Reflex, Nikon toglie i veli a D3000 e D300s

Reflex, Nikon toglie i veli a D3000 e D300s

Uscite dal limbo dei rumors, le nuove digitali sono finalmente pronte per raggiungere il mercato. Con un modello per il segmento più economico, e uno per gli amatori evoluti
Uscite dal limbo dei rumors, le nuove digitali sono finalmente pronte per raggiungere il mercato. Con un modello per il segmento più economico, e uno per gli amatori evoluti

Come ampiamente previsto dai principali siti di gossip hi-tech, Nikon ha annunciato le nuove reflex digitali D3000 e D300s: la prima destinata al mercato entry-level, la seconda a quello prosumer.

La D3000 si pone come la più diretta erede della D40, e corteggia gli utenti che desiderano fare il grande salto dalle compatte alle reflex. Questa nuova DSLR ha un sensore CCD da 10,2 megapixel, uno schermo LCD da 3 pollici con 230mila pixel di risoluzione, valori ISO compresi tra 100 e 1600 (3200 in modalità boost, ma tale valore è praticamente inutilizzabile), un sistema autofocus a 11 punti, raffica da 2 FPS e sistema automatico di riduzione della polvere. Non mancano poi la funzione di ottimizzazione automatica della gamma dinamica (D-lightning) e il sistema di riconoscimento delle scene 3D Color Matrix Metering II.

La D3000 appare una versione “diminuita” della D5000, rispetto alla quale manca ad esempio del supporto alla registrazione video e della funzione Live view. In realtà questa nuova DSLR ha anche qualche punto di distinzione, come un sensore di nuova progettazione (che sebbene di tipo CCD e con meno risoluzione rispetto a quello della D5000, rappresenta un'evoluzione del sensore montato sulla D60), un display lievemente più grande (0,3 pollici in più) ma non orientabile, e un software ancor più user-friendly.

Una delle novità più visibili del software della D3000 è il Guide menu , che mostra all'utente solo tre scelte: scatto, visualizzazione/cancellazione e configurazione. Nella modalità scatto la macchina offre all'utente una modalità “facile” che permette all'utente di ottenere la foto desiderata per mezzo di semplici scelte: flash sì/no, soggetto distante o vicino, sfondo a fuoco oppure no ecc. Spesso il software fornisce anche immagini esemplificative a supporto delle scelte dell'utente.

Il layout dei controlli presenti sulla D3000 è praticamente identico a quello della D40, così che i possessori di quest'ultima si troveranno immediatamente a loro agio impugnando la nuova macchina.

La Nikon D3000 arriverà sul mercato a settembre ad un prezzo di 600 dollari, che comprenderà anche l'ottica AF-S Nikkor 18-55mm f/3.5-5.6G VR con tecnologia per la riduzione delle vibrazioni. Per maggiori informazioni si veda il comunicato stampa in italiano e la pagina delle specifiche tecniche .

Nikon D300s
Come suggerisce il nome, la nuova D300s è parente stretta della D300, con la quale condivide un sensore da 12,3 megapixel in formato DX, un display da 3 pollici con 920mila punti di risoluzione, un sistema autofocus a 51 punti con tracking 3D, un'escursione della sensibilità compresa tra 200 e 3200 ISO (più 6400 ISO in modalità estesa), sistema anitipolvere e batteria EN-EL3e.

Le principali differenze con la D300 sono date dal supporto alla registrazione di video 720p a 24 FPS, l'aggiunta di uno slot SD (che va ad affiancarsi a quello CF), una velocità di raffica leggermente migliorata (7 FPS contro 6 FPS), un socket per microfono esterno e alcune altre funzioni di minore importanza, come la modalità silenziosa (che fa ritornare in posizione lo specchio solo quando si ripreme il pulsante di scatto) e l'orizzonte virtuale (che mostra a video una livella virtuale per sventare il classico effetto “mare in discesa”). La velocità di raffica può raggiungere gli 8 FPS con l'uso del battery grip opzionale MB-D10.

Sebbene le dimensioni della D300s rimangano praticamente identiche a quelle della sorella più anziana, la parte posteriore della macchina è stata parzialmente rivista, ed ora somiglia molto più da vicino a quella della D700. Inoltre, come accade nella D90 e nella D5000, la funzione Live View ha ora un tasto dedicato: nella rotellina di selezione il suo posto è stato preso dalla modalità di scatto silenziosa ( Quiet ).

La Nikon D300s debutterà sul mercato a settembre al prezzo di 1800 dollari per il solo corpo. Il comunicato stampa in italiano è qui mentre in questa pagina si possono trovare le specifiche tecniche integrati.

Due nuove lenti
Insieme alle sue nuove DSLR, Nikon ha anche annunciato due nuovi obiettivi: l' AF-S DX Nikkor 18-200mm F/3.5-5.6G ED VR II , dedicato alle relfex con sensore in formato DX, e l' AF-S Nikkor 70-200mm F/2.8G ED VR II , compatibile anche con i sensori FX (pieno formato). I prezzi sono rispettivamente di 850 e 2400 dollari.

Alessandro Del Rosso

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti