Sì, via libera a Unreal Tournament 3 su PS3

Ufficiale il rilascio del videogame Epic per PS3. Verrà distribuito probabilmente anche su Xbox. Nessuna novità, invece, sui fronti Linux e Mac

Roma – “Continuo ad essere deluso da chi su Internet interpreta ogni nostra considerazione positiva su una piattaforma come una sorta di critica verso un’altra. Siamo un produttore multipiattaforma, la gente dovrebbe farsene una ragione. Ci piace il PC. Ci piace la Xbox 360. Ci piace la Playstation 3. Ci piace Macintosh. Ci piace Linux. Consegneremo Unreal Tournament 3 per ognuna di queste piattaforme e su ognuna di esse girerà al meglio.”

uno shot Era così che, il 15 Agosto 2007, il presidente della Epic Mark Rein annunciava sul forum della compagnia, più o meno ufficialmente, che il client di UT3 sarebbe stato sviluppato per tutte le piattaforme, comprese Linux e Mac. Sarà ben noto a tutti che la quasi totalità del mercato videoludico globale per computer è monopolizzato dai sistemi operativi di casa Microsoft. I videogiochi per computer sono infatti distribuiti – in modo del tutto improprio – con la sigla “PC GAME”, come se un personal computer possa essere identificato univocamente da un solo sistema operativo. Si tratta di un monopolio abbastanza rodato, agli altri non vengono lasciate che le briciole.

Di conseguenza, settori come quello del Linux Gaming diventano piuttosto ristretti. Sono poche, rare, le eccezioni in cui un videogioco viene sviluppato anche per Linux, e sono rarissime le occasioni in cui si vedono sul mercato videogiochi solo per Linux. E se gli utenti possono godere della serie Quake su Linux, lo devono quasi esclusivamente alla passione personale per l’Open Source di John Carmack, storico programmatore dei videogame id Software.

Tuttavia, le FAQ del forum ufficiale della Epic, fanno ben sperare. Si legge: “Stiamo attualmente lavorando ad un client di UT3 per Linux che i giocatori potranno utilizzare con la versione Windows. Appena sarà disponibile verrà annunciato qui. Stiamo lavorando anche ad una versione per Mac.” Il thread in questione è aggiornato al primo gennaio 2008.

Le aspettative sono abbastanza elevate, i fan del sistema operativo del pinguino sono cautamente ottimisti: entrambe le ultime due versioni di Unreal Tournament, la 2003 e la 2004, girano nativamente su Linux. Si ricorda che quando si parla di “videogioco nativo” ci si riferisce ad un videogioco programmato ad hoc per un sistema operativo, in modo da sfruttarne appieno la sua struttura (kernel, file system, scheduler..) e quindi le sue potenzialità. Per questo è necessario ricordare la differenza abissale fra un videogioco “emulato” ed uno “nativo”.

I Linux Gamers aspettano con trepidazione che qualcosa si muova nella loro direzione. È notizia fresca, invece, l’annuncio della data ufficiale del gioco su PS3: il 22 Febbraio. Questione di giorni, pare, anche la data per la versione su X360. Per le versioni Linux e Mac non si sa ancora quanto si dovrà attendere. I fan aspettano pazienti, tentando di scacciare l’incubo del forfait.

Enrico “Fr4nk” Giancipoli

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Ricky scrive:
    Ecco...e tutto il resto?
    Mi pare che saiano ben determinati a sconfiggere questa PIAGA...Certo e' che non pare mettano la stessa enfasi nel reprimere altri illeciti nel Mondo...Strano... eh?
  • sconosciuto scrive:
    Questi i veri pirati da colpire
    Che causano danni economici e ci lucrano sopra. Altro che P2P.
  • Wargames scrive:
    Ma Napoli?
    Ma a Napoli non hanno pensato di fare la scatola con certificato e bollino olografico?! :-DAhi ahi, anche in questo l'Italia comincia a perdere colpi! :-D
    • napole tano scrive:
      Re: Ma Napoli?
      - Scritto da: Wargames
      Ma a Napoli non hanno pensato di fare la scatola
      con certificato e bollino olografico?!
      :-D

      Ahi ahi, anche in questo l'Italia comincia a
      perdere colpi!
      :-Desiste un detto in polizia"scendi in strada e arresta un napoletano a caso, tu non sai perche' , lui si'"
  • francoso scrive:
    bellissima frase.....
    bellissima frase..... sembra scritta da Giorgio Bracardi !
  • vac scrive:
    Evviva!
    Basta con il software piratato che fa concorrenza all'Open Source!!
    • enneci scrive:
      Re: Evviva!
      - Scritto da: vac
      Basta con il software piratato che fa concorrenza
      all'Open
      Source!!Penso che questo sia un problema, ma tutti i fanboy m$ che se lo scaricano dal mulo? la maggioranza è proprio lì..Va bhé che Bill glie lo permette cosi mantiene il monopolio... quindi che ci preoccupiamo a fà!
      • Petronio Arbitro scrive:
        Re: Evviva!
        Attenzione a parlare di truffa...Se le copie erano funzionanti, e probabilmente lo erano, vista la professionalità dei soggetti, non è una truffa a danno dell'acquirente.Semplicemente viene venduta una copia prodotta da un diverso produttore, anche M$ vende solo copie, e se le copie funzionano perfettamente, sono copie conformi all'originale.E' lo stesso tipo di problema che si può verificare con la produzione di banconote "false". Si immettono sul mercato oggetti che hanno un valore nominale esageratamente più grande del loro valore intrinseco. Nessuno produrrebbe monete "false" in oro "vero" il cui valore nominale sia prossimo al valore intrinseco, come nessuno pensa di produrre automobili "false".
Chiudi i commenti