Ricerca IT, doccia fredda in Francia

Una clamorosa sentenza dichiara colpevole un bug hunter che aveva osato rendere pubblici i buchi di sicurezza di un celebre software antivirus


Parigi – Alza molta polvere la sentenza con cui un tribunale francese ha deciso di comminare una multa di 5mila euro (pena sospesa) ad un ricercatore informatico transalpino per aver reso pubbliche le vulnerabilità del software antivirus ViGuard prodotto dalla Tegam .

La vicenda è quella già nota ai lettori di Punto Informatico che riguarda Guillaume Tena, meglio noto come Guillermito : nel 2001 il bug hunter, oggi ricercatore di Harvard, pubblicando i risultati con il proprio nickname aveva effettuato dei test sui software Tegam per stabilire se era vero quanto sostenuto dall’azienda, ovvero che il proprio antivirus fosse in condizione di fermare qualsiasi virus circolante. Con quei test Tena non solo ha provato che ciò non era vero, ma ha anche individuato una serie di falle nel prodotto Tegam.

Secondo quest’ultima, per effettuare le sue prove Guillermito avrebbe violato la proprietà intellettuale della società eseguendo un’operazione di reverse engineering sui propri software.

Ora la sua condotta è stata giudicata illegale dal giudice, sebbene questi non abbia dato molto peso alle accuse di Tegam che aveva persino definito Guillermito “un terrorista”. I 5mila euro l’hacker dovrà pagarli qualora nei prossimi cinque anni sia colto in fallo per fatti analoghi. In sede civile Tegam farà valere la condanna di Tena per ottenere “sostanziali compensazioni” per i danni che avrebbe subito (ha chiesto 900mila euro). Fino a qualche tempo fa si temeva che Tena sarebbe potuto finire in carcere.

Intanto, sul suo sito , Guillermito scrive:
“Dovrei sapere esattamente perché sono stato condannato. Lo dico perché qui tutto sembrano saperlo ma io no. E no, non sto scherzando”.

Come lui la pensano i ricercatori francesi che in queste ore ragionano sulle conseguenze della sentenza e sul fatto che sarà per loro assai più difficile, d’ora in poi, pubblicare i risultati di molti studi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Arrestate i genitori !!
    Ma come si fa a vedere una televisione ultra tecnologica in camera del proprio figlio di 17 anni e non ci si chiede come è arrivata fin lì ?E poi parte con gli amici per New York e i genitori non si chiedono con quali soldi va ?Secondo me non la raccontano giusta !!
    • Anonimo scrive:
      Re: Arrestate i genitori !!
      - Scritto da: Anonimo
      Ma come si fa a vedere una televisione ultra
      tecnologica in camera del proprio figlio di 17
      anni e non ci si chiede come è arrivata fin lì ?Può avergli raccontato che se l'è acquistata grazie ad un lavoretto che ha fatto da qualche parte.
      E poi parte con gli amici per New York e i
      genitori non si chiedono con quali soldi va ?Ci sono mille modi per ragranellare una cifra anche considerevole di denaro, specie per un teenager che non ha spese. Nessuno gli vieta infatti di risparmiare un centinaio di euro al mese (magari facendo piccoli lavoretti qui qua e là) e arrivare così in 1 anno alla cifra necessaria al viaggio.
      Secondo me non la raccontano giusta !!È possibile, ma è anche possibile che dicano il vero.Bye, Luca
  • DarkDirtyDwarf scrive:
    Non capisco
    Le truffe le ha fatte ai danni di persone risiedenti nel suo paese?Perche' se e' cosi' bisogna avvisarlo che puo' continuare se le fa ai danni di italiani.Infatti la polizia italiana (come ho tristemente scoperto) non ha nessun potere (anche se mi chiedo ancora se potere possa essere cambiato con volere) per quanto riguarda frodi su eBay fatte dall'estero in Italia.E cosi' ho perso 25 euro (poteva andarmi peggio).
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco
      No sei solo babbo: è ovvio che la polizia italiana ha la giurisdizione solo in Italia... se l'avesse in tutto il mondo sarebbe la polizia mondiale. Questo è dovuto ad un principio chiamato sovranità nazionale: mai sentito nominare?
      • Anonimo scrive:
        Re: Non capisco
        - Scritto da: Anonimo
        è ovvio che la polizia
        italiana ha la giurisdizione solo in Italia... se
        l'avesse in tutto il mondo sarebbe la polizia
        mondiale. Se avesse avuto giurisdizione in tutto il mondo si chiamerebbe america, non Italia.Saluti
        • DarkDirtyDwarf scrive:
          [O.T.] Re: Non capisco

          Se avesse avuto giurisdizione in tutto il mondo
          si chiamerebbe america, non Italia.Questa e' buona! Purtroppo...
      • DarkDirtyDwarf scrive:
        Re: Non capisco
        - Scritto da: Anonimo
        No sei solo babbo: è ovvio che la polizia
        italiana ha la giurisdizione solo in Italia... se
        l'avesse in tutto il mondo sarebbe la polizia
        mondiale. Questo è dovuto ad un principio
        chiamato sovranità nazionale: mai sentito
        nominare?Non parlavo di giurisdizione.Mi domandavo solo perche' le polizie di vari paesi collaborano solo quando gli gira, lasciando perdere tutte queste piccole (ma tante) frodi quotidiane.
  • Anonimo scrive:
    Rubare per fame...
    Almeno una volta rubava chi aveva veramente fame e lo faceva per sopravvivere, rubare per comprarsi il televisore , cavolate tecnologiche, mammamia come siamo caduti in basso !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Rubare per fame...
      si ma non si dovrebbe rubare per mangiare.ci dovrebbero essere più aiuto e centri di accoglienza.
      • Anonimo scrive:
        Re: Rubare per fame...
        Triste il paese dove si ruba per fame, ancora piu' triste il paese dove si ruba per il plasma da 42".
  • Anonimo scrive:
    Ogni tanto qualcuno fa il furbo!!!
    Ogni tanto qualcuno fa il furbo!!!come quello stronzo di rumeno a Milano!!!che ha truffato centinaia di persone!!!
  • Anonimo scrive:
    Sì ma...
    ... i soldi che ha guadagnato eBay in percentuale su queste truffe se li tiene o no? E' bella 'sta cosa, io mi metto a vendere aria e mi mettono in galera, eBay ci guadagna e va tutto bene.Se mi metto poi a vendere CD pirata di musica, film ecc. eBay ci guadagna ancora, su vendite illegali...mah.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì ma...
      - Scritto da: Anonimo
      ... i soldi che ha guadagnato eBay in percentuale
      su queste truffe se li tiene o no? E' bella 'sta
      cosa, io mi metto a vendere aria e mi mettono in
      galera, eBay ci guadagna e va tutto bene.
      Se mi metto poi a vendere CD pirata di musica,
      film ecc. eBay ci guadagna ancora, su vendite
      illegali...mah.Bé, eBay non può essere ritenuta responsabile per l'uso che se ne è fatto. Sarebbe come dire che la FIAT è responsabile se qualcuno usa una Panda per ammazzare qualcun'altro.Ciao, Luca
      • ryoga scrive:
        Re: Sì ma...
        - Scritto da: Segfault
        Bé, eBay non può essere ritenuta responsabile per
        l'uso che se ne è fatto. Sarebbe come dire che la
        FIAT è responsabile se qualcuno usa una Panda per
        ammazzare qualcun'altro.
        L'esempio non calza.La frode viene compiuta nella sede di Ebay. ( In pratica il loro programma risiede nel loro server che risiede nella loro sede ).E' come dire : " Affitto la casa ad un tipo, se poi questo all'interno ha un laboratorio di droga, non ho colpa ".Ebay prende delle percentuali anche dalle truffe e dovrebbe in primo luogo ( se vuol apparire come società seria ), farsi rilasciare i documenti dei soggetti che pongono in vendita qualsiasi tipo di materiale.Provvedere in caso di "incomprensioni" tra le parti, a richiedere i documenti di chi sta anche acquistando e indagare sull'evento.Se c'e' frode da parte di una delle 2 parti, denunciare la persone che ha tentato il raggiro.Altrimenti si incassa la sua percentuale sul venduto e continua i suoi affari.Questo _SE_ vuole fare l'azienda seria.Passare 10.000 strumenti di controllo automatizzati in modo da avere solo soldi senza spese (leggi risorse umane ), e' una cosa che non permette la massima affidabilità e non garantisce il cittadino che andrebbe invece tutelato.Tutto questo _IMHO_
        • radel scrive:
          Re: Sì ma...
          - Scritto da: ryoga

          - Scritto da: Segfault

          Bé, eBay non può essere ritenuta responsabile
          per

          l'uso che se ne è fatto. Sarebbe come dire che
          la

          FIAT è responsabile se qualcuno usa una Panda
          per

          ammazzare qualcun'altro.



          L'esempio non calza.
          La frode viene compiuta nella sede di Ebay. ( In
          pratica il loro programma risiede nel loro server
          che risiede nella loro sede ).

          E' come dire : " Affitto la casa ad un tipo, se
          poi questo all'interno ha un laboratorio di
          droga, non ho colpa ".Ed in effetti non ne ha... Altrimenti dovresti permettere al proprietario di venire a guardare cosa fai dentro casa tua.Io non voglio che il padrone di casa mia venga quando gli pare a verificare che non sono un contrabbandiere.
          • ryoga scrive:
            Re: Sì ma...
            - Scritto da: radel
            - Scritto da: ryoga

            E' come dire : " Affitto la casa ad un tipo, se

            poi questo all'interno ha un laboratorio di

            droga, non ho colpa ".

            Ed in effetti non ne ha... Altrimenti dovresti
            permettere al proprietario di venire a guardare
            cosa fai dentro casa tua.

            Io non voglio che il padrone di casa mia venga
            quando gli pare a verificare che non sono un
            contrabbandiere.Vabbe'.... pero' penso che se il proprietario di casa "affitti" sempre a "contrabbandieri", come minimo la polizia avvierà indagini sul suo conto.Cosi come penso che il tuo padrone di casa, prima di cederti la casa, abbia fatto alcuni accertamenti sul tuo conto ( giusto per sapere che tipo di persona sei ).Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Sì ma...

            Vabbe'.... pero' penso che se il proprietario di
            casa "affitti" sempre a "contrabbandieri", come
            minimo la polizia avvierà indagini sul suo conto.

            Cosi come penso che il tuo padrone di casa, prima
            di cederti la casa, abbia fatto alcuni
            accertamenti sul tuo conto ( giusto per sapere
            che tipo di persona sei ).
            CiaoSbagliato se fai accertamenti violi la privacy, anche le banche dati relative ad inquilini morosi non si possono avere, comunque se tu non denunci un tuo inquilino che pensi stia compiendo cose illecite puoi essere perseguito e sapete la cosa piu' bella? Se lo denunci e poi non riesci a provare che il tuo inquilino e' un disonesto quello ti fa causa per averlo denunciato.Pensate sia una cosa ridicola? E' la legge italiana!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Sì ma...
          - Scritto da: ryoga
          E' come dire : " Affitto la casa ad un tipo, se
          poi questo all'interno ha un laboratorio di
          droga, non ho colpa "....non credo che un giudice con un po' di sale nel cervello possa dare la colpa di quello che fa un inquilino al padrone di casa...eBay NON è e NON deve assumere il ruolo del poliziotto o del magistrato (cosa che purtroppo fa... prova a vendere del software opensource su eBay [per esempio una distro Linux masterizzata], vedrai che ti minacciano di segarti l'account... nonostante sia perfettamente legale farlo).Sarebbe come dire che un provider è responsabile per quello che fanno i propri utenti con la connessione internet.Bye, Luca
    • ermedrasis scrive:
      Re: Sì ma...
      Si certo... ma tu forse non hai visto che su ebay si vendono anche programmi tipo autocad (che costano fior di milioni) e vengono messi all'asta a partire da 50 ?... ma ebay ci guadagna e tutto va bene....
  • puffetta scrive:
    Mi fa pena
    il ragazzo perchè figlio di due genitori menefreghisti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi fa pena
      a me per niente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Voglio i miei soldi!
    • IceSergei scrive:
      Re: Mi fa pena
      ha sbagliato e deve pagare..c'è poco da fare, solo perchè è un ragazzo di 17 anni, allora diminuiamo la pena???e che è? scemo il ragazzo???comq, adesso non devono dargli l'ergastolo a vita, ma sicuramente 2 o 3 anni se li merita..ciao ciao :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi fa pena
        Meglio i cosiddetti "lavori socialmente utili" per un ragazzo di quell'eta sono l'inferno .... tipo a scuola al mattino e al pomeriggio a studiare e la sera in un bell'ospizio a pulire i cessi e tante altre cose, ovviamente il venerdi e sabato sera piu' ore deve fare e niente tempo libero. e la domenica idem
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi fa pena
          - Scritto da: Anonimo
          Meglio i cosiddetti "lavori socialmente utili"
          per un ragazzo di quell'eta sono l'inferno ....Vero.
          tipo a scuola al mattino e al pomeriggio a
          studiare e la sera in un bell'ospizio a pulire i
          cessi e tante altre cose, ovviamente il venerdi e
          sabato sera piu' ore deve fare e niente tempo
          libero. e la domenica idemLa punizione deve essere giusta, non si può portare all'esasperazione una persona, indipendentemente da quello che ha fatto.Bye, Luca
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi fa pena
        - Scritto da: IceSergei
        comq, adesso non devono dargli l'ergastolo a
        vita, ma sicuramente 2 o 3 anni se li merita..E cosa speri di guadagnare in questo modo? Quando uscirà sarà peggio di quando è entrato. Molto meglio usare vie alternative al carcere.Bye, Luca
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi fa pena

      il ragazzo perchè figlio di due genitori
      menefreghisti!Essendo minorenne anche i genitori verranno chiamati in causa, ma a 17 anni la differenza tra rubare e lavorare la conosci anche se non la consideri.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi fa pena
        Il problema vero sono i genitori: o sono stupidi oppure dei criminali...scusate la domanda...ma se vostro figlio torna a casa con un televisore da 42'' a cosa pensate? forse che l'ha trovato nella confezione di merendine?io credo che a "chiunque" almeno un dubbio viene...
  • Anonimo scrive:
    Phisher????
    E cosa c'entra una truffa del genere con il phishing?Caro Punto Informatico, con tutto il rispetto di questo mondo, ma il titolo non c'entra proprio niente con il resto....Il phishing è tutt'altra cosa, e NON consiste nel truffare gli utenti di eBay NON SPEDENDOGLI il materiale...
    • Anonimo scrive:
      Re: Phisher????
      - Scritto da: Anonimo
      E cosa c'entra una truffa del genere con il
      phishing?
      Caro Punto Informatico, con tutto il rispetto di
      questo mondo, ma il titolo non c'entra proprio
      niente con il resto....
      Il phishing è tutt'altra cosa, e NON consiste nel
      truffare gli utenti di eBay NON SPEDENDOGLI il
      materiale...Bah ormai si usa ovunque per parlare delle truffe in Internetspero che non finisca in galera, ha fatto una ragazzata
      • Anonimo scrive:
        Re: Phisher????

        spero che non finisca in galera, ha fatto una
        ragazzataRagazzata sarebbe stata se avesse truffato una persona...ma qualche decina e 45.000 sterline mi sembrano qualcosadi più (e di molto consapevole)...Certo che dei genitori che non si chiedono dove un figlio possa prendere tutti quei soldi... A meno che non fosseroanche loro in "busta paga"... :)cool_mode
        • Anonimo scrive:
          Re: Phisher????
          - Scritto da: Anonimo
          Ragazzata sarebbe stata se avesse truffato una
          persona...Una ragazzata può anche finire con la morte di parecchie persone, questo non cambia che è e rimane una ragazzata.
          ma qualche decina e 45.000 sterline mi sembrano
          qualcosa
          di più (e di molto consapevole)...Che sia consapevole è certo, non ha certo rubato 45000 sterline senza saperlo, bisogna comunque considerare che si tratta di un ragazzino che si è semplicemente lasciato tentare dai facili guadagni.Incarcerarlo per questo significa rovinargli la vita... sia invece costretto a risarcire chi ha truffato ed eventualmente condannato a fare qualche lavoretto per la società gratuitamente. Sarebbe una punizione molto più istruttiva e decisamente più utile per la società che incarcerare un ragazzo e rovinargli la vita... cosa che non giova a nessuno.
          Certo che dei genitori che non si chiedono dove
          un figlio possa prendere tutti quei soldi... A
          meno che non fossero
          anche loro in "busta paga"... :)Non è detto che i genitori sapessero circa questi suoi "guadagni". Se lo avessero saputo dubito che non sarebbero in qualche modo intervenuti per capire da dove tali soldi provenivano... a meno che non abbiano usato il ragazzino come copertura... essendo lui minorenne rischia molto meno di un adulto.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Phisher????
            Io direi invece di far pagare metà delle 45000 £ ai genitori così si svegliano un po e l'altra metà a lavori forzati al signorino, che impari un po' cosa significa lavorare. E' ora di smetterla con tutte le balle sul recupero ed il perdono preventivo perchè in questa maniera non si insegna nient'altro che a fare i furbi la si fa sempre franca. Le cose devono tornare a funzionare com'è giusto che siano.
          • radel scrive:
            Re: Phisher????
            - Scritto da: Anonimo
            Io direi invece di far pagare metà delle 45000 £
            ai genitori così si svegliano un po e l'altra
            metà a lavori forzati al signorino, che impari un
            po' cosa significa lavorare. E' ora di smetterla
            con tutte le balle sul recupero ed il perdono
            preventivo perchè in questa maniera non si
            insegna nient'altro che a fare i furbi la si fa
            sempre franca. Le cose devono tornare a
            funzionare com'è giusto che siano.Quoto in pieno
          • Anonimo scrive:
            Re: Phisher????
            - Scritto da: radel
            Quoto in pienoNon avevo il minimo dubbio.Bye, Luca
          • radel scrive:
            Re: Phisher????
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: radel

            Quoto in pieno

            Non avevo il minimo dubbio.

            Bye,
            LucaE' il bello di vivere in una società civile: potersi esprimere liberamente e avere opinioni diverse.
          • Anonimo scrive:
            Re: Phisher????
            - Scritto da: radel
            E' il bello di vivere in una società civile:
            potersi esprimere liberamente e avere opinioni
            diverse.Quando le "opinioni" di qualcuno minacciano la libertà e la vita di quealcun'altro non direi.Inoltre in Italia la libertà di pensiero e parola non esiste. Infatti ti è per esempio proibito inneggiare al fascismo. (Ovviamente questo non è il caso)Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Phisher????
            - Scritto da: Anonimo
            Io direi invece di far pagare metà delle 45000 £
            ai genitori così si svegliano un po e l'altra
            metà a lavori forzati al signorino, che impari un
            po' cosa significa lavorare. E' ora di smetterla
            con tutte le balle sul recupero ed il perdono
            preventivo perchè in questa maniera non si
            insegna nient'altro che a fare i furbi la si fa
            sempre franca. Le cose devono tornare a
            funzionare com'è giusto che siano.C'è un solo modo per rispondere a questo post, ed è:Stron*ate!Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Phisher????
            Voglio sentirtelo dire il giorno che ti trufferanno ma lì si sa come girano le cose, finchè non si viene bruciati in prima persona si è sempre pronti a perdonare ed a fare proselitismo, in alternativa basta avere un frazione di QI in più ma quella si sa è merce sempre più rara...
          • Anonimo scrive:
            Re: Phisher????
            - Scritto da: Anonimo
            Voglio sentirtelo dire il giorno che ti
            trufferanno ma lì si sa come girano le cose,E me lo sentirai dire anche quel giorno.
            finchè non si viene bruciati in prima persona si
            è sempre pronti a perdonare ed a fare
            proselitismo, in alternativa basta avere un
            frazione di QI in più ma quella si sa è merce
            sempre più rara...Strano, l'ultima volta che uno psicologo ha misurato il mio QI ha detto che era ben oltre la media... mah... si sarà sbagliato.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Phisher????
            - Scritto da: Segfault
            Una ragazzata può anche finire con la morte di
            parecchie persone, questo non cambia che è e
            rimane una ragazzata.Sei il padre o la madre di uno di quelli che tiravano sassi e mattoni dal cavalcavia alle auto che passano ?Anche quelli dicevano che i figli avevano fatto una ragazzata.Si annoiavano.Ti ragazzerei volentieri.Burp
          • Anonimo scrive:
            Re: Phisher????
            - Scritto da: Anonimo
            Sei il padre o la madre di uno di quelli che
            tiravano sassi e mattoni dal cavalcavia alle auto
            che passano ?No. Nemmeno ne ho mai conosciuto in prima persona.
            Anche quelli dicevano che i figli avevano fatto
            una ragazzata.E infatti molto probabilmente lo era.
            Si annoiavano.Può darsi.
            Ti ragazzerei volentieri.Va bene, però ti avverto che io mi so difendere.Bye, Luca
          • =Blackout= scrive:
            Re: Phisher????
            - Scritto da: Segfault
            Una ragazzata può anche finire con la morte di
            parecchie persone, questo non cambia che è e
            rimane una ragazzata.MA TI RENDI CONTO DI QUELLO CHE DICI?con una ragazzata puoi fare finire la vita di una persona e resta cmq una ragazzata?ma stai scherzando spero per teperche a sto punto tutto e' vanose la gente la pensa come te TUTTO e' vanoallora chi tirava i sassi dal cavalcavia.. e ha fatto morire una signora e' una ragazzata..ma noncapisco che ca*zo avete nel cervello.. se materia grigia o segaturaspero ti rendi conto di quello che scrivi perche stai andando a scadere nel ridicolo e nell'assurdosiamo tutti unanimi nel dire che ci vuole una pena giusta, equilibrata senza ledere la vita intera di questo ragazzoma da qui a dire che quando una ragazzata lede IL DIRITTO DI VIVERE di un'altra persona.. resta una ragazzata.. beh t sbagli.. nel mio vocabolario si chiama omicidio, colposo se vuoi.. ma sempre omicidiobah
          • Anonimo scrive:
            Re: Phisher????
            Ma a questa gente qui perchè si faccia furba, deve succedergli qualcosa di brutto a loro o ai loro parenti ed allora lì si svegliano solo che, se prima erano estremisti in un senso, dopo lo diventano nell'altro
          • Anonimo scrive:
            Re: Phisher????
            - Scritto da: Anonimo
            Ma a questa gente qui perchè si faccia furba,Quindi mandare in galera un ragazzino significa "farsi furbi". Sono estremamente contento di non essere "furbo" allora.
            deve succedergli qualcosa di brutto a loro o ai
            loro parenti ed allora lì si svegliano solo che,
            se prima erano estremisti in un senso, dopo lo
            diventano nell'altroIo non cambio idea facilmente, specie quando sono convinto di quanto affermo. Meno che mai su questa materia.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Phisher????
            - Scritto da: =Blackout=
            MA TI RENDI CONTO DI QUELLO CHE DICI?Io si, e tu?
            con una ragazzata puoi fare finire la vita di una
            persona e resta cmq una ragazzata?Se è una ragazzata prima perché il sasso ha colpito il vetro ma non ha ferito nessuno allora è una ragazzata anche quando il sasso rompe il vetro e ammazza tutti quelli che sono sull'auto.Oppure secondo te una medesima azione, fatta dalla medesima persona, nelle medesime circostanze cambia significato in base alle conseguenze?
            ma stai scherzando spero per teNo, assolutamente.
            perche a sto punto tutto e' vano
            se la gente la pensa come te TUTTO e' vanoBene, allora ti confermo che è tutto vano.
            allora chi tirava i sassi dal cavalcavia.. e ha
            fatto morire una signora e' una ragazzata..Dipende, è possibile che lo sia.
            ma noncapisco che ca*zo avete nel cervello.. se
            materia grigia o segaturaÈ quello che mi sto chiedendo di te in questo momento, che caso...
            spero ti rendi conto di quello che scrivi perche
            stai andando a scadere nel ridicolo e
            nell'assurdoPossibile, io tuttavia ho dei principi che non infrango in base a come tira il vento.
            siamo tutti unanimi nel dire che ci vuole una
            pena giusta, equilibrata senza ledere la vita
            intera di questo ragazzoBene, è quello che dico anche io. Ma non siamo tutti unanimi, se leggi gli altri thread vedrai che c'è gente che vorrebbe mandarlo in galera a tempo indeterminato.
            ma da qui a dire che quando una ragazzata lede IL
            DIRITTO DI VIVERE di un'altra persona.. resta una
            ragazzata.. beh t sbagli.. nel mio vocabolario siNon mi sbaglio.
            chiama omicidio, colposo se vuoi.. ma sempre
            omicidioIo non ho escluso che una ragazzata possa concludersi con l'omicidio colposo... se ben ricordo questo lo hai fatto tu.Due affermazioni possono essere entrambe vere allo stesso momento.
            bahbah anche a te.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Phisher????
            Ma ti arrivasse sulla testa la ragazzata magari ti svegli
  • Anonimo scrive:
    Non sarà un genio
    Poichè non ha hackerato ( o craccato ) nulla che sia riconducibile alle major o alle multinazionali capitaliste (=Microsoft), posso affermare con relativa certezza che non si alzeranno cori che grideranno al genio incompreso.Mi auguro che gli diano il riformatorio perché, nonostante abbia combinato un grosso guaio, non mi pare bello cominciare la vita con il carcere.Forse è meglio che questa sua tendenza criminale è venuta fuori presto, meglio prima che tardi.Stiamo a vedere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sarà un genio
      in fondo all'articolo si accenna proprio al fatto del riformatoriocmq il ragazzone si merita il carcere altro che riformatorio
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sarà un genio
        - Scritto da: Anonimo
        in fondo all'articolo si accenna proprio al fatto
        del riformatorio

