Rilasciati i sette del P2P

Secondo i loro avvocati le major non possono farci nulla: in Olanda il link non è vietato. Ma i detentori dei diritti non mollano. Intanto Suprnova.org è ufficialmente missing


Roma – Erano stati arrestati perché i detentori dei diritti d’autore di musica e film li ritengono responsabili dello scaricamento abusivo di file non autorizzati da parte di moltissimi utenti. Ma ora gli owner di due siti, tra i quali il celeberrimo ShareConnector , sono stati rilasciati.

Il motivo del rilascio a sentire alcuni giuristi è ovvio. Christiaan Alberdingk Thijm, già nota per essere riuscita a difendere Kazaa dagli attacchi dei procuratori delle major proprio nei Paesi Bassi, ha spiegato che in Olanda il semplice link non è considerato un illecito . D’altra parte anche in Italia le azioni contro siti che offrono link hanno preso uno spessore penale non per la presenza di link ma per certi altri comportamenti che gli owner dei siti stessi avrebbero tenuto.

Come noto ShareConnector, come numerosi altri siti, non ospitava file illegali. Si limitava infatti a mettere a disposizione cataloghi di link che consentivano, a chi disponeva di eDonkey ,di partecipare alla condivisione e scaricamento di grandissime quantità di file. Da qui era scattata la denuncia della società di gestione e raccolta dei diritti d’autore Brein .

La stessa Brein non sembra comunque disposta a farla finita così. L’azienda intende infatti perseguire gli owner ora rilasciati sostenendo che almeno alcuni di loro facciano parte del “DVD Europe Team”, gruppo dedito al warez che porrebbe in condivisione, secondo Brein, copie illegali di film appena usciti nelle sale.

Su un fronte non poi così diverso, è di queste ore la conferma di quanto si temeva già nei giorni scorsi, ovvero che uno dei più noti siti dedicati a BitTorrent, SuprNova.org ha effettivamente chiuso i battenti .

Uno degli amministratori del sito ha dichiarato a Slyck.com che “SuprNova.org era più che altro un hobby che prendeva molto del mio tempo libero. Con la situazione di adesso, c’è troppa pressione e non ho più il tempo”. Il riferimento evidente è proprio alla crociata giudiziaria e alla decisione di Hollywood di denunciare i gestori di siti che favoriscono lo sharing tramite eDonkey o BitTorrent.

Nonostante tutto ciò, rimarranno online i network IRC e i forum di SuprNova.org, elementi essenziali per la crescita di quel progettone noto come “Exeem” di cui si parla ormai da qualche tempo : proprio su SuprNova, infatti, è scaturita la scintilla che potrebbe portare presto ad un modo nuovo di utilizzare i file torrenti, rendendo più difficile qualsiasi azione di individuazione e blocco delle operazioni dall’esterno.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    I nostri fornitori non ce l'avevano data
    PI: Va bene, ma perché la vulnerabilità non era già coperta da patch?PH: I nostri fornitori non ce l'avevano data. Ora, ovviamente, l'abbiamo trovata e applicata.Che significa: "I fornitori non ce l'avevano data".Sbaglio o stiamo parlando di phpBB, scaricabile dal sito omonimo?Chiunque puo' entrare in possesso in pochi minutidegli script di questo forum ed installarli sul proprio server web e wind deve attendere i fornitori !Questa non l'ho capita, qualcuno me la spiega?Saluti.
    • cla scrive:
      Re: I nostri fornitori non ce l'avevano
      Cerco di spiegartela io.In una dinamica aziendale in cui si effettua outsourcing di attività si delega al fornitore la manutenzione di un applicativo per evitare di doversi sobbarcare l'onere di monitorare le vulnerabilità degli applicativi (open o closed che siano).Si parte dal presupposto che l'outsourcer faccia il suo lavoro; di solito l'outsourcer non ama che il cliente si sistemi da solo le cose, hai presente le sovrapposizoni che si vengono a creare? Al massimo Wind avrebbe potuto segnalare al fornitore le vulnerabilità ...ma siamo partiti dal presupposto che wind delega anche questo al fornitore. Tra l'altro non si è capito quale fornitore, se quello che gli gestisce il PHPBB o quello che gli gestisce la Red Hat visto che la vulnerabilità dipende da un baco del php 4.3.9 di cui è già disponibile un upgrade alla 4.3.10SalutiCla"
      • Anonimo scrive:
        Re: I nostri fornitori non ce l'avevano
        - Scritto da: cla
        Cerco di spiegartela io.
        ti ringrazio dei chiarimenti sul concetto di outsourcing,ma non capisco che cosa ci stanno a fare tuttiquesti tecnici,di cui l'intervistato parla, se un soggettoesterno deve dirgli che hanno il forum bacato?Ciao.
        • Anonimo scrive:
          Re: I nostri fornitori non ce l'avevano
          penso che siano addetti a monitorare le attività in corso sui server...e non ad amministrare
    • Anonimo scrive:
      Re: I nostri fornitori non ce l'avevano data
      - Scritto da: Anonimo
      Che significa: "I fornitori non ce
      l'avevano data".Significa che i fornitori non la danno, eppure è strano perchè il cliente paga per avere servizi più strani e ricercati.In questa vita bisogna sempre darla e chi non la da sarà punito.Invece : chi la da, lo aspetti :D :D :D
      • Anonimo scrive:
        Re: I nostri fornitori non ce l'avevano data
        volevo inanzitutto incominciare questa mia arafrasi della gestione dei autsozi dal punto di vista del sorz.a questo punto il lettore si troverà palesemente spiazzato in quanto non conoscendo il significato sematico "sorz" la frase sembra perdere di significato.Continuo portando alla vostra attenzione un aneddoto dell'ultima riunione fatta appunto dalla ns azienda per risolvere questo lurido problema, Diciamo che questa tempesta di cervelli o come dicono in usa "head storm" non portva a niente... fino a che ad un certo punto , il responsbile area illumina le nostre mendi spazzando via ogni dubbio: aealora gente .... " femane cani e bacaeà bati ben fin che vien boni".queste parole che a molti a pesarle nel tessuto socio pulixentulo non significano niente a me ed ai miei colleghi ha aperto le porti ad una dimensione per cosi diere ......dire .ringrazio tutti per la cortese attenzione
        • Anonimo scrive:
          Re: I nostri fornitori non ce l'avevano data
          - Scritto da: Anonimo
          volevo inanzitutto incominciare questa mia
          arafrasi della gestione dei autsozi dal
          punto di vista del sorz.

          a questo punto il lettore si troverà
          palesemente spiazzato in quanto non
          conoscendo il significato sematico "sorz" la
          frase sembra perdere di significato.

          Continuo portando alla vostra attenzione un
          aneddoto dell'ultima riunione fatta appunto
          dalla ns azienda per risolvere questo
          lurido problema, Diciamo che questa tempesta
          di cervelli o come dicono in usa "head
          storm" non portva a niente... fino a che ad
          un certo punto , il responsbile area
          illumina le nostre mendi spazzando via ogni
          dubbio: aealora gente .... " femane cani e
          bacaeà bati ben fin che vien boni".

          queste parole che a molti a pesarle nel
          tessuto socio pulixentulo non significano
          niente a me ed ai miei colleghi ha aperto le
          porti ad una dimensione per cosi diere
          ......dire .

          ringrazio tutti per la cortese attenzioneEh sì è, figa se sì!
        • Chernobyl scrive:
          Re: I nostri fornitori non ce l'avevano
          - Scritto da: Anonimo
          volevo inanzitutto incominciare questa mia
          arafrasi della gestione dei autsozi dal
          punto di vista del sorz.

          a questo punto il lettore si troverà
          palesemente spiazzato in quanto non
          conoscendo il significato sematico "sorz" la
          frase sembra perdere di significato.

          Continuo portando alla vostra attenzione un
          aneddoto dell'ultima riunione fatta appunto
          dalla ns azienda per risolvere questo
          lurido problema, Diciamo che questa tempesta
          di cervelli o come dicono in usa "head
          storm" non portva a niente... fino a che ad
          un certo punto , il responsbile area
          illumina le nostre mendi spazzando via ogni
          dubbio: aealora gente .... " femane cani e
          bacaeà bati ben fin che vien boni".Mi no gho capio 'na beata fava su queo che te ghe dito. Te me sembri uno che el gha sbaja a scrivare...
      • Anonimo scrive:
        Re: I nostri fornitori non ce l'avevano data
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Che significa: "I fornitori non ce

        l'avevano data".

        Significa che i fornitori non la danno,
        eppure è strano perchè il
        cliente paga per avere servizi più
        strani e ricercati.
        In questa vita bisogna sempre darla e chi
        non la da sarà punito.
        Invece : chi la da, lo aspetti :D :D :D:D:D:D:D:D magari se glie la davano li akeravano lo stesso ma erano più contenti :D:D:D:D:D
      • Anonimo scrive:
        Re: I nostri fornitori non ce l'avevano data
        Semplicemente le dinamiche aziendali servono solamente a pagare gente che sta li per controllare server "fatti in casa"....per il resto questo paolo husher non ha la che minima esperienza in campo security IT quindi le risposte o sono state dettate o non i capisce nulla e le buttava come venivano... questo ci meritiamo che vi devo dire..bismarkadmin
    • Anonimo scrive:
      Re: I nostri fornitori non ce l'avevano data
      - Scritto da: Anonimo
      PI: Va bene, ma perché la
      vulnerabilità non era già
      coperta da patch?
      PH: I nostri fornitori non ce l'avevano
      data. Ora, ovviamente, l'abbiamo trovata e
      applicata.


      Che significa: "I fornitori non ce
      l'avevano data".:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D
      • Anonimo scrive:
        Re: I nostri fornitori non ce l'avevano data
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        PI: Va bene, ma perché la

        vulnerabilità non era già

        coperta da patch?

        PH: I nostri fornitori non ce l'avevano

        data. Ora, ovviamente, l'abbiamo
        trovata e

        applicata.





        Che significa: "I fornitori non ce

        l'avevano data".
        Gente è ora di finirla la figa non esiste ...è solo un'invenzione dei sindacati.....quindi nessuno la dà a nessuno ok?
  • Anonimo scrive:
    Re: segnalazione a PI
    Dallo stesso tizio anche altri siti, probabilmente usa un tool automatico.(http://www.mpegable.com/)
  • Anonimo scrive:
    segnalazione a PI
    è stato da poche ore defacciato il sito dei radicali italiani ( http://www.radicali.it/ )
  • CalicoJack scrive:
    Re: Denuncia
    - Scritto da: Anonimo
    Mi pare il minimo.Si, a parte il concorso di colpa degli admin, un danno lo ha fatto e la cosa non è etica, poteva limitarsi a lasciare un salutino che potessero vedere solo gli admin.==================================Modificato dall'autore il 21/12/2004 2.30.59
    • Anonimo scrive:
      Re: Denuncia
      - Scritto da: CalicoJack
      Si, a parte il concorso di colpa degli
      admin, Eh? Ma perché non applicate gli stessi ragionamenti anche nella vita reale (si, parlo al plurale perché in questi forum vi sono diverse persone che la pensano come te)?Furto in banca? Concorso di colpa dei bancari, che non usano sistemi alla fort knoxTi entrano nell'auto e ti sfasciano tutto ciò che c'è dentro? Fesso tu, che non hai usato l'antifurto di ultima generazione collegato direttamente alla polizia e che non hai installato dei vetri antisfondamento sulla macchinaEntrano nel tuo ufficio e danno fuoco a tutti i tuoi documenti? Sei proprio un pirlaMa finiamola una buona volta con questa logica! Certo, in molti casi gli amministratori potevano fare di più, ma nessuno si deve sentire autorizzato ad entrare nei sistemi di altri e far danni, e se lo fa la colpa del danno è sua
      un danno lo ha fatto e la cosa non
      è etica, poteva limitarsi a lasciare
      un salutino che potessero vedere solo gli
      admin.Su questo sono d'accordo. Se un esperto vede una falla, la segnala e fine. Come se io vedessi che l'allarme di una banca non è in funzione, da persona civile lo segnalo alla banca. Non è che prendo, entro, sfascio tutto e poi gli lascio un biglietto con scritto "Siete degli idioti"
  • Anonimo scrive:
    Re: che scandalo
    - Scritto da: Anonimo
    aspettavano le patch
    ma che razza di risposta è mai questa
    !!!!
    se io sono admin wind la prima cosa che
    faccio
    è tenere un feed con le varie mailing
    list di security
    e apporterei le patch appena pronte
    questi che facevano durante il giorno ?
    monitoravano il loro checkpoint e rimanevano
    estasiati
    quando si accendeva la lucetta rossa ?Bhe magari gli admin di Wind sono forniti dalla body rental di turno (magari un ex-salumeria) che oltre a pagare in ritardo paga anche poco e quindi l'admin se ne strafrega di applicare le patch.
    • Anonimo scrive:
      Re: questo e quello che capita
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: Anonimo

      aspettavano le patch

      ma che razza di risposta è mai
      questa

      !!!!

      se io sono admin wind la prima cosa che

      faccio

      è tenere un feed con le varie
      mailing

      list di security

      e apporterei le patch appena pronte

      questi che facevano durante il giorno ?

      monitoravano il loro checkpoint e
      rimanevano

      estasiati

      quando si accendeva la lucetta rossa ?

      Bhe magari gli admin di Wind sono forniti
      dalla body rental di turno (magari un
      ex-salumeria) che oltre a pagare in ritardo
      paga anche poco e quindi l'admin se ne
      strafrega di applicare le patch.be potrebbe essere una possibilità, ma invece penso che sia capitato questo possibilità:1)linux e un sistema sicuro, il nostro firewall blocca tutte le porte tranne la 80 quindi cosa puo capitare.2) ti prendi tu la responsabilità di applicare le patch, no io no, tu no e tu no ecc..... per mesi, gli admin che sono li fanno solo il monitoraggio, e difficile che possano mettere mano al sistemà, e probabilmente non ne sono in grado.
      • Anonimo scrive:
        Re: questo e quello che capita

        1)
        linux e un sistema sicuro, il nostro
        firewall blocca tutte le porte tranne la 80
        quindi cosa puo capitare.Questo, casomai, é quello ch pensano i troll che bazzicano su punto informatico, gli admin con un pò di senno sanno che la sicurezza non é una cosa trascendentale ma passa attraverso le patch e l'upgrade...Poi si stà parlando di PHP, tra l'altro...
        • Anonimo scrive:
          Re: poche conoscenze ed arroganza
          - Scritto da: Anonimo

          1)

          linux e un sistema sicuro, il nostro

          firewall blocca tutte le porte tranne
          la 80

          quindi cosa puo capitare.
          Questo, casomai, é quello ch pensano
          i troll che bazzicano su punto informatico,
          gli admin con un pò di senno sanno
          che la sicurezza non é una cosa
          trascendentale ma passa attraverso le patch
          e l'upgrade...
          mi scusi signor turing secondo te il tizio come ha bucato il server, quale porta ha utilizzato, pensi che wind sui suoi server web non blindi tutto tranne l'80, e attraverso questa che l'hacker ha operato per intaccare il sistema.
          Poi si stà parlando di PHP, tra
          l'altro...appunto secondo te con che mezzo e riuscito a sfruttare la vulnerabilita del forum in php per ottenere il suo scopo se non passando dalla porta 80 ecc......su sto forum di gente che non sa niente ne bazzica tanta, e tra l'altro e anche arrogante.bye
          • Anonimo scrive:
            Re: poche conoscenze ed arroganza
            - Scritto da: Anonimo
            mi scusi signor turing secondo te il tizio
            come ha bucato il server, quale porta ha
            utilizzato, pensi che wind sui suoi server
            web non blindi tutto tranne l'80, e
            attraverso questa che l'hacker ha operato
            per intaccare il sistema.ha fatto cosi ./sbuciaphpbb.pl www.wind.it /forum/ 34 "cat config.php" (dal config.php ricavi username e password che il 99% delle volte equivale a dati di un account shell ) ssh -l username@www.wind.it passwordscp brk-exploit username@wind.it:/home/user/.haxorscp adore-rootkit.tar.gz username@wind.it:/home/user/.haxor./brk-exploitrootpiazza la backdoor lkm inzomma questo genere di attacchi sono i piu banalicon un training su uml riesci a tirare giu un serverbucabile in 4 minuti e cancelli pure le traccenon è che servono tecniche cosi occulte...
          • doppiaemme scrive:
            Re: poche conoscenze ed arroganza

            ha fatto cosi
            ./sbuciaphpbb.pl www.wind.it /forum/ 34 "cat
            config.php" (dal config.php ricavi username
            e password che il 99% delle volte equivale a
            dati di un account shell ) OK
            ssh -l username@www.wind.it password
            scp brk-exploit
            username@wind.it:/home/user/.haxor
            scp adore-rootkit.tar.gz
            username@wind.it:/home/user/.haxorSull'articolo dice che solo la porta 80 non era filtrata dal fw quindi non puo' aver fatto cosi'
          • tillo scrive:
            Re: poche conoscenze ed arroganza
            quando si parla di poche conoscenze ed arroganza...- Scritto da: doppiaemme

            ha fatto cosi

            ./sbuciaphpbb.pl www.wind.it /forum/ 34
            "cat

            config.php" (dal config.php ricavi
            username

            e password che il 99% delle volte
            equivale a

            dati di un account shell ) conosco gente che utilizza quei 2-3 programmini da script-kiddie senza neanche capirne il codice... è triste... per quanto riguarda la password che corrisponde a quella di un account... a casa mia, sì...
            OKsì, mi va ancora giù

            ssh -l username@www.wind.it password
            Sull'articolo dice che solo la porta 80 non
            era filtrata dal fw quindi non puo' aver
            fatto cosi'perfettamente ragione... non voglio fare l'arrogante pure io, ma bisognerebbe almeno leggere bene l'articolo prima di dire che non ci vuole un granché... non che una reverse shell sia una gran cosa, ma non conosco tanti script-kiddies, per fortuna, che lo sanno fare... soprattutto se il firewall, hardware o software, impediscono connessioni all'esterno, o ancora meglio l'utente che viene restituito da apache permette l'esecuzione di solo pochi specifici programmi presenti sul sistema...in conlusione non ho detto niente... ma c'è gente che la bocca farebbe meglio a tenerla chiusa, più di me
  • guattari scrive:
    Confermo
    Bisogna ammetterlo, Wind risponde sempre o quasi
  • Anonimo scrive:
    PI, la punteggiatura!
    Ci sono virgole sparate a caso sul testo ed incisi che non stanno ne in cielo ne in terra...suvvia, rileggete gli articoli.
  • Anonimo scrive:
    che scandalo
    aspettavano le patch ma che razza di risposta è mai questa !!!!se io sono admin wind la prima cosa che faccioè tenere un feed con le varie mailing list di security e apporterei le patch appena prontequesti che facevano durante il giorno ?monitoravano il loro checkpoint e rimanevano estasiatiquando si accendeva la lucetta rossa ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto
    ma fammi il piacere!wind e serietà proprio no!non funziona proprio niente della wind!!!!!!!!NIENTEEEE!!!che schifo!
    • bacarozz83 scrive:
      Re: Giusto
      quoto in toto!!!pessimi servizi!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Giusto
        - Scritto da: bacarozz83
        quoto in toto!!!
        pessimi servizi!!!Customer care indecente, ho provato come gestori prima omnitel, poi tim e poi wind, con wind ci sono stato 4 mesi e poi li ho mollati a causa del customer care del 158 che era un vero schifo, con gli altri 2 ci sto ormai da 7 anni e mi sono sempre trovato bene.
        • DKDIB scrive:
          Re: Giusto
          Anonimo wrote:
          [...] poi li ho mollati a causa del customer care [...]Se mi dici ke li hai mollati perke' molti servizi di suonerie e balle varie sono convenzionati solo con TIM e Vodafone Italia posso capirti. Per quanto assurdo, avrebbe un senso.Se mi dici ke li hai mollati per le tariffe, la copertura o la stabilita' del segnale ti capisco ancora di piu'.Ma se mi dici ke li hai mollati per il costumer care, lasciamelo dire, hai proprio buon tempo.Manco ci stessi attaccato tutto il giorno al numero verde!
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto
            - Scritto da: DKDIB
            Anonimo wrote:

            [...] poi li ho mollati a causa del
            customer care [...]e comunicava con il mondo i

            Ma se mi dici ke li hai mollati per il
            costumer care, lasciamelo dire, hai proprio
            buon tempo.
            Manco ci stessi attaccato tutto il giorno al
            numero verde!Ci sono stato attaccato due settimane per parlarci una sola volta e sentirmi dire che se non riuscivo a parlare con loro era colpa del mio cellulare... due cose:1° Il cellulare era un cellulare acquistato in un pacchetto wind e aveva 2 mesi di vita (ma questo può anche contare poco)2° Il mio cellulare comunicava con il mondo intero tranne che con loro.Mandarli a quel paese era il minimo che potessi fare dopo due settimane buttate a cercare di parlare con loro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Giusto
      - Scritto da: Anonimo
      ma fammi il piacere!
      wind e serietà proprio no!
      non funziona proprio niente della
      wind!!!!!!!!
      NIENTEEEE!!!
      che schifo!Saranno buoni quelli "E' tutto intorno a te" o quelli di "Se mi prendi ti sposo".Sicuramente la Wind non è più quella di una volta, ma resta almeno la più decorosa per quel che riguarda la comunicazione commerciale. E, sinceramente le ultime offerte-perdonatemi lo spot- (300 SMS a 3 euro al mese verso i wind e 300 min. a 3 euro al mese sempre verso i wind) permettono grandi economie di scala. Inoltre la Wind rimane l'unica a rispondere sempre quando viene interpellata, e nella sua storia di ladrate come quelle smascherate da Beppe Grillo alla Omitelometto... non le ha mai fatte...e ora sotto col flame!
      • Anonimo scrive:
        Re: Giusto

        ...
        ladrate
        come quelle smascherate da Beppe Grillo alla
        Omitelometto... non le ha mai fatte...Hai qualche link ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Giusto
          - Scritto da: Anonimo


          ...

          ladrate

          come quelle smascherate da Beppe Grillo
          alla

          Omitelometto... non le ha mai fatte...

          Hai qualche link ?Qualche anno fa Beppe Grillo in uno spettacolo fece vedere che il cash display indicava una cifra come credito mentre se telefonavi per sapere il credito veniva comunicata tutt'altra cifra.
      • Anonimo scrive:
        Re: Giusto
        - Scritto da: Anonimo
        Saranno buoni quelli "E' tutto intorno a te"
        o quelli di "Se mi prendi ti sposo".
        Sicuramente la Wind non è più
        quella di una volta, ma resta almeno la
        più decorosa per quel che riguarda la
        comunicazione commerciale. E, sinceramente
        le ultime offerteTi do ragione anche se in parte.Anche io sono stato vittima di cose come l'operatrice telefonica che mi avvisa che era possibile avere Wind come operatore telefonico unico per il fisso (prima dell'unbundling) in maniera che non e' necessario anteporre 1055 al numero da chiamare, e che senza confermare nulla dopo un mese mi accorgo dalla bolletta Wind che mi era stato attivato a mia insaputa.Niente di che', e' stato eliminato alla mia prima telefonata di protesta.Pero' Wind secondo me' ha sempre avuto la migliore offerta Internet in assoluto. Prima dell'ADSL se chiedevi il loro servizio di telefonia (come con Tele2) avevi connessioni ad internet in dialup a prezzi molto convenienti.Poi peccato sia finita quell'offerta.Adesso l'ADSL di Libero (penso siano sempre loro) ha un prezzo eccezionale. 29,95 al mese e' la terza per prezzo rispetto ad Alcotel che pero' vuole un anno in anticipo.Poi c'e' Tele2 con 28,95 ma devi diventare loro abbonato per il telefono, ed infine c'e' Libero. Pero' Libero a 29,95 al mese portera' la linea a 1280 da gennaio-febbraio e poi permette un 10% di sconto per ogni cliente che gli porti.Praticamente se compili il form online per una persona tuo amico o parente e inserisci il tuo numero (se sei gia' abbonato a Libero) ti viene un 10% di sconto sul tuo canone. E' ovvio che dopo 10 persone dovebbe venirti gratis. Non so per quanto tempo ci sara' quest'offerta ma spero che duri...
        • teddybear scrive:
          Re: Giusto
          - Scritto da: Anonimo
          Praticamente se compili il form online per
          una persona tuo amico o parente e inserisci
          il tuo numero (se sei gia' abbonato a
          Libero) ti viene un 10% di sconto sul tuo
          canone. E' ovvio che dopo 10 persone dovebbe
          venirti gratis.No.Ti scontano il 10% di quello che paghi, non il 10% del canone.In pratica. All'inzio paghi il 100%. Poi porti un cliente. E paghi il 90%. Poi porti un cliente. E paghi 81%,. Poi porti un cliente. E paghi il 72%... e cosi' via. Dopo 5 clienti non paghi il 50%, come dici tu, ma il 65%. Dopo 10 clienti paghi il 38%. In pratica... qualcosa paghi sempre. Per arrivare a pagare l'uno per cento devi fare 45 clienti. E trovami 45 persone che si vogliono abbonare grazie a te...
        • teddybear scrive:
          Re: Giusto
          - Scritto da: Anonimo
          Praticamente se compili il form online per
          una persona tuo amico o parente e inserisci
          il tuo numero (se sei gia' abbonato a
          Libero) ti viene un 10% di sconto sul tuo
          canone. E' ovvio che dopo 10 persone dovebbe
          venirti gratis.No.Ti scontano il 10% di quello che paghi, non il 10% del canone.In pratica. All'inzio paghi il 100%. Poi porti un cliente. E paghi il 90%. Poi porti un cliente. E paghi 81%,. Poi porti un cliente. E paghi il 72%... e cosi' via. Dopo 5 clienti non paghi il 50%, come dici tu, ma il 65%. Dopo 10 clienti paghi il 38%. In pratica... qualcosa paghi sempre. Per arrivare a pagare l'uno per cento devi fare 45 clienti. E trovami 45 persone che si vogliono abbonare grazie a te...
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto
            - Scritto da: teddybear
            No.
            Ti scontano il 10% di quello che paghi, non
            il 10% del canone.
            In pratica. All'inzio paghi il 100%. Poi
            porti un cliente. E paghi il 90%. Poi porti
            un cliente. E paghi 81%,. Poi porti un
            cliente. E paghi il 72%... e cosi' via. Dopo
            5 clienti non paghi il 50%, come dici tu, ma
            il 65%. Dopo 10 clienti paghi il 38%. In
            pratica... qualcosa paghi sempre. Per
            arrivare a pagare l'uno per cento devi fare
            45 clienti. E trovami 45 persone che si
            vogliono abbonare grazie a te...Hai ragione. Mi basta fermarmi a 5 clienti...E' comunque un bello sconto.
  • Anonimo scrive:
    Denuncia
    Mi pare il minimo.
  • Anonimo scrive:
    Tira un'arietta...
    Un'arietta fresca... fate due conti.
  • Anonimo scrive:
    Giusto
    Risposte corrette e esaurienti.. segno di serieta'
  • Anonimo scrive:
    Security through obscurity
    PI: Quali piattaforme usate, insieme con il Php? Apache?PH: Sì, anche, ma preferisco non scendere nei dettagli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Security through obscurity
      - Scritto da: Anonimo
      Certo che c'avete il prosciutto sugli occhi
      voi... altro che "obscurity"!!!Non capisco perché in Europa i dati privati degli utenti devono essere a disposizione di chiunque, grazie alle nobili iniziative "contro il terrorismo", mentre dati assolutamente generici su un'architettura software (dalla quale dipende la sicurezza dei dati degli utenti) devono essere gestiti come un segreto militare.Non solo mi viene da ridere, ma mi piego in due dalle risate.
      • Anonimo scrive:
        Re: Security through obscurity
        - Scritto da: Anonimo
        Non capisco perché in Europa i dati
        privati degli utenti devono essere a
        disposizione di chiunque, grazie alle nobili
        iniziative "contro il terrorismo", mentre
        dati assolutamente generici su
        un'architettura software (dalla quale
        dipende la sicurezza dei dati degli utenti)
        devono essere gestiti come un segreto
        militare.Cazzo, hai ragione. Facciamo un appello all' onu...in Europa si violano le libertà perchè le informazioni sull' architettura software della wind è tenuta segreta,
        Non solo mi viene da ridere, ma mi piego in
        due dalle risate.Anche io....
    • Anonimo scrive:
      Re: Security through obscurity
      nemmeno io credo al "silenzio,il nemico ti ascolta"o a software segretissimi top secretpreferirei sapere chiaramente cosa usa la wind per proteggere i dati degli utenti invece che atteggiamenti da 007 dell'informatica che spesso mascherano macroscopici errori di configurazione o ,ancora più grave,sistemi non patchati.- Scritto da: Anonimo
      PI: Quali piattaforme usate, insieme con il
      Php? Apache?
      PH: Sì, anche, ma preferisco non
      scendere nei dettagli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Security through obscurity
      http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.wind.it;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Security through obscurity

      Se tutti sanno come si fa' a scassinare,
      cosa aspetta il costruttore a ripararla ? E
      perche' tu l'hai comperata di quella marca ?Tutti sanno come fare deragliare un treno, il buon senso vuole che trenitialia non chiuda tutti i binari in tubi di acciaio invalicabili, ma preferisca che la legge faccia da deterrente nei confronti dei cittadini (che, per inciso, sono più responsabili nella realtà che nel virtuale).

      E' ovvio che la sicurezza non si

      ottiene solamente nascondendo, ma

      sicuramente aiuta!

      Ovvio mica tanto, gli esempi si sprecano.E' ovvio che a parità di sicurezza "obscurity" sia una cosa in più. Eventualmente, se l'attaccante *sa tutto*, è inutile. In nessun caso è una cosa in meno.Se credi veramente il contrario lascia pure qui sotto:-il tuo nome e il tuo cognome-il tuo indirizzo di casa-il tuo numero di cellulare-il tuo numero di telefono di casa-il tuo indirizzo di emailNon dovresti temere di nascondere cose che comunque si potrebbero scoprire partendo dal tuo IP.
      • Vide scrive:
        Re: Security through obscurity

        Tutti sanno come fare deragliare un treno,
        il buon senso vuole che trenitialia non
        chiuda tutti i binari in tubi di acciaio
        invalicabili, ma preferisca che la legge
        faccia da deterrente nei confronti dei
        cittadini (che, per inciso, sono più
        responsabili nella realtà che nel
        virtuale).Insomma, niente obscurity. Complimenti per la coerenza :)
        E' ovvio che a parità di sicurezza
        "obscurity" sia una cosa in più.
        Eventualmente, se l'attaccante *sa tutto*,
        è inutile. In nessun caso è
        una cosa in meno.Si, e' una cosa in meno perche' ormai e' dimostrato che l'admin incapace medio pensa che sia la panacea di tutti i mali e si dimentica di patchare quando serve
        Se credi veramente il contrario lascia pure
        qui sotto:
        -il tuo nome e il tuo cognome
        -il tuo indirizzo di casa
        -il tuo numero di cellulare
        -il tuo numero di telefono di casa
        -il tuo indirizzo di email
        Non dovresti temere di nascondere cose che
        comunque si potrebbero scoprire partendo dal
        tuo IP.Esempio assolutamente fuori luogo perche' si tratta di una tipologia di dati COMPLETAMENTE differente. Ritenta, sarai piu' fortunato
        • Anonimo scrive:
          Re: Security through obscurity

          Esempio assolutamente fuori luogo perche' si
          tratta di una tipologia di dati
          COMPLETAMENTE differente.questo lo dici tu.Paura eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: Security through obscurity
            - Scritto da: Anonimo

            Esempio assolutamente fuori luogo
            perche' si

            tratta di una tipologia di dati

            COMPLETAMENTE differente.
            questo lo dici tu.
            Paura eh?Ma paura de che ???
          • Anonimo scrive:
            Re: Security through obscurity
      • Giambo scrive:
        Re: Security through obscurity
        - Scritto da: Anonimo

        Se tutti sanno come si fa' a scassinare,

        cosa aspetta il costruttore a ripararla
        ? E

        perche' tu l'hai comperata di quella
        marca ?

        Tutti sanno come fare deragliare un treno,
        il buon senso vuole che trenitialia non
        chiuda tutti i binari in tubi di acciaio
        invalicabili, ma preferisca che la legge
        faccia da deterrente nei confronti dei
        cittadini (che, per inciso, sono più
        responsabili nella realtà che nel
        virtuale).Vedi che mi dai ragione ? La tua "obscurity", in questo esempio strampalato, sarebbe appunto rendere impossibile l'accesso ai binari.


        E' ovvio che la sicurezza non si


        ottiene solamente nascondendo, ma


        sicuramente aiuta!



        Ovvio mica tanto, gli esempi si
        sprecano.

        E' ovvio che a parità di sicurezza
        "obscurity" sia una cosa in più.Tenere nascosto un problema non significa risolverlo.
        Se credi veramente il contrario lascia pure
        qui sotto:
        -il tuo nome e il tuo cognome
        -il tuo indirizzo di casa
        -il tuo numero di cellulare
        -il tuo numero di telefono di casa
        -il tuo indirizzo di emailQui stai parlando di privacy, che c'entra come i cavoli a merenda.
        Non dovresti temere di nascondere cose che
        comunque si potrebbero scoprire partendo dal
        tuo IP.giambo@bila:~$ /sbin/ifconfigeth0 Link encap:Ethernet HWaddr 00:08:A1:2C:AA:30 inet addr:192.168.1.2 Bcast:192.168.1.255 Mask:255.255.255.0 UP BROADCAST RUNNING MULTICAST MTU:1500 Metric:1 RX packets:5236102 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0 TX packets:6053988 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0 collisions:0 txqueuelen:100 RX bytes:2509902666 (2.3 GiB) TX bytes:3605091634 (3.3 GiB) Interrupt:11 Base address:0xf800Prego :D !
        • Anonimo scrive:
          Re: Security through obscurity

          Vedi che mi dai ragione ? La tua "obscurity", in questo
          esempio strampalato, sarebbe appunto rendere impossibile
          l'accesso ai binari.Mi sembra tanto elementare....-I treni oggi si possono far deragliare. Basta saperlo fare.-Per evitare che i treni vengano fatti deragliare si seguono contemporaneamente tre vie: 1) non si dice al TG come si fa deragliare un treno 2) ci si affida alla legge che punisce chi fa deragliare il treno 3) si sa che le persone sane di mente non faranno deragliare il treno.-la quarta via, quella strampalata è proprio quella della security (dovresti arrivarci anche da solo, sforzati)
          • Giambo scrive:
            Re: Security through obscurity
            - Scritto da: Anonimo

            Vedi che mi dai ragione ? La tua
            "obscurity", in questo

            esempio strampalato, sarebbe appunto
            rendere impossibile

            l'accesso ai binari.

            Mi sembra tanto elementare....
            -I treni oggi si possono far deragliare.
            Basta saperlo fare.
            -Per evitare che i treni vengano fatti
            deragliare si seguono contemporaneamente tre
            vie:
            1) non si dice al TG come si fa deragliare
            un treno
            2) ci si affida alla legge che punisce chi
            fa deragliare il treno
            3) si sa che le persone sane di mente non
            faranno deragliare il treno.E la obscurity dove sta' ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Security through obscurity

            E la obscurity dove sta' ?Rileggi il thread dall'inizio e, spero, capirai.In caso contrario.... buon Natale...
          • Giambo scrive:
            Re: Security through obscurity
            - Scritto da: Anonimo

            E la obscurity dove sta' ?

            Rileggi il thread dall'inizio e, spero,
            capirai.No, non ho capito, ma molto probabilmente e' colpa della tue farneticazioni senza ne' capo ne' coda.
          • Anonimo scrive:
            Re: Security through obscurity

            No, non ho capitoMe l'aspettavo... ma non importa.. l'importante è che gli altri abbiano capito :)
            , ma molto probabilmente e'
            colpa della tue farneticazioni senza ne'
            capo ne' coda.E quello che ti conviene credere :)Ciao ciao Einstein...
          • Giambo scrive:
            Re: Security through obscurity
            - Scritto da: Anonimo

            No, non ho capito

            Me l'aspettavo... ma non importa..
            l'importante è che gli altri abbiano
            capito :)Leggendo le reazioni in questo forum, non credo proprio.

            , ma molto probabilmente e'

            colpa della tue farneticazioni senza
            ne'

            capo ne' coda.

            E quello che ti conviene credere :)
            Ciao ciao Einstein...Ciao, genio incompreso ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Security through obscurity
            - Scritto da: Giambo
            E la obscurity dove sta' ?Quella tu viene quando il treno che stai cercando di far deragliare ti travolge riducendoti in mille pezzi :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Security through obscurity

          eth0 Link encap:Ethernet HWaddr 00:08:A1:2C:AA:30
          inet addr:192.168.1.2 Bcast:192.168.1.255argh... maledetto... non pinga ed nmap non va... ci hai il fairuoll? :D :D :D :D :D
          RX bytes:2509902666 (2.3 GiB) TX bytes:3605091634 (3.3 GiB)ammazza.. ma quanto scarichi ?
          • Giambo scrive:
            Re: Security through obscurity
            - Scritto da: munehiro

            eth0 Link
            encap:Ethernet HWaddr 00:08:A1:2C:AA:30



            argh... maledetto... non pinga ed nmap non
            va... ci hai il fairuoll? :D :D :D :D :DOK, la verita' e' che ho truccato l'IP. Quello vero (Ma lo sapete solo tu e mio cugggino) e' 127.0.0.1. Prova !
            ammazza.. ma quanto scarichi ?"apt-get dist-upgrade" :) ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Security through obscurity
            - Scritto da: Giambo
            OK, la verita' e' che ho truccato l'IP.
            Quello vero (Ma lo sapete solo tu e mio
            cugggino) e' 127.0.0.1. Prova !
            HAHAHAAHAHHH! TI HO 0WNATO! ORA SEI MIO!!!!!!ehi ma... che figata... hai i miei stessi mp3...abbiamo proprio gli stessi gusti musicali a quanto pare...
          • Giambo scrive:
            Re: Security through obscurity
            - Scritto da: munehiro

            OK, la verita' e' che ho truccato l'IP.

            Quello vero (Ma lo sapete solo tu e mio

            cugggino) e' 127.0.0.1. Prova !



            HAHAHAAHAHHH!
            TI HO 0WNATO!

            ORA SEI MIO!!!!!!

            ehi ma... che figata... hai i miei stessi
            mp3...
            abbiamo proprio gli stessi gusti musicali a
            quanto pare...... e in fatto di donne poco vestite ;) ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Security through obscurity
          giambo@bila:~$ /sbin/ifconfigeth0 Link encap:Ethernet HWaddr 00:08:A1:2C:AA:30 inet addr:192.168.1.2 Bcast:192.168.1.255 Mask:255.255.255.0 UP BROADCAST RUNNING MULTICAST MTU:1500 Metric:1 RX packets:5236102 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0 TX packets:6053988 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0 collisions:0 txqueuelen:100 RX bytes:2509902666 (2.3 GiB) TX bytes:3605091634 (3.3 GiB) Interrupt:11 Base address:0xf800LOL
        • Anonimo scrive:
          Re: Security through obscurity

          giambo@bila:~$ /sbin/ifconfigHai lasciato molte piu' informazioni di quanto tu possa credere. Il MAC address e' piu' indicativo di un IP ...
          • Giambo scrive:
            Re: Security through obscurity
            - Scritto da: Anonimo

            giambo@bila:~$ /sbin/ifconfig

            Hai lasciato molte piu' informazioni di
            quanto tu possa credere. Il MAC address e'
            piu' indicativo di un IP ...1) Il MAC-Address lo puoi modificare come vuoi.2) Cosa puoi scoprire dal mio MAC-Address, sempre che non sia stato modificato ? La marca e il modello della scheda ? E poi ?3) Il MAC-Address e' molto meno indicativo di un IP, non ti da' nessuna locazione geografica, nessuna "appartenenza" a un ISP, ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Security through obscurity

            1) Il MAC-Address lo puoi modificare come
            vuoi.
            2) Cosa puoi scoprire dal mio MAC-Address,
            sempre che non sia stato modificato ? La
            marca e il modello della scheda ? E poi ?
            3) Il MAC-Address e' molto meno indicativo
            di un IP, non ti da' nessuna locazione
            geografica, nessuna "appartenenza" a un ISP,
            ...1) Si puo' cambiare, lo so, ma non penso sia il tuo caso.2) Se e' un portatile, e lo hai fatturato, al mac-address e' associato il tuo nome, cognome, partita iva ... oltre a marca, modello, data di fabbricazione e acquisto (e quindi le tu disponibilita' economiche).3) Usi Linux, Debian se non erro (lo hai detto in un altro post). Il tuo pc si schiama "bila". Che puo' tornare utile ad un cracker per violare il tuo samba.Come vedi di informazioni ne hai lasciate, eccome. Altro che obscurity :)In ogni caso meno informazioni si forniscono, meglio e' ... Microsoft ha fatto fortuna con questa politica.Ciao
          • Giambo scrive:
            Re: Security through obscurity
            - Scritto da: Anonimo
            2) Se e' un portatile, e lo hai fatturato,
            al mac-address e' associato il tuo nome,
            cognome, partita iva ... oltre a marca,
            modello, data di fabbricazione e acquisto (e
            quindi le tu disponibilita' economiche).Fortuna che la scheda di rete l'hocomperata di seconda mano ad un mercatino dell'usato, allora :-) !
            3) Usi Linux, Debian se non erro (lo hai
            detto in un altro post). Il tuo pc si
            schiama "bila". Che puo' tornare utile ad un
            cracker per violare il tuo samba.Un po difficile, dietro ad un NAT e un FW.E poi, senza IP; come fa' :) ?
            Come vedi di informazioni ne hai lasciate,
            eccome. Altro che obscurity :)Informarzioni poco utili, IMHO. Solo nei telefilms della serie CSI sarebbero riusciti a risalire partendo dal MAC-address di uno dei mei PC alla causa del fastidioso dolore della seconda falange del mignolo sinistro [1] :-)[1] OK, e' causata dal continuo CTRL+Space ... Ora indovina che programma uso :) !
    • DKDIB scrive:
      Re: Security through obscurity
      Calico wrote:
      P.S. Il PHP è alla versione 4.3.10 siamo un po' indietro...Tempo fa scrissi un programmino in Python per sapere i dati del server su cui poggia una certa URL (= fa una qualsiasi rikiesta HTTP e piglia una riga dall'header della risposta).Inserendogli "wind.it" ho ottenuto:Apache/1.3.29 (Unix) PHP/4.3.4La risposta completa (salvata con una script simile alla precedente) e' stata invece:HTTP/1.1 200 OKDate: Tue, 21 Dec 2004 15:33:16 GMTServer: Apache/1.3.29 (Unix) PHP/4.3.4Set-Cookie: Apache=***.***.***.***.139251103643196415; path=/; expires=Tue, 10-Apr-07 15:33:16 GMT; domain=.iol.itConnection: closeContent-Type: text/html adv.iol.it ==================================Modificato dall'autore il 21/12/2004 16.38.50
    • ldsandon scrive:
      Re: Security through obscurity
      Vuoi mettere con libero? (query con IDServe, reperibile su grc.com)Server: Apache/1.3.27 (Unix) PHP/4.2.2Qui addirittura PHP 4.2.2 e anche la versione di Apache è di sei release fa... forse sarebbe meglio che cominciassero a frustare i fornitori.Digiland non risulta aggiornato:Server: Apache/1.3.29 (Unix) PHP/4.3.4Ma questi sono solo le macchine "front", bisogna vedere poi se rigirano sul altri server.
Chiudi i commenti