodo hanno
      fatto uso del tool antimalware MSRT (Microsoft
      Windows Malicious Software Removal
      Tool)."


      Mi sono accorto solo io che questa frase
      significa ESSERE SCHDATI DA
      MICROSOFT?Ogni mese se usi il tool antimalware MSRT (Microsoft Windows Malicious Software Removal Tool) mandi a microsoft un report in cui sono elencati quali e quanti malware infettano il tuo pc. Non e' un mistero per nessun utilizzatore Windows.
      • pippo75 scrive:
        Re: schedati da microsoft!

        Ogni mese se usi il tool antimalware MSRT
        (Microsoft Windows Malicious Software Removal
        Tool) mandi a microsoft un report in cui sono
        elencati quali e quanti malware infettano il tuo
        pc. Non e' un mistero per nessun utilizzatore
        Windows.E magari dici che basterebbe non usarlo.Ma siamo forse qui a mettere in incubatrice i virus?Hai visto cosa compare nella casella di testo sopra? VUVUVU Punto Punto In Forno Automatico Punto It . ( ma IT non è per caso violazione di copyright di uno scrittore ).Quindi ti do 24 ore per revisionare il tutto e mettere il tuo messaggio in forma critica. :) :) :) :) (win)(win)(win)Vincere si scrive ance Windows.Ma cosa sarebbero questi keygen?
        • anverone99 scrive:
          Re: schedati da microsoft!
          - Scritto da: pippo75

          Ogni mese se usi il tool antimalware MSRT

          (Microsoft Windows Malicious Software Removal

          Tool) mandi a microsoft un report in cui sono

          elencati quali e quanti malware infettano il
          tuo

          pc. Non e' un mistero per nessun utilizzatore

          Windows.


          E magari dici che basterebbe non usarlo.
          Ma siamo forse qui a mettere in incubatrice i
          virus?
          Hai visto cosa compare nella casella di testo
          sopra? VUVUVU Punto Punto In Forno Automatico
          Punto It . ( ma IT non è per caso violazione di
          copyright di uno scrittore
          ).
          Quindi ti do 24 ore per revisionare il tutto e
          mettere il tuo messaggio in forma critica.


          :) :) :) :) (win)(win)(win)

          Vincere si scrive ance Windows.

          Ma cosa sarebbero questi keygen?Non ho capito niente di quello che hai scritto ma grazie per la replica :)
  • prova123 scrive:
    Se qualcuno ha dubbi ...
    utilizza i keygen in una macchinina virtuale, genera i codici li copia in un file di testo che riporterà sulla macchina reale e amen. Questo dal punto di vista tecnico senza entrare nel merito delle circostanze per cui questo possa essere regolare o meno.
  • lorenzo scrive:
    Al lupo al lupo ...
    Da anni capita che i keygen siano indicati come pericolosi anche se perfettamente puliti , a quel punto l'utente nemmeno guarda se l'antivirus gli dice win32/keygen o win32/trojan ...ammessso che sia in grado e abbia voglia di capire la differenza , ma da ok e basta , se i keygen puliti non fossero identificati come virus questo problema non ci sarebbe , che poi legalmente siano leciti o illeciti non dovrebbe contare per l'antivirus ...
    • giuliaI scrive:
      Re: Al lupo al lupo ...
      - Scritto da: lorenzo
      Da anni capita che i keygen siano indicati come
      pericolosi anche se perfettamente puliti come fai a dire che siano perfettamente puliti se l'antivirus (gli antivirus) ti segnalano il contrario? [non mi interessa fare battaglie dato che uso solo distro linux da e relativo software open da una vita].quando studiavo all'università - parlo di un bel po' di anni fa - mi divertivo ad inserire poche istruzioni di codice all'interno dei binari che craccavo per studio, non vedo perchè non potrebbero farlo anche dei disassemblatori più abili di me.per questioni etiche?
      • Sgabbio scrive:
        Re: Al lupo al lupo ...
        Il problema e che molti prodotti di sicurezza, vedono come malware, semplici crack software che hanno solo lo scopo di XXXXXXX il sistema di licenze, invece che devastare il sistema. Infatti ci sono antivirus che non rilevano come trojan o peggio con una categoria fantasiosa tali strumenti.
      • lorenzo scrive:
        Re: Al lupo al lupo ...
        Usi una macchina virtuale , audit prima e dopo ... se fa qualcosa di sXXXXX lo vedi subito .
        • giuliaI scrive:
          Re: Al lupo al lupo ...
          - Scritto da: lorenzo
          Usi una macchina virtuale , audit prima e dopo
          ...

          se fa qualcosa di sXXXXX lo vedi subito .non c'ero arrivata e la soluzione era dietro l'angolo :Pgrazie
          • collione scrive:
            Re: Al lupo al lupo ...
            mi chiedo quanto durerà, visto che ormai stanno già cominciando a spuntare malware che sfuggono dalla sandbox del vmm e infettano il sistema host
          • Freedom of choice scrive:
            Re: Al lupo al lupo ...
            - Scritto da: collione
            stanno già cominciando a spuntare malware che sfuggono
            dalla sandbox del vmm e infettano il sistema hosttipo?hai qualche link?
          • rockroll scrive:
            Re: Al lupo al lupo ...
            - Scritto da: Freedom of choice
            - Scritto da: collione

            stanno già cominciando a spuntare malware
            che
            sfuggono

            dalla sandbox del vmm e infettano il sistema
            host

            tipo?
            hai qualche link?Riesumate il vecchio PC che avete in cantina (e non ditemi che avete cancellato il vecchio Winzozz perchè non ci credo), dastinandolo alle vostre prove ed al recupero delle KeyGen, fregandovene dei virus; prima avrete fatto BKUP del disco di boot (C) con Acronis o altro. Quando i virus a simili accumulati nel tempo vi daranno fastidio, fate Restore Acronis...
          • Lorenzo scrive:
            Re: Al lupo al lupo ...
            mmm chissa' se riscono a passare anche quando il sistema host e' linux con virtualbox :)
          • panda rossa scrive:
            Re: Al lupo al lupo ...
            - Scritto da: collione
            mi chiedo quanto durerà, visto che ormai stanno
            già cominciando a spuntare malware che sfuggono
            dalla sandbox del vmm e infettano il sistema
            hostVoglio proprio vederlo un eseguibile per windows, che, una volta uscito dalla sandbox si trova un host linux con utenza imbelle e prova ad intaccare il sistema.
          • pippo75 scrive:
            Re: Al lupo al lupo ...

            Voglio proprio vederlo un eseguibile per windows,
            che, una volta uscito dalla sandbox si trova un
            host linux con utenza imbelle e prova ad
            intaccare il
            sistema.Mi accontenterei della versione del file .exe che attacca la mia sandbox e sotto si trova un windows XP con diritti di amministratore.SandBox potrei usare Comodo oppure direttamente in VM via virtualbox.Più facile la seconda.Dici che c'è un keygen che dipende dall'HW, che riconosce la sandbox e in quel caso non funziona ecc........La soluzione esiste anche in quel caso.
  • no policy scrive:
    Esecuzione nella sandbox...
    ... e successiva compressione con password dell'eseguibile, se lo si vuole riutilizzare.Con buona pace di M$
  • alvaro scrive:
    sandbox
    esistono le sandbox.....questo messaggio equivale a dire non usate copie pirata perche' se no noi non facciamo soldi. se dicevano difendiamo il copyright sparavano meno XXXXXXcce
  • Joe Tornado scrive:
    Per evitare guai ...
    ... si provano all'interno di una bella VM !
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Per evitare guai ...
      Mah ... per quel poco che ho usato i keygen, ho sempre fatto così.Ormai è roba vecchia, ci sono ottimi software gratuiti un po'per tutto.
    • anverone99 scrive:
      Re: Per evitare guai ...
      - Scritto da: Joe Tornado
      ... si provano all'interno di una bella VM !o sul pc di un amico! ihihiihihihihiihihihihih!!!!
  • Pinco Panco scrive:
    Ma il "problema" non vogliono risolverlo
    Il vero problema è informare le persone dell'esistenza del software libero, insegnare a usarlo, ed educarle a preferirlo. Ma certo fare questo non è nell'agenda delle multinazionali...!C'è tanto software libero, che in effetti secondo me oggi non esiste più (ammesso che sia esistita tempo addietro) una reale esigenza di installarsi quello crackato o usare questi benedetti keygen. E non venitemi a parlare dei soliti Adobe CS19, Autocad 37 o altri sw che sembra proprio che non abbiano equivalenti: siamo onesti, quanti hanno *realmente bisogno* dell'ultimo Photoshop ma non possono permettersi di pagarlo? Quanto sw originale viene continuamente buttato via (con tanto di scatole e manuali) quando la gente cambia computer?Sommando tutte le licenze OEM di Windows che hanno pagato senza neanche saperlo insieme ai loro vecchi laptop, M$ ha già guadagnato centinaia e centinaia di Euro da ogni "utente medio".Ogni tanto installo openoffice a parenti e amici (alcuni li ho anche convinti a migrare a debian+KDE), lo mostro e mi sento dire continuamente frasi tipo "ma io ero abituato a quell'altro [Microsoft] Office..." "ma sei proprio sicuro che è gratis?! Mi posso fidare? Loro cosa ci guadagnano, scusa?" - poi, magari dopo mesi o anni, li vedi che usano OO Calc (e insistono a chiamarlo "Excel": "aspetta ti faccio vedere una cosa che ho scritto in Excel...). Sono soddisfazioni...
    • shevathas scrive:
      Re: Ma il "problema" non vogliono risolverlo
      - Scritto da: Pinco Panco
      Il vero problema è informare le persone
      dell'esistenza del software libero, insegnare a
      usarlo, ed educarle a preferirlo. Ma certo fare
      questo non è nell'agenda delle
      multinazionali...!
      guarda oramai, a parte i giochi, trovi versioni "lite" di quasi tutti i software che trovi in ufficio.Anche M$ regala office starter (Word Base ed Excel Base) che per un utente di tipo domestico (scrivere due letterine e fare due conti) va benissimo.
      possono permettersi di pagarlo? Quanto sw
      originale viene continuamente buttato via (con
      tanto di scatole e manuali) quando la gente
      cambia
      computer?perché non se lo installa nel nuovo PC ?
      • krane scrive:
        Re: Ma il "problema" non vogliono risolverlo
        - Scritto da: shevathas
        - Scritto da: Pinco Panco