        cmq il ragazzone si merita il carcere altro che
        riformatorioragazzone? non credo proprio
        • Anonimo scrive:
          Re: Non sarà un genio
          Secondo me sono quelli che acquistano che sono troppo idioti. Oramai e' difficile fare dei buoni affari su ebay, ma non e' per nulla difficile capire se c'e' qualcosa che non va in un'asta.Purtroppo finche' esisteranno gli idioti ci saranno anche i truffatori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Anonimo
            Secondo me sono quelli che acquistano che sono
            troppo idioti.
            Oramai e' difficile fare dei buoni affari su
            ebay, ma non e' per nulla difficile capire se
            c'e' qualcosa che non va in un'asta.

            Purtroppo finche' esisteranno gli idioti ci
            saranno anche i truffatori.Ah si'?Hai la sfera di cristallo per vedere chi c'e' dall'altra parte?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Anonimo
            Hai la sfera di cristallo per vedere chi c'e'
            dall'altra parte?Non serve la sfera di cristallo, basta usare il cervello ed un po' di buon senso.Ad esempio: se mi arriva a casa un'email da eBay che chiede i miei dati (login e password, dati personali, ecc) SO che è un falso. Come lo so io lo dovrebbero sapere tutti e se non lo sanno allora si meritano pienamente quanto gli è successo.Bye, Luca
          • radel scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: Anonimo

            Hai la sfera di cristallo per vedere chi c'e'

            dall'altra parte?

            Non serve la sfera di cristallo, basta usare il
            cervello ed un po' di buon senso.
            Ad esempio: se mi arriva a casa un'email da eBay
            che chiede i miei dati (login e password, dati
            personali, ecc) SO che è un falso. Come lo so io
            lo dovrebbero sapere tutti e se non lo sanno
            allora si meritano pienamente quanto gli è
            successo.Giusto. Ma tu non devi nemmeno provarci a fregarmi. Punto.Ci hai provato e ti è andata male. Così ti becchi i carcere ed impari a fare il furbo. E forse qualche altro idiota come te impara la lezione e non ci prova nemmeno.E' così che funziona. Altrimenti dovrebbero punire le vecchiette che vanno a prendere la pensione all'ufficio postale, perchè si può essere così imbecilli da portare tanto contante in giro?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: radel

            - Scritto da: Segfault

            - Scritto da: Anonimo


            Hai la sfera di cristallo per vedere chi c'e'


            dall'altra parte?



            Non serve la sfera di cristallo, basta usare il

            cervello ed un po' di buon senso.

            Ad esempio: se mi arriva a casa un'email da eBay

            che chiede i miei dati (login e password, dati

            personali, ecc) SO che è un falso. Come lo so io

            lo dovrebbero sapere tutti e se non lo sanno

            allora si meritano pienamente quanto gli è

            successo.

            Giusto. Ma tu non devi nemmeno provarci a
            fregarmi. Punto.

            Ci hai provato e ti è andata male. Così ti becchi
            i carcere ed impari a fare il furbo. E forse
            qualche altro idiota come te impara la lezione e
            non ci prova nemmeno.

            E' così che funziona. Altrimenti dovrebbero
            punire le vecchiette che vanno a prendere la
            pensione all'ufficio postale, perchè si può
            essere così imbecilli da portare tanto contante
            in giro?C'e' sempre da vedere chi commette il fatto ... se era un adulto pienamente daccordo, ma un ragazzetto .. bha ..
          • radel scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: radel

            Giusto. Ma tu non devi nemmeno provarci a

            fregarmi. Punto.



            Ci hai provato e ti è andata male. Così ti
            becchi

            i carcere ed impari a fare il furbo. E forse

            qualche altro idiota come te impara la lezione e

            non ci prova nemmeno.



            E' così che funziona. Altrimenti dovrebbero

            punire le vecchiette che vanno a prendere la

            pensione all'ufficio postale, perchè si può

            essere così imbecilli da portare tanto contante

            in giro?
            C'e' sempre da vedere chi commette il fatto ...
            se era un adulto pienamente daccordo, ma un
            ragazzetto .. bha ..E così ci riprova... E viene anche l'idea ai ragazzetti che non ci avevano ancora provato perchè spaventati dall'idea di essere puniti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: radel
            Giusto. Ma tu non devi nemmeno provarci a
            fregarmi. Punto.Se ti lasci fregare da un ragazzino allora sei messo male. Evidentemente la società e il mondo reale non è per te.
            Ci hai provato e ti è andata male. Così ti becchi
            i carcere ed impari a fare il furbo. E forseE tu credi veramente che se mandi un ragazzino in carcere, quando uscirà, sarà una persona migliore di quando c'è entrato?
            qualche altro idiota come te impara la lezione e
            non ci prova nemmeno.Ci proveranno SEMPRE. Infatti è da MILLENNI che esiste il carcere... eppure mi sembra che siamo sempre alle solite.Se tu rovini la vita a questo ragazzo non puoi certo pretendere che quando uscirà e nessuno vorrà dargli un lavoro né dargli una seconda chance, magari dopo aver passato anni con criminali VERI, egli sia un agnello.Anzi, le probabilità sono molto più alte che il ragazzo in questione diventi si un criminale... ma un criminale SERIO.
            E' così che funziona. Altrimenti dovrebbero
            punire le vecchiette che vanno a prendere la
            pensione all'ufficio postale, perchè si può
            essere così imbecilli da portare tanto contante
            in giro?Non si risolve il problema mandando un ragazzino in carcere. Inoltre sarebbe meglio mandare qualcun'altro a ritirare la pensione e non un vecchietto che non può difendersi in caso succeda qualcosa. (Ottima per esempio l'idea delle poste di usare quella specie di bancomat senza obbligare ogni volta le persone anziane a fare file di ore e rischiare soldi e vita).Bye, Luca
          • radel scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: radel

            Giusto. Ma tu non devi nemmeno provarci a

            fregarmi. Punto.

            Se ti lasci fregare da un ragazzino allora sei
            messo male. Evidentemente la società e il mondo
            reale non è per te.Sarò un idealista, ma preferirei che tra il truffato ed il truffatore, noi si difendesse il truffato. A prescindere.

            Ci hai provato e ti è andata male. Così ti
            becchi

            i carcere ed impari a fare il furbo. E forse

            E tu credi veramente che se mandi un ragazzino in
            carcere, quando uscirà, sarà una persona migliore
            di quando c'è entrato?In tanto è stato fuori combattimento per un po'. E forse sarà stato di esempio per gli altri.

            qualche altro idiota come te impara la lezione e

            non ci prova nemmeno.

            Ci proveranno SEMPRE. Infatti è da MILLENNI che
            esiste il carcere... eppure mi sembra che siamo
            sempre alle solite.Allora chiudiamo le carceri e risparmiamoci i soldi che spendiamo in polizia e magistrati. Tanto ci riprovano sempre da millenni...
            Se tu rovini la vita a questo ragazzo non puoi
            certo pretendere che quando uscirà e nessuno
            vorrà dargli un lavoro né dargli una seconda
            chance, magari dopo aver passato anni con
            criminali VERI, egli sia un agnello.
            Anzi, le probabilità sono molto più alte che il
            ragazzo in questione diventi si un criminale...
            ma un criminale SERIO.Allora vorrò che lo riacciuffino e lo tengano dentro per più tempo. E così via man mano che peggiora. E arrivato ad un certo punto non uscirà più (si spera). Uno in meno.E avrà sempre fatto da esempio per gli altri.

            E' così che funziona. Altrimenti dovrebbero

            punire le vecchiette che vanno a prendere la

            pensione all'ufficio postale, perchè si può

            essere così imbecilli da portare tanto contante

            in giro?

            Non si risolve il problema mandando un ragazzino
            in carcere. Inoltre sarebbe meglio mandare
            qualcun'altro a ritirare la pensione e non un
            vecchietto che non può difendersi in caso succeda
            qualcosa. (Ottima per esempio l'idea delle poste
            di usare quella specie di bancomat senza
            obbligare ogni volta le persone anziane a fare
            file di ore e rischiare soldi e vita).Hai rinunciato a vivere in un mondo civile. A quando giustificheremo anche chi riesce a fregare quella specie di bancomat e rubare la pensione stando comodamente a casa via internet? Allora mi dirai che è solo un ragazzino.E la povera vecchia cosa dovrebbe fare? Rinunciare ad avere la pensione?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: radel[CUT]Avrei voluto risponderti punto punto... ma mi rendo conto che con gente come te è inutile discutere.Vi ritenete superiori a chiunque, in grado di sputare sentenze e decidere per la vita degli altri. Non accettate compromessi di nessun tipo perché secondo il vostro pensiero malato chi sbaglia deve pagare con tanto di interessi, sempre e comunque. E quando vi fanno notare che ci sono mezzi più costruttivi sia per chi ha sbagliato che per chi gli sta attorno non fate altro che sbraitare e strapparvi i vestiti e i capelli di dosso facendo le povere vittime innocenti che chiedono vendetta (e NON giustizia).Mi dispiace di aver perso tanto tempo nel risponderti prima.Bye, Luca
          • radel scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: radel
            [CUT]

            Avrei voluto risponderti punto punto... ma mi
            rendo conto che con gente come te è inutile
            discutere.

            Vi ritenete superiori a chiunque, in grado di
            sputare sentenze e decidere per la vita degli
            altri. Non accettate compromessi di nessun tipo
            perché secondo il vostro pensiero malato chi
            sbaglia deve pagare con tanto di interessi,
            sempre e comunque. E quando vi fanno notare che
            ci sono mezzi più costruttivi sia per chi ha
            sbagliato che per chi gli sta attorno non fate
            altro che sbraitare e strapparvi i vestiti e i
            capelli di dosso facendo le povere vittime
            innocenti che chiedono vendetta (e NON
            giustizia).

            Mi dispiace di aver perso tanto tempo nel
            risponderti prima. Mi dispiace...Purtroppo non mi hai fatto un esempio di questi mezzi costruttivi che dovrebbero punire il colpevole senza condannarlo per sempre in un ghetto. Se ci fosse credo sarebbe ottimo, ma al momento non ne trovo.Io non considero tempo perso quello discutendo.Sarebbe tempo perso se il tuo unico scopo era convincermi, dato che fino ad ora non ci sei riuscito.Il mio non è stato perso, dato che avevo voglia di confrontarmi, non di vincere una battaglia.Ciao!R
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: radel
            Io non considero tempo perso quello discutendo.
            Sarebbe tempo perso se il tuo unico scopo era
            convincermi, dato che fino ad ora non ci sei
            riuscito.Non ci sono riuscito perché tu non vuoi accettare il fatto che la galera in questo caso non solo è inutile, ma è anche dannosa, sia per il ragazzo che per la società.
            Il mio non è stato perso, dato che avevo voglia
            di confrontarmi, non di vincere una battaglia.Tu non la vedi come una battaglia, io si. Il mio scopo non è quello di confrontarmi, non lo ritengo semplicemente necessario, le mie idee sono chiare e le probabilità che le cambi sono infinitesime. Il mio scopo è rimettere quello che questo ragazzo ha fatto in prospettiva... una prospettiva che ritengo si sia persa. Tuttavia quando dall'altra parte c'è una persona che come me non ha la minima intenzione di cambiare idea, ritengo la discussione inutile e la abbandono. Se ti ho continuato a rispondere è solo perché, nei tuoi ultimi post, mi sei sembrato più disposto ad abbandonare la via "forcaiola" che avevi imboccato.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio

            :|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|complimenti!!!un novello dittatore!per il ciclo io ho ragione,sempre! e tu, povero idiota, non rompere troppo... tanto ho ragione io comunque a prescindere e che aspide!!!!!!!!A NOI !!O MEGLIOAHI NOI!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Anonimo


            :|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|
            complimenti!!!
            un novello dittatore!Mai detto di non esserlo.
            per il ciclo io ho ragione,sempre! e tu, povero
            idiota, non rompere troppo... tanto ho ragione io
            comunque a prescindere e che aspide!!!!!!!!
            A NOI !!
            O MEGLIO
            AHI NOI!Cosa ti da più fastidio? Che io non sia stato un ipocrita come probabilmente avresti fatto tu negando quanto pensi oppure che io non intenda cambiare idea su questo punto?Bye, Luca
          • ryoga scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Segfault
            Se ti lasci fregare da un ragazzino allora sei
            messo male. Evidentemente la società e il mondo
            reale non è per te.Ah giusto...quindi ora chi sbaglia non e' il truffatore ma il truffato.Complimenti per la tua lucidita' mentale. Spero che chi ti ha cresciuto non sia finito sotto un treno mentre raggranellava mozziconi di sigarette sui binari del treno per farne collezione.
            E tu credi veramente che se mandi un ragazzino in
            carcere, quando uscirà, sarà una persona migliore
            di quando c'è entrato?Forse, ma almeno eviti che il ragazzino raggiri altre persone credendosi un "superuomo" a cui tutti devono un qualcosa perche' lui troppo intelligente e gli altri troppo stupidi.
            Ci proveranno SEMPRE. Infatti è da MILLENNI che
            esiste il carcere... eppure mi sembra che siamo
            sempre alle solite.Fino a quando non si passerà a "raddrizzare le ossa" in carcere a chi e' detenuto, esisterà e sarà sempre un "luogo di villeggiatura" per coloro che ci entreranno.
            Se tu rovini la vita a questo ragazzo non puoi
            certo pretendere che quando uscirà e nessuno
            vorrà dargli un lavoro né dargli una seconda
            chance, magari dopo aver passato anni con
            criminali VERI, egli sia un agnello.Tu commetti un azione. Tu ti assumi le tue responsabilità.Tu ne paghi ogni eventuale conseguenza.Il mondo gira (o dovrebbe) in questo senso. Se non sei capace di assumerti le tue responsabilità, ci sono mille e uno metodi per suicidarti. Il problema non e' della comunità ma TUO.
            Anzi, le probabilità sono molto più alte che il
            ragazzo in questione diventi si un criminale...
            ma un criminale SERIO.Bene... lo si prende e lo si schiaffa di nuovo in cella "a vita" o se non si vuol spendere troppi soldi per darlo da mangiare a vita, gli si passa una piccola dose letale e la si finisce li.Non scandalizzatevi. Non vedo nessuno passar dei soldi a chi li chiede (anzi....vi scostate non appena si avvicinano a chiederveli per un tozzo di pane ) e io non sono peggio di voi.Purtroppo "voi civili" mi avete insegnato a vivere in questo modo.
            Non si risolve il problema mandando un ragazzino
            in carcere.Ah...quindi secondo te dovrebbero dirgli " piccolo...tu devi capire che non devi fare certe cose....che il viaggio non lo dovevi fare....." e poi dargli una pacca sulla spalla e mandarlo a casa? Sei assurdo!!!!
            Inoltre sarebbe meglio mandare
            qualcun'altro a ritirare la pensione e non un
            vecchietto che non può difendersi in caso succeda
            qualcosa. Giusto...vietiamo ai vecchietti di andar a prendere la pensione.Devono darla solo ai figli e/o parenti. Cosi se il vecchietto non ha nessuno, non puo' prendere la pensione.Se il figlio del vecchietto o il parente è una testa di minchia, il vecchietto crepa senza un soldo in tasca.( Giusto per la cronaca..... eliminiamo il problema alla fonte....eliminiamo le auto...troppi morti il venerdi sera!! )Per favore!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: ryoga[CUT]Ma dimmi, voi vi fanno crescere in vitro oppure siete effettivamente prodotti naturali?Bye, Luca
          • ryoga scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: ryoga
            [CUT]

            Ma dimmi, voi vi fanno crescere in vitro oppure
            siete effettivamente prodotti naturali?

