RIM BlackBerry vivrà, con un espediente

Il 26 febbraio sarà il momento della sentenza sul caso BlackBerry; RIM però rilancia con la negoziazione confermando di aver pronta un'alternativa che potrebbe aggirare i brevetti vantati da NTP


Waterloo (Canada) – Il capitolo finale della vicenda BlackBerry che vede contrapposte NTP e Research In Motion per la paternità del servizio, sarà scritto il prossimo 24 febbraio con la sentenza della Corte Federale di Richmond. Ma gli utenti potranno tirare un sospiro di sollievo a prescindere dall’esito: RIM ha praticamente concluso lo sviluppo di una soluzione software alternativa che manterrà attiva la sua piattaforma.

Già, perché i consumatori statunitensi e il Governo – uno dei più importanti committenti – temevano che una sconfitta in tribunale di RIM avrebbe provocato il blocco del servizio BlackBerry . Adesso a pochi giorni dall’epilogo della questione si profila all’orizzonte un palliativo denominato BlackBerry Multi-Mode Edition . Un aggiornamento software che, come dice il nome stesso, è in grado di operare con modalità diverse, attivate direttamente dal Network Operations Center (NOC) dell’azienda.

“Il nostro update permetterà di andare incontro alle esigenze dei nostri clienti e partner, e controbilanciare il problema con NTP. Questo spero che porti ad una nuova negoziazione ragionevole, dato che NTP rischia di non ottenere più royalty se dovesse essere implementato”, ha dichiarato Jim Balsillie, CEO di RIM.

Al momento NTP non si è ancora espressa ufficialmente. E’ certo però che questo rappresenta l’ultimo colpo di scena. Se l’ingiunzione non dovesse essere confermata la piattaforma continuerebbe a lavorare sfruttando il sistema già in uso. Nel caso però RIM dovesse perdere, i tecnici del NOC saranno in grado di attivare la funzione “U.S. mode”, ovvero un sistema alternativo valido per il solo territorio statunitense che permetterebbe di eludere i brevetti NTP. I palmari e i server corporate dovranno solo essere aggiornati con il software Multi-Mode Edition, e tutte le funzioni continueranno ad essere operative.

RIM non ha voluto rivelare dettagli o specifiche al riguardo ma ha confermato che grazie alla consulenza di un pool di legali specializzati il suo nuovo sistema non viola i brevetti di “spedizione messaggi” vantati da NTP. Il brevetto del Multi-Mode Edition è già stato depositato presso lo U.S. Patent and Trademark Office .

L’applicazione potrà essere scaricata dal sito ufficiale RIM al più presto; inoltre, tutti i nuovi modelli di palmari che verranno commercializzati disporranno dell’aggiornamento . Sempre che non si raggiunga un accordo extra-giudiziale o RIM vinca in extremis il procedimento legale.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Enzo4510 scrive:
    Re: ma voi avete capito ?
    - Scritto da: uomo
    Ma voi avete capito di cosa parla sto brevetto ?

    E' un qualche cosa che riguarda un che di
    implementato o come ormai da qualche anno accade
    e' solo un brevetto in merito ad un concetto ?Ha poca importanza.Le idee fondamentali della compresisone video si trovano neli libri di elaborazione numerica dei segnali.Quel poco di più che possono avere inventato non sarebbe servito a far diventare l' MPEG lo standard di mercato che è ora senza il lavoro implementativo di tanta altra gente.Si può benissimo immaginare che ci siano i brevetti per altre decine di tecnologie simili: a chi li detiene non conviene investire risorse per spingere queste tecnologie, basta aspettare che lo facciano altri, stare a guardare quale sarà quella vincente e poi ...zac....tirare fuori il brevetto relativo...
  • Anonimo scrive:
    Invece l'Unione vuole abolire l'Urbani
    http://www.fabbricadelprogramma.it/cgi-bin/adon.cgi?act=doc&doc=12092mentre scaricare un mp3 è un reato penale e perseguibile d'ufficio, in Italia il falso in bilancio è un reato non penale e perseguibile solo su denuncia.Il decreto Urbani è da modificare, l'uso personale di contenuti anche protetti da copyright non può avere rilevanza penale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Invece l'Unione vuole abolire l'Urba
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.fabbricadelprogramma.it/cgi-bin/adon.cg

      mentre scaricare un mp3 è un reato penale e
      perseguibile d'ufficio, in Italia il falso in
      bilancio è un reato non penale e perseguibile
      solo su denuncia.

      Il decreto Urbani è da modificare, l'uso
      personale di contenuti anche protetti da
      copyright non può avere rilevanza penale. "Invece l'Unione vuole abolire l'Urbani"ti sei esaltato troppo in fretta mi sa :) quello e' il "contributo" di un pincopallo qualunque, che si e' iscritto al portale del mortadello.A parte qualche povero cristo (sparso tra i Verdi, radicali ecc) a nessuno e' fregato nulla dell'Urbani. Non vedo xche dovrebbe cambiare, tranne che in campagna elettorale.
  • Alessandrox scrive:
    Re: Questi avvoltoi aspettano
    Si certo, l' abominio del brevetto sulle idee lo davo per scontato... almeno qui' nei forum di PI - Scritto da: Atheist

    - Scritto da: Alessandrox

    Allora una delle priorita' sarebbe qualla di

    evitare situazioni come questa. Chi pensa di

    detenere un brevetto lo dica pubblicamente entro

    un termine di tempo ragionevole, dopodiche'

    diventera' PD e buonanotte.

    Cosi' la finiranno di campare sugli allori e

    prendere in giro la gente che lavora.
    Ancora meglio... se breveti qualcosa, allora lo
    devi anche sviluppare! Se non lo fai, non hai
    diritto ad avere il brevetto.
    Ma che diavoleria e` quella di brevettare un
    idea?
    Se in passato fosse stato possibile brevettare
    idee come ora, probabilmente saremmo ancora
    all'eta` della pietra.
  • pippo75 scrive:
    Re: IL PROGRAMMA DELL' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo
    Boccia la MULTIMEDIALITA' chiusa e favorisce
    quella aperta basata su tandard Open Source.Quindi vuol dire che non capiscono una mazza di source.Esempio:Il DBF e' lo standard (tralasciando se sia pubblico o no).Dbase III e' il programma closed che lo usaCalc di OpenOffice e' un programma open che lo usa.Non so se l'esempio l'hai capito, Se uno ti parla di formato open source, vuol dire che non sa cosa vuol dire source.Discorso diverso e' se si parla di formati open.......
  • Alessandrox scrive:
    Questi avvoltoi aspettano
    Aspettano che una tecnologia della quale hanno anche solo brevettato l' idea (ma nessuna implementazione) si diffonda e diventi standard, poi ... ZAC ti piombano addosso con il brevetto.Molti vorrebbetro ripensare il sistema dei brevetti:http://punto-informatico.it/p.asp?i=57757Allora una delle priorita' sarebbe qualla di evitare situazioni come questa. Chi pensa di detenere un brevetto lo dica pubblicamente entro un termine di tempo ragionevole, dopodiche' diventera' PD e buonanotte.Cosi' la finiranno di campare sugli allori e prendere in giro la gente che lavora.==================================Modificato dall'autore il 13/02/2006 12.19.30
    • Atheist scrive:
      Re: Questi avvoltoi aspettano
      - Scritto da: Alessandrox
      Allora una delle priorita' sarebbe qualla di
      evitare situazioni come questa. Chi pensa di
      detenere un brevetto lo dica pubblicamente entro
      un termine di tempo ragionevole, dopodiche'
      diventera' PD e buonanotte.
      Cosi' la finiranno di campare sugli allori e
      prendere in giro la gente che lavora.Ancora meglio... se breveti qualcosa, allora lo devi anche sviluppare! Se non lo fai, non hai diritto ad avere il brevetto.Ma che diavoleria e` quella di brevettare un idea? Se in passato fosse stato possibile brevettare idee come ora, probabilmente saremmo ancora all'eta` della pietra.