        Il vero problema è informare le persone

        dell'esistenza del software libero,

        insegnare a usarlo, ed educarle a

        preferirlo. Ma certo fare

        questo non è nell'agenda delle

        multinazionali...!
        guarda oramai, a parte i giochi, trovi versioni
        "lite" di quasi tutti i software che trovi in
        ufficio.
        Anche M$ regala office starter (Word Base ed
        Excel Base) che per un utente di tipo domestico
        (scrivere due letterine e fare due conti) va
        benissimo.

        possono permettersi di pagarlo? Quanto sw

        originale viene continuamente buttato via
        (con

        tanto di scatole e manuali) quando la gente

        cambia computer?
        perché non se lo installa nel nuovo PC ?Magari perche' la vendita di software usato e' vietata osteggiata ?Soprattutto con i key acquistati online ed i software scaricati alla steam.
      • Funz scrive:
        Re: Ma il "problema" non vogliono risolverlo
        - Scritto da: shevathas
        guarda oramai, a parte i giochi, trovi versioni
        "lite" di quasi tutti i software che trovi in
        ufficio.
        Anche M$ regala office starter (Word Base ed
        Excel Base) che per un utente di tipo domestico
        (scrivere due letterine e fare due conti) va
        benissimo.un po' come la prima dose gratis dello spacciatore :DMa perché installarsi una versione limitata quando ci sono intere suite office gratuite?
        • panda rossa scrive:
          Re: Ma il "problema" non vogliono risolverlo
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: shevathas



          guarda oramai, a parte i giochi, trovi
          versioni

          "lite" di quasi tutti i software che trovi in

          ufficio.

          Anche M$ regala office starter (Word Base ed

          Excel Base) che per un utente di tipo
          domestico

          (scrivere due letterine e fare due conti) va

          benissimo.