            Bye,
            LucaCi fanno _CRESCERE_ "INSEGNANDOCI" che tutto cio' che si fa porta delle conseguenze ( positive e/o negative ) e che bisogna _ASSUMERSI_ la propria _RESPONSABILITA'_ su cio' che si fa.Quindi ti rigiro un'attimo la domanda.... ti hanno fatto crescere con gli zingari o sei stato prodotto in "gabbia"?
          • trepz scrive:
            Re: Non sarà un genio
            Beh già il fatto che per te una delle soluzioni sia "una dose letale e via per risparmiare soldi" rende difficile credere che tu sia un prodotto naturale.==================================Modificato dall'autore il 11/03/2005 18.54.02
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: ryoga
            Ci fanno _CRESCERE_ "INSEGNANDOCI" che tutto cio'
            che si fa porta delle conseguenze ( positive e/o
            negative ) e che bisogna _ASSUMERSI_ la propria
            _RESPONSABILITA'_ su cio' che si fa.Traumi infantili vedo...Ci sono modi e modi di insegnare ad assumersi la propria responsabilità, il vostro è ridicolo.
            Quindi ti rigiro un'attimo la domanda.... ti
            hanno fatto crescere con gli zingari o sei stato
            prodotto in "gabbia"?No.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            allora condanniamolo subito a morte così non ci sono i problemi di quando uscirà dal carcere... ma quanti anni hai? 12???A me sembra che questo buonismo verso i ragazzi stia rovinando la società. A loro è concesso tutto perchè gli adulti si sentono in debito non avendo tempo a sufficienza da dedicare alla loro educazione.Behhh, sai cosa credo? che non è perdonando tutto che si recupera il debito in tempo non speso con loro ed educazione non impartita e la società non può farsi carico dei debiti affettivi inflitti dai singoli genitori ai loro figli!!!Se i suoi genitori non gli hanno saputo insegnare niente, qualcuno deve pure insegnarglielo ed il posto giusto affinchè impari qualcosa è il riformatorio.Come qualcuno ha giustamente detto è una fortuna che questa tendenza da impiastro furbetto sia stata scoperta prima della maggiore età, probabilmente con un paio d'anni di riformatorio la sua educazione non potrà che migliorare.Inoltre lui non ha imbrogliato in maniera telematica, qui i tratta di vendere delle cose, ritirare le somme dal cliente e non consegnagli la merce!!! è cosa ben diversa!!! Se mai un appunto si può fare agli utenti gabbati da questo ragazzo è quello di non aver postato subito l'inaffidabilità del venditore, probabilmente la catena di truffati si sarebbe fermata prima!!!!bye
          • HotEngine scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Segfault
            Ad esempio: se mi arriva a casa un'email da eBay
            che chiede i miei dati (login e password, dati
            personali, ecc) SO che è un falso. Come lo so io
            lo dovrebbero sapere tutti e se non lo sanno
            allora si meritano pienamente quanto gli è
            successo.Ahem... Ma che hai capito dell'articolo? Guarda che non ha nulla a che vedere con questo tipo di truffe, semplicemente faceva aste, riceveva i soldi e non spediva la merce...
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            Ma allora non hai capito niente e parli per far prendere aria alla bocca!Non ha mandato mail contraffate a utenti ebay!Vendeva roba a utenti ebay e non spediva la merce. Il phishing non c´entra nulla, e PI ha messo un titolo ingannevole.Ma leggete almeno gli articoli prima di sputar sentenze!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Anonimo
            Ma allora non hai capito niente e parli per far
            prendere aria alla bocca!
            Non ha mandato mail contraffate a utenti ebay!
            Vendeva roba a utenti ebay e non spediva la
            merce. Il phishing non c´entra nulla, e PI ha
            messo un titolo ingannevole.
            Ma leggete almeno gli articoli prima di sputar
            sentenze!!!!!PPRRROOOOOOOTTTTTTTTTTTTTTTT!!!!!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Anonimo
            Ma allora non hai capito niente e parli per far
            prendere aria alla bocca!
            Non ha mandato mail contraffate a utenti ebay!
            Vendeva roba a utenti ebay e non spediva la
            merce. Il phishing non c´entra nulla, e PI ha
            messo un titolo ingannevole.
            Ma leggete almeno gli articoli prima di sputar
            sentenze!!!!!E leggere e CAPIRE quello che ho scritto io niente?Il mio era solo un ESEMPIO. Uno dei tanti che potevo scegliere.Chi è che nonostante veda voti negativi (con magari commenti tipo "mai spedito la merce ordinata") continua imperterrito a comprare da lui? Evidentemente o uno stupido oppure un ignorante.Ripeto, risottolineo e ribadisco che l'ignoranza di paga salata.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio

            Chi è che nonostante veda voti negativi (con
            magari commenti tipo "mai spedito la merce
            ordinata") continua imperterrito a comprare da
            lui? Evidentemente o uno stupido oppure un
            ignorante.

            Ripeto, risottolineo e ribadisco che l'ignoranza
            di paga salata.
            E i primi truffati, quando ancora il tipo aveva pochi feedback?E se poi ha creato diversi account?Ripeto, risottolineo e ribadisco che per essere totalmente al sicuro dalla malafede di chi vende/compra su internet occorrerebbe avere la sfera di cristallo.
            Bye,
            Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Anonimo
            E i primi truffati, quando ancora il tipo aveva
            pochi feedback?Quelli naturalmente non avevano possibilità di sapere che li stava truffando. Quando mi riferisco agli "imbecilli" intendo coloro che hanno fatto delle bid pur vedendo i voti negativi (e i loro commenti) degli altri.
            E se poi ha creato diversi account?Da quello che so, almeno in Italia, è necessario fornire un codice fiscale per registrarsi (non conosco il caso inglese). Ovviamente esistono i generatori di codice fiscale che aggirano questo problema. Tuttavia in quel caso l'utente truffato potrebbe informare eBay del problema (l'utente XYZ con zero di feedback mi ha inc*lato i soldi) ed eBay a questo punto potrebbe verificare l'identità del mascalzone e fermarlo prima che faccia altri danni (magari prima di passare dal giudice con una bella lettera intimidatoria in cui si chiede il risarcimento del mal-tolto).
            Ripeto, risottolineo e ribadisco che per essere
            totalmente al sicuro dalla malafede di chi
            vende/compra su internet occorrerebbe avere la
            sfera di cristallo.Tuttavia con un po' di intelligenza e soprattutto CONOSCENZA di quello che si sta facendo si possono evitare molti problemi.Per esempio: mai acquistare da chi ha meno di 5 voti su eBay (prima magari si facciano una "reputazione" acquistando qualcosa [in questo modo si verifica anche l'esattezza dell'indirizzo che il tipo ha fornito ad eBay]).Purtroppo questo buon senso lo vedo raramente. Ci sono persino persone che pubblicano il codice della propria postepay per intero direttamente nell'inserzione (almeno comunicalo solo a chi ha effettivamente acquistato qualcosa cristo santo!)... e poi magari hanno anche il coraggio di piangere quando qualcuno si prende il disturbo di provare tutte le combinazioni (e sono qualche decina) di date di scadenza della postepay stessa per averne pieno accesso.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio.
            ragionando per estremi.così come si giustifica una truffa per l'incapacità di scorgerla allo stesso modo si può giustificare un omicidio in quanto la vittima non ha saputo difendersi.Il fatto che una persona non sia un genio non autorizza una truffa ai suoi danni, nemmeno se si trattasse con il più deficente del mondo.quel che per alcuni è "ovvio" per altri può anche non esserlo..regards, Matteo.- Scritto da: Segfault


            Non serve la sfera di cristallo, basta usare il
            cervello ed un po' di buon senso.
            Ad esempio: se mi arriva a casa un'email da eBay
            che chiede i miei dati (login e password, dati
            personali, ecc) SO che è un falso. Come lo so io
            lo dovrebbero sapere tutti e se non lo sanno
            allora si meritano pienamente quanto gli è
            successo.

