Samsung si ingrazia i modder di Android

Fa gentile omaggio di quattro esemplari del suo nuovo smartphone androide ad altrettanti sviluppatori di una celebre mod dell'OS di Google. Che sentitamente ringraziano e si mettono all'opera per un rapido porting

Roma – La tendenza dei produttori di dispositivi MID a incoraggiare il modding e la community di smanettoni fanno nuovi proseliti grazie a Samsung. La società coreana avrebbe spedito quattro esemplari di Galaxy S II ad altrettanti “modder” Android, guarda caso tutti impegnati a “portare” la modification CyanogenMod sul nuovo smartphone androide.

Sono gli stessi sviluppatori della celebre mod di Android a confermare il fatto: avevamo semplicemente chiesto a Samsung la possibilità di avere qualche esemplare del nuovo cellulare, dicono, e in tutta risposta ci siamo visti recapitare nella casella della posta lo smartphone richiesto senza alcun costo aggiuntivo da parte nostra .

Pare che Samsung non abbia imposto restrizioni né vincoli ai modder: l’ unico obiettivo è rendere compatibile CyanogenMod con il Galaxy S II nel più breve tempo possibile, portando sul nuovo smartphone le capacità di tweaking e customizzazione (dell’interfaccia ma anche del funzionamento dell’hardware base del dispositivo) già apprezzate dagli utenti di altri cellulari androidi.

Piuttosto che provare a blindare la propria piattaforma quanto più possibile, o trascinare in tribunale gli smanettoni come è uso e costume di certe corporation del sol levante , dunque Samsung ha deciso di intraprendere la via diametralmente opposta sposando una politica di apertura promettente. Ma ancora tutta da testare sul campo.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • filosofo scrive:
    Re: Arrestateli tutti!
    ma io la tua ragazza non la degnerei neanche di uno sguardo. se ha scelto uno come te, capirai...LOLE se parliamo di donne, caschi male, ne ho avute a "mazzi".LOLLLLLPoi stai sempre lì a offendere invece che farti valere per le tue argomentazioni. Come uno scolaretto. Ovvio, se ti dico che copiare è illegale e tu rispondi che quando compri il CD, hai comprato l'opera - è tua e ci fai quel che vuoi, si vede che ignori l'argomento. E quindi non puoi materialmente argomentare. Io te lo ripeto.Quando compri il CD, l'editore ti fornisce il supporto per la riproduzione dell'opera in modo privato. Non ti vende l'opera né il diritto alla diffusione pubblica, né il diritto alla duplicazione. Il fatto che ti fornisca il supporto (CD) che si presta ad una facile duplicazione non vuol dire che tu sia autorizzato a copiare. Anzi, è espressamente vietato.Allo stesso modo, tra te e la tua ragazza esiste un accordo, tacito o verbale, con cui vi promettete fedeltà. Se lei viene a letto con me, tu - l'hai scritto - te la prendi con lei perché è stata infedele, cioè ha violato quel rapporto che tu avevi "in esclusiva". Ora, ipotizziamo che io faccia il massaggiatore. La tua ragazza viene nel mio studio per un massaggio. Il fatto che io la tocchi in prossimità delle parti intime non vuol dire che io sia autorizzato a portarmela a letto. Però magari va a finire che lei si eccita e finiamo a letto insieme. Lei ha violato un accordo con te. Io ho violato la deontologia professionale. Tu approfitti del fatto che hai il CD a casa e lo copi nonostante il divieto, io approfitto del fatto di avere la tua ragazza a portata di mano e ci vado a letto nonostante le regole deontologiche. La tua ragazza approfitta del fatto che tu non ci sei per infrangere il patto di esclusiva con te. Nessuno di noi ha rubato. Nessuno di noi ha sottratto materialmente qualcosa a qualcuno. Ma tutti e tre abbiamo violato un patto che tutela i nostri sentimenti.Capisci il concetto in termini elementari? Lo spezzetto in bocconi più piccoli? Così lo digerisci meglio? Allora, esistono beni che non si possono toccare, ed esistono accordi con i quali si stabiliscono delle regole nel rispetto dei sentimenti di ciascuno di noi. Anche se è estremamente facile infrangere l'accordo, i contraenti si impegnano a rispettarlo. È un patto. Così come quello che tu hai sottoscritto con la tua ragazza.Il diritto d'autore, come il diritto di esclusiva che hai tacitamente pattuito con la tua ragazza, sono intangibili. Ma se infranti provocano un danno. Materiale o immateriale che sia, è un danno. Ora sei libero di copiare e fare i tuoi danni agli altri. E non venirmi a dire che tu i CD non li compri, ma scarichi gli MP3 illegali, quindi non hai violato il patto! Non rispondere come gli scolaretti di 4a.Quelle sono copie illegali, già figlie della violazione di un patto. Quindi chi scarica un brano illegalmente si macchia - più o meno - dello stesso delitto. Almeno moralmente è così. È un po' come comprare le sigarette di contrabbando. A parte il fatto che sia vietato dalla legge, comprandole si alimenta il mercato della criminalità, si danno soldi ai delinquenti, li si nutre, per farli crescere ancora... comprendi queste nozioni elementari? Mah, speriamo.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Arrestateli tutti!

      Ovvio, se ti dico che copiare è
      illegale e tu rispondi che quando compri il CD,
      hai comprato l'opera - è tua e ci fai quel che
      vuoi, si vede che ignori l'argomento. E quindi
      non puoi materialmente argomentare. Io te lo
      ripeto.I miei argomenti sono rimasti. I tuoi sono stati cancellati.

      Quando compri il CD, l'editore ti fornisce il
      supporto per la riproduzione dell'opera in modo
      privato.Tale supporto non mi serve: posso realizzarlo da solo.
      Non ti vende l'opera né il diritto alla
      diffusione pubblica, né il diritto alla
      duplicazione.Allora non mi vende niente. Quindi, non lo pago.
      Allo stesso modo, tra te e la tua ragazza esiste
      un accordo, tacito o verbale,Il tuo paragone continua a non aver senso.

      Capisci il concetto in termini elementari? Lo
      spezzetto in bocconi più piccoli? Così lo
      digerisci meglio? Allora, esistono beni che non
      si possono toccareUn essere umano non è un "bene".
      , ed esistono accordi con i
      quali si stabiliscono delle regole nel rispetto
      dei sentimenti di ciascuno di noi. E i nostri sentimenti sono che duplicare è giusto. Se a te non va bene, peggio per te.
      Anche se è
      estremamente facile infrangere l'accordoIo non ho stipulato nessun accordo, quindi non lo sto infrangendo.
      contraenti si impegnano a rispettarlo. Come ti ho detto, io non sono un contraente.
      È un
      patto. Così come quello che tu hai sottoscritto
      con la tua
      ragazza.Non ho sottoscritto nessun patto con l'autore.

      Il diritto d'autore, come il diritto di esclusiva
      che hai tacitamente pattuito con la tua ragazza,
      sono intangibili. Ma se infranti provocano un
      danno.Peggio per te, se ti danneggia.
      Materiale o immateriale che sia, è un
      danno. Ora sei libero di copiare e fare i tuoi
      danni agli altri. E non venirmi a dire che tu i
      CD non li compri, ma scarichi gli MP3 illegali,
      quindi non hai violato il patto!Non ho violato il patto per il semplice motivo che non esiste nessun patto. Non con me, almeno.
      Non rispondere
      come gli scolaretti di
      4a.Lo so, sarebbe troppo difficile per te.
      Quelle sono copie illegali, già figlie della
      violazione di un patto.Può darsi, ma non sono io che l'ho violato, in tal caso. Prenditela con chi ha comprato, è stato lui a sottoscrivere il patto e a violarlo.
      Quindi chi scarica un
      brano illegalmente si macchia - più o meno -
      dello stesso delitto.Assolutamente no.
      Almeno moralmente è così.Niente affatto. Moralmente so di aver fatto la cosa giusta, scaricando.Mentre non mi sentirei mai a posto con la coscenza, se sapessi di aver dato soldi a gente che ragiona come te.
      contrabbando. A parte il fatto che sia vietato
      dalla legge, comprandole si alimenta il mercato
      della criminalità, si danno soldi ai delinquenti,Io non dò soldi proprio a nessuno, quindi sono a posto.Soprattutto, non dò soldi a chi ragiona come te: non voglio certo aiutarti a sopravvivere.
      li si nutre, per farli crescere ancora...Mi basta non nutrire te.
  • Videoteca Genesi scrive:
    Le videoteche applaudono
    Un grazie a tutti quelli che lavorano per contrastare la pirateria. Sarebbe cosa opportuna perseguire anche tutte le persone che usufruivano di questo servizio e assicurari i delinquenti alla galera.
    • krane scrive:
      Re: Le videoteche applaudono
      - Scritto da: Videoteca Genesi
      Un grazie a tutti quelli che lavorano per
      contrastare la pirateria. Sarebbe cosa opportuna
      perseguire anche tutte le persone che usufruivano
      di questo servizio e assicurari i delinquenti
      alla galera.Siii... Tutti in galera mantenuti da te !!
    • deactive scrive:
      Re: Le videoteche applaudono
      Ma tu quando scrivi GALERA, sai di cosa stai parlando?Lo sai quanto siano (sovra)affolati i carceri ? E quanto disperate siano le condizioni. Davvero parli sul serio? Perche' io per reati minori non manderei nessuno in gabbio .. Cosa non farebbe certa gente pur di difendere il suo misero e triste orticello... :(
      • Videoteca Genesi scrive:
        Re: Le videoteche applaudono
        Quindi perche le carceri sono piene di gente i delinquenti devono rimanere a spasso. Ma ci sono tante soluzioni alternative, per esempio lavori socialmente utili.Il delinquente deve pagare il suo debito con la societa. - Scritto da: deactive
        Ma tu quando scrivi GALERA, sai di cosa stai
        parlando?

        Lo sai quanto siano (sovra)affolati i carceri ? E
        quanto disperate siano le condizioni. Davvero
        parli sul serio? Perche' io per reati minori non
        manderei nessuno in gabbio ..




        Cosa non farebbe certa gente pur di difendere il
        suo misero e triste orticello...
        :(
    • luciano iovine scrive:
      Re: Le videoteche applaudono
      - Scritto da: Videoteca Genesi
      Un grazie a tutti quelli che lavorano per
      contrastare la pirateria. Sarebbe cosa opportuna
      perseguire anche tutte le persone che usufruivano
      di questo servizio e assicurari i delinquenti
      alla
      galera.ma tu passi il tempo a scrivere ca**ate?
      • luciano iovine scrive:
        Re: Le videoteche applaudono
        - Scritto da: luciano iovine
        - Scritto da: Videoteca Genesi

        Un grazie a tutti quelli che lavorano per

        contrastare la pirateria. Sarebbe cosa opportuna

        perseguire anche tutte le persone che
        usufruivano

        di questo servizio e assicurari i delinquenti

        alla

        galera.

        ma tu passi il tempo a scrivere ca**ate? e quanti di voi duplicano dvd e li rivendono?
        • Videoteca Genesi scrive:
          Re: Le videoteche applaudono
          - Scritto da: luciano iovine
          - Scritto da: luciano iovine

          - Scritto da: Videoteca Genesi


          Un grazie a tutti quelli che lavorano per


          contrastare la pirateria. Sarebbe cosa
          opportuna


          perseguire anche tutte le persone che

          usufruivano


          di questo servizio e assicurari i delinquenti


          alla


          galera.



          ma tu passi il tempo a scrivere ca**ate? e
          quanti di voi duplicano dvd e li
          rivendono?Non saprei proprio, ma se lei è cosi informato prenda dei seri provvedimenti.
    • hermanhesse scrive:
      Re: Le videoteche applaudono
      E magari verificare che tu ed i tuoi amici abbiate sempre pagato TUTTE le tasse e rispettiate sempre TUTTE le leggi e, nel caso contrario, mettere in galera anche voi, eh? Che ne dici?Anzi, fustigazione... meglio ancora no?
      • Videoteca Genesi scrive:
        Re: Le videoteche applaudono
        Se' hai le prove di cio' che sostieni, fai denuncia. In tal caso taci che ti protresti prendere una denuncia per diffamazione.- Scritto da: hermanhesse
        E magari verificare che tu ed i tuoi amici
        abbiate sempre pagato TUTTE le tasse e
        rispettiate sempre TUTTE le leggi e, nel caso
        contrario, mettere in galera anche voi, eh? Che
        ne
        dici?

        Anzi, fustigazione... meglio ancora no?
  • filosofo scrive:
    Arrestateli tutti!
    Hanno fatto bene. Li devono arrestare tutti. Io sto dalla parte degli autori, che poi sono quelli che lavorano. A nessuno fa piacere lavorare e vedere che gli altri ti rubano il lavoro. Che sia musica, o fotografia, o film, o albicocche fresche, pane, carburatori... Io lavoro, tu mi paghi. Punto.Il fatto di avere un tool che ti consenta di rubare non ti dà il diritto di godere delle mie opere (rubare). Altrimenti anch'io ho un tool che si chiama pistola... non fa una piega. Poi, per gli illusi che il copyright morirà... Se gli autori non guadagnano con la loro musica, perderanno l'interesse a comporre. Il compenso non è altro che una forma di sostentamento dell'arte. Significa, si, ti pago perché tu sopravviva, cresca e produca più opere che mi piacciono. E la scusa che alcuni autori se ne sono approfittati e sono diventato milionari, non regge. Anche Microsoft è un colosso e non se lo merita. Anche un calciatore tira calci ad una palla e guadagna milioni. Sono eccezioni del mercato.Quindi non rubare. Punto. E se rubi sei un ladro. Esattamente come un ladro di auto, appartamenti, di banche, portafogli. Un ladro. Non ci sono sconti per nessuno.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Arrestateli tutti!
      - Scritto da: filosofo
      Hanno fatto bene. Li devono arrestare tutti. Io
      sto dalla parte degli autori, che poi sono quelli
      che lavorano. A nessuno fa piacere lavorare e
      vedere che gli altri ti rubano il lavoro. Che sia
      musica, o fotografia, o film, o albicocche
      fresche, pane, carburatori... Io lavoro, tu mi
      paghi.
      Punto.Quando faccio una copia, tu non lavori per questo. Quindi, non vai pagato.

      Il fatto di avere un tool che ti consenta di
      rubare non ti dà il diritto di godere delle mie
      opere (rubare).La tua opera è l'originale. La copia non è una tua opera, è l'opera di una macchina.
      Altrimenti anch'io ho un tool che
      si chiama pistola... non fa una piega. Poi, per
      gli illusi che il copyright morirà... Se gli
      autori non guadagnano con la loro musica,
      perderanno l'interesse a comporre.Se lo fanno, vuol dire che il loro interesse non era comprorre, erano i soldi.Comunque, che smettano pure.Non sarei dispiaciuto, se uno come te smettesse di lavorare.
      Il compenso
      non è altro che una forma di sostentamento
      dell'arte. Significa, si, ti pago perché tu
      sopravviva, cresca e produca più opere che mi
      piacciono. Appunto, perciò se a me interessa una sola opera, e non mi interessa che tu ne produca altre, non ti pago.Se hai cambiato genere, ad esempio, magari non produci più nulla che mi piace, e quindi non ho motivo di sostenerti.Se sei morto, non produrrai più di sicuro. Eppure, perchè chiedono soldi per gli autori morti?Nel dubbio, meglio non pagare mai.
      E la scusa che alcuni autori se ne
      sono approfittati e sono diventato milionari, non
      regge. Anche Microsoft è un colosso e non se lo
      merita. Anche un calciatore tira calci ad una
      palla e guadagna milioni. Sono eccezioni del
      mercato.Possono guadagnare quanto vogliono, ma non a mie spese.
      Quindi non rubare. Punto. E se rubi sei un ladro.Vero. Ma chi scarica non ruba.Comunque: nessuno ti pagherà per il tuo lavoro, tu continuerai a chiamare tutti "ladri" per un po', poi farai la fame, perderai casa, telefono, corrente... e non avrai più i mezzi per postare insulti come quello che hai appena mandato. Problema risolto.
      • filosofo scrive:
        Re: Arrestateli tutti!
        Tipiche scuse degli illusi di poter rubare indisturbatamente.Un'opera d'arte viene duplicata per ridurne il costo. Così come le repliche in teatro, le copie delle automobili... la repliche in TV, le repliche al cinema... Inventarsi la storia del bene intangibile, immateriale, della copia che non costa niente e che quindi si può rubare, è una scusa da scolaretti. In ogni caso per me vale la legge "se godi del bene, paghi". In altre parole, "la fruizione di quel brano, film, teatro... ti dà piacere? Lo vuoi vedere? Paghi. E perché paghi solo $10 e non l'intero costo di produzione del CD che è $100,000? Semplice, perché io stampo 10,000 CD e, vendendoli tutti, realizzo lo stesso guadagno, riduco i costi e quindi rendo accessibile il bene ad un vasto pubblico e non ad una ridotta élite di aristocratici (come avveniva in passato). Quindi se poi il 50% dei clienti potenziali non compra il CD perché lo copia, anche se direttamente il danno non si vede, nell'economia di mercato, il danno si vede eccome. Il produttore incassa 50,000 e perde la metà dei guadagni. Tu cosa faresti? Te lo dico io. La prossima produzione il CD costerà il doppio: $20. Ora sicuramente scatta la contestazione: «le major si sono arricchite con i CD, e i cantanti pure... e il vitalizio....». Si, ne hanno approfittato. Non tutti, non sempre, ma ne hanno approfittato. Ma questo non vuol dire che si possa rubare. La legge non dà il diritto di farsi giustizia da soli. Non siamo nel far-west. Se il prezzo di un CD è troppo caro, non lo comprare. Se nessuno lo compra, il prezzo scende. Questa è una legge di mercato. E se il prezzo non scende, vuol dire che la gente compra il Cd, che vuol dire che il prezzo è abbordabile alla maggior parte dei clienti. Anche gli iPad e tutti i devices Apple hanno dei prezzi esagerati. Eppure nessuno li copia. Perché? Perché non si possono copiare! Perché è hardware. Ecco perché!Quindi, si copia il software/songs/films spinti dai prezzi esagerati, ma si copia soprattutto perché ci sono le opportunità di copiare, ci sono i tools per copiare senza essere visti. Questo secondo me è rubare. Addurre delle scuse è puro Far West. Sono pertanto convinto che le stesse persone che scaricano musica illegalmente, sarebbero capaci di rubare dal un portafogli (per esempio quello del vicino dimenticato in ascensore), se sicuri di non essere visti. Allora è come dico io: «L'occasione non fa l'uomo ladro. L'occasione *evidenzia* il ladro. Perché chi ladro non è, lo dimostra proprio quando c'è l'occasione di rubare, e non ruba".
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Arrestateli tutti!
          Sono pertanto convinto che le stesse
          persone che scaricano musica illegalmente,
          sarebbero capaci di rubare dal un portafogli (per
          esempio quello del vicino dimenticato in
          ascensore), se sicuri di non essere visti. Allora
          è come dico io: «L'occasione non fa l'uomo ladro.
          L'occasione *evidenzia* il ladro.Vorrei vedere te, nelle medesime condizioni ... oppure tutti quei videonoleggiatori che predicano bene, ma chissà come razzolano ...!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 giugno 2011 10.55-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: Joe Tornado
            Sono pertanto convinto che le stesse

            persone che scaricano musica illegalmente,

            sarebbero capaci di rubare dal un

            portafogli (per esempio quello del vicino

            dimenticato in ascensore), se sicuri di

            non essere visti.

            Allora è come dico io: «L'occasione non

            fa l'uomo ladro.

            L'occasione *evidenzia* il ladro.
            Vorrei vedere te, nelle medesime condizioni ...
            oppure tutti quei videonoleggiatori che predicano
            bene, ma chissà come razzolano ...!Basta leggere il loro forum: sono tutti a compatire quando la finanza ne becca uno a copiare o che non fa scontrini.Praticamente si vedono come una casta.
        • panda rossa scrive:
          Re: Arrestateli tutti!
          - Scritto da: filosofo
          E perché paghi solo $10 e non
          l'intero costo di produzione del CD che è
          $100,000? Semplice, perché io stampo 10,000 CD e,
          vendendoli tutti, realizzo lo stesso guadagno,Dopodiche' basta!Quando avrai venduto il tuo centomillesimo cd, io comincero' a scaricare.Va bene?
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Comincerai a scaricare? In virtù di quale diritto? Cosa hai fatto tu per meritare la fruizione di un bene prodotto da altri? Copio e incollo da mio precedente post.l punto è uno solo. Chi fruisce di un bene prodotto da altri lo deve pagare. Anche per sempre. Ti piace? Lo vuoi? Di provoca piacere? Ti dà un vantaggio? Mi paghi. Lo vuoi gratis? E io non te lo do. È mio quindi decido liberamente che non te lo do. E tu te lo prendi lo stesso? Questo è rubare. Dici che è tuo diritto copiare a partire dalla 1,000a copia? Ma neanche per sogno. Tu cosa hai fatto per meritare un vantaggio, un piacere, che io produco? Niente. Allora sei solo un parassita che approfitta delle opere altrui per trarne godimento gratuitamente. Vai a lavorare. Barbun.
          • krane scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Comincerai a scaricare? In virtù di quale
            diritto? Cosa hai fatto tu per meritare la
            fruizione di un bene prodotto da altri? Copio e
            incollo da mio precedente
            post.
            l punto è uno solo. Chi fruisce di un bene
            prodotto da altri lo deve pagare. Anche per
            sempre. Ti piace? Lo vuoi? Di provoca piacere? Ti
            dà un vantaggio? Mi paghi. Lo vuoi gratis? E io
            non te lo do. È mio quindi decido liberamente che
            non te lo do. E tu te lo prendi lo stesso? Questo
            è rubare. Dici che è tuo diritto copiare a
            partire dalla 1,000a copia? Ma neanche per sogno.
            Tu cosa hai fatto per meritare un vantaggio, un
            piacere, che io produco? Niente. Allora sei solo
            un parassita che approfitta delle opere altrui
            per trarne godimento gratuitamente. Vai a
            lavorare.
            Barbun.Parlando di copie tirare di mezzo il furto furto e' da ignoranti nonche' diffamatorio, questo chiarisce quanto tu capisca dell'argomento e chiude il discorso.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Ma il punto non è la "copia". Il punto è che "tu trai giovamento dal lavoro altrui", senza pagare un centesimo. E chi ha prodotto il bene non è affatto d'accordo. Non ti ha dato nessun permesso. Quindi se tu ti prendi il permesso, rubi. Punto. Non c'è tanto da discutere, né sulla copia, né sulle royalties, né sulle major... Nada de nada. Io invento la radio, tu copi il progetto e la costruisci in casa, quindi trai giovamento da un'opera del mio ingegno. Se lo fai indebitamente, rubi. Stessa cosa se io invento un farmaco... Il punto cruciale è che "tu trai giovamento". E da che mondo e mondo il giovamento, se viene dal lavoro altrui, si paga. Anche se il bene è immateriale o si può copiare facilmente.Anche copiare il compito in classe dal compagno di banco. Se lui non è d'accordo è un furto. Lui ha studiato sodo per mesi, tu sei andato in giro in vespa per mesi. Quindi che diritto hai di prendere lo stesso voto, ottenere lo stesso giovamento del tuo compagno che invece ha studiato? Nessuno. Vai a studiare.La verità è che chi difende il diritto alla copia illegale è un incapace. È uno che non riesce ad auto-sostenersi economicamente, e non ha capacità creative. Quindi invoca il diritto di succhiare il sangue altrui, tanto, dice, è tutto grasso che cola... Ovviamente chi sta dall'altra parte, l'autore, non è d'accordo. Gli autori investono tempo e denaro nelle loro opere, studiano una vita, lavorano sodo per creare cose nuove, e rischiano come gli imprenditori. Non è facile. Quindi chi copia illegalmente, ruba. Vai a lavorare!
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Ma che discorsi... chi decide che il giornale al bar è gratis... Ma lo decide il proprietario del bar, tra l'altro arrogandosi il diritto di diffusione non autorizzata in circoli, bar, pub, ospedali...L'editore del giornale chiude un occhio, ovvio!E l'altra osservazione, dai, ridicola,... guardare una vetrina è gratis. Ovvio! È un depliant gratuito per invogliare il consumatore ad acquistare il bene. Mi sa che tu non distingui le cose offerte gratuitamente dalle cose vendute. Ecco perché scarichi illegalmente. Non distingui.Il caso della radio è uguale. Ci sono radio e TV la cui fruizione è gratuita. Il business model è basato sulla raccolta pubblicitaria, sponsor... Ci sono radio e TV a pagamento, in abbonamento, tipo Sky e RAI. La pubblicità è assente o ridotta e l'utente partecipa al sostentamento dell'emittente con il pagamento del canone. La RAI (anche se le sua programmazione fa ridere i polli) chiede il pagamento di un canone annuale. Si fida di te, ti lascia vedere i programmi e ti ricorda che devi pagare. Poi sta a te comportarti da persona seria e pagare il canone.È un po' come i gabinetti pubblici dove si invita il cliente a lasciare una monetina, non obbligatoriamente. Se vuoi che i gabinetti siano sempre puliti e salubri, contribuisci lasciando una monetina. Altrimenti fai orecchio da mercante e vai via senza lasciare l'obolo. Sicuramente però se la prossima volta troverai i gabinetti puliti, sarà perché altri clienti hanno lasciato una monetina. E tu farai la parte dello scroccone. Ti si lascia ampia scelta. Decidi tu da che parte stare. Scroccone o contribuente.
          • krane scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Ma che discorsi... chi decide che il giornale al
            bar è gratis... Ma lo decide il proprietario del
            bar, tra l'altro arrogandosi il diritto di
            diffusione non autorizzata in circoli, bar, pub,
            ospedali...
            L'editore del giornale chiude un occhio, ovvio!
            E l'altra osservazione, dai, ridicola,...
            guardare una vetrina è gratis. Ovvio! È un
            depliant gratuito per invogliare il consumatore
            ad acquistare il bene. Mi sa che tu non distingui
            le cose offerte gratuitamente dalle cose vendute.
            Ecco perché scarichi illegalmente. Non
            distingui.Scarichera' tanti XXXXX tua tua sorella, chi ti dice che io scarico ? Io sono qua per parlare.
          • krane scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Ma che discorsi... chi decide che il giornale al
            bar è gratis... Ma lo decide il proprietario del
            bar, tra l'altro arrogandosi il diritto di
            diffusione non autorizzata in circoli, bar, pub,
            ospedali...
            L'editore del giornale chiude un occhio, ovvio!
            E l'altra osservazione, dai, ridicola,...
            guardare una vetrina è gratis. Ovvio! È un
            depliant gratuito per invogliare il consumatore
            ad acquistare il bene.Bene, allora faranno bene a decidere che gli mp3 servano ad invogliare il consumatore per andare ai concerti, visto che il consumatore stesso non ha nessuna intenzione di pagare.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            http://punto-informatico.it/b.aspx?ticks=634436652575725000&i=3187073&m=3189797#p3189797
          • panda rossa scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Ma che discorsi... chi decide che il giornale al
            bar è gratis... Ma lo decide il proprietario del
            bar, tra l'altro arrogandosi il diritto di
            diffusione non autorizzata in circoli, bar, pub,
            ospedali...Analogamente il possessore dell'mp3 o dell'epub decide che puo' concedere la fruizione gratis a chi vuole lui, proprio come la gazzetta del bar.
            L'editore del giornale chiude un occhio, ovvio!Puo' anche tenerlo aperto. Ci mancherebbe solo che si risenta se qualcuno fa leggere il giornale a qualcun altro.Io se compro un giornale, sono libero, dopo averlo letto, di lasciarlo sulla panchina del parco, a disposizione del prossimo, che lo leggera' e fara' altrettanto...E l'editore del giornale deve solo ringraziare che in questo modo quel giornale raggiunge molto piu' pubblico.E se non ringrazia, per noi e' lo stesso.
            E l'altra osservazione, dai, ridicola,...
            guardare una vetrina è gratis. Ovvio! È un
            depliant gratuito per invogliare il consumatore
            ad acquistare il bene.Esattamente come l'mp3 e' il depliand gratuito per invogliare l'ascoltatore ad andare al concerto.
            Mi sa che tu non distingui
            le cose offerte gratuitamente dalle cose vendute.No, noi distinguiamo benissimo!
            Ecco perché scarichi illegalmente. Non
            distingui.Ecco perche' tu ce l'hai con noi: non distingui.
            Il caso della radio è uguale. Ci sono radio e TV
            la cui fruizione è gratuita. Il business model è
            basato sulla raccolta pubblicitaria, sponsor...Buon per loro.
            Ci sono radio e TV a pagamento, in abbonamento,
            tipo Sky e RAI. La pubblicità è assente o ridotta
            e l'utente partecipa al sostentamento
            dell'emittente con il pagamento del canone.Oppure fruisce tramite qualcuno che ha pagato l'abbonamento o il canone.
            La
            RAI (anche se le sua programmazione fa ridere i
            polli) chiede il pagamento di un canone annuale.
            Si fida di te, ti lascia vedere i programmi e ti
            ricorda che devi pagare. Poi sta a te comportarti
            da persona seria e pagare il canone.E qualcuno mi pare che lo paghi, questo canone, e quindi?
            È un po' come i gabinetti pubblici dove si invita
            il cliente a lasciare una monetina, non
            obbligatoriamente. Se vuoi che i gabinetti siano
            sempre puliti e salubri, contribuisci lasciando
            una monetina. Altrimenti fai orecchio da mercante
            e vai via senza lasciare l'obolo.Posso anche fare in modo di usarli senza sXXXXXre o di pulire quello che ho sXXXXXto, cosi' il bagno e' ancora pulito senza dover lasciare la monetina.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Mi fai ridere, l'MP3 per invogliare il pubblico ad andare a vedere il concerto? Ma chi lo stabilisce? Tu? Certo l'autore del brano non ha dato queste disposizioni, quindi stai decidendo tu, è un tuo libero arbitrio. Illegale. Come dire, tu hai un ristorante, io prendo un paio di piatti di spaghetti dal tavolo di un cliente, e li do ai miei amici, così li invoglio ad andare al tuo ristorante. E tu lavori per sbafare i miei amici. Sono sicuro che ti piace. Dai, ammettilo. È una logica stringente a tal punto che domani aprirai un ristorante e darai da mangiare ai miei amici. Tanto tu hai sempre i tuoi 50 clienti al giorno. Che te frega? Magari ai miei amici dai solo gli avanzi, quindi non ti costa un tubo.Poi, cerchi di fare il furbo, ma furbo non sei. È ovvio che per produrre un bene si debba lavorare. Tu con giri di parole, tesi strampalate sul diritto di copia, etc, etc, hai un solo scopo. Fruire dei beni altrui, del lavoro altrui, senza pagare. Puoi metterla come vuoi, girarla sottosopra, ma la sostanza rimane quella: vuoi goderti il bene senza pagare. Che per me vuol dire solo una cosa: pirata. In galeeeeeeera!Ricordati bene, che se in società ci sono dei beni da comprare, è perché qualcuno li produce. Qualcuno che ha speso anni a studiare, ha investito soldi nelle sue idee, ha lavorato anni per arrivare a quei livelli. Poi, certo, arrivi tu e ne godi gratis. Perché? Ma perché tu esisti! E quindi solo per il fatto che esisti hai diritto di godere del lavoro altrui. Gratis. Scherziamo? L'autore ha già guadagnato abbastanza. Chi lo stabilisce che è abbastanza? Ma sempre tu!!!! Ovvio! Che sei la giustizia divina ed il sapere assoluto con diritto su tutto e tutti. Dimmi dove abiti che ti mando un paio di pizze gratis e un Tera di MP3. Te li "meriti"....
          • panda rossa scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Mi fai ridere, l'MP3 per invogliare il pubblico
            ad andare a vedere il concerto? Ma chi lo
            stabilisce? Tu? Lo stabilisce la realta' delle cose, ed e' pure opinione del legislatore quella di considerare "promozionali" tutte le registrazioni degradate.
            Certo l'autore del brano non ha
            dato queste disposizioni, quindi stai decidendo
            tu, è un tuo libero arbitrio. Illegale.Tu ti stai riempiendo un po' troppo la bocca con la parola "illegale" ma le leggi non mi pare che tu le conosca a fondo.Sai che cos'e' il diritto di citazione?Ecco, l'autore del brano puo' dare le disposizioni che vuole, ma non puo' impedire il diritto di citazione.
            Come
            dire, tu hai un ristorante, io prendo un paio di
            piatti di spaghetti dal tavolo di un cliente, e
            li do ai miei amici, così li invoglio ad andare
            al tuo ristorante. No. Cosi' facendo li togli al cliente, e non va bene.Puoi invece andare a prenderli direttamente in cucina, senza dar fastidio al cuoco, pero'.Se ci riesci, fai pure.
            E tu lavori per sbafare i miei
            amici. No, io non lavoro. Sei tu che hai cucinato.
            Sono sicuro che ti piace. Dai, ammettilo.Se vuoi venire nella mia cucina a cucinare copie dei miei spaghetti e poi andare a distribuirli in giro per farmi pubblicita', fai pure.Mi piacerebbe moltissimo.
            È una logica stringente a tal punto che domani
            aprirai un ristorante e darai da mangiare ai miei
            amici.Se vengono nel mio ristorante e COMMISSIONANO una cena, io sono ben felice di farla, e loro dopo mi pagano.Si chiama "Lavoro su commissione"
            Tanto tu hai sempre i tuoi 50 clienti al
            giorno. Che te frega? Magari ai miei amici dai
            solo gli avanzi, quindi non ti costa un
            tubo.Gli avanzi li puoi prelevare direttamente dal bidone della monnezza sul retro del ristorante, se ci tieni.
            Poi, cerchi di fare il furbo, ma furbo non sei. È
            ovvio che per produrre un bene si debba lavorare.Si deve lavorare se c'e' una commissione, altrimenti non e' un lavoro, e' un passatempo.
            Tu con giri di parole, tesi strampalate sul
            diritto di copia, etc, etc, hai un solo scopo.
            Fruire dei beni altrui, del lavoro altrui, senza
            pagare.Sei tu che coi tuoi giri di parole hai un solo scopo: farti pagare in eterno per qualcosa che hai fatto UNA VOLTA e neanche ti hanno commissionato.
            Puoi metterla come vuoi, girarla
            sottosopra, ma la sostanza rimane quella: vuoi
            goderti il bene senza pagare. Che per me vuol
            dire solo una cosa: pirata. In
            galeeeeeeera!Puoi metterla come vuoi, girala sottosopra, ma la sostanza rimane quella: vuoi farti pagare in eterno senza lavorare. Che per me vuol solo dire una cosa: parassita. A lavorareeeeeeeeee!
            Ricordati bene, che se in società ci sono dei
            beni da comprare, è perché qualcuno li produce.
            Qualcuno che ha speso anni a studiare, ha
            investito soldi nelle sue idee, ha lavorato anni
            per arrivare a quei livelli. Poi, certo, arrivi
            tu e ne godi gratis. Perché? Perche' se vuoi godere del frutto dei tuoi studi, devi suonare dal vivo.La tecnologia deve avvantaggiare tutti, non solo te.
            Ma perché tu esisti!
            E quindi solo per il fatto che esisti hai diritto
            di godere del lavoro altrui. Gratis. Scherziamo?
            L'autore ha già guadagnato abbastanza. Chi lo
            stabilisce che è abbastanza? Ma sempre tu!!!!
            Ovvio! Che sei la giustizia divina ed il sapere
            assoluto con diritto su tutto e tutti. Dimmi dove
            abiti che ti mando un paio di pizze gratis e un
            Tera di MP3. Te li
            "meriti"....E pensare che non fa ancora cosi' caldo...
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Ma sei ridicolo! LOL.Dici cag..te da paura! Senti questa, l'hai scritta tu:
            Si deve lavorare se c'e' una commissione, altrimenti non e' un lavoro, e' un passatempo.Ma c'è da ridere per secoli! ahahah.Quindi, se un'azienda o un professionista decide di investire su un nuovo prodotto, senza che vi sia alcuna commissione, e poi magari vien fuori, per esempio, la TV al plasma, quello per te è un passatempo???!!!! AAAAAAAAA AH AH AH AH AH. Ma dove hai studiato?E dov'è la differenza tra una commissione e un lavoro-passatempo? Sarei curioso di saperlo.Forse se un soggetto X ha un'idea che vuole realizzare, e poi la commissiona ad un altro soggetto Y, quello è lavoro? E se invece è lo stesso soggetto X che ha un'idea e poi la commissiona a se stesso, cioè la realizza, quello è passatempo? Ma tu non sai quel che fumi! E ti fa male!Ma neanche il mio cane farebbe un ragionamento simile.Poi, a proposito del copyright per 50 anni, se possiedi una casa e l'affitti, l'affitti per l'eternità perché quella casa è tua! Non è che arrivo io e ti dico che dopo 50 anni la casa è di tutti. Ma che hai in testa? E poi, se un'opera dell'ingegno (un'invenzione, un film...) è di utilità per milioni di persone, è ovvio che l'autore debba guadagnare milioni. È una quotazione del mercato. Fai del bene ad un milione di persone, quindi guadagni un milione di euro. E anche forever! È mio il brano? E io non te lo do neanche fra 1000 anni. Poi, interviene il governo, che, giustamente, per evitare che il mondo diventi tutto un copyright, fa decadere i vecchi copyright a vantaggio della collettività. Ma non è per fare un piacere ai parassiti copycats. No di certo. Infatti quando un'opera si ritiene vecchia abbastanza, nessuno si sognerebbe di copiarla, anzi si presume che altre opere più moderne ne abbiano preso il posto. Magari rappresentando proprio l'evoluzione di quel prodotto. Quindi il copyright può decadere. Ora tu non puoi prendere la scusa che il copyright decade tra 50 anni per farlo decadere domani, a tuo vantaggio. Perché l'opera è ancora troppo moderna, infatti produce un milione di euro all'anno. E tu, secondo il tuo senso di giustizia, ne devi godere senza sborsare una lira. Solo perché sei tu. Anche se non hai fatto una mazza. Ma chi sei? Dio?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!

            Poi, a proposito del copyright per 50 anni, se
            possiedi una casa e l'affitti, l'affitti per
            l'eternità perché quella casa è tua!Ma con il copyright non si parla di affitto, si parla di vendita.E, se hai venduto un'opera, quell'opera non è più tua.Se invece vendi le licenze... beh, nessuno te le ruba. Tantomeno chi scarica: chi scarica vuole la copia, non la licenza, e se tu gli proponi una licenza ti ride in faccia e ti dice "tientela"
            tutti. Ma che hai in testa? E poi, se un'opera
            dell'ingegno (un'invenzione, un film...) è di
            utilità per milioni di persone, è ovvio che
            l'autore debba guadagnare milioni.Se la vende, sì. Ma non è più sua.Se invece vende solo la licenza... la licenza non è utile a nessuno. E allora è giusto che l'autore faccia la fame.
            lira. Solo perché sei tu. Anche se non hai fatto
            una mazza. Ma chi sei?
            Dio?Neanche tu hai fatto una mazza. Quindi, non devi godere dei miei soldi.
          • panda rossa scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Ma sei ridicolo! LOL.
            Dici cag..te da paura! Senti questa, l'hai
            scritta
            tu:

            Si deve lavorare se c'e' una commissione,
            altrimenti non e' un lavoro, e' un
            passatempo.
            Ma c'è da ridere per secoli! ahahah.

            Quindi, se un'azienda o un professionista decide
            di investire su un nuovo prodotto, senza che vi
            sia alcuna commissione, e poi magari vien fuori,
            per esempio, la TV al plasma, quello per te è un
            passatempo???!!!! AAAAAAAAA AH AH AH AH AH. Ma
            dove hai
            studiato?Quando avrai finito di ridere ti faccio un elenco di cose prodotte da aziende che si sono rivelate un fallimento colossale.
            E dov'è la differenza tra una commissione e un
            lavoro-passatempo? Sarei curioso di
            saperlo.Si vede che non hai mai lavorato un giorno in vita tua.Bisogna avere una reputazione professionale, e dei clienti.
            Forse se un soggetto X ha un'idea che vuole
            realizzare, e poi la commissiona ad un altro
            soggetto Y, quello è lavoro? E' lavoro per il soggetto Y.
            E se invece è lo
            stesso soggetto X che ha un'idea e poi la
            commissiona a se stesso, cioè la realizza, quello
            è passatempo? Dipende che cos'e' l'idea.Se l'idea e' qualcosa che migliora l'attivita di X, allora X si avvantaggera' rispetto ai suoi concorrenti.
            Ma neanche il mio cane farebbe un ragionamento
            simile.

            Poi, a proposito del copyright per 50 anni, se
            possiedi una casa e l'affitti, l'affitti per
            l'eternità perché quella casa è tua! Non è che
            arrivo io e ti dico che dopo 50 anni la casa è di
            tutti. Ma che hai in testa? La casa e' una.La sai la differenza che passa tra uno spartito manoscritto e un MP3?
            E poi, se un'opera
            dell'ingegno (un'invenzione, un film...) è di
            utilità per milioni di persone, è ovvio che
            l'autore debba guadagnare milioni.E' ovvio?Per me non e' affatto ovvio.
            È una
            quotazione del mercato. Fai del bene ad un
            milione di persone, quindi guadagni un milione di
            euro. E anche forever!Tu non hai capito proprio niente della vita.Prova a pensare ai donatori di sangue, ai volontari che guidano le ambulanze, alle persone impegnate nel sociale...Fanno tutti del bene, in cambio di niente.E il bene che fanno loro e' vero bene, mica 2 minuti di allegria di una canzonetta.
            È mio il brano? E io non
            te lo do neanche fra 1000 anni. Non c'e' bisogno che me lo dia tu.Ci sara' qualcun altro che me lo da'.
          • krane scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Mi fai ridere, l'MP3 per invogliare il pubblico
            ad andare a vedere il concerto? Ma chi lo
            stabilisce? Tu?Il mercato: che e' l'incontro tra la domanda e l'offerta, se non c'e' domanda non c'e' mercato.
            Certo l'autore del brano non ha
            dato queste disposizioni, quindi stai decidendo
            tu, è un tuo libero arbitrio. Illegale.Fino a non troppi anni fa lo schiavismo era legale, poi e' cambiata la legge ed e' diventato illegale. Magia eh !!!
            Come
            dire, tu hai un ristorante, io prendo un paio di
            piatti di spaghetti dal tavolo di un cliente, e
            li do ai miei amici, così li invoglio ad andare
            al tuo ristorante. E tu lavori per sbafare i miei
            amici. Sono sicuro che ti piace. Dai, ammettilo.Quando i ristoranti aprono lo fanno spesso, si chiama pubblicita'.
            È una logica stringente a tal punto che domani
            aprirai un ristorante e darai da mangiare ai miei
            amici. Tanto tu hai sempre i tuoi 50 clienti al
            giorno. Che te frega? Magari ai miei amici dai
            solo gli avanzi, quindi non ti costa un
            tubo.
            Poi, cerchi di fare il furbo, ma furbo non sei. È
            ovvio che per produrre un bene si debba lavorare.E che lavoro sarebbe fare un copia incolla ? Posso farlo anche per conto mio.
            Tu con giri di parole, tesi strampalate sul
            diritto di copia, etc, etc, hai un solo scopo.Bhe, anche tu, cambia solo scoppo.
            Fruire dei beni altrui, del lavoro altrui, senza
            pagare. Puoi metterla come vuoi, girarla
            sottosopra, ma la sostanza rimane quella: vuoi
            goderti il bene senza pagare. Che per me vuol
            dire solo una cosa: pirata. In galeeeeeeera!Strano, dalla radio fruisco gratis eppure nessuno minaccia la galera anzi i cantanti sono ben contenti di passare in radio.
            Ricordati bene, che se in società ci sono dei
            beni da comprare, è perché qualcuno li produce.E ce ne sono anche altri che non vengono venduti ma la loro diffusione e' un investimento per chi produce.
            Qualcuno che ha speso anni a studiare, ha
            investito soldi nelle sue idee, ha lavorato anni
            per arrivare a quei livelli. Poi, certo, arrivi
            tu e ne godi gratis. Perché? Ma perché tu esisti!Strano, alla radio fruisco gratis, stessa cosa del giornale al bar.
            E quindi solo per il fatto che esisti hai diritto
            di godere del lavoro altrui. Gratis. Scherziamo?Lo faccio gia' dalla radio.
            L'autore ha già guadagnato abbastanza. Chi lo
            stabilisce che è abbastanza? Ma sempre tu!!!!Io non stabilisco (magari) semplicemente da un lato noto la grande disparita' di ricchezza tra autori ed i loro compratori, dall'altra non sono disposto a pagare per mp3 dalla qualita' limitata.
            Ovvio! Che sei la giustizia divina ed il sapere
            assoluto con diritto su tutto e tutti.Guarda che stai dando del tuo agli altri, io mi limito ad osservare il mercato.
            Dimmi dove
            abiti che ti mando un paio di pizze gratis e un
            Tera di MP3. Te li "meriti"....
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!

            Fino a non troppi anni fa lo schiavismo era legale,
            poi e' cambiata la legge ed e' diventato illegale. Magia eh !!!Ma che vuoi dire? Fai ridere! È proprio il furto dell'opera dell'ingegno che è illegale. Prima non lo era, proprio come la schiavitù. E ora lo è: illegale.
            Strano, alla radio fruisco gratis... i cantanti sono ben felici...Ma che discorsi da ubriachi... Ma ci sei o ci fai? Alla radio fruisci gratis perché la radio paga i diritti d'autore! E guadagna vendendo la pubblicità. C'è gente che lavora, che produce, che paga, e che dà un servizio alla collettività, la quale ne gode e paga ascoltando la pubblicità. Ma se non sai neanche queste cose, vivi in un'isola!
            da un lato noto la grande disparita' di ricchezza
            tra autori ed i loro compratori, dall'altra non sono
            disposto a pagare per mp3 dalla qualita' limitata.Eh, allora non li comprare. Mica li devi rubare.Allora se Totti e Schumaker guadagnano milioni, e a te non piace, cosa fai? Gli stacchi le scarpe o le gomme e te le porti a casa? Spegni la TV e vai a studiare! Ecco cosa fai. Ma roba da matti.Va' che ho già perso un sacco di tempo con te, e mi sa che ho parlato al muro.Vai a studiare, che ti mancano le basi. E poi ti lamenti che "non hai niente da vendere al mercato". E quindi ti viene l'invidia per quelli che hanno sucXXXXX, e quindi gli rubi le opere...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo

            Fino a non troppi anni fa lo schiavismo era
            legale,

            poi e' cambiata la legge ed e' diventato
            illegale. Magia eh
            !!!
            Ma che vuoi dire? Fai ridere! È proprio il furto
            dell'opera dell'ingegno che è illegale. Prima non
            lo era, proprio come la schiavitù. E ora lo è:
            illegale.Non è furto. E non è illegale scaricare.Certo, tu vorresti renderlo illegale, ma io ho la soluzione: ti mando in bancarotta prima che tu riesca a farlo.
            Eh, allora non li comprare. Mica li devi rubare.Infatti, non li compro, e non li rubo. Ne faccio una copia.Non capisci la differenza? Allora non sei abbastanza intelligente per poter essere utile al mondo, e non c'è bisogno di te; quindi, non sarai tutelato.
          • panda rossa scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Comincerai a scaricare? In virtù di quale
            diritto? Non c'e' bisogno di alcun diritto.Tu hai ricavato quello che avevi preventivato di ricavare?Hai appena detto di si.Quindi sono io a chiedere a te con quale diritto pretendi di voler cavare altri soldi da un'opera che ti ha ampiamente ripagato?
            Cosa hai fatto tu per meritare la
            fruizione di un bene prodotto da altri? Non e' mica un merito, fruire di un bene, e' il fine di quel bene quello di venire fruito.
            Copio e
            incollo da mio precedente
            post.
            l punto è uno solo. Chi fruisce di un bene
            prodotto da altri lo deve pagare. Anche per
            sempre.Questa e' una tua opinione, fortunatamente minoritaria.Il fatto che tu la esprima a voce alta, non fa della tua opinione una verita'.
            Ti piace? Lo vuoi? Di provoca piacere? Ti
            dà un vantaggio? Mi paghi. Ti pago?E dove sei? E soprattutto sei ancora vivo?Se vuoi essere pagato per la tua opera, vai a performarla in pubblico che paga il biglietto.Tu invece vuoi speculare su una registrazione!
            Lo vuoi gratis? E io
            non te lo do. È mio quindi decido liberamente che
            non te lo do. E tu te lo prendi lo stesso? Questo
            è rubare. Non e' rubare perche' io non prendo a niente.E soprattutto non prendo a te.Tu neanche te ne accorgi se io sono in possesso di una copia.E se proprio ci tieni, te la posso pure restituire (tanto per farti capire l'idiozia del concetto che sostieni).
            Dici che è tuo diritto copiare a
            partire dalla 1,000a copia? Ma neanche per sogno.Sempre tua opinione minoritaria.
            Tu cosa hai fatto per meritare un vantaggio, un
            piacere, che io produco? Niente. Tu che cosa hai fatto per produrre quello che dici di avere prodotto?Le note musicali le hai create tu? Le parole del tuo libro le hai inventate tu? I colori del tuo disegno li hai inventati tu?La tua opera e' una copia rielaborata di qualcosa fatto da qualcuno prima di te. Lo sai, vero?
            Allora sei solo
            un parassita che approfitta delle opere altrui
            per trarne godimento gratuitamente. Vai a
            lavorare.
            Barbun.Io lavoro, e molto piu' di te che invece ambisci ad una rendita parassitaria.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Cag...ate pazzesche. Panda rosso, vai a casa a studiare un po'. Sostieni tesi da pirata comunista.Senti la tua frase, riascòltati, pronunciala a voce alta, in modo che la cag..ata possa venir fuori in tutto il suo splendore:
            Non e' mica un merito, fruire di un bene, e' il fine di quel bene quello di venire fruito.Quindi io adesso vengo a casa tua e fruisco di casa tua... e magari anche delle cose e delle persone che ci sono dentro. Ahahahahahah. Compresi gli MP3 che hai copiato. Ahahahahaha. Eeeeh, il fine del tuo bene "casa" è quello di venire fruito. Lo dici tu! Ma dimmi un po' tu ce l'hai la serratura a casa tua? Per entrare inserisci la chiave? E perché secondo te? Scusa, allora dopo la tua morte devi dare la casa alla collettività, tanto tu sei morto e non te ne fai nulla. E se i tuoi figli ereditano la tua casa senza averla sudata, sono dei parassiti! Giusto?Ma poi chi ha detto che un artista debba essere pagato solo se si esibisce dal vivo? Tu?Io faccio quel che voglio con le mie opere, e non sei certo tu che stabilisci quando mi devi pagare. Lo stabilisco io, perché le opere sono mie. E se vuoi ascoltare la mia musica, dal vivo o registrata, se vuoi godere 5 minuti, paghi! Roba da matti. Allora se il bar ha la macchinetta per fare 20 gelati al minuto, e non lo fa a mano dal vivo, cosa fa, ti fa pagare solo il latte e lo zucchero? Ahahahah.Scuse, tutte scuse, solo scuse, per scroccare. Per vivere da parassiti godendo dei beni altrui. Quelli che potete arraffare li arraffate. Per quelli che non potete arraffare, tipo case, gioielli, automobili, motoscafi.... rosicate. Quando invece vi basterebbe andare a studiare per essere più competitivi. Nati stanchi e viziati. Una vita sprecata. E non ve ne danno un'altra.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!

            Quindi io adesso vengo a casa tua e fruisco di
            casa tua...Fanne pure una copia, se ci riesci.
            venire fruito. Lo dici tu! Ma dimmi un po' tu ce
            l'hai la serratura a casa tua? Per entrare
            inserisci la chiave?Sia la chiave che la serratura sono mie. E se la serratura non mi fa entrare, la faccio togliere.Se invece mettessi la mia serratura sulla porta di casa tua, ti andrebbe bene?
            Ma poi chi ha detto che un artista debba essere
            pagato solo se si esibisce dal vivo?Uno come te non deve essere pagato proprio. Nè dal vivo, nè da morto.
            Tu?
            Io faccio quel che voglio con le mie opereNessuno te lo impedisce: con le tue opere. Non con le copie che hai venduto e che, per questo, non sono più tue ., e non
            sei certo tu che stabilisci quando mi devi
            pagare. Lo stabilisco io, perché le opere sono
            mie.E io non ti pago. Quando avrai fame e sarai senza un soldo, mangiati pure le tue opere.
            E se vuoi ascoltare la mia musica, dal vivo
            o registrata, se vuoi godere 5 minuti, paghi!Se il registratore e la cassetta sono miei, non ti pago di certo. Se seono di un mio amico, al massimo pago lui, ma non certo te.
            Roba da matti. Allora se il bar ha la macchinetta
            per fare 20 gelati al minuto, e non lo fa a mano
            dal vivo, cosa fa, ti fa pagare solo il latte e
            lo zucchero?
            Ahahahah.No, ma se io ho la stessa macchinetta, ottengo un gelato esattamente identico, e pago solo latte e zucchero. E non ho più bisogno di andare al bar, che perciò perde clienti.
            Quando invece vi basterebbe andare a studiare per
            essere più competitivi.Tu non hai mai studiato. Si vede che non capisci nulla nè di logica, nè di economia.
          • Skywalker scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            E perché secondo te? Scusa,
            allora dopo la tua morte devi dare la casa alla
            collettività, tanto tu sei morto e non te ne fai
            nulla. E se i tuoi figli ereditano la tua casa
            senza averla sudata, sono dei parassiti!
            Giusto?Giusto.Tanto giusto che fino a poco tempo fa in questo stato, ed ancora adesso in tanti altri, esistono le "Tasse di Successione".Ma la "proprietà" in una Democrazia cosa credi che sia? E' solo una "regola" che continua esistere perché la "stragrande maggioranza" la riconosce come tale. Se la stessa "stragrande maggioranza" decide per l'esproprio con remunerazione ridicola, ti si espropria e si fa l'autostrada. Era così fino agli anni '80. Oggi si è passati all'esproprio con remunerazione vicina a quella di mercato. Ma si espropria comunque.
            Io faccio quel che voglio con le mie opere, e non
            sei certo tu che stabilisci quando mi devi
            pagare. Invece si: che tu possa fare quello che vuoi con le tue opere è scritto solo e solamente in una "legge", la quale esiste in quanto approvata da una maggioranza. Se domani mattina si facesse un referendum abrogativo europeo (...che purtroppo non esiste ancora) e la maggioranza decidesse che TU non puoi decidere NULLA sulle tue opere, sarebbe proprio LUI e quelli che votano come lui a stabilirlo.Tra l'altro, è noto anche ai sassi che, senza la vigliacca blindatura incrociata del WTO, una qualunque consultazione popolare in un qualunque paese occidentale porterebbe ad una drastica riduzione della portata attuale della legislazione sul Copyright.
            Lo stabilisco io, perché le opere sono mie.Non lo stabilisci tu. Lo stabilisce una legge comunitaria.Ad esempio se io vado in una biblioteca pubblica, tu non decidi proprio per niente quanto io debba pagare.
            E se vuoi ascoltare la mia musica, dal vivo
            o registrata, se vuoi godere 5 minuti, paghi!E se non voglio, ma subisco il disturbo di sentire il rumore da te prodotto perché radiodiffuso alla fiera del paese, tu paghi me?
            Roba da matti. Allora se il bar ha la macchinetta
            per fare 20 gelati al minuto, e non lo fa a mano
            dal vivo, cosa fa, ti fa pagare solo il latte e
            lo zucchero?Non mi risulta che, una volta acquistato, il barista possa decidere come e con chi io possa condividere il gelato. E nemmeno mi risulta che, capita la composizione, mi possa impedire di rifarmelo a casa.In ogni caso il paragone è palesemente inattuabile: il gelato è un bene materiale (se io do un gelato a te e tu dai un gelato a me, ognuno ha un gelato), la musica è una conoscenza immateriale (se tu fai ascoltare una canzone a me, ed io faccio ascoltare una canzone a te, ognuno ha ascoltato due canzoni).
            Scuse, tutte scuse, solo scuse, per scroccare.
            Per vivere da parassiti godendo dei beni altrui.Guarda che questa seconda frase si addice anche a te.Chi riceve un flusso di danaro per TUTTA la vita, grazie al fatto che ALTRI fanno fruttare una sua idea, tende sempre più al parassita man mano che ci si allontana dal momento in cui ha avuto quell'idea.Si discute se la durata dei brevetti, che durano 20 anni, non sia esagerata, figurati il Copyright che attualmente è blindato a 70 anni dopo la morte dell'ultimo coautore.
            Quelli che potete arraffare li arraffate. Per
            quelli che non potete arraffare, tipo case,
            gioielli, automobili, motoscafi.... rosicate.
            Quando invece vi basterebbe andare a studiare per
            essere più competitivi. Nati stanchi e viziati.
            Una vita sprecata. E non ve ne danno
            un'altra.Cosa si dovrebbe commentare? Uno che scrive così si qualifica per quello che è: un estremista.O semplicemente uno che crede che gli altri non abbiano mai imparato le tecniche di comunicazione e non sappiano che, quando uno non ha motivi validi per argomentare, passa naturaliter ad argomenti ad hominem.Ma come qualunque corso di sociologia insegna, l'utilizzo di argomenti ad hominem è sintomo di debolezza, non di forza. Fa parte della categoria di diversione del colloquio, come il cambiare discorso.Ma non ha senso approfondire. Non qui, almeno.Ma non si poteva lasciare le tua assurdità senza un ragionevole commento.
        • anony scrive:
          Re: Arrestateli tutti!
          - Scritto da: filosofo
          Addurre delle scuse è puro
          Far West. Sono pertanto convinto che le stesse
          persone che scaricano musica illegalmente,
          sarebbero capaci di rubare dal un portafogli (per
          esempio quello del vicino dimenticato in
          ascensore), se sicuri di non essere visti. Allora
          è come dico io: «L'occasione non fa l'uomo ladro.
          L'occasione *evidenzia* il ladro. Perché chi
          ladro non è, lo dimostra proprio quando c'è
          l'occasione di rubare, e non
          ruba".(rotfl)(rotfl)per favore non stravolgere anche i proverbi ora, su dai...quello che tu hai citato è un perfetto esempio de "l'occasione fa l'uomo ladro".qualsiasi uomo (nessuno escluso), se posto in condizioni limite adeguate manifesterà più o meno malizia/furbizia/ruberia/ecc;è normale, significa essere umani. non esistono i santi, nessuno è perfetto!chiunque, in determinate situazioni, e se debitamente provocato, penserà prima di tutto a sé stesso e al proprio tornaconto. Poi, e se avanza tempo, anche agli altri....nulla di male in tutto ciò, è la natura umana. le guerre ne sono un esempio, ma ce ne sono altri.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Ma neanche per sogno. Io non sono un ladro, quindi in un'occasione in cui potrei rubare senza esser visto e sapendo che la farei franca, non rubo comunque. Ho trovato portafogli pieni, telefonini, una macchina fotografica, occhiali da sole, una borsa sotto la macchina... ho sempre restituito tutto. Quindi se tu sostieni il contrario, probabilmente farai parte della schiera di quelli che... "l'occasione fa l'uomo ladro". A ciascuno il suo.
          • krane scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Ma neanche per sogno. Io non sono un ladro,
            quindi in un'occasione in cui potrei rubare senza
            esser visto e sapendo che la farei franca, non
            rubo comunque. Ho trovato portafogli pieni,
            telefonini, una macchina fotografica, occhiali da
            sole, una borsa sotto la macchina... ho sempre
            restituito tutto. Quindi se tu sostieni il
            contrario, probabilmente farai parte della
            schiera di quelli che... "l'occasione fa l'uomo
            ladro". A ciascuno il suo.In compenso sei un diffamatore; sempre uno sXXXXX criminale rimani.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Ma io non sono un criminale. Ho appena scritto che non rubo! Sai leggere? E poi non sono neanche sXXXXX, ho appena fatto la doccia e profumo di fresco... Quindi non sono neanche diffamatore, caro copycat...LOL
          • krane scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Ma io non sono un criminale. Ho appena scritto
            che non rubo! Sai leggere? E poi non sono neanche
            sXXXXX, ho appena fatto la doccia e profumo di
            fresco...I criminali non sono solo quelli che rubano, ma anche quelli che diffamano, inoltre sono sicuro che il bagno schiuma che hai usato ha un odore schifoso.
            Quindi non sono neanche diffamatore, caro
            copycat...Si invece, tua dichiarazione scritta qualche riga sopra, a termini di legge chiedi ad un avvocato.
            LOLMIAO
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Ma neanche per sogno. Io non sono un ladro,
            quindi in un'occasione in cui potrei rubare senza
            esser visto e sapendo che la farei franca, non
            rubo comunque.Nemmeno io. Faccio solo una copia.
            Ho trovato portafogli pieni,
            telefonini, una macchina fotografica, occhiali da
            sole, una borsa sotto la macchina... ho sempre
            restituito tutto.Pure io: se trovo un tuo cd, ne faccio una copia, e te lo restituisco.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Pure io, se trovo la tua ragazza, me la porto a letto e poi te la restituisco.LOL
        • ciccio quanta ciccia scrive:
          Re: Arrestateli tutti!
          - Scritto da: filosofo
          Tipiche scuse degli illusi di poter rubare
          indisturbatamente.
          Un'opera d'arte viene duplicata per ridurne il
          costo. Così come le repliche in teatro, le copie
          delle automobili... Ma tu non sai se venderai tutte quelle automobili e se ci sarà pubblico a tutte le tue repliche. La storia della suddivisione è una baggianata colossale che vale solo in una certa misura, i prezzi nascono da mille altre cose, la maggior parte della quali, ben poco trasparenti e onestela repliche in TV, le
          repliche al cinema... Al cinema ormai di repliche non ne fanno più. Una volta avevi i cine di seconda e terza visione... spariti. Le diverse proiezioni nella giornata sono normale amministrazione visto che non sono rappresentazioni dal vivo quindi puoi mostrare il film anche 24/24 se vuoi e tentendo più ore aperte le sale hai più probabilità di accontentare le esigenze di tempo delle persone e di incassare ma tranne rari casi TUTTI i film incassano molto di più dei costi di produzioneInventarsi la storia del
          bene intangibile, immateriale, della copia che
          non costa niente e che quindi si può rubare, è
          una scusa da scolaretti.

          Che se non altro si sono applicati e hanno studiato
          In ogni caso per me vale la legge "se godi del
          bene, paghi". In altre parole, "la fruizione di
          quel brano, film, teatro... ti dà piacere? Lo
          vuoi vedere? Paghi. E perché paghi solo $10 e non
          l'intero costo di produzione del CD che è
          $100,000? Semplice, perché io stampo 10,000 CD e,Affari tuoi quanti ne vuoi stampare, sono problemi tuoi
          vendendoli tutti,Sogna! L'intera ns. economia produce n volte quello che in realtà poi vende... e "n" è un numero bello grande realizzo lo stesso guadagno,
          riduco i costi e quindi rendo accessibile il bene
          ad un vasto pubblico e non ad una ridotta élite
          di aristocratici (come avveniva in passato).E chi ti impedisce di suonare per il milionario di turno? Ce ne sono tanti in giro
          Quindi se poi il 50% dei clienti potenziali nonEcco bravo... POTENZIALI, se ci fosse la garanzia di avere clienti, saremmo tutti imprenditori
          compra il CD perché lo copia, anche se
          direttamente il danno non si vede, nell'economia
          di mercato, il danno si vede eccome. Il
          produttore incassa 50,000 e perde la metà dei
          guadagni. Che si era prefissato lui mica era inciso sulle tavole della legge. Anche io quest'anno voglio fare X di incasso, mica è detto che si avveriTu cosa faresti? Te lo dico io. La
          prossima produzione il CD costerà il doppio: $20.

          Bravo genio! Così ne venderai ancora di meno! E via così.. cos'è? Il sistema della Martingala? Raddoppi la posta ogni volta che perdi?
          Ora sicuramente scatta la contestazione: «le
          major si sono arricchite con i CD, e i cantanti
          pure... e il vitalizio....». Si, ne hanno
          approfittato. Non tutti, non sempre, ma ne hanno
          approfittato. Ma questo non vuol dire che si
          possa rubare. La legge non dà il diritto di farsi
          giustizia da soli. Non siamo nel far-west. Se il
          prezzo di un CD è troppo caro, non lo comprare.
          Se nessuno lo compra, il prezzo scende.Come? Prima non vendendo il prezzo lo raddoppiavi ora per quale misterioso principio invece scende? Questa è
          una legge di mercato. Che nel paragrafo sopra non conoscevi??E se il prezzo non scende,
          vuol dire che la gente compra il Cd,O che il venditore è di coccio e non cala o semplicemente non può calare il prezzoche vuol
          dire che il prezzo è abbordabile alla maggior
          parte dei clienti. Anche gli iPad e tutti i
          devices Apple hanno dei prezzi esagerati. Eppure
          nessuno li copia. Perché? Perché non si possono
          copiare! Perché è hardware. Ecco
          perché!

          Quindi, si copia il software/songs/films spinti
          dai prezzi esagerati, ma si copia soprattutto
          perché ci sono le opportunità di copiare, ci sono
          i tools per copiare senza essere visti. Questo
          secondo me è rubare.SEcondo la Corte di Cassazione invece no... a chi dobbiamo dare retta? Addurre delle scuse è puro
          Far West. Hai una strana concezione del Far West... hai visto troppi filmSono pertanto convinto che le stesse
          persone che scaricano musica illegalmente,
          sarebbero capaci di rubare dal un portafogli (per
          esempio quello del vicino dimenticato in
          ascensore), se sicuri di non essere visti. Io coi miei vicini farei ben di peggioAllora
          è come dico io: «L'occasione non fa l'uomo ladro.
          L'occasione *evidenzia* il ladro. Perché chi
          ladro non è, lo dimostra proprio quando c'è
          l'occasione di rubare, e non
          ruba".Ok, da oggi in poi aggiorneremo i nostri proverbi. Anche perché, in linea di massima, sulla rilettura del proverbio posso essere d'accordo.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            ehi ciccio, ma che risposte dai? Sembrano date solo per il puro scopo di contraddire. Non c'è una tesi in quello che dici. Non un'idea di base. Il punto è uno solo. Chi fruisce di un bene prodotto da altri lo deve pagare. Anche per sempre. Ti piace? Lo vuoi? Di provoca piacere? Ti dà un vantaggio? Mi paghi. Lo vuoi gratis? E io non te lo do. È mio quindi decido liberamente che non te lo do. E tu te lo prendi lo stesso? Questo è rubare. Dici che è tuo diritto copiare a partire dalla 1,000a copia? Ma neanche per sogno. Tu cosa hai fatto per meritare un vantaggio, un piacere, che io produco? Niente. Allora sei solo un parassita che approfitta delle opere altrui per trarne godimento gratuitamente. Vai a lavorare. Barbun.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            http://punto-informatico.it/b.aspx?ticks=634436706757131250&i=3187073&m=3189887#p3189887
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Arrestateli tutti!

          Tipiche scuse degli illusi di poter rubare
          indisturbatamente.Nessuno ruba.
          Un'opera d'arte viene duplicata per ridurne il
          costo.E visto che può essere duplicata infinite volte, il costo si riduce infinite volte. Quindi, è zero.
          Così come le repliche in teatro, le copie
          delle automobili...Sei in grado di farmi una copia della tua automobile?
          la repliche in TV, le
          repliche al cinema... Inventarsi la storia del
          bene intangibile, immateriale, della copia che
          non costa niente e che quindi si può rubare, è
          una scusa da scolaretti.No: la scusa da scolaretti è inventarsi la storia che il bene intangibile, immateriale, e la copia che non costa niente debbano essere pagati.Io non ti pago per il nulla.


          In ogni caso per me vale la legge "se godi del
          bene, paghi".E se non paghi, che fai? Rinunci al bene anche se c'è una disponibilità infinita? Questo è illogico e innaturale. Ed è una legge di natura che chi si comporta in modo illogico e innaturale debba estinguersi.
          In altre parole, "la fruizione di
          quel brano, film, teatro... ti dà piacere? Lo
          vuoi vedere? Paghi.Pago solo se mi serve per ottenere la fruizione (pago il lavoro del proiezionista al cinema, ad esempio). Se il lavoro che mi serve per la fruizione è semplice, e posso farlo da solo, lo faccio io e non pago nessuno.
          E perché paghi solo $10 e non
          l'intero costo di produzione del CD che è
          $100,000?I casi sono due: o chi l'ha messo in vendita è cretino e sta vendendo sottocosto, o è bugiardo e non gli è costato così. In entrambi i casi, peggio per lui.
          Semplice, perché io stampo 10,000 CD e,
          vendendoli tutti, realizzo lo stesso guadagno,Potrei accettare questo discorso, se al momento in cui hai venduto il decimillesimo disco (e quindi, hai realizzato il guadagno), tu lo rendessi di pubblico dominio. A quel punto, l'hai venduto completamente.Ma tu lo rendi di pubblico dominio? No, cerchi di ottenere il massimo possibile. Perciò, lo faccio anche io: e non ti pago, fin da subito.Così non riesci a guadagnare e vai in bancarotta? Pazienza, non mi fai pena: volevi ingannarmi, vendendo a oltranza anche dopo il decimillesimo pezzo, e perciò hai quello che ti meriti.
          riduco i costi e quindi rendo accessibile il bene
          ad un vasto pubblico e non ad una ridotta élite
          di aristocratici (come avveniva in passato).
          Quindi se poi il 50% dei clienti potenziali non
          compra il CD perché lo copia, anche se
          direttamente il danno non si vede, nell'economia
          di mercato, il danno si vede eccome. Il
          produttore incassa 50,000 e perde la metà dei
          guadagni. Tu cosa faresti? Te lo dico io. La
          prossima produzione il CD costerà il doppio: $20.Vorrà dire che, scaricandolo, invece di risparmiare 10$ ne avrò risparmiati 20$.Quindi, ci sarà più gente incentivata a scaricarlo invece di comprarlo, e tu guadagnerai ancora meno (perchè, invece di perdere il 50% dei clienti, ne perderai il 75%)Tu alzerai ancora il prezzo, e perderai altri clienti, finchè ti troverai a vendere solo più una copia, e dovrai venderla a 100000.


          Ora sicuramente scatta la contestazione: «le
          major si sono arricchite con i CD, e i cantanti
          pure... e il vitalizio....». Si, ne hanno
          approfittato. Non tutti, non sempre, ma ne hanno
          approfittato.E ora devono pagare, per questo.
          Ma questo non vuol dire che si
          possa rubare.Non rubiamo. Scarichiamo.
          La legge non dà il diritto di farsi
          giustizia da soli. Non siamo nel far-west. Se il
          prezzo di un CD è troppo caro, non lo comprare.Infatti: lo scarico.
          Se nessuno lo compra, il prezzo scende.Falso. Tale affermazione è di una idiozia completa. Non hai appena detto che se perdi clienti aumenti il prezzo? Non ti rendi conto che ti contraddici da solo?
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Caxxate bestiali. Tu e tutti quelli che sostengono la tesi della copia illegale vi arrampicate sugli specchi, costruite castelli di parole solo e soltanto per approfittare di un bene altrui.Con la scusa che il bene è immateriale e si può copiare facilmente, invocate scuse da sofisti, che poi si smontano facilmente una per una.La prima cosa è la base della vostra teoria: comunismo puro. Che è un fallimento totale. Non regge, non funziona perché la proprietà privata è un sentimento dell'essere umano. A partire dal controllo del territorio a finire al controllo sulla propria donna e tutti i beni materiali e immateriali.Nessuno vuole regalare il proprio lavoro agli altri. È una questione di economia, di energia spesa in cambio di un bene, di un godimento. Nessuno spende energie senza ottenerne un vantaggio.Se la mia opera d'arte può essere duplicata e per questo farmi guadagnare più soldi, ben venga. Il cliente paga sempre una miseria: oggi con $0.99 si acquista una canzone che si può riprodurre all'infinito, in casa propria. È una miseria. L'artista guadagna milioni di $ proprio perché soddisfa il piacere di milioni di utenti. È giusto. Anche perché se mettessimo i paletti alle possibilità di guadagno rovineremmo la libera iniziativa. In più, chi più guadagna, più paga in tasse. Gli artisti pagano più del 50% in tasse. Anche i calciatori guadagnano milioni, fanno sempre lo stesso gioco, tirano calci al pallone. Perché non gli dici di inventare qualcosa di diverso per sollazzarti? Te lo dico io. Perché non sono caxxi tuoi.Tu non sei nessuno. Non hai niente a che fare con le opere dell'artista. Lui non ti conosce neanche. E tu non gli hai mai parlato. Nessuna relazione. E quindi non puoi pretendere di dettare legge, di stabilire che lo paghi solo se suona dal vivo, che ha guadagnato troppo... devi stare zitto e pipa. Non ti puoi sostituire alla legge, non siamo nel far west. Oltretutto farsi giustizia da soli è un reato grave. L'opera è dell'artista e tu non sei nessuno. Sei uno che vive a migliaia di chilometri. Se vuoi godere della fruizione del brano che lui ha composto, paghi! Non importa se lo ascolti su CD, dal vivo o su copia di copia. Paghi e basta. La legge è: godi? Allora paghi! Lo vuoi ascoltare? Ti Piace? Ti provoca piacere? Allora paghi. Addirittura se compri il CD o l'MP3 puoi ascoltarlo quanto di pare. E con appena $0.99. Lo riascolti mille volte, godi mille volte con soli $0.99. Nel contratto di ascolto c'è scritto che non lo puoi cedere né duplicare. È un contratto. Con le sue regole. Fatto apposta per far guadagnare l'artista che ha prodotto un'opera che fa godere la gente. E per i fruitori che godono del bene. E se non paghi e fruisci del bene, sei un ladro. Non ci sono alternative. Puoi costruire città di parole, nazioni di frasi e continenti di concetti. Sei e sarai sempre un ladro. Uno che succhia il nettare prodotto da un'altra ape. E senza battere le ali. Uno di cui la società farebbe sempre e comunque a meno.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Caxxate bestiali. Tu e tutti quelli che
            sostengono la tesi della copia illegale vi
            arrampicate sugli specchi, costruite castelli di
            parole solo e soltanto per approfittare di un
            bene
            altrui.Non è un bene altrui, è nostro.
            Con la scusa che il bene è immateriale e si può
            copiare facilmente, invocate scuse da sofisti,
            che poi si smontano facilmente una per
            una.Non invochiamo scuse, invochiamo i fatti: e i fatti sono che il bene viene copiato. Se non ti va bene, non pubblicarlo. Possiamo fare a meno di te.
            La prima cosa è la base della vostra teoria:
            comunismo puro.Il comunismo si applica ai beni materiali. FAIL.
            Che è un fallimento totale. Non
            regge, non funziona perché la proprietà privata è
            un sentimento dell'essere umano.Non la proprietà, il possesso. E tu continui a possedere il bene, se io lo copio.
            A partire dal
            controllo del territorio a finire al controllo
            sulla propria donna e tutti i beni materiali e
            immateriali.La donna è una proprietà, secondo te? Bel ragionamento! Quando ti metterai a parlare dei "propri schiavi"?
            Nessuno vuole regalare il proprio lavoro agli
            altri.Infatti non c'è nessun lavoro. Ci sono solo copie.
            È una questione di economia, di energia
            spesa in cambio di un bene, di un godimento.Di quale bene? Il bene digitale, o la licenza?
            Nessuno spende energie senza ottenerne un
            vantaggio.Infatti: e se compro una licenza da te non ottengo un vantaggio, ma uno svantaggio (drm e altri limiti). Se scarico ho i vantaggi, ma non gli svantaggi. Quindi, non spendo per comprare.
            Se la mia opera d'arte può essere duplicata e per
            questo farmi guadagnare più soldi, ben venga. Il
            cliente paga sempre una miseria: oggi con $0.99
            si acquista una canzone che si può riprodurre
            all'infinito, in casa propria. È una miseria.No, è tanto, considerando che con 0.00$ puoi avere esattamente la stessa canzone, e riprodurla sia in casa propria che fuori.
            L'artista guadagna milioni di $ proprio perché
            soddisfa il piacere di milioni di utenti. Il p2p ne soddisfa di più.
            È
            giusto. Anche perché se mettessimo i paletti alle
            possibilità di guadagno rovineremmo la libera
            iniziativa.Se sono iniziative come le tue, non vanno rovinate: vanno completamente distrutte.
            In più, chi più guadagna, più paga in
            tasse.Tasse che per cosa vengono spese? Per rompere le scatole alla rete? Allora, meglio se non le paghi.
            Tu non sei nessuno.Neanche tu.
            Non hai niente a che fare con
            le opere dell'artista.No, mi limito a scaricarle e guardarle.
            Lui non ti conosce
            neanche.Appunto.
            E tu non gli hai mai parlato. Nessuna
            relazione. Appunto. E quindi, non ho motivo di dargli dei soldi.
            E quindi non puoi pretendere di
            dettare legge, di stabilire che lo paghi solo se
            suona dal vivo, che ha guadagnato troppo... Non stabilisco niente. Non lo pago, e basta.
            L'opera è
            dell'artista e tu non sei nessuno. L'opera originale, sì. La copia che ha venduto al mio amico è del mio amico. E se il mio amico vuole passarmela, è lui che decide, non l'artista. Se l'artista si fa i fatti suoi, bene, ma se lui si intromette, mi intrometto anche io.Sei uno che
            vive a migliaia di chilometri. Se vuoi godere
            della fruizione del brano che lui ha composto,
            paghi!Certo che no. Non ha mai lavorato per me, l'artista. Non ha alcun diritto sui miei soldi.
            Non importa se lo ascolti su CD, dal vivo
            o su copia di copia. Paghi e basta. La legge è:
            godi? Allora paghi! Lo vuoi ascoltare? Ti Piace?
            Ti provoca piacere? Allora paghi. Addirittura se
            compri il CD o l'MP3 puoi ascoltarlo quanto di
            pare. E con appena $0.99.E se lo scarico, posso ascoltarlo con zero.L'artista, a migliaia di chilometri, non può intromettersi. E se mi dice che devo pagare, io gli dico che deve fare la fame.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Sei un ladro. E da come scrivi, sei anche uno di quelli convinti.Purtroppo ti manca la cultura per sostenere le tue tesi impossibili.Per esempio la tua affermazione:
            Il comunismo si applica ai beni materiali. FAIL.denota una dose di deficienza culturale. Ho capito che sto sprecando il mio tempo con un ignorantello che ruba le opere d'arte.Ma anche questa, è da reparto psichiatria:
            Non è un bene altrui, è nostro.Parlavi dell'opera d'arte. Ma se non l'hai creata tu, come puoi sostenere che è vostra?Fatti ricoverare. E studia. Dai risposte che suscitano pena. Lo capisci?Basta non ti rispondo più. Hai almeno 5 spanne di cultura in meno, e ragioni come una capra, anzi un caprone testardo. Studia!
          • panda rossa scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Sei un ladro. E da come scrivi, sei anche uno di
            quelli convinti.Tu sei un calunniatore, e di quelli convinti.Dare del ladro a qualcuno e' calunnia.Quindi tu stai tenendo un comportamento illegale.Ritorna nella legalita' se intendi sostenere una discussione seria.
            Purtroppo ti manca la cultura per sostenere le
            tue tesi impossibili.La cultura manca a te che dimostri pure ignoranza in fatto di leggi.
            Per esempio la tua affermazione:

            Il comunismo si applica ai beni materiali. FAIL.
            denota una dose di deficienza culturale. Ho
            capito che sto sprecando il mio tempo con un
            ignorantello che ruba le opere
            d'arte.Le opere d'arte che e' possibile rubare sono i quadri e le statue, quelle che entri in un museo, di notte, le sottrai, e il museo rimane senza.Questa cosa e' furto.Ed e' una azione che condanniamo.
            Ma anche questa, è da reparto psichiatria:

            Non è un bene altrui, è nostro.
            Parlavi dell'opera d'arte. Ma se non l'hai creata
            tu, come puoi sostenere che è vostra?E' una copia. L'ho fatta io. E' mia.Ma non ha senso neanche dire che e' mia: e' qualcosa che non esiste se non nella memoria di un dispositivo elettronico, replicabile indefinitamente, e distribuibile in pochi secondi in ogni punto del pianeta.
            Fatti ricoverare. E studia. Dai risposte che
            suscitano pena. Lo capisci?Effettivamente uno di noi due suscita pena.
            Basta non ti rispondo più. Hai almeno 5 spanne di
            cultura in meno, e ragioni come una capra, anzi
            un caprone testardo.
            Studia!Nessuno sentira' la tua mancanza.Il tuo contributo a questo forum vale meno di zero.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!

            Sei un ladro. Non lo sono. Tu, dicendo questo, invece, sei un calunniatore. E puoi essere condannato, per questo.
            E da come scrivi, sei anche uno di
            quelli
            convinti.Sono convinto perchè ho ragione. Tu hai torto.
            Purtroppo ti manca la cultura per sostenere le
            tue tesi
            impossibili.A te manca la cultura per qualsiasi cosa.
            Per esempio la tua affermazione:

            Il comunismo si applica ai beni materiali. FAIL.Forza, allora, dimmi dove sta scritto il contrario.
            denota una dose di deficienza culturale. Ho
            capito che sto sprecando il mio tempo con un
            ignorantello che ruba le opere
            d'arte.

            Ma anche questa, è da reparto psichiatria:

            Non è un bene altrui, è nostro.
            Parlavi dell'opera d'arte. Ma se non l'hai creata
            tu, come puoi sostenere che è
            vostra?Parlavo della copia dell'opera d'arte. L'originale resta a chi l'ha fatto.
            Fatti ricoverare. Sei tu quello da ricoverare.
            E studia. Dai risposte che
            suscitano pena. Lo
            capisci?Tu fai pena.
            Basta non ti rispondo più. Hai almeno 5 spanne di
            cultura in meno, e ragioni come una capra, anzi
            un caprone testardo.
            Studia!Sotterrati. E fai asfaltare il posto, poi.Sei un ignorante, e uno stupido. Tornatene alla tua videoteca in fallimento, a piangerti addosso.
          • Skywalker scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            non puoi pretendere di dettare legge,
            di stabilire che lo paghi solo se suona
            dal vivo, che ha guadagnato troppo...Senti, io non so se gli altri che stanno cercando di spiegarti il loro punto di vista siano comunisti o meno, ma di certo uno che tratta una banale legge come "diritto divino", tanto da ritenere che un altro, supportato dalla metà più, non possa "dettare legge", stabilendo quali diritti assegnare ad un produttore e quali ad un consumatore, è quanto meno bizzarro.Hai presente che sui "beni materiali" acquistati esiste una "Garanzia biennale"? Secondo te l'hanno scelto i produttori di beni materiali?E che per un contratto a distanza esistono 7 giorni per restituire un bene materiale se non si è soddisfatti, senza bisogno di dare spiegazioni e senza possibilità di rifiuto da parte del venditore?Perché se continui con questa bestiata di assimilare beni materiali a conoscenza immateriale, potrei cominciare a trovare ragionevole che se mi vendessi una canzone facendomela scaricare da internet, tu debba prevedere un'area di upload in cui io entro sette giorni possa fare upload di quel file e riavere indietro i soldi. O all'uscita dal cinema, pretendere indietro indietro i soldi se la commedia non mi ha fatto ridere. No, giusto perché non si può pretendere le eccezioni a proprio favore perché "è conoscenza immateriale, mica un bene materiale che si può restituire" e poi pretendere che queste eccezioni non continuino la dove sono a proprio sfavore.Una canzone non è un "bene immateriale": è conoscenza. La ascolto e si imprime nella mia memoria. E' come la lezione di matematica (che, per inciso, io trovo molto più affascinante e divertente della musica).La maggioranza ormai l'ha capito, ma sfortunatamente non è possibile indire un "referendum abrogativo" per il Copyright (quanti pensi voterebbero "no" all'abolizione dei "70 anni dopo la morte"?).
    • anony scrive:
      Re: Arrestateli tutti!
      - Scritto da: filosofo
      Quindi non rubare. Punto. E se rubi sei un ladro.
      Esattamente come un ladro di auto, appartamenti,
      di banche, portafogli. Un ladro. Non ci sono
      sconti per nessuno.e aridaje con l'equiparazione dello "scaricatore occasionale" al ladro d'auto, ecc.non è così, ed è stato già confutato fino alla nausea. non regge, punto.a proposito, lo sai che dare del "ladro" a qualcuno (anche fosse la verità) costituisce offesa personale passibile di denuncia?
      Non ci sono sconti per nessuno.gli sconti di pena esistono...
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Arrestateli tutti!
      - Scritto da: filosofo
      Hanno fatto bene. Li devono arrestare tutti. Io
      sto dalla parte degli autori, che poi sono quelli
      che lavorano.Si, una tantum, con la speranza di poter vivere per sempre di quell'unica occasione, loro, gli eredi e gli eredi degli eredi ! A nessuno fa piacere lavorare e
      vedere che gli altri ti rubano il lavoro.A nessuno fa piacere lavorare e vedere che altri prendono denaro senza far nulla, quali semplici proventi del diritto di autore. Che sia
      musica, o fotografia, o film, o albicocche
      fresche, pane, carburatori... Io lavoro, tu mi
      paghi.Giusto ! Lavori una volta, ti pago una volta !
      Punto.
      ... e se non va bene così, gli "artisti" vadano a lavorare sul serio !
      Il fatto di avere un tool che ti consenta di
      rubare non ti dà il diritto di godere delle mie
      opere (rubare). Altrimenti anch'io ho un tool che
      si chiama pistola... non fa una piega.Il rubare implica la sottrazione del bene al proprietario, pertanto la fattispecie del furto non ha nulla a che vedere con il P2P, che come ben sai, si basa sulla condivisione; pertanto il tool pistola puoi usarlo per ficcartelo lì fra le chiappette, perchè non ti è consentito usarlo diversamente. Poi, per
      gli illusi che il copyright morirà... Se gli
      autori non guadagnano con la loro musica,
      perderanno l'interesse a comporre.Non morirà, ma, ci auguriamo, sarà pesantemente ridisciplinato. Il compenso
      non è altro che una forma di sostentamento
      dell'arte.Arte ?!? Considerando i più influenti destinatari dei compensi, i veri artisti si staranno rivoltando nella tomba ! Significa, si, ti pago perché tu
      sopravviva, cresca e produca più opere che mi
      piacciono.... e ti verrò a vedere esporre, recitare, suonare :) Magari comprerò anche il CD/DVD se riterrò che vale la pena. Certamente, a scatola chiusa io non compro, e del resto, mi si dimostri che ciò che si scarica lo si sarebbe comprato se non fosse stato disponibile in altre forme ! E la scusa che alcuni autori se ne
      sono approfittati e sono diventato milionari, non
      regge.Senza dubbio, ma che non vengano a pianger miseria ... Anche Microsoft è un colosso e non se lo
      merita.Microsoft ci ha saputo fare, anche in maniera sXXXXX. Comunque a me Windows XP piace, tanto che l'ho acquistato originale nel 2008, dopo averlo usato senza licenza per circa sette anni ! Anche un calciatore tira calci ad una
      palla e guadagna milioni. Sono eccezioni del
      mercato.Guadagnano milioni grazie a coloro che li finanziano, direttamente e non.Non vengono a mettere le mani nelle mie tasche, come fa ad esempio la SIAE con l'"equo compenso" che sono costretto a pagare quando acquisto supporti !
      Quindi non rubare. Punto.Non mi permetterei mai di sottrarre qualcosa ! E se rubi sei un ladro.
      Esattamente come un ladro di auto, appartamenti,
      di banche, portafogli. Un ladro. Non ci sono
      sconti per
      nessuno.Ma certo !Peccato che per la legge italiana (Art.624 C.P.) la condivisione di files non rientri in questa fattispecie !
      • 01234 scrive:
        Re: Arrestateli tutti!
        " mi si dimostri che ciò che si scarica lo si sarebbe comprato se non fosse stato disponibile in altre forme !"non ce la fanno, tanto che infatti non rispondono MAI (a parte ruppolino e i suoi esempi i***ti)
      • filosofo scrive:
        Re: Arrestateli tutti!
        Tu puoi addurre tutte le scuse che vuoi, che il bene è immateriale, che l'artista deve guadagnare una volta sola, che tu fai una copia, che non sottrai il bene... ma la domanda da mille pistole è: tu, cosa hai fatto per meritare il godimento di un bene prodotto da altri? Un'emerita mazza! Quindi vai a lavorare che ti pago io! LOL.
        • Skywalker scrive:
          Re: Arrestateli tutti!
          - Scritto da: filosofo
          ma la domanda da mille pistole
          è: tu, cosa hai fatto per meritare il godimento
          di un bene prodotto da altri?Lo diffondo, se mi è piaciuto ne parlo bene agli altri, non di rado ne regalo una copia a qualcuno che non lo conosce, ne preservo la memoria, insegno a mio figlio ad apprezzare il bello, ma sopratutto.......PAGO LE TASSE CON LE QUALI SI FINANZIA LA COSTRUZIONE, LA DIVULGAZIONE E L'IMPOSIZIONE DELLE LEGGI!!e dato che il "Diritto d'Autore" altro non è che la Legge 633 del 22 aprile 1941 (e mi sono sempre chiesto se nel Parlamento Italiano, il 22 aprile 1941, in piena guerra, non avessero qualcosa di più importante a cui pensare...), cosa credi che ne sarebbe di una legislazione in assenza della comunità che la approva e la sostiene?Perché senza la 633/1941, un autore potrebbe solo cercare un ricco mecenate disposto ad acquistare l'originale al costo di produzione + remunerazione, senza poterlo poi né rivedere né lucrarci. Come fa ancora oggi un pittore con un quadro.Perciò io che mi limito a dire che il Copyright va pesantemente riformato perché è troppo sbilanciato dal lato degli Editori e di pochi Autori a scapito di buona parte degli Autori e di tutti i finanziatori (leggasi: fruitori che pagano), invece di chiedere la completa e totale Abolizione del Copyright, faccio TANTO.
          Un'emerita mazza!Vedremo: quando personaggi come te avranno convinto anche me e tanti come me che non può esistere un Copyright equo, e che quindi va solo abrogato, vedremo se il mio supporto non vale una mazza.Dimmi: un film che fallisce al botteghino e che viene riscoperto una generazione dopo grazie all'opera di memoria e diffusione di pochi appassionati, a chi deve principalmente il suo "sucXXXXX commerciale"? All'autore, che magari nel frattempo è morto, o a quei "fan" che ne hanno amorevolmente promosso la memoria? Ma, oggi, chi incassa i dividendi del loro "lavoro"?
          Quindi vai a lavorare che ti pago io!
          LOL.C'è una buona probabilità che tu sia tra i nostri clienti. D'altronde la mia società è leader in Italia e solo in questo paese ha quasi 13 milioni di clienti diretti. Non mi meraviglierei se anche tu contribuissi a pagarmi lo stipendio.
    • Concordo scrive:
      Re: Arrestateli tutti!
      Concordo. Tu lavori quindi vai pagato. Però perchè vuoi essere pagato per 70 anni per quell'opera?. Perchè lady caca deve guadagnare fantastiglioni per 4 canzoni idiote, ed io guadagno 1000 al mese in fabbrica? E poi perchè dovrei pagare lady caca quando so che ha gia guadagnato fantastiglioni?Quindi io la vedo così. Tu sviluppi ed è giusto che sei pagato per i costi sostenuti piu adeguati margini, poi però l'opera va a pubblico dominio. Oppure voglio anchio le royalty sui pezzi che monto in fabbrica.
      • filosofo scrive:
        Re: Arrestateli tutti!
        Ma neanche per sogno. Anche Audi producendo automobili, si è arricchita a dismisura. Sicuramente ha sorpassato gli investimenti di parecchi miliardi. Allora, perché non vai a rubare un'auto dal deposito Audi? In fondo all'Audi faresti il solletico. Sarebbe la loro 70 milionesima macchina... Te lo dico io perché non la rubi. Perché è difficile e perché se ti beccano ti arrestano. Invece con P2P è facile e non ti arrestano. Quindi se copi illegalmente sei pure un codardo.Il fatto che a te (e a me) non piaccia la musica di Lady Gaga non fa alcuna differenza. Lady Gaga ha un valore sul mercato determinato dai milioni di fans che acquistano i suoi dischi. Ti potrà rodere il fegato sapere che un artista dal valore discutibile (per te e per me) guadagni tanti soldi, ma questo non ti autorizza a copiare i suoi dischi. Se hai talento produci anche tu dei beni (musica, film, software, carburatori...) e guadagni i tuoi soldi, se ci riesci. Se non ci riesci non sei autorizzato a rubare. Qui si pensa che siccome un artista discutibile ha fatto i soldi, allora tutti hanno diritto a far soldi facili, legalmente o illegalmente, oppure a copiargli i dischi. Questo è far west, è giustizia da medio evo. Poi, è giustizia degli invidiosi ed incapaci. Chi sa fare, fa. E guadagna bene. Chi non sa fare, si rode il fegato, e copia. Oppure studia e impara a far qualcosa nella vita. Che poi potrà vendere per guadagnarsi da vivere. E se il tuo lavoro in fabbrica vale solo 1000 è perché al mercato non interessa poi tanto. Quello è il valore di mercato. Punto. Se vuoi guadagnare di più cambia mestiere, studia, investi il tuo tempo su te stesso e poi potrai venderti ad un prezzo più alto.È come il sucXXXXX in società. Se sei un tipo interessante, ti invitano alle feste. Altrimenti ti lasciano a casa. Ti roderà il fegato, ma è giusto così. Se non interessi a nessuno, perché mai qualcuno dovrebbe venire a cercarti? Nessuno ti verrà a cercare. Stai sicuro. Non è che sei Dio solo perché sei venuto al mondo. Se vuoi essere interessante devi dare a te stesso dei valori che gli altri apprezzano e richiedono. Funziona così. Poi, se non ti frega niente degli altri, puoi pure poltrire sul divano per tutta la vita e scaricare musica illegale.Diceva il caro Edoardo Bennato: «...e ti dice, stai attento, che resti fuori dal gioco, se non hai niente da offrire al mercato».A lavorareeeeee! LOL.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Arrestateli tutti!
          - Scritto da: filosofo
          Ma neanche per sogno. Anche Audi producendo
          automobili, si è arricchita a dismisura.
          Sicuramente ha sorpassato gli investimenti di
          parecchi miliardi. Allora, perché non vai a
          rubare un'auto dal deposito Audi? Perchè gliene toglierei una. Dovrebbero lavorare per rimpiazzarla... senza essere pagati.Ma se potessi farne una copia, la farei: a loro non toglierei nulla. Mille auto avevano prima... mille auto hanno dopo.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Ma tu non hai il diritto di copiare. Punto e basta. Non sei tu a stabilire che siccome copiando non gli sottrai nulla allora lo puoi fare. Non ne hai il diritto. Allora io stabilisco che mi skopo la tua ragazza, tanto non ti sottraggo nulla. E non ti interpello nemmeno per sapere se sei d'accordo. Lo faccio e basta. Ti piace? No? Non me ne frega niente, anzi non lo voglio neanche sapere. Me la skopo e basta. E non te lo dico neanche. Godo di un bene (ora ci vuole), ma non ti sottraggo nulla. Cosa? Che dici? Non ti sento!È che ragionate col c..lo. Poi fate pure pena.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Ma tu non hai il diritto di copiare.Ce l'ho.
            Punto e
            basta. Non sei tu a stabilire che siccome
            copiando non gli sottrai nulla allora lo puoi
            fare. E lui non può stabilire che io non posso copiare.
            Non ne hai il diritto. Lui non ha il diritto di dirmi cosa posso fare a casa mia, esattamente come io non ho il diritto di dire a lui cosa fare a casa sua.
            Allora io stabilisco
            che mi skopo la tua ragazza, tanto non ti
            sottraggo nulla.Se lei non è d'accordo, tu finisci dentro per stupro. E sai cosa fanno agli stupratori in carcere?Questa è una parte del tuo corpo, prima:.Questa è la stessa parte del tuo corpo, dopo:OCapito?
            E non ti interpello nemmeno per
            sapere se sei d'accordo. Lo faccio e basta. Ti
            piace? No? Non me ne frega niente, anzi non lo
            voglio neanche sapere. Me la skopo e basta. E non
            te lo dico neanche. Tu non devi dirmi niente, me lo dice lei... e tu finisci dentro per stupro.Oppure, lo spieghi al padre di lei (che è siciliano)....
            Godo di un bene (ora ci vuole)Per te una donna è "un bene"? Dove credi di essere, in Afghanistan?
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Prima di tutto sfatiamo l'ultimo punto, la donna è un bene. Si certo, stare con una donna mi dà del bene, sto bene, mi sento bene, quindi è un bene. Certo non è un bene di consumo né un oggetto. Ma questo forse l'hai invocato tu, non io.Poi, allo stesso modo in cui tu dici che la tua donna non è d'accordo, anche l'autore di opere dell'ingegno non è d'accordo. E tu finisci dentro per furto. E se rubi la musica a Battiato, che è siciliano... LOL.... Questo tanto per ridere delle tue battute.Ora, ti dimostro che ti freghi con le tue stesse mani.Quando dici che dovrei stare attento perché la tua ragazza ha un padre siciliano... mi stai dicendo che, nonostante io non stia rubando niente a nessuno, c'è una persona nel mondo (oltre alla tua ragazza - forse - dici tu) che proverebbe un certo fastidio per la mia azione. Tho! Che strano! E che c'entra suo padre con il "bene" di cui parliamo? Mica lo sto rubando! Forse volevi dire che il possesso è qualcosa che va oltre la materialità delle cose, oltre la copia, l'uso... Nevvero? Forse volevi dire che la violazione del proprio "possesso" dà fastidio? Anche se si tratta di qualcosa di immateriale, anche se non ti sottraggo niente? Ma dove vai con le tue teorie!LOLE poi, visto che invochi la storia che la donna non è un bene, come mai ne rivendichi il possesso? Ma poi, ancora peggio. Supponiamo che la tua ragazza si innamori di me o di un altro. E che ci vada a letto. Magari solo per una notte, così, perché si è sbagliata o perché lui l'ha ingannata, ma sempre legalmente. Poi il giorno dopo torna da te. Forse sei contento? Ti piace? È giusto? Non senti qualcosa? Non è qualcosa di simile a un furto di un bene immateriale? Cosa ti hanno sottratto? Niente! Allora perché piangi? Ehi! Tu già ci sei stato a letto mille volte. Non vorrai mica tutto tu? Per sempre? E diamine, dopo 10 anni tocca a me! Hai già avuto abbastanza.RI-LOLVedi che quando si colpiscono i tuoi "beni" la tua teoria cade?Va', va' a studiare diritto. E filosofia. E filosofia del diritto.Prima di ripetere a pappagallo le caxxate che leggi su web scritte dai pirati.Che ci fai la figura del peracottaro.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Prima di tutto sfatiamo l'ultimo punto, la donna
            è un bene. Si certo, stare con una donna mi dà
            del bene, sto bene, mi sento bene, quindi è un
            bene. Certo non è un bene di consumo né un
            oggetto. Ma questo forse l'hai invocato tu, non
            io.L'hai invocato tu, quando sostenevi che una donna fosse una proprietà privata.Tu hai scritto: "tanto non ti sottraggo nulla. E non ti interpello nemmeno per sapere se sei d'accordo" . Come ti ho già detto, non devi interpellare me, ma la donna. Non sono il suo padrone... ma dalla tua frase, implicavi il contrario.E questo la dice molto lunga, sul tuo conto.
            Poi, allo stesso modo in cui tu dici che la tua
            donna non è d'accordo, anche l'autore di opere
            dell'ingegno non è d'accordo.Non è lui che deve essere d'accordo. L'opera (o meglio, la copia dell'opera) non è più sua. L'ha venduta. E il nuovo proprietario, che l'ha comprata, ne fa cosa vuole: incluso metterla sul p2p.Se all'autore non andava bene, aveva solo da non venderla.
            Ora, ti dimostro che ti freghi con le tue stesse
            mani.
            Quando dici che dovrei stare attento perché la
            tua ragazza ha un padre siciliano... mi stai
            dicendo che, nonostante io non stia rubando
            niente a nessuno, c'è una persona nel mondo
            (oltre alla tua ragazza - forse - dici tu) che
            proverebbe un certo fastidio per la mia azione.Per uno stupro? Scoprirai che c'è più di una persona che proverebbe fastidio.
            Tho! Che strano! E che c'entra suo padre con il
            "bene" di cui parliamo? Mica lo sto rubando!La stai stuprando.
            Forse volevi dire che il possesso è qualcosa che
            va oltre la materialità delle cose, oltre la
            copia, l'uso... Nevvero?No.
            Forse volevi dire che la
            violazione del proprio "possesso" dà fastidio?La donna non è un mio "possesso". Ma se qualcuno fa del male a una persona che amo, mi inca22o non poco.
            E poi, visto che invochi la storia che la donna
            non è un bene, come mai ne rivendichi il
            possesso?Quando mai l'avrei rivendicato?
            Ma poi, ancora peggio. Supponiamo che la tua
            ragazza si innamori di me o di un altro. E che potrei farci? Comunque, non credo che nemmeno un maiale si potrebbe innamorare di uno come te.
            E che ci
            vada a letto. Magari solo per una notte, così,
            perché si è sbagliata o perché lui l'ha
            ingannata, ma sempre legalmente.Se tu l'hai ingannata, è stupro.Codice penale, articolo 609 bis: Chiunque, con violenza o minaccia o mediante abuso di autorita, costringe taluno a compiere o subire atti sessuali e punito con la reclusione da cinque a dieci anni. Alla stessa pena soggiace chi induce taluno a compiere o subire atti sessuali: 1) abusando delle condizioni di inferiorita fisica o psichica della persona offesa al momento dei fatto; 2) traendo in inganno la persona offesa per essersi il colpevole sostituito ad altra persona. Nei casi di minore gravita la pena e diminuita in misura non eccedente i due terzi. Articolo aggiunto dellart. 3, L. 15 febbraio 1996, n. 66.
            Poi il giorno
            dopo torna da te. Forse sei contento? Ti piace? È
            giusto? Non senti qualcosa?Sì, ma me la prendo con lei. È lei che mi ha fatto una promessa e non l'ha mantenuta. Non chi ci è andato a letto. Tranne che in caso di stupro (e in quel caso, lo stupratore finisce in carcere)
            Non è qualcosa di
            simile a un furto di un bene immateriale? Direi proprio di no. Piantala con gli esempi campati in aria.
            Va', va' a studiare diritto. Io l'ho studiato e ti ho citato l'articolo esatto. Tu no. Se continui così, finisci in carcere per davvero.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Quoto
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            http://punto-informatico.it/b.aspx?ticks=634436857635100000&i=3187073&m=3190060#p3190060
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!

            L'opera (o meglio, la copia dell'opera) non è più sua.
            L'ha venduta. E il nuovo proprietario, che l'ha
            comprata, ne fa cosa vuole: incluso metterla sul p2p.Allora ci sei, non ci fai.Se tu affitti una casa, non vuol dire che la vendi. Capisci la differenza? Eppure l'inquilino abita lì, proprio come se fosse il proprietario. E questo non gli dà il diritto di rivenderla o di regalarla ad un altro. Ora, quando compri il CD o l'MP3 tu acquisti il diritto di riproduzione in luoghi non pubblici. Ma dai, lo sai bene, non mi far perder tempo. Non diventi il proprietario dell'opera. Ma neanche una briciola.Quindi se la rimetti su P2P commetti un reato. Non rispetti il contratto che hai sottoscritto con l'acquisto del CD. Punto.Poi, a giudicare dalla tua risposta qui, il tuo quoziente intellettivo deve essere sotto zero. Rileggiti:
            L'hai invocato tu, quando sostenevi
            che una donna fosse una proprietà privata.
            Tu hai scritto: "tanto non ti sottraggo nulla."
            E questo la dice molto lunga, sul tuo conto.Ma che dice sul mio conto? Proprio nulla. È la tua fantasia barbina che parla.E questo vuol dire che io considero una donna una proprietà privata? Ma tu sei fumato!Vatti a leggere qualche libro di sociologia, sul senso del possesso. Dell'uomo, della donna, della casa, del territorio, anche degli usi e costumi... A prescindere dalla materialità delle cose, esiste il senso del possesso. Ma vai a studiare!
            Ma poi, ancora peggio. Supponiamo che la tua
            ragazza si innamori di me o di un altro.

            E che potrei farci? Comunque, non credo che

            nemmeno un maiale si potrebbe innamorare di uno come te.Ecco, quando non ti conviene, invece di rispondere, glissi con le offese...Capisci la meschinità del tuo modo di ragionare? La ravvedi? O ti vuoi battere?Poi anche questa tua frase, è da cottolengo:
            Se tu l'hai ingannata, è stupro.Ma cosa ti esce dalla bocca? Quindi se io le dico che sono miliardario, conosco XXXXXXX e Steve Jobs, ho un panfilo di 60 metri.... e lei mi casca tra le braccia... questo tu lo chiami stupro?Ma tu sei fuori di cotenna!Allora, ritorniamo sull'esempio: la tua tipa, viene a letto con me, felice e consenziente. Tu sei contento? O ti senti depredato di qualcosa? E cosa pensi che ti abbiano depredato? Lei l'indomani è di nuovo con te. Quindi non ti ho sottratto niente. Ci siamo fin qui?E non ho neanche fatto una copia, né distribuito la tua ragazza ai miei amici. Né in rete, men che meno. Eppure il solo fatto di esserci andato a letto anche solo per una notte, ti infastidisce. Quindi mi dici che te la prendi con lei. Bene bene. Perché? Perché non vuoi che questo accada di nuovo!!! Quindi mi stai dicendo che quel che è accaduto tra me e la tua ragazza non ti è piaciuto! Ci arrivi? Sai essere franco con te stesso?Ecco, quando io "ascolto" la tua musica senza averne il diritto, è come se mi skopassi la tua ragazza. Uguale. È una violazione del senso del possesso. Possesso che non è mai stato alienato con la vendita del CD. Ci sei?In quanto al diritto che dici di aver studiato, a giudicare da quel che dici, per esempio che se compri un CD, l'opera diventa tua e ne fai quel che vuoi, pure copiarla e metterla in rete... quando invece pure i gatti sanno che acquistando un CD acquisti il solo diritto di riproduzione, limitatissimo alla sfera privata...mi sa che il diritto che hai studiato tu sia quello dell'uncinetto!LOLNon raccontar balle. Almeno quello!È almeno da 4 post che racconti balle, e teorie impossibili del furto d'opera d'arte. Raccontale ai baluba del P2P. Dove l'ignoranza è sovrana. E la voglia di rubare pure. Dai ci rivediamo tra 4 o 5 generazioni. Spero di trovarti più evoluto.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo

            L'opera (o meglio, la copia dell'opera) non è
            più
            sua.

            L'ha venduta. E il nuovo proprietario, che l'ha

            comprata, ne fa cosa vuole: incluso metterla
            sul
            p2p.

            Allora ci sei, non ci fai.
            Se tu affitti una casa, non vuol dire che la
            vendi.Se affitti una casa, metti un contratto a tempo. E scrivi chiaramente che non la vendi.Eppure, quando si parla di pirateria si parla anche di "mancata vendita". Se mi dici che non vendi, non puoi usare questa scusa.
            Capisci la differenza? Eppure l'inquilino
            abita lì, proprio come se fosse il proprietario.Ma il proprietario ha il potere di mandarlo via. Con i beni digitali, questo non si applica.Il tuo esempio non è attinente. Esattamente come non era attinente quello della ragazza.
            E questo non gli dà il diritto di rivenderla o di
            regalarla ad un altro.Ma gli dà il diritto di subaffittarla, e di farci entrare chi vuole.
            Ora, quando compri il CD o
            l'MP3 tu acquisti il diritto di riproduzione in
            luoghi non pubblici.Non esiste. Non mi serve nessun diritto per riprodurre un brano a casa mia. Mi serve solo il file. Perciò, non compro il "diritto", e nemmeno lo rubo. Te lo lascio proprio, e ne faccio a meno: mi limito a scaricare il file e a riprodurlo, senza aver comprato niente da te.
            Ma dai, lo sai bene, non mi
            far perder tempo.Sei tu che fai perdere tempo a tutti.
            Non diventi il proprietario dell'opera.Certo che no: l'opera non ha proprietario.La proprietà, infatti, non è altro che il controllo su di essa: e nessuno ce l'ha.
            Ma neanche una briciola.
            Quindi se la rimetti su P2P commetti un reato.Dipende dalla legge vigente nello stato in cui viene messa sul p2p.E comunque, chi mette il brano sul p2p è chi l'ha acquistato: invece, chi si limita a scaricarlo dal p2p non commette reato.Paradossalmente, chi ha comprato il brano rischia di più di chi lo scarica.
            Non rispetti il contratto che hai sottoscritto
            con l'acquisto del CD.Se non ho acquistato il cd non ho sottoscritto nessun contratto.
            Rileggiti:

            L'hai invocato tu, quando sostenevi

            che una donna fosse una proprietà privata.

            Tu hai scritto: "tanto non ti sottraggo nulla."

            E questo la dice molto lunga, sul tuo conto.

            Ma che dice sul mio conto?Che ragioni da talebano, e da potenziale stupratore.
            E questo vuol dire che io considero una donna una
            proprietà privata? Ma tu sei
            fumato!L'esempio della donna l'hai fatto tu, non io.
            Ma vai a studiare!Sei tu che hai da imparare... prima di tutto, devi imparare a non comportarti da idiota.



            Ma poi, ancora peggio. Supponiamo che la tua

            ragazza si innamori di me o di un altro.


            E che potrei farci? Comunque, non credo che


            nemmeno un maiale si potrebbe innamorare di
            uno come
            te.

            Ecco, quando non ti conviene, invece di
            rispondere, glissi con le
            offese...Io ho risposto "e che potrei farci?". Ma tu non hai letto, vedo.
            Capisci la meschinità del tuo modo di ragionare?Io, almeno, ragiono. Tu fai solo esempi insensati, e ti inca22i se te lo faccio notare.
            La ravvedi? O ti vuoi
            battere?Mi sembra che ci stiamo già battendo. Anzi, mi sembra che io ti stia già battendo.

            Poi anche questa tua frase, è da cottolengo:

            Se tu l'hai ingannata, è stupro.
            Ma cosa ti esce dalla bocca? Quindi se io le dico
            che sono miliardario, conosco XXXXXXX e Steve
            Jobs, ho un panfilo di 60 metri.... e lei mi
            casca tra le braccia... questo tu lo chiami
            stupro?Leggiti il codice penale. Articolo 609 bis.La legge lo chiama stupro.
            Ma tu sei fuori di cotenna!Dirai questo al giudice, quando ti condannerà per stupro?

            Allora, ritorniamo sull'esempio: la tua tipa,
            viene a letto con me, felice e consenziente. Tu
            sei contento?No, ma non posso farci niente. Posso mollare la mia tipa, e basta. Se sono sposato, posso ottenere il divorzio.Hai mai sentito parlare di libertà sessuale?Oppure, ti piacerebbe avere una padrona (o un padrone) che stabilisce con chi devi o non devi XXXXXXX?
            O ti senti depredato di qualcosa? Tradito è diverso da depredato.E
            cosa pensi che ti abbiano depredato? Lei
            l'indomani è di nuovo con te. Ma sono io a non volerla più, dopo che è stata con te (e magari si è presa la sifilide)
            meno. Eppure il solo fatto di esserci andato a
            letto anche solo per una notte, ti infastidisce.Certo: lei potrebbe essersi presa le piattole, o peggio.
            Quindi mi dici che te la prendi con lei. Bene
            bene. Perché? Perché non vuoi che questo accada
            di nuovo!!! Quindi mi stai dicendo che quel che è
            accaduto tra me e la tua ragazza non ti è
            piaciuto!Non mi è piaciuto quello che ha fatto lei, perchè mi aveva fatto una promessa e non l'ha mantenuta, quindi non mi fido più di lei.
            Ecco, quando io "ascolto" la tua musica senza
            averne il diritto, è come se mi skopassi la tua
            ragazza.Cioè, per te sesso e musica sono la stessa cosa? Sei messo peggio di quanto credevo.
            Uguale. È una violazione del senso del
            possesso. Possesso che non è mai stato alienato
            con la vendita del CD. Ci
            sei?No. Stai dicendo delle ca22ate.

