RockMelt, browser per netizen sociali

Il papà di Netscape disvela la sua nuova creatura, un browser web che basa la sua ragion d'essere sulla natura "sociale" delle sue funzionalità. E sul fatto di aver bisogno di un account Facebook per funzionare

Roma – Dopo oltre un anno di attesa fa la sua comparsa RockMelt , il browser realizzato dalla omonima start-up con l’obiettivo dichiarato di rinnovare il modo in cui si fruisce del web e dei suoi infiniti servizi. Obiettivo ambizioso che, nei fatti, pare si sia concretizzato solo parzialmente in un software meno rivoluzionario di quanto inizialmente promesso.

Marc Andreessen, già team leader di Mosaic (il primo browser della storia dell’informatica personale) e cofondatore di Netscape, aveva promesso di dotare RockMelt di un nuovo engine di rendering dei contenuti web, e invece il nuovo browser appena rilasciato in stato di beta non è altro che una versione “custom” di Chromium (versione open source del codice da cui Google ricava il suo Chrome) con qualche caratteristica aggiuntiva.

Dov’è allora la “rivoluzione” promessa da Andreesseen più di un anno fa? RockMelt è un Chrome con spiccata vocazione alla socialità , tanto che occorre avere un account Facebook per poter utilizzare il browser. Una volta fatto il login sul social network par excellence , la “innovativa” interfaccia di RockMelt presenta due barre aggiuntive ai lati dell’interfaccia grafica : quella a sinistra contiene i propri contatti “preferiti”, con cui è possibile chattare o condividere all’istante video e altri contenuti web interessanti.

A destra è posizionata la barra dei siti e servizi preferiti, pienamente personalizzabile così come la barra dei contatti e dotata di opportuni segnalatori gialli per indicare la presenza di nuovi contenuti/post/cinguettii. Un’altra caratteristica distintiva di RockMelt è la sua funzionalità di ricerca, pensata per fornire risultati “navigabili” con velocità e fluidità definiti fuori dal comune.

Pensato per gli “ossessionati da Facebook” e per chi visita lo stesso sito svariate volte al giorno in cerca di aggiornamenti e novità, RockMelt è secondo la società produttrice una “reinvenzione del browser” che sta al passo con un’epoca in cui la navigazione del web è molto cambiata rispetto anche solo a un paio di anni fa . Non resta che attendere l’accoglienza del nuovo software di navigazione da parte degli utenti, che a dirla tutta hanno già da tempo la possibilità di usare Flock per restare interconnessi con tutti i social network che vogliono.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MacBoy scrive:
    Fisica o non fisica...
    Il CEO di Amazon ha detto che al momento gli e-ink a colori non sono pronti.Immagino che lui abbia avuto la possibilità di vedere un po' di prototipi...Quindi, se non ci punta Amazon evidentemente ancora non vanno bene. Ma una piccola casa cinese può tirare fuori un prodotto di mer*a sperando comunque in una piccola nicchia di mercato dove il suo oggetto possa avere senso (magari esiste).Vedremo in futuro. Nel frattempo la concorrente di Amazon Barne&Nobles, che pure produce/produceva, ebook reader con tecnologia e-ink, ha appena tirato fuori un ebook reader a colori basato su tecnologia LCD.
    • zuzzurro scrive:
      Re: Fisica o non fisica...
      - Scritto da: MacBoy
      Il CEO di Amazon ha detto che al momento gli
      e-ink a colori non sono
      pronti.
      Immagino che lui abbia avuto la possibilità di
      vedere un po' di
      prototipi...Mah, da quello che ho potuto vedere online l'unico a non essere pronto è Ruppolo.

      Quindi, se non ci punta Amazon evidentemente
      ancora non vanno bene.Ok, da tutte le altre parti c'è scritto un'altra cosa ,ma ok.MACboy.

      Ma una piccola casa cinese può tirare fuori un
      prodotto di mer*a sperando comunque in una
      piccola nicchia di mercato dove il suo oggetto
      possa avere senso (magari
      esiste).Mah... chi lo sa...