            Bye,
            Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio.
            - Scritto da: Anonimo
            Il fatto che una persona non sia un genio non
            autorizza una truffa ai suoi danni, nemmeno se si
            trattasse con il più deficente del mondo.
            quel che per alcuni è "ovvio" per altri può anche
            non esserlo..Qui il problema non è che non tutti sono geni... ma che chi usa un computer oggi pensa di poterlo fare "di default". Non si preoccupano di studiarne il funzionamento, di capire nulla al suo riguardo... più o meno come una TV. Purtroppo il PC NON è una TV, e gli sbagli che si fa con esso spesso si pagano.In particolare chi usa Internet dovrebbe almeno cercare di capire cosa sta facendo prima di farlo. Sono veramente stanco di tutti i piagnoni che prima usano una tecnologia senza avere la minima educazione per farlo... o poi hanno anche il coraggio di lamentarsi se si fanno male.Bye, Luca
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sarà un genio
        - Scritto da: Anonimo
        cmq il ragazzone si merita il carcere altro che
        riformatorioSe lui si merita il carcere (cosa su cui non sono affatto d'accordo) allora gli imbecilli, incapaci ed ignoranti che si sono fatti rubare i soldi a causa della loro completa ed assoluta gioiosa ignoranza sui mezzi che tuttavia vogliono comunque usare, meritano un fracco di botte. Che serva loro a lezione... vuoi usare Internet? Allora PRIMA impari come si fa. Vuoi usare il PC? Allora PRIMA impari come si usa. Con dei corsi se necessario.Troppo facile usare strumenti senza conoscerli per poi venire a piangere quando con il cattivo ed ignorante uso di questi strumenti ci si scotta.Bye, Luca
        • Anonimo scrive:
          Re: Non sarà un genio
          nemmeno io glielo auguro il carcere ... non credo sia un bel posto, non credo che ne venga fuori migliore, le punizioni non servono.basterebbe solo che rendesse indietro i soldi che ha dato. Credo che il fatto che sia stato "beccato" messo in tribunale e tutto quanto lo abbia spaventato abbastanza.e per rispondere al titolo del thread ... non e' un genio lui , ma uTONTI quelli di ebay che ci son cascati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            dimenticavo ... auguro il carcere a coloro che l'hanno augurato a questo ragazzo.i Giudici da 4 soldi sanno farlo tutti
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Anonimo
            dimenticavo ... auguro il carcere a coloro che
            l'hanno augurato a questo ragazzo.
            i Giudici da 4 soldi sanno farlo tuttiMagari gli diamo un premio per aver realizzato una bella truffa! Perchè è questo quello di cui stiamo parlando.Se affitto un ufficio in centro a Milano e ti vendo appartamenti che non esistono fottendomi i soldi e sparendo nel nulla?Il problema non è aver usato internet o ebay, ma aver TRUFFATO delle persone. Non importa se lo faccio per telefono, per email, di persona o per lettera; quello che conta è il reato. E per il reato si viene condannati.Se invece premiamo tutti sti ragazzini idioti finisce come quel pirla che hanno ammazzato a Napoli proprio ieri sera. Come un boss diceva il tg5 questa mattina. Uno di meno! Che cosa dovremmo fare, commuoverci perchè ha solo 14 anni? Quando è lui a spararti nelle cervella ti fa meno male perchè chi ha sparato ha 14 anni? Perchè io dovrei essere indulgente?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            Andare in carcere a 17 anni non è una bella esperienza e gli farebbe solo male, fisicamente e psicologicamente. Io piuttosto gli imporrei di lavorare almeno un paio d'anni nel sociale, ad aiutare anziani o persone disabili oppure a svolgere quei lavori in generale utili alla comunità (tipo togliere graffiti dalle strade o ripulire giardini urbani).Questi sarebbero lavori "duri", non premianti in se, ma imho educativi e soprattutto utili, a lui e agli altri. Se glieli fanno fare sul serio e non "all'acqua di rose", alla fine o si è fatto talmente il mazzo che non ci riprova a fottere la gente o, magari, scopre di avere un animo buono e continua per quella strada, abbandonando quella della delinquenza.Ciò premesso, non concordo affatto con chi accusa le persone che lui ha fregato, perchè qui non si tratta di meccanismi che ormai dovrebbero essere iper-conosciuti da tutti (come ad esempio i dialer) qui il tizio in questione si è approffittato della buone fede di persone che effettuavano normali transazioni, come chi compra sulla base di annunci pubblicati su un qualsiasi giornale di merce usata o di secondamano. E un truffatore vero e proprio, non ha scusanti.Poi l'uso che ha fatto dei soldi così rubati, aggrava la situazione, non aveva una famiglia da mantenere o figli da sfamare ... voleva solo fare lo sborone ...Un plauso ai genitori che non si sono accorti di nulla, neppure che il figlio si poteva permettere televisori che costano quanto una automobile o di pagare viaggi oltreoceano a se e agli amici ... Vedete ad essere troppo accondiscententi cosa succede? (il riferimento è a chi giustifica il tizio e accusa gli altri).
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: radel
            Giusto. In genere ti scippano o ti accoltellano:
            meno pratiche legali, più efficacia.Se ti scippano o ti accoltellano c'è certamente una ragione. Prima di sbattere in galera per sempre queste persone bisogna vedere innanzitutto PERCHÉ lo hanno fatto.Difficilmente se ti accoltello l'ho fatto per fare una "ragazzata", tuttavia posso esserci stato costretto.Il ragazzino di 14 anni del caso di prima io non lo conosco, quello che so è che è stato ammazzato, indipendentemente da cosa avesse fatto prima questa è una punizione decisamente oltre quanto posso ritenere non solo accettabile, ma anche umana.
            Ho come l'impressione che sotto il tuo buonismo
            ci sia una forma di anarchia.Il mio NON è buonismo, è cercare di capire le ragioni altrui e cercare di trovare metodi di punizione (quando strettamente necessari) che siano utili per tutti, anche per il condannato.
            Io non sono un grande difensore della nostra
            giustizia, ma sti giudici si permettono di
            giudicare in base a delle leggi.Leggi che comunque qualcuno ha deciso ed imposto senza la mia ed altrui opinione in merito.
            Ti sorprendi se i cittadini onesti (quelli che
            rinunciano ai soldi delle truffe pur di non
            commettere truffe) chiedano che i truffatori
            siano puniti?No, mi sorprendo che un cittadino "onesto" chieda la galera per un ragazzino che ha fatto un errore pur sapendo che questo avrà effetti DEVASTANTI su questa persona.Questi, IMO, non sono AFFATTO cittadini "onesti", ma forcaioli che meritano quello che loro augurano.
            E non vale a maggior ragione per baby camorristi?
            Almeno così mi sembrava fosse la storia del
            ragazzino di napoli.Io non la conosco la storia del ragazzino di Napoli, pertanto mi astengo dal giudicarlo, e anche se la conoscessi mi asterrei ugualmente dal giudicarlo perché giudicare qualcuno significa mettersi un livello SOPRA di questa persone e io non mi ritengo superiore a nessuno. Tuttavia sò per certo che non meritava la morte, e questo indipendentemente da quello che può aver fatto nella sua breve vita.
            Forse il carcere non l'avrebbe aiutato molto, o
            forse no. Ma di sicuro avrebbe aiutato gli altri
            cittadini napoletani.Certo, e quando uscirà e ammazzerà qualcuno per quello che ha imparato in carcere avrà certamente aiutato anche la persona che ha ucciso.Quindi non solo danneggi il ragazzino che mandi in carcere, ma danneggi ANCHE il resto della società... ottimo affare.
            Sono d'accordo per i diritti del colpevole, ma iAh si? Non mi sembrava affatto.
            diritti dei cittadini innocenti? Perchè iI diritti dei cittadini innocenti non sono in alcun modo superiori ai diritti di un cittadino che sbaglia.
            cittadini innocenti devono fare da cavie per
            vedere se il programma di riabilitazione dei
            detenuti funziona oppure no?E perché devono fare da cavie per un programma di "antiriabilitazione" che si sa per certo che non funziona?Bye, Luca
          • radel scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: radel

            Giusto. In genere ti scippano o ti accoltellano:

            meno pratiche legali, più efficacia.