          un po' come la prima dose gratis dello
          spacciatore
          :D
          Ma perché installarsi una versione limitata
          quando ci sono intere suite office
          gratuite?Perche' non la devi installare: e' preinstallata!
    • Mux scrive:
      Re: Ma il "problema" non vogliono risolverlo
      Ancora con sto software libero?????Tutti siamo a conoscenza del software libero eppure tutti preferiscono quelli a pagamento!
      • panda rossa scrive:
        Re: Ma il "problema" non vogliono risolverlo
        - Scritto da: Mux
        Ancora con sto software libero?????
        Tutti siamo a conoscenza del software libero
        eppure tutti preferiscono quelli a
        pagamento!Tutti quelli che conoscono il software libero lo usano.Chi dichiara di preferire quello a pagamento, in pratica sta solo ammettendo la propria ignoranza e la propria indisponibilita' a fare uso del proprio cervello.Poi ci sono quelli che non conoscono il software libero, e rientrano di conseguenza nella categoria di cui sopra.Tu come ti poni?
      • collione scrive:
        Re: Ma il "problema" non vogliono risolverlo
        sicuramente starai usando zipgenius, notepad++, paint.net e qualche altro, tutti rigorosamente software libero
      • krane scrive:
        Re: Ma il "problema" non vogliono risolverlo
        - Scritto da: Mux
        Ancora con sto software libero?????
        Tutti siamo a conoscenza del software libero
        eppure tutti preferiscono quelli a
        pagamento!Quello a pagamento scaricato dal mulo intendi ?
      • anverone99 scrive:
        Re: Ma il "problema" non vogliono risolverlo
        - Scritto da: Mux
        Ancora con sto software libero?????
        Tutti siamo a conoscenza del software libero
        eppure tutti preferiscono quelli a
        pagamento!Guarda.. se qualcuno usa ancora software a pagamento o e' perche' proprio non ha alternativa o per questioni affettive. Non vedo altri motivi...
        • combobreake r scrive:
          Re: Ma il "problema" non vogliono risolverlo
          - Scritto da: anverone99
          Guarda.. se qualcuno usa ancora software a
          pagamento o e' perche' proprio non ha alternativa
          o per questioni affettive. Non vedo altri
          motivi...Io utilizzo Windows perche' mi piace e mi ci trovo bene. Ho alternative e non ho questioni affettive.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma il "problema" non vogliono risolverlo
            - Scritto da: combobreake r
            - Scritto da: anverone99

            Guarda.. se qualcuno usa ancora software a

            pagamento o e' perche' proprio non ha
            alternativa

            o per questioni affettive. Non vedo altri

            motivi...

            Io utilizzo Windows perche' mi piace e mi ci
            trovo bene. Ho alternative e non ho questioni
            affettive.Anche ai masochisti piace farsi frustare da una femmina in latex, gli piace e si trovano bene.Ci perdonerai pero' se i tuoi gusti ci fanno alquanto schifo.
          • anverone99 scrive:
            Re: Ma il "problema" non vogliono risolverlo
            - Scritto da: combobreake r
            - Scritto da: anverone99

            Guarda.. se qualcuno usa ancora software a

            pagamento o e' perche' proprio non ha
            alternativa

            o per questioni affettive. Non vedo altri

            motivi...

            Io utilizzo Windows perche' mi piace e mi ci
            trovo bene. Ho alternative e non ho questioni
            affettive.In qualche modo ti contraddici :-) Comunque anche io uso Windows
        • shevathas scrive:
          Re: Ma il "problema" non vogliono risolverlo

          Guarda.. se qualcuno usa ancora software a
          pagamento o e' perche' proprio non ha alternativa
          o per questioni affettive. Non vedo altri
          motivi...-
          esigenze professionali-
          esigenze di funzionalità particolari non presenti in alternative libere-
          poca voglia di sbattersi a cambiare software-
          vincoli di compatibilità con programmi terzi
          • anverone99 scrive:
            Re: Ma il "problema" non vogliono risolverlo
            - Scritto da: shevathas

            Guarda.. se qualcuno usa ancora software a

            pagamento o e' perche' proprio non ha
            alternativa

            o per questioni affettive. Non vedo altri

            motivi...