      Vedremo in futuro. Nel frattempo la concorrente
      di Amazon Barne&Nobles, che pure
      produce/produceva, ebook reader con tecnologia
      e-ink, ha appena tirato fuori un ebook reader a
      colori basato su tecnologia
      LCD.Che sparirà alla velocità della luce.
      • zuzzurro scrive:
        Re: Fisica o non fisica...
        Ah, ho scoperto: tu hai letto qui...http://www.macworld.it/news/2010/11/09/arriva-le-ink-a-colori/"Cè da dire che il CEO di Amazon ha a questo proposito dichiarato che il Kindle a colori è ancora lontano e anche Sony al NYT ha detto che che non ha ancora piani concreti per offrire un lettore a colori."Io ho letto ad esempio qui...http://www.ampletech.net/news/tecnologia/3784/ink-colori-arriva-il-primo-ebook-reader-da-hanvon.html"Amazon ha dichiarato che utilizzerà la nuova tecnologia solo quando sarà matura, mentre Sony potrebbe lanciare un nuovo eBook reader in tempi minori rispetto al gigante americano della vendita on-line di libri. Il primo prodotto di Hanvon utilizza uno schermo con diagonale da 9,68" e adotta la tecnologia touch screen (ovviamente oltre a quella E-Ink a colori). La disponibilità è data per Marzo 2011 in Cina a partire da 440$ ed integrerà Wi-Fi e 3G. "Guarda caso il tono dell'articolo contenuto nel sito con la parolina MAC nell'URL ha un tono decisamente differente dal resto delle pubblicazioni.
    • JosaFat scrive:
      Re: Fisica o non fisica...
      Il solito macaco che ce l'ha con la Cina, pensando che i prodotti Apple vengano assemblati al CERN... La Cina al momento è uno dei leader mondiali nell'e-paper, e se continuiamo con questa sufficenza lo sarà in molti altri settori.
  • ruppolo scrive:
    Niente luce, niente colori.
    Le leggi della fisica non si eludono.
    • Uno scrive:
      Re: Niente luce, niente colori.
      Le leggi della fisica ruppolo però non obbligano a che la luce la produca l'oggetto dove stai leggendo........
      • ruppolo scrive:
        Re: Niente luce, niente colori.
        Ma nemmeno che un materiale che non brilli di luce propria possa cambiare istantaneamente colore a comando. Quindi in questo display la luce dovrà attraversare due volte dei filtri e due volte il sistema che regola l'intensità, oltre che riflettersi, attenuandosi non poco.
        • Uno scrive:
          Re: Niente luce, niente colori.
          Mah...ho dei dubbi che vi sia una legge fisica che vieti a un materiale di cambiare colore.....
          • panda rossa scrive:
            Re: Niente luce, niente colori.
            - Scritto da: Uno
            Mah...ho dei dubbi che vi sia una legge fisica
            che vieti a un materiale di cambiare
            colore.....No, pero' c'e' un brevetto Apple che lo vieta.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Niente luce, niente colori.
            Lol!!!!
        • zuzzurro scrive:
          Re: Niente luce, niente colori.
          - Scritto da: ruppolo
          Ma nemmeno che un materiale che non brilli di
          luce propria possa cambiare istantaneamente
          colore a comando.Ma cosa diavolo stai dicendo? Da quando la fisica dice che senza luce un materiale non può cambiare colore?

          Quindi in questo display la luce dovrà
          attraversare due volte dei filtri e due volte il
          sistema che regola l'intensità, oltre che
          riflettersi, attenuandosi non
          poco.Sai cos'è la questione? E' che questo schermo ti impensierisce un pochetto.E dentro di te ti dici "non è vero, tanto non ce la faranno e tutti leggeranno i libri sull'iPad" e cavolate del genere.Quindi al momento sicuramente non è possibile vedere filmati ma semplici animazioni... in un futuro chissà?
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Niente luce, niente colori.
      contenuto non disponibile
      • krane scrive:
        Re: Niente luce, niente colori.
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: ruppolo

        Le leggi della fisica non si eludono.
        luce diretta verso gli occhi per periodi
        prolungati, miopia asiscurata.
        Le leggi della biologia non si eludono.
        Ed evidentemente non sai quanto sia superiore
        l'esperienza di leggere e-ink rispetto ai display
        retroiluminati.No, dacci dei link cosi' dopo lo sapremo anche noi.
        • zuzzurro scrive:
          Re: Niente luce, niente colori.
          ??? Hai bisogno di link anche per far funzionare la logica presente nel tuo cervello ???Forse la cosa deriva dal fatto che l'evoluzione nel corso di milioni di anni ha evoluto gli occhi per vedere meglio e con meno fatica fonti illuminate esternamente e non retroilluminate?
          • krane scrive:
            Re: Niente luce, niente colori.
            - Scritto da: zuzzurro
            ??? Hai bisogno di link anche per far funzionare
            la logica presente nel tuo cervello ???
            Forse la cosa deriva dal fatto che l'evoluzione
            nel corso di milioni di anni ha evoluto gli occhi
            per vedere meglio e con meno fatica fonti
            illuminate esternamente e non retroilluminate?Tu hai studiato ottica ? Bravo, io informatica.Quindi o mi dai i link o cominci a farmi una lunga lezione di ottica applicata al sistema di visione umano. Ascolto volentieri eh.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Niente luce, niente colori.
            Non ha importanza. In effetti hai ragione tu. Voi non potete vedere, perchè avete due Mele davanti agli occhi.Quindi la legge delle rifrazione di Ruppolo si applica anche a te.
          • krane scrive:
            Re: Niente luce, niente colori.
            - Scritto da: zuzzurro
            Non ha importanza.
            In effetti hai ragione tu. Voi non potete vedere,
            perchè avete due Mele davanti agli occhi.
            Quindi la legge delle rifrazione di Ruppolo si
            applica anche a te.Interessante... link ?
          • zuzzurro scrive:
            Re: Niente luce, niente colori.
            :-oE visto che è corto... :-o
          • krane scrive:
            Re: Niente luce, niente colori.
            - Scritto da: zuzzurro
            :-o
            E visto che è corto... :-oSisi, va bene anche il link corto.http://totumweb.com/2009/07/genera-link-corti-e-traccia-quanti-click-ricevono/
    • Borinted scrive:
      Re: Niente luce, niente colori.
      - Scritto da: ruppolo
      Le leggi della fisica non si eludono.ruppolo, ruppolo ... facevi prima a scrivere "comprate iPad".[img]http://lh3.ggpht.com/_4YGd8qnYeW8/TIjG4BBu9bI/AAAAAAAAEIc/91QGwvH_qhs/agente-commercio[6].jpg[/img]
      • zuzzurro scrive:
        Re: Niente luce, niente colori.
        Tanto la storia è sempre quella.Di sicuro se la cosa avesse una mela dietro sarebbe stata un grande innovazione.Sai cosa spero? Spero che Apple acquisisca in qualche modo questa tecnologia.Lo spero in modo che Ruppolo possa deliziarci con le solite frasette ad effetto. Mesi di risatone.
        • rantolo scrive:
          Re: Niente luce, niente colori.
          Il filtro a colori è il futuro! (rotfl)
          • zuzzurro scrive:
            Re: Niente luce, niente colori.
            ... e così via!Vedrai, come il copia e incolla, multithreading ed altre cose che quando non c'erano non servivano, quando sono arrivate erano il massimo della tecnologia mondiale.
    • shevathas scrive:
      Re: Niente luce, niente colori.
      - Scritto da: ruppolo
      Le leggi della fisica non si eludono.embeh ?
    • JosaFat scrive:
      Re: Niente luce, niente colori.
      Effettivamente i camaleonti emettono luce. Oggi vado in un negozio di etoilluministica e me ne compro uno come abat-jour.
Chiudi i commenti