Sanzioni AGCM contro tre società e-commerce

Tre sanzioni a seguito di tre procedimenti istruttivi portati avanti dall'AGCM nei confronti di gruppi italiani attivi nel mondo dell'e-commerce.
Tre sanzioni a seguito di tre procedimenti istruttivi portati avanti dall'AGCM nei confronti di gruppi italiani attivi nel mondo dell'e-commerce.

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha concluso tre procedimenti istruttivi avviati nei confronti di altrettante società attive nel mondo dell’e-commerce in Italia. La sanzione complessiva supera il mezzo milione di dollari, e nella fattispecie fa riferimento a:

I tre procedimenti istruttori“, spiega l’AGCM, “hanno consentito di accertare che gli operatori offrivano on line prodotti che non erano disponibili, non procedevano a consegnare ai consumatori la merce da questi acquistata, né restituivano le somme versate nonostante i reiterati reclami e gli annullamenti degli ordini da parte dei consumatori“.

L’Autorità spiega inoltre che i procedimenti vanno inquadrati in una più ampia azione delle istituzioni pensata per “assicurare il corretto ed equilibrato sviluppo dell’e-commerce“: non episodi isolati, dunque, ma casistica allarga di azioni di repressione a garanzia degli utenti e degli acquisti online.

Fonte: AGCM
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 10 2019
Link copiato negli appunti