            Se ti scippano o ti accoltellano c'è certamente
            una ragione. Prima di sbattere in galera per
            sempre queste persone bisogna vedere innanzitutto
            PERCHÉ lo hanno fatto.
            Difficilmente se ti accoltello l'ho fatto per
            fare una "ragazzata", tuttavia posso esserci
            stato costretto.
            Il ragazzino di 14 anni del caso di prima io non
            lo conosco, quello che so è che è stato
            ammazzato, indipendentemente da cosa avesse fatto
            prima questa è una punizione decisamente oltre
            quanto posso ritenere non solo accettabile, ma
            anche umana.Ok. Ma non fare di tutti i criminali gente costretta ad esserlo. Ci sono anche i ragazzini che ti ammazzano perchè ritenevano che avessi "sgarrato" guardando la loro ragazza.O gente che ti ammazza perchè la tamponi. O peggio perchè ti tamponano e tu te ne lamenti.Poi ci sono anche quelli che sono costretti a rubare perchè muoiono di fame; e magari bisognerebbe dargli un lavoro invece delle legnate... Ma non sono tutti così i criminali.Esagero io se li considero tutti cattivi per scelta. Ed esageri tu se li consideri tutti cattivi per necessità. Almeno su questo sei daccordo?Che problemi aveva il ragazzino che si è fatto i viaggi in America e si è comprato tanta di quella roba che io lavorando non vedrò probabilmente mai?

            Ho come l'impressione che sotto il tuo buonismo

            ci sia una forma di anarchia.

            Il mio NON è buonismo, è cercare di capire le
            ragioni altrui e cercare di trovare metodi di
            punizione (quando strettamente necessari) che
            siano utili per tutti, anche per il condannato.ANCHE per il condannato. Ma anche per il cittadino che deve essere difeso. Non vuoi difendermi da quelli che mi aggrediscono? Sono forse peggiore di loro tanto da meritare una situazione alla far west in cui o mi difendo da solo oppure cavoli miei?

            Io non sono un grande difensore della nostra

            giustizia, ma sti giudici si permettono di

            giudicare in base a delle leggi.

            Leggi che comunque qualcuno ha deciso ed imposto
            senza la mia ed altrui opinione in merito.Su questo sono d'accordo con te: la chiamano convivenza come se avessimo deciso di dare un potere ad una autorità scelta da tutti. Ma a me non mi ha chiesto nessuno niente. E se fosse un accordo dovrei anche poter recedere. Ed ivece nisba.Come vedi su alcune cose la pensiamo esattamente allo stesso modo (se non ho capito mala il senso della tua frase).Solo ho rinunciato a poter scegliere di essere dentro o fuori questo tipo di società.Mi ci hanno messo dentro per forza e quindi mi devo subire i lati negativi. Pazienza. Ma almeno vuoi che prentenda i lati positivi? Visto che non posso sottrarmi...

            E non vale a maggior ragione per baby
            camorristi?

            Almeno così mi sembrava fosse la storia del

            ragazzino di napoli.

            Io non la conosco la storia del ragazzino di
            Napoli, pertanto mi astengo dal giudicarlo, e
            anche se la conoscessi mi asterrei ugualmente dal
            giudicarlo perché giudicare qualcuno significa
            mettersi un livello SOPRA di questa persone e io
            non mi ritengo superiore a nessuno. Tuttavia sò
            per certo che non meritava la morte, e questo
            indipendentemente da quello che può aver fatto
            nella sua breve vita.Ok. La morte non è la soluzione. Soprattutto se chi ti condanna è un altro malvivente. Non stavo plaudendo alla morte, ci mancherebbe....

            Sono d'accordo per i diritti del colpevole, ma i

            Ah si? Non mi sembrava affatto.


            diritti dei cittadini innocenti? Perchè i

            I diritti dei cittadini innocenti non sono in
            alcun modo superiori ai diritti di un cittadino
            che sbaglia.No, ma vanno tutelati anche loro, non trovi?


            cittadini innocenti devono fare da cavie per

            vedere se il programma di riabilitazione dei

            detenuti funziona oppure no?

            E perché devono fare da cavie per un programma di
            "antiriabilitazione" che si sa per certo che non
            funziona?Mmh. Come obiezione non è male, ma bisognerebbe trovare una alternativa. Purtroppo non ne vedo una. Non credo che la pacca sulla spalla dia buoni risultati. E i lavori sociali fatti mi sembrano anche peggiori.

            Bye,
            Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio


            Dipende dal carcere... non tutte le carceri sono
            come quelle italiane. E lasciami anche dubitare
            delle qualità istruttive del riformatorio.
            Inoltre, chi credi che un giorno si fiderà ad
            assumere questo ragazzo se sanno che ha fatto un
            periodo in galera?No, infatti è molto meglio farlo assumere dietro le spoglie della menzogna che si tratta di una persona perfettamente a posto ed innocente, poi il giorno che sparirà la cassa...

            siamo? vallo a dire a chi ha perso tanti soldi

            sudati (benche utonto) .. o vallo a dire a chi
            ha

            perso dei familiari per colpa di questa gente..

            Ma tu hai letto quello che ho detto negli altri
            post? Io NON sto dicendo che questo ragazzo non
            deve essere punito per quello che ha fatto, sto
            dicendo che ci sono metodi più costruttivi per
            farlo che mandarlo in galera. Migliori sia per il
            ragazzo, che per i truffati (che se si sono
            lasciati truffare come penso io allora se lo
            meritavano... ma questo è un altro discorso), che
            per la società stessa.Infatti il metodo costruttivo è metterlo, palla al piede e lavorare; in caso si creda ancora troppo superiore rispetto chi gli sta intorno, pane, acqua e se persevera manco più quello. Vale 1000 volte più di qualsiasi forma di recupero a base di psichiatri ed infinite volte più che a lasciarlo libero per strada con la scusa della ragazzata.
            questo
            ragazzo ha solo rubato dei soldi, non ha stuprato
            nessuno, non ha ammazzato nessuno e non ha
            picchiato nessuno. Se ritorna il maltolto con gli
            interessi e si impegna a lavorare per la società
            in segno di pentimento per quanto ha fatto allora
            per quello che mi riguarda ha fatto il suo dovere
            e ha ampiamente riparato al danno.Certo, giusto infatti, parlando civilmente al ragazzo per fargli capire il suo errore egli capirà il suo sbaglio e sarà lui stesso a collaborare per ripararlo.Questo secondo teoria ed innocente buon senso peccato che lui come molti altri nelle sue condizioni ora che si sono abituati ai vantaggi del crimine se non vengono randellati per bene (in senso metaforico ma in certi casi andrebbe bene anche fisico) alla prima occasione spariranno e ricominceranno (quanti sono i ragazzini che spacciano droga e che fuggono dalle comunità perchè si rendono conto in fretta che a seguire la strada giusta non potranno più godere dei jeans alla moda o del telefonino ultimo modello? Ecco i risultati del perdono...)
          • Locke scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Segfault

            Se un ragazzino mi sparasse e/o mi ammazzasse DI
            CERTO non vorrei che finisse in galera. Né
            tantomeno vorrei che fosse giudicato da una
            persona come te.Pacca sulla spalla, sospensione della paghetta settimanale per un mese, totò nel culetto e via che si va? :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sarà un genio
            - Scritto da: Locke
            Pacca sulla spalla, sospensione della paghetta
            settimanale per un mese, totò nel culetto e via
            che si va? :|No, come ho già detto e ripetuto più volte, possono fargli risarcire i danni causati (magari con tanto di interessi) e obbligarlo a fare lavori utili per la società per diciamo 1 anno o giù di lì. Mi sembra una punizione molto più equilibrata che la galera per un ragazzino e decisamente più educativa.In questo modo si ottiene:1) Non si rovina la vita a questo ragazzo per un errore che ha compiuto2) Chi ha ricevuto un danno viene risarcito3) La società ci guadagna grazie al tempo che questo ragazzo impiegherà lavorando per essa4) Questo ragazzo non diventerà un criminale da strada (cosa molto probabile se va in galera).Non mi pare di dire cose che non stanno né in cielo né in terra. Mi preoccupa invece lo spirito forcaiolo che spesso vedo su questi forum... se devo decidere chi è un criminale fra questo ragazzo e chi vuole mandarlo in galera, senza dubbio decido per i secondi.Bye, Luca
Chiudi i commenti