            -
            esigenze professionali
            -
            esigenze di funzionalità particolari non
            presenti in alternative
            libere
            -
            poca voglia di sbattersi a cambiare software
            -
            vincoli di compatibilità con programmi terzisi appunto; queste fanno parte del primo caso
  • sardonico scrive:
    TPB
    Il c.d. blocco di The Pirate Bay e' aggirabile in talmente tanti, e talmente triviali modi, che mi sorprende che se ne parli affatto. Di fatto e' un blocco non esistente.
    • alvaro scrive:
      Re: TPB
      aggiornati ora piratebay ha un altro ip...e non e' bloccato
      • sardonico scrive:
        Re: TPB
        - Scritto da: alvaro
        aggiornati ora piratebay ha un altro ip...e non
        e'
        bloccatoIl nuovo IP (non registrato nei DNS) e' solo UNO dei modi che ho nominato, e fra l'altro non vale in tutto il mondo.Quindi... aggiornati tu e pensa globale, non solo Italiano.
  • W.O.P.R. scrive:
    Cos'è è più pericoloso per la sicurezza?
    Il keygen per cracckarlo o Windows 8 Stesso? (rotfl)
  • mosfet scrive:
    Questo vale anche per glòi antivirus...
    Ci sono keygen puliti che vengono rilevati come trojan o malware dagli antivirus ... Mi chiedo che dietro non ci sia lo zampino di microsoft e soci...
    • krane scrive:
      Re: Questo vale anche per glòi antivirus...
      - Scritto da: mosfet
      Ci sono keygen puliti che vengono rilevati come
      trojan o malware dagli antivirus ... Mi chiedo
      che dietro non ci sia lo zampino di microsoft e
      soci...No, dietro ci sono le tecniche di exploit che a volte sono molto simili a quelle usate dai virus.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Questo vale anche per glòi antivirus...
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: mosfet

        Ci sono keygen puliti che vengono rilevati
        come

        trojan o malware dagli antivirus ... Mi
        chiedo

        che dietro non ci sia lo zampino di
        microsoft
        e

        soci...

        No, dietro ci sono le tecniche di exploit che a
        volte sono molto simili a quelle usate dai
        virus.Alcuni inventano categorie assurde per questi tool, come "strumenti hacker" di norton" o Stealware di malwarebyte.
        • anacronisti co scrive:
          Re: Questo vale anche per glòi antivirus...
          - Scritto da: Sgabbio

          Alcuni inventano categorie assurde per questi
          tool, come "strumenti hacker" di norton" o
          Stealware di
          malwarebyte.Norton non esiste più da 47 anni.
          • krane scrive:
            Re: Questo vale anche per glòi antivirus...
            - Scritto da: anacronisti co
            - Scritto da: Sgabbio



            Alcuni inventano categorie assurde per questi

            tool, come "strumenti hacker" di norton" o

            Stealware di malwarebyte.
            Norton non esiste più da 47 anni.Cioe' da quel giorno che e' diventata cosi' pesante da far collassare spazio e tempo intorno come un buco nero.
      • anverone99 scrive:
        Re: Questo vale anche per glòi antivirus...
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: mosfet

        Ci sono keygen puliti che vengono rilevati
        come

        trojan o malware dagli antivirus ... Mi
        chiedo

        che dietro non ci sia lo zampino di
        microsoft
        e

        soci...

        No, dietro ci sono le tecniche di exploit che a
        volte sono molto simili a quelle usate dai
        virus.Questa e' la risposta piu' sensata
    • dalek scrive:
      Re: Questo vale anche per glòi antivirus...
      negli ultimi 15 anni nessun keygen ha mai infettato windows
  • becker scrive:
    sai che novità
    Mica prima i keygen erano sicuri al 100% o c'erano siti che li rencensivano dichiarandoli 100% liberi da virus.Forse la Microsoft cerca di spaventare gli utenti? Sperando di vendere il suo OS oltre i preinstallati? AhAhAh :D
    • Etype scrive:
      Re: sai che novità
      - Scritto da: becker
      Mica prima i keygen erano sicuri al 100% o
      c'erano siti che li rencensivano dichiarandoli
      100% liberi da
      virus.

      Forse la Microsoft cerca di spaventare gli
      utenti? Sperando di vendere il suo OS oltre i
      preinstallati? AhAhAh
      :DNon solo M$,anche altre casate di software,la tecnica è sempre quella ...intimidire e portare l'acqua al proprio mulino.
      • anverone99 scrive:
        Re: sai che novità
        Io francamente dei keygen mi sono sempre fidato poco, come di ogni EXE preso in siti dubbi. Se proprio si vuole un seriale meglio cercarlo in qualche TXT in giro ;-)
        • Etype scrive:
          Re: sai che novità
          - Scritto da: anverone99
          Io francamente dei keygen mi sono sempre fidato
          poco, come di ogni EXE preso in siti dubbi. Se
          proprio si vuole un seriale meglio cercarlo in
          qualche TXT in giro
          ;-)Anche,ma i txt di solito sono anche quelli che non funzionano ...
Chiudi i commenti