            In quanto al diritto che dici di aver studiato, a
            giudicare da quel che dici, per esempio che se
            compri un CD, l'opera diventa tua e ne fai quel
            che vuoi, pure copiarla e metterla in rete...
            quando invece pure i gatti sanno che acquistando
            un CD acquisti il solo diritto di riproduzione,
            limitatissimo alla sfera
            privata...Perciò, non lo acquisto proprio. Lo scarico e basta.
            Non raccontar balle. Almeno quello!Sei tu che racconti balle.
            È almeno da 4 post che racconti balleDimostralo, allora.
            , e teorie
            impossibili del furto d'opera d'arte.Non è furto.
            Raccontale
            ai baluba del P2P. Dove l'ignoranza è sovrana.Ignoranza di che? Dei tuoi deliri?
            E
            la voglia di rubare pure. Dai ci rivediamo tra 4
            o 5 generazioni. Spero di trovarti più
            evoluto.Tra 4 o 5 generazioni, di te troverò solo il fossile, che metterò accanto a quello delle trilobiti, dei dinosauri e delle altre specie estinte.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            studia, sennò mi skopo la tua ragazza e poi ci rimani male.E non scrivere caxxate che non ci credi neanche tu. L'esempio della tua ragazza ti ha distrutto. Non sai come prenderla...LOL
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            studia, sennò mi skopo la tua ragazza e poi ci
            rimani
            male.Chi credi di spaventare, che tanto non ti si alza più da anni...
            E non scrivere caxxate che non ci credi neanche
            tu. L'esempio della tua ragazza ti ha distrutto.Sei tu quello distrutto. Fai pena. Sei un talebano e vorresti essere uno stupratore, ma non lo sei per la tua impotenza.Non prendere pillole blu, comunque... sbatteresti la testa!
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            studia, sennò mi skopo la tua ragazza e poi ci rimani male.E non scrivere caxxate che non ci credi neanche tu. L'esempio della tua ragazza ti ha distrutto. Non sai come prenderla...LOL
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3187073&m=3190082#p3190082
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            ah ah ah. Chi offende, offeso è!Poi le tue sono le tipiche offese gratuite dei bakkettoni. L'impotenza, la pillola blu...Non arrivi neanche ad articolare una critica sugli argomenti. E quindi salti sulla persona. All'arrembaggioooo! Eh tipico del pirata. Ah ah ah.Vai a studiare, su. Potresti cominciare con Spinoza. Filosofia pratica. Ecco comincia da lì, poi mi chiami che ti dò un altro autore. Prima però ripeti tutto a papà, nevvero?LOLE pensa sempre alla tua ragazza quando scarichi un brano da P2P. Pensa: «cosa starà facendo in questo preciso momento che scarico illegalmente?»LOOOOL!
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            ah ah ah. Chi offende, offeso è!Tu ti offendi da solo, per il solo fatto di esistere.
            Non arrivi neanche ad articolare una critica
            sugli argomenti.Quali argomenti? Non ne hai tirato fuori nemmeno uno. Hai solo continuato a berciare idiozie, tipo "ti skopo la ragazza" (usando, tra l'altro, la scrittura da bimbominkia)
            E quindi salti sulla persona.Tu saresti una persona?
          • panda rossa scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Allora ci sei, non ci fai.
            Se tu affitti una casa, non vuol dire che la
            vendi. Capisci la differenza? Eppure l'inquilino
            abita lì, proprio come se fosse il proprietario.Ma ci vive in esclusiva.Io la casa non la posso affittare al mondo intero.Non e' un bene duplicabile.
            E questo non gli dà il diritto di rivenderla o di
            regalarla ad un altro. Gli da' il diritto di copiarsela, di rifarsela uguale su un suo terreno e poi ci faccia un po' quello che vuole con la sua copia.Potrebbe perfino affittarla a meno di quanto io affitto la mia, facendomi concorrenza, e io neanche mi incazzerei, pensa un po'.
            Ora, quando compri il CD o
            l'MP3 tu acquisti il diritto di riproduzione in
            luoghi non pubblici. Per quello ho smesso di comprarli.Preferisco fare una copia, sulla quale non ci sono limitazioni di sorta e me la ascolto dove mi pare, anche in luoghi pubblici.
            Ma dai, lo sai bene, non mi
            far perder tempo. Non diventi il proprietario
            dell'opera.Non mi frega niente di essere il proprietario.Se qualcuno si avvicina e mi chiede che cosa ascolto, e se glielo faccio copiare, pronti... cavo usb e in pochi secondi ne ha una copia pure lui.
            Ma neanche una
            briciola.
            Quindi se la rimetti su P2P commetti un reato.Pazienza.C'erano 4 leggi fino all'altro giorno, che siccome a mezza italia non stavano bene, oggi non ci sono piu'.Domani, quando all'intera italia non stara' bene l'attuale legge sul copyright, la abrogheremo con un bel referendum, e buonanotte.
            Non rispetti il contratto che hai sottoscritto
            con l'acquisto del CD.
            Punto.Io non ho acquistato alcun CD, quindi non ho sottoscritto alcun contratto.
            Non raccontar balle. Almeno quello!
            È almeno da 4 post che racconti balle, e teorie
            impossibili del furto d'opera d'arte. Raccontale
            ai baluba del P2P. Dove l'ignoranza è sovrana. E
            la voglia di rubare pure. Dai ci rivediamo tra 4
            o 5 generazioni. Spero di trovarti più
            evoluto.Noi saremo evoluti.Tu sarai morto, e pure dimenticato.I veri artisti sono quelli che tutti conoscono, apprezzano e ricordano.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Tutti dobbiamo morire. Anche tu. Non sprecare il fiato.E io non sono un'artista. E non produco opere riproducibili.LOLAh, sulle copie illegali non c'è la restrizione della riproduzione perché sono ILLEGALI!Sei ILLEGALE! Fattene una ragione.Di nuovo, succhi il nettare prodotto dalle altre api, senza battere le ali neanche mezza volta. Parassita. In un favo le altre api ti avrebbero già fatto fuori. Ringrazia le leggi (non scritte) sulla tolleranza per i meno fortunati se sei ancora libero.L'illusione di cancellare il copyright con un referendum è come l'illusione che ritorni il comunismo. Aleeee! Siamo tutti fratelli, quel che è tuo è mio. Anche la tua ragazza!'notte!!!!
          • panda rossa scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Tutti dobbiamo morire. Anche tu. Non sprecare il
            fiato.Non uso mica fiato per scrivere.E quello che scrivo, mi sopravvivera'.Per questo scrivo.
            E io non sono un'artista. E non produco opere
            riproducibili.
            LOLNon avevamo dubbi.
            Ah, sulle copie illegali non c'è la restrizione
            della riproduzione perché sono
            ILLEGALI!Ti diro' una cosa che potrebbe sconvolgerti: il mondo non finisce dopo la porta della tua cameretta, e quello che e' illegale da te, non lo e' altrove nel mondo, o addirittura fuori dal mondo.Le tue leggi sono limitate.
            Sei ILLEGALE! Fattene una ragione.Io? Fattela tu una ragione.
            Di nuovo, succhi il nettare prodotto dalle altre
            api, senza battere le ali neanche mezza volta.Le api producono miele e cera da millenni. E' nella loro natura.
            Parassita. In un favo le altre api ti avrebbero
            già fatto fuori. E invece nelle mie arnie, sono io che facilito le mie api a produrre miele.
            Ringrazia le leggi (non scritte)
            sulla tolleranza per i meno fortunati se sei
            ancora libero.Quelle leggi esistono per i tipi come te.
            L'illusione di cancellare il copyright con un
            referendum è come l'illusione che ritorni il
            comunismo. Aleeee! Siamo tutti fratelli, quel che
            è tuo è mio. Anche la tua
            ragazza!
            'notte!!!!E con questo hai proprio dimostrato anche a ruppolo la tua totale assenza di cultura.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            ruppolo in confronto a te è un gentleman con una cultura a 12 piani e con una finezza del pensiero che neanche se rinasci fra 5 generazioni potrai avere. ruppolo...aaaaaahahah.Ancora non sei andato a studiare? Guarda che scaricando le songs e i film non diventi più colto. Prima devi farti le basi. Filosofia, Storia, Musica, Letteratura, Diritto (no! di nuovo?! non quello dell'uncinetto!)...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!

            Ancora non sei andato a studiare?Ma quanti anni hai, XXXXXXXXX?Sono i bambini delle elementari che per attaccarsi gridano "studiaaaa!"
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            E si vede che ti voglio mandare un messaggio elementare (perché quelli complessi non li capisci): STUDIA!
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Tu non capisci nemmeno i messaggi elementari. Ti hanno bocciato, all'asilo?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!

            E io non sono un'artista.L'avevamo capito da un pezzo.
            E non produco opere
            riproducibili.Lo so. Non potresti, perchè hai meno immaginazione di una sedia.
            LOL

            Ah, sulle copie illegali non c'è la restrizione
            della riproduzione perché sono
            ILLEGALI!
            Sei ILLEGALE! Fattene una ragione.Scaricare non è illegale. Fattene una ragione.
            Di nuovo, succhi il nettare prodotto dalle altre
            api, senza battere le ali neanche mezza volta.Certo. Di sicuro non vado a pagare chi non produce più nettare da anni, e vorrebbe essere pagato.
            Parassita.Il parassita sei tu.
            In un favo le altre api ti avrebbero
            già fatto fuori.Tu non sei un'ape, sei solo una schifosa zanzara, che vuole rompere le scatole e succhiare qualche goccia di sangue a tutti.Certo, una goccia di sangue non è niente, come non è niente un prezzo di 0,99 euro... ma se una zanzara cerca di succhiare una goccia di sangue, viene spiaccicata.
            L'illusione di cancellare il copyright con un
            referendum è come l'illusione che ritorni il
            comunismo. Infatti il copyright non viene cancellato da un referendum, ma dai fatti. E i fatti sono che non è più applicabile.
            Aleeee! Siamo tutti fratelli, quel che
            è tuo è mio. Anche la tua
            ragazza!Se siamo tutti fratelli, lo è anche la ragazza. Tu ti scopi tua sorella?A giudicare dal risultato, l'incesto potrebbe non essere una rarità, nella tua linea genetica.
          • filosofo scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            Lo vedi, tu impasti le parole per creare un mondo tutto tuo, campato in aria, illegale.L'incesto... ma da dove ti vengono simili fantasie? Prendi spunto dalle mie parole per creare un uovo scenario, il tuo mondo, usi la logica dell'illusione per forgiare un mondo che non esiste se non nella tua testolina.
            Scaricare non è illegale. Fattene una ragione.Succhia miele altrui. A sbafo. Questo sei. Forever!Se scaricare non è illegale, figurati skoparsi la tua ragazza, se lei è consenziente. E non è un furto, tu puoi riaverla quando vuoi. Dopo.LOL
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Arrestateli tutti!
            - Scritto da: filosofo
            Lo vedi, tu impasti le parole per creare un mondo
            tutto tuo, campato in aria,
            illegale.
            L'incesto... ma da dove ti vengono simili
            fantasie? Dalle idiozie che hai scritto.
            Prendi spunto dalle mie parole per
            creare un uovo scenario, il tuo mondo, usi la
            logica dell'illusione per forgiare un mondo che
            non esiste se non nella tua
            testolina.Nella tua testolina, invece, non c'è proprio nulla. Il vuoto totale.


            Scaricare non è illegale. Fattene una ragione.
            Succhia miele altrui. A sbafo. Questo sei.
            Forever!Già. Tu, invece, succhi qualcos'altro...
            Se scaricare non è illegale, figurati skoparsi la
            tua ragazza, se lei è consenziente.Infatti non è illegale. Ma se lei non è consenziente, ... te l'ho già detto.E ti ho anche detto che non sarebbe mai consenziente, con uno come te. Tu una consenziente non la trovi nemmeno pagando.
        • Skywalker scrive:
          Re: Arrestateli tutti!
          - Scritto da: filosofo
          oppure a
          copiargli i dischi. Questo è far west, è
          giustizia da medio evo. Direi il contrario: il concetto di "controllo di una copia" nasce proprio nel medioevo a seguito dell'invenzione della Stampa (1440). Prima chiunque poteva copiare un libro (come facevano buona parte degli amanuensi nei monasteri) ed ancora prima, ad Alessandria d'Egitto, la legge prevedeva che tutti libri sulle navi che attraccavano nel porto fossero depositati nella Biblioteca, venissero COPIATI e le COPIE venissero restituite ai proprietari.Tu stai cercando di difendere una legge concepita nel medioevo, quando erano i Signori a legiferare, mentre in democrazia dovrebbero essere i singoli cittadini con il loro voto. Non a caso le lobbies che ne traggono vantaggio hanno blindato nel WTO una convenzione formulata nel 1886, quando non internet, ma nemmeno il cinema esistevano.
          Chi non sa fare, si rode il
          fegato, e copia. Oppure studia e impara a far
          qualcosa nella vita.Giusto per capire, quando il tuo prof di matematica di ha descritto la dimostrazione del Teorema di Talete, tu che hai fatto? Lo hai copiato nei tuoi appunti, o ti sei limitato memorizzare Ipotesi e Tesi e TI SEI BEN GUARDATO DA COPIARLO INVENTANDOTI UNA NUOVA DIMOSTRAZIONE?E con l'equazione di Schroedinger? E con lo sviluppo in serie di Fourier? E con la separazione di variabili per l'equazione di Maxwell?Vada per Talete, Maxwell e Fourier (ma siamo sicuri che la spiegazione del tuo prof non sia protetta dal diritto di esecuzione, come per i dischi di Mozart?), ma Schroedinger è morto da meno di 70 anni...Forse ti è sfuggito che "studiare ed imparare" richiede di "rubare l'arte" al proprio insegnante ed a volte anche a chi quell'arte la possiede e non ce la vuole insegnare. L'atto stesso di imparare è fare una copia della conoscenza di qualcun'altro.Quando inciti a studiare ed imparare, stai facendo una apologia della copia. Se tu dai un'idea a me, ed io do un'idea a te, tutti e due abbiamo due idee. O pretenderesti che io studi ed impari, ma solo quello che i Custodi del Sapere mi concedono?Io penso che porre qualche limitazione all'intera comunità alla libera fruizione della conoscenza (sia essa matematica o musica) per consentire uno schema di compenso "alternativo" al diretto pagamento dell'originale possa essere perseguito. Ma non si può chiedere ad una comunità di autolimitarsi per permettere ad una minoranza di diventare miliardaria in euro 70 anni dopo la morte dell'ultimo autore.
    • 01234 scrive:
      Re: Arrestateli tutti!
      l'ironia non ri manca...a partire dal nick...c'ero quasi cascato, pensavo fossi serio :-)
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Arrestateli tutti!
      Avevo scritto: <i
      nessuno ti pagherà per il tuo lavoro, tu continuerai a chiamare tutti "ladri" per un po', poi farai la fame, perderai casa, telefono, corrente... e non avrai più i mezzi per postare insulti come quello che hai appena mandato.Problema risolto. </i
      Come volevasi dimostrare, non ti sei più fatto vivo.
  • ODIO il copyright scrive:
    Il copyright ormai è morto e sepolto
    Il copyright ormai è morto e sepolto.Poveri illusi, prima si rassegneranno e meglio sarà per il loro fegato.P-)
  • Pepito il breve scrive:
    mwahahaha !!!
    e ben gli sta.youtube e' il prossimo.
    • ciccio quanta ciccia scrive:
      Re: mwahahaha !!!
      Il tuo dispensatore automatico di idiozie ha in serbo altre chicche per oggi?
    • ODIO il copyright scrive:
      Re: mwahahaha !!!

      youtube e' il prossimo.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Oh, beata ingenuità(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Dì la verità, tu credi anche a babbo natale?P-)
      • ciccio quanta ciccia scrive:
        Re: mwahahaha !!!
        Sì, ma siccome fa sempre il cattivo non l'ha mai visto e non gli ha mai portato niente per questo sbraita dalla sera alla mattina!
  • pippO scrive:
    vietato fumare...
    sostenitori del:"Se due persone fumano sotto il cartello divieto di fumare gli fai la multa. etc. etc."Dove siete?State forse ripulendo gli hard disk e buttando i dvd masterizzati? :D
    • Valeren scrive:
      Re: vietato fumare...
      Da cosa, da materiale in tedesco?Credo di averne... Zero?
      • pippO scrive:
        Re: vietato fumare...
        - Scritto da: Valeren
        Da cosa, da materiale in tedesco?
        Credo di averne... Zero?Neppure un p0rn? :$
        • Mighael scrive:
          Re: vietato fumare...
          nu ormai si guardano in streaming :D
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: Mighael
            nu ormai si guardano in streaming :Dvero, empflix su tutti :D
          • Fapper scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Mighael

            nu ormai si guardano in streaming :D

            vero, empflix su tutti :DWow, voi si che siete esperti XXXXXioli. Quanti siti interessanti si scoprono leggendo i commenti di PI. :D
          • luciano iovine scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Mighael

            nu ormai si guardano in streaming :D

            vero, empflix su tutti :D:-)
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: vietato fumare...
      - Scritto da: pippO
      sostenitori del:
      "Se due persone fumano sotto il cartello divieto
      di fumare gli fai la multa. etc. etc."
      Dove siete?
      State forse ripulendo gli hard disk e buttando i
      dvd masterizzati?
      :DVienili pure a prendere sono tutti cifrati con chiave AES a 4096 bit. Ovviamente nel momento in cui dovessi arrivare io avrò un'amnesia che mi farà dimenticare la passphrase.Ah, se poi non trovi nulla, sarai costretto non solo a restituire tutto a tue spese, ma anche a risarcirmi il danno. Sono 10.000 euro al giorno per ogni macchina e 2.000 euro al giorno per ogni supporto. E entro 6 mesi devi riuscire a dimostrare che io abbia qualcosa di illegale. Auguri.PS E prima di tutto devi riuscire a trovare chi sono e a prendermi... più facile che finisci nella casa di qualche vicino qua attorno...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2011 17.04-----------------------------------------------------------
      • pippO scrive:
        Re: vietato fumare...
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: pippO

        sostenitori del:

        "Se due persone fumano sotto il cartello divieto

        di fumare gli fai la multa. etc. etc."

        Dove siete?

        State forse ripulendo gli hard disk e buttando i

        dvd masterizzati?

        :D

        Vienili pure a prendere sono tutti cifrati con
        chiave AES a 4096 bit. Ovviamente nel momento in
        cui dovessi arrivare io avrò un'amnesia che mi
        farà dimenticare la
        passphrase.Posso sempre denunciarti in uk dove la cura per l'amnesia è IN GALERA :D
        PS E prima di tutto devi riuscire a trovare chi
        sono e a prendermi... più facile che finisci
        nella casa di qualche vicino qua
        attorno...Dannati p)
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: vietato fumare...
          - Scritto da: pippO
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

          - Scritto da: pippO


          sostenitori del:


          "Se due persone fumano sotto il cartello
          divieto


          di fumare gli fai la multa. etc. etc."


          Dove siete?


          State forse ripulendo gli hard disk e
          buttando
          i


          dvd masterizzati?


          :D



          Vienili pure a prendere sono tutti cifrati con

          chiave AES a 4096 bit. Ovviamente nel momento in

          cui dovessi arrivare io avrò un'amnesia che mi

          farà dimenticare la

          passphrase.

          Posso sempre denunciarti in uk dove la cura per
          l'amnesia è IN GALERA
          :DProva a venire così mi faccio fare un certificato medico dove è scritto che soffro di amnesia. E sai la cosa più divertente? Che me la faccio riconoscere dallo stato, mi danno l'invalidità e mi devi pure pagare (tu) la pensione. Ed è proprio per la mia amnesia che ho bisogno di memorizzare sul computer tutti i film e tutte le musiche che il mio cervello vede e ascolta ma non è in grado di conservare nella memoria a lungo termine perché soffro di amnesia. Quindi quel certificato mi autorizza a tenere sul PC tutto lo scibile a cui occhi e orecchie siano atti o adattabili al ricevimento di quelle musiche e quei film . :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2011 17.23-----------------------------------------------------------
          • pippO scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            - Scritto da: pippO



            sostenitori del:



            "Se due persone fumano sotto il cartello

            divieto



            di fumare gli fai la multa. etc. etc."



            Dove siete?



            State forse ripulendo gli hard disk e

            buttando

            i



            dvd masterizzati?