  • Anonimo scrive:
    Re: Anche XVID ?
    - Scritto da: Anonimo
    Non e' un formato "aperto" non-proprietario ?E' irrilevante, se usa tecnologie brevettate.La famosa barra di avanzamento è un brevetto concettuale.Nulla impedisce di farne mille versioni "aperte" e non-proprietarie, ma violano comunque il brevetto.
  • Anonimo scrive:
    Re: IL PROGRAMMA DELL' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo
    Boccia la MULTIMEDIALITA' chiusa e favorisce
    quella aperta basata su tandard Open Source.Va bene Mortadella, ora però torna a trollare a Cavriago.....
  • Anonimo scrive:
    Anche XVID ?
    Non e' un formato "aperto" non-proprietario ?
  • Anonimo scrive:
    Re: IL PROGRAMMA DELL' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo
    Boccia la MULTIMEDIALITA' chiusa e favorisce
    quella aperta basata su tandard Open Source.
    Non basta l'open source, serve anche il royality free......BBC l'ha capito !!!Marco Ravichnota: facciamoci politici - www.internetcrazia.com
  • Anonimo scrive:
    Ha ha ha ha ha !
    Per tutti quelli che snobbano Xiph e BBC... ragazzi datemi retta: passate a codecs open e royality free.Marco Ravich
  • Anonimo scrive:
    MPEG-4, JPEG, MP3, ...
    Chi sarà la prossima vittima del brevetto selvaggio?Si accettano scommesse.
  • Anonimo scrive:
    Re: Brevetti
    - Scritto da: Anonimo
    Quando brevetteranno l'acqua calda o la ruota o
    come l'uomo respira?Il primo e l'ultimo non so, ma la ruota è stata effettivamente brevettata un paio di anni fa in Australia... A dire il vero stavo pensando di brevettare l'acqua calda... tanto con la lunghezza dei processi sarà ben difficile dimostrare il prior act: "Avvocato, esaminiamo la prova dell'acqua calda che lei afferma di aver portato 6 mesi fa", "Eccola qui", "Ma è fredda !!!".
  • Anonimo scrive:
    Brevetti
    Quando brevetteranno l'acqua calda o la ruota o come l'uomo respira?:'( :'( :'(:'( (newbie)(newbie)(newbie):'( :'( :'( :'(
  • Anonimo scrive:
    Re: ma voi avete capito ?
    Ho capito che qua è tutto una causa legale dietro l'altra.
  • Anonimo scrive:
    Re: IL PROGRAMMA DELL' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo
    Boccia la MULTIMEDIALITA' chiusa e favorisce
    quella aperta basata su tandard Open Source.Ah quindi favorisce la multimedialità ultra-acerba.
  • uomo scrive:
    ma voi avete capito ?
    Ma voi avete capito di cosa parla sto brevetto ?E' un qualche cosa che riguarda un che di implementato o come ormai da qualche anno accade e' solo un brevetto in merito ad un concetto ?
  • Anonimo scrive:
    IL PROGRAMMA DELL' UNIONE
    Boccia la MULTIMEDIALITA' chiusa e favorisce quella aperta basata su tandard Open Source.
    • Anonimo scrive:
      Re: IL PROGRAMMA DELL' UNIONE
      - Scritto da: Anonimo
      Boccia la MULTIMEDIALITA' chiusa e favorisce
      quella aperta basata su tandard Open Source.penso che guardando alla rete non ci sia altra scelta che il voto all'unione, i politici sono uniti dall'ignoranza ma gli ideali, per quello che contano, sono profondamente diversi. Con l'attuale destra non e' pensabile un rapporto non clientelare che pervade la base fino al vertice, il vertice e' uno, tutti gli altri sono 0.
Chiudi i commenti