            :D





            Vienili pure a prendere sono tutti cifrati con


            chiave AES a 4096 bit. Ovviamente nel momento
            in


            cui dovessi arrivare io avrò un'amnesia che mi


            farà dimenticare la


            passphrase.



            Posso sempre denunciarti in uk dove la cura per

            l'amnesia è IN GALERA

            :D

            Prova a venire così mi faccio fare un certificato
            medico dove è scritto che soffro di amnesia.Il termine giusto è: cleptomania :D
          • krane scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: pippO


            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato



            - Scritto da: pippO




            sostenitori del:




            "Se due persone fumano sotto il cartello


            divieto




            di fumare gli fai la multa. etc. etc."




            Dove siete?




            State forse ripulendo gli hard disk e


            buttando


            i




            dvd masterizzati?




            :D







            Vienili pure a prendere sono tutti cifrati
            con



            chiave AES a 4096 bit. Ovviamente nel
            momento

            in



            cui dovessi arrivare io avrò un'amnesia che
            mi



            farà dimenticare la



            passphrase.





            Posso sempre denunciarti in uk dove la cura
            per


            l'amnesia è IN GALERA


            :D



            Prova a venire così mi faccio fare un
            certificato

            medico dove è scritto che soffro di amnesia.
            Il termine giusto è: cleptomania :DE quindi ? Vorrai mica prendertela con un povero malato ??E poi mica ti ha sottratto niente... Anzi sai cosa: mi dichiato cleptomane anche io.
          • pippO scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            - Scritto da: pippO



            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato




            - Scritto da: pippO





            sostenitori del:





            "Se due persone fumano sotto il cartello



            divieto





            di fumare gli fai la multa. etc. etc."





            Dove siete?





            State forse ripulendo gli hard disk e



            buttando



            i





            dvd masterizzati?





            :D









            Vienili pure a prendere sono tutti cifrati

            con




            chiave AES a 4096 bit. Ovviamente nel

            momento


            in




            cui dovessi arrivare io avrò un'amnesia
            che

            mi




            farà dimenticare la




            passphrase.







            Posso sempre denunciarti in UK dove la cura

            per



            l'amnesia è: IN GALERA



            :D





            Prova a venire così mi faccio fare un

            certificato


            medico dove è scritto che soffro di amnesia.

            Il termine giusto è: cleptomania :D

            E quindi ? Vorrai mica prendertela con un povero
            malato
            ??
            E poi mica ti ha sottratto niente... Anzi sai
            cosa: mi dichiato cleptomane anche
            io.Devi solo imparare a dirlo in tedesco... :D
          • krane scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: pippO


            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato



            - Scritto da: pippO




            - Scritto da: Luco, giudice di linea
            mancato





            - Scritto da: pippO






            sostenitori del:






            "Se due persone fumano sotto il
            cartello




            divieto






            di fumare gli fai la multa. etc. etc."






            Dove siete?






            State forse ripulendo gli hard disk e




            buttando




            i






            dvd masterizzati?






            :D











            Vienili pure a prendere sono tutti
            cifrati


            con





            chiave AES a 4096 bit. Ovviamente nel


            momento



            in





            cui dovessi arrivare io avrò un'amnesia

            che


            mi





            farà dimenticare la





            passphrase.









            Posso sempre denunciarti in UK dove la
            cura


            per




            l'amnesia è: IN GALERA




            :D







            Prova a venire così mi faccio fare un


            certificato



            medico dove è scritto che soffro di amnesia.


            Il termine giusto è: cleptomania :D



            E quindi ? Vorrai mica prendertela con un povero

            malato

            ??

            E poi mica ti ha sottratto niente... Anzi sai

            cosa: mi dichiato cleptomane anche

            io.
            Devi solo imparare a dirlo in tedesco... :Dhttp://translate.google.it/#en|de|kleptomane
          • pippO scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: pippO



            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato




            - Scritto da: pippO





            - Scritto da: Luco, giudice di linea

            mancato






            - Scritto da: pippO







            sostenitori del:







            "Se due persone fumano sotto il

            cartello





            divieto







            di fumare gli fai la multa. etc.
            etc."







            Dove siete?







            State forse ripulendo gli hard disk
            e





            buttando





            i







            dvd masterizzati?







            :D













            Vienili pure a prendere sono tutti

            cifrati



            con






            chiave AES a 4096 bit. Ovviamente nel



            momento




            in






            cui dovessi arrivare io avrò
            un'amnesia


            che



            mi






            farà dimenticare la






            passphrase.











            Posso sempre denunciarti in UK dove la

            cura



            per





            l'amnesia è: IN GALERA





            :D









            Prova a venire così mi faccio fare un



            certificato




            medico dove è scritto che soffro di
            amnesia.



            Il termine giusto è: cleptomania :D





            E quindi ? Vorrai mica prendertela con un
            povero


            malato


            ??


            E poi mica ti ha sottratto niente... Anzi sai


            cosa: mi dichiato cleptomane anche


            io.

            Devi solo imparare a dirlo in tedesco... :D

            http://translate.google.it/#en|de|kleptomaneNon a me, al giudice tedesco...
          • krane scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: pippO


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: pippO




            - Scritto da: Luco, giudice di linea
            mancato





            - Scritto da: pippO






            - Scritto da: Luco, giudice di linea


            mancato







            - Scritto da: pippO








            sostenitori del:








            "Se due persone fumano sotto il


            cartello






            divieto








            di fumare gli fai la multa. etc.

            etc."








            Dove siete?








            State forse ripulendo gli hard
            disk

            e






            buttando






            i








            dvd masterizzati?








            :D















            Vienili pure a prendere sono tutti


            cifrati




            con







            chiave AES a 4096 bit. Ovviamente
            nel




            momento





            in







            cui dovessi arrivare io avrò

            un'amnesia



            che




            mi







            farà dimenticare la







            passphrase.













            Posso sempre denunciarti in UK dove la


            cura




            per






            l'amnesia è: IN GALERA






            :D











            Prova a venire così mi faccio fare un




            certificato





            medico dove è scritto che soffro di

            amnesia.




            Il termine giusto è: cleptomania :D







            E quindi ? Vorrai mica prendertela con un

            povero



            malato



            ??



            E poi mica ti ha sottratto niente... Anzi
            sai



            cosa: mi dichiato cleptomane anche



            io.


            Devi solo imparare a dirlo in tedesco... :D



            http://translate.google.it/#en|de|kleptomane
            Non a me, al giudice tedesco...Puoi girargli il link.
          • 01234 scrive:
            Re: vietato fumare...
            e cmq prima ti devono prendere ;-)pippo pippo....tu e gli altri nick difensori del nulla... :-)ma quante ne dite...ma tante eh? (rotfl)
          • pippO scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: 01234
            e cmq prima ti devono prendere ;-)
            pippo pippo....tu e gli altri nick difensori del
            nulla...
            :-)
            ma quante ne dite...ma tante eh? (rotfl)Almeno il titolo dell'articolo l'hai letto? :D
          • 01234 scrive:
            Re: vietato fumare...
            anche il resto, se è per questo... :-)
          • ruppolo scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            - Scritto da: pippO



            sostenitori del:



            "Se due persone fumano sotto il cartello

            divieto



            di fumare gli fai la multa. etc. etc."



            Dove siete?



            State forse ripulendo gli hard disk e

            buttando

            i



            dvd masterizzati?



            :D





            Vienili pure a prendere sono tutti cifrati con


            chiave AES a 4096 bit. Ovviamente nel momento
            in


            cui dovessi arrivare io avrò un'amnesia che mi


            farà dimenticare la


            passphrase.



            Posso sempre denunciarti in uk dove la cura per

            l'amnesia è IN GALERA

            :D

            Prova a venire così mi faccio fare un certificato
            medico dove è scritto che soffro di amnesia. E
            sai la cosa più divertente? Che me la faccio
            riconoscere dallo stato, mi danno l'invalidità e
            mi devi pure pagare (tu) la pensione. Ed è
            proprio per la mia amnesia che ho bisogno di
            memorizzare sul computer tutti i film e tutte le
            musiche che il mio cervello vede e ascolta ma non
            è in grado di conservare nella memoria a lungo
            termine perché soffro di amnesia.Certo, e siccome i medici hanno detto che il povero bambino ha assoluta necessità di film, non c'è altra soluzione."mancato" ti si addice.
          • 01234 scrive:
            Re: vietato fumare...
            a te invece non manca nulla, sei proprio un perfetto i***ta :-)
      • ruppolo scrive:
        Re: vietato fumare...
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: pippO

        sostenitori del:

        "Se due persone fumano sotto il cartello divieto

        di fumare gli fai la multa. etc. etc."

        Dove siete?

        State forse ripulendo gli hard disk e buttando i

        dvd masterizzati?

        :D

        Vienili pure a prendere sono tutti cifrati con
        chiave AES a 4096 bit. Ovviamente nel momento in
        cui dovessi arrivare io avrò un'amnesia che mi
        farà dimenticare la
        passphrase.Ah per la memoria non c'è problema, ci sono persone che sanno come fartela tornare.
        Ah, se poi non trovi nulla, sarai costretto non
        solo a restituire tutto a tue spese, ma anche a
        risarcirmi il danno. Sono 10.000 euro al giorno
        per ogni macchina e 2.000 euro al giorno per ogni
        supporto. E entro 6 mesi devi riuscire a
        dimostrare che io abbia qualcosa di illegale.
        Auguri.Auguri a te.
        PS E prima di tutto devi riuscire a trovare chi
        sono e a prendermi... più facile che finisci
        nella casa di qualche vicino qua
        attorno...Sai, gli americani hanno avvisato i criminali informatici che potrebbero trovarsi infilato un missile su per il c... dentro la canna fumaria di casa. Si vede che una certa precisione contano di averla.
        • krane scrive:
          Re: vietato fumare...
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

          - Scritto da: pippO


          sostenitori del:


          "Se due persone fumano sotto il cartello
          divieto


          di fumare gli fai la multa. etc. etc."


          Dove siete?


          State forse ripulendo gli hard disk e
          buttando
          i


          dvd masterizzati?


          :D



          Vienili pure a prendere sono tutti cifrati con

          chiave AES a 4096 bit. Ovviamente nel momento in

          cui dovessi arrivare io avrò un'amnesia che mi

          farà dimenticare la

          passphrase.

          Ah per la memoria non c'è problema, ci sono
          persone che sanno come fartela
          tornare.


          Ah, se poi non trovi nulla, sarai costretto non

          solo a restituire tutto a tue spese, ma anche a

          risarcirmi il danno. Sono 10.000 euro al giorno

          per ogni macchina e 2.000 euro al giorno per
          ogni

          supporto. E entro 6 mesi devi riuscire a

          dimostrare che io abbia qualcosa di illegale.

          Auguri.

          Auguri a te.


          PS E prima di tutto devi riuscire a trovare chi

          sono e a prendermi... più facile che finisci

          nella casa di qualche vicino qua

          attorno...

          Sai, gli americani hanno avvisato i criminali
          informatici che potrebbero trovarsi infilato un
          missile su per il c... dentro la canna fumaria di
          casa. Si vede che una certa precisione contano di
          averla.E allora che problemi hai ? Di che ti lamenti ?E' un mondo bellissimo e nessuno ti puo' arrubbare niente no ?
        • ciccio quanta ciccia scrive:
          Re: vietato fumare...
          Intanto quello che sta più vicino a una base loro sei tu... Conosco giusto un alto ufficiale dell'USAF, hai presente lo Stealth? Ecco...lui ha contribuito al progetto. Alzo la cornetta, gli passo le coordinate e puff.... Ruppolaus non c'è più.
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: ciccio quanta ciccia
            Intanto quello che sta più vicino a una base loro
            sei tu... Conosco giusto un alto ufficiale
            dell'USAF, hai presente lo Stealth? Ecco...lui ha
            contribuito al progetto. Alzo la cornetta, gli
            passo le coordinate e puff.... Ruppolaus non c'è
            più.Con la nota precisione dell'esercito USA e con la loro note conoscenze geografiche, direi che Ruppolo può dormire sonni tranquilli!http://it.wikipedia.org/wiki/Bombardamento_di_Treviso#Cause_del_bombardamento(PS: non so se sia vero che gli ammerigani abbiano confuso Treviso con Tarvisio, ma di sicuro è stato un FAIL con i fiocchi!)
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: vietato fumare...
            Lungi da me dire ghe gli americani non facciano cavolate immani ma, evidentemente non sei mai stato né a Treviso né a Tarvisio... visto che non si assomigliano per niente, cosa che è anche scritta nella stessa pagina di Wikipedia da te citata. Figurati poi se un militare viene a driti il vero motivo di un'azione di guerra.
          • pippO scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: ciccio quanta ciccia
            Figurati poi se un militare viene a driti
            il vero motivo di un'azione di
            guerra.Terminare!
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: vietato fumare...
            No, mi sembra che negli ultimi anni avessere escogitato un termine un attimo più blando ma ancora più inquietante che ora non ricordo...
          • pippO scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: ciccio quanta ciccia
            No, mi sembra che negli ultimi anni avessere
            escogitato un termine un attimo più blando ma
            ancora più inquietante che ora non
            ricordo...missione di pace? :D
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: vietato fumare...
            Sì, quello anche ma intendevo al posto di "terminare". L'avrò sentito in qualche film o telefilm americano ma non ricordo :(
        • Bastard scrive:
          Re: vietato fumare...
          - Scritto da: ruppolo
          Ah per la memoria non c'è problema, ci sono
          persone che sanno come fartela
          tornare.
          QUOTO!Vedrai che dopo 5 minuti con la testa dentro un secchio pieno di feci la memoria gli torna alla grande!!!
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: vietato fumare...
            C'è chi invece il contenuto del secchio ce l'ha DENTRO la testa...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: Bastard
            Vedrai che dopo 5 minuti con la testa dentro un
            secchio pieno di feci la memoria gli torna alla
            grande!!!Davvero sei convinto che basti così poco?Che ne dici poi se dopo quei 5 minuti in cui non parlo ci infilo la tua di testa?Tranquillo, io non mi limiterò a 5 minuti... e poi ti faccio un favore: con la puzza da carogna che ti ritrovi addosso, dopo profumerai molto di più di adesso. Dovresti ringraziarmi.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: vietato fumare...
            AHAHAH! Grandissimo!
          • Lucio, addome cianciugliante scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Bastard

            Vedrai che dopo 5 minuti con la testa dentro un

            secchio pieno di feci la memoria gli torna alla

            grande!!!

            Davvero sei convinto che basti così poco?
            Che ne dici poi se dopo quei 5 minuti in cui non
            parlo ci infilo la tua di
            testa?Va beh, un discorso tra due bimbominkia undicenni è più serio e realistico di quello tra voi due.
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: Lucio, addome cianciugliante
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Bastard


            Vedrai che dopo 5 minuti con la testa dentro
            un


            secchio pieno di feci la memoria gli torna
            alla


            grande!!!



            Davvero sei convinto che basti così poco?

            Che ne dici poi se dopo quei 5 minuti in cui non

            parlo ci infilo la tua di

            testa?

            Va beh, un discorso tra due bimbominkia undicenni
            è più serio e realistico di quello tra voi
            due.Complimenti per l'avatar...è farina del tuo sacco?
          • Lucio, addome cianciugliante scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: Mela avvelenata
            - Scritto da: Lucio, addome cianciugliante

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            - Scritto da: Bastard



            Vedrai che dopo 5 minuti con la testa dentro

            un



            secchio pieno di feci la memoria gli torna

            alla



            grande!!!





            Davvero sei convinto che basti così poco?


            Che ne dici poi se dopo quei 5 minuti in cui
            non


            parlo ci infilo la tua di


            testa?



            Va beh, un discorso tra due bimbominkia
            undicenni

            è più serio e realistico di quello tra voi

            due.

            Complimenti per l'avatar...è farina del tuo sacco?L'avatar no, solo il nickname. :D
          • Fapper scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: Lucio, addome cianciugliante
            Va beh, un discorso tra due bimbominkia undicenni
            è più serio e realistico di quello tra voi
            due.Perfetto riassunto di tutto il thread :D
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: Lucio, addome cianciugliante
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Bastard


            Vedrai che dopo 5 minuti con la testa dentro
            un


            secchio pieno di feci la memoria gli torna
            alla


            grande!!!



            Davvero sei convinto che basti così poco?

            Che ne dici poi se dopo quei 5 minuti in cui non

            parlo ci infilo la tua di

            testa?

            Va beh, un discorso tra due bimbominkia undicenni
            è più serio e realistico di quello tra voi
            due.Vista l'età che mi ritrovo, lo prendo come un complimento :D
          • Bastard scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            Che ne dici poi se dopo quei 5 minuti in cui non
            parlo ci infilo la tua di
            testa?Osi minacciare un rappresentante delle Forze dell'Ordine?Sai cosa succede in questo caso, vero?IL MANGANELLO, ecco che succede!La prima botta dritta in mezzo agli occhi ti lascerà stordito e confuso, ma le altre che ti spezzeranno braccia e gambe e ti frantumeranno la mandibola facendoti saltare tutti i denti, le sentirai eccome!!!Vuoi ancora fare il bulletto, sXXXXX no-global? Lo sai cosa facciamo agli sporchi no-global come te? GLI SPARIAMO DRITTO IN FACCIA!NON SFIDARE L'AUTORITÀ, SFIGATO!
          • anony scrive:
            Re: vietato fumare...
            tante "belle" parole, ma 0 fatti.
          • Fapper scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: anony
            tante "belle" parole, ma 0 fatti.L'importante è avercelo più lungo e sparare la XXXXXXX più grossa.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: vietato fumare...
            - Scritto da: Bastard
            IL MANGANELLO, ecco che succede!Sai dove devi infilartelo, vero? :D
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: vietato fumare...
          - Scritto da: ruppolo
          Sai, gli americani hanno avvisato i criminali
          informatici che potrebbero trovarsi infilato un
          missile su per il c... dentro la canna fumaria di
          casa. Si vede che una certa precisione contano di
          averla.Ti dò un aiuto: non ho la canna fumaria. Sai com'è, da queste parti non ce n'è bisogno.
        • panda rossa scrive:
          Re: vietato fumare...
          - Scritto da: ruppolo
          Sai, gli americani hanno avvisato i criminali
          informatici che potrebbero trovarsi infilato un
          missile su per il c... dentro la canna fumaria di
          casa. Si vede che una certa precisione contano di
          averla.Io abito a Sucate.http://sucate.it/
        • 01234 scrive:
          Re: vietato fumare...
          ollallààà :-) ruppolino minacciosetto? :-)
    • ODIO il copyright scrive:
      Re: vietato fumare...

      "Se due persone fumano sotto il cartello divieto
      di fumare gli fai la multa. etc. etc."
      Dove siete?
      State forse ripulendo gli hard disk e buttando i
      dvd masterizzati?:-O :-O :-O :-OIl copyright ormai è morto e sepolto.Poveri illusi, prima vi rassegnerete e meglio sarà per il vostro fegato.P-)
  • giacche scrive:
    Non toccatemi...
    Non toccatemi il chinotto, per favore!
  • Rizzo Master scrive:
    togo
    lol togo
Chiudi